Mi Piace! Mi Piace!:  2
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 2 di 2 primaprima 12
Visualizzazione dei risultati da 21 a 38 su 38

Discussione: E.ON SOLE SMART conviene?

  1. #21
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da egimark Visualizza il messaggio
    E quanto sarebbe la rata?
    79 euro/mese

    Inviato dal mio ASUS_X015D utilizzando Tapatalk

  2. #22
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Panoramix89 Visualizza il messaggio
    Il finanziamento di solito lo fanno a 120 mesi, quindi la rata sarà intorno a 80€/mese, ma avresti anche uno sconto di 40€/mese di detrazioni. Se il tuo consumo annuale fosse uguale alla produzione FV (3600kWh) avresti 60€ al mese di bollette, però considerando la quota di autoconsumo e rimborso SSP, dei 60€/mese, potresti avere un risparmio di 40€/mese (65%). Quindi al mese spenderai 80-40-40=0€ Effettivamente l'impianto è a costo zero più o meno. Poi uno spera che l'inverter duri il più a lungo possibile e i pannelli 20-25 anni li fanno, quindi anche se al portafoglio non porterà benefici enormi, hai sicuramente aumentato il valore della casa in caso di futura vendita e hai fatto bene all'ambiente e quindi a tutti noi.
    Con 5500€ avresti fatto un impianto di tutto rispetto (ABB+Q-cells), includendo materiali, installazione, progettazione, pratiche GSE e pratiche in comune. Hai pagato 4000€ in più, ma non avendo la liquidità non potevi fare molto diversamente. E' vero che avendo un pacchetto unico porti tutto in detrazione, però come ho detto in passato non sono tanto sicuro che l'agenzia delle entrate reputi lecito portare in detrazione anche asicurazione e interessi.
    Il problema assicurazione e interessi non è un problema perché la fattura recita semplicemente fornitura e posa in opera.
    Lo considerano tasso zero, in.pratica gli interessi li pagano loro, lassicurazione e qualcosa in più presente nel contratto ma non figura assolutamente nei pagamenti, come se fosse regalata.

    Inviato dal mio ASUS_X015D utilizzando Tapatalk

  3. #23
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Con un calcolo approssimativo non posso guadagnarci, ma ho in prospettiva di montare una caldaia a pompa di calore, il mio risparmio deriverà proprio dal consumare più elettricità e meno metano.
    Poi, non so voi, indipendentemente dal andare in pari o guadagnarci, tengo più al fatto che contribuisco a inquinare meno, anche i miei bambini ne sono felici.

    Inviato dal mio ASUS_X015D utilizzando Tapatalk

  4. #24
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma alla fine la rata da quanto è?
    E sei costretto a rimanere con EON per le bollette o puoi cambiare?
    PDC con 3 kW ci fai poco, se già ora consumi oltre i 3000 kWh non avrai nessun beneficio dal FTV.
    Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
    attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

  5. #25
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Come la giri e la rigiri a quel prezzo sei sempre fuori mercato ;-)

  6. #26
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da egimark Visualizza il messaggio
    Ma alla fine la rata da quanto è?
    79 euro. Post #21



    Inviato dal mio Redmi 4X utilizzando Tapatalk

  7. #27
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Condivido il tuo discorso ecologista, però a livello economico non aspettarti un granché: andrai in pari con la rata giusto con i consumi delle utenze, che come ti hanno saranno intorno a 3000kWh/anno. Per quanto riguarda la pompa di calore dovrai prelevare quasi tutta l'energia dalla rete.

  8. #28
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Se il consumo fosse 3000 kWh all'anno:
    1000 kWh di autoconsumo sono (0,185 €/kWh, da gennaio la riforma sarà a pieno regime) 185 €
    2000 kWh in scambio sono (0,127 €/kWh) 254 €
    600 kWh di eccedenze sono (0,04 €/kWh dopo tassazione IRPEF) 24 €
    Questo coi prezzi del IV trimestre che sono alti (massimo degli ultimi 5 anni).
    Già così non azzera la rata. Devi poi aggiungere il servizio di misura che non penso si accolli EON.
    In compenso gli restano disponibili 600 kWh per la PDC e potrebbe recuperare 4 € al mese.
    Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
    attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

  9. #29
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ho scritto i conti un po' più in su (con 3600kWh) e più o meno le cifre sono le stesse: 480€/anno di risparmio + 480€/anno di rimborso con le detrazioni sul 730, a fronte di rate annuali pari a 960€/anno, mentre avendo un impianto sotto i 3kWp i costi fissi di misura dovrebbero essere 20€+iva/anno. Se non arriva al pareggio ci perde circa 50€/anno, quindi non tutto sto granché. Come già ho detto, a livello economico nelle migliore delle ipotesi andrebbe in pari, quindi investimento che non sarebbe da fare se si guardasse solo al portafoglio.

  10. #30
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da egimark Visualizza il messaggio
    Ma alla fine la rata da quanto è?
    E sei costretto a rimanere con EON per le bollette o puoi cambiare?
    PDC con 3 kW ci fai poco, se già ora consumi oltre i 3000 kWh non avrai nessun beneficio dal FTV.
    La rata è 79 euro, non sono obbligato per il fornitore di energia elettrica.
    Io ho un consumo annuo di 2400 kwh circa, mentre con il fotovoltaico dovrei produrre almeno 4000 kwh.

    Inviato dal mio ASUS_X015D utilizzando Tapatalk

  11. #31
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Allora hai tantissime eccedenze che vengono pagate poco (e devi anche denunciarle ai fini IRPEF).
    Solo l'energia SCAMBIATA (2800-autoconsumo) è pagata bene dallo SSP ed è esentasse.
    Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
    attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

  12. #32
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da egimark Visualizza il messaggio
    Allora hai tantissime eccedenze che vengono pagate poco (e devi anche denunciarle ai fini IRPEF).
    Solo l'energia SCAMBIATA (2800-autoconsumo) è pagata bene dallo SSP ed è esentasse.
    Come già scritto in precedenza ho in prospettiva di montare una pompa di calore per il riscaldamento, ho il riscaldamento a pavimento quindi a bassa temperatura.
    Il mio guadagno deriverà dal minor consumo di gas e elettricità e solo in minima parte dal pagamento delle eccedenze in rete.
    Altrimenti avrei montato un impianto da 2kw, sarebbe stato più che sufficiente.

    Inviato dal mio ASUS_X015D utilizzando Tapatalk

  13. #33
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti ho letto molto interssato tutte le osservazioni fatte e le risposte ricevute e mi soo fatto delle domande in relazione al fatto che l'impianto fotovoltaico sia veramente utile .
    Credo fermamente che se io decido di farmi istallare da professionisti un impianto fotovoltaico faccio una considerazione a lungo termine , di conseguenza se io dovessi acquistare un'auto che mi serve per fare poche km al giorno andrebbe bene qualsiasi catorcio disponibile ma se devo percorrere parecchi km giornalieri e per parecchi anni mi affiderei a vetture che mi diano delle garanzie affidabili e farei di tutto perché questa vettura funzioni al meglio.
    Quindi credo che spendere relativamente poco per un'impianto fotovoltaico installato dall'installatore di zona che sicuramente è una persona più che affidabile ma una volta finito il lavoro chissà se tornerà o se peggio magari cambierà mestiere come decine e decine di suoi colleghi .
    Stessa cosa dicasi dei pannelli fotovoltaici , quante aziende che assemblavano pannelli hanno chiuso?
    Se per qualsiasi motivo tra una decina d'anni un pannello di quelli installati devesse avere dei problemi come faccio ?
    io sono convinto perché è stato il motivo per cui ho istallato e ho fatto installare anche a mio padre un impianto E-on o cdne ...solesmart
    1)Perché non credo che un'azienda che fattura 33 milioni di clienti e più di 30 miliardi di euro possa chiudere dall'oggi al domani
    2)Non credo che un'azienda tedesca di queste dimensioni possa marchiare i pannelli con il proprio nome se non fosse sicura della bontà degli stessi .
    3) il sistema claud delle batterie e fornito dalla società Sonnen (tedesca anche lei ) che se paghi un abbonamento di 9€ al mese puoi aderire alla community sonnen che ti garantisce 1500w annui per i primi due anni e di conseguenza di garantisce l'annullamento della bolletta .
    Magari si può spendere meno ma meglio avere delle garanzie consolidate e sicure che i forse i chissà i può darsi .

  14. #34
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ognuno fa le valutazioni del caso: penso solo che un impianto fotovoltaico è talmente semplice da non aver bisogno di manutenzioni frequenti (rido quando vedo un preventivo con "monitoraggio da remoto") come una macchina e se dio vuole 10 anni li fa senza problemi. Per lo stesso motivo non l'ho assicurato con pacchetti "all inclusive" ma mi basta l'assicurazione sulla casa.
    Ho preferito rivolgermi ad un installatore locale che monta fotovoltaico da più di 10 anni e non è che domani cambia lavoro... Gli installatori stessi mi hanno detto che durante il boom del fotovoltaico molti si sono improvvisati installatori e poi hanno dovuto chiudere: quelli che sono rimasti sul mercato sono più o meno affidabili.

    Il discorso che chi ha le spalle larghe e fattura molto non può fallire ha senso fino ad un certo punto e su un orizzonte temporale limitato (secondo me inferiore alla vita dell'impianto): basti pensare a che fine hanno fatto Nokia, Kodak e Blockbuster.

    PS Cosa hai montato e quanto hai pagato l'impianto?

  15. #35
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Zagor62 Visualizza il messaggio
    Ciao a tutti ho letto molto interssato tutte le osservazioni fatte e le risposte ricevute e mi soo fatto delle domande in relazione al fatto che l'impianto fotovoltaico sia veramente utile .
    Credo fermamente che se io decido di farmi istallare da professionisti un impianto fotovoltaico faccio una considerazione a lungo termine , di conseguenza se io dovessi acquistare un'auto che mi serve per fare poche km al giorno andrebbe bene qualsiasi catorcio disponibile ma se devo percorrere parecchi km giornalieri e per parecchi anni mi affiderei a vetture che mi diano delle garanzie affidabili e farei di tutto perché questa vettura funzioni al meglio.
    Quindi credo che spendere relativamente poco per un'impianto fotovoltaico installato dall'installatore di zona che sicuramente è una persona più che affidabile ma una volta finito il lavoro chissà se tornerà o se peggio magari cambierà mestiere come decine e decine di suoi colleghi .
    Stessa cosa dicasi dei pannelli fotovoltaici , quante aziende che assemblavano pannelli hanno chiuso?
    Se per qualsiasi motivo tra una decina d'anni un pannello di quelli installati devesse avere dei problemi come faccio ?
    io sono convinto perché è stato il motivo per cui ho istallato e ho fatto installare anche a mio padre un impianto E-on o cdne ...solesmart
    1)Perché non credo che un'azienda che fattura 33 milioni di clienti e più di 30 miliardi di euro possa chiudere dall'oggi al domani
    2)Non credo che un'azienda tedesca di queste dimensioni possa marchiare i pannelli con il proprio nome se non fosse sicura della bontà degli stessi .
    3) il sistema claud delle batterie e fornito dalla società Sonnen (tedesca anche lei ) che se paghi un abbonamento di 9€ al mese puoi aderire alla community sonnen che ti garantisce 1500w annui per i primi due anni e di conseguenza di garantisce l'annullamento della bolletta .
    Magari si può spendere meno ma meglio avere delle garanzie consolidate e sicure che i forse i chissà i può darsi .
    Tutto vero ma:
    - E On subappalta TUTTE le installazioni a terzi.. ( seppur minimo c'e' il rischio di incappare in artigiani o installatori che non siano proprio motivati a fare dle loro meglio…)
    - In questo post ( e in altri ) si e' fatto una mera analisi , e confronto di rapporto qualità prezzo ( in certi post andando a spulciare le varie schede tecniche!!), e purtroppo seppur allettante la formula rateale, alla fine l'esborso e' sempre molto piu' alto dei prezzi che avrai visto girare su questo forum ( che nn ho motivo di pensare siano fasulli..), poi che uno dia un valore al brand E.On , che comunque fa altro come core business e del tuo impiantino importa relativamente poco, e' una altro discorso
    - Su Sonnen e la Sonnen Comunity fai solo occhio che i 1500 kWh sono si annui...ma frazionati su ogni mese.. ovvero 125 kWh mese, e questo vuol dire che non e' cosi scontato che tu possa usarli tutti ( soprattutto in primavera estate) perdendoli ;-) sulla qualità del prodotto non si discute


    Ciaoo

  16. #36
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao prima di tutto non volevo oessere ofensivo nei confronti di nessuno, intendevo che e vero che sono fallite aziende importanti ma è anche vero che molto meno probabile che succeda con una società di un certo spessore che una con meno risorse .
    In oltre il prodotto montato non sono gli aura che sarebbero stati marchiati E-on ( ma a me non interessava ) mi sono fatto installare gli Hannover solar total blek che esteticamente mi piacciano di più(anche l'occhio vuole la sua parte )
    Per quanto riguarda il prezzo ho speso anzi spenderò 73€ per 120 per un impianto da 3KW e 143€ per un impianto da 4.5 kw con abbinate le batterie sonnen da 5kw .
    Magari avrei speso meno pagando chas ma l'esborso sarebbe stato molto importante e ne avrei potuto fare solo uno cosi quasi non me ne rendo conto e ogni anno detraggo il 50% di quanto pagato l'anno precedente .
    Di conseguenza messi uno sull'altro sono 108€ al mese ( praticamente una cena fuori con la famiglia 5 persone )
    e comunque zero problemi ,magari è solo fortuna .
    la mia esperienza è stata per il momemto più che positiva e siccome ero a fine anno mi sono fatto fare lo sconto 6€ per quello da 3 kw e 6 per l'altro che sommati e sono altri 1400€ risparmiati

  17. #37
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao , il rischio c'e sempre e vero ma E-on ti da un'assicurazione che vale per un anno da difetti di istallazione infiltrazioni malfunzionamenti rotture ecc.…
    E se posso aggiungere io lo consiglio poi ogni uno è padrone di sé stesso e fa le scelte più opportune

  18. #38
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    In realtà tutti gli installatori (anche localo) offrono 1 anno di garanzia sull'impianto, il mio 2 ad esempio. Ma informati bene: mi pare che questi pacchetti a rate hanno la garanzia all-risk inclusa per tutta la durata del finanziamento.

  19. RAD
Pagina 2 di 2 primaprima 12

Discussioni simili

  1. Smart meter-smart fucked
    Da mozart nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 11-03-2017, 11:01
  2. OkoFen Smart o OkoFen Smart XS?
    Da Lorenzovicenza nel forum Caldaie
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 25-02-2017, 19:10
  3. Genova Smart City
    Da gattmes nel forum Mobility management e riorganizzazione Urbana
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 17-02-2011, 09:47
  4. Mobile Smart Grid
    Da SiPuòFare nel forum Mobility management e riorganizzazione Urbana
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 11-08-2008, 16:29
  5. [olio] SMART CDI
    Da nel forum Cat. M1 BioC
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 01-11-2005, 10:42

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •