manutenzione impianti fotovoltaici
Mi Piace! Mi Piace!:  4
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 2 di 2 primaprima 12
Visualizzazione dei risultati da 21 a 24 su 24

Discussione: inverter ibrido - mi spiegate cosa fa?

  1. #21
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito



    ....non c'è peggio sordo che.....non voglia leggere....

    mania2 in questo forum ci sono molti professionisti che dispensano la loro esperienza gratuitamente...facciamone tesoro e non facciamoli inca@@are inutilmente....
    Se non ci fidiamo di professionisti, e siamo convinti delle proprie idee, ringraziamo chiudiamo l'argomento, ma andiamo avanti...
    Se poi siamo onesti intellettualmente, dovremmo poi postare i ns risultati sia positivi che negativi...solo così si cresce, anche tecnicamente....


    Ciao

    Fox
    16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

    alla tv -calcio +rally

    http://www.evalbum.com/2123

  2. #22
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da tonini_mingoni Visualizza il messaggio
    ....non c'è peggio sordo che.....non voglia leggere....

    mania2 in questo forum ci sono molti professionisti che dispensano la loro esperienza gratuitamente...facciamone tesoro e non facciamoli inca@@are inutilmente....
    Se non ci fidiamo di professionisti, e siamo convinti delle proprie idee, ringraziamo chiudiamo l'argomento, ma andiamo avanti...
    Se poi siamo onesti intellettualmente, dovremmo poi postare i ns risultati sia positivi che negativi...solo così si cresce, anche tecnicamente....


    Ciao

    Fox
    sinceramente con comprendo il tuo intervento, se rileggi attentamente il mio post ho richiesto supporto per conoscere un tipo di inverter che non conosco. Poi, su richiesta di un partecipante, ho fornito dei dati sul mio impianto. Sono abituato a confrontarmi con i tecnici essendo io stesso di formazione tecnica ma, ritengo sempre opportuno che chi interviene prima legga attentamente la discussione per evitare di basare le risposte su elementi errati o inesistenti o andare fuori tema.
    Ogni contributo lo ritengo sempre ben accetto ma deve essere sempre espresso nella più ampia correttezza e senza coinvolgere giudizi/commenti sulla persona che nulla hanno a che vedere con questioni tecniche.
    Mi sto affacciando al mondo del FTV e mi piacerebbe approfondire le conoscenze di base perché mi sono reso conto che i venditori spesso non guardano l'aspetto tecnico ma solo quello commerciale e ti raccontano quello che gli conviene. Perciò continuerò a sottoporre a questo forum molti quesiti su varie tematiche che voglio capire meglio, sempre che trovi qualcuno disposto a condividere (e non imporre) le proprie conoscenze.
    Grazie anche per il tuo contributo.
    Per quanto riguarda gli inverter mi pare di capire che:
    - un ibrido riesce a gestire dei banchi batterie ma necessiterebbe ricominciare le pratiche con GSE in quanto necessita sostituire quello originale.
    - un retrofit è svincolato da aspetti burocratici ma ha rendimenti peggiori causa doppia trasformazione della corrente

    se ho capito male, qualcuno spieghi meglio.
    Nel frattempo ho trovato delle belle discussioni di Elisabetta Meli e le leggerò attentamente per imparare.

  3. #23
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Allora ripartiamo cosi':
    Un inverter cosidetto ibrido nasce per impianti che gia' a monte sono concepiti per lavorare con un accumulo.Di fatto avrai il tuo impianto con un accumulo che lavorera' immagazinando il surplus della produzione posto di avere sosddisfatto le utenze di casa. Quindi, soddisfazione utenze di casa, surplus immagazinato e solo dopo avere soddisfatto il tutto immettera' in rete. Un accumulo in retrofit, fara' la stessa identica cosa, semplicemente integrera' hw e sw necessario, non presente in un classico inverter finalizzato alla gestione dei carichi. Quindi verra' installato a valle della produzione, in base alla produzione dara' precedenza alle utenze di casa e soddisftte quelle provvedera ad immettere in rete. Le perdite di carico e le inefficenze insite nell'accumulo, quantificate in circa il 10% sono praticamente le stesse. Inutile dire che lo scambio sul posto, il famoso ssp non e' gestito da inverter, perche' non c'e' nulla da gestire. C'e' semplicemente il contatore di scambio dove ex enel distribuzione (ora enel servizio elettrico per tutti gliaspetti) andra' mensilmente a leggere immesso per comunicare in seguito al Gse. Qualunque e dico qualunque modifica ad un impianto deve essere necessariamente supportata da una pradica di adeguamento presso enel, terna e gse, a prescindere dalla tipologia di accumulo si voglia installare. Quindi come presentare una pratica di nuovo allaccio, seppure in iter semplificato.

  4. #24
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fedonis Visualizza il messaggio
    Allora ripartiamo cosi':
    Un inverter cosidetto ibrido nasce per impianti che gia' a monte sono concepiti per lavorare con un accumulo.Di fatto avrai il tuo impianto con un accumulo che lavorera' immagazinando il surplus della produzione posto di avere sosddisfatto le utenze di casa. Quindi, soddisfazione utenze di casa, surplus immagazinato e solo dopo avere soddisfatto il tutto immettera' in rete. Un accumulo in retrofit, fara' la stessa identica cosa, semplicemente integrera' hw e sw necessario, non presente in un classico inverter finalizzato alla gestione dei carichi. Quindi verra' installato a valle della produzione, in base alla produzione dara' precedenza alle utenze di casa e soddisftte quelle provvedera ad immettere in rete. Le perdite di carico e le inefficenze insite nell'accumulo, quantificate in circa il 10% sono praticamente le stesse. Inutile dire che lo scambio sul posto, il famoso ssp non e' gestito da inverter, perche' non c'e' nulla da gestire. C'e' semplicemente il contatore di scambio dove ex enel distribuzione (ora enel servizio elettrico per tutti gliaspetti) andra' mensilmente a leggere immesso per comunicare in seguito al Gse. Qualunque e dico qualunque modifica ad un impianto deve essere necessariamente supportata da una pradica di adeguamento presso enel, terna e gse, a prescindere dalla tipologia di accumulo si voglia installare. Quindi come presentare una pratica di nuovo allaccio, seppure in iter semplificato.
    perfetto chiarissimo
    grazie

  5. RAD
Pagina 2 di 2 primaprima 12

Discussioni simili

  1. Dubbi esistenziali, inverter ibrido e voltaggio
    Da Giovik nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 18
    Ultimo messaggio: 29-10-2018, 13:31
  2. inverter ups ibrido
    Da antonio7319 nel forum Fai Da Te
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 06-03-2014, 11:59
  3. Inverter Ibrido
    Da Euro nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 02-04-2013, 16:34
  4. mi spiegate il v conto
    Da alexmajesty nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 46
    Ultimo messaggio: 14-01-2013, 08:34
  5. sistema ibrido con inverter, cosa sbaglio???
    Da superlele77 nel forum Fai Da Te
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 25-11-2009, 19:37

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •