Mi Piace! Mi Piace!:  4
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  7
Pagina 2 di 7 primaprima 1234567 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 21 a 40 su 121

Discussione: Immettere in rete energia da una batteria usando un inverter grid.

  1. #21
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito



    vorrei fare un piccolo impianto fotovoltaico ma sono all'oscuro di tutto chi mi aiuta un po a capire che cosa comprare e dove le batterie vanno bene tutte o ci sono quelle specifiche

    grazie a tutti

  2. #22
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    è ovvi che è illegale se no l'avrebbero fato tutti , e poi con il contatore monodirezionale che misura l'energia che passa in un senso o l'altro quello che lo prende in quel posto sei tu, perchè la segna doppia e te la fa pagare .
    te lo dico io che mi sono accorto quamndo ho pre collaudato il mio impianto ,con la ditta ferma , l'impianto fv che funzionava il contatore mi segnava 50 kw in prelievo, provato l'impianto subito spento fina a che enel non mi installò il bidirezionale , di questo misurazione inversa non ne sapevano nulla nemmeno i tecnici dell'enel , tantè che glielo fatto vedere prima di cambiare il contatore . daltronde eravamo agl'arbori dell'fv e come poteva succedere prima .......

  3. #23
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao Alby62
    con il mio primo impianto FV, due anni fa a casa dei miei, avevo un vecchio contatore meccanico (senza il cricchetto) e prima che mi montassero il bidirezionale era uno spasso vederlo indietreggiare... mentre con il secondo tre mesi fa a casa mia dove c'era già il contatore elettronico, ovviamente monodirezionale, pur sapendo bene a cosa andavo incontro, ho provato a tenerlo allacciato prima del montaggio del bidirezionale... ho usato l'aria condizionata a volontà (inizio agosto), ma è stato difficile riuscire sempre a compensare la produzione variabile del FV e quindi in quei giorni ho avuto un consumo "abbastanza" elevato. Fortunatamente questa condizione è durata solo sei giorni.
    - AGGIORNAMENTO A GENNAIO 2018 -
    Per il foglio di calcolo con costi e confronti delle tariffe elettriche nel mercato tutelato: http://www.energeticambiente.it/in-c...#post119803941

  4. #24
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    A meno che non si voglia utilizzare la linea enel, solo per poter essere trasformata, raddrizzata, livellata e inviata all'inverter, quando le batterie scendono sotto un certo livello, in sostituzione delle batterie.
    Ci saranno delle perdite che vanno valutate, il tutto per evitare contatore bidirezionale e non solo.
    Puo essere?

  5. #25
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Normative

    Mi riallaccio al discorso del collegamento in rete di un Inverter Grid tie connected...
    su ebay è tutto un fiorire di modelli da 300 a 1200 W e più a bassa tensione di alimentazione,da 10,8 (quindi idoneo a scaricare in rete anche una sola batteria da 12 V al piombo) fino a 100 V.
    Gli annunci dicono che è meglio disporre di più inverter a bassa potenza connessi al singolo pannello piuttosto che avere una stringa di pannelli in serie per i seguenti motivi:
    1 riduzione della tensione continua a valori non pericolosi
    2 affidabilità ,se si apre un pannello il sistema non si arresta completamente e gli altri inverter/pannelli continuano a funzionare
    3 aggiramento della burocrazia, chiunque senza impazzire può farsi il suo impianto senza certificazioni , in quanto basta avere un contatore bidirezionale
    4 si evita l'intervento del tecnico installatore in quanto basta collegare a una ciabatta ogni inverter,unica incombenza la connessione del pannello lato DC
    5 Ogni inverter è dotato di fusibile sulla continua e sull'alternata
    Sto analizzando un modello da 600 watt, internamente ha un ponticello che permette la trasformazione da 220 a 110 V per il mercato americano.
    Usa come semiconduttori di potenza svariati IGBT e diodi in contenitore TO220 e l'elettronica di comando è montata sotto lo stampato in smd , si nota un chip da 8 pin dil (forse un operazionale doppio) , un chip da 16 pin dil , e quello che dovrebbe essere il controllore con 8 piedini per lato per un totale di 32 (forse un PIC).
    Ovviamente le sigle sono piallate.
    Il circuito è fatto da 2 circuiti di potenza in parallelo, infatti montando solo metà dei componenti di potenza si realizza la versione da 300 W.
    Il costo circa 160 euro spedizione gratis da hong kong , tempo 1 sola settimana ,perchè il venditore ha avuto la buona idea di dichiarare il circuito un campione cammerciale di basso valore (circa 15 euro) così non ho pagato neppure la dogana .
    Sti cinesini sono avanti, adesso siamo noi a copiare i circuiti da loro.......
    Daltronde con certa politica dedita a ingrassare solo se stessa ,mi riferisco a tutti gli schieramenti ovviamente a esclusione di poche rare eccezioni,il risultato è che le ditte chiudono e scappano all'estero.......
    Chiedo:
    qualcuno ha fatto installare il bidirezionale?
    E' complicato dal punto di vista burocratico?

  6. #26
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ho mandato una mail al GSE per un chiarimento su questi grid-tie connected da 250-500w sono 15 giorni ma non mi rispondono secondo me le normative vigenti non parlano di piccoli impianti di queste dimensioni cioe inferiori a 1kwp certo immettere corrente elettrica all'enel senza dirgli nulla mi preoccuperebbe.qualcuno si è informato in merito?

  7. #27
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da carest Visualizza il messaggio
    ciao acevoli, ben arrivato
    allora il tuo contatore può anche tornare indietro e scaleggiarti l'energia "immessa in rete".
    Chiaramente se non hai il contratto di scambio, immettere energia in rete è illegale.

    saluti
    carest
    ciao a tutti, anche immetter soldi in casa mia, senza la mia autorizzazione, sarebbe illegale, ma se qualcuno vuol farlo, o vuole immettere benzina nel serbatoio della mia auto, sono pronto a dargli il mio indirizzo.
    Imp. FTV 4,4 kWp . 20 Pannelli XGROUP XG60P. Inverter PVI-4.2
    Orientamento Sud 0° - Elevazione 18° - Integrazione totale
    attivo dal 12/12/2008

  8. #28
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da and54 Visualizza il messaggio
    ciao a tutti, anche immetter soldi in casa mia, senza la mia autorizzazione, sarebbe illegale, ma se qualcuno vuol farlo, o vuole immettere benzina nel serbatoio della mia auto, sono pronto a dargli il mio indirizzo.



    heheheheh
    Ciao


    Fox
    16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

    alla tv -calcio +rally

    http://www.evalbum.com/2123

  9. #29
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Il GEM per usi domestici non contabilizza i Kw/h immessi.

    Salve a tutti. Questa è la mia esperienza a riguardo. Posseggo da più di un anno un Soladin 600 e vi posso assicurare che quando non c'è consumo in casa e l'energia prodotta va in rete non viene contabilizzata. E' da più di 6 anni che ho installato in serie al Gem un contatore digitale ABB da quadro a 4 cifre che ha sempre segnato gli stessi scatti del Gem. Anche con l'installazione del Soladin hanno contato i medesimi scatti. Anno scorso ho anche provato a collegarlo all'incontrario(per accertarmi che non segnasse anche lui l'entrata e l'uscita) e mi ha contabilizzato esclusivamente l'energia immessa in rete(circa 20% di quella prodotta, purtroppo). Ho anche parlato con un amico che lavora in Enel e mi ha spiegato che è una questione di configurazione.
    Buona serata a tutti.

  10. #30
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito contatore enel

    infatti è una questione di come è configurato il tuo contatore se monodirezionale l'energia immessa verra conteggiata come consuamta se è un bidirezionale l'elettricita consumata verra conteggiata con la sigla A- e quella immessa in rete verra conteggiata apparte con la sigla A+ ammenoche non sia uno dei vecchi contatori meccanici che non girano al contrario ma dubito ce ne siano ancora in giro.per quanto riguarda la legalita dell'immissione in rete non si puo fare senza autorizzazione perche bisogna compilare una domanda di connessione per impianti di produzione a Enel distribuzione e un corrispettivo di 100 euro e non è detto che la domanda venga accettata

  11. #31
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao caldeo

    Cosa vuoi dire con il tuo messaggio? Io non ho capito il tuo ragionamento: perchè se i due contatori contano uguale, allora l'energia immessa in rete non verrebbe contabilizzata?
    Probabilmente dici che non è contata perchè l'energia immessa (e contata come consumata) è molto poca e non te ne accorgi nel totale di quella consumata... perchè se il tuo GEM non è programmato come bidirezionale, allora l'energia immessa la conta sempre come consumata, c'è poco da dire ormai è una cosa assodata.

    Ti faccio presente che quel contatore (con il contratto bidirezionale attivo), quando la produzione supera il consumo di casa, come immissione istantanea NON indica nulla, cioè sul display appare 0000 in immissione; segna solo i kWh immessi.
    - AGGIORNAMENTO A GENNAIO 2018 -
    Per il foglio di calcolo con costi e confronti delle tariffe elettriche nel mercato tutelato: http://www.energeticambiente.it/in-c...#post119803941

  12. #32
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    questa è la guida per la lettura del contatore le sigle A- A+ conteggiano la corrente immessa e assorbita
    http://www.aceaelectrabel.it/PDF/lennt_introduzione.pdf
    per il monodirezionale non ne sono certo ma credo che l'elettricita immessa viene conteggiata sempre in sigla A+ o puo darsi che non venga rilevata affatto
    per le normative e i moduli per la richiesta di immissione in rete basta vedere il sito enel.com

  13. #33
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    [QUOTE=carest;119111835]ciao caldeo

    Cosa vuoi dire con il tuo messaggio? Io non ho capito il tuo ragionamento: perchè se i due contatori contano uguale, allora l'energia immessa in rete non verrebbe contabilizzata?

    Ciao Carest.
    Forse non mi sono spiegato bene, ora provo a fare un esempio:
    se collego un carico da 1 kw alla rete Enel per 1 ora il Gem segna 1 scatto e pure il mio segna 1 scatto(1Kw/h); poi scollego il carico ed inserisco il Soladin per circa 2 ore fino a che non ha "pompato" 1 Kw/h in rete. Bene, se il Gem conta l'energia immessa in rete mi deve indicare 1 altro scatto ed invece resta alla precedente visualizzazione. Per questo ritengo che non conta l'energia immessa. Se invece mi andava avanti di uno scatto vuol dire che oltre a regalare 1 kw/h all'Enel glielo pagavo pure e comunque avrei visto la differenza perche il Kw/h ceduto non viene contato dal mio contatore ABB perche è unidirezionale.Questa è una prova che ho fatto anno scorso.
    Al momento ho ancora collegato il mio contatore ed ogni tanto controllo i consumi rispetto alle precedenti letture ed in un determinato periodo mi segna sempre un numero di scatti pari alla somma A1,A2,A3 del Gem.
    Ditemi dove sbaglio ed oltre a prenderne atto ve ne sarò grato.

  14. #34
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    dunque se stiamo parlando di contatori elettronici la corrente prodotta da qualche parte viene calcolata per forza anche se non in bolletta ma i valori di produzione da qualche parte vengono contati se poi va a finire sulla bolletta basta controllare il contatore e saperlo leggere.se ci accorgiamo che la prodotta in eccesso va a incrementare i valori A+ sommato dai T1 T2 T3 T4 verra conteggiata in bolletta ripeto ma questo dipende anche dal contatore se troviamo la dicitura A- questa è l'energia ceduta che è la somma dei valori RQ2 RQ3 ma che non va in bolletta è chiaro ripeto bisogna solo saper legger il proprio contatore se sul contatore troviamo disegnata la doppia freccetta vuol dire che è un bidirezionale e sul displei compare la freccia che va verso destra vuol dire che assorbiamo corrente se va verso sinistra vuol dire che stiamo regalando corrente al nostro gestore il quale si accorge che abbiamo un impianto di produzine il che non è legale se non si presenta una specifica richiesta e un proggetto ben dettagliato almeno questo è quanto dice la normativa.

  15. #35
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao giaquatt, è chiaro che io faccio riferimento a quanto ho verificato a casa mia. Non ho il bidirezionale, ho il Gem. Quando arriva la fattura enel verifico quanto scritto con quello che indica il Gem. Certo non posso controllare se lui internamente contabilizza anche l'energia immessa. Comunque nella fattura non c'è(per questo ho messo un altro contatore). Per il discorso normativa vigente mi sono informato e so che non si può fare. Il mio è un piccolo impianto, ma che comunque mi ha ridotto le bollette.Non di molto ma ne sono comunque soddisfatto.
    Ciao.

  16. #36
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da caldeo Visualizza il messaggio
    Al momento ho ancora collegato il mio contatore ed ogni tanto controllo i consumi rispetto alle precedenti letture ed in un determinato periodo mi segna sempre un numero di scatti pari alla somma A1,A2,A3 del Gem.
    Ditemi dove sbaglio ed oltre a prenderne atto ve ne sarò grato.
    Non necessariamente stai sbagliando; secondo me si tratta solo di metterci i numeri giusti.
    L' esempio che hai fatto è stata una prova reale oppure no? Se è stata una prova reale, hai completamente staccato ogni altro utilizzo in casa? Non c'era niente oltre all'inverter collegato al contatore? Perchè se è così e il contatore non ha segnato l'immesso come consumato, non so più cosa dirti, tranne che potrebbe essere una questione di risoluzione... il contatore conta minimo 1 kWh e quindi se tu ne immetti solo 1 (che potrebbe anche essere un pò meno se l'inverter è un pò "generoso" nel segnare i kwH prodotti) potresti non vederlo segnato, poi per il GEM se nelle 2 ore di prova sei passato da una fascia all'altra, il kWh te lo ha spalmato sulle due fasce... insomma per una prova reale bisognerebbe provare ad immetterne almeno un paio secondo me.

    Io posso solo dirti la mia esperienza con i contatori non bidirezionali e il FV (quindi nel periodo tra l'installazione dell'inverter e quella dei contatori bidirezioanli): nel mio primo impianto (2007) a casa dei miei c'era un vecchio contatore meccanico SENZA il cricchetto (che impedisce al disco di tornare indietro) e infatti il contatore, durante la giornata tornava indietro ed era bellissimo vederlo girare al contrario.... Questa cosa è durata 4 settimane, nonstante i miei solleciti ad Hera (il mio distributore). Nel secondo impianto a casa mia, avevo già un contatore elettronico (GISM) e nel breve periodo (solo 5 giorni... ) tra l'installazione dell'inverter e quello dei contatori, ho lasciato ugualmente collegato l'impianto, ma ho "consumato" molto più del normale, nonostante mi sia dato da fare ad accendere l'aria condizionata e ogni altro dispositivo elettrico a seconda della produzione.
    - AGGIORNAMENTO A GENNAIO 2018 -
    Per il foglio di calcolo con costi e confronti delle tariffe elettriche nel mercato tutelato: http://www.energeticambiente.it/in-c...#post119803941

  17. #37
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Carest
    evidentemente il contatore elettronico installato a casa tua era già configurato per leggere anche l'immissione ed in quei 5 giorni ha contabilizzato di più.
    Comunque quello che mi sento di dire a chi possiede un piccolo impianto fotovoltaico con relativo inverter connesso alla rete e vuole verificare in modo costante se il contatore del fornitore di energia gli segna l'immissione(e soprattutto se va in bolletta), di prendersi un contatore unidirezionale ed inserirlo in serie. Controllare mensilmente se le letture corrispondono o meno.
    Per quello che riguarda della possibilità che il fornitore si accorga dell'immissione non mi preoccuperei; un tecnico enel mi ha detto che a loro gli manca sempre!!!
    A presto buona serata.

  18. #38
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da rob74 Visualizza il messaggio
    Ti confermo che con il contatore elettronico pagheresti anche l'energia immessa.
    io ho un'amico che lavora all'enel come tecnico e mi ha detto che i contatori elettronici possono si contare la corrente nei due sensi, ma non sono programmati.... quindii contano solo verso l'impianto di casa.

  19. #39
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Tornando al post di fcattaneo. I sistemi a batteria lavorano normalmente a 48 V nominali (24 x 2 V) - con questa tensione non avresti avuto il problema del regolatore, o elevatore - di tensione, che per quanto efficace avrà un suo rendimento inferiore a 1. La tensione in ingresso può essere impostata secondo il collegamento dei collettori.

  20. #40
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da gingio Visualizza il messaggio
    .... quindii contano solo verso l'impianto di casa.
    E' errato, se non sono programmati contano solo il "quantiativo di energia" senza discriminarne il verso e quindi conteggiano come consumata anche quella immessa.

  21. RAD
Pagina 2 di 7 primaprima 1234567 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Inverter Grid
    Da Revac nel forum Immettere in rete energia da una batteria usando un inverter grid.FOTOVOLTAICO
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 18-01-2019, 18:42
  2. integrare batteria e grid connected
    Da sssuper nel forum [CHIUSA]DIALOGHI e NEWS sull'energia solare
    Risposte: 66
    Ultimo messaggio: 06-01-2012, 23:42
  3. Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 10-05-2008, 22:53
  4. INVERTER RETE GRID CONNECTED
    Da dago2_1999 nel forum Immettere in rete energia da una batteria usando un inverter grid.FOTOVOLTAICO
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 05-05-2007, 14:14
  5. Inverter grid connected
    Da Garlick nel forum Fai Da Te
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 26-09-2006, 23:23

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •