Mi Piace! Mi Piace!:  3
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  1
Pagina 27 di 27 primaprima ... 7131415161718192021222324252627
Visualizzazione dei risultati da 521 a 539 su 539

Discussione: Tecniche di raffreddamento passivo e attivo impianto FV

  1. #521
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    scusate ma per mè è sbagliato sigillare la parte superiore dell'inverter...

    la ventolina, per limitare la temperatura, non dovrebbe ostruire completamente la parte superiore o inferiore dell'inverter, ma aiutare la circolazione in caso di temperatura eccessiva, diciamo 50-52 gradi

    sigillare completamente la parte superiore dell'inverter significa far funzionare sempre le ventole

    inserire una ventola al centro aiuta la circolazione mantenendo al temperatura ad un valore accetabile

    come detto prima io ho regolato che a 52' si accende ed a 48 si spegne

    come si vede oggi con 35 gradi all'ombra l'inverter non ha mai superato i 52 gradi
    2017-07-07_162402.png
    ciao
    località Frosinone; inclinazione 30^; direzione sud;
    13 pannelli schott solar da 230w; inverter Power-One PVI-OutD 3.0
    Solar logger RASPBERRY -123Solar - feed PVout

  2. #522
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    I primi anni non l'ho mai visto passare i 50° ora sporadicamente leggo anche i 65°, probabilmente c'è polvere sulle alette di raffreddamento, ci darò una soffiata.
    Si miki, fila anche il tuo ragionamento, ma se sono collegate ad una sonda, lascia che girino, sotto sarebbe più ingombrante... anche se in verità nel mio caso non me ne frega nulla e, tempo/voglia permettendo, ci piazzerò una orizzontale sotto, al limite ci lascio quella esistente con una sonda che la controlla, tutto dipende dalla buona volontà.
    Insomma ho i miei tempi...per il cigolio di una sportella cucina ci ho "pensato" un paio di mesi poi con uno spray di grasso tutto fatto, e alla moglie ho detto tutto li! saresti stata capace pure tu... la risposta non posso scriverla, più invecchio più non ho voglia di fare un belino.
    Da quando ho il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, sono costretto a risolvere problemi che prima non avevo.
    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
    Vista la stupidità funzionale dilagante, chi fa del bene non è scontato che lo faccia bene.

  3. #523
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ti capisco perfettamente!!!!

    la sera quando torno a casa dal lavoro sono sempre le 21:00 e l'unica voglia che ho è quella di spalmarmi sul divano.
    sabato e domenica (non seguo il calcio!!) tra spesa e accompagni vari mi rimane poco tempo e quindi il tempo per dedicarmi a certe cose è sempre meno!!!!

    qualche volta ho un attimo di pazzia e mi metto a sperimentare...

    il mio sistema è semplice e remotizzato, a patto di aver installato domoticz...

    appena torna l'attimo di pazzia vedo di far due foto...

    ciao
    località Frosinone; inclinazione 30^; direzione sud;
    13 pannelli schott solar da 230w; inverter Power-One PVI-OutD 3.0
    Solar logger RASPBERRY -123Solar - feed PVout

  4. #524
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Assolutamente d'accordo, sigillare innalza la temperatura media e costringe un intervento più frequente della ventola. Ognuno ha la sua esperienza e non si discute, ma certe volte noto che si trascurano degli elementi essenziali nella valutazione delle esperienze altrui, specie per ciò che concerne le ventole, tipo la posizione e l'indice di pressione dinamica e statica.

    Ho letto che alcuni hanno per esempio provato a raffreddare i pannelli con scarsi risultati. La cosa non mi stupisce se si trascurano appunto certi elementi.

    In ogni caso il lavoro di Dolam è superbo, ma alle volte basterebbe anche una semplice presa temporizzata per un alimentatore ponticellato, giusto per non scoraggiare nessuno.
    3kw, 12 pannelli LG 250s1c(g2), inverter Solardedge 3000, 12 ottimizzatori, incl.17°, esp. sud-est -57°. attivo dal 28/1/2013. Ombre dalle 14 in poi. Produzione primo anno al contatore:3619kWh=1206kWh/kw.http://pvoutput.org/list.jsp?userid=18412 o https://monitoring.solaredge.com/sol...20/#/dashboard, Solare Termico Viessmann vitosol 222f con coibentazione aggiuntiva di 6cm.

  5. #525
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    ragazzi mi sembra che vi state accalorando troppo sul "sigillare" è evidente che intendo dire semplicemente che l'aria aspirata passasse dalle alette e non dal fronte dell'inverter, dove non produrrebbe alcun beneficio.

    L'inverter di Vince non è un ABB, con una bella bocca d'espulsione dell'aria calda , che ricordo sale dal basso e va verso l'alto , ma un inverter che ha un piano di 6/7cm di lamiera di ferro e li le ventole farebbero ben poco.

    Anch'io uso un'accensione a 50° e solo dalle 10 alle 17 d'estate ( da aprile a settembre per la verità) .

    Vi posto la foto con la relativa polvere così si capisce da quando tempo funziona egregiamente (3 anni) , le temperature di 73° sono un lontano ricordo.

    Vincenzo se a te prima non superava i 50° devi semplicemente spruzzare un pò di aria a pressione e pulire alette e ventolina, se riesci a raggiungerla.

    Se non ti va di fare un belin non farlo , non succede nulla.
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 2 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  6. #526
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    simoz se hai delle tecniche migliori sul raffreddamento dei pannelli e sui risultati ottenuti faccelo
    sapere,io ho semplicemente applicato delle ventole da pc sotto i pannelli prima 4 poi 6 poi 8
    recuperati 10 w spesi 20,nel mio caso sotto i pannelli ho da 50 a 200 cm di aria e durante la prova
    senza raffreddamento i pannelli erano oltre i 45 gradi ed era giugno,con solar edge ho avuto la
    possibilità di fare dei confronti poi oltretutto il vantaggio è solo nelle ore di maggior produzione
    io almeno sono giunto alla conclusione che non conviene ventilare

  7. #527
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Sording Visualizza il messaggio
    Io ho messo 3 ventole da 12 volt in parallelo collegate ad un piccolo trasformatore 12 volt. Il tutto collegato ad un timer a cavalletti. Ventoline rimediate, trasformatore rimediato e timer €2,99

    io adottato il massimo della semplicità... va benissimo. La T non arriva mai a 50°. Importate perché il power one a 50° va in autoprotezione e produce di meno.

  8. #528
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Pox i miei risultati li ho postati a pagina 16-17 con grafici,foto e dati, non ci sono formule magiche, delle semplice ventole da pc per l' inverter vanno benissimo, per i pannelli serve altro. Mi sono avanzate molte ventole, quando vuoi te le allungo così le provi. Io ne ho messo 2 per pannello, e mi restituiscono quello che consumo e qualcosa in più. Se le ventole non hanno la giusta pressione l'aria si disperde. Ma non si può pretendere con aria calda di raffreddare troppo il pannello. Provando ventole di ogni tipo, di ogni potenza e grandezza si ottiene il giusto compromesso. 2 anni fà hai detto che avresti provato 2 ventole a 220 v....sicuramente con quelle avresti avuto risultati migliori dei miei ma a che costo? Deve valerne la pena, nel senso che almeno bisogna recuperare l'energia spesa, con quelle non credo l'avresti mai recuperato. Io lo faccio più che altro per conservare l'efficienza del pannello, che unito alla nebulizzazione sopra al pannello ottengo un discreto risultato. Se poi neanche con le mie ventole (o simili) ottiene un risultato simile al mio allora sicuramente ci sono altri fattori che influenzano il risultato....come per esempio i pannelli stessi o la distanza dalle tegole.
    3kw, 12 pannelli LG 250s1c(g2), inverter Solardedge 3000, 12 ottimizzatori, incl.17°, esp. sud-est -57°. attivo dal 28/1/2013. Ombre dalle 14 in poi. Produzione primo anno al contatore:3619kWh=1206kWh/kw.http://pvoutput.org/list.jsp?userid=18412 o https://monitoring.solaredge.com/sol...20/#/dashboard, Solare Termico Viessmann vitosol 222f con coibentazione aggiuntiva di 6cm.

  9. #529
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Simonez73 lascia stare il raffreddamento dei pannelli che con le ventole non ci fai proprio nulla, è una partita persa.
    Un pannello misura 1 X 1,60 m
    e dovresti riempirlo di ventoline per avere un qualche beficio, se parliamo di sottrarre un po' di calore agli inverter la cosa è fattibile ma per i pannelli lasciamo perdere.
    Si è tentato di farlo persino con acqua nebulizzata da sotto ma i risultati non incoraggiano.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 2 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  10. #530
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    io la prova l'ho fatta seriamente per ottenere un qualche beneficio sono arrivato a 8 ventole,sono
    arrivato a recuperare la metà dell'energia spesa,poi solo per le ore di maggior produzione e per
    quanti giorni all'anno,sicuramente non ne vale la pena,anche perchè i miei pannelli sono all'aria
    non vicino alle tegole

  11. #531
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Dolam se ben ricordi sono uno di quelli che la prova sotto pannello con l'acqua nebulizzata l'ha fatta e l'ha documentata con foto, come ho documentato tutto cio' che riguarda le ventole e il passaggio alla nebulizzazione sopra, vista la fortuna di avere un addolcitore, il tutto con l'aiuto del monitoraggio solaredge. Grazie del consiglio ma mi tengo sia le mie 24 ventole che la nebulizzazione, e il non trascurabile kw giornaliero con 4 ore di lavoro.

    Pox, direi che nel tuo caso il raffreddamento a ventola e quasi del tutto inutile.
    3kw, 12 pannelli LG 250s1c(g2), inverter Solardedge 3000, 12 ottimizzatori, incl.17°, esp. sud-est -57°. attivo dal 28/1/2013. Ombre dalle 14 in poi. Produzione primo anno al contatore:3619kWh=1206kWh/kw.http://pvoutput.org/list.jsp?userid=18412 o https://monitoring.solaredge.com/sol...20/#/dashboard, Solare Termico Viessmann vitosol 222f con coibentazione aggiuntiva di 6cm.

  12. #532
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    simonez73, no non lo ricordavo che eri tu che avevi provato la nebulizzazione, basandomi sulle tue 24 ventoline se il risultato fosse 1kwh di produzione guadagnata non lo farei, poi è chiaro che se tu lo ritieni vantaggioso a te la scelta.

    Con gli anni a seguire, da quando ho installato il FV , ho capito che le nostre preoccupazioni su pioggia, vento, grandine e caldo possono tranquillamente mettersi a riposo.
    Il 90 % dei pannelli sono ottimi produttori e resistono alle situazioni più disparate.

    Sugli inverter invece c'è da avere qualche attenzione in più:
    abbassare la loro temperatura, tenerli in locali ventilati, non esporli a tutte le intemperie, mettere le giuste sezioni di cavi, aiuta molto ad allungare ad essi la loro vita produttiva con migliori performance.
    Se poi ci fossero coloro, che come te vogliono piazzare ventoline ed altro sotto i pannelli liberissimi di farlo ma per me non è molto utile, anzi, come sempre ciò che non c'è non si rompe.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 2 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  13. #533
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Dolam nel mio caso è vantaggioso, ed ho solo il 5°conto. La spesa è recuperata dopo ormai 3 anni e allungare vita e efficienza al pannello vale quanto il discorso dell'inverter, sul quale spesso non è previsto nessun raffreddamento nonostante i problemi ben noti.
    3kw, 12 pannelli LG 250s1c(g2), inverter Solardedge 3000, 12 ottimizzatori, incl.17°, esp. sud-est -57°. attivo dal 28/1/2013. Ombre dalle 14 in poi. Produzione primo anno al contatore:3619kWh=1206kWh/kw.http://pvoutput.org/list.jsp?userid=18412 o https://monitoring.solaredge.com/sol...20/#/dashboard, Solare Termico Viessmann vitosol 222f con coibentazione aggiuntiva di 6cm.

  14. #534
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Acc. ma dove lo trovo un SonOff 12V 1A.
    Grazie.
    Da quando ho il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, sono costretto a risolvere problemi che prima non avevo.
    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
    Vista la stupidità funzionale dilagante, chi fa del bene non è scontato che lo faccia bene.

  15. #535
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Ho trovato questo 20/90 C° 10.30€ Regolatore — Postimage.org
    Poi il problema sarà appiccicare quella sonda, che ne dite?
    Da quando ho il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, sono costretto a risolvere problemi che prima non avevo.
    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
    Vista la stupidità funzionale dilagante, chi fa del bene non è scontato che lo faccia bene.

  16. #536
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Vincenzo quella sonda si attacca in un attimo con un collante , anche a pasta bicomponente, esiste un sonoff che funziona da 5 a 24 V
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 2 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  17. #537
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Ok, grazie ma io non sono riuscito a trovarlo, forse poco impegno, il primo che ho trovato... domani è qui.
    Per cortesia consigliami "il collante" adatto.
    Da quando ho il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, sono costretto a risolvere problemi che prima non avevo.
    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
    Vista la stupidità funzionale dilagante, chi fa del bene non è scontato che lo faccia bene.

  18. #538
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Rilancio... oltre al consiglio sul collante avrei bisogno di qualche chiarimento sui collegamenti di questo "regolatore".
    Power Supply è l'entrata +/- della alimentazione, poi si vedono altri tre morsetti dai quali si esce per collegarsi alla ventolina, ora quali scegliere?
    Ci sono ben due Output Positivi ed in mezzo un negativo, donde sta la differenza, che c'azzecca il caldo e freddo?
    Aggiunta:
    Probabilmente le uscite regoleranno il normalmente aperto o chiuso, per tanto lo vedrò alla prova dei fatti con un tester.
    Volendo che la regolazione sia impostata a 50°, cioè che a quella temperatura parta la ventola i pistolini di regolazione le ho impostati come da allegato, il primo giù gli altri tre su, la regolazione del differenziale tutti e due giù cioè 1°, controllo prego, grazie.


    Regolatore — Postimage.org
    Regolatore2 — Postimage.org
    Da quando ho il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, sono costretto a risolvere problemi che prima non avevo.
    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
    Vista la stupidità funzionale dilagante, chi fa del bene non è scontato che lo faccia bene.

  19. #539
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Pompe di calore
    Nell'immagine "Cooling" sta per raffreddamento e "Heating" per riscaldamento perchè quel regolatore può essere utilizzato sia per controllare il raffreddamento di cose sotto la temperatura impostata che per il riscaldamento sopra la stessa.
    Fotovoltaico 4,52kWp da 52 pannelli Kyocera KC87T su inverter Fronius IG15+IG20
    Solare acs forzato con 2 pannelli piani Ebner e bollitore 300lt.
    Bassa Bresciana, 2008.

  20. RAD
Pagina 27 di 27 primaprima ... 7131415161718192021222324252627

Discussioni simili

  1. Modifica impianto già attivo
    Da x79alex nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 05-01-2012, 12:06
  2. Finalmente anch'io sono attivo, domande tecniche.
    Da Cente nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 21-07-2011, 06:11
  3. impianto attivo
    Da errepi nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 02-01-2011, 08:29
  4. Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 19-07-2009, 18:39
  5. Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 15-06-2008, 21:05

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •