Mi Piace! Mi Piace!:  6
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  3
Pagina 5 di 7 primaprima 1234567 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 81 a 100 su 129

Discussione: Strada e fotovoltaico

  1. #81
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Dato che questi non stanno vendendo niente ma solo presentando un prodotto si potrebbe avere anche un minimo di fiducia. Non sono sul mercato e prima che ci siano deve passare ancora del tempo.

    Questo è proprio solo il gusto di criticare, eh?

  2. #82
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    ...durante la brutta stagione sono più i mesi in cui i pannelli stesi rendono meglio di quelli inclinati..
    Il link è questo ... e comunque è proprio l'opposto, durante i mesi estivi (aprile, maggio, giugno e luglio) i flat rendono più degli angled, e la cosa, vista l'angolazione dei raggi solari durante questi mesi, è anche abbastanza logica.
    A proposito della fascia "snow", mi chiedo una cosa: cosa succede se freno sopra un pannello innevato?? Vogliamo scommettere che con o senza antineve tiro dritto!
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  3. #83
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Se lo fanno coi soldi dei clienti..nonproblem....se lo fanno con soldi pubblici o incentivi pubblici..andrebbero messi in ospedale.
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  4. #84
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Non ci avevo pensato che il vantaggio fosse dovuto al fatto che d'estate i raggi del sole sono più perpendicolari. Mi sono sbagliato

    Quote Originariamente inviata da Lupino Visualizza il messaggio
    A proposito della fascia "snow", mi chiedo una cosa: cosa succede se freno sopra un pannello innevato?? Vogliamo scommettere che con o senza antineve tiro dritto!
    Evidentemente non hai letto tutto perché anche a te andava solo di dire contro: è previsto l'inserimento di resistori nei pannelli per far sì che scaldandosi evitino la formazione della neve. Il non avere strade innevate è uno dei vantaggi di questa idea.

    Quote Originariamente inviata da marcober Visualizza il messaggio
    Se lo fanno coi soldi dei clienti..nonproblem....se lo fanno con soldi pubblici o incentivi pubblici..andrebbero messi in ospedale.
    Da quando in qua i soldi dei contribuenti non possono essere spesi per testare nuove tecnologie per l'ambiente? Ti rendi conto di quello che stai dicendo? Chi ha un'idea per sfruttare di più le fonti rinnovabili può anche rivolgersi ad uno stato per ottenere finanziamenti oltre che ad un imprenditore od un istituto di credito dato che anche gli stati, in quanto devono perseguire il bene dei cittadini, ricercano metodi per utilizzare di più le rinnovabili, creando anche business al proprio interno (l'imprenditore fa impresa dove gli fa comodo a lui non dove fa comoda ai cittadini di un certo stato.

  5. #85
    Tordesillas
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Curious Visualizza il messaggio
    ... è previsto l'inserimento di resistori nei pannelli per far sì che scaldandosi evitino la formazione della neve ...
    Ma ciò è straordinario! Certamente sarà previsto un sistema di accumulo di energia elettrica per squagliare la neve al mattino.
    Facendo le cose per bene, questo accumulo potrebbe servire anche per illuminare i pannelli durante la notte, produzione 24/24.

  6. #86
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Curious Visualizza il messaggio

    Da quando in qua i soldi dei contribuenti non possono essere spesi per testare nuove tecnologie per l'ambiente? Ti rendi conto di quello che stai dicendo? Chi ha un'idea per sfruttare di più le fonti rinnovabili può anche rivolgersi ad uno stato per ottenere finanziamenti oltre che ad un imprenditore od un istituto di credito dato che anche gli stati, in quanto devono perseguire il bene dei cittadini, ricercano metodi per utilizzare di più le rinnovabili, creando anche business al proprio interno (l'imprenditore fa impresa dove gli fa comodo a lui non dove fa comoda ai cittadini di un certo stato.
    fare rcerca significa meteer 10 metri di strada e fare il test...ok..se ci limitaino a a quello no porblem..se invece si vuole fare business facendo km...col cavolo che è come dici tu..i soldi pubblici vanno messi dove vi è EFFICIENZA..e di certo su strade dove fanno i bisogni i cani, non c'è...
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  7. #87
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    No, curious, hai ragione tu, non mi son letto tutto il thread per ben benino, se mi fossi imbattuto nella parte delle resistenze avrei già detto prima che era, quanto meno, un assurdità (il termine preciso sarebbe strzt). Come dice tortesillas a questo punto mettiamoli sotto i lampioni così possiamo anche vantare il fatto che producono di notte .... ma porca pupazza, con tutti i tetti liberi che si hanno, sulle strade si devono mettere 'sti benedetti pannelli FV? Non sarebbe più semplice fare accordi con i proprietari delle case offrendo sgravi su TASI, TARI, IUC generica o VATTELAPESCA (vuoi vedere che prima o poi se la inventano questa tassa) o, ancora, semplicemente, riconoscendo loro una percentuale sui guadagni in cambio delle "tegole"? Sulle strade che ci mettano l'asfalto visto che ormai manca quasi ovunque..... e te lo sto dicendo da "mestierante della strada"
    A, per favore, non mi venire a dire che ci sono più mq di strade che di tetti, ti ricordo che siamo in Italia, il paese dove si ruba il rame ai cimiteri e i tombini di ghisa nei piazzali; sai che fine farebbero i tuoi pannelli se montati in aree non controllate?
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  8. #88
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    in effetti ho sbagliato a criticare il link solo per la fonte... però di solito in ambito scientifico è proprio così che si fa, ci si aspetta che i dati li forniscano enti o persone estranee al prodotto e non i produttori stessi.

    Poi non l'ho spulciato, ma come già detto e ripetuto anche tempo fa gli svantaggi emergono continuamente: una produzione maggiore dei pannelli sui tetti (forse...) nei giorni nuvolosi perchè "i fotoni atterrano meglio su pannelli orizzontali"... ok ma stiamo parlando dei momenti di bassa produzione!
    Le resistenze per sciogliere la NEVE alla faccia del risparmio energetico...

    Non ricordo se hanno già spiegato come toglieranno polvere, olio, fango e altre schifezze portate dal clima e DAI VEICOLI su pannelli stesi per terra.

    Se ricordo bene perfino i pannelli FV sui tetti inclinati vengono lavati ogni tanto per aumentarne la resa...a terra andrebeb fatto probabilmente ogni giorno.

    Dimentichiamo i segni di frenata, quelle belle strisce gommate nere che su asfalto non fanno danni ma su un pannello FV riducono la resa?
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  9. #89
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    ...come toglieranno polvere, olio, fango....
    Ovvio Riccardo... hai presente il tasso di disoccupazione... fai 1+1 e ti ritrovi pannelli lindi ed immacolati
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  10. #90
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Mai detto che tutti i rumeni sono ladri...ma che tutti i ladri siano rumeni..per quanto riguarda rame e cavi elettrici..nella mia zona..si.
    Se poi una immigrazione che penso sia attorno al 8-10% porta una popolazione di detenuti stranieri penso del 60-70%..penso sia abbastanza noto.
    Ho letto spesso di furti di pannelli....e non penso di sbagliare che TUTTI fossero nord africani..perchè li poi finivano ...quindi se ho commesso un errore, è di nazionalità.
    Io non sto discriminando nessuno..non sto dicendo che non devono vivere qui se hanno diritto..osservo fatti e numeri...chi si sente offeso, può sempre lavorare per cambiare tale sensazione, ad esempio denunciando connazionali che sono dediti a attività illegali...invece di magari coprirli perchè amici e parenti.
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  11. #91
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Tordesillas Visualizza il messaggio
    Ma ciò è straordinario! Certamente sarà previsto un sistema di accumulo di energia elettrica per squagliare la neve al mattino.
    Facendo le cose per bene, questo accumulo potrebbe servire anche per illuminare i pannelli durante la notte, produzione 24/24.
    Sempre e solo scemenze da dire eh? Mai qualcuno che abbia qualcosa di intelligente da dire.
    È previsto che Solar Roadways sia collegato alla rete elettrica dal momento che genera energia e quindi la cosa più sensata è distribuirla alle utenze in prossimità della stessa tramite la rete di trasporto dell'energia. Come può immettere in rete energia quando ne ha in eccesso può anche prelevarne quando ne ha bisogno, ad esempio per sciogliere la neve.
    Era così difficile capirlo da solo o te lo dovevo spiegare io? No, non era così difficile, infatti sono sicuro che l'avevi capito anche tu ma evidentemente anche a te, come a tanti altri, piace parlare per forza di cose male di alcune cose. Guarda che non ci fai bella figura a dire cretinate.

    marcober, come al solito te sei sicuro di avere la verità in tasca quindi sei certo che questo progetto non sia efficiente e non meriti investimenti pubblici. Eppure non hai dati per poter dimostrare che la cosa sicuramente non è efficiente. Mi dispiace solo che ci siano alcune persone che danno retta a quelli come te che sanno sempre dire cosa non funziona, anche se non lo conoscono davvero.

    Lupino, anche te sembri non voler capire che nessuno ha detto che d'ora in poi i pannelli vadano messi solo sulla strada anziché sui tetti. Questa è semplicemente una proposta alternativa (lo devo ripetere o l'hai capito subito sta volta?) che secondo alcuni ha un suo perché e se è vero che dopo anni il progetto non è morto magari quelli che la stanno sostenendo la sanno un po' più lunga di voi sapientoni che vi basate su una sola frase e date già il verdetto finale che non ha senso, non funziona, non è efficiente, è inutile ecc.
    E poi nessuno ha mai parlato di Italia, questo è un progetto allo studio negli USA.

    Cmq per l'ennesima volta non avete fatto altro che divagare seppellendo i miei interventi con le vostre vaccate (adesso marcober dà anche cifre sull'immigrazione, d'altronde un tuttolo ovviamente ne sa a pacchi anche di questo), è ridicolo che non ci sia un moderatore che abbia la decenza di darvi una strigliata e dirvi che se una cosa non vi piace dopo che le cose le avete dette una volta non le dovete ripetere inquinando la discussione e dovete girare i tacchi. Segno che qua si fanno distinzioni tra utenti ed utenti, quelli simpatici che possono dire tutte le cavolate che vogliono e quelli antipatici che quando chiedono una mano ad uno staffer non la ricevono neanche a morire.

    riccardo, non mi sembra difficile immaginare che come si puliscono le strade asfaltate si possano pulire anche queste, considerando il fatto che chi li produce sostiene che possano resistere al passaggio dei mezzi appositi. Anche questa è una cosa già detta e vedo che hai ripetuto di nuovo quello che vevi già detto, dopo un po' finiscono anche le critiche da fare, eh. Poi se volete ricominciare a ripetere tutto quello che avete già detto perché siete tutti certi che se passa uno di quei mezzi spacca tutto nonostante chi li sta realizzando dice che non andrà così, beh fatelo di nuovo. Tanto nessun moderatore controlla quando qualcuno vuole fare polemica senza motivo.

  12. #92
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Se vuoi risposte intelligenti ed educate, inserisci post intelligenti ed educati. Altrimenti, rischi di prenderla tu, la sanzione.
    "Non date da mangiare ai troll" http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)
    O si pensa, o si crede. (Arthur Schopenhauer)
    Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione (attr. Edmund Burke)

  13. #93
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Spazzatura secondo il tuo personalissimo punto di vista. Sembra proprio che voi tre che avete il titolo di Paladino e Pietra miliare sotto il nickname vi sentiate abbastanza al di sopra agli altri da poter definire cosa è spazzatura e cosa no, ma dovreste rispettare le opinioni degli altri ed una volta che avete fatto la vostra critica finirla lì anziché ripeterla ogni volta per intasare la discussione. Se c'è qualcuno che deve abbassare la cresta quello non sono di sicuro io perché non ho incominciato a parlare per screditare a tutti i costi una cosa insistendo solo sui difetti fingendo che i pregi non ci siano.

    Non provare a fare il santarellino o la vittima perché rileggendo le pagine in dietro si vede cosa hai scritto.

  14. #94
    Tordesillas
    Ospite

    Predefinito

    [QUOTE=Curious;119700662]...
    È previsto che Solar Roadways sia collegato alla rete elettrica ... Come può immettere in rete energia quando ne ha in eccesso può anche prelevarne quando ne ha bisogno, ad esempio per sciogliere la neve ...
    Non ti scaldare, chiediti piuttosto quanta neve si dovrebbe fondere in una stagione su un metro quadrato di pannello orizzontale, quanta energia ci vorrebbe per fondere quella neve, e quanta energia produrrebbe quel metro quadrato in quel tempo. Riempite le caselline ti renderai conto che il gioco non vale la candela.

    Considera che ci sono diverse discussioni sul problema della neve sui pannelli, se squagliarla con una resistenza elettrica fosse risolutivo, il problema sarebbe, appunto, risolto.

    Considera inoltre che l'acqua di fusione della neve è trasparente, ma tutti sanno che un pannello bagnato non dà la stessa potenza, ceteribus paribus, di uno asciutto, ciò è spiegabile con la dispersione dei raggi luminosi dovuta alla rifrazione nello strato liquido, oltre che all'assorbimento, e quindi dopo aver speso un visibilio di energia elettrica per fondere la neve c'è ancora uno strato di acqua da eliminare, certo insistendo con la resistenza elettrica alla fine questa acqua evaporerà e verso le quattordici il pannello inizierà a produrre a piena potenza.

    Considera anche che per avere la massima trasparenza alla radiazione solare la pavimentazione deve essere perfettamente liscia, credo che questa condizione non verrà apprezzata dagli utenti delle strade, e forse nemmeno dagli Enti Regolatori; e non sottolineo il fatto che non hai nessuna idea dello spessore di un materiale trasparente alle lunghezze d'onda di interesse, resistente a sollecitazioni date lavorando come trave, e duro più dello zaffiro per non venire smerigliato in breve tempo; prova a descrivere su che appoggi dovrebbe lavorare, e a calcolare l'area che essi giocoforza metterebbero in ombra.

    Considera infine che idea più pellegrina di mettere i primi pannelli nei parcheggi non ce n'è, perché è proprio durante il giorno che i parcheggi sono occupati ... senza considerare che a molti piace patrcheggiare la macchina all'ombra, ragione credo che i parcheggi non riparati da alberi spesso hanno delle tettoie opache. A questo punto, mi sembrerebbe più furbo mettere i pannelli sulle tettoie, invece che sul piano del parcheggio, ma naturalmente se l'idea è buona non sarà certo la mia opinione a intralciarla - e se basto io ( o se bastiamo noi, come preferisci) a segarla, forse tanto ben fondata non è.

    ... ridicolo che non ci sia un moderatore che abbia la decenza di darvi una strigliata e dirvi che se una cosa non vi piace dopo che le cose le avete dette una volta non le dovete ripetere inquinando la discussione e dovete girare i tacchi
    Maddài, non è il caso; il canale di comunicazione con la Moderazione è semplice: triangolino in basso a sinistra, "segnala il messaggio"; quella casella è abbastanza presenziata.
    Normalmente in questioni di questo genere invece di girare di tacchi di solito chino il capo in cenno di assenso, naturalmente ci vogliono delle ragioni articolate per convincermi di certe cose. Non sono d'accordo nemmeno sul dire le cose una volta sola: lo sai dai tempi di Galileo quante volte è stato detto e ridetto il piano inclinato il pendolo e la composizione del moto e tutto il resto di prima e di dopo? Eppure ancora c'è chi non si è convinto. Non per niente fin dai tempi antichi si sente dire che "repetita iuvant". Poco s'è ripetuto, semmai.

    ... chi li produce sostiene ...
    Questa davvero ... Chi produce il Talismano della Felicità sostiene che funziona. E annàmo!

    Saluti.


    T

  15. #95
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Non in tutti i posti in cui nevica lo fa abbondantemente e questo progetto non si propone come sostituzione a tutte le strade di sto mondo quindi sta pur tranquillo che casi in cui non nevica troppo da rendere la cosa insostenibile ci sono: il mondo è grande ed i paesi tanti. Anche qui te dai per scontato che se fai un ragionamento questi si applichi a tutti i casi possibili ed immaginabili ma non è così.

    I pannelli su tetto sono diversi da questi per struttura (se dai un'occhiata ai video dimostrativi lo vedi bene) quindi se anche i primi non sono adatti ad essere liberati da neve per scioglimento non è detto che questi non lo siano. Infatti i test servono a questo ed i test servono tempo. Chi fa dei test può poi dire se una cosa è vera o no, chi fa solo supposizioni non ha la veritàin tasca ma qui tutti parlano come se ce l'avessero ed è molto fastidioso. Non è difficile dire secondo me non può funzionare perché... però non avete mai questo atteggiamento quando date la vostra opinione su sto progetto, neanche foste andati negli USA per vedere con mano qualche progetto pilota. Se usaste un po' di condizionali anziché vendere presunte certezze i vostri interventi non sarebbero così fastidiosi.
    Ovviamente l'acqua dovuta alla neve disciolta se ne andrebbe tramite i canali di scolo, come indicato sempre nel sito. Ma tu hai preferito fare finta di non riuscire a pensare da solo ad una cosa così semplice e scrivere intenzionalmente un'altra sciocchezza come il rimuovere l'acqua per evaporazione sprecando energia. Ma tanto tra un po' anche questa mia risposta sarà stata sepolta da altri discorsi ripetuti per la erza o quarta volta e quindi non sarà servita a nulla a mia rispota. Quando giocate in tre contro uno è facile, eh?
    Come se non bastasse è scritto chiaramente che il pannello non sarà liscio se no non ci sarebbe aderenza quindi il problema dello slittamento non ci sarebbe. Chiaramente con una superficie di quel tipo la cella renderebbe di meno che con una superficie liscia e perfettamente diafana ma per dire con certezza che non ne vale la pena ci vogliono dei dati su cui fare i confronti. Io non ne ho trovati ma col fatto che siano tre i progetti di questo tipo, in tre paesi diversi ed uno di questi sia già sul mercato (anche se le installazioni non sono ancora state fatte sono stati fatti degli ordini) mi fa supporre che i conti siano già stati fatti e siano risultati positivi se no come farebbero questi progetti ad essere ancora attivi dopo anni?
    Cmq se te sei così esperto come sembra fai quei calcoli e poi pubblicali per dimostrarci che hai ragione.
    Ovviamente non si parla di inserire le celle negli stalli dei parcheggi (spero che tu abbia fatto apposta a dire questa sciocchezza) ma nelle corsie che portano agli stalli che per lo più sono libere dato che non è consentito parcheggiarvi.
    Mi dispiace deluderti ma non bastate per segarla quest'idea perché se per segare un'idea bastasse parlare solo dei suoi difetti come fate voi anziché confrontarli con i pregi allora non avremmo nemmeno le centrali termoelettriche che producono energia inquinando eppure quelle ce le abbiamo quindi vuol dire che bisogna fare ragionamenti completi e non parziali come fate tutti voi da quando il topic è iniziato per dimostrare che l'idea non funziona.
    Sai quanti non si fidavano quando i primi a vendere un'automobile con motore elettrico dicevano che poteva essere utile (non per lunghi spostamenti, è chiaro ma per andare al lavoro sì)? Però alla fine le auto elettriche hanno incominciato a diffondersi. Se il metodo fosse non fidarsi mai delle novità allora nessuno proporrebbe mai novità eppure c'è una ricerca continua di queste.

  16. #96
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Curious Visualizza il messaggio
    marcober, come al solito te sei sicuro di avere la verità in tasca quindi sei certo che questo progetto non sia efficiente e non meriti investimenti pubblici. Eppure non hai dati per poter dimostrare che la cosa sicuramente non è efficiente. Mi dispiace solo che ci siano alcune persone che danno retta a quelli come te che sanno sempre dire cosa non funziona, anche se non lo conoscono davvero..
    Qui siamo tutti anonimi forumisti e non una commissione parlamentare o universitaria....che deve decidere se una cosa funziona o no o se è degna...ma si danno delle impressioni basate solo su quel che si legge e quel che si sa...e ti confermo che la mia impressione è che sia una cavolata di idea....non ti voglio convincere e hai espresso opinione opposta....tu tieniti la tua e io la mia...così funziona...e chi legge si fa magari la sua. Se me lo avessero chiesto 10 anni fa non avrei saputo rispondere...oggi ho una mia opinione è grazie al forum....altri se ne formeranno altre in base a quello che tu e io scriviamo...è bello così....
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  17. #97
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Peccato marcober che il secondo me salta fuori solo quando qualcuno vi rinfaccia che state parlando come se la sapeste più lunga degli altri, perché ogni volta che avete iniziato un discorso qui avete usato il tono di chi sa di per certo: ultimo esempio ne è Tordesillas che mi dice di fare calcoli che dimostrerebbero che le celle con una copertura non perfetamente trasparente rende inevitabilmente non conveniente economicamente il prodotto e che io non so fare, ma ci scommetto che neanche lui li sappia fare. Però l'atteggiamento che ha è quello di chi ha già controllato e sta insegnando agli altri che è come dice lui. L'attitudine che avete tenuto non è certo quella di chi esprime un'opinione personale. Io non sono venuto qui a dire il futuro è questo ma il futuro potrebbe essere questo mentre voi siete venuti qui a dire che invece non è così, salvo poi dire che la vostra è un'opinione personale. Un forum è bello così se le persone quando non sanno non parlano come se sapessero con certezza, ma non è stato questo il caso.

    Quote Originariamente inviata da Tordesillas Visualizza il messaggio
    Maddài, non è il caso; il canale di comunicazione con la Moderazione è semplice: triangolino in basso a sinistra, "segnala il messaggio"; quella casella è abbastanza presenziata.
    Normalmente in questioni di questo genere invece di girare di tacchi di solito chino il capo in cenno di assenso, naturalmente ci vogliono delle ragioni articolate per convincermi di certe cose. Non sono d'accordo nemmeno sul dire le cose una volta sola: lo sai dai tempi di Galileo quante volte è stato detto e ridetto il piano inclinato il pendolo e la composizione del moto e tutto il resto di prima e di dopo? Eppure ancora c'è chi non si è convinto. Non per niente fin dai tempi antichi si sente dire che "repetita iuvant". Poco s'è ripetuto, semmai.
    Non si tratta di segnalare singoli commenti ma di un atteggiamento che state tenendo dall'inizio del topic. Poi siete fortunati che all'amministratore, che è l'unico che modera questa sezione, non interessa intervenire nonostante gli abbia esposto il problema perché se no una reprimenda l'avreste già presa, puoi starne certo.
    E poi repetita iuvant se sono cose sensate, se invece si tratta di ripetere a poca distanza temporale critiche superficiali, quali sono la maggior parte di quelle che avete fatto ed a cui ho già risposto, la ripetizione non giova.

  18. #98
    Tordesillas
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Curious Visualizza il messaggio
    ... è scritto chiaramente che il pannello non sarà liscio se no non ci sarebbe aderenza quindi il problema dello slittamento non ci sarebbe. Chiaramente con una superficie di quel tipo la cella renderebbe di meno ...
    Casomai, se non vogliamo riformare anche la consecutio temporum, "il problema dello slittamento non ci sarà", altrimenti la frase è assurda, in quanto verrebbe a dire che il problema dello slittamento non ci sarebbe per via della mancanza di aderenza; cmq non ti preoccupare, s'è capito uguale, il fondo è rugoso.
    Ma allora ...

    Tieni conto del fatto che non è solo la rugosità macroscopica del fondo che, grazie all'ingranamento con le asperità del copertone, fornisce aderenza: è anche la finitura superficiale, che se è trasparente è per forza liscia e quindi questa componente del coefficiente di attrito viene a mancare; tieni conto anche del fatto che se la finitura superficiale non è liscia, la trasparenza è ridotta, quindi sì d'accordo che la cella renderebbe di meno, ma quanto di meno? Tieni conto eziandio del fatto che se il piano non è liscio sul fondo degli avvallamenti si raccoglie lo sporco; tieni conto per di più del fatto che una spesa significativa per i pannelli fotovoltaici è tenerli puliti, e sono lisci e stanno alti da terra e al massimo ci passa sopra un piccione ogni sei mesi, e dimmi se la spiegazione più logica è o non è che si tratta di un chiappacitrulli.

    ci vogliono dei dati su cui fare i confronti. Io non ne ho trovati

    E quindi vai a sensazione, taleqquale faccio io; perché ti irrigidisci? Senza dati, con prestazioni che in base a sensate esperienze sembrano mirabolanti -anche perché uno storico di produzione di uno di questi impianti non lo cacci nemmeno a fare il pianto greco- di cosa si ragiona, di quanto bello sarebbe se il mare fosse pieno di giulebbe?

    Saluti.


    T
    Ultima modifica di Tordesillas; 09-06-2016 a 23:39

  19. #99
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Il "secondo me" salta fuori solo perché si palesa che a te serviva sentirtelo dire....agli altri basta sottinteso
    Ultima modifica di marcober; 10-06-2016 a 10:06
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  20. #100
    Tordesillas
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Curious Visualizza il messaggio
    Peccato marcober che il secondo me salta fuori solo quando qualcuno vi rinfaccia che state parlando come se la sapeste più lunga degli altri, perché ogni volta che avete iniziato un discorso qui avete usato il tono di chi sa di per certo
    A parte che la generalizzazione che fai andrebbe giustificàDRIIINNN
    ...
    scusa un attimo

    Aò ragà, v'hanno sgamato che sete der Comitato Centrale der Coordinamento dei Collettivi Consorziati Cooperativi pe' 'r Comunicato Congiunto.

    dicevo, crederai mica che siamo una squadretta, eh? perché allora vorrebbe dire che c'è almeno una falla nelle nostre procedure di sicurezza; in genere stiamo attentissimi a non farcene accorgere
    ...
    ehm
    ...
    come non detto

    Tordesillas che mi dice di fare calcoli che ... ci scommetto che neanche lui li sappia fare.
    Ma certo che non li so fare, non è mica come fare due più due. Due più due però di solito mi riesce abbastanza bene, come dimostro seduta stante risolvendo la seguente complessa equazione:

    non ci sono dati verificabili ..................(2)+
    oltrepassa ampiamente i limiti noti........(2)=
    ---------------------------------------------------------------------
    tot: molto probabilmente è fuffa...........(4).

    La strategia per risolverla è mettere le cifre correttamente in colonna.

  21. RAD
Pagina 5 di 7 primaprima 1234567 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Energia eolica in strada
    Da gabryel81 nel forum EOLICO
    Risposte: 105
    Ultimo messaggio: 14-02-2011, 23:20
  2. e' la strada giusta?
    Da UnioneFaLaForza nel forum Veicoli ELETTRICI: auto elettriche, moto elettriche (veicoli a propulsione elettrica)
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 05-12-2010, 19:11
  3. Cavidotto interrato e servitù strada sovrastante
    Da sischo nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 30-04-2010, 12:02
  4. Agricoltura Biodinamica:Una strada certa
    Da Luciano_Pix nel forum AGRICOLTURA E ALIMENTAZIONE
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 22-02-2010, 21:04
  5. L'auto ad idrogeno e' veremente la strada da percorrere?
    Da frizer nel forum Idrogeno e Pile a Combustibile (Fuel Cells)
    Risposte: 30
    Ultimo messaggio: 18-03-2008, 23:07

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •