Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 25 di 250 primaprima ... 511121314151617181920212223242526272829303132333435363738394575125225 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 481 a 500 su 4981

Discussione: Apparato Rossi - Focardi? Verita o bufala?

  1. #481
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da Ascoli65 Visualizza il messaggio
    La storiella è carina, ma cosa c’entra con il test di Bologna?
    L'ho scritto: se uno scienziato scrive un report su un esperimento, la verità "ufficiale" a cui attenersi è quella. Cercare di ricostruire le informazioni in altro modo porta a delle incertezze troppo grosse per trarre qualsiasi conclusione.

    Secondo te la sonda che si vede nelle foto e nei filmati è la HP474AC ( Sonda Combinata Termoigrometrica HP 474 AC - Trimtec Sistemi ) oppure la ROTRONIC SPC C-45-0500 BEX ( http://www.hsingnan.com.tw/roline_20...isch%20low.pdf (pag.13))?
    Non lo so! E non mi pongo neanche la domanda: Levi ha condotto l'esperimento, lui sa che strumenti ha usato, e lui ha scritto il report (ed avrà avuto delle buone ragioni per scrivere quelle cose). Come faccio io da casa, in base ad informazioni e conoscenze parziali dei fatti a contestarlo? Posso fare tutte le assunzioni o le supposizione che voglio, ma restano tali.
    Entrando nel merito posso dire che il report è scritto in maniera abbastanza approssimativa, alcuni dati in più sarebbero stati uitli e la precisazione di alcuni dettagli sarebbe stata altrettanto utile. Inoltre c'è una certa confusione di fondo tra il test di Dicembre e quello di Gennaio (forse dovuta al fatto che di quello di Gennaio, data l'esecuzione tipo live show, "si sono perdi i dati"). Diversi dati infatti si riferiscono a quello di Dicembre, probabilmente anche gli strumenti indicati. Del resto per misurare quelle grandezze molto comuni non è certo critica la marca o il modello degli strumenti e dei sensori utilizzati...
    Non mi pongo il problema anche perchè, come ho già detto, per quanto approssimativa la misura era sufficiente a raggiungere l'obiettivo per cui era stata fatta: rilevare l'eccisso di energia.

  2. #482
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    L'ho scritto: se uno scienziato scrive un report su un esperimento, la verità "ufficiale" a cui attenersi è quella. Cercare di ricostruire le informazioni in altro modo porta a delle incertezze troppo grosse per trarre qualsiasi conclusione.
    scusa dott.ing ma si scrivono i reports per confermare la bontà dell'esperimento e per dare la possibilità a tutti, vicini e lontani, di farti pelo e contropelo, altrimenti le deduzioni le facciamo 'a naso' e - perdonami - è esattamente quello che tu stai facendo.
    Non mi pongo il problema anche perchè, come ho già detto, per quanto approssimativa la misura era sufficiente a raggiungere l'obiettivo per cui era stata fatta: rilevare l'eccisso di energia.
    vedi? tu parti già con l'idea che si, c'è' stato eccesso di calore e di conseguenza tutto il resto è noia ma è proprio questo il punto: c'è' stato eccesso di calore? tu hai visto delle cose, quelle che hanno voluto che tu vedessi e ne hai tratto delle conclusioni. Io ed altri abbiamo visto le stesse cose ed abbiamo tratto delle conclusioni diverse (credo sia lecito, no?). ed è qui che entra i gioco la bontà dei reports. Se sono approssimativi, pasticciati, artefatti sono inutili. A meno che tu non tolga il domopak e fai vedere che non c'è' trucco non c'è' inganno.
    Anzi....pensandoci bene...a tale proposito c'è' un altro dott.ing che gira le università di mezza europa (non ricordo il nome e non mi va di cercarlo, perdonami) con un accrocchio magnetico che produce eccesso di energia e lo dimostra in incontri pubblici con altri docenti e dott.prof. e Udite! Udite! alla fine della dimostrazione SMONTA PUBBLICAMENTE la macchina per dimostrare che all'interno non ci siano cavi, batterie e quant'altro. Altro che domopak...!
    Quindi si che ci vogliono i reports fatti bene, si che ci vogliono misurazioni indipendenti e fatte con tutti i crismi, no che non mi basta vedere una vaporella in azione.
    Cordialità

  3. #483
    Banned

    User Info Menu

    Predefinito

    tia86
    Ora me lo dimostri mio caro.
    Dimmi dove ho scritto palle e dimostrami che vengo pagato.
    Altrimenti fai il piacere di stare zitto.
    Non lo fai? ***** amari.
    Che paura le minacce ...

    oppsss...beh..detto da un maestro del campo, un vero e proprio monumento vivente all'idiozia, una leggenda, la prova provata che SI! c'e' un limite all'evoluzione!, beh..che dire...è quasi un complimento..
    Adesso fai il bravo: raccatta i tuoi 4 stracci e vai a fare l'accattone "di la".
    In 11 messaggi la rilevanza statistica delle "palle" è superiore alle solite 3 che ti servono per esibirti al circo ...per la serie l'evoluzione dei pagliacci ... raccogli le tue palle e vai a giocare in giardino ...
    Ultima modifica di mannadillo; 12-03-2011 a 09:09

  4. #484
    Banned

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da zorto Visualizza il messaggio
    Qua si cavoleggia un bel po', e io non vedo perchè non dare il mio contributo.

    La differenza tra noi e loro e' che loro sanno perfettamente quello che vogliono, noi no. (Frank Zappa).

    Quanto vorrei essere poeta come Shardana e scrivere ogni giorno il post piu' bello della mia vita. Come vorrei non avere tutti questi dubbi che vanno perennemente su e giù per l'esofago. Ma la gente lo deve sapere? E quando? E devo resistere? E fino a dove? E' un mio dovere? Mio, di me che conosco la Storia come so che pochi altri conoscono? E lei si ripete sotto ai nostri occhi e io non ho mosso un dito? E devono vincere sempre loro? E i ragazzi, hanno 17 anni e vengono qui e trovano l'ennesima scena di una battaglia perduta... E su chi si vendicheranno, sui giusti o sui reprobi?

    Impiantisti, vi hanno preso in giro. Vi hanno fatto vedere una prateria verde senza dirvi che era solo loro. A voi le briciole e l'incerto senso di una vocazione ad esistere, a loro le speculazioni in grande. Appena hanno preso Carboni, appena perfino la sonnolenta Calabria si è rivoltata al non-senso di una pala ogni 5 metri, si sono ripresi tutto. Milleproroghe retroattive brematurate alla Antani vi stanno rovinando il sonno, e voi ancora attaccati a quel barlume di speranza di tornare a vivere nella bolla di vetro di ieri. E' finita! Ora siete solo la carne da cannone dei vostri norcini.

    Piantellisti, vi state prestando al loro gioco, ma senza speranza. Voi la storia la conoscete, voi dovreste sapere come va a finire, come e' sempre andata a finire. Quando sarete soli e isolati sarete ridotti al silenzio, come ora. Se anche Rossi ha rubato non lo si dimostrera' mai piu'. Diventera' santo subito, si becchera' pure il Nobel e nessuna delle due cose la merita. Rossi sta giustamente cercando di riscattare l'infamia della galera, di una vita che si e' trovata all'ombra, ma la sua e' una battaglia personale e il Nobel no, non lo merita. Lo meriterebbe Fleischmann, per come e' stato trattato, lo meriterebbe Preparata, che trovi finalmente pace dalle risate che si sono fatti di lui, forse altri che ancora non conosciamo. Ma adesso il silenzio e' un regalo tutto per loro: Roy, QL, mgb2, fuori dalle catacombe! Non per Rossi, non per l'E-cat che forse non vedra' mai la luce che se lo mangeranno prima, non per Piantelli, per la verita', per le LENR!

    E poi ci sono loro: il big-money lo chiamano gli americani. Inventiamo il giornale e loro reagiscono: lo comprano e chiedono pure i finanziamenti. La TV e la rendono inguardabile. Allora inventiamo i forum, ma gli basta poco per reagire: lo rendono illeggibile. Non importa cosa si scrive, l'importante e' quanto si scrive: quando hai 17 o 22 anni non ce la fai a digerire 1500 post, leggi i primi due e gli ultimi tre, e non ti puoi immaginare che piccolo filone d'oro e' avvolto in quella colata di melma.

    E il dubbio mi assale: ma forse se aspettiamo... Forse gli impiantisti si salvano... Forse Piantelli puo' dire la sua verita'... Forse ci saranno meno scossoni... Forse...

    E l'unica cosa sicura e' che arriva Conti in Commissione Bilancio che ci racconta che abbiamo bisogno del rigassificatore di Porto Empedocle e delle centrali a fissione, e che e'insensato continuare a finanziare in quel modo le rinnovabili, ed e' pure cosi' furbo da dire che si puo' fare anche la ff, ma che purtroppo e' un po' prestino: qualche miliardo di anni (qualcuno gli ha detto che forse il sole si spegne prima?), pero' lui intanto l'ha buttata li', ti dico e non ti dico, in modo da poter ricordare: eh, noi ci stavamo gia' lavorando sopra, l'ho detto pure in Commissione... Vuole tutto! E sa tutto! Loro sanno tutto! E NON VOGLIONO CHE SI SAPPIA! ENEL ENI AEM HERA ASCOPiave, bianchi rossi neri e blu! E a chi mi dara' del gomblottista rispondo che non e' un complotto, e' un interesse, che sarebbe legittimo se non avessero informazioni che il resto del mondo non ha, che sarebbe ancora legittimo se il resto del mondo fosse in condizione di cercare le informazioni, ma che diventa illegittimo e un vero e proprio furto nel momento in cui cerchi di nascondere una notizia che e' patrimonio di tutti!
    Una storia che và avanti dalla puntata di Report del 1997...non è che la nascondono SOLAmente, ma la distorcono al punto dà renderla dubbiosa e incerta , anche quando l'incerto non c'è o lo è solo nella misura della potenza emessa variabile ...

    Quote Originariamente inviata da zorto Visualizza il messaggio
    Impiantisti e piantellisti, uno specchio in casa l'avrete, guardatevi, fate i vostri conti e decidete quel che vi pare. Per le servette: andate a dire ai vostri padroni che continuare in questo modo significa provocare una reazione: la sensibilizzazione delle decine di comitati NIMBY che ci sono in Italia, e quella e' gente che si mette di traverso sui binari e va a finire sui giornali. E sono ragionevolmente convinto che non farebbe piacere neppure a Rossi.
    In effetti è questa la parte più pericolosa , ma tutto stà nel capire la differenza tra una fissione e una fusione di questo tipo .Nel caso della fissione , come si vede dal Giappone è anche giustificato .Ma tutto stà nel capire la differenza e la differenza si fà con la comunicazione .Come sempre la comunicazione è in mano ai soliti noti e le propagini internettiane sono (a forza ?) consentite dai gestori del forum ... non è certo davanti all'evidenza che si fermeranno , ma alcuni risultati si possono ottenere ...tipo avere dei ban e in compenso fargli mettere la firma sotto i loro messaggi che loro sono contro il nucleare ...

    Vogliamo far aggiungere la firma che siete per la fusione fredda o lenr ? e non solo a parole ?

    Sono passati quasi 20 anni e siamo ancora alle prese con questi del petrolio e del nucleare a fissione. E ora di BASTA ...

  5. #485
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito Mutatis mutandis

    Tanto per sollevare un po' lo spirito, una storiella:

    Un amico chiede ad un altro amico come stava la moglie, che aveva avuto un incidente in macchina.
    Ma non sapeva che era in auto assieme all'amante...

    Daniele (22 passi...) chiede (seriamente) al prof. Franchini informazioni sul possibile disastro nucleare avvenuto a Fukushima...
    Non parlar di corde in casa d'impiccati...

    Se la cosa non fosse drammatica, sarebbe comica...

  6. #486
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    @zorto,
    bel postone, devo rileggerlo con calma ma è piacevole.

  7. #487
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da barnumxp Visualizza il messaggio
    scusa dott.ing ma si scrivono i reports per confermare la bontà dell'esperimento e per dare la possibilità a tutti, vicini e lontani, di farti pelo e contropelo, altrimenti le deduzioni le facciamo 'a naso' e - perdonami - è esattamente quello che tu stai facendo.
    Si, è corretto.
    Però una cosa è fare osservazioni pertinenti sul report, sull'esperimento ed i dati da esso descritti, in maniera tecnicamente corretta e giustificabile (l'ho fatto pure io), un'altra cosa è raccogliere informazioni e parere sparsi sulla rete non sapendo giudicarne la bontà, unire ipotesi arbitrarie, e contestare indiscriminatamente qualsiasi cosa rilevante ed irrilevante. Tutto questo tra l'altro per trarre conclusioni logicamente, tecnicamente e praticamente sconnesse col contenuto del report o dell'esperimento. A me pare che gli atteggiamenti critici che prevalgono sono di questo tipo, e ti potrei fare degli esempi molto precisi: dal criticare la metodologia di misura in se, che invece è assolutamente ragionevole e corretta, al tirare in ballo questioni irrilevanti tipo la secchezza del vapore, la strumentazione usata o tutte le possibili ed immaginabili "frodi" e varianti che si sarebbero potute mettere in atto.

    vedi? tu parti già con l'idea che si, c'è' stato eccesso di calore e di conseguenza tutto il resto è noia ma è proprio questo il punto: c'è' stato eccesso di calore?
    Si. Le misure sono state fatte (perfino se ammetti un errore totalmente irrealistico del 95% risulta un eccesso di calore!), i 10kW c'erano e nessuno dei presenti lo ha mai messo in dubbio (e ricordo che i presenti non erano certo degli sprovveduti, e uno di loro, Celani, ha perfino relazionato sull'esperimento alla conferenza ICCF16 che c'è stata in India qualche settimana dopo)...

    tu hai visto delle cose, quelle che hanno voluto che tu vedessi e ne hai tratto delle conclusioni. Io ed altri abbiamo visto le stesse cose ed abbiamo tratto delle conclusioni diverse (credo sia lecito, no?).
    Ovviamente ognuno giudica in base alle proprie consocenze ed alla propria esperienza. E' vero che abbiamo visto le stesse cose, ma non per tutti quelle cose hanno lo stesso valore e significato.
    Non tutti sanno che fare una misura di una potenza in eccesso di 10kW è una cosa talmente banale che si può fare quasi "ad occhio", non tutti sanno quanto ci vuole per vaporizzare quella quantità d'acqua, non tutti sanno che produrre quella potenza per mezz'ora in quelle condizioni è quasi impossibile con la maggior parte delle tecnologie conosciute, non tutti sanno tante altre cose che ti indirizzano verso una conclusione piuttosto che un'altra...

    ed è qui che entra i gioco la bontà dei reports. Se sono approssimativi, pasticciati, artefatti sono inutili.
    A meno che tu non tolga il domopak e fai vedere che non c'è' trucco non c'è' inganno.
    Ecco, vedi dov'è l'equivoco? Non stai discutendo della bontà delle misure o del report, stai discutendo se quello che abbiamo visto è stata una messa in scena o meno. Questo secondo me è molto più lecito e comprensibile, ma è un'altra storia. Tu puoi tranquillamente pensare che sia una bufala, sia l'esperimento pubblico sia il dispositivo, perchè non l'hai visto e toccato con le tue mani. Ma dillo chiaramente e chiudi la discussione, non stare a criticare (tra l'altro in modo errato) dettagli tecnici di secondo ordine o inventarti falle improbabili per trovare una giustificazione al fatto che non credi all'intera faccenda. [quando dico "tu" non mi riferisco solo a te]

    Quindi si che ci vogliono i reports fatti bene, si che ci vogliono misurazioni indipendenti e fatte con tutti i crismi, no che non mi basta vedere una vaporella in azione.
    Vedi, confermi quello che dicevo: perfino se il report fosse stato scritto in modo eccellente, e non ci fosse nessun dettaglio da criticare, tu la penseresti nello stesso modo! E allora di che discutiamo a fare? A questo punto piuttosto che centinaia di report, meglio quello che dice Rossi: quando e se la centrale da 1MW sarà in funzione sarà la migliore prova della bontà della faccenda. O forse non basterà neanche perchè se non lo puoi conprare al negozio sotto casa non esiste?

  8. #488
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Complimenti per il post zorto!
    'This shit's got to go!' (J.Fresco)

    Zeitgeist: Moving Forward

  9. #489
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Non ci sono più i politici (della statura) di (una) Volta, ma...potrebbe essere un'idea...

    http://www.energeticambiente.it/atta...1&d=1299931017


    .
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    Ultima modifica di rampa; 12-03-2011 a 13:03

  10. #490
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Vedi, confermi quello che dicevo: perfino se il report fosse stato scritto in modo eccellente, e non ci fosse nessun dettaglio da criticare, tu la penseresti nello stesso modo! E allora di che discutiamo a fare?
    caro dott.ing. se il report fosse stato scritto in modo eccellente ecc,ecc ci sarebbe stato poco da discutere, non crede? E non crede che anche i presenti avrebbero dichiarato tutti categoricamente che:"si, l'esperimento dimostra in modo inequivocabile che l'eccesso di calore c'è stato ed in tale misura da escludere ogni frode!". Se mi guardo in giro io non vedo sperticamenti in tal senso se non da parte dei diretti interessati. Degli assenti si, se ne trovano a pacchi, ma i presenti no, eppure:
    non erano certo degli sprovveduti
    appunto.
    quando e se la centrale da 1MW sarà in funzione sarà la migliore prova della bontà della faccenda.
    Solo un consiglio amichevole: non trattenga il fiato nell'attesa..
    Cordialità

  11. #491
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    barumxp: caro dott.ing. se il report fosse stato scritto in modo eccellente ecc,ecc ci sarebbe stato poco da discutere, non crede? E non crede che anche i presenti avrebbero dichiarato tutti categoricamente che:"si, l'esperimento dimostra in modo inequivocabile che l'eccesso di calore c'è stato ed in tale misura da escludere ogni frode!
    Ecco la dimostrazione pratica di ciò che ti ha contestato vettore, sta proprio in quel che scrivi.
    Infatti, al contrario di ciò che dici, gli esimi scienziati presenti alla dimostrazione hanno confermato senza ombra di dubbio che l'eccesso di calore ce stato ed anche abbondante.
    Ma non potendo accedere hai segreti tecnici non possono senza ombra di dubbio affermare che sia un fenomeno fusione e neanche il contrario.
    Ciao
    __________________________________________________ ___________________________________________
    Stirling

  12. #492
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    L'ingegner Rossi si trovava a Stoccolma, nella redazione di Ny Teknik, per rispondere in tempo reale alle domande dei lettori, tramite chat.
    Ecco il resoconto di quel momento (tradotto dall'ottimo Daniele!):
    "Åke Östlund. Caro sig. Rossi! Quando potrò comprare un piccolo catalizzatore d'energia da circa 7-15 kW per riscaldare la mia casa? Quanto costerà? Avete intenzione di costruire una macchina (per es. con un motore Stirling) che possa produrre anche l'elettricità sufficiente a un'abitazione privata?

    Rossi. Per produrre Catalizzatori di Energia (E-Cat da ora) per uso famigliare, ci vuole tempo per le certificazioni necessarie. Questo è il motivo per cui stiamo partendo da applicazioni industriali, o anche sistemi di teleriscaldamento: in queste applicazioni le autorizzazioni sono meno difficili, perché le istallazioni sono gestite da tecnici qualificati. Sì, stiamo anche progettando di sistemi per produrre energia elettrica, che utilizzano i cicli ben noti di Carnot, Stirling, ecc. Per quanto riguarda i costi, si prevede 0,01 € per kWh per l'energia elettrica, 0,003 € per kWh termico, 2.000,00 € per kW di potenza (acquisto dell'impianto).

    Göran Ericsson. Le unità commerciali arriveranno sul mercato entro il 2011?

    Rossi. Sì

    Lars Lindberg. Qual è l'obiettivo principale che Lei si prefigge da questo progetto? Diventare ricchissimo? O vuole aiutare la gente comune?

    Rossi. Questa tecnologia è stata fatta per essere utile al genere umano, come ogni buona tecnologia.

    Lars Lindberg. Quando la gente capirà l'importanza di questa cosa, si aprirà uno scenario estremo, considerando che oggi persino le guerre sono combattute per il petrolio, Lei è pronto ad affrontarlo? Cordiali saluti e congratulazioni per la più grande invenzione tecnologica nella storia dell'uomo.

    Rossi. Ho fatto molte battaglie nella mia vita. Questo non è la prima e non sarà l'ultima. In ogni caso, ho preso le mie precauzioni e sono pronto a combattere.

    Björn Sjödin. C'è qualche punto debole o svantaggio nella vostra tecnologia?

    Rossi. Infrange alcune regole classiche della fisica. E questo, purtroppo, aumenterà le resistenze nel processo di accettazione, temo. Non vedo alcun punto debole nella tecnologia in quanto tale, in base alla mia esperienza. (questa risposta è stata corretta da Rossi a chat conclusa).

    Nilsson Bertil. Se prendessimo sul serio situazione attuale, con l'anidride carbonica e il potenziale riscaldamento globale, non sarebbe meglio trovare un modo per velocizzare la realizzazione del catalizzatore, rivelando cioè tutti i segreti e permettere il più velocemente possibile una massiccia ricerca a livello mondiale?

    Rossi. Stiamo lavorando 16 ore al giorno e siamo in attesa della registrazione del brevetto per poter rilasciare ulteriori informazioni.

    Wall Edward. Quanto è pericoloso provare a costruirsi un E-Cat in casa?

    Rossi. La riproduzione dell'effetto a partire dal brevetto deve essere fatta da professionisti. È pericoloso provarci a livello amatoriale perché ci sono pericoli di esplosione e perché le polveri di nickel sono tossiche. Le operazioni vanno effettuate da gente esperta, con dispositivi di protezione professionali.

    Per Kylemark. C'è in vista qualche possibile cooperazione con gli ingegneri e le industrie svedesi?

    Rossi. Assolutamente sì. Noi, come Leonardo Corporation, stiamo cercando un partner industriale per installare un impianto da 1 MW. Siamo disponibili per installare l'impianto a nostre spese, se l'impianto rimane di nostra proprietà e vendiamo al Cliente l'energia termica. In questo modo il cliente non rischia nulla e noi guadagniamo con l'energia che produciamo.

    Mirmohades Djalal. Si può pensare a molti modi per trasmettere energia al dispositivo. Si potrebbe trasferire sostanze chimiche o corrente elettrica attraverso l'acqua. Un altro metodo sarebbe una componente ad alta frequenza che viaggia attraverso il collegamento elettrico, certe misure potrebbero non rilevarlo. Ci sono anche sistemi per trasferire energia senza bisogno di connessioni fisiche come Nikola Tesla dimostrò più di un secolo fa. La mia domanda è, Lei è o potrebbe essere disposto a ripetere questa dimostrazione in un luogo scelto da qualcun altro?

    Rossi. Tutti questi sistemi suonano più alla Flash Gordon che reali. Nessuno dei sistemi esistenti al mondo è in grado di produrre 10 kWh/h, come abbiamo fatto e come stiamo facendo. Inoltre, bisogna considerare che tutto il denaro speso fino ad oggi è stato denaro mio.

    Inoltre: non siamo alla ricerca di capitale di rischio, vogliamo vendere la nostra energia sobbarcandoci tutti i rischi, stiamo pagando per tutte le attività di ricerca e sviluppo, non stiamo chiediamo soldi a nessuno. I nostri clienti versano denaro solo dopo aver testato con successo i nostri E-Cat: il denaro, in caso di vendita di impianti, rimane nel conto vincolato del Cliente fin quando viene tutto testato con successo. Così se ci fosse qualche stupido trucco danneggierebbe solo noi stessi, non i Clienti.

    Göran Ericsson. Se non vengono osservati gamma, perché si deve credere che siano coinvolte reazioni nucleari?

    Rossi. Abbiamo osservato gamma di energia sotto i 300 keV. Non abbiamo trovato, finora, le coppie a 180 gradi a 511 keV, e la ricerca che stiamo continuando con l'Università di Bologna ha come scopo anche quello di sondare meglio lo spettro dei gamma prodotti. Ci vorrà qualche mese di ricerca, dopo di che saremo in grado di comprendere meglio la teoria alla base dell'effetto termico.

    Dobbiamo calcolare anche l'energia di rinculo, integrata con l'energia cinetica che produciamo. Vogliamo correlare l'effetto termico con lo spettro gamma che definiremo. Stiamo continuando ad analizzare anche la trasmutazione atomica e isotopica, per metterla in relazione ai gamma e all'effetto termico. Voglio sapere se Cu59, Cu60, Cu61, Cu62 decadono per cattura di elettroni, invece che con emissioni beta+; se così fosse potremmo scoprire qualcosa di molto interessante.

    È una ricerca molto difficile e ci stiamo investendo sopra (i miei soldi). E alla fine, se non troveremo gamma ad alta energia e coppie a 511 keV, bene, dovremo pensare a una nuova legge scientifica. Non sarebbe la prima volta: hanno scavato una grande buca, là, a Ginevra, per capire le cose, e stanno scoprendo cose che per la fisica classica non potrebbe accadere, particelle che per la fisica classica non potrebbero esistere. Ma quelle cose, evidentemente, non hanno studiato la Fisica e così insistono ad esistere! Basta leggere "Modelli Nucleari" di Greiner Maruhn per avere un assaggio di tutto ciò.

    Mats Johnson. Sarebbe possibile motorizzare un veicolo tramite l'E-Cat?

    Rossi. Forse in futuro, non nei prossimi anni.

    Sundlöf Bengt. Qual è il motivo tecnico per limitare la produzione a 10 kW per unità?

    Rossi. Perché questa è la dimensione che abbiamo testato per anni, e la conosciamo molto bene; questo ci permette di garantire la necessaria affidabilità sia per quel che riguarda i sistemi di sicurezza e protezione sia per quel che riguarda l'efficienza operativa.

    Olsson Ted. Che cosa farete con i soldi del Premio Nobel? Scoperta fantastica!

    Rossi. In Italia si dice: NON VENDERE LA PELLE DELL'ORSO PRIMA DI AVERLO PRESO [ndr. in italiano nel testo originale] Traduzione: non vendere la pelliccia dell'orso prima di dargli la caccia. Il 50% dei nostri profitti è destinata all'assistenza sanitaria dei bambini nel mondo i cui genitori non sono in grado di pagarla. Per il resto sia fatta la volontà di Dio.

    Olsson Ted. Durante le prove si sono mai verificate situazioni d'emergenza per instabilità della potenza?

    Rossi. Dobbiamo fare una distinzione tra la nostra attività di ricerca e gli E-Cat che forniamo ai Clienti. Quando nel corso della ricerca mi prendo dei rischi, sono sempre solo. Per quanto riguarda gli E-Cat che noi facciamo per i clienti, il loro controllo è totale, e lo dico dopo decine di migliaia di ore di test. Mi riferisco al modulo da 10 kW, che è l'unità che combiniamo in serie e parallelo per raggiungere livelli di potenza più elevati.

    Jörgen Andreasson. Quanta polvere di nickel viene usata e per quanto tempo può funzionare senza dover essere sostituita?

    Rossi. In una ricarica abbiamo messo circa 100 grammi e sostituiamo la ricarica ogni 6 mesi.

    Wall Edward. Grazie per aver risposto ad alcune domande. Come progetta di evitare il "reverse engineering" e la produzione di "cloni" in Paesi che ignorano la tutela della proprietà intellettuale?

    Rossi. Non lo so. Al momento sono concentrato solo sulla produzione. Per ora manteniamo il segreto industriale su tutto ciò che accresce l'efficienza (la natura dei catalizzatori per esempio). Ma il testo del nostro brevetto consentirà, prima o poi, che qualcuno replichi l'effetto e faccia quello che dici. Ma questo è normale nella storia della tecnologia e devo accettarlo.

    Prima o poi avremo la concorrenza e nulla può impedirlo. Sarebbe come cercare di fermare le cascate del Niagara con un ombrello.

    Anonimo. Nel mondo ci sono abbastanza materie prime, per esempio nickel, per diffondere questa tecnologia su grande scala per molti anni, o determinati materiali diventeranno scarsi? E cosa accadrà con il prezzo del nickel?

    Rossi. Il prezzo del nickel è così basso (20 euro al kg) che dovrebbe aumentare di vari ordini di grandezza per rendere questa tecnologia non competitiva. Il nickel è molto comune sulla Terra, e con una percentuale esigua dell'estrazione annua di nickel, sarebbe possibile produrre tutta l'energia necessaria nel mondo.

    TBTB. Cosa accadrà se la vostra domanda di brevetto non verrà approvata?

    Rossi. Nulla. Continueremo a produrre i nostri impianti, naturalmente in quel caso non avremo la protezione offerta dal brevetto, ma più segreti industriali.

    Thomas Vilhar. Egregio Signore, il processo genera qualche rifiuto "tossico"?

    Rossi. Per niente. Non usiamo materiali radioattivi e che non produciamo materiali radioattivi a lungo. Dopo poche ore tutta la radioattività prodotta all'interno dell'E-Cat si trasforma in calore.

    Il redattore. Cari lettori, abbiamo lasciato aperta la chat per un'ora ed è tempo di concludere. Siamo all'ultima domanda.

    Jurgen. Che cosa vi ha fatto iniziare a indagare le reazioni Ni-H?

    Rossi. L’idea è partita dalla considerazione che usando pressioni molto elevate si potesse aumentare l’energia cinetica dei protoni in modo da ottenere reazioni nucleari, dato che si possono raggiungere valori di pressione molto alti con forze relativamente basse riducendo la superficie su cui viene focalizzata la pressione. A questo punto il candidato naturale per fornire il martello che esercita la pressione non poteva che essere l’idrogeno, mentre, come incudine su cui esercitare la pressione, gli atomi della colonna numero 10 della tavola periodica di Mendelejev sono i più idonei, data la loro elevata affinità con l’idrogeno. Ovviamente si è scelto il nickel per motivi di costo."
    Tratto da: http://22passi.blogspot.com/2011/03/...e-cat-e-i.html
    Ultima modifica di michylee; 12-03-2011 a 19:22 Motivo: Correzione di una piccola imprecisione, ripresa dal blog d'origine

  13. #493
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    grazie michylee per la traduzione della chat!
    x zorto, potresti sintetizzare in poche proposizioni chiare lo scenario storico che ipotizzi nel tuo post? giusto ad uso divulgativo per quelli come me?
    Io credo di essere "l'impiantista". Sono anche stato altro ma va bene così.
    Poi c'è il Piantellista: cioè il grosso l'ha fatto Piantelli e Preparata, inascoltati. giusto per capire.
    Poi c'è AR che è sicuramente una via di mezzo tra un genio e un truffatore, e temiamo che si sia appropriato di risultati di ricerche non sue.
    Poi c'è Focardi, che è persona squisita e disponibile (ve lo assicuro) e da più di 50 anni lavora nel rispetto degli standards.
    Io non credo che voglia passare da stupido, ma che dire nel vederlo salire su questo carrozzone...mah.
    ci vorrebbe Lucarelli.....
    mW

  14. #494
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    A scanso d'equivoci.
    La traduzione è sempre del bravo Daniele Passerini.
    Ho riportato solamente ciò che si trova nel suo blog.

  15. #495
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da barnumxp Visualizza il messaggio
    caro dott.ing. se il report fosse stato scritto in modo eccellente ecc,ecc ci sarebbe stato poco da discutere, non crede?
    No, non credo proprio. E questo lo dimostrano le decine di critiche strampalate e tecnicamente infondate che sono state fatte. Il report è scritto male? Sono d'accordo anch'io, poteva essere scritto meglio, ma i dati minimi ci sono e sono lampanti. Chiunque sia in buona fede AND abbia un minimo diconoscenze tecniche non può contestare cose come l'uso di calorimetria a cambiamento di fase invece di altri metodi per misurare un eccesso di energia di 10kW, o l'uso di una pompa peristaltica piuttosto che una pompa continua per non si sa quali ragioni. Osservazioni capziose ed immotivate come queste fanno capire che il problema principale non è nella qualità o nei contenuti del report.

    E non crede che anche i presenti avrebbero dichiarato tutti categoricamente che:"si, l'esperimento dimostra in modo inequivocabile che l'eccesso di calore c'è stato ed in tale misura da escludere ogni frode!".
    Non sei ben informato, diversi tra i presenti l'hanno detto, ed esattamente nei termini in cui l'hai scritto tu. Solo che chi ha un minimo di competenza sa separare l'evidenza dell'eccesso di calore misurato dalla possibilità di frode.

    Degli assenti si, se ne trovano a pacchi, ma i presenti no, eppure:
    Cherchi meglio in rete.

    Solo un consiglio amichevole: non trattenga il fiato nell'attesa..
    Non ho intenzione di farlo.

  16. #496
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da milliwatt Visualizza il messaggio
    x zorto, potresti sintetizzare...
    il punto e' che se ci fermiamo a discutere se serve o non serve un'invenzione tipo quella di R&F, se ci fermiamo a discutere se sia stato Rossi il primo a metterla a punto, va a finire che arriva uno piu' sveglio di tutti e rimaniamo tu senza lavoro, i ricercatori delle LENR derisi come al solito, io con una centrale in salotto, qualcun altro senza alcun accesso all'energia, le persone che si vogliono informare sempre piu' frustrate e qualche manager ancora piu' ricco di prima. Anzi, no, non e' che va a finire: in commissione bilancio e' stato proprio illustrato questo scenario. Che c'avremo da esse' contenti?

    Cambio discorso: propongo Vettore Santo Subito e Nobel! Per avere con la sua santa martire pazienza avere scientificamente dimostrato che quelli che rispondono in certi threads sono bots, software con motore inferenziale dotati di AI, che quando si crea una notizia potenzialmente scomoda si iscrivono ai forum e iniziano, con meccanica perserveranza, a riempirlo di affermazioni che nessun essere umano senziente si sognerebbe mai neppure di pensare. Appena scopriamo chi e', Nobel anche al creatore dei suddetti bots!



    ps: certo, Focardi e' persona degnissima, rispettabilissima e perfettamente padrone dei suoi mezzi intellettuali.
    ps2: io non credo che rossi abbia rubato qualcosa; puo' darsi, ma lo ritengo improbabile. Non essendo stato il primo a evidenziare il fenomeno non merita il Nobel, ma questo mica vuol dire cha ha rubato.
    Ultima modifica di zorto; 12-03-2011 a 16:50 Motivo: ps2

  17. #497
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    nella traduzione c'è un piccolo errore che è stato corretto i costi sono 1 centesimo per l'energia elettrica e 0,3 centesimi per il calore per kWh (cioè 0,01 0,003..)

  18. #498
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    E se non erro i costi sono in dollari, quindi in euro sono i 3/4 circa.
    'This shit's got to go!' (J.Fresco)

    Zeitgeist: Moving Forward

  19. #499
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ahh...! a quanto pare continua il Rossi show, ormai senza freni né remore. Si è proprio calato nella parte..
    Dunque dunque....cosa abbiamo qui?:
    1) il perseguitato dalla vita. Certo...figura classica, così ci si può immedesimare: se sono in questa situazione è per colpa di una vera e propria persecuzione ai miei danni (scegliere uno a piacere: petrolieri, finanzieri, banchieri, massoni, Illuminati, Poteri Forti, l'Uomo Mascherato, Rintintin e Fantomas).
    Ma mai domo! Mai!
    Ho fatto molte battaglie nella mia vita. Questo non è la prima e non sarà l'ultima. In ogni caso, ho preso le mie precauzioni e sono pronto a combattere.
    2) Il perseguitato dalla scienza, ovvio:
    Infrange alcune regole classiche della fisica. E questo, purtroppo, aumenterà le resistenze nel processo di accettazione, temo.
    naturalmente, una tale onta non può passare inosservata ed ecco che la Realtà mette alla berlina tutti i parrucconi e tutti gli spocchiosi accademici che fin'ora hanno deriso te e le tue idee!
    hanno scavato una grande buca, là, a Ginevra, per capire le cose, e stanno scoprendo cose che per la fisica classica non potrebbe accadere, particelle che per la fisica classica non potrebbero esistere. Ma quelle cose, evidentemente, non hanno studiato la Fisica e così insistono ad esistere!
    che sublime corrispondenza nevvero! neanche Tu hai studiato fisica eppure proprio Tu cambierai la fisica! ma che dico:la Fisica!
    C'è poi la ciliegina sulla torta..
    Il 50% dei nostri profitti è destinata all'assistenza sanitaria dei bambini nel mondo i cui genitori non sono in grado di pagarla. Per il resto sia fatta la volontà di Dio.
    e qui evito ogni commento.
    Quanto a chi ci crede, non continuerò un inutile dialogo tra sordi. Godetevi la vostra illusione: è per quello che è stata creata.
    Buonanotte

  20. #500
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Qui tutti si aspetta di vedere il prototipo commerciale da 1Mwp a Ottobre, anche il più convinto sostenitore.
    Non vedo il motivo di fare queste analisi scontate alla Paolo Attivissimo.
    'This shit's got to go!' (J.Fresco)

    Zeitgeist: Moving Forward

  21. RAD
Pagina 25 di 250 primaprima ... 511121314151617181920212223242526272829303132333435363738394575125225 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Apparato Focardi-Rossi
    Da mgb2 nel forum Sistemi Idrogeno-Nikel
    Risposte: 1788
    Ultimo messaggio: 26-08-2015, 07:15
  2. moduli rossi/marroni
    Da mambrino nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 09-10-2009, 17:59
  3. Apparato ad antimateria
    Da Rodolfo 1961 nel forum Fusione Fredda (alla Fleischmann-Pons)
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 25-08-2009, 21:37
  4. Apparato a ritardo di propagazione elettromagnetica
    Da atpr nel forum Apparati IMMOBILI
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 14-12-2007, 00:46
  5. ma se i cristalli rossi...
    Da randagio73 nel forum Test sperimentali
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 14-11-2007, 11:32

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •