Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 3 di 4 primaprima 1234 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 41 a 60 su 77

Discussione: ricerca cella hho più efficiente al mondo

  1. #41
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da innominato Visualizza il messaggio
    quali sarebbero le altre molecole presenti in una soluzione di acqua distillata e idrossido di sodio o potassio puri per analisi ?
    XINNOMINATO

    Lei ha già dato la risposta , cosa dovrei dire io.


    Ma c'è sempre comunque il momento della redenzione , è forse arrivato ?
    Ultima modifica di experimentator; 08-03-2015 a 11:19

  2. #42
    innominato
    Ospite

    Predefinito

    sig tonino , io non ho dato nessuna risposta.

    Lei ha scritto che le altre molecole presenti nell'acqua si dissocierebbero se si aumentano troppo i volt , e quindi non si avrebbe solo la scissione dell'acqua ma anche di altre molecole presenti nell'acqua .Questo secondo lei sarebbe la causa della riduzione del rendimento di cella .ripeto la domanda

    in cosa si dissocierebbero ad alta tensione le altre molecole presenti nell'acqua e quali sarebbero queste altre molecole?

    grazie , e scusi se non mi sono fatto capire bene
    per la parte tratta da wiki non ho commenti ( e penso sia bene che la si finisca di commentare il mio profilo o il mio avatar che nulla centrano in questa discussione)

    saluti
    Ultima modifica di innominato; 08-03-2015 a 07:26

  3. #43
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Vi ricordo che commercialmente gli elettrolizzatori più scarsi rendono il 65%... ma i migliori superano il 90%, e che il dipartimento per l'energia americano ha fissato nell'83% il rendimento minimo che deve avere un processo di elettrolisi.

    Abbiamo inoltre già parlato dei sistemi ABB con il loro 92% che si usano in Svizzera per il recupero dell'energia nelle discese della ferrovia del Bernina e del prototipo della CEA pronto per la commercializzazione, col suo 90%.

    "Con il 90% di efficienza, si ha un consumo di elettricità di 3,9 kWh/metro cubo (Nm3) di idrogeno, che corrisponde a 40 kWh/kg."
    "Non date da mangiare ai troll" http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)
    O si pensa, o si crede. (Arthur Schopenhauer)
    Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione (attr. Edmund Burke)

  4. #44
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Bene sono d'accordo con te , ma un sistema per auto che non costi troppo già è buono un 80 % .

    Solo che alcuni affermano che aumentando la tensione elettrica abbiamo più resa e diminuisce la potenza impegnata .
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "
    Relativity is wrong .

  5. #45
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Io non penso... Spero e intanto provo... Nel frattempo che voi disquisite allegramente denigrando le domande del povero innominato io mi attrezzo...
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  6. #46
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Proprio la domanda sulla dissociazione fa nascere molti dubbi. Parliamo di dissociazione elettrolitica o elettrolisi? Facciamo distinzione fra rottura e dissociazione. Il primo passo della confusione è creare dubbi. Forse sei un sostenitore della teoria del caos neuropsichiatrico? e cerchi le variabili destabilizzanti dal punto iniziale delle tue discussioni, per guidare lo sviluppo del forum ad arte. Oppure fai riferimento ad una sindrome dissociativa, di cui fa parte la così detta "doppia personalità"? Si potrebbe pensare anche che la dissociazione sia parte di un processo neuronale che, chimicamente, blocca i recettori della dopamina, che tu confondi con i problemi di dissociazione elettrolitica da te menzionati. E' infatti strano come le motivazioni più profonde vengano alla luce, spinte dall'Io, attraverso discussioni che sembrano banali. Freud sosteneva che interpretare i sogni avrebbe svelato la personalità dell'individuo, ma anche che tali processi psichici inconsci, influenzano i comportamenti umani. Ecco io sono proprio convinto della seconda parte.
    Je suis Charlie e amo mamma e papà.

  7. #47
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma quella scatola dovrebbe andare dentro l'auto ?
    E' ammirevole, cosa non si fa per la scienza ...inventare ....

  8. #48
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Non mi sembra di aver parlato di auto in questo thread... Pensate che abbia solo un singolo progetto in mente? Ma siete pazzi? Hahaha!

  9. #49
    innominato
    Ospite

    Predefinito

    sig mgc lei è molto abile e molto bravo a confondere le acque( direi anche molto intelligente ) e a far passare gli altri per sprovveduti , meglio di un mazziere da poker nel mischiare le carte!!! .

    Proprio la domanda sulla dissociazione fa nascere molti dubbi. Parliamo di dissociazione elettrolitica o elettrolisi?
    bisognerebbe chiedere (come sto' facendo da 2 giorni ) al sig tonino a cosa alludeva e non a me

    istintivamente visto che il sig tonino50 parlava di dissociazione a 400 volt

    ...quindi ? secondo lei (cosi arguto e sottile come personaggio, addirittura psichiatra ) quale rifermento faceva?
    probabilmente all'elettrolisi e non alla dissociazione elettrolitica( che avviene anche senza elettrodi ) e pensi che io sono un semplice falegname come geppetto .

    ma forse le sfugge questo particolare : il primo messaggio di questo Thread parla di soluzione di idrossido di potassio in acqua distillata .( ma forse lei è + impegnato a confondere le acque e quindi a destabilizzare il 3D di conseguenza le sfuggono i particolari )

    Chiaramente da quel che ho capito grazie alla ricerca su internet , noto che qualsiasi elettrolita sciolto in acqua subisce dissociazione elettrolitica chi + chi - in base alla sua forza (elettrolita forte o elettrolita debole) .. senza bisogno di fornire energia elettrica.

    direi quindi che dissociazione elettrolitica ed elettrolisi non sono la stessa cosa (proprio come dice lei )

    ora , visto che nell'acqua coesistono ioni K+ e ioni OH- dati proprio dalla dissociazione elettrolitica del KOH in acqua ( dissoluzione in acqua dell'elettrolita).

    mi chiedevo quali sono queste altre molecole di cui parla ?(visto che di molecole indissociate non ce ne sono oltre a quelle dell'acqua se mai sono ioni) e che prodotti si formano a 400 volt di differenza di potenziale ?visto che la dissociazione di queste molecole c'è gia' senza fornire energia elettrica?, oppure lui si riferisce alla separazione di potassio metallico ? ...a cosa si riferisce per la miseria ?

    piu' tardi le faccio un disegno per spiegarmi meglio , magari comprende anche lei se si concentra per benino

    p.s. mi ha dato anche dello psicopatico bipolare?, direi che ormai il rispetto verso la persona è scesa sotto le suole delle scarpe

    complimenti a chi l'ha educata , le ha dato proprio un'ottima scuola

    meglio utilizzare la sua intelligenza per altre cose , di offese ne ha già espresse abbastanza

    ecco il messaggio del sig tonino50

    Che discussione inutile ...

    Perché si dovrebbe usare l'alta tensione per dissociare l'acqua ? Cosa ci azzecca ? Forse pensate di risparmiare energia ?
    Basta una corrente di 2 volt per dissociare l'acqua .

    Aumentando i volt non fate altro che dissociare anche altre molecole che sono dentro l'acqua , diminuendo il rendimento anziché aumentarlo , disperdendo molta energia in calore .
    così è più chiaro o vuole il disegnino ?


    saluti
    Ultima modifica di innominato; 08-03-2015 a 12:08

  10. #50
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da zagami Visualizza il messaggio
    Guarda mi hai commosso , ti voglio dare una mano , ma lascia prima il tuo recapito con nome e cognome .Osserva questa formula alta_tensione+altafrequenza+scintille+HHO=esplosio ne_sicura .
    Grazie zagami... Ma non ti preoccupare.. Tutte le prove sono fatte in sicurezza e ti dico questa novità... Ti sei dimenticato di mettere nell'equazione l'aria... Se la cella ha le distanze giuste dei piatti e rimane sempre immersa in acqua puoi scongiurare la botta... La scintilla la ottieni quando crei un plasma... Quindi siamo ben lontani ancora...

  11. #51
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Vedo due paginate di flame intorno al nulla... scusate, ma se uno pone una domanda tecnica e non si sa cosa rispondere, non si fa prima a non dire nulla, oppure a dire "non lo so / aspetta che ci guardo / non è il mio campo / ma a me sembra che..."?
    Invece di passare direttamente a comportamenti poco lusinghieri, svisceriamo l'argomento e basta, così è fatto una volta per tutte (e per tutti).
    Se guardiamo a questa discussione, andrebbero cancellati tre quarti dei post.
    "Non date da mangiare ai troll" http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)
    O si pensa, o si crede. (Arthur Schopenhauer)
    Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione (attr. Edmund Burke)

  12. #52
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ok adesso riprendiamo un po il topic... Altra domanda... Secondo voi conta tanto la forma della cella e se deve essere dry o wet?

  13. #53
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Guarda l'elettrolisi ad alta efficienza l'hanno già inventata , basta fare una ricerca su internet , ma per brevità cito quanto pubblicato in questo 3D:

    Quote Originariamente inviata da livingreen Visualizza il messaggio
    Vi ricordo che commercialmente gli elettrolizzatori più scarsi rendono il 65%... ma i migliori superano il 90%, e che il dipartimento per l'energia americano ha fissato nell'83% il rendimento minimo che deve avere un processo di elettrolisi.

    Abbiamo inoltre già parlato dei sistemi ABB con il loro 92% che si usano in Svizzera per il recupero dell'energia nelle discese della ferrovia del Bernina e del prototipo della CEA pronto per la commercializzazione, col suo 90%.

    "Con il 90% di efficienza, si ha un consumo di elettricità di 3,9 kWh/metro cubo (Nm3) di idrogeno, che corrisponde a 40 kWh/kg."
    Oltre il 90 -92 credo sia arduo arrivare . Ma se poi tu vuoi intendere di avere rendimenti del 600 % e produrre energia gratis siamo fuori da qualsiasi contesto scientifico e voliamo nella fantasia o fantascienza pura e semplice .

    Forse il sig. L'innominato dovrebbe fare il disegnino che aveva detto .
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "
    Relativity is wrong .

  14. #54
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Venom, come ho detto da qualche altra parte NON mi occupo di elettrolisi, mi limito a tenermi informato perchè in fondo fa sempre parte del mondo dell'idrogeno, e in quello ci lavoro. Però, trovo sbagliata la domanda...
    L'elettrolisi va studiata prima, e poi si deve trovare il sistema di metterla in pratica. Ha poca importanza che si generino idrogeno e ossigeno separatamente o insieme come HHO: certo la costruzione di un sistema che non prevede la separazione dei gas è meccanicamente più semplice e quindi meno complicato e costoso, ma l'elettrolisi non cambia.
    Ora, per stabilire quale sia la cella più efficiente bisogna almeno stabilire prima quale sia il protocollo per confrontare i risultati. Poi valutare la fattibilità e poi uscire con un "progetto" di cui abbiamo stabilito almeno i parametri.

    L'alternativa "facciamole tutte e vediamo quale va meglio" è un sistema empirico e costoso, oltre al fatto che se non si conoscono le variabili ambiente si rischia di fare le prove coi valori sbagliati e ottenere risultati contrastanti.

    Fate uno schema di come procedere, poi vediamo...

    P.S.: mi sembra di ricordare (ma vado a spanne) che il limite teorico per l'elettrolisi è un'efficienza del 94%. Vedo se trovo qualcosa.
    "Non date da mangiare ai troll" http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)
    O si pensa, o si crede. (Arthur Schopenhauer)
    Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione (attr. Edmund Burke)

  15. #55
    Al Mizar
    Ospite

    Predefinito

    livingreen,
    magari è già stato detto e ripetuto, mi deve essere sfuggito e chiedo venia per la distrazione, ma come si definisce esattamente "efficienza dell' elettrolisi"?

    Saluti.


    AM

  16. #56
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Io ho trovato molto utile questo schema che riporto per capire perché non si possa andare oltre certi limiti, ne produrre energia gratis , argomento tanto amato dai fautori di LXXX.
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "
    Relativity is wrong .

  17. #57
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Tranquilli io parlavo in generale... Non perché le devo provare tutte... Non avrei i mezzi necessari... Provo solo le più citate... Per caso si trova qualcosa approposito delle celle abb?

  18. #58
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao al mizar! Ben tornato!

  19. #59
    Al Mizar
    Ospite

    Predefinito

    Tonino! Metti le mani sul banco!

    STACK!

    Volt, tensione!

    STACK

    Corrente, ampere!

    STACK!

    Hai capito mò? Rifai il discorso.

    ...

    Il maggior rendimento di elettrolisi si ottiene con la minima tensione; mentre la maggior produzione si ottiene massimizzando la corrente.

    Bravo Tonino. E quanto è la minima tensione per dissociare l'acqua?

    2 volt

    SBAGLIATO!!! è 1,299 volt! Ma lasciamo correre; questi fatti cosa comportano?

    Comportano che aumentando la tensione si aumentano le perdite per riscaldamento della soluzione.

    MA QUALE SOLUZIONE! Stiamo parlando di acqua!

    Sì, ma per aumentare la corrente si usano degli elettroliti.

    E quindi?

    E quindi non è possibile ottenere il 100%, per via che la soluzione si scalda e quel calore è perso per sempre.

    Bene, bravo Tonino, ora vediamo chi è che ci parla degli elettroliti, peresempio peresempio ce ne parleràààà

    DRRRRIIIIINNNNNNNN

    Ochei, è finita l' ora, se ne ragiona domani, ora fate la cartella e levatevi di torno.


    -----------------
    ------------------

    venom: "Ben tornato!"

    Oh! Grazie!
    Ultima modifica di Al Mizar; 08-03-2015 a 23:33

  20. #60
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Ohh, vedo che è tornato Al Mizar ..... ciao ben rientrato e un saluto a tutti....

    ...ma come si definisce esattamente "efficienza dell' elettrolisi"...
    Perfetto, io partirei proprio da questa affermazione: qual'è il minimo fabbisogno di energia (J) per effettuare l'elettrolisi?
    P.S. OT
    ... ma uno che si presenta come falegname e poi ti fa una dissertazione di chimica , tu come lo consideri ?...
    Perché centra qualcosa il lavoro che si fa, con le proprie conoscenze scientifiche? Io faccio l'autista quindi dovrei limitarmi a forum di automobilismo e mezzi d'opera?
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  21. RAD
Pagina 3 di 4 primaprima 1234 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 31-07-2012, 14:31
  2. Terna-Gaudi: valori Potenza di picco, Attiva Nominale, Efficiente Netta, Efficiente Lorda
    Da adriano.a nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 16-06-2012, 08:16
  3. Condizionatore - PdC più efficiente
    Da uomobarba nel forum Elettrodomestici e apparecchiature elettriche/elettroniche domestiche
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 05-04-2011, 13:35
  4. soluzione efficiente
    Da bluedeep nel forum ricerca  cella hho più efficiente al mondoSolare TERMICO
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 15-12-2009, 18:53
  5. ricerca materiali per cella
    Da Cyberpunk0 nel forum Test sperimentali
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 05-06-2009, 22:19

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •