Mi Piace! Mi Piace!:  2
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 4 di 30 primaprima 12345678910111213141516171824 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 61 a 80 su 590

Discussione: Thermorossi Bosky 30 (era: quale termocucina?)

  1. #61
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Faladen, per favore spiega meglio il discorso del presunto errore che avete fatto, ovvero della mancata strozzatura... Parli del rubinetto di regolazione nel tratto di by-pass tra mandata e ritorno?
    Strano comunque, la Termovar dovrebbe avvertire la temp superiore a 55° ed aprire il ritorno.
    Sicuramente un poì di "giro breve" ci sarà sempre, quindi la temperatura a regime sarà più alta che senza la Termovar...

    Boh, spero tutto funzioni, in settimana la monto...

    Ciao.

  2. #62
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    x kawabanga

    cerco di spiegarmi sperando di non incasinare il discorso (non sono un tecnico).

    Quando l'acqua nella termocucina è calda e la pompa comincia a funzionare (63 gradi) la termovar è praticamente chiusa nel ritorno dai termosifoni mentre è aperta dall'altra "entrata" cosicchè l'acqua esce dalla termocucina e rientra praticamente tutta nella termocucina stessa innalzando progressivamente e rapidamente la temperatura dell'acqua stessa.

    E' per questo che penso (anche lo schema allegato alla valvola lo prevede) serva una sorta di strozzatura per far sì che almeno una parte dell'acqua che esce calda dalla termocucina faccia il giro dei radiatori e tornando faccia, ad un certo punto, scattare (aprire) la termovar ....

    Noi, non avendolo messo, ci trovavamo che in poco tempo l'acqua della termocucina sfiorava i 95 ° e non riusciva mai a fare il "giro giusto" ovvero attraverso i radiatori ....

    Non so se mi sono spiegato bene ... probabilmente qualche Tecnico del forum riuscirà a farlo usando termini più consoni.

    saluti

  3. #63
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    un'altra piccola precisazione.

    L'idraulico che mi ha montato la termocucina aveva appena messo in funzione (in un ristorante vicino) una caldaia della stessa marca funzionante a pellet e con lo stesso tipo di valvola anticondensa ... lì era andato tutto liscio ... forse sono stato s****to io ... tra l'altro la valvola funziona in quanto ho fatto la prova "pentolino" versando acqua calda nel lato che è "tappato" dopo poco si apre come dovrebbe.

    Spero che a te funzioni ... per la cronaca nel passato, mi è stato detto, per limitare i problemi di condensa si usava far partire la pompa di circolazione a temperature molto più basse (circa 40 gradi) ... in questo modo lo sbalzo di temperatura tra mandata e ritorno non era mai traumatico ... non mi sembra una soluzione idiota anche se, mi ripeto, io so qualcosa di computer e di viti (nel senso di prosecco) ma molto poco di idraulica.

    ciao di nuovo

  4. #64
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    CIAO FALADEN .... sei stato molto chiaro e giusto forse un po sf...to .. ma vedo che ai risolto io avevo contattato la esbe ma non mandavano mai la valvola e dopo 3 mesi ho trovato quella della climit .. che forse è fatta meglio .. cioè praticamente dentro ha due serrande una posta sul by-pass e una dal ritorno dai termosifoni e queste due si muovono assieme ... pui sale la T della ter..cucina siapre il ritorno dai termo sifoni per far circolare l'acqua e piu si chiude il by-pass e cosi facendo bilancia perfettamente ,, fino ad arrivare a 70° ed il by-pass è tutto chiuso e il ritorno è tutto aperto , ... io non ho i termosifoni diretti ho l'accumulo da 1000 lt ... comunque sulla termovar mettete un rubinetto da 3/4 e non dipiu e sicuramente andra chiuso piu della metà ma questo dipende dalla prevalenza dell'impianto ,.
    buon lavoro...

  5. #65
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao Rocco

    avrei preferito anch'io usare 'sta benedetta valvola anticondensa visto che mi è costata circa 100 euro però con l'utilizzo che abbiamo della termocucina penso non avremo problemi di condensa.

    Anche riguardo al puffer penso sia estremamente utile (come ho detto io non l'ho messo per problemi di spazio ... tutto l'impianto collettori, pompe boiler etc. è posto in un sottoscala) ... infatti ho notato come la maggior resa della termocucina si abbia quando va a manetta ... è un pò come i motori che hanno coppia max a 2000 oppure a 6000 giri ... questa va da Dio a "6000 giri".


    Un'ultima considerazione sull'autonomia: da prove fatte con legna buona e registro quasi chiuso si raggiungono tranquillamente le 3 ore e mezza anche quattro.


    ciao

  6. #66
    Novizio/a

    User Info Menu

    Question

    Faladen, ho capito il problema...
    Io pensavo che la Termovar cominciasse ad aprire sentendo la temperatura in aumento sul by-pass, è ovvio che se invece lo fa solo sentendola dal ritorno dei termosifoni non si aprirà mai...!!!
    Temo che allora avrò anche io lo stesso problema...

    Ho capito, quando la monteremo e la proveremo dovrò tenere a portata di mano il vecchio e collaudato secchiello d'acqua da buttare dentro alla Thermorossi per evitare l'ebollzione... [SCHERZO!]

    Vi farò sapere...

  7. #67
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    per kawabanga

    premesso che il mio impianto è a vaso chiuso ... a me l'esperienza è stata utile perchè così abbiamo verificato che la valvola di sicurezza funziona alla perfezione (mi pare scatti a circa 90-93 gradi ) .... anche lì, se non ricordo male, sono circa 300 euro(è una Cal...i) + 150 euro della serpentina interna alla termocucina.

    ciao

  8. #68
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Anche il mio impianto è a vano chiuso, ma la valvola di sicurezza (che scarica all'esterno e reintegra acqua potabile sul ritorno) non so quanto funzioni: mi è successo una volta che il sensore che fa partire la pompa non ha funzionato, con l'acqua a più di 100° indicati dalla termocucina la valvola non era ancora entrata in funzione... Bah...

    Tra l'altro chiamai l'assistenza Thermorossi per sostituire il sensore a sigaro della pompa, ma visto che in quel momento funzionava non me l'hanno cambiato... In effetti è successo solo una volta, ma ora ci sto sempre attento... Assistenza Thermorossi in Torino e provincia penosa: incompententi e assenti...!!!

  9. #69
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Però scusate, non mi è chiara ancora una cosa:
    come dici tu Faladen è utile avere una strozzatura regolabile sul by-pass, ma se la Termovar è chiusa a cosa serve? Non passerà mai acqua calda nel circuito dei termosifoni, a meno che la pompa non riesca ad "aprire" la Termovar forzandola, trovando parzialmente strozzato il by-pass... :?

  10. #70
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    come ho già detto, almeno mi sembra, la Termovar in mio possesso nonè del tutto chiusa dal lato ritorno però, a spanne, passerà sì e no l'uno per cento della portata per cui anche secondo me non si aprirà mai. (la prova banale che non è del tutto chiusa la puoi fare soffiandoci dentro ...).

    Siccomi tanti la usano preferisco pensare di aver sbagliato io.

    Per la valvola di sicurezza invece (stavolta metto il nome per esteso ... tanto non prendo provvigioni ... è una CALEFFI) a me èandata bene nelle 2 prove fatte: ogni volta è partita poco sopra i 90 gradi per cui la termocucina non è mai andata in ebollizione.

  11. #71
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ancora nessuna novità, l'idraulico viene solo mercoledì a montarmi la valvola, vi terrò aggiornati...

    Ciao.

  12. #72
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ecco fatto, installazione valvola Termovar appena terminata...!
    Funziona tutto, con pompa sulla mandata, come da schema che avevo allegato tempo fa...

    La Bosky parte con la pompa come sempre a circa 60°, il by-pass le butta dentro subito acqua calda, tanto che la pompa stacca solo una volta e poi non si spegne più (prima le fasi di accendi/spegni duravano almeno mezz'ora), la temperatura va subito a 70° con punte di 80°, per poi stabilizzarsi appunto a 70° costanti...
    Questo evita qualsiasi formazione di condensa o depositi catramosi, infatti solo nei primi 3-4 minuti dopo la prima accensione della pompa il corpo della stufa rimane freddo, poi è costante e comunque sopra ai 60°... Ovviamente, come diceva Alexraffa, i termo si scaldano molto più lentamente...

    Rispetto a prima ho anche aggiunto un termosifone (che era collegato alla caldaia a condensazione gpl), infatti scaldavo solo il primo piano completo più il bagno del piano terra, ora in totale sono 6, compreso un termo appunto del piano terra.

    Ciao e grazie ancora per i consigli...

  13. #73
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Buongiorno a tutti, sono un nuovo entrato, anche se ormai vi leggo da qualche tempo e devo fare i complimenti davvero a tutti quanti per la disponibilità la precisione con la quale aiutate gli altri e date preziose informazioni a cybernauti come me.
    Beh.. adesso passiamo al sodo

    Mi sono convinto (anche grazie a voi) a comprare una termo cucina Bosky F 30 per la mia casa in campagna (600mt) e me la sono fatta istallare dall' idraulico. La casa è grande ha 9 stanze e 11 radiatori.
    L'impianto esistente era un bruciatore a gasolio che che ho appunto integrato con questa termocucina sperando di tenerlo il più spento possibile, inquanto a casa c'è sempre qualcuno e conto di tenere la stufa accesa dalla mattina alla sera.
    Bene detto questo, sorge il primo problema: la condensa sulla stufa; infatti non è stata istallata la valvola e la stufa fin qui (3/4 accenzioni) cola acqua a più non posso..Quindi mi sono deciso di comprare questa valvola ESBE VTC 511 su internet perchè al negozio era una rapina autorizzata (150 €) e la farò istallare nei prossimi gioni e qui sorge spontanea la prima domanda dove montarla? (Io ho la pompa sulla madata dell' acqua calda ai radiatori quindi sull' uscita della termocucina).
    Un altro problema invece è che in queste prime accenzioni ho notato che la termocucina non ce la fà a riscaldare tutti i termosifoni, la pompa dell acqua che parte a circa 60° non stà mai attaccata in continuo, come parte la temperatura crolla a 40°. Secondo voi c'è troppa dispersione? Come potrei limitare questo problema?
    Un altra domanda.. come tenete la stufa quando è a regime (regolazione dell' aria)? Ho una pompa dell' acqua calda che ha tre velocità, meglio farlagirare veloce o lenta per avere meno dispersione? O è uguale?

    Vi ringrazio ancora anticipatamente e sentitamente.
    Saluti
    Leo

  14. #74
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Una volta installata la valvola ESBE farai partire la pompa a 50 gradi e vedrai che starà sempre accesa e i radiatori diventeranno tiepidi piano piano.......
    La valvola viene installata nel tubo di ritorno alla caldaia (50°C,55°C, 60°C, 65°C) oppure nel tubo di mandata dell'impianto.
    Ti raccomando la prima opzione.

  15. #75
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    visto che hai gia comprato la valvola serebbe bello che tu facessi una prova.... se ho capito puoi decidere tu a che temperatura fal partire la pompa..... fai così finchè non hai montato la valvola fai in modo che la temperatura dell'h2o non senda mai sotto i 60 gradi, vedrai che non avrai piu condensa, anche senza montare la valvola ,e riferisi qui per testimoniare la tua prova.... poi se è vero che hai 600 mq di casa da scaldare non credo che tu faccia tanto con una termostufa (è per quello che hai h2o fredda al ritorno....) ma che potenza ha la caldaia a gasolio?? sei sicuro che abbia solo 29 kw? hai cappotto , doppi vetri? ..... io ho 29 kw (caldaia) e 300 mq è al pelo.... non scalderei nulla in 600 mq

  16. #76
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao giuggiolo0107, la mia casa è vero che è 600mt... ma di altitudine sul livello del mare (campagna quasi montagna) non 600mq...
    Il problema è che l'acqua ritorna sempre fredda quando la pompa và in moto mi fà scendere il tremostato della termo stufa da 60/70° a 40°...

  17. #77
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    In effetti senza valvola anticondensa anche la mia faceva dei laghi sotto alla stufa alle prima accensioni: ho chiamato l'assistenza Thermorossi di Torino (Assolutamente incompententi!), secondo loro il problema era il tiraggio della canna, cazzata incredibile!!

    E' normale anche il fatto che riferisci della temperatura che scende fino a 40°: il termostato della pompa, anche se tarato a 60°, "sente" la temp dell'acqua con un certo ritardo e quando stacca in realtà il volume della stufa è già pieno di acqua gelida proveniente dalla notevole massa dei termosifoni. Così lavora male la stufa...

    Io con l'installazione della Termovar (88€) ho risolto in pieno: all'accensione e con impianto completamente freddo la pompa parte ai soliti 60°, stacca una volta scendendo a 55° e poi riattacca senza mai più staccare, fino allo spegnimento. I termo si scaldano più lentamente, perchè solo una piccola parte di acqua calda viene ceduta alla colonna di mandata all'inizio, per poi aumentare progressivamente... Un vantaggio è stato che nella stanza dove ho la stufa il calore è maggiore: ora il corpo della termocucina è sempre molto caldo ed irradia maggiormente...

    Io l'ho montata sull mandata con lo schema che ho allegato in questa discussione qualche tempo fa, funziona molto bene....

    Per quanto riguarda la velocità della pompa non saprei, io credo di averla alla velocità più alta, credo tu debba fare delle prove...
    Certo che, personalmente, nel 2010 mi aspetterei un po' più di tecnologia in una termocucina del genere: una pompa che venga comandata a velocità progressiva risolverebbe tutti i problemi...

    Ciao.

  18. #78
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Beh seguendo i vostri consigli mi sono comprato una valvola ESBE VTC 511 tarata a 50°. Dallo schema sembrerebbe però che vada montata sul ritorno e non sulla mandata.. Come è meglio?
    Penso che dovrò regolare la partenza della pompa invece che a 60° un pò più bassa usando la regolazione dalla vitina della termo cucina..

    Mi chiedo una cosa ma una termocucina del genere non dovrebbe averla di serie?? Si presuppone che chi compra un oggetto di simile potenza debba alimentare un impianto grande e con molta dispersione di calore e quindi con condensa inevitabile.. Mah..
    Appena la istallo vi faccio sapere.

    Grazie
    Saluti E Buon Natale!

  19. #79
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao

    meglio sul ritorno, dato che serve a non far entrare in caldaia (o termocucina) acqua ad una temperatura inferiore a (50, 60 etc°C)

    Ciao
    Alex

  20. #80
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Concordo, la valvola "deve" essere montata sul ritorno, è la pompa che può essere indifferentemente montata sul ritorno o sulla mandata (un leggero vantaggio ce l'ha il primo caso, così lavora ad una temp inferiore).

    La valvola tarata a 50° mi sembra un po' pochino, ma credo che sia fondamentale inserire un rubinetto sul by-pass: con quello potrai controllare meglio la temperatura una volta che la stufa è a regime... Senza di quello, almeno con la logica di funzionamento della Termovar (le altre non so), rischi di far bollire l'impianto, come segnalava qualcuno...

    Ciao.

  21. RAD
Pagina 4 di 30 primaprima 12345678910111213141516171824 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Thermorossi Compact 32 – Migliore configurazione
    Da dom nel forum Caldaie a Biomassa
    Risposte: 2460
    Ultimo messaggio: 29-04-2019, 11:01
  2. Caldaie Thermorossi
    Da gianlu71 nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 55
    Ultimo messaggio: 28-08-2012, 14:03
  3. thermorossi aspirtronic
    Da tamaniun nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 32
    Ultimo messaggio: 10-03-2008, 11:57
  4. caldaia a fiamma rovesciata thermorossi
    Da giancamillo79 nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 27-10-2007, 12:59

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •