Buonasera a tutti,

vi seguo da poco, pero' sono curioso di conoscere la vostra opinione su questo tipo di riscaldamento.

Dovro' ristrutturare casa a breve e sto valutando quale tipo di riscaldamento installare.

Inizialmente ero partito con l'idea del "classico" idronico con caldaia a condensazione, poi pero' mi sono imbattuto in questi sistemi elettrici.

Ho richiesto un preventivo e dopo la richiesta di alcune delucidazioni, sono stato trattato un po' male dal venditore (presumo anche titolare dell'azienda) che sostanzialmente mi ha dato dell'ignorante perche' mi documento su internet.

Lui mi ha venduto questa idea : grazie al fatto che questo impianto e' costituito da un nastro di metallo amorfo, oltre che essere eterno, permette di risparmiare il 50% sui costi di consumo.

Sostanzialmente, se con un impianto radiante idronico spenderei 1000 euro di gas/anno, col suo sistema spenderei 500 euro di corrente.

Senza contare il fatto che potrei togliere del tutto il gas dalla casa, con notevoli risparmi in manutenzioni, controlli fumi, guasti caldaia ecc..

Potrei installare il tutto in pochi millimetri, affogato direttamente nella colla delle piastrelle, quindi non avrei l'obbligo del massetto "sopra impianto" .

Detta cosi' sembra bello, pero' qualcosa non mi convince (ho un brutto sentore, mi sento come se mi stessero deflorando...)

Qualcuno e' cosi' gentile da darmi un opinione ?

PS. chiedo scusa per gli apostrofi al posto degli accenti, purtroppo ho una tastiera americana