Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 36

Discussione: Celle fotovoltaiche su cercamica System Photonics Difettose

  1. #1
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito Celle fotovoltaiche su cercamica System Photonics Difettose



    Ciao a tutti.
    Non so quanti di voi hanno installato impianti fotovoltaici della System Photonics.
    Si Tratta di una serie di celle fotovoltaiche su lastra in ceramica da 180W che dovrebbero essere eccezionali per la resa e si installano come pannello totalmente integrato.
    L'impianto era rivoluzionario per il 2012... purtroppo le tegole sono fatte in ceramica, materiale isolante, celle, materiale isolante e vetro.
    Si scollano ed entra l'acqua per cui ci sono grossi problemi di isolamento.

    Alcune foto reperite in rete perchè quelle che del mio impianto sono grosse, ma è più disastroso di quello che vedrete.
    6557918.jpg 6557917.jpg

    Il mio impianto è di circa 15 Kw diviso su 3 impianti (mio, padre e sorella), e tutti hanno pannelli con infiltrazioni d'acqua.

    La photonics è stata chiusa dalla Laminam e i pannelli che avevano "rottamati" (da quello che ho saputo), le garanzie sul prodotto di 10 anni e 25 sulla produzione andati ai pesci (sembra fallita con curatore fallimentare) e l'azienda che ha installato presso di noi (srl) ha cessato.
    Insomma... becchi e bastonati come suol dire.

    C'è qualcuno che conosce prodotti alternativi a questi da poter valutare un impianto nuovo?
    L'idea sarebbe smantellarne uno, prendere i pannelli buoni e cercare di isolarli tramite silicone e successivamente usarli per riparare gli altri impianti e ricostruirne uno solamente.

    Ma la domanda che vorrei porvi, visto che sapete più di me, avendo il 4° conto energia GSE... una sostituzione d'impianto, visto l'impossibilità di trovare i ricambi, come sarà digerita dal Gse?

    Grazie per eventuali messaggi, saranno utili a tutti coloro che hanno questo tipo di pannelli

  2. #2
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Nota: per adesso ho provveduto a siliconare lateralmente i pannelli... ma per siliconarli totalmente dovrei rimuoverli e rimetterli, operazione difficile per adesso... ma almeno ai lati ho tentato di dargli una protezione maggiore visto che filtra acqua soprattutto da là.

  3. #3
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Visto a foto 2...possibile arco voltaico e principio di incendio..valuta bene cosa hai "sotto".
    e hai legno, travi, pannelli isolanti, guaina...io leverei tutto.
    Temo che se il difetto è di progettazione o lavorazione, prima o poi intaccherà TUTTI i pannelli.

    Rischi di spendere soldi per "rabberciare".per spenderne magari altri fra 3 anni per "risolvere"...tenendoti nel frattempo un "rischio" sulla casa
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  4. #4
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    io ho fatto su una mia casa un integrato innovativo nel 2012,io li ho presi dalla sunerg solar,certo dovresti
    sentire dal gse cosa ne pensano,se rispondono,oppure rifare l'impianto e mandare tutte le foto e prodotti
    sostituiti e sperare che non declassino la tariffa,ci vuole un precisinofoto ago 2012 060.jpgfoto ago 2012 028.jpg

  5. #5
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Per la sostituzione puoi usare SPS-istem blackghost. Prima fai l'intervento poi la comunicazione al GSE, magari senti meglio visto che le procedure sono cambiate ad agosto.Un mio cliente ha avuto il tuo stesso problema: difetto di produzione e conseguente chiusura preventiva dell'azienda. So che ora stanno facendo un gruppo per adire legalmente.. per aggregarti contatta @a.batti nel forum, è lui che se ne occupa.Buona fortuna.

  6. #6
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Le foto non sono le mie, ma siamo li vicini... ho circa 30 pannelli messi male su 80,
    Uno di questi ha preso una botta di vita e il corto ha rotto il vetro temprato su di esso.
    Sotto il tetto è in cemento e prima di arrivare al cemento c'è il piano in ceramica e uno spazio d'aria di circa 7-8 cm, quindi non dovrei avere problemi di incendio.
    Paradossalmente il pannello con il danno funziona bene perchè la cella danneggiata credo sia bypassata dal diodo di protezione, quindi isolata.
    Tuttavia la mattina devo spegnere l'inverter e azionare prima la falda che lavora meglio e se supera il controllo d'isolamento parte la produzione, poi attacco la falda meno isolata e con inverter partito inizia a produrre anche quella senza problemi.
    Però se piove invece di partire alle 10-11 della mattina a volte non parte per nulla.
    E ovviamente perdo tante ore la mattina.

    Ho trovato questo prodotto che mi sembra simile a quello:
    KERLITE KILOWATT
    Ne avete sentito parlare?
    Ho trovato anche un prodotto della Energy Glass che sembra proprio uguale, i miei pannelli sono da 180W mentre i loro da 190W.

    Quote Originariamente inviata da pox1964 Visualizza il messaggio
    io ho fatto su una mia casa un integrato innovativo nel 2012,io li ho presi dalla sunerg solar...
    Ho mandato una mail a Entra in contatto con Sunerg Solar
    Sono italiani ed essendo anche il mio preso con il gse per impianto integrato innovativo potrebbe essere la soluzione per rimanere nei termini dell'impianto.
    La tua risposta è molto importante.
    Sicuramente tentare di aggiustare gli altri impianti è come metterci una "pezza"... ma per adesso è l'unica soluzione che vedo per non svenarmi del tutto.

    I 15 Kw installati sono costati non meno di 70.000 euro al tempo (contando che il tutto è stato fatto tra il 2011 e il 2012 dove i prezzi erano alti! sigh...) e se il gse continua a pagare (e lo spero) mi basta arrivare almeno al 2022 per almeno far pari con quanto speso dalla mia famiglia... poi se muoiono del tutto e cambio sistema e il gse mi declassa almeno avrò ripreso gran parte della spesa.

    L'intenzione è quella di prendere i pannelli tolti, scaldarli in un forno da me allestito tramite infrarossi e una zona chiusa da pannelli per togliere l'umidità presente dentro e poi sigillarli con silicone apposito ed elastico per ridurre al massimo il problema.
    Poi il collaudo che farò sarà quello di provare l'isolamento dello stesso e immergerlo in acqua per verificare se tiene.
    Ma sarà un lavoraccio... meno male che tra me e mio padre siamo mezzi tutto fare (lui meccanico industriale ed io tecnico di automazione)... ma certamente se dovessimo pagare tutto il lavoro che ci sarà mi pagherei un impianto nuovo.
    Ma i soldi son quelli che sono...

    Quanto durerà il tutto? bho... spero il più possibile

  7. #7
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma pensare di sostituirli tutti con dei normalissimi poli no ? cosa che andava già fatta a quel tempo, classico pannello e stop .
    Forum che si professa ecologico , con gli sponsor che vendono fumarole a biomassa

    **** Non ho nessuna intenzione di RIsottoscrivere le regole , visto che sono stato sanzionato senza nessuna giustificazione ****

  8. #8
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    se non hai materiali infiammabili..e ti fai tu un tentativo di sigillarli..prova...al massimo non funziona.
    Non ho capito cosa sigilli...hanno un vetro di protezione?

    MA se poi li cambi..io non andrei piu su prodotti "sperimentali" o comunque con mercato limitatissimo..ma su onesti pannelli standard...anche rinunciando a parte della traiffa..farei impermeabilizzazione sotto (anche semplice guaina) e poi sopra la copertura di pannelli a tutta falda.non sara " a tenuta"..ma pace, sotto la tenuta la fa la guaina.
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  9. #9
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Perchè dovrebbe perdere la tenuta coi pannelli standard ? gli integrati li facevano anche con quelli (anche se ho sempre pensato che quello che prendevi di tariffa lo perdevi con la minor produzione) , ci devono essere delle guarnizioni o fasce che sigillano tra pannello e pannello .... casomai sicuramente ci saranno differenze di superficie occupata , non trovo caratteristiche di quei pannelli ma credo che oggi la stessa potenza la farebbe con meno superficie .... poi guardando le foto che ha messo non mi sembra che abbiano della gran sigillatura tra se nemmeno loro ....
    Forum che si professa ecologico , con gli sponsor che vendono fumarole a biomassa

    **** Non ho nessuna intenzione di RIsottoscrivere le regole , visto che sono stato sanzionato senza nessuna giustificazione ****

  10. #10
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Per mantenere tariffa non basta uno standard e del silicone..dovresti rimettere roba certificata per quella tariffa..manco so se li fanno ancora..erano i cosi detti sistemi innovativi, che dovevano avere qualche cosa di aggiuntivo e integrato , che assicurasse a tenuta..aldila della posa.
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  11. #11
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Si hai ragione , se prende innovativo ,pensavo solo al semplice integrato totale...
    Adesso mi fai pensare alle cose fatte a caxxo di cane Italiane , bastava inventarsi qualcosa ci mettevano il parolone innovativo e poi se durava 2 anni chissenefrega .....
    Forum che si professa ecologico , con gli sponsor che vendono fumarole a biomassa

    **** Non ho nessuna intenzione di RIsottoscrivere le regole , visto che sono stato sanzionato senza nessuna giustificazione ****

  12. #12
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    infatti...hanno spinto la gente , ingolosita da 4 spicci in piu..verso una FALSA INNOVAZIONE..cioè le aziende dovevano inventarsi qualche cosa che NON SERVIVA..solo per poter accedere ad una tariffa..e questo è il risultato!

    70 mila euro spesi quando ne bastavano 35 mila..per fare una produzione di decente per 4 anni contro 25.
    E el aziende poi le fanno fallire apposta per scappare con la cassa..perche sapevano sin dall'inizio che sarebbero durati 3 inverni...

    IL fv va messo per quel che serve...produrre EE..per tenere pioggia fuori da casa esistono ALTRI materiali..del tutto compatibili con un tetto FV standard..non serviva inventare NULLA.
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  13. #13
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Infatti oggi, con il senno di poi, mi tirerei una martellata laggiù...
    Chi ci ha venduto ci ha indicato una tariffa di 0,419 per il gse (che ci ha dato poi effettivamente).
    Inoltre avendo l'impianto in parte orientato a est e parte a ovest devo ammettere che il primo e secondo anno invece di produrre gli 800 Kw/h previsti per un impianto normale per kw installato abbiamo prodotto circa 1050-1100 KW/h per kw installato, per cui un'ottima produzione visto l'orientamento.

    Vabbè... le cose andrebbero fatte sempre due volte

    Ad averlo saputo avrei premuto di più per installare un sistema standard... anche se l'incentivo e la resa erano più bassi!

    Quote Originariamente inviata da marcober Visualizza il messaggio
    Non ho capito cosa sigilli...hanno un vetro di protezione?

    MA se poi li cambi..io non andrei piu su prodotti "sperimentali" o comunque con mercato limitatissimo..ma su onesti pannelli standard...anche rinunciando a parte della traiffa..farei impermeabilizzazione sotto (anche semplice guaina) e poi sopra la copertura di pannelli a tutta falda.non sara " a tenuta"..ma pace, sotto la tenuta la fa la guaina.
    Si.. il vetro lateralmente ha delle infiltrazioni e non un telaio: giocavano sul fatto di essere costruiti come i parabrezza delle auto, tra supporto ceramico, cella e vetro ci sarebbe una pellicola trasparente e isolante plastica che sigillerebbe ma la ceramica imbarca leggermente (il vetro no) e scolla l'isolante.
    Il sigillante serve per evitare che filtri acqua e umidità (o almeno ci provo).

  14. #14
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da masterpc2 Visualizza il messaggio
    Inoltre avendo l'impianto in parte orientato a est e parte a ovest devo ammettere che il primo e secondo anno invece di produrre gli 800 Kw/h previsti per un impianto normale per kw installato abbiamo prodotto circa 1050-1100 KW/h per kw installato,
    Scusami ma dove sei ? 800kwh/anno in Italia nemmeno se li mettevi a nord potevano rendere così poco ; chi è che li aveva previsti ? E poi cosa avrebbero quel modello rispetto agli altri fatti con celle FV , non capisco quelli hanno le stesse identiche celle di un classico poli o mono , da quello che vedo , quindi i più di mille li avresti fatti anche con i 'normali'.....
    Forum che si professa ecologico , con gli sponsor che vendono fumarole a biomassa

    **** Non ho nessuna intenzione di RIsottoscrivere le regole , visto che sono stato sanzionato senza nessuna giustificazione ****

  15. #15
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao masterpc2,

    ma gli 800 kwh annuo per kw installato te lo ha quantificato chi ti ha venduto l'impianto?
    Perchè mi sa che per venderti un impianto più grande è stato molto scarso nella previsione di produzione

  16. #16
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    io l'ho fatto l'innovativo e sono contento,l'unico problema è che se devi cambiare un pannello della prima
    fila devi smontare tutto l'impianto,vuol dire montare il parapetto,e poi c'è il problema di dove sistemare i
    pannelli smontati,che sono più delicati degli standard,per quello ho messo solar edge,si rompe qualcosa aspetto
    comunque la produzione è buona

  17. #17
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da masterpc2 Visualizza il messaggio
    Il sigillante serve per evitare che filtri acqua e umidità (o almeno ci provo).
    prova.
    Penso che la resina migliore sia tipo quella che si usa per sigillare i doppi vetri..pero sara una bicomponente non facile da maneggiare.
    se li scaldi in un forno ..non esagerare con le T..non oltre 70

    Ma dove levi..io abbandoneri gli "esperimenti"..e metterei dei pannelli standard..anche a costo di accettare tariffa scontata.
    Se rimetti roba strana spendi anche oggi una fortuna..e fra 3 anni magari sei da capo.

    Capita a tutti di sbagliare...ma non perseverare...se li metti oggi e ti danno tariffe scontate del 2011, secondo me fai un affare...ma prima senti GSE.
    Devi magare giocare sul fatto che ditta è fallita..che impianto è a rischio incendio..e che lo devi per forza rifare con un sistema che non è piu innovativo e chiedi tu declassamento alla tariffa standard 2011..se dicono ok, al prezzo di oggi, rientri ne 2022, ma almeno sei certo di rientrare.

    Tieni conto che se di 2 ne fai UNO, comuqnue devi dire al GSE che lo fai e farti autorizzare..perche hanno i seriali impianto per impianto..e se controllano e poi non quadra ti levano incentivo e chiedono indietro quello gia erogato!!
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  18. #18
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Sono di san miniato (in zona) e ho un impianto a Est che tutti quelli che mi han fatto il preventivo non superavano i 900-950, due invece a ovest con la collina di fronte e anche loro stessa cosa (meno critici ma avevano la collina che non si può spianare

    Per gli esperimenti non ho intensione di farne... ma limitare i costi.
    Per adesso ho usato un silicone particolare per uso edile (non so la sigla, ce l'ha mio padre) che è elastico e molto resistente.
    Per il forno... pensavo più a una 50°C non di più.

    Il progetto di recupero è inteso sul fatto che si ripara l'impianto sostituendo i pannelli con altri equivalenti, quindi tutto sotto comunicazione... con seriali e tutto ovviamente... ma in questi giorni sentiamo l'ingegnere per capire come muoversi, anche io però sono per fare un impianto integrato (per non rifare anche il tetto) meno innovativo...

  19. #19
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Aggiornamento... L'idea inizialmente era quella di rifare un impianto da zero e usare i pannelli sugli altri impianti.
    Però il GSE non lo permette, per cui eravamo intenzionati a fare almeno sui 2 impianti messi peggio 2 stringhe su 4.
    La stringa da sostituire sarebbe stata fatta con pannelli diversi sempre con caratteristiche Roof innovativi come indica il gse (aspettiamo comunque il via libera tramite il ns. studio di progettazione che abbiamo assoldato... ma rispondono dopo l'ultimo!), i pannelli messi meglio sarebbero poi stati scambiati a quelli messi male per limitare le spese, quindi una parte: rifacimento impianto, una parte manutenzione impianto.

    Purtroppo i costi che ci sono stati fatti da un installatore di zona sono da follia, oltre 10.000 euro per rifare 3 Kw... contando lo smontaggio e il rimontaggio degli impianti (senza inverter e cablaggi ovviamente).
    Per questo adesso siamo a pensare altre soluzioni... perchè sui 4000 euro max 6000 ad impianti ci potevamo anche ragionare... ma 10.000 euro (+ iva!!!) è oltre.
    Per cui ripiegheremo su una serie di operazioni tra cui il taglio della canalina sotto i pannelli per svincolarli.
    La system Photonics (e i geni degli installatori) hanno effettuato un montaggio tramite canale di scolo incollato al pannello per cui per smontare il pannello N° 1 devi rimuovere a partire dal pannello 33 (es: l'ultimo)... perchè sono uno dietro l'altro e incastrati.

    L'idea è svincolarli per poter smontare una fila alla volta e poi sigillare i tagli tramite silicone o bicomponente, oppure applicare al vetro un lamierino in qualche materiale tramite silicone e chiudere le vie di fuga.
    Inoltre oltre che al silicone per chiudere i vetri applicheremo dei profilati in alluminio di rinforzo.
    Faremo i primi test a breve su uno dei pannelli (il messo peggio) per vedere se l'idea è funzionale e realizzabile.
    Purtroppo se non ci arrangiamo non si potrà far molto per farlo lavorare bene.
    Siamo arrivati anche a valutare di escludere semplicemente i pannelli messi alla frutta (che sono 2-3 per adesso) by-passandoli e lasciandoli a tetto.
    Meglio che niente... e soprattutto risparmiando un botto.

    Comunque ha mandato delle richieste in giro ma solo il rappresentante di Sunerg mi ha chiamato e non mi ha dato per adesso soluzioni.

    Ma la questione non è finita...

    Per adesso saluto tutti e vi aggiornerò nei prossimi mesi con la stagione meno fredda... così chi ha questo impianto, se riusciremo a far qualcosa di buono, magari prenderà spunto.
    Disgraziato Impianto Fotovoltaico System Photonics 6Kw orientato Est - Inverter Abb

  20. #20
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Buona sera,
    Dopo vari controlli abbiamo visto che la produzione di questo anno è stata, con i tetti orientati a est-ovest, mediamente sopra i 1000 kWh/kW installato, per cui i lavori fatti lo scorso anno per sigillare almeno lateralmente hanno contribuito a non peggiorare la situazione.
    Dopo un anno il silicone gommoso aveva retto in modo eccellente al tempo.
    Poichè i costi per rifare gli impianti erano troppo alti, visto i tempi bibilici del GSE nel darci risposte, abbiamo valutato l'ipotesi di mantenere il più a lungo possibile i pannelli visto che la produzione è ancora buona e va in basso isolamento quando piove e quando è molto umido.

    Abbiamo quindi optato per rinforzare strutturalmente i pannelli aggiungendo dei profilati in alluminio sia lateralmente che in fondo ad ogni pannello.
    Da un lato ci si può mettere un profilato da 15x15x 1/1,5 mm di spessore della lunghezza di circa 1 metro, da un lato invece stiamo su 15x10 o 10x10 perché abbiamo il metallo integrato della canala x l'acqua, quindi i 15 mm sarebbero eccessivi.

    La base del pannello l'abbiamo fatta con profilato da 15x10x148-150cm (146,5 per l'esattezza) ma abbiamo provato anche dei profilati da 10x10x10 x 1mm di spessore a U che entrano perfettamente nel pannello dandogli un rinforzo anche contro l'imbarcatura tenendo il pannello in forma costringendo il vetro e la ceramica a star fermi.
    Usando il silicone e i profilati in alluminio non ci sono nemmeno problemi per le tolleranze visto che la dilatazione termica sarà sicuramente maggiore per l'alluminio rispetto al vetro e alla ceramica.

    Abbiamo affogato il tutto nel silicone per edilizia in modo che alla pressione fuoriuscisse anche un po.

    La parte difficile era lavorare i pannelli danneggiati, dopo aver tagliato parte della plastica esterna e rimosso l'elevato ossido agli angoli con un taglierino a lama fine abbiamo alzato di 1-2 mm il vetro facendo leva e con un phon abbiamo scaldato e soffiato per togliere l'acqua evidentemente presente in modo da rimuoverla.
    Poi abbiamo insufflato silicone dentro l'angolo e sigillato poi con altro silicone e gli angolari.
    Tutta l'operazione è costata qualche centinaio di euro e 15 ore x due persone (io e mio padre) tutti imbracati con cinture di sicurezza, linea vita che è stata molto comoda per gli agganci, un ponte prestato da un amico e legato alla casa x sicurezza.
    Star sul tetto ci ha abbronzato, abbiamo camminato sui pannelli con cautela (soprattutto ci siamo stati seduti), spero che l'operazione sia valsa a mantenere l'operatività per qualche anno ancora.
    Pulizia con acqua demineralizzata e panno multifibra e alle 2 di pomeriggio produceva 3-3,4kw sui 5kw installati, contando che un pannello eha il vetro frantumato da una scarica o una grandinata... Non sappiamo, ma produce e fino a che va lo lasciamo.
    Di seguito provo a mettere delle foto.
    Disgraziato Impianto Fotovoltaico System Photonics 6Kw orientato Est - Inverter Abb

  21. RAD
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Factory Inspection V conto energia System Photonics
    Da MarioC nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 23
    Ultimo messaggio: 25-10-2015, 18:28
  2. Celle Fotovoltaiche
    Da nai2 nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 18-12-2008, 10:42
  3. lampada a celle fotovoltaiche
    Da orangEli nel forum Celle fotovoltaiche su cercamica System Photonics DifettoseFOTOVOLTAICO
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 29-10-2007, 18:34
  4. Nuove celle fotovoltaiche
    Da €nz nel forum Celle fotovoltaiche su cercamica System Photonics DifettoseFOTOVOLTAICO
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 03-08-2007, 13:59
  5. Celle fotovoltaiche
    Da nel forum [CHIUSA]DIALOGHI e NEWS sull'energia solare
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 06-04-2007, 16:29

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •