Mi Piace! Mi Piace!:  4
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 3 di 41 primaprima 123456789101112131415161723 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 41 a 60 su 813

Discussione: Dalla truffa Volkswagen alla mobilità elettrica

  1. #41
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    @DAS873 (Commento #9)
    Molte considerazioni giuste, l'unica alternativa alla trazione elettrica è la bicicletta!
    Qualche errore nel calcolare i consumi ma non perdo tempo a spiegarti... Considera solo che se uno guida con garbo consuma 12-15kWh ogni 100km (misurati sulla mia auto che pesa 12quintali)
    Le batterie di flusso vanno bene solo per applicazioni stazionarie (ingombri elevati e potenza di picco limitata dal fatto che hai pochi elettrodi)
    D'altronde la natura umana è questa: stiamo sempre ad aspettare babbo natale o la provvidena.... Per chi crede nel primo sappiate che non esiste, per chi crede nel secondo consiglio di studiare meglio. Si dice "aiutati che Dio t'aiuta"
    Stare ad aspettare e nel frattempo seppellire ciò che si possiede perché non ci piace non ci salverà
    ANCHE PERCHE' LA CRISI AMBIENTALE E' URGENTE.

    Forse non è l'auto elettrica a non consente di fare la gita da 300km in un week... Forse sono le leggi della termodinamica.
    (questo commento non piacerà)
    Ultima modifica di vac; 13-10-2015 a 19:20

  2. #42
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    X Stranamore.
    Tu dici: 25 kWh=100 km. Facciamo finta che bastino e che restino tali sia d'estate che di inverno.Vista la catena dei rendimenti di inverter e batteria stessa (0.9 x 0.9 =0.81) l'energia effettiva da fornire diventa circa 31 kWh.

    Io non so se sei di parte ma viene da sospettarlo
    Il metodo sperimentale galileiano prevede che i calcoli vengano confermati da prove pratiche....
    Allora io con una Saxo elettrica degli anni '90 che pesa quasi 12quintali e batteria Ni-CD del 2005 da 12kWh percorro da 100 a 140km di strade extraurbane
    Misuro l'energia erogata per ricaricarmi e leggo mediamente 16kWh (il caricabatterie è antidiluviano ed il pessimo rendimento di questo è confermato dal calore che dissipa)

    Ora tu vuoi farmi credere che automobili moderne con peso ed aerodinamica simili consumino il doppio?
    Neppure la tesla (2tonnellate) consuma così tanto!

  3. #43
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Qua uno studio piu' serio sui consumi reali delle vetture elettriche ..:

    Consumi e autonomie reali delle auto elettriche






    F.

  4. #44
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Salve a tutti, mi chiedo come mai un auto elettrica city car debba costare, senza batterie circa 20.000€! Ma caspita, ha solo un motore elettrico massimo 2, e un po di elettronica! Se una Panda la compri ad 8.000€ una panda elettrica senza batterie, dovrebbe costare 5.000€ io credo.
    Io in futuro doterei queste auto elettriche di una batteria con percorrenza da 150Km e farei infrastrutture per la ricarica wireless come stanno facendo in inghilterra annegando su manto stradale bobine di induzione... Sarebbero risolti tutti i problemi di peso, di percorrenza e i nostri mezzi avrebbero una efficenza del 70% contro un 30% delle auttuali auto a motore endotermico.... Poi pensate alle mnutenzioni ridotte, all'assenza di olio, poi fare un 4 x 4 sarebbe semplicissimo credo, e dotare le auto di frenata rigenerativa, di sistemi contro pattinamento e stabilità in curva sarebbe solo questione di gestire le correnti sui 4 motori.. Poi dobbiamo cambiare mentalità e spingere sull'efficenza e contenimento delle risorse con la condivisione dei mezzi... Basta con l'idea di possedere qualcosa, ma comodità, condivisione ...meno problemi di parcheggi, meno suolo occupato, meno spese.. perchè dobbiamo ostinarci a spendere un sacco di soldi per muoverci o godere dei piaceri di guida con auto lussuosissime e costosissime da 300 cv per brevi tratti di utilizzo dell'auto al giorno.... Dà molta soddisfazione risparmiare ve lo garantisco e buttare giù le spese energetiche è una mia passione, a casa, nel lavoro, nello svago..... Sono forse un utopista? Che ne pensate? Buonagiornata a tutti

  5. #45
    innominato
    Ospite

  6. #46
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Fanno ridere queste uscite si sa' benissimo che un diesel inquina piu' basta stare dietro in bicicletta ;
    lasciando perdere poi la presa di giro per l'ecologia della rigenerazione , andavano poi proibite le vendite in citta o come citycar dove i pochi km. sempre a freddo lo fanno inquinare sempre e con maggiori rigenerazioni ...
    casomai andrebbe capito perche' si e' continuato a produrli , un po' come le moto 2 tempi... vergognoso che si facciano ancora circolare e si parli di aria pulita in citta'.....

    per mauri , e' gia stato scritto : costano tanto perche' costa troppo la linea di montaggio per produrne pochi esemplari ,
    poi altro fatto per chi sta' in citta' come me (la maggior parte dei potenziali utilizzatori) come cavolo faccio a ricaricarlo alla presa della mia abitazione , mica ho la villa col giardino e garage , dovrei calare una prolunga dalla finestra in strada , sperare di trovare sempre il posto vicino, etc...
    sarei contentissimo che uscisse una utilitaria normale con motore elettrico e dal costo di 10000€ , che mi permettesse di fare 150-200km di autonomia , il mio massimo uso nei WE ....
    Forum che si professa ecologico , con gli sponsor che vendono fumarole a biomassa

    **** Non ho nessuna intenzione di RIsottoscrivere le regole , visto che sono stato sanzionato senza nessuna giustificazione ****

  7. #47
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a Tutti...

    Ciao Francy...
    Quote Originariamente inviata da innominato Visualizza il messaggio
    altra mazzata ai MCI. Non solo volkswagen ?
    Scommettiamo che a breve salterà alla ribalta della cronaca che TUTTI gli MCI saranno fuori dai parametri???

    E a breve mi aspetto altrettanto sui super blasonati (e costosi) generatori a biomassa in classe 5!!!

    Saluti
    Il dono della fantasia è stato per me più importante della mia capacità di assimilare conoscenze (A.Einstein)

  8. #48
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Si resta con l'amaro in bocca nel sentire certe notizie.
    Guido da oltre 30 anni e sempre auto a benzina, nonostante le lusinghe poste in essere da amici e conoscenti che decantavano bassi consumi e risparmi generosi, efficienze maggiori e percorrenze superiori, ma mai la tentazione di abdicare in favore di un diesel è sorta in me.
    Così, ad occhio, o forse meglio dire ad olezzi e volute di fumo, non mi convincevano, pur non avendo conoscenze specifiche.
    Forse per mia coscienza ecologica o forse perché non udivo il canto delle sirene che declamavano ' Risparmioooo' ma tant'è.

  9. #49
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Non sono d'accordo con questa tua affermazione .
    I motori diesel sono stati una grande invenzione ed una grande risorsa .
    Basti pensare alla loro utilità in tutti i campi , dai TIR alle navi ,ai treni ecc.

    Basti pensare che un motore diesel difficilmente si guasta o prende fuoco .

    Per quando riguarda gli scarichi inquinanti è solo un problema di voler adottare le opportune precauzioni e contromisure ed istallare quanto necessario .
    Se poi una azienda come VW trucca i dati , per abbassare i costi e fare una concorrenza scorretta , rispetto ad altre case produttrici è un altro discorso .

    Ciao.
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "
    Relativity is wrong .

  10. #50
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Beh a parte il discorso VW e l'elevata emissione di inquinanti del diesel (VW a parte è così) che sia più efficiente del benzina è innegabile, e soprattutto ricordiamo ancora che dal petrolio di estraggono entrambi, quindi entrambi vanno utilizzati...

    Torno a Stranamore, per riportarla su un tono più scherzoso... oggi pensando a lui mi sono portato dietro la fotocamera...

    [QUOTE=Stranamore;119647464 La tua forse a 130 non ci arriva nemmeno. Il mercato oggi vuole vetture grosse prestazionali.[/QUOTE]

    In effetti hai ragione, ma solo perchè è limitata elettronicamente a 100km/h.

    E' un problema che un'utilitaria non arrivi a 130? O forse serve di più una ripresa decente.

    Eccomi qui che mi accingo ad entrare in tangenziale


    In effetti è una noia guidare elettrico, non è ancora iniziato il tratteggio dell'immissione e sono già a 70! Taglio la linea continua, rischiando 10 secondi di penalità, per non ritrovarmi a fine corsia di accelerazione troppo veloce....


    Dopo una 30ina di metri (guardate i cartelli) ho già ripreso un paio di auto che mi hanno passato durante l'immissione.

    Sono a 90, dovrei togliere il piede dal gas..ooops dal potenziometro, ma in questa zona non ci sono autovelox e Eli stamattina era scatenata


    Ok, sono quasi a Vmax ma devo comunque calmarmi, le auto termiche mi sono d'intralcio ed è meglio tenere la distanza di sicurezza. Siamo pur sempre in tangenziale ed il limite è 90...



    Si, è veramente un problema guidare elettrico...

    PS: fate gli auguri a Eli che ha appena passato i 30000 km!
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  11. #51
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da vac Visualizza il messaggio
    Allora io con una Saxo elettrica degli anni '90 che pesa quasi 12quintali e batteria Ni-CD del 2005 da 12kWh percorro da 100 a 140km di strade extraurbane
    Misuro l'energia erogata per ricaricarmi e leggo mediamente 16kWh (il caricabatterie è antidiluviano ed il pessimo rendimento di questo è confermato dal calore che dissipa)
    Prendiamo per buono quello che riferisci. Per fare 100 km compri da Enel 16 kWh.
    La centrale Enel, per sopperire alle perdite di carico e trasformazione ne deve produrre almeno 17.7.
    Per produrre questi chilowatt, con una centrale termica a gasolio con resa dignitosa, deve bruciare 3.6 litri di gasolio.
    Una VW classe Lupo 1200 tdi secondo i dati della casa mediamente i 100 Km li fa con 3.15 litri. Con prestazioni sicuramente superiori alla tua saxo elettrica.
    Da un punto di vista risparmio di combustibile fossile il tuo macinino è più esoso.
    Dov’è il vantaggio della tua auto?
    Sicuramente commerciale: lo sceicco continua a venderti il suo petrolio, tutta la filiera collegata continua come al solito. Le case automobilistiche non hanno problemi a fare motori elettrici un po’ più grossi di quello d’avviamento (caso mai ci fanno la cresta perché è una novità). L’Enel ci sguazza perché in massima parte venderebbe il tuo kWh in orari notturni, quando vale poco.
    L’unico che ci rimette è lo stato che sui miei litri ci guadagna un sacco, mentre sui tuoi kWh si deve accontentare di meno. PER ORA. Quanto durerà? Non molto ed il bello è che quando deciderà di mettere le accise sul kWh ce le troveremo caricate anche sul lampadario di casa, TUTTI.
    Però c’è il feticcio dell’ambiente, ad uso miopi. Certo che se tu abiti in città vedere trasferire tutte quelle maleodoranti casseruole in provincia può essere gratificante, ma io che abito in provincia potrei non essere entusiasta di trovarmi delle megacasseruole nei dintorni. Il gasolio lo devi bruciare comunque, da te o da me, a te va bene nel breve periodo. Nel giro di una settimana ce lo saremo equamente distribuito.
    Il discorso sarebbe valido se per caricare le batterie si usasse esclusivamente energia veramente rinnovabile: solare, eolica.
    Oppure nucleare di ennesima generazione.
    La tua saxo mi pare un sofisticato cavallo di troia!
    Ogni problema complesso ha una soluzione semplice. Ma è sbagliata

  12. #52
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Si Zagami, concordo ed hai perfettamente ragione.
    Il problema è l'applicazione come tu stesso affermi, tir, navi, treni.
    Se applicato in tali ambiti, con controlli precisi e puntuali fatti da professionisti del trasporto è una enorme risorsa anche in termini di sicurezza.
    Ma estenderne l'utilizzo alla grande massa, porta conseguenze spiacevoli.
    Spesso, almeno dalle mie parti, noti automobili diesel che accelerando emanano nubi pestilenziali e persistenti, tutto ciò lo detesto, e parlo da persona che fuma... e molto.
    E non voglio entrare nei dettagli dei FAP.

    Riccardo auguri alla Eli da parte mia, non so perchè... ma mi piace il nome che le hai dato

  13. #53
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da tersite3 Visualizza il messaggio
    ...Una VW classe Lupo 1200 tdi secondo i dati della casa mediamente i 100 Km li fa con 3.15 litri. Con prestazioni sicuramente superiori alla tua saxo elettrica.
    Proprio in questa discussione, a mio avviso, eviterei di prendere come esempio e come termine di riferimento di dati riportati dalla casa un veicolo come quello citato.
    O sbaglio ?

  14. #54
    innominato
    Ospite

    Predefinito

    buona sera

    ciao zagami

    Se poi una azienda come VW trucca i dati , per abbassare i costi e fare una concorrenza scorretta , rispetto ad altre case produttrici è un altro discorso
    ecco però , nell'articolo che ho linkato sopra, sostanzialmente dice che

    Mercedes-Benz, Honda, Mazda e Mitsubishi si sono uniti alla lista dei costruttori le cui vetture diesel emettono significativamente di più rispetto a quanto registrato nei test.

    e non è una bella notizia



    Fanno ridere queste uscite
    spider , con tutto il rispetto non ci trovo nulla da ridere

    cordialmente

    Francy
    Ultima modifica di innominato; 14-10-2015 a 19:45

  15. #55
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da tersite3 Visualizza il messaggio
    Una VW classe Lupo 1200 tdi secondo i dati della casa mediamente i 100 Km li fa con 3.15 litri. Con prestazioni sicuramente superiori alla tua saxo elettrica.
    Sarebbe interessante fare questa verifica....Sicuramente per fare 100km e 3l bisogna guidare da bradipo....CiaoFox
    16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

    alla tv -calcio +rally

    http://www.evalbum.com/2123

  16. #56
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Si Francy , l'articolo dice anche :

    - i veicoli diesel Mercedes-Benz producono in media 0.406g/km di ossidi di azoto, almeno 2.2 volte in più del livello registrato nei test per gli Euro 5 e 5 volte in più rispetto a quello degli Euro 6; i veicoli Honda emettono in media 0.484g/km di ossidi di azoto, tra 2.6 e 6 volte il livello ufficiale registrato nei test;
    - i veicoli diesel Mazda hanno emissioni di 0.293g/km nel mondo reale, tra 1.6 e 3.6 volte i livelli indicati nei testi NEDC (New European Driving Cycle). Uno dei modelli presi in esame supera il livello di 3 volte;
    - le Mitsubishi diesel producono in media 0.274g/km di ossidi di azoto, tra 1.5 e 3.4 in più rispetto che in laboratorio. Anche per Citroen, VW e Audi valgono gli stessi ragionamenti: le emissioni sono più alte su strada rispetto che nei test.

    Ora è evidente che i test su strada sono diversi dai test di laboratorio , cosa che io ho detto anche per quanto riguarda altri sistemi tipo HHO , dove si ipotizza un risparmio del 15 % , al banco prova , ma non su strada .
    Altro trucco :

    ~
    Lo “scherzo” consiste nel preparare i modelli auto per i test in laboratorio in modo da ottenere risultati sensibilmente migliori di quelli che poi si manifestano nella realtà. Si è calcolato che nella vita vera un’auto consumi in media il 23% in più (e in alcuni casi fino al 50%) di quanto risulterebbe dai test effettuati in laboratorio.
    I trucchi “legali” utilizzati? Sigillare con nastro tutte le fessure, usare lubrificanti speciali, pneumatici più gonfi del normale, non usare l’aria condizionata, staccare l’alternatore, modificare i freni in modo che facciano meno resistenza. Peraltro i test sono stati concepiti quando sul mercato c’erano vetture molto meno potenti di adesso e così auto più inquinanti risultano avvantaggiate nel confronto con quelle più piccole.

    Quindi le prove reali sono quelle ottenute su strada , su questo non ci piove .

    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "
    Relativity is wrong .

  17. #57
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da tersite3 Visualizza il messaggio
    Prendiamo per buono quello che riferisci. Per fare 100 km compri da Enel 16 kWh.

    Per produrre questi chilowatt, con una centrale termica a gasolio con resa dignitosa, deve bruciare 3.6 litri di gasolio.


    Una VW classe Lupo 1200 tdi secondo i dati della casa mediamente i 100 Km li fa con 3.15 litri. Con prestazioni sicuramente superiori alla tua saxo elettrica.

    Da un punto di vista risparmio di combustibile fossile il tuo macinino è più esoso.

    Dov’è il vantaggio della tua auto?
    Mi sembra un discorso isterico...

    La produzione da fonte termica, nel 2012 rappresenta il 72,0% della produzione netta nazionale.
    Tra i combustibili impiegati per la produzione termoelettrica si conferma il primato del gas naturale pari al 60,5%
    della produzione termoelettrica complessiva.

    La resa di trasformazione dei cogeneratori a gas naturale supera abbondantemente il 60% ed è molto superiore a quella che hai ipotizzato per una ipotetica centrale elettrica diesel ( che in italia NON esiste come combustibile per le centrali ).

    Il 28% dell'energia elettrica italiana proviene da fonte rinnovabile... e inoltre caricandosi la propria vettura è facile veicolare la quota di energia che proviene magari dal proprio impianto FV.

    Insomma.. una analisi completamente fuori di testa.

    F.

  18. #58
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    esatto, anzi dalle ultime bollette siamo ben oltre il 32% da rinnovabili.

    Poi dai suoi calcoli risulterebbe un rendimento da centrale del 50%..solo?

    E poi, come già detto prima, chissà perchè anche tersite crede che il gasolio sgorghi da sotto il distributore...

    Cioè secondo lui per riempire il serbatoio della Lupo sono serviti solo quei 3,6 litri, perchè dimentica lautobotte, la petroliera, l'inquinamento, l'energia spesa per l'estrazione e la raffinazione ecc ecc.

    E' inutile, l'essere umano è troppo legato al petrolio, deve essere un ricordo ancestrale impresso nel DNA di quando ci inseguivano le tigri coi denti a sciabola e le prime pozze di petrolio ci hanno aiutato a scamparla ...
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  19. #59
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio

    esatto, anzi dalle ultime bollette siamo ben oltre il 32% da rinnovabili.

    Poi dai suoi calcoli risulterebbe un rendimento da centrale del 50%..solo?

    E poi, come già detto prima, chissà perchè anche tersite crede che il gasolio sgorghi da sotto il distributore...
    Si, i dati che ho postato sono del 2012 e la quota rinnovabile è in continuo aumento.

    La resa delle centrali non a cogenerazione è in effetti inferiore al 50% ma queste pesano per poco / nulla in italia... l'energia elettrica x qualsiasi ragionamento che non sia forviante, deve considerarsi come MEDIA della produzione reale.

    Verissimo che il petrolio a costi enerrgetici di estrazione e raffinazione e che questi dipendono dal tipo di fonte.

    Per la sola raffinazione pesa x il 20%.. , poi ci sono i costi energetici per l'estrazione che per il greggio convenzionale è molto bassa ma per quello non convenzionale ( che pesa sempre di piu' nel mix mondiale ) i costi energetici sono enormi!!.

    F.

  20. #60
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Appunto. Facile prendere a esempio una centrale "pessima", facile anche non informarsi sul fatto che il fracking (esempio attuale) oltre a devastare il territorio con inquinamento locale e rischio di terremoti, ha anche un costo energetico enorme.
    Leggete per esempio:
    http://www.energeticambiente.it/inqu...ergetiche.html
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  21. RAD
Pagina 3 di 41 primaprima 123456789101112131415161723 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. L'espansore volumetrico adiabatico: dalla teoria alla pratica
    Da Yuz nel forum MOTORI A COMBUSTIONE ESTERNA
    Risposte: 63
    Ultimo messaggio: 14-11-2014, 08:20
  2. Moroni VEM Volkswagen T4 elettrica
    Da evdriver nel forum Veicoli ELETTRICI: auto elettriche, moto elettriche (veicoli a propulsione elettrica)
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 06-01-2013, 20:52
  3. Dalla teoria alla pratica
    Da cherry nel forum BIOMASSE
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 26-07-2010, 20:37
  4. Ebook per spiegare il fotovoltaico dalla a alla z
    Da Janka74 nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 15-11-2008, 20:06
  5. Dalla fusione alla fissione
    Da odisseo nel forum Ai Confini del Forum
    Risposte: 21
    Ultimo messaggio: 19-10-2006, 19:03

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •