manutenzione impianti fotovoltaici
Mi Piace! Mi Piace!:  4
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 18 su 18

Discussione: Delusione dal impianto fotovoltaico

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Delusione dal impianto fotovoltaico



    Buona sera a tutti i partecipanti,vorrei chiedere un aiuto a qualcuno molto più esperto di me del mondo del fotovoltaico.
    Qualche mese fa mi sono fatto prendere,tramite i consigli di un amico,la fantastica idea di realizzare un impianto fotovoltaico con relativo inseguitore solare,e fin qui tutto ok.
    Sempre sotto consiglio di questo amico mi fa comprare dei pannelli Fv Amorfo da 70watt-36,7volt-1,91 ampere,avente un Inverter a 48 volt ne collego 2 in serie su ogni stringa di 4 pannelli per un totale di 8 stringhe cioè 32 pannelli.

    infine la domanda:
    # Secondo il mio conto ho un impianto da 1120 Watt (spero di sbagliarmi)? quindi non ci accendo neanche il condizionatore
    #Come posso sostituire alcuni pannelli Amorfo con pannelli di potenza superiore e sopratutto come collegarli in modo da aumentare la potenza finale.
    #Posso trasformare l'impianto a 24 volt in modo da collegare tutti i pannelli in parallelo avente cosi una potenza di 2240 watt e usufruirli tutti nel pieno giorno avente un impianto con inseguitore.

    In ogni caso questo e quello che mi viene in mente se avete altre soluzioni li accetto volentieri.
    Grazie a tutti

  2. #2
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    In serie o in parallelo non cambia la potenza dell'impianto. Sono sempre 2240W di pannelli.
    Occorre però aver scelto il giusto inverter altrimenti se va bene hai prestazioni scarse, se va male brucia qualcosa.
    Ma come minino servono il modello esatto di pannelli e inverter così da rimediarne i datasheet.
    Fotovoltaico 4,52kWp da 52 pannelli Kyocera KC87T su inverter Fronius IG15+IG20
    Solare acs forzato con 2 pannelli piani Ebner e bollitore 300lt.
    Bassa Bresciana, 2008.

  3. #3
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Inverter.jpegPannello.jpegGrazie della tempestiva risposta.In allegato ho inviato scheda del inverter e pannello
    sperando che sia solo una questione di settaggio e niente più.
    Inoltre perchè durante il giorno avente 2240 watt di pannelli non riesco a staccarmi dall'enel .........il motivo di questo impianto era propio questo durante il giorno condizionatore acceso sperando di staccarmi dall'enel considerando che da me girano h24

  4. #4
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    La potenza di picco che hai ottenuto?
    Fotovoltaico 4,52kWp da 52 pannelli Kyocera KC87T su inverter Fronius IG15+IG20
    Solare acs forzato con 2 pannelli piani Ebner e bollitore 300lt.
    Bassa Bresciana, 2008.

  5. #5
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Cioè spiegati meglio .......abbi pazienza

  6. #6
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    secondo me stai rischiando il botto...
    Gli impianti FV devono essere progettati e installati da personale qualificato, certificato e capace
    tu non sai neanche come si calcola la potenza e cos' è la potenza di picco che ti ha chiesto...
    lascia perdere, prima che qualcuno si faccia male
    Località AltoMilanese, Zona 2600 Gradi Giorno,3 piani con riscaldamento pavimento, 180 m2 riscaldati normalmente 260m2 occasionalmente, Caldaia condensazione Weishaupt ThermoCondens WTC25A a metano con 3 pompe rilancio (una per piano) e 3 Termostati. Fotovoltaico dal 12.12.18, https://monitoringpublic.solaredge.c...006#/dashboard

  7. #7
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da subitomauro Visualizza il messaggio
    secondo me stai rischiando il botto...
    Gli impianti FV devono essere progettati e installati da personale qualificato, certificato e capace
    tu non sai neanche come si calcola la potenza e cos' è la potenza di picco che ti ha chiesto...
    lascia perdere, prima che qualcuno si faccia male
    Sapevo che prima o poi sarebbe arrivato il genio di turno......grazie ma del tuo aiuto non me ne faccio niente e non tirarla a lungo per favore accetto la tua critica ma non ulteriori risposte.Grazie

  8. #8
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Spero solo che impianto sia isolato da rete enel e non collegato inseme. Per il resto non commento....

    Inviato dal mio Redmi 4X utilizzando Tapatalk

  9. #9
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    questo è un forum aperto al pubblico (iscritto). non è che decidi tu chi scrive e chi no...
    spero anch'io che l'impianto non sia in nessun modo collegato alla linea enel altrimenti rischiano anche gli altri...
    Località AltoMilanese, Zona 2600 Gradi Giorno,3 piani con riscaldamento pavimento, 180 m2 riscaldati normalmente 260m2 occasionalmente, Caldaia condensazione Weishaupt ThermoCondens WTC25A a metano con 3 pompe rilancio (una per piano) e 3 Termostati. Fotovoltaico dal 12.12.18, https://monitoringpublic.solaredge.c...006#/dashboard

  10. #10
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Che ci sia un deficit informativo è palese.
    Anch''io nell'arco di 2 mesi ho preso info e deciso per il mio impianto di 2.5kw, che dovevano essere circa 3kw ma lo spazio quello era, e comunque consapevole che i miei consumi annui si attestano a poco meno di 3.000 kw. Il materiale non me l'ha certo consigliato un amico, l'inverter l'ho scelto io per la fama del marchio ABB ed i pannelli proposti dalla ditta sono di qualità.
    Detto questo, i tuoi 2.2 kw sono di pico, raggiungibili solo in determinate ore e mesi dell'anno, quindi sottodimensionato e comunque per staccarsi dal enel bisogna avere degli accumulatori…. da qui capirai che il tuo impianto supporterà totalmente il clima solo in determinate ore. Parlo di 2/3 split collegati ad un unico motore.
    N.8 pannelli AUO Sun Bravo 320 Watt 2.56Kw su falda Est -65° Tilt 20° Inverter ABB Uno DM 3.3 TL Plus. Connesso 4 Dicembre 2018

  11. #11
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Mi sfugge solo il grado di parentela con chi ha consigliato l'impianto:

    AMMIOCUGGINO?

    F.

    Inviato dal mio SM-A920F utilizzando Tapatalk

  12. #12
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ragazzi vorrei tranquillizzare dicendovi di state tranquilli perché l'impianto e sezionato protetto da magnetotermico e differenziale in entrata e uscita inverter perfino con scaricatori di tensione Ac e DC ...........non prendete per minchioni le persone dicendo se l'impianto e isolato da Enel o altro .......forse ho impostato male la damanda.Limpianto e funzionante ma volevo accertarmi o essere sicuro su alcune lagune del fotovoltaico o meglio sul mio impianto.E comunque ci si scrive ai forum per avere maggiori delucidazioni su dubbi o problemi mentre qui qualcuno anziché aiutare o consigliare perde più tempo a scrivere cazzate ed e proto a dare giudizi purché negativi piuttosto che consigliare o togliere ogni dubbio.Un grazie vi va comunque

  13. #13
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Magnetotermico o no comunque l'impianto è collegato alla rete di casa (a 220V). E' improbabile che friggerai l'impianto elettrico di casa, però ti do una brutta notizia: tutto quello che non consumi e immetti in rete lo paghi come se avessi consumato, perché non hai il contatore bidirezionale.

    Non so quanto hai speso, ma: hai un impianto a 48V (roba da camper), l'amorfo è roba di tanti anni fa e dell'inseguitore potevi anche farne a meno. A mio avviso sei stato molto mal consigliato, per non dire peggio.

    Comunque la filosofia "niente critiche, solo complimenti" (cit.) non aiuterà a risolvere il problema.

  14. #14
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Panoramix89 Visualizza il messaggio
    Magnetotermico o no comunque l'impianto è collegato alla rete di casa (a 220V). E' improbabile che friggerai l'impianto elettrico di casa, però ti do una brutta notizia: tutto quello che non consumi e immetti in rete lo paghi come se avessi consumato, perché non hai il contatore bidirezionale.

    Non so quanto hai speso, ma: hai un impianto a 48V (roba da camper), l'amorfo è roba di tanti anni fa e dell'inseguitore potevi anche farne a meno. A mio avviso sei stato molto mal consigliato, per non dire peggio.

    Comunque la filosofia "niente critiche, solo complimenti" (cit.) non aiuterà a risolvere il problema.
    L'impianto non è in rete ma un impianto in isola off grid quello che è in più va nei accumulatori .Per l'inseguitore e stato più a scopo di studio un piacere creato con Arduino che ancora devo mettere in funzione per mancanza di attuatori lineare che a breve arriveranno.Dimenticavo dicendo che ho autocostruito anche la struttura in ferro zincato con cuscinetti per il movimento .Adesso l'intenzione è settare in modo impeccabile l'inverter.Credo che un impianto a 48 volt sìa meglio di uno a 12 o 24 volt o sbaglio ?

  15. #15
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Se l'impianto è a isola, non hai la rete che fa da tampone per gli inevitabili sbalzi nella produzione solare, ma solo le batterie: per esempio se passa una nuvola la tua produzione solare crolla mentre il tuo condizionatore ha ancora bisogno di energia e se non la trova, si spegne malamente. Carichi importanti come quello di un condizionatore, si aspettano una generazione sufficientemente costante di energia altrimenti non funzionano e si potrebbero anche guastare. E` necessario quindi che il pacco batterie (o un gruppo elettrogeno), abbia la potenza sufficiente per alimentare il tuo carico (condizionatore) per il periodo a te necessario. Nota che anche se tu avessi un impianto sovradimensionato questo non basterebbe a garantirti dalla condizione di prima.

    Tieni inoltre presente che una cosa è la potenza di picco che puoi ottenere poche volte in un anno, per pochi momenti (generalmente verso mezzogiorno a maggio), ed una cosa è la potenza realmente disponibile nell'arco della giornata. Un buon misuratore di produzione e di consumi ti da una semplice idea di ciò che ti è necessario.
    FV: 5,94Kwp - Azimuth 18° SW, Tilt 17° - 22 QCELLS G2 PRO 270W, PowerOne 6.0 OUTD-IT - PVOUTPUT
    4 Clima PdC: A+++/A++ SEER 7,2-8.5/4.6-4.7 (13.5kW/16.4 kW)


  16. #16
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Sovking per la tua prima parte di risposta mi chiedo.... Ma perché parlare quando non ci si è presi nemmeno la briga di leggere l'etichetta dell'inverter e quello che dice Ale?
    Ale usa termini imprecisi per carità ma pure tu pensare che con il termine staccare intendesse non avere l'Enel è un po' superficiale sapendo che ha 2,2kwp
    Lui intende che di giorno sperava di non PRELEVARE energia dalla rete!

    Per rispondere ad Ale dovresti avere un minimo di monitoraggio per capire cosa succede al tuo impianto e visto che smanetti con arduino potresti fare qualcosa tranquillamente.
    Inoltre immagino siano pannelli vecchi non è che qualcuno ha fei problemi?
    Prima di trovare la soluzione le domande sarebbero tante come le prove da fare....
    Casa NO GAS - Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  17. #17
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da ale21 Visualizza il messaggio
    L'impianto non è in rete ma un impianto in isola off grid quello che è in più va nei accumulatori [...] Credo che un impianto a 48 volt sìa meglio di uno a 12 o 24 volt o sbaglio ?
    Ok, ora è più chiaro. Se l'inverter è a 48V e accetta 40V di minimo, non hai altre configurazioni possibili. In teoria a 48V è comunque meglio a livello dispersioni (minore corrente a parità di potenza).

    E' molto lontano dal tipo di impianto che ho (connesso in rete e senza accumulo), ma cerco di dare una mano. Non sarebbe male se condividessi qui la tua esperienza una volta che sarai riuscito a far funzionare l'inseguitore.

  18. #18
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da ale21 Visualizza il messaggio
    L'impianto non è in rete ma un impianto in isola off grid quello che è in più va nei accumulatori .
    Io ho un impiantino di meno di 1 Kw di picco ( 0,86 kWp ) in isola e in questo periodo estivo ci faccio andare uno split della Daikin x 8 ore al gg + un congelatore a pozzo + router, domotica e videsorveglianza + pompe del solare termico.

    .. con un impianto in isola conta l'energia prodotta e consumata al giorno... NON la potenza di picco che non centra nulla.

    Io produco e consumo circa 4,5 kWh al giorno con un picco di potenza prodotta che non arriva a 600 watt mentre i consumi in potenza possono raggiungere anche i 900 -1000.
    Cosa centra la potenza istantanea quando di mezzo ci sono degli accumulatori.
    Il mio impiantino usa moduli monocristallini.

    Nel tuo caso la scelta di usare un inseguitore e moduli amorfi è sbagliata ( era corretta 15 anni fa.. ora non ha piu' senso ).

    F.
    Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
    Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

  19. RAD

Discussioni simili

  1. Laminox che delusione
    Da ganabol nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 16-12-2014, 21:19
  2. Il mio impianto dopo 1 anno! Che delusione
    Da Gianlucaf nel forum Dati produzione giornalieri
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 20-04-2013, 19:57
  3. Puffer: Che delusione!!!
    Da tibetano nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 48
    Ultimo messaggio: 19-01-2013, 22:06
  4. Installatori Fotovoltaico CHE DELUSIONE!!!
    Da gerrys nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 31
    Ultimo messaggio: 11-08-2011, 20:43
  5. Delusione per EnergyDays
    Da stavogrin nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 04-06-2011, 21:09

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •