manutenzione impianti fotovoltaici
Mi Piace! Mi Piace!:  1
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 12 su 12

Discussione: Errore Resistenza isolamento INVERTER

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Errore Resistenza isolamento INVERTER



    Salve a tutti, vi ringrazio anticipatamente per la preziosa collaborazione. Vorrei porvi un problema che ho riscontrato in un impianto fotovoltaico da 5,29 kWp.
    In pratica l'impianto funziona perfettamente, se non fosse per l'avvio mattutino. Infatti, quando arrivo in sede la mattina, mi accorgo che l'impianto non si è avviato, l'inverter (AURORA POWER PVI-5000-TL-OUTD) restituisce un errore "Riso Low" e quindi non parte. Sò che Riso è la resistenza di isolamento, che qualora fosse troppo bassa l'inverter non si avvia. L'impianto è costituito da due stringhe di 11 pannelli ciascuna, connesse poi in parallelo nel quadro di stringa e da qui partono due cavi che finiscono all'inverter. Ho potuto constatare che, staccando i fusibili in cui arrivano i 4 cavi di stringa (2 per ogni stringa), aspettando che l'inverter si resetti, poi riattaccandoli uno per volta, l'errore sulla resistenza di isolamento troppo bassa non compare più e l'inverter riparte tranquillamente senza dare più nessun problema durante tutto il giorno. In pratica prima ne attacco uno, poi riattacco l'altro e l'impinato funziona bene. Mi chiedo quindi quale può essere la causa? Non posso mettermi tutte le mattine a staccare e riattaccare i cavi dal quadro di stringa! E' possibile che sia un cavo di stringa danneggiato? Però misurando la tensione nei cavi di stringa, essi restituiscono valori corretti! Non ho idea di cosa può essere.
    Come suggerite di muovermi? Cosa verificare? Cosa misurare? Possibili cause e/o Interventi? Grazie a tutti.

  2. #2
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Fermo restando le varie verifiche reali della resistenza di isolamento (cavi, pannelli, inverter, ...), se dovessero dare tutte esito negativo (valori nella norma) potresti provare la soluzione che ho adottato io su danfoss tlx che stantavano a partire (zona con molta nebbia).
    Ho inserito all'interno dell'inverter un cavo scaldante di lunghezza 3mt, opportunamente temporizzato, a contatto con le zone metalliche (piastre) e le plastiche che circondano i trasformatori. Watt totali circa 50, temperatura massima del cavo... abbastanza da poterlo tenere in mano senza scottarsi.
    Magicamente l'inverter che prima partiva a mezzogiorno ora parte alle prime luci dell'alba senza problemi.

  3. #3
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da nino.algozino Visualizza il messaggio
    Salve a tutti, vi ringrazio anticipatamente per la preziosa collaborazione. Vorrei porvi un problema che ho riscontrato in un impianto fotovoltaico da 5,29 kWp.
    In pratica l'impianto funziona perfettamente, se non fosse per l'avvio mattutino. Infatti, quando arrivo in sede la mattina, mi accorgo che l'impianto non si è avviato, l'inverter (AURORA POWER PVI-5000-TL-OUTD) restituisce un errore "Riso Low" e quindi non parte. Sò che Riso è la resistenza di isolamento, che qualora fosse troppo bassa l'inverter non si avvia. L'impianto è costituito da due stringhe di 11 pannelli ciascuna, connesse poi in parallelo nel quadro di stringa e da qui partono due cavi che finiscono all'inverter. Ho potuto constatare che, staccando i fusibili in cui arrivano i 4 cavi di stringa (2 per ogni stringa), aspettando che l'inverter si resetti, poi riattaccandoli uno per volta, l'errore sulla resistenza di isolamento troppo bassa non compare più e l'inverter riparte tranquillamente senza dare più nessun problema durante tutto il giorno. In pratica prima ne attacco uno, poi riattacco l'altro e l'impinato funziona bene. Mi chiedo quindi quale può essere la causa? Non posso mettermi tutte le mattine a staccare e riattaccare i cavi dal quadro di stringa! E' possibile che sia un cavo di stringa danneggiato? Però misurando la tensione nei cavi di stringa, essi restituiscono valori corretti! Non ho idea di cosa può essere.
    Come suggerite di muovermi? Cosa verificare? Cosa misurare? Possibili cause e/o Interventi? Grazie a tutti.
    identico problema per me. come hai risolto poi?
    Marco

  4. #4
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da itamarcus Visualizza il messaggio
    identico problema per me. come hai risolto poi?
    Identificazione

  5. #5
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da magonicola Visualizza il messaggio
    Identificazione
    la società che mi ha installato il sistema ha detto che non gli è mai capitato. verranno a controllare.
    mi spieghi meglio cosa hai fatto te? dove hai preso il cavo scaldante?
    Marco

  6. #6
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da itamarcus Visualizza il messaggio
    la società che mi ha installato il sistema ha detto che non gli è mai capitato. verranno a controllare.
    mi spieghi meglio cosa hai fatto te? dove hai preso il cavo scaldante?
    Il cavo scaldante si trova un po' dovunque.
    Io l'ho preso alla Sedes Group, codice 020531100
    3.gif

    http://www.sedesgroup.it/wp-content/uploads/pdf/ita/cavo_monouscita.pdf

    Qualcosa del genere si può trovare sia in fornitori per refrigerazione (tipo le resistenze nelle guarnizioni dei frigoriferi), sia in chi tratta materiali per acquari, sia per chi tratta material eper giardinaggio (si usano per riscaldare le germination box)

  7. #7
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Moduli di chi sono? potrebbe essere backsheet danneggiato.

  8. #8
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    @magonicola
    li ho visti anche su Amazon. eventualmente li prendo li. mi interessa sopratutto come li hai messi...

    @nic__
    non saprei ora. so solo che verso le 11-11.30, l'inverter riesce a partire. fino a quell'ora riporta il codice errore riso-low. quasi tutti i giorni in questo periodo.
    Marco

  9. #9
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    il mio installatore si fa desiderare...temo dovrò mandare una lettera d'intimazione.

    giusto per sapere, quanto costa fare dei test solo per capirne le origini del problema?
    Pannelli e connettori sono in garanzia e dovrebbero cambiarli gratuitamente credo. I moduli sono Aleo installati nel giugno 2012. Garanzia 10 anni.
    Marco

  10. #10
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ad oggi ho lo stesso problema specialmente dopo che è piovuto o con tempo umido , al mattino faccio partire inverter con stringa buona poi collego quella che mi da il problema , unica soluzione detta dall' installatore controllare cavi e connessioni della stringa che ti da riso low , poi se non si trova nulla cercare tra i pannelli altro non saprei

  11. #11
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da nino.algozino Visualizza il messaggio
    L'impianto è costituito da due stringhe di 11 pannelli ciascuna, connesse poi in parallelo nel quadro di stringa e da qui partono due cavi che finiscono all'inverter.
    Io darei un occhio al quadro di stringa. Averne un altro da provare, (magari facendo fare all'installatore) sarebbe una buona cosa per restringere il campo.
    Che poi non so se ho capito bene, al quadro arrivano i 4 cavi (due per stringa) e dal quadro ne escono due. Corretto?

  12. #12
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da GIBRUN Visualizza il messaggio
    Ad oggi ho lo stesso problema specialmente dopo che è piovuto o con tempo umido , al mattino faccio partire inverter con stringa buona poi collego quella che mi da il problema , unica soluzione detta dall' installatore controllare cavi e connessioni della stringa che ti da riso low , poi se non si trova nulla cercare tra i pannelli altro non saprei
    in effetti funziona come dici te. ho disabilitato la stringa sospetta e l'inverter è partito regolarmente. poi ho attaccato anche la stringa sospetta.
    quello che mi fa pensare è che, la stringa sospetta, mi aveva bruciato, quasi incendiato, il fusibile anni fa...ed'è quella che me ne ha bruciati 3 in 6 anni...
    Marco

  13. RAD

Discussioni simili

  1. Misura della resistenza di isolamento lato c.c.
    Da Franco140751 nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 11-10-2013, 12:09
  2. Misura della resistenza di isolamento lato c.c.
    Da Franco140751 nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 22-09-2013, 20:16
  3. Valore della resistenza di isolamento lato c.c?
    Da Franco140751 nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 20-12-2011, 13:13
  4. Resistenza d' isolamento
    Da sasuke40 nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 11-10-2010, 13:51
  5. Pericolo! Resistenza isolamento bassa
    Da skybs81 nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 16-09-2009, 13:21

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •