Mi Piace! Mi Piace!:  2
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 1 di 4 1234 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 78

Discussione: Auto/moto/generatore ad acqua | La condivisione è tutto

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Auto/moto/generatore ad acqua | La condivisione è tutto



    Buongiorno e buona domenica.
    È ormai qualche anno che, saltuariamente, seguo questo forum.
    La cosa che più mi è saltata all'occhio è che, ogni volta che qualcuno sembra essere vicino a realizzare qualcosa, ad un certo punto sparisce senza più dare aggiornamento.
    Il mio personale parere è che molto probabilmente qualcuno è già riuscito nell'intento, ma legandosi ad aziende per produrre eventuali prototipi, si ritrova poi costretto a non poter diffondere niente.

    Io penso che, soprattutto in questo campo, la condivisione è tutto, quindi la mia proposta è questa:
    -Mettiamo insieme tutto quello che di buono è stato scritto in questi anni (un buon punto di partenza a mio parere sono gli spunti dati da "mammasat");

    -Condividiamo tutto quello che ci viene in mente di buono, compresi schemi e disegni (è vero, qualcuno potrebbe copiare il tutto e usarlo per progetti industriali, ma dove starebbe il problema? tanto se si arriva a realizzare qualcosa, va assolutamente condiviso nella sua interezza, progetti compresi, con chiunque);

    -Condividiamo le nostre esperienze, positive o negative;

    Cosa ne pensate?

    P.S.: chiedo a chi realmente interessato, di non "abboccare" a commenti non costruttivi, cercando di non andare OT.
    Ultima modifica di Francesco.castelluccio; 21-08-2016 a 12:56

  2. #2
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Legandosi ad aziende per produrre prototipi?
    Hai mai sentito di un prototipo di auto ad acqua sottoposto a verifica sperimentale di terze parti?

    Secondo me le ipotesi sono ben altre...

    1 chi scrive "percula" gli altri e dopo un po' si annoia e cambia forum
    2 chi scrive si accorge delle,cavolate che ha scritto e si dilegua.In ogni caso per auto ad acqua cosa si intende, che si deve trovare il modo di farla bruciare od esplodere? O che occorre ricavarne idrogeno, ma senza usare energia alcuna?Se si tratta di uno di questi 2 casi...prima di pensare a schemi e disegni ....bisognerebbe avere uno straccio di teoria a cui ispirarsi.
    E se si vuole avere un minimo di credibilità dovrebbe essere una teoria scientifica, cioè da un lato che non contraddice le teorie note e verificate sino ad ora...e dall'altra che si basa su fenomeni magari non spiegati ma reali e replicabili.
    Ora, quale sono i fenomeni non spiegabili ma replicabili a cui ci si dovrebbe ispirare?
    Se invece si tratta di condividere sogni fatti di schizzi a matita su pezzi di carta....basta che contatti Un noto frequentatore del forum...e gli chiedi il progetto dell'auto ad acqua...e vedrai che lo ha già fatto....e funziona! Ovvio, funziona sula,carta, ma che importa ....
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  3. #3
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Rendendo pubblico tutto quello di cui si parla, non si può "perculare" nessuno.
    Se ti dico che ho realizzato una cella che produce 10Lpm con 100mA, e rendo pubblico il progetto, la mia balla dura 10 secondi.

    A costo di sembrare un pazzo, non penso che bisogna fossilizzarsi sull'idea che non sia possibile perchè stravolgerebbe teorie conosciute, magari è anche vero, ma io ci voglio sbattere la testa.

    Io non punto a realizzare un prototipo da sottoporre a "verifica sperimentale di terze parti", io punto a realizzare molti prototipi, ognuno può realizzare il suo e farsi la propria idea.

  4. #4
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    10 secondi? Qui ci sono discussioni con balle che durano da anni!I

    n ogni caso. ...vedo che vorresti seguire la strada dell'idrolisi... Su quale osservazione reale non spiegata ma replicabile si basa la necessaria teoria su cui poggia l'idea?

    Ci vuole una osservazione reale e replicabile del fenomeno secondo il quale fornendo 1 kWh di energia in qualsiasi forma ad un litro di acqua, ne ricavo più di 1 kWh di idrogeno....appena hai tale evidenza da studiare .... Avvisa una Università...loro potranno replicare il fenomeno...poi si elabora una teoria che lo spiega..poi si costruisce un apparato che esegue il ritrovato della teoria.

    In alternativa puoi anche formulare una teoria da sottoporre a verifica sperimentale... Cioè una teoria che non contraddice alcuna altra teoria fondamentale ma anzi unifica due teorie precedenti, o le connette in una legge più universale....e poi costruisci una macchina che lo verifica...come ad esempio acceleratore di Ginevra, che sta confermando teorie elaborate decenni prima.

    Voler invece costruire un macchinario senza uno straccio di teoria e senza un fenomeno fisico replicabile ma ignoto, è una inutile perdita di tempo....l'evoluzione del mondo non avviene per colpi di culo...o per pazzia , categoria a cui ti iscrivi...pazzo è chi da pazzo si comporta.

    Questo lo dico per spiegare come mai ogni tanto di affaccia un pazzo che poi si dilegua....non ha firmato nessun contratto con gli arabi per metere a tacere il suo colpo di culo...o è rinsavito...o si è aggravato...e non scrive più...la spiegazione è molto più semplice.

    Se gli arabi coniscessero la formula per produrre idrogeno dall'acqua senza usare energia, non starebbero li a fare buchi nel deserto per ricavarne energia , cosa che non riescono a fare da soli, ma lo devono fare insieme ad americani, o russi, o francesi, o olandesi o italiani o spagnoli o cinesi o giapponesi o koreani (fine delle possibilità). Ma perché scendere a patti con questi infedeli se hanno comprato il brevetto del millennio?
    Ultima modifica di marcober; 21-08-2016 a 10:10
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  5. #5
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Balle che durano da anni senza nessun progetto che le prova.
    Come ho già detto sopra, se ti dico che la mia cella produce X lpm di HHO con X mA, e ti allego il progetto, significa che tu puoi ricrearlo e darmi del ballista se non riesci a replicare la cosa, e la cosa si chiude li.

    Capisco benissimo il tuo pensiero, ma io ai colpi di culo, come li chiami tu, ci credo, anche perchè le più grandi scoperte sono legate proprio a questo metodo.

    In ogni caso, se non sei d'accordo con il mio intento nessuno ti obbliga a scrivere, io qui chiedo aiuto agli ignoranti come me, chiedo a loro di condividere le loro esperienze, anche se non si basano su delle teorie comprovate.

    E chiedo a chi denigra coloro che lavorano con questo metodo, di prepararsi i pop corn, e farsi due risate leggendoci.

  6. #6
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    sono già in poltrona...spegni pure le luci...

    Il mio intervento era sollecitato dal tuo...dal fatto che non ti spieghi come mai i fautori del colpo di culo scrivono per pochi mesi e poi si dileguano come conigli al primo giorno di caccia ...e io ti ho dato la mia spiegazione.

    Poi...con la tua richiesta, mi pare stai suggerendo un metodo di lavoro nuovo...la condivisione per una ricerca comune e sistematica....ottimo...ma direi abbastanza contraddittorio col colpo di culo....il colpo di culo è di solito il ,geniale errore del singolo che volendo fare A scopre B...se uno inizia a sistematizzare, a studiare , a condividere, non sta puntando al colpo di culo del cuoco, che mescola ingredienti a caso, e poi assaggia e butta e ritenta...ma punta invece ad un processo di prova ed errore che porti ad un obiettivo individuato...che però deve esserci, deve esserci un percorso teorico da seguire....se non lo hai, da che parti punti?

    Il fatto di sapere che uno ha mescolato cavoli e mandarini ...non esclude che se lo fai tu, con dosi diverse, porti ad un buon sapore...quindi a che pro condividere le proprie prove "a caso".
    Se invece nel vostro intimo cuore, non sono a caso, allora dovreste esplicitare la teoria che cercate di provare.
    Un certo ing Rossi dice che con 1 kWh elettrico ne produce 200 termici....dovrei allora credergli perché lo dice? Guarda che ha anche un brevetto USA valido ..quindi gli schemi sono pure pubblici...ma questo non significa che Il suo accrocchiofunzioni...visto che dopo lustri ancora siamo alle prove non verificate in modo scientifico....ma ripeto...tutto è brevettato e condiviso...solo che tutte le università del mondo leggono il brevetto e crepano dal ridere ... Contraddice una decina di leggi fisiche...per cui nessuno ci metterebbe 1 euro di seria ricerca sopra...per cui la condivisione non è la base per la scoperta....ma il metodo scientifico è la base.

    Se poi uno cerca il colpo di culo....la condivisione può essere nociva...perché basta solo invertire ordine di mescolamento ingredienti che la ricetta cambia...prova a fare il pane mettendo acqua dopo la cottura...
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  7. #7
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Bene, dopo questo fantastico e costruttivo inizio di discussione (del quale almeno l'80% di questo server è pieno), io attendo qualcuno che sia disposto a condividere le sue personali esperienze.
    Spero che questa discussione non diventi come tutte le altre, in cui a parte una decina di commenti interessanti, gli altri si limitano ad ironia, denigrazione e diatribe tra utenti.

    Appena ho tempo metto insieme tutto quello che ho trovato di interessante nelle varie discussioni (tra migliaia di pagine di inutili commenti e attacchi personali agli utenti).

  8. #8
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Appena ho tempo ? Vieni a chiedere a noi di dedicare del nostro tempo per soddisfare le tue fantasie (alquanto irrazionali come marcober ti ha brillantemente spiegato) e poi sei il primo che fa il prezioso ? Aspettiamo con impazienza il risultato della tua ricerca su "migliaia di pagine" ma ho il sospetto che ci vorrà molta pazienza....
    Viva la tecnologia che semplifica la vita.

  9. #9
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Appena ho tempo significa entro sera.
    Ma vedo che non siete capaci a fare altro che attaccare le persone, non riuscite a trattenervi? se non volete partecipare, nessuno vi obbliga a scrivere.
    Se girate un po' questo forum, vedrete come la maggior parte dei commenti sono di persone che ne attaccano altre, vi sembra questo il progresso e la condivisione?


    Per chi fosse realmente interessato all'argomento del thread, entro questa sera raduno un po' quello di interessante che ho trovato e inizio a metterlo come punto di partenza per una discussione, si spera costruttiva.

    Per tutti gli altri, fatemi, fateci e fatevi il favore di non sprecare il vostro preziosissimo tempo dedicandolo a irrazionali come me.
    Siamo già a 5 post, completamente inutili.
    D'ora in poi non rispondo neanche più a certe provocazioni, non sprecate nemmeno tempo a scrivere commenti del genere.
    Care cose.

  10. #10
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Francesco, non ci far caso: questi sono sbattuti dal troppo daffare!
    Mi interessa molto il tuo progetto, facci sapere di più...

  11. #11
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Fino ad ora ho realizzato qualche cella con lamiere di inox, alcune stile wet cell, altre a spirale, ma niente di perfezionato.
    Ora vorrei realizzare una cella, di tipo Wet Cell, e fare qualche prova, verificando la produzione di gas facendo modifiche alla disposizione della cella, e con dei PWM.
    Mi piacerebbe fare alcuni esperimenti anche aggiungendo dei magneti, come da input di Mammasat in un noto thread.
    MAGNOCELLA.jpg
    Per il momento ho a disposizione vari metri di lamiera inox, che taglierei a mano, per fare i primi test, poi mi sposterei su piastre tagliate laser.
    Inoltre vorrei replicare i test con vari materiali, per esempio il titanio.

    Effettuerei i vari test utilizzando come controller un Arduino, in modo che le prove siano replicabili e migliorabili da chiunque semplicemente caricando e modificando il codice (che soprattutto rispecchia la mia idea di open source).
    Stavo inoltre cercando dei sensori digitali di flusso (da utilizzare appunto con Arduino), per misurare con precisione i lpm prodotti, per ora ho trovato qualcosa adatto a gas esplosivi intorno ai 50-60 euro, se qualcuno ha già affrontato questa parte (la misura dei lpm prodotti) sono ben accetti consigli.

    Per quanto riguarda il test con magneti, vorrei capire in base a cosa dei magneti posizionati in questo modo potrebbero incidere o meno sulla produzione di HHO.
    Ho fatto alcune ricerche per acquistare dei magneti al neodimio, ma gli unici che ho trovato sono di piccole dimensioni, di circa 1 cm di diametro; dovrei quindi usare molti piccoli magneti, o c'è possibilità di trovare a basso prezzo pezzi più grandi?

    Sarebbe molto utile "radunare" tutto quello che verrà fuori da questa discussione, nel primo post, in modo che non sia necessario scorrere le pagine ogni volta.
    Se questo non è possibile, creerò una cartella su google drive.
    Ultima modifica di Francesco.castelluccio; 21-08-2016 a 19:47

  12. #12
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Prima di tagliar lamiera..bisognerebbe avere idea di qual che si vuol fare...la tua quale è?
    Se mi permetti...auto ad acqua è un po generica...

    Comunque avevo evocato l'oracolo...e l'oracolo si è palesato...a posto stai..
    Ultima modifica di marcober; 21-08-2016 a 20:20
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  13. #13
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Come ho scritto, come prima cosa partirei dalla realizzazione di una comune wet-cell, su cui fare dei test variando numero di piastre totale, numero di piastre neutre, frequenze pwm, aggiunta di magneti ecc.
    Di tutto questo registrerò i dati, in modo da poter fare dei confronti.

    Qualcuno ha già realizzato qualcosa con un Arduino per generare vari PWM? almeno come base da cui partire.
    Altrimenti vedrò di realizzare io una "base", magari con software di interfaccia per PC, così da registrare i dati di lavoro.
    Ultima modifica di Francesco.castelluccio; 21-08-2016 a 19:36

  14. #14
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ok, domanda successiva... Con che resa di produzione H ti riterresti soddisfatto ? Cioè ...usando 1 kWh di EE, quanti kWh di H2 punti a produrre?
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  15. #15
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Non ho obbiettivi da questo punto di vista, vedrò durante gli esperimenti a quanti di HHO riuscirò ad arrivare, con la minore quantità di energia elettrica possibile.
    Ultima modifica di Francesco.castelluccio; 21-08-2016 a 21:17

  16. #16
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quindi non hai obiettivi...beh.meglio..non sarai mai deluso dai risultati che ottieni (o non ottieni).Ma mi chiedo..gli apparati oggi in commercio....in cosa non ti soddisfano?
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  17. #17
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Dal punto di vista costruttivo direi niente, anche se sarebbero possibili migliaia di modifiche e prove con vari materiali, ma dal punto di vista elettrico/elettronico penso ci sia molto su cui sperimentare.

    Penso che queste domande, con un velo di ironia tra le righe, siano abbastanza inutili, mi limiterò a pubblicare i miei sviluppi, sperando che altri facciano lo stesso, altrimenti non avrebbe senso.
    Se avete elementi costruttivi ed esperienze personali con questo tipo di esperimenti (avete mai fatto prove in questo senso?), ben vengano, altrimenti "l'internet" è grande, non fossilizzatevi sul mio thread.

  18. #18
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    quindi pensi che chi costruisce professionalmente questi apparati...da decine di anni..con centinaia di persone alle proprie dipendenze...in collaborazione con Università e centri di ricerca...non abbiamo davvero mai pensato come, con modifiche elettriche, elettroniche o di materiale. la resa potrebbe essere aumentata.
    Beh..vedo che davvero la fiducia nel proprio "deretano" è solo proporzionale alla poca considerazione di chi di quegli apparati e di quel settore ci campa in modo professionale ogni giorno..

    Comunque..vedremo...per ora hai solo mancato l'appuntamento serale con Serman..ma si sa..in questo campo delle energia controverse..l'orizzonte temporale non è un limite fisico..ma solo una stupida convenzione delle oligarchie scientifiche autoreferenziali universitarie.
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  19. #19
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Dato che per ora hanno scritto (ad eccezione di Franco)solo persone che non hanno nulla di meglio da fare nella vita che fare i professorini, attendo che il thread si popoli di persone un minimo interessate, e mi asterrò dal rispondere a voi, illustri "io so tutto e tu non sai un ca..o".

    Ora capisco perchè molte persone spariscono, per colpa di gente come voi.
    La tua fonte di esperienza è : "Cosa pensi di fare? vuoi che non ci abbia già pensato qualcun altro?". Mi dispiace. Davvero.
    Ultima modifica di Francesco.castelluccio; 22-08-2016 a 08:37

  20. #20
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Francesco, io ho lottato per anni e prima di me Lorentz,
    bisogna insistere
    Io mi occupo più di idrogeno atomico che di HHO
    comunque i tuoi post sono sempre interessanti
    e sappi che se sei ostacolato è perchè certuni non vogliono l'innovazione scientifica e industriale...

  21. RAD
Pagina 1 di 4 1234 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. energia ed acqua dolce dal moto ondoso
    Da HAMMURABY nel forum Maremotrice e Moto Ondoso
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 08-05-2013, 13:04
  2. bugie e verità sulle auto e moto elettriche
    Da biker.twin nel forum Veicoli ELETTRICI: auto elettriche, moto elettriche (veicoli a propulsione elettrica)
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 19-08-2009, 12:37
  3. Carica-batteria solare x moto-barca-auto-camper ecc.
    Da Ghostbuster nel forum Vetrina SCAMBIO dell'USATO
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 09-07-2009, 08:52
  4. TUTTO SULL'ACQUA
    Da IGNORANTE...MA COSCENTE nel forum FREE ENERGY (Z.P.E.)
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 11-01-2009, 16:31
  5. MOTO ROTATIVO DALL'ACQUA
    Da HANUEL nel forum Apparati MECCANICI
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 25-03-2008, 20:54

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •