Mi Piace! Mi Piace!:  5
NON mi piace! NON mi piace!:  1
Grazie! Grazie!:  1
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 10

Discussione: caldaie a dissociazione ionica

  1. #1
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito caldaie a dissociazione ionica



    qualcuno a avuto esperienze o ha considerazioni TECNICHE in proposito ?

    auspico di avere risposte tecniche e non considerazioni da osteria
    ognuno deve prendersi le sue responsabilità, ma non deve mai dimenticare che "sue" è sottolineato

  2. #2
    Super_Mod

    User Info Menu

    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  3. #3
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    torniamo alla tecnica
    che funzionino è fuori dubbio, il principio di funzionamento è reale ed è evidente che il calore lo producono
    il dubbio intelligente è un'altro
    funzionano meglio o peggio di .......
    sono più o meno affidabili di .....
    dal punto di vista dell'ottimizzazione energetica quali sono le situazioni dove si può pensare l'utilizzo in sostituzione di .....

    grazie a chi ha dati Tecnici VERI e vuole condividerli
    ognuno deve prendersi le sue responsabilità, ma non deve mai dimenticare che "sue" è sottolineato

  4. #4
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Quali rispste è possibile dare a una domanda generica, riferita a una tecnologia controversa e senza citare nessun modello?

    periodicamente vengono riproposti prodotti miracolosi che contengono solitamente parole chiave quali "idrogeno", "ossidrogeno", "dissociazione ionica", "memoria dell'acqua" ecc ecc

    Funziona? Quale caldaia? Chi lo dice?

    E' ovvio che qualsiasi oggetto collegato alla rete elettrica è capace di scaldare l'acqua, purtroppo però solitamente lo fanno con un rendimento <1, e a parte le PdC (che si basano su principi termodinamici noti) le altre caldaie proposte non hanno mai portato dati e schede tecniche serie a dimostrare un COP>1.

    Difficile avere esperienze dirette, sono oggetti costosi e devono competere con semplici boiler e scaldini elettrici che costano molto meno (io ne ho messo sotto il lavello uno da 30€)
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  5. #5
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Scaldare l'acqua immergendoci due piastre distanziate è cosa normale ancora oggi nei paesi del terzo e quarto mondo, e accade semplicemente a causa della resistenza opposta dall'acqua, e con efficienze massime di 1, come in qualunque bolier a resistenza. Dipingerci intorno un'aura di esoterismo con presunte efficienze overunity, invece, è al 99,9% raccontare balle.
    Le caldaie idrosoniche provate sinora hanno efficienze provate molto basse, ed una durata molto bassa dovuta ai danni da cavitazione. Attualmente l'unico uso della tecnologia idrosonica è per la decomposizione di miscele biologiche per l'estrazione dei componenti: tipicamente si usano per la birra o per estrarre oli essenziali.

  6. #6
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    prima di tutto separiamo il rendimento dal rendimento apparente, altrimenti dovremmo cassare le pompe di calore
    ciò premesso ipotizzare un sistema di riscaldamento che abbia il rendimento del 99,x.% non mi sembra una cosa tanto disdicevole
    gli stessi riscaldatori ad effetto Joule che per loro natura dovrebbero avere un rendimento del 100,0000.% di fatto non arrivano ad averlo realmente
    ma altri sistemi di riscaldamento mai arriverebbero al 90,0.%, sarebbe già un risultato eclatante
    ne deriva che separando il sacro dal profano e rimanendo con i piedi per terra affrontiamo questa tematica, li ha proposti un termotecnico in una certa installazione, nemmeno mi è passato per la mente, ne mai mi passerà, l'analisi della precisa marca e modello in quando io su questa commessa ho tutt'altre responsabilità
    mi interessa un'analisi sulle basi di questa tecnologia e sui possibili usi, dire che i pannelli solari termici vanno meglio senza sapere se verranno installati in africa o nella galleria della metropolitana (esempio eclatante per capirci) non è da tecnici
    se qualcuno mi propone link seri e non "politici" ringrazio
    ognuno deve prendersi le sue responsabilità, ma non deve mai dimenticare che "sue" è sottolineato

  7. #7
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    se per te le nozioni e le contestazioni basate sulle conoscenze scientifiche sono politica...buona attesa.
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  8. #8
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    informo su una novità
    un mio cliente ne ha acquistate 4, nell'ambito di quel progetto io non mi occupo specificatamente di termotecnica ma avrà occasione di vedere, non ultimo perchè al contrario le misure elettriche ed energetiche le faccio io
    se a qualcuno interessa .....
    ognuno deve prendersi le sue responsabilità, ma non deve mai dimenticare che "sue" è sottolineato

  9. #9
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da B_N_ Visualizza il messaggio
    informo su una novità
    un mio cliente ne ha acquistate 4, nell'ambito di quel progetto io non mi occupo specificatamente di termotecnica ma avrà occasione di vedere, non ultimo perchè al contrario le misure elettriche ed energetiche le faccio io
    se a qualcuno interessa .....
    Salve,
    sono contento della sua disponibilità in merito !
    Ho in previsione di cambiare la vecchia caldaia a gas e se questa soluzione è efficace sarei felice di optare per questa alternativa !
    Ringrazio anticipatamente e attendo notizie

    Valerio

  10. #10
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Se, e ne dubito, arrivasse a cop 2 in ogni stagione butterei la pdc per l' acs.

    Inviato dal mio MI 9 utilizzando Tapatalk

  11. RAD

Discussioni simili

  1. caldaia (co)ionica o ionica davvero?
    Da fnucera nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 21
    Ultimo messaggio: 08-07-2019, 14:04
  2. PdC vs Caldaia Ionica
    Da Antonello4 nel forum Pompe di Calore e Condizionatori
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 22-08-2018, 14:34
  3. caldaia ionica
    Da luigichianc nel forum caldaie a dissociazione ionicaSolare TERMICO
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 28-03-2017, 18:10
  4. Dissociazione elettrolitica ad alta tensione
    Da lukemon79 nel forum Sistemi per auto a idrogeno/acqua
    Risposte: 53
    Ultimo messaggio: 06-03-2015, 06:59
  5. Dissociazione molecolare
    Da iP Tom nel forum RIFIUTI, RIUTILIZZO, RICICLO
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 07-06-2009, 16:36

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •