Mi Piace! Mi Piace!:  1
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 1 di 3 123 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 47

Discussione: Fotovoltaico e monitoraggio consumi elettrici

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Fotovoltaico e monitoraggio consumi elettrici



    Ciao a tutti.

    Un paio di premesse:
    1) sono un profano in materia;
    2) ho cercato nel forum, ma ho trovato discussioni un po' datate.

    Arrivo al dunque: mi sono da poco trasferito nella mia nuova casa. Da circa un mese e mezzo è stato attivato anche il mio impianto fotovoltaico, così composto:
    n. 9 pannelli SunForte PM096B00 (335 Wp);
    n. 9 ottimizzatori Solaredge;
    n. 1 inverter Solaredge SE3000H HD-Wave.

    Per il monitoraggio della produzione, nessun problema. Sfrutto il portale Solaredge e mi trovo molto bene.

    Per il monitoraggio in tempo reale di autoconsumo/consumi elettrici/immissioni, cosa mi consigliate?

    Cerco una soluzione semplice (non ho competenza alcuna in materia), attendibile e (se possibile) a costo contenuto...

    Ho visto che anche Solaredge propone una soluzione simile con un proprio Modbus Meter, ma non ho capito dove andrebbe posto, quanti ne servirebbero, quale modello scegliere (SE-WNC-3Y400-MB-K1 o SE-WND-3Y400-MB-K1), quali dati fornirebbe, quanti (e quali) trasformatori di corrente abbinarci, dove andrebbero messi, il costo indicativo...

    Qualche anima pia potrebbe cortesemente aiutarmi?

    Grazie in anticipo!

  2. #2
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao sxit07,

    prova a sentire l'utente alexsky, lui ha montato il monitoraggio completo di SE.

  3. #3
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Perfetto, grazie, sicuramente gli scrivo.

    Nel frattempo qualcun altro ha qualcosa da suggerirmi?

  4. #4
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    se vuoi un sistema integrato e senza sbattimento quello di solaredge è ottimo in quanto sulla pagina web o sull'APP solaredge visualizzi anche i consumi

    il meter è questo
    https://www.solaredge.com/sites/defa...s_meter_it.pdf

    a cui ti serve aggiungere la pinza amperometrica

    il meter lo puoi mettere dove vuoi ma possibilmente nei pressi del cavo montante (quello che dal quadro di casa va al contatore) questo perchè poi la pinza amperometrica ti serve da mettere proprio su quel cavo e il cavo in dotazione non è lunghissimo
    lo stesso meter va poi connesso all'alimentazione (possibilmente proteggendolo) e va poi connesso tramite un cavo all'inverter con cui comunica

    il risultato finale sul sito è questo

    giorno
    Immagine.jpg

    settimana
    Immagine1.jpg

    mese
    Immagine2.jpg

    anno
    Immagine3.jpg

    se poi ti posizioni con il mouse sul mese hai tutte le informazioni dettagliate
    Immagine4.jpg


    il costo indicativo del sistema è di circa 300€

  5. #5
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie mille per la risposta e le immagini allegate.

    Approfitto della tua cortesia per chiederti ancora qualche info aggiuntiva:
    1) riassumendo: bastano un solo meter e una sola pinza amperometrica. Tra le varie pinze, quale devo scegliere?
    Scusa ma sono proprio ignorante in materia... Il mio impianto fotovoltaico è da 3 Kwh, in prelievo, invece, ho 6Kwh di potenza;
    2) l'installazione e la configurazioni sono semplici? Ovvero serve un installatore specializzato o posso acquistare meter e pinza da me e poi chiedere al mio elettricista (che non ha mai montato meter) di installarmi il tutto? Per la configurazione sul portale, come si deve procedere? I manuali sono in italiano? Sono fatti bene?
    3) che tu sappia, le misurazioni sono precise? In questo primo mese e mezzo di utilizzo ho notato che l'inverter segnala una produzione leggermente superiore rispetto a quella del relativo contatore...;
    4) posso vedere, oltre agli utilissimi report giornalieri/settimanali/mensili/annuali, anche la situazione in tempo reale? Ovvero: ho già un elettrodomestico acceso, ne vorrei accendere un altro, ma senza prelevare dalla rete. Posso vedere la situazione produzione/autoconsumo di quel dato momento per poi decidere se accendere o meno il secondo apparecchio?
    5) per l'eventuale ulteriore monitoraggio di singoli carichi (tipo pdc, vmc, ...) c'è qualche soluzione?

    Scusa per le mille domande e grazie ancora.

  6. #6
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    scusa ma hai provato a leggere questa discussione?

    con 1/3 ti autocostruisci un sistema di monitoraggio super, oltre la soddisfazione di averlo fatto da se!!!!!!
    peraltro lo puoi ampliare con la domotica e fare tutto quello che dici (accensione carichi con produzione attiva)

    ciao
    località Frosinone; inclinazione 30^; direzione sud;
    13 pannelli schott solar da 230w; inverter Power-One PVI-OutD 3.0
    Solar logger RASPBERRY-PI3
    23Solar feed PVout - MeterN - DOMOTICZ

  7. #7
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciaomiki8989,

    quella che hai linkato era una delle discussioni che avevo letto.

    Mi piacerebbe molto riuscire a realizzare la soluzione illustrata, ma, come premesso nel mio primo post, sono completamente ignorante in materia e da solo, pur con la guida pubblicata, sicuramente non ci riuscirei...

    Se qualcuno (per una modica cifra) venisse ad aiutarmi, lo accetterei volentieri... (abito in provincia di Padova)!

    Nel frattempo attendo le risposte di alexsky...

  8. #8
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sxit07 Visualizza il messaggio
    Grazie mille per la risposta e le immagini allegate.

    Approfitto della tua cortesia per chiederti ancora qualche info aggiuntiva:
    1) riassumendo: bastano un solo meter e una sola pinza amperometrica. Tra le varie pinze, quale devo scegliere?
    Scusa ma sono proprio ignorante in materia... Il mio impianto fotovoltaico è da 3 Kwh, in prelievo, invece, ho 6Kwh di potenza;
    2) l'installazione e la configurazioni sono semplici? Ovvero serve un installatore specializzato o posso acquistare meter e pinza da me e poi chiedere al mio elettricista (che non ha mai montato meter) di installarmi il tutto? Per la configurazione sul portale, come si deve procedere? I manuali sono in italiano? Sono fatti bene?
    3) che tu sappia, le misurazioni sono precise? In questo primo mese e mezzo di utilizzo ho notato che l'inverter segnala una produzione leggermente superiore rispetto a quella del relativo contatore...;
    4) posso vedere, oltre agli utilissimi report giornalieri/settimanali/mensili/annuali, anche la situazione in tempo reale? Ovvero: ho già un elettrodomestico acceso, ne vorrei accendere un altro, ma senza prelevare dalla rete. Posso vedere la situazione produzione/autoconsumo di quel dato momento per poi decidere se accendere o meno il secondo apparecchio?
    5) per l'eventuale ulteriore monitoraggio di singoli carichi (tipo pdc, vmc, ...) c'è qualche soluzione?

    Scusa per le mille domande e grazie ancora.

    1)Sì basta 1 meter e 1 pinza essendo il tuo impianto monofase, la pinza deve essere quella compatibile Europea (chiedi al supporto Solaredge il codice)
    2)l'installazione è semplice ma devi capire un minimo di collegamenti elettrici e dati
    sul portale non devi fare nulla, una volta riconosciuto dall'inverter e settato i parametri sull'inverter fa tutto in automatico
    3)le misure sono abbastanza precise ma hanno comunque una tolleranza di pochi punti % (per misure esatte ti servirebbero strumenti da centinaia di euro per non dire migliaia)
    4)i dati sono abbastanza in tempo reale ma non istanatanei
    5)no per quello devi fare un monitoraggio ad hoc
    io avevo messo in piedi anche quello con raspberry ma poi l'ho eliminato perchè nel mio caso era superfluo

    altro consiglio, se puoi affidati al tuo installatore e fai fattura per detrarre il 50%

  9. #9
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sxit07 Visualizza il messaggio
    4) posso vedere, oltre agli utilissimi report giornalieri/settimanali/mensili/annuali, anche la situazione in tempo reale? Ovvero: ho già un elettrodomestico acceso, ne vorrei accendere un altro, ma senza prelevare dalla rete. Posso vedere la situazione produzione/autoconsumo di quel dato momento per poi decidere se accendere o meno il secondo apparecchio?
    5) per l'eventuale ulteriore monitoraggio di singoli carichi (tipo pdc, vmc, ...) c'è qualche soluzione?

    Scusa per le mille domande e grazie ancora.
    Io con Solaredge vedo i picchi della lavatrice, ferro da stiro etc ed anche delle PDC

    Poi ho anche un semplice conta energia da 20 euro con cui ho controllato tutti gli elettrodomestici per almeno 1-2 settimane

    Inviato dal mio HUAWEI M2-801L utilizzando Tapatalk

  10. #10
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ringrazio tutti per le risposte. Non avendo ricevuto segnalazioni di altri sistemi più economici a prova di incapace (quale io sono), propendo verso questo si Solaedge e chiederò un preventivo al mio installatore.

    Quote Originariamente inviata da rcravero Visualizza il messaggio
    Io con Solaredge vedo i picchi della lavatrice, ferro da stiro etc ed anche delle PDC
    Potresti pubblicare un'immagine al riguardo?

  11. #11
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    sxit, non voglio farti i conti in tasca, ma con
    40 € compri due sdm230
    40 € un raspberry pi 3
    40 € per scatola, cavi, microsd +varie
    e ti sei autocostruito un sistema super con memorizzazione dei dati, messaggi di errore, visualizzazione dati da remoto e se vuoi anche domotico

    fare IL SISTEMA oggi come oggi è semplicissimo...
    basta un minimo impegno e molta pazienza

    se vai sul forum di flane trovi anche un'immagine preconfigurata..

    ciao
    località Frosinone; inclinazione 30^; direzione sud;
    13 pannelli schott solar da 230w; inverter Power-One PVI-OutD 3.0
    Solar logger RASPBERRY-PI3
    23Solar feed PVout - MeterN - DOMOTICZ

  12. #12
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Guarda, ho letto e riletto più volte la guida di flane, ma ti assicuro che per me è arabo, non saprei da dove partire...

    Piacerebbe molto anche a me, mi sembra un ottimo sistema ed in più è open, ma, senza l'aiuto di qualcuno, sicuramente non ci riuscirei.

    Torno quindi a chiedere se qualche anima pia nella provincia di Padova sarebbe disposto (per una modica cifra) a darmi una mano...

  13. #13
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    mi dispiace siamo molto lontani!!!
    località Frosinone; inclinazione 30^; direzione sud;
    13 pannelli schott solar da 230w; inverter Power-One PVI-OutD 3.0
    Solar logger RASPBERRY-PI3
    23Solar feed PVout - MeterN - DOMOTICZ

  14. #14
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie lo stesso, vediamo se qualcuno si fa avanti, altrimenti ripiegherò su Solaredge.

    Anzi se qualcuno ha qualche screenshot di come Solaredge monitori i consumi in tempo reale (o quasi) e di come si possano vedere i picchi dei vari elettrodomestici (come indicato nel post di rcravero), sono ben accetti!

  15. #15
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sxit07 Visualizza il messaggio
    Guarda, ho letto e riletto più volte la guida di flane, ma ti assicuro che per me è arabo, non saprei da dove partire...

    Piacerebbe molto anche a me, mi sembra un ottimo sistema ed in più è open, ma, senza l'aiuto di qualcuno, sicuramente non ci riuscirei.

    Torno quindi a chiedere se qualche anima pia nella provincia di Padova sarebbe disposto (per una modica cifra) a darmi una mano...

    infatti senza un minimo di basi e tanta buona volontà e molto tempo il sistema non lo monti assolutamente
    inoltre il sistema solaredge se fatturato è detraibile al 50% cosa non possibile per un sistema con raspberry a meno che non ci sia qualcuno che te lo metta in piedi fatturandolo

    io lo avevo fatto il monitoraggio (con sdm e raspberry) e ti confermo che è certamente più completo e flessibile di solaredge ma quest'ultimo per semplicità non è paragonabile e poi quello che più conta che è totalmente integrato nel portale web e app con in monitoraggio della produzione

    i picchi sui grafici li vedi

  16. #16
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Provo ad allegarti qualche foto

    Cattura.PNG

    Ferro da stiro

    Cattura2.PNG
    Pompe di calore loro avvio e consumo mentre sono accese

    Cattura3.PNG

    Tagliabordi elettrico

    Come noti, si puo' vedere la punta ma non il consumo effettivo. Ho anche usato il piano cottura ad induzione per 5 minuti e non si vede niente. (ca 2Kw di consumo)

  17. #17
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ringrazio tutti per i contributi e per le immagini postate.

    Ho chiesto al mio installatore un preventivo per il monitoraggio Solaredge e ad un amico di un amico (che forse ha già fatto qualcosa col Raspberry) se potrebbe darmi una mano al riguardo.

    Vediamo cosa mi rispondono entrambi...

    Un'ulteriore domanda: con il modbus Solaredge ho quindi capito che non si vede il consumo istantaneo. Con Raspberry e MeterN invece sì?
    C'è qualcuno che lo usa che potrebbe mostrarmi le schermate e i dati che si vedono?

    Grazie.

  18. #18
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao sxit07,

    qui vedi quello che riesci ad ottenere con metern

  19. #19
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Cavolo, sembra proprio un bel sistema!

    Il problema rimane sempre lo stesso: installarlo e configurarlo...

    Rinnovo, quindi, il mio appello: se qualcuno (in provincia di Padova) ha tempo e voglia (per una modica cifra) di darmi una mano, è ben accetto!

  20. #20
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sxit07 Visualizza il messaggio
    Ringrazio tutti per i contributi e per le immagini postate.

    Ho chiesto al mio installatore un preventivo per il monitoraggio Solaredge e ad un amico di un amico (che forse ha già fatto qualcosa col Raspberry) se potrebbe darmi una mano al riguardo.

    Vediamo cosa mi rispondono entrambi...

    Un'ulteriore domanda: con il modbus Solaredge ho quindi capito che non si vede il consumo istantaneo. Con Raspberry e MeterN invece sì?
    C'è qualcuno che lo usa che potrebbe mostrarmi le schermate e i dati che si vedono?

    Grazie.
    Lo vedi anche su solaredge monitoring

    Ma perché non vai a fare un giro sulla demo del sito solaredge?

    Inviato dal mio HUAWEI M2-801L utilizzando Tapatalk

  21. RAD
Pagina 1 di 3 123 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Monitoraggio fotovoltaico e consumi da wifi e da remoto
    Da grande4 nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 15-06-2017, 18:22
  2. solaredge - monitoraggio fotovoltaico. Per i consumi?
    Da filippocam nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 27-10-2016, 12:03
  3. Monitoraggio consumi elettrici settore terziario/industria
    Da francesco danny mello nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 10-09-2015, 11:34
  4. monitoraggio consumi
    Da geopaolo76 nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 17
    Ultimo messaggio: 14-07-2014, 16:50
  5. Monitoraggio consumi
    Da Starlight^ nel forum Elettrodomestici e apparecchiature elettriche/elettroniche domestiche
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 17-10-2006, 18:35

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •