Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 4 su 4

Discussione: Impianto FV come radiometro

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Impianto FV come radiometro



    ciao a tutti, mi presento: non sono un esperto di impianti FV, ho cercato in rete supporto e subito ho trovato il vs forum ricco di cose da imparare, qualcosa ho imparato e poi mi sono iscritto. Sono un ricercatore in un ente pubblico.

    L’impianto fotovoltaico a isola per accumulo che uso è composto da:
    4 pannelli NSP, Max rating power (Pmax) 295 W, potenza complessiva 1180 Wp; Max power voltage (Vpm) 31.86 V; Max power current (Vpm) 9.26 A; collegati al regolatore con 2 stringhe separate (M1 e M2); Reg. di carica STECA TAROM MPPT 6000-M; 4 batterie da 150 Ah, interconnesse a 2 a 2 in serie; Cavi, fusibili ecc. come da ottimo lavoro eseguito. Le utenze sono dimensionate al sistema.
    Lo STECA gestisce i W in entrata dai pannelli al solo scopo di utilizzarli per ricaricare le batterie e servire le utenze. Lo STECA archivia in un data file tutti i dati in entrata e in uscita, valori istantanei ogni minuto.

    A me piacerebbe usare l’impianto anche come un radiometro e conoscere tutta la potenza istantanea in W che l’impianto riceve dal sole e non solamente i W che lo STECA usa per batterie e utenze. Nel data file però c’è solo questa seconda informazione come W, divisa per i due moduli M1 e M2, infatti a volte i W nel M1 sono = 0 e nel M2 sono ad esempio 152 o viceversa, proprio perché lo STECA gestisce come detto sopra…

    Nel data file ci sono però i V in entrata divisi in M1 e M2 e gli A totali.

    La domanda è: mediante la relazione W=V*A posso conoscere i W totali istantanei che ricevono i 4 pannelli solari? Se si, è corretto calcolarli facendo la media dei V di M1 e M2 e moltiplicarli per gli A totali?

    Spero in un vostro aiuto, grazie
    g

  2. #2
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    se intendi per la misura dell'irraggiamento devi basarti solo sulla corrente. la tensione varia con la temperatura quindi non puoi considerarla fissa

  3. #3
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie nic, anche per la veloce risposta, allara non si può fare...
    peccato, saluti a tutti
    G

  4. #4
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao a tutti, un aggiornamento nella speranza che possa servire a qualcuno.

    avendo verificato che i V in entrata dal FV sono comunque reali e istantanei per ogni record del data file, un amico Ing. mi ha suggerito di utilizzare gli A teorici e i W teorici massimi calcolati sulla base delle specifiche dell'impianto.
    Quindi A=W/V; = 1180/72; =16.38 A teorici
    moltiplicando gli A teorici per i V reali e dividendo per la superficie dei pannelli ottengo una stima dei W/m2 e quindi della resa istantanea del mio impianto.
    Cosa ne pensate?
    buona domenica

  5. RAD

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •