Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 10

Discussione: DANFOSS TRIPLELYNX TLX 15 kW - Relè (Uscita di allarme)

  1. #1
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito DANFOSS TRIPLELYNX TLX 15 kW - Relè (Uscita di allarme)



    Gentili amici,
    sto gestendo un impianto con 15 inverter DANFOSS TRIPLELYNX TLX 15 kW. Leggo dal manuale che è presente un relè che interviene su una serie di eventi che qui non riporto. Ho telefonato alla SMA, che ora gestisce l'assistenza di tali inverter, ma non mi hanno saputo dire nulla. Infatti vorrei implementare un monitoraggio sfruttando questo relè per comandare magari anche una centralina classica degli anti-furti (mi serve sapere infatti solo se gli inverter stiano funzionando e non la producibilità). Qualcuno ha lavorato con questi inverter??

    Il Tecnico della SMA mi diceva che in realtà il relè non è attivo, ma dal frontalino vedo che è settabile e credo che il tecnico mi abbia risposto senza cognizione di causa.

    Se la cosa non è fattibile, qualcuno mi potrebbe consigliare un sistema di monitoraggio che mi dia solo un allarme se uno degli inverter va fuori servizio (magari "interrogando" la corrente in uscita ad esso)?

    Grazie
    Vins

  2. #2
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Io ho il 20kw con 2 TLX 10k , il contatto di allarme c'e' , ho dato una scorsa veloce al manuale , non si capisce come e in che condizione attivarlo ... hai provato a leggere il manuale , qui http://www.test-italy.com/Energia_Al...1032003_06.pdf pagina 67 sezione 7.1.6 impostazione la prima parte riguarda l'allarme esterno , livello 0 di modifica quindi si può modificare senza passw , sarà riferito al contatto esterno ?
    Prova a collegarci un tester e provare a spegnere inverter cosa fà... del servizio SMA mi fido poco anche io non sanno più di tanto e/o non gli importa niente dei Danfoss
    Forum che si professa ecologico , con gli sponsor che vendono fumarole a biomassa

    **** Non ho nessuna intenzione di RIsottoscrivere le regole , visto che sono stato sanzionato senza nessuna giustificazione ****

  3. #3
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    .... sugli sma tripower il relè è di serie, programmabile per diversi scopi, tramite sw di gestione dell' inverter via bluetooth o rete.

    Il sw è sunny explorer..... altro non so!

  4. #4
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Danfoss tecnicamente non è lo SMA , la SMA ha acquisito la sezione inverter FV della Danf nel 2013 o 14 quando i TLX erano già montati in tanti impianti e ne gestisce l'assistenza ma non sò in che maniera .....
    Forum che si professa ecologico , con gli sponsor che vendono fumarole a biomassa

    **** Non ho nessuna intenzione di RIsottoscrivere le regole , visto che sono stato sanzionato senza nessuna giustificazione ****

  5. #5
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da spider61 Visualizza il messaggio
    Io ho il 20kw con 2 TLX 10k , il contatto di allarme c'e' , ho dato una scorsa veloce al manuale , non si capisce come e in che condizione attivarlo ... hai provato a leggere il manuale , qui http://www.test-italy.com/Energia_Al...1032003_06.pdf pagina 67 sezione 7.1.6 impostazione la prima parte riguarda l'allarme esterno , livello 0 di modifica quindi si può modificare senza passw , sarà riferito al contatto esterno ?
    Prova a collegarci un tester e provare a spegnere inverter cosa fà... del servizio SMA mi fido poco anche io non sanno più di tanto e/o non gli importa niente dei Danfoss
    Il mio problema è che leggo nel manuale:
    L'allarme viene attivato da uno qualsiasi dei seguenti eventi:
    ID Evento Descrizione:
    40 Rete CA fuori campo per più di 10 minuti.
    115 La resistenza di isolamento tra FV e terra è troppo bassa. In questo caso l'inverter
    eseguirà una nuova misura dopo 10 minuti.
    233-240 Errore memoria interno
    241, 242 Errore di comunicazione interno
    243, 244 Errore interno
    251 Il processore della sicurezza funzionale ha segnalato una situazione di autoprotezione
    350-364 Un errore interno ha fatto passare l'inverter alla modalità autoprotezione

    Ora, non sono sicuro che lo spegnimento dell'inverter, sezionando il lato in CA, sia contemplato come errore, quindi anche se mettessi il tester ai capi del relè non riuscirei a vedere un cambiamento di stato se non ci fosse un vero e proprio guasto. Avendo 15 inverter, quasi quasi, metto il tester ad uno di essi e gli do una mazzata

  6. #6
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Rettifico il fatto della mazzata:
    nel manuale del web server dell'inverter, c'è la possibilità di lanciare un test del relè.
    Devo solo supplicare per la password alla SMA (cose da pazzi!!!! E' come se ogni volta che dovessi entrare a casa mia devo andare a prendere le chiavi da chi mi ha venduto l'appartamento)

    Salud
    Vincenzo

  7. #7
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Vins1970 Visualizza il messaggio
    Il mio problema è che leggo nel manuale:
    L'allarme viene attivato da uno qualsiasi dei seguenti eventi:
    ID Evento Descrizione:
    40 Rete CA fuori campo per più di 10 minuti.
    115 La resistenza di isolamento tra FV e terra è troppo bassa. In questo caso l'inverter
    eseguirà una nuova misura dopo 10 minuti.
    233-240 Errore memoria interno
    241, 242 Errore di comunicazione interno
    243, 244 Errore interno
    251 Il processore della sicurezza funzionale ha segnalato una situazione di autoprotezione
    350-364 Un errore interno ha fatto passare l'inverter alla modalità autoprotezione

    Ora, non sono sicuro che lo spegnimento dell'inverter, sezionando il lato in CA, sia contemplato come errore, quindi anche se mettessi il tester ai capi del relè non riuscirei a vedere un cambiamento di stato se non ci fosse un vero e proprio guasto. Avendo 15 inverter, quasi quasi, metto il tester ad uno di essi e gli do una mazzata
    Ciao. Scusa, io intervengo pochissimo perchè non sono un tecnico. Però gestisco alcuni impianti con diversi inverter Danfoss TLX 15 e TLX 10. Per quanto riguarda il monitoraggio, alcuni sono monitorati mediante il data logger della Danfoss stessa e lì non ci sono problemi perchè, su mia interrogazione, il sistema mi dice se un inverter è fermo e anche perchè. Un impianto è invece monitorato tramite SolarLog e qui il sistema mi avvisa con una mail del guasto di un inverter.
    Ho un problema in questo periodo che non so come affrontare: in un paio di impianti capita che al mattino non parte 1 o più inverter a caso, ad es. il n° 2 e il n° 4; io lo vedo dal monitoraggio, vado sull'impianto, spengo gli interruttori di continua e alternata e li riaccendo. A questo punto gli inverter ripartono normalmente. Nei giorni successivi possono funzionare tutti o succede la stessa cosa ad altri inverter, sembra casualmente. Gli inverter fermi segnalano errore 364 e in alcuni casi 361 e/o 362. Ho chiamato SMA, riscontrando la stessa idea che ti sei fatto tu. Nessuna risposta seria. Tu hai qualche idea?

  8. #8
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    I codici che hai indicato sono imputabili ad un errore interno dell'inverter. Ora, capire da cosa sono dovuti è un arcano. Io credo che siano dovuti a qualche disturbo sulla rete del Distributore. Il mio problema era lo stesso: ogni tanto uno o più inverter dei 17 si bloccavano o non partivano. Ho installato una comune centralina per antifurto sfruttando il relè e quando succede uno degli eventi di cui sopra, invia un sms ad un inserviente che sta sul posto (fortunatamente la struttura è presidiata 365 gg all'anno). Purtroppo non c'è modo di ovviare a questi blocchi e nessuno ti sa dare una risposta.

  9. #9
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Vins per adesso quindi ti segnalano ma non sono peggiorati ?
    Possono essere anche sintomo di un inizio di deterioramento dell'elettronica , un pò di umidità dentro che inizia a ossidare , etc , io ho 2 10kw sul 20kw , a parte uno che schiattò entro qualche mese (aveva dei problemi dalla nascita perchè immetteva energia capacitiva) poi sono +6 anni che viaggiano , speriamo lo facciano per tutti i 20 anni...
    Forum che si professa ecologico , con gli sponsor che vendono fumarole a biomassa

    **** Non ho nessuna intenzione di RIsottoscrivere le regole , visto che sono stato sanzionato senza nessuna giustificazione ****

  10. #10
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Buongiorno a tutti, sono proprietario di un impianto di 99 kw a terra realizzato con il 2' conto energia, che utilizza 6 inverter Danfoss TLX 15 W, che finora non mi hanno mai dato problemi, ora ne ho uno che segnala un evento 56, si blocca e poi riavvia la connessione, si riavvia e poi di nuovo evento 56. Il punto è che l'evento 56 non è previsto fra gli errori elencato nel manuale, e non so da cosa è generato. Avete avuto esperienze del genere ?

  11. RAD

Discussioni simili

  1. CERCO Danfoss TLX 10K
    Da spider61 nel forum Vetrina SCAMBIO dell'USATO
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 02-12-2014, 18:47
  2. Danfoss TLX Pro+ 6K ed SPI interna
    Da lorenzdv nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 14-12-2012, 14:57
  3. Assistenza Danfoss
    Da spider61 nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 03-12-2012, 22:11
  4. Danfoss TLX 10 kW e CEI 0-21
    Da vanimal nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 16-07-2012, 17:58
  5. Inverter Danfoss
    Da lisa nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 07-02-2011, 19:57

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •