Mi Piace! Mi Piace!:  98
NON mi piace! NON mi piace!:  2
Grazie! Grazie!:  61
Pagina 1 di 291 1234567891011121314152151101201 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 5820

Discussione: Raspberry + MeterN - Monitoraggio energetico valido ed economico - GUIDA

  1. #1
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito Raspberry + MeterN - Monitoraggio energetico valido ed economico - GUIDA



    A chi potesse interessare evidenzio una mia guida per il monitoraggio energetico domestico realizzato mediante un Raspberry + contatore ad impulsi S0
    ed i software free 123solar (per il monotoraggio della produzione fotovoltaica) ed il fratello MeterN (per il monitoraggio dei consumi).

    Anesi Flavio » Monitoraggio energetico con Raspberry – 123Solar e MeterN

    Anesi Flavio » Monitoraggio energetico con Raspberry – Guida all’installazione e configurazione

    Il sistema è veramente funzionale e completo ed il costo totale si aggira a circa 80€

  2. #2
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    eccomi, come consigliato da flane pongo il quesito sulla fattibilità di monitorare 15 diversi contatori, di quelli da lui indicati , attraverso il raspberry . Ho comunque posto la stessa domanda anche in quest'altro thread
    http://www.energeticambiente.it/tecn...#post119591237 dove pure ci sono altri interessati con altre teorie , che ne pensate come si può fare al meglio ?
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 2 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  3. #3
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Flane, complimenti per il tuo lavoro, e soprattutto per la guida che hai reso disponibile!!!!!

    La tua è un' ottima idea, nel rispetto dei costi (direi a portata di tutti!) e semplicità, inoltre l' utilizzo di un raspberry con web server integrato ne amplifica la portata!

    La parte che piu' mi piace è l' utilizzo di un analizzatore di rete con uscita ad impulsi! Questo piccolo apparecchio potrebbe rendere standard il tuo progetto, slegandolo dalla tipologia di inverter in quanto immagino possibile senza molte varianti l' utilizzo di due misuratori con uscite ad impulsi, anche di diversa marca!, e lasciando perdere i vari collegamenti agli inverter

    (seriali o come nei miei sma solo bluetooth , comunque non semplici da gestire ... vedi lavoro di sbfspot, hai voglia a trovare il Bluetooth usb che funzioni bene sul rasp, magari sono solo miei limiti!!)

    l' utilizzo degli impulsi, inoltre, estenderebbe il progetto ad altre fonti energetiche, mi viene in mente soprattutto la possibilità di monitorare anche i consumi termici degli impianti a biomassa, semplicemente utilizzando dei contakw da pochi euro facilmente reperibili sul mercato tedesco, anche di seconda mano sulla baya!

    Ho letto velocemente la tua guida (non sono un esperto.....!!) mi chiedevo se:

    1- si possono utilizzare piu' conta impulsi sul rasp, e fino a quanti?
    2- i dati vengono raccolti e mantenuti in memoria sul rasp stesso, oppure serve un server internet o in rete locale di appoggio?
    3- quante uscite sarebbero utilizzabili direttamente dal rasp per pilotare carichi vari ?
    4- sarebbe possibile definire le varie tipologie di carichi (varibile per la resistenza del boiler, a tempo di funzionamento programmabile per far completare il ciclo di lavaggio alla lavastoviglie, con priorità per dare precedenza alla lavastoviglie e poi alla resistenza del boiler....)

    intanto grazie per il tuo lavoro!

    P.S.: di dove sei? se abitassimo nelle vicinanze la birra te la offrirei anche domani sera!!!

  4. #4
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    In parte è già stato risposto nella discussione citata sopra, comunque:

    1) con il sistema di lettura degli impulsi direi 2, ma non di più.
    2) con 123solar e MeterN i dati vengono salvati in locale sul raspberry e possono essere inviati in auto anche online su pvoutput.org. Inoltre è possibili backupparli periodicamente su di un server ftp
    3) Puoi utilizzare tutte le linee GPIO di cui il raspberry dispone
    4) con i dati di produzione e consumo di metern puoi sviluppare qualsiasi applicazioni tu voglia. Naturalmente ci si deve fare il relativo programma. Io ad esempio ho fatto, ed è attualmente in fase di test, un sistema per dimmerare la resistenza del boiler in modo da consumere tutto l'esubero di produzione del fotovoltaico, il tutto in poche righe di uno script php.

    Io sono della provincia di Trento.

  5. #5
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Flavio potresti essere così gentile da farci vedere questo script, sarà sicuramente molto utile.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 2 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  6. #6
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    BELLO!!!!!

    complimenti... mi attrezzo e provo appena ho un paio di orette libere...

    grazie

    Scusa ma con un solo Raspberry si riesce a monitorare sia 123solar che meterN?
    I dati sono visualizzati anche su PC OUT?
    Ultima modifica di miki8989; 14-01-2015 a 08:38
    località Frosinone; inclinazione 30^; direzione sud;
    13 pannelli schott solar da 230w; inverter Power-One PVI-OutD 3.0
    Solar logger RASPBERRY-PI3
    23Solar feed PVout - MeterN - DOMOTICZ

  7. #7
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Sono di udine..... visto il lavoro che hai fatto, mi toccherà di spedirtela!!

    Ok, grazie delle info!

  8. #8
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao flane

    il lettore da te consigliato non è più in vendita
    sulla baia ho trovato questo AC Contatore energia elettrica Kwh LED LCD Guida DIN S0 110-220V | eBayredo che sia uguale
    Impulso LED
    -incl. Interfaccia S0 1000 Imp. / KWh (t = 90 ms), in linea con "S0" Din-Rail 43864
    Precisione Classe 1 (corrisponde ad un errore di misura di <1%)

    grazie
    località Frosinone; inclinazione 30^; direzione sud;
    13 pannelli schott solar da 230w; inverter Power-One PVI-OutD 3.0
    Solar logger RASPBERRY-PI3
    23Solar feed PVout - MeterN - DOMOTICZ

  9. #9
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da miki8989 Visualizza il messaggio
    BELLO!!!!!
    Scusa ma con un solo Raspberry si riesce a monitorare sia 123solar che meterN?
    I dati sono visualizzati anche su PC OUT?
    Si, su un solo raspberry installi sia 123solar che MeterN, e si, i dati si possono anche semplicemente inviare a pvoutput.org (devo integrare la guida appena ho tempo...)


    Quote Originariamente inviata da miki8989 Visualizza il messaggio
    ciao flane
    il lettore da te consigliato non è più in vendita
    sulla baia ho trovato questo AC Contatore energia elettrica Kwh LED LCD Guida DIN S0 110-220V | eBayredo che sia uguale
    Impulso LED
    -incl. Interfaccia S0 1000 Imp. / KWh (t = 90 ms), in linea con "S0" Din-Rail 43864
    Precisione Classe 1 (corrisponde ad un errore di misura di <1%)
    Dovrebbe andare bene, ma personalmente penso sia meglio prendere un contatore tipo l'EASTRON SDM120C dotato di due uscite ad impulsi e interfaccia RS485.
    Infatti il passo successivo sarà sicuramente quello di leggere i consumi mediante seriale RS485 che risolve diversi problemi che si hanno con gli impulsi.
    Con questo contatore avrete già entrambe le possibilità.

  10. #10
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Anche se non ho ancora letto tutto, accidenti che bel lavoro, complimenti.

    Ok... mi direte che il "bello" di questo tipo di monitoraggio è l'autocostruzione, indi se uno non se la sente è meglio che lasci perdere.
    Va bene però... si deve considerare anche chi non ne ha più voglia, o non è più in grado di mettersi in gioco con l'elettronica, questi li scartiamo?
    Se siamo "aperti" no!
    Allora faccio la domandona: esiste in commercio il Raspberry belle che pronto, cioè senza bisogno di assemblaggi con saldature e affini?
    Grazie.
    Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.
    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
    Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip- rendimento 94,4%.
    Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

  11. #11
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Vince1948 si vede che ogni tanto sei assente, il raspberry è venduto già bello e assemblato ma quello che vuoi farci lo decidi tu, ovvero puoi caricarci ogni genere di programma, nel nostro caso 123solar per leggere produzione dall'inverter e meterN per misurare i consumi e così non usiamo measureit e l'enviR ( che costa molto di più) , ci puoi caricare un programma per fare domotica, Z-Wave, ce ne puoi mettere uno per vedere la Televisione, in poche parole il raspberry è un microcomputer e puoi farci quello che vuoi, quando l'usiamo con 123solar fa addirittura da piccolo server. Il problema vero è che bisogna saperlo programmare o avere persone simpatiche e volenterose, come Flane e Walter62, che mettono guide perfette che vanno bene anche per noi analfabeti e seguendo passo passo possiamo arrivare a farci belle cose , come tutte quelle che realizziamo su questo forum. Credo che in quanto a monitoraggio e gestione dei consumi su questo sito siamo veramente molto avanti (anche a prodotti industriali) e appena i nostri " GURU " avranno realizzato il sistema con i contatori elettronici su RS 485 potremo monitorare tutti gli inverter e non più solo gli ABB e SMA ma proprio tutti, rilevando consumi e produzione con due semplici contatori . Costi? raspberry con alimentatore e tutto 45€ 2 contatori con uscita 485 46 euro relais GPIO 15 euro, materiale vario 10 euro per un totale di circa 120 euro così , chi vuole, potrà autocostruirsi un sistema di monitoraggio di produzione e consumi e gestione dell'autoconsumo. E sempre grazie a Walter62, Flane, Gianfrdp, floriano, spider61, ninodifranco e tanti altri che giornalmente ci insegnano qualcosa sull'argomento, infine per rispondere alla domandona vedrai che prima o poi qualcuno un Rasp già bello e pronto lo tirerà fuori ma il fai da te occorrerà sempre per montarlo e attivarlo quindi meglio continuare ad imparare da qui, c'è più soddisfazione.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 2 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  12. #12
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ebbe si, mi sono allontanato troppo dal fai da te, bastava tenersi aggiornato, in effetti guardando la pubblicità lo si vede montato, ma ero proprio convinto che bisognava farselo.
    Relativamente al software, spero ci sia il modo di caricare il tutto già pronto, smanettare tutte quelle righe mi verrebbe il cimurro.
    Cosi per la cronaca, a suo tempo, mi sono cuccato tutti i linguaggi possibili, partendo dal Basic per arrivare all'assembly, risultato ore e ora spese per nulla, non dimentico il mio primo data base famigliare, un mazzo cosi, poi esco di casa e trovo un floppy da poche lire con un database 10 volte meglio del mio, avrei fatto Yoga per mordermi i zebedei.

    Si il massimo sarebbe proprio partire dalla uscita RS485 dell'inverter, una mia vecchia richiesta, indi data la mia raggiunta incapacità, non mi resta che stimolare l'ingegno e l'impegno di flane e company, con la promessa di salami e bottiglie di ottima fattura, chissà che se ne escano con la soluzione molto presto.

    Ciao e grazie.
    Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.
    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
    Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip- rendimento 94,4%.
    Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

  13. #13
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Vince con questi contatori non ci sarà più bisogno dell'uscita dell'inverter , saranno essi stessi a rilevare la produzione, se messi sul lato produzione e il consumo ,se messi sul lato consumo, ne metti due e leggi sia produzione che consumo e con uscita RS485 comunicheranno i dati al Raspberry opportunamente "istruito". Con questo non voglio dire che i nostri Programmatori non devono far nulla, anzi , dovranno scrivere il programmino che legge entrambi e ci fa il bel grafichetto con differenze che indicheranno anche l'autoconsumo e che noi ,esseri normali , potremo leggere su display. Vedrai ci stanno già lavorando e ne uscirà la solita bellissima soluzione, intanto metti da parte salami e bottiglie che avrai occasione di distribuire durante il primo meeting.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 2 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  14. #14
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Moolto bene, ho già apparecchiato la tavola.
    Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.
    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
    Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip- rendimento 94,4%.
    Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

  15. #15
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Complimenti Flane per il lavoro pubblicato, sto approvvigionando tutto l'occorrente hardware/software per realizzare il monitoraggio attraverso la guida messa a disposizione gentilmente da Walter62, domanda , è possibile inserire nello stesso rasp anche questo monitoraggio?
    saluti e grazie.
    Fotovoltaico 3,975 Kwp 15 panneli Q.Cells G3 265Wp inverter Sma 4000 Tl-21 - Caldaia Biomassa Seb 34 Kw

  16. #16
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    ROLLFORM puoi inserire 123solar e MeterN sullo stesso Raspberry, quindi la guida di Walter62 e quella di Flane da leggere per le istruzioni.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 2 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  17. #17
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Molto bene, è quello che mi mancava! Ringrazio anticipatamente Flane per la guida.
    Ora dovrò procurarmi il contatore dotato di due uscite ad impulsi e interfaccia RS485.
    Idea sul modello/marca/negozio online? Grazie

  18. #18
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Non so, sono molto ignorante, ma questo potrebbe andare?

  19. #19

  20. #20
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Flane, si ho letto del contatore da te consigliato. Solo che non lo trovo in vendita in negozi italiani.... ma solo su aliexpress dove mi costa più al spedizione che il contatore....

  21. RAD
Pagina 1 di 291 1234567891011121314152151101201 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. FV + PogoPlug + Raspberry Pi + 123solar + PDC: monitoraggio con accensione/spegnimento
    Da gianfrdp nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 421
    Ultimo messaggio: 19-01-2018, 09:34
  2. Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 03-03-2016, 11:59
  3. kit monitoraggio semplice ed economico aurora PVI 4,6 OUT-D-S
    Da vincenzo81 nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 13-02-2014, 01:08
  4. Guida CEI 82-25 “Guida alla realizzazione di sistemi di generazione fotovoltaica collegati alle ret
    Da claudio34 nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 70
    Ultimo messaggio: 09-10-2009, 17:34

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •