Mi Piace! Mi Piace!:  13
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  10
Pagina 3 di 87 primaprima 12345678910111213141516172353 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 41 a 60 su 1727

Discussione: inverter in blocco per tensione alta

  1. #41
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    i 135w si perdono solo alla massima potenza.... non sempre....
    L'argomento della discussione pero' e' un altro e direi menomale che perde 100 e piu watt per la strada che sminuisce leggermente il problema
    Forum che si professa ecologico , con gli sponsor che vendono fumarole a biomassa

    **** Non ho nessuna intenzione di RIsottoscrivere le regole , visto che sono stato sanzionato senza nessuna giustificazione ****

  2. #42
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    @batz
    potresti darmi qualche link a prog dedicati?
    Quindi tra il contatore di produzione e quello di scambio dovrei rilevare differenze di KWh prodotti?!
    Grazie!

  3. #43
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Buon Pomeriggio a tutti!!(Ci fosse il sole sarebbe un ottimo pomeriggio :-D)
    Ho ragionato non poco sul mio problema, ed ho chiamato l'ingegnere che ha progettato il mio impianto e mi ha detto che cambieranno il cavo 2x6 mettendo un 2x10 dal contatore GSE al Quadro generale.

    Ora provate a seguirmi nel ragionamento:
    Premesso che oggi non c'è sole e l'impianto FV sta producendo 200/300W.
    Sulla rete domestica ho 224V, sia con FV ON che con FV OFF, senza alcun assorbimento!
    -Appena accendo il piano di cottura a induzione (2,88KW di assorbimento) scendo a 210V
    -Con Piano a induzione + Forno elettrrico (4,88KW di assorbimento) scendo a 201V
    -Piano+Forno+Aspirapolvere (6,08 di assorbimento) scendo a 194/196V questo è il picco minimo.
    Tutte le rilevazioni sono state fatte sulla rete domestica e non sulla palina ENEL, in virtù del fatto che il tecnico Enel con lo stesso assorbimento aveva rilevato un picco negativo di 214V con tester sulla palina.

    A questo punto mi sono fatto un'idea:
    considerato che l'inverter va in errore "W003 grid fail" nei momenti di massima produzione SOLO se non assorbo nulla in casa, mentre se assorbo almeno 2KW l'inverter non scatta;
    ipotizzo che il problema sia un "collo di bottiglia" creato dal cavo che collega il quadro generale al contatore bidirezionale che ho scoperto essere un 4x2,5 accoppiato lungo ca.50m (praticamente un 2x5mm quadri).
    Questo spiegherebbe anche la differenza di 20Volt rilevata sula rete domestica rispetto alla palina Enel (194V contro 214V)?

    -Il mio ragionamento può reggere oppure ho detto una serie di castronerie?

    -Ho comunque deciso di cambiare il suddetto cavo (contatore-Quadro generale) sono circa 50metri va bene un 2x10mm quadri o mi consigliate una sezione ancora più grande?

    -E se chiedessi ad ENEL lo spostamento di tale contatore dal cancello dove è ora alla casa in un vano a 1 metro dal quadro generale, secondo voi quanto mi chiederebbero?

    Grazie Mille per il vostro aiuto e le vostre competenze!

  4. #44
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Non e' che ho capito molto nell'ultimo post:
    hai un 6mmq dal contatore di produzione al quadro generale per 50 metri, poi un 2,5mmq dal quadro generale al contatore ssp esterno per 50 metri?
    e' cosi'?


    Ma 2,5mmq x 2 ci voleva un ingegnere per capire che e' parecchio sottodimensionato, probabilmente pure fuori norma con i colori!
    Hai uno "sbraco" di tensione significativo, metti un 10mmq e risolvi.


    Ciao
    1° 20 Kwp trinasolar, 3 sma 7000tl, tilt 25°, azimut 9° (in TOP 20 su 12mila impianti europei)
    2° 10 Kwp qixin solar, sma 12000tl, tilt 20°, azimut -105° e -15°
    3° 2 Kwp isola, mppsolar PIP3024GK, 2 batterie Haze 230Ah
    -----> noi amiamo il sole 365 giorni all'anno <-----

  5. #45
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Spaziozero Visualizza il messaggio
    Non e' che ho capito molto nell'ultimo post:
    hai un 6mmq dal contatore di produzione al quadro generale per 50 metri, poi un 2,5mmq dal quadro generale al contatore ssp esterno per 50 metri?
    e' cosi'?
    No no tutti i cavi sono interrati!!
    Hai capito bene ho un 2x6 contatore di produzione->Quadro generale
    e un 4x2,5 collegando 2 cavi alla fase e 2 al neutro in parallelo (secondo i tecnici enel andava bene ) quindi sarebbe un 2x5 secondo loro....

    Ho già parlato con l'installatore, e mi ha già detto che cambierà i 50m contatore di produzione->Quadro generale.
    Io invece vorrei far spostare il contatore dal cancello di casa dove è ora, direttamente in un vano a 1 m dal quadro generale eliminando così il cavo incriminato e sperando che nel preventivo Enel ci sia un cavo adeguato (almeno 2x10).
    Non so però quanto possa costare questo scherzetto!
    Altrimenti cambio il cavo 4x2,5 con un 2x10 e lascio il contatore di ssp dove è.

    Certo avere il contatore sul muro perimetrale della casa mi agevolerebbe non poco le letture e il riaggancio in caso di distacco per superamento soglia!!
    Grazie!

  6. #46
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti, riprendo la discussione, il mio impianto e cosi' strutturato:
    3 impianti da kw 18,25 + una da kw 5,4 tutti su serra tutti con inverter aros 6000 ( 10 inverter).
    Nei momenti di picco massimo o di maggiore produzione si verifica il blocco di alcuni inverter, sul display compare "errore rete" ma da un po di tempo si verifica il blocco totale di tutti gli inverter e sul display compare "anomalia GFCI, quale potrebbe essere il problema?
    un saluto a tutti.

  7. #47
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao,
    se non ricordo male su AROS6000 si può modificare la taratura della tensione massima per portarla più vicina ai 276. Credo di solito sia 262 ma non ho verificato.

    Forse la tensione ENEL è un po' alta e quando inietti molta corrente si alza ulteriormente e ti sfora i 262 bloccando gli inverter.

    prova anche a chiedere ad enel se possono abbassare il valore di tensione.

    ciao

  8. #48
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Cio' che non mi torna è la comparsa sul display " anomalia GFCI" (Ground Fault Circuit Interrupter) interno
    In conformità con l’articolo 712.413.1.1.1.2 della sezione 712 della Norma CEI 64-8/7, gli inverter Sirio TL, per costruzione non sono tali da iniettare correnti continue di guasto a terra. Infatti gli inverter della serie Sirio TL sono dotati di un circuito di protezione guasti avanzato che controlla costantemente la dispersione di corrente verso terra. Tale protezione è di fatto un differenziale di Classe B. Nel caso di un guasto di terra, il convertitore viene disattivato e l’anomalia visualizzata mediante un LED rosso ed apposito codice errore sul pannello di controllo frontale.

  9. #49
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao,
    i due problemi potrebbero anche essere scorrelati. Hai verificato comunque che non ci siano effettgivamente piccole dispersioni, con 4 inverter che ti dicono la stessa cosa magari hai qualche problema all'impianto di terra, oppure molti moduli in dispersione....

  10. #50
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    L'errore di rete avviene tipicamente nei momenti di massima produzione per un problema di impedenza di linea, cioè la stessa è sottodimensionata come conduttori o come potenza di cabina o per entrambe le cose (problema di linea ENEL). Il problema GFCI sulla carta è tutt'altra cosa, ma non vorrei che un elevata differenza di potenziale tra neutro e terra inneschi questo falso allarme.
    Ad ogni modo, se riscontrato su più inverter i moduli e il circuito DC non è il responsabile. Con un tester quanto viene misurato tra il conduttore di terra e il neutro?

    A conclusione confermo la possibilità di modificare la soglia, di taratura della massima tensione di rete, ma attenzione che le utenze domestiche, a tensioni così alte, si potrebbero guastare.

  11. #51
    Novizio/a

    User Info Menu

    Exclamation Info precise delle garanzie enel

    buongiorno a tutti.
    il problema è noto e frequente.
    qualcuno ha qualche consiglio su come far abbassare la tensione di linea all'enel o come "costringerli" ad aiutarci a risolvere il problema? dato che ho chiesto una verifica, e mi hanno chiesto un addebito di €200,00 in caso la media giornaliera della tensione non superi il 10% della tolleranza...
    Però la tensione ha dei picchi di qualche ora durante la giornata, ma è ovvio che se fanno la media giornaliera, per loro il problema non sussiste....
    oppure qualche riferimento a normativa in materia o garanzie da parte di enel.

    Grazie

  12. #52
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    In questa stessa discussione ho scritto qualcosa che dovrebbe rispondere alle tue domande.

  13. #53
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    anch'io con lo stesso problema... in queste belle giornate di marzo spazzate da un forte vento il mio inverter (power one PVI 6000) supera 262V e si spegne, poi si riaccende e così via.

    ho contattato enel (frosinone) e mi ha promesso che manderà i tecnici a controllare la linea (a gratis) sono l'ultimo contatore della linea ed il mio inverter si trova per di più a 60m dal contatore (infatti ho installato un cavo multipolare da 16mmq).

    secondo voi:

    è sufficiente il cavo da 16mmq quando l'impianto sputa fuori 6,3kW?

    enel risolverà il problema?

    grazie per la cortese risposta

  14. #54
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ultima cosa.....

    il contatore di produzione (GSE) mi dice che ho superato la potenza dell' 1% e mi invita ad abbassare il carico. a cosa è dovuto questo problema? mi crea qualche danno economico?

    nella domanda all'Enel ho impostato l'impianto in 6,3kW nominale e 5,99kW in immissione. ho fatto bene?

    grazie ancora

  15. #55
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    16mmq di da una cdt minore di 5V ma alla massima potenza anche un circa 2% di potenza dissipata sui 60 metri
    Era meglio un 25mmq.

    ciao

  16. #56
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    25mmq mi sembrava un tantino esagerato visto il costo del rame e comunque il mio sw di calcolo mi dava per buono il cavo da 10mmq.

    che mi dice dell'enel? mi risoverà la questione?

  17. #57
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Per giuliOO, il mio installatore ha contattato la aros spiegandogli il problema e suggerendogli di aumentare la soglia di tensione degli inverter, bene, si può fare, ma loro non si assumono responsabilità per eventuali problemi che dovessero sorgere per tale operazione.

  18. #58
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Guarda che non deve essere il produttore dell'inverter a decidere di variare i limiti di funzionamento del DDI ma l'enel a autorizzare l'eventuale variazione....
    Forum che si professa ecologico , con gli sponsor che vendono fumarole a biomassa

    **** Non ho nessuna intenzione di RIsottoscrivere le regole , visto che sono stato sanzionato senza nessuna giustificazione ****

  19. #59
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    ragazzi stesso problema distacco per avviso w003... allego grafico e avvisi dell'inverter...
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    2,99 kW.... 13 pannelli mxgroup... inverter aurora 3600 outd-it... prov. viterbo sud-ovest +10... inclinazione 18°....

  20. #60
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da abcde Visualizza il messaggio
    ragazzi stesso problema distacco per avviso w003... allego grafico e avvisi dell'inverter...
    Ciao!
    Siamo vicinissimi, tu di dove sei?
    Io di Tarquinia.
    La prossima settimana dovrei cambiare il cavo che collega il contatore bidirezionale al quadro generale,visto che Enel per lo spostamento del contatore (installato neanche 6 mesi fa)mi ha chiesto 1500€,
    sperando che sia quest'ultimo il problema.
    Il cavo attuale è un 4x4 mm quadrati con i cavi accoppiati avendo la monofase, ed è lungo 70 m
    Tu che cavi hai? Inverter->contatore GSE->quadro->contatore bidirezionale?

  21. RAD
Pagina 3 di 87 primaprima 12345678910111213141516172353 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Blocco inverter per frequenza troppo bassa o troppo alta
    Da Skyghost nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 19
    Ultimo messaggio: 23-02-2015, 12:08
  2. problema alta tensione su uscita inverter
    Da demasi nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 63
    Ultimo messaggio: 13-06-2013, 22:16
  3. Tensione stringa alta?
    Da stud71 nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 14-12-2010, 12:05
  4. Tensione uscita inverter molto alta
    Da frandi nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 27
    Ultimo messaggio: 27-04-2010, 18:31
  5. Tensione Pannelli troppo alta, inverter in allarme!
    Da vascomark nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 13-12-2009, 11:10

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •