Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 26

Discussione: Monitoraggio consumi utenze con fv

  1. #1
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito Monitoraggio consumi utenze con fv



    Scusate se magari posso sembrare un pò ot in questa sezione ma nella sezione apposita questa discussione è stata un pò tralasciata.
    Ho un'impianto come in firma e già monitorizzo la mia produzione con il sunny beam, adesso volevo anche monitorare i miei prelievi (cioè il mio consumo istantaneo/giornaliero) della mia utenza. Ho trovato un bell'oggettino...questo:
    [url=http://www.costocorrente.it/product-cc128.html]Current Cost Italia - Ridurre gli sprechi di energia e diventare pi
    impianto da 6,58 kwp, moduli Sanyo (hip 235),orient.ovest,18°, prov.Udine.

  2. #2
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Se ne è già parlato in questo forum, insieme ad altri oggetti simili.
    Prova a cercare la discussione.

    Ciao

  3. #3
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    lo so...ho già accennato...ma pur leggendo tutte le pagine (17) nessuno ha specificato bene dove mettere la pinza amperometrica nel caso di utenze dove è presente un'impianto fv. Il mio dilemma è dove posso metterla oltre che in prossimità dell'interruttore generale. Spero nell'intervento di qualche esperto in impianti fv.
    Grazie
    impianto da 6,58 kwp, moduli Sanyo (hip 235),orient.ovest,18°, prov.Udine.

  4. #4
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Io ho EFERGY ELITE e ho messo la pinza sul cavo che dal contatore ENEL arriva dentro a casa mia.

  5. #5
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ma tu hai un impianto fotovoltaico? Perchè se si....quel contatore non è bidirezionale?
    impianto da 6,58 kwp, moduli Sanyo (hip 235),orient.ovest,18°, prov.Udine.

  6. #6
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Si, ho un impianto fotovoltaico ed il contatore è bidirezionale.
    Ma cosa vuol dire?

  7. #7
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    secondo me la differenza è questa: con un contatore normale (quindi senza fv e quindi non bidirezionale) il contatore misura soltanto i kwh che tu prelievi da enel. Nel caso di impianto fv e quindi con contatore bidirezionale, quel contatore misurerà non solo i kwh che tu prelevi da enel ma anche quelli che tu immetti in rete. Quindi...se tu metti la pinza amperometrica su quei fili (uno dei due) avrai che valore? Questo è il dubbio....immagino che ad impianto fv a riposo (es. di notte) misurerà effettivamente quello che tu stai prelevando da enel (perchè il fv non sta producendo e quindi non stai immettendo in rete), ma durante il giorno....dovrebbe venire fuori un valore che è ciò che tu stai prelvando dalla rete (in base ai consumi delle tue utenze) e ciò che il tuo impianto fv sta immettendo in rete....in poche parole se tu stai prelevando in un determinato istante 2 kw e il tuo impianto fv sta producendo 2 kw la pinza dovrebbe darti zero.....perchè in quel momento tu non stai prelevando nulla da enel....ecco perchè (sempre secondo quello che ho capito io.....e che non è detto che sia giusto....) per avere il reale consumo delle mie utenze (che è quello che a me interessa) dovrò applicare la pinza in un'altro punto.....dove non influisce la produzione del mio impianto fv. Spero (difficile) che mi sia spiegato chiaramente. Ciao
    impianto da 6,58 kwp, moduli Sanyo (hip 235),orient.ovest,18°, prov.Udine.

  8. #8
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    E' corretto quello che hai detto ....però.
    Sui morsetti del contatore Enel ci sono due cavi.
    Un cavo arriva dall'impianto FV ed il secondo cavo va ad alimentare i tuoi carichi.
    Su questo secondo cavo metti la pinza amperometrica e misuri esattamente i consumi di casa tua.Non interessa da dove viene l'energia ma è determinante il punto dove esegui la misura.
    Auguri

  9. #9
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ma sei sicuro di quello che dici? Non sono convinto......
    impianto da 6,58 kwp, moduli Sanyo (hip 235),orient.ovest,18°, prov.Udine.

  10. #10
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    La misura della potenza attiva in un sistema monofase avviene con la seguente formula:
    P=VxIxcosphi
    Allora la tensione è la stessa sia sul cavo 1 che sul cavo 2 ma la corrente che nel tuo caso è misurata dalla pinza elettromagnetica che non è altro che un riduttore di corrente è la corrente che va solo ai tuoi carichi mentre il cosphi è un parametro fisico dipendente dai tuoi carichi. E cosi se la corrente misurata è inequivocabile non ci sono dubbi che la misura riguarda proprio quella consumata.

    Se ci sono altri dubbi scrivi

    Ciao

  11. #11
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Bè SE è COME DICI TU....per me sarebbe molto + semplice...basetrà mettere la pinza accanto al contatore che ho all'esterno....il problema che altri utenti invece mi dicevano che sul quel contatore come ti dicevo...essendo bidirezionale....non avrebbe misurato solo i miei prelievi.
    impianto da 6,58 kwp, moduli Sanyo (hip 235),orient.ovest,18°, prov.Udine.

  12. #12
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao,
    cerco di riassumere: produci 10 e autoconsumi 4: con la pinza sul contatore bidir. rilevi 6, con la pinza sul contatore gse rilevi 10 e con la pinza all'inizio dei carichi (da individuare) rilevi 4.

    Ciao
    Alex

  13. #13
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Infatti dipende da cosa ti interessa misurare.
    Io volevo sapere quanta potenza (in totale) ho a disposizione istantaneamente, in modo da sapere se posso accendere oppure no un determinato carico senza far scattare il contatore ENEL.

    Ciao

  14. #14
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Beh, non è proprio come dice aleics perchè l'autoconsumo si riferisce al consumo di quello che tu stai producendo in quel momento ma siccome le fonti di energia sono due e cioè il tuo impianto e l'Enel tu puoi prelevare contemporaneamente anche dall'Enel oltre che dal tuo impianto. Quindi la misura sui carichi sarà il totale dei due apporti di energia.Tu infatti vuoi misurare il consumo dei tuoi carichi.
    Poi ... attenzione alle unità di misura perchè un conto è la potenza ed un conto è l'energia che è la potenza nel tempo.
    Ciao

  15. #15
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    SECONDO ME..SAREBBE da fare due prove......e vedere chi ha ragione...io purtroppo debbo attendere perchè l'envi non è disbonibile sul sito di costo corrente...non appena ne sarò in possesso farò le relative prove
    impianto da 6,58 kwp, moduli Sanyo (hip 235),orient.ovest,18°, prov.Udine.

  16. #16
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Stiamo dicendo la stessa cosa: a prescindere da chi prendi l'energia, mettendo la pinza prima dei carichi vedi il tuo consumo.
    Se metti la pinza sul contatore bidirezionale (quindi appena prima di uscire da casa tua vs ENEL) vedi solo il numero assoluto dell'energia che transita (in acquisto o vendita) (vedi esempio di cui sopra), prove alla mano se volete!

  17. #17
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    alla fine, per sapere cosa "peschi" dall'ENEL, devi fare una semplice sottrazione in quanto non c'è modo di fare una misura specifica SOLAMENTE della corrente che "viaggia" in una sola direzione

  18. #18
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Gate Array Visualizza il messaggio
    alla fine, per sapere cosa "peschi" dall'ENEL, devi fare una semplice sottrazione in quanto non c'è modo di fare una misura specifica SOLAMENTE della corrente che "viaggia" in una sola direzione
    Salve, recupero la discussione in quanto di mio interesse.
    L'anno scorso ho acquistato il monitor dei consumi The Owl: dopo un po' di tentativi ho capito che per misurare l'energia consumata totale (cioè a prescindere dalla produzione istantanea del mio impianto FV) dovevo attaccare la clip dalle parti del salvavita, come indicato nella foto
    IMG_0322.JPG
    Ora vorrei cercare di monitorare i miei consumi istantanei al netto della produzione del FV, in poche parole quello che compare alla voce potenza istantanea nel contatore di sinistra.
    Quello che vorrei riuscire a fare è questo:
    Caso A) Consumo 5, produzione 10, visualizzato sul monitor 0
    Caso B) Consumo 10, produzione 10, visualizzato sul monitor 0
    Caso C) Consumo 12, produzione 10, visualizzato sul monitor 2

    Dite che è possibile con il monitor che già possiedo o sono costretto ad orientarmi verso qualcosa di più sofisticato, tipo ad esempio il Wattson solar plus, che sembra fare proprio quello che chiedo?

    Se sapete di altre discussioni nelle quali questo argomento è già stato discusso, indirizzatemi pure.
    Grazie.

  19. #19
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Anch'io...che due anni orsono ho aperto questa discussione......riscrivo...!
    Ebbene...poi ho comprato l'envi......ho fatto una miriadi di prove...sia sul contatore (posto all'esterno di casa mia....quello bi-direzionale per intenderci) sia sul pannello in casa dove ho i vari attacchi delle mie utenze.....ma nulla.....tutti i valori (durante il funzionamento dell'impianto fv) sono influenzati!! Non ho mai rilevato consumi delle sole utenze....ma i valori rilevati risentono della produzione del fv in quel momento. E nessuno è riuscito a dirmi se è possibile (in presenza di FV) avere IL REALE CONSUMO delle mie utenze. Conseguenza.....ho l'envi nella sua scatola......un vero peccato....anzi chi è interessato.....lo posso anche vendere!!
    impianto da 6,58 kwp, moduli Sanyo (hip 235),orient.ovest,18°, prov.Udine.

  20. #20
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Survivor non hai piazzato la pinza nel punto giusto.
    Nick non puoi avere quello che chiedi con l'owl perchè è solo in grado di dirti quanta corrente passa su un cavo ma non la sua direzione quindi anche se leggi 0,3kW non sai se li stai immettendo o prelevando. Se ne compri un'altro puoi vedere con uno quanto stai producendo, con l'altro quanto stai consumando e ti fai a mente quanto sta entrando o uscendo.
    Fotovoltaico 4,52kWp da 52 pannelli Kyocera KC87T su inverter Fronius IG15+IG20
    Solare acs forzato con 2 pannelli piani Ebner e bollitore 300lt.
    Bassa Bresciana, 2008.

  21. RAD
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Imp.FV Frazionato su 2 Utenze
    Da solarwatt nel forum Monitoraggio consumi utenze con fvFOTOVOLTAICO
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 03-03-2008, 09:57
  2. 4 Utenze un contatore
    Da Wradipo nel forum In Casa
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 01-12-2007, 10:23
  3. Accumulo condiviso da più utenze
    Da LRT nel forum Monitoraggio consumi utenze con fvSolare TERMICO
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 13-07-2007, 14:49
  4. 1 titolare - 2 utenze
    Da lamina nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 07-06-2007, 14:26
  5. Monitoraggio consumi
    Da Starlight^ nel forum Elettrodomestici e apparecchiature elettriche/elettroniche domestiche
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 17-10-2006, 18:35

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •