Benvenuto in EnergeticAmbiente.it.
Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 10
  1. #1
    Novizio/a
    Registrato dal
    Oct 2007
    Messaggi
    23

    Predefinito



    Salve, ho trovato in rete questo link http://jnaudin.free.fr/meg/megjln01.htm
    Non so quanti l'hanno già visto ma, comunque, sembra facile da replicare... e se funziona avremmo il 53% di W in più! Sarebbe già una bella trovata... risparmiare il 53% sulla bolletta? P.s. perché ha messo la resistenza? Non poteva misurare a vuoto?

  2. #2
    Novizio/a
    Registrato dal
    Oct 2007
    Messaggi
    23

    Predefinito

    Sembra un esperimento semplice da realizzare... se funziona, allora magari c'è del vero sul MEG, se non funziona... allora meglio lasciar perdere... Nessuno risponde o nessuno hai i mezzi per replicarlo? (io no)

    se metteva una lampadina come carico prima di mettere il magnete e la luce era fioca... e dopo aver messo il magnete la luce aumentava di intensità... magari era più credibile... o sbaglio? Perché mettere una resistenza e non una lampadina? Ma se tutto ciò fosse vero, perché non ci sono esempi "visibili" ma solo carte?

    L'esperimento di amplificazione dei watt è in rete... ed è semplicissimo da replicare... Possibile che nessuno l'abbia fatto? Se l'avesse fatto qualcuno e non funzionava, ci sarebbero 10000000 smentite... allora o nessuno l'ha replicato o è stato replicato e, non potendo smentire un qualcosa che funziona, nessuno commenta...?!?!?

    Non ho i materiali x replicarlo... ma credo che qui ci siano persone in grado di farlo e dire se funziona o è una balla...

    è semplice da replicare... e varrebbe più di 1000 pagine e di 10000 parole inutili!

    attendo risposte in merito... di qualunque tipo... anche quelle "fatti gli affari tuoi"

  3. #3

    Predefinito

    L'amplificatore magnetico e' noto fin da prima del suo confratello elettronico, ora quale sarebbe la risposta che ti aspetti si possa dare .. nn colgo appieno. Comunque, si, bravo JEan .. e' riuscito a replicarlo.
    Quanto alla bolletta meglio un fotovoltaico ... e se non ce'e' sole un eolico pure. image image image

  4. #4
    Super_Mod
    Registrato dal
    Aug 2005
    residenza
    Monserrato (CA)
    Messaggi
    1,068

    Predefinito

    Ma la corrente la misurano sulla resistenza da 10.6 ohm? Con quanta incertezza? :ph34r:
    Fra l'alto, stanno alimentando il trasformatore con una "sinusoide" piena di armoniche! pergiunta diversa nel secondo esperimento!

    CITAZIONE
    power OUTPUT increase of 53.6% while the power INPUT increase of 0.35%

    e che c'è di meraviglioso?
    Nel secondo caso assorbe un pelino di più (0.35%) ed è più efficiente, cioè esce più di prima (e non più di ciò che entra!).

    ;)



  5. #5
    Seguace
    Registrato dal
    Dec 2006
    Messaggi
    633

    Predefinito

    Scusate ma non capisco dov'è la convenienza:
    CITAZIONE
    The power OUTPUT on a 100 ohms resistor is 13.78mW without magnet
    The power INPUT is 853.2mW without magnet

    CITAZIONE
    The power output on a 100 ohms resistor is 30.39mW with the magnet
    The power INPUT is 856.2mW with the magnet

    nella prova senza magnete il rendimento è del 1,6 %
    nella prova con il magnete il rendimento è del 3,5 %
    non mi interessa !!!! :D :D :D :D :D
    ciao a tutti
    leo48

  6. #6

    Predefinito

    Moderazione: Sergio ong moderati nel linguaggio ed evita di creare discussioni che hanno come scopo solo quello di puntare ad altre discussioni.

  7. #7
    Seguace
    Registrato dal
    Oct 2007
    Messaggi
    308

    Predefinito

    CITAZIONE (Sergio_ong @ 28/10/2007, 17:51)
    Salve, ho trovato in rete questo link http://jnaudin.free.fr/meg/megjln01.htm

    <cut>

    hehehehe

    ho spulciato il sito di Naudin,
    quel link che hai postato fa solo vedere che se lavori con induzioni magnetiche lontane dalla saturazione
    la presenza di un magnete fa si che la mutua induzione cambi il comportamento

    assolutamente niente di strano,
    a parte l'esperimento che è stato fatto ponendo l'elettrocalamita estremamente vicino alla bobina di raccolta
    con una probabilissima mutua induzione per flusso in aria piuttosto che in ferrite...

    ... l'ennesimo esperimento estremamente discutibile di Naudin ;)

    00mei

  8. #8
    Seguace
    Registrato dal
    Aug 2007
    Messaggi
    303

    Predefinito

    Come al solito l'energia non si crea e non si distrugge

  9. #9
    Seguace
    Registrato dal
    Oct 2007
    Messaggi
    308

    Predefinito

    CITAZIONE (Eddy79 @ 7/11/2007, 23:14)
    Come al solito l'energia non si crea e non si distrugge

    infatti l'obbiettivo è trasformare l'energia
    da uno stato in cui ce n'è in abbondanza (per esempio calore... o luce... campi magnetici... )
    in uno stato che sia facilmente utilizzabile per l'uso comune...

    l'importante è rendersi conto che
    la stragrande maggioranza dei modelli matematici che descrivono i fenomeni fisici
    sono ampiamente approssimati e troppo spesso usano la legge della conservazione dell'energia
    per determinare il funzionamento di un sistema o per ricavare una formula....

    Questa situazione crea un circolo vizioso che impedisce di determinare matematicamente
    il modo di convertire l'energia da una forma all'altra se non con i metodi tradizionali.

    Iniziamo a pensare a tutti i fenomeni che conosciamo
    e proviamo a determinarli senza l'ausilio della legge di conservazione dell'energia
    chissà che non si trovi qualche bella discrepanza
    come accade con l'osservazione della sperimentazione ;)

    ... è solo una idea...

    00mei

  10. #10
    Seguace
    Registrato dal
    Aug 2007
    Messaggi
    303

    Predefinito

    Sarebbe una grande idea; spero sinceramente che sia possibile ma ne dubito molto purtroppo :(
    Le mie limitate basi matematiche mi impediscono di andare a fare le pulci alle monumentali equazioni di Maxwell e soci, solo che temo si stia cercando una energia che semplicemente non c'e'. spero di sbagliarmi

    Certo che non bisogna scoraggiarsi altrimenti non si scopre niente ma non sara' una calamita messa su un trasformatore a farci abbandonare il petrolio.. :wacko:

    ciao a tutti
    Eddy


 

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •