Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 4 di 5 primaprima 12345 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 61 a 80 su 93

Discussione: Thermorossi compact 25

  1. #61
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Ciao Riccardo, ti confermo che la caldaia è un ottimo prodotto. Per dieci ore al giorno consuma circa due sacchi di pellet, per scaldare il piano superiore di circa 120 mq ove sono installato 5 termosifoni e due ventilconvettori. Per la prima volta in casa ho avuto oltre 22 gradi, una meraviglia. Il pellet è abete rosso austriaco bianchissimo, appena acquistato per il prossimo anno ad euro 4,20 al sacco, pellet di puro abete certificato. Come ti ho appena detto, sono pienamente soddisfatto della caldaia, l'unico piccolo inconveniente che capita a me e che si stara la sonda superiore, una cosa fastidiosetta, ma per nulla grave. Il mio tecnico che ha appena fatto un corso da thermorossi ha detto che probabilmente tale inconveniente è dovuto al fatto che i filio delle sonde passano nello stesso tubo ove passa la linea elettrica della pompa, quindi dovrò dividere le due cose poi ti farò sapere. In definitiva stai tranquillo ed installa la caldaia perchè è di ottima qualità. Tieni presente che tale caldaia è l'unica caldaia italiana a poter essere commercializzata in Germania per cui....spero di esserti stato utile. Marius

  2. #62
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie mille, ci sentiamo quando avrò installato la mia. Se hai qualsiasi novità riguardo alle sonda che si stara fammelo sapere. Buon proseguimento.

  3. #63
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Finalmente sono possessore di questa caldaia, per i due mesi di funzionamento ne sono soddisfatto. Unica pecca è che come a Kappa ogni tanto mi si stara la sonda superiore del puffer non facendo in questo modo accendere la caldaia alla T impostata. Kappa se puoi rispondermi, hai poi risolto questo problema?

  4. #64
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Riccardo, allora, tieni presente questi parametri, sonda superiore impostata su 65, oltre questi gradi la caldaia si spegne, sonda inferiore 45, sotto di questi la caldaia si accende. Detto questo tieni presente che: il mio tecnico thermorossi mi aveva detto che se le sonde facevano ancora la bizze, mi avrebbe eliminato le sonde e mi avrebbe messo un termostato collegato al puffer, baipassando quindi tutti i problemi ed il funzionamento sarebbe ottimale. Prima da fare ciò, comunque, su indicazione della thermorossi, mi ha cambiato la scheda ma, cosa più importante, mi ha cambiato il processore, sviluppato anche a seguito dei malfunzionamenti che si verificavano con la mia caldaia, vale a dire: la sonda inferiore che si stara di continuo, mente spesso succedeva che dopo circa mezz'ora che la stufa era già accesa e ben in temperatura, si spegneva con il messaggio " accensione fallita pulire il braciere" dicitura anomala, non esiste da nessuna parte. MORALE: DA OLTRE UN MESE, DOPO AVER CAMBIATO IL PROCESSORE, LA CALDAIA VA CHE E' UNA MERAVIGLIA, MAI PIU' AVUTO UN'ANOMALIA, FATTI QUINDI SUBITO CAMBIARE IL PROCESSORE. Spero di esserti stato d'aiuto. Kappa1300

  5. #65
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Scusa rettifico, è il contrario, la sonda inferiore a 65 mentre la superiore a 45. Ciao Kappa 1300

  6. #66
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie Kappa, proverò a sentire il centro assistenza per vedere se mi cambia il processore. Ciao

  7. #67
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao a tutti,volevo solo dire che anche la compact 18 installata questa estate presenta i problemi di staratura sonda sopra discussi!é un vero peccato perchè la caldaia va che è una favola!

  8. #68
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Io ti consiglio vivamente di farti cambiare il processore. La mia continua a tirar la carretta come un orologio. kappa1300

  9. #69
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao a tutti,
    devo comprare una caldaia a pellet per sostituire quella a legna (arca, 12 anni, che e' sempre andata benissimo, zero manutenzione a parte sostituire i barrotti per usura) perche' la legna da' troppo lavoro
    sono consapevole che con il pellet spendero' di piu'
    escludendo le stra-costosissime caldaie austro-tedesche (sia per il prezzo, il piu' basso l'ho avuto per una herz a 11000 euro!!! sia perche' la presenza di troppi automatismi non mi convince, piu' roba c'e' piu' e' facile che qualcosa si guasti) ero indeciso tra arca granola 20 e thermorossi compact 25
    preferirei la thermorossi perche' mi evita di pulire i tubi con lo scovolo, pero' nel thread della compact 32 ho letto che da' molti problemi soprattutto sovente sostituzione spatola del bruciatore, motore di tale spazzola, display
    le domande:
    1) a voi la 25 ha dato gli stessi problemi? (a leggere i post precedenti direi di no)
    2) anche per la 25 c'e' un menu nascosto come per la 32 e come si accede ad esso?
    3) sapete se ha un'interfaccia rs232 o 485 per poter monitorare in remoto i parametri della caldaia?
    4) che consumo mi devo aspettare (casa isolata di 130mq, ben coimbentata, provincia di torino, zona molto fredda (inizio febbraio e' andato a -20), temperatura in casa 22, produzione acqua sanitaria)

    grazie

  10. #70
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Guarda sarebbe troppo lungo riscrivere tutto, basta che leggi questa discussione dall'inizio. Comunque, la caldaia va benissimo, in 10 ore consuma 2 sacchi, si può settare tutto il menù, c'è una procedura per precisa ed in una di queste discussioni c'era anche scritto come fare, vi è anche una tabella con tutti i settaggi da fare. assicurati solo che la caldaia compact 25 abbia la scheda ed il processore nuovo. Ciao Kappa1300

  11. #71
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    intanto grazie kappa della risposta,
    tuttavia nei messaggi precedenti non ho trovato info sulla presenza o meno di un'interfaccia seriale 232 o 485 dalla quale estrarre i parametri per monitorarli in remoto: qualcuno sa se c'e'? oppure esiste un manuale un qualcosa che spieghi come sono formattati i dati?
    analogamente non ho trovato nulla sul consumo della spatola (che invece a qualche utente della 32 ha dato problemi): nessuno di voi possessori della 25 ha riscontrato questo problema?

    grazie

  12. #72
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Di niente Zurzi, la spatola da due anni non ha mai dato problemi, per quanto riguarda i parametri, in un post, non ricordo però quale, o nel forum "thermorossi", c'è una pagina con tutti i numeri. Per entrare nel setup, bisogna tener premuto due pulsanti contemporaneamente, dopodichè puoi cambiare tutti i parametri, dall'estrazione fumi, alla caduta del pellet etc. Ciao Kappa1300

  13. #73
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Da quel che so io, da possessore di suddetta caldaia, non esiste nessun controllo dei parametri da remoto. Nessuna porta 232 o seriale o usb. E' possibile solo variarli dal quadro comadi delle caldaia. Infatti per aggiornare il "firmware" è necessario sostituire il processore con uno più recente. Lo riprogrammano solo in fabbrica.

  14. #74
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    grazie kappa e riccardo,
    peccato per la mancanza della seriale; vorra' dire che se voglio sapere se e' tutto ok in remoto mi limitero' a guardare la temperatura dell'acqua...
    visto che possedete la caldaia, mi potete dire quanto tempo vi prende la pulizia dei vani C1, C2 e C3 (cosi ho visto che sono chiamati sul manuale che mi sono scaricato)? usate un bidone aspiratutto?
    avrei intenzione di comprare anche il serbatoio pellet supplemetare per avere un'autonomia di qualche giorno: voi per caso ce l'avete?
    ultima domanda e poi vi lascio in pace: mi hanno chiesto 4700 (compreso serbatoio pellet esterno, iva, trasporto e prima accensione); e' un prezzo onesto?

    grazie

  15. #75
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Zurzy, da quel che mi ricordo, il mio installatore diceva che comprando un qualcosa che non ricordo cosa fosse, la caldaia la si poteva accendere anche stando lontano da casa. Se questo è quello che tu intendi, allora è possibile farlo con la c25. A me il serbatoio suppl. non interessa, perchè non mi va di sacrificare ancora spazio, oltre al puffer che ne prende già un bel pò, e poi a me non pesa rifornirla ogni mattina. per quanto riguarda la pulizia, usa un aspiracenere elettrico, non quello che si collega all'aspiratore, adesso ne trovi a iosa, da 25 a 70/80 euro e funzionano alla grande, prendilo possibilmente con lo scuotitore. Io la pulisco bene (in 10 minuti) ogni due giorni, cioè aspiro la cenere, con la spatola gratto benino il braciere e, con un pennellino pulisco tutta la camera di combustione. Nel giorno che non faccio pulizia approfondita, aspiro solo la cenere nel braciere ed ai lati. I cassetti vanno puliti una volta la settimana, in 20 minuti, un pochino fastitioso, ma nulla di particolare. Una volta al mese pulisco il pozzetto dei tubi dietro, mentre i turbolatori li pulisco una volta al mese anche se non trovo nulla di chè. Spero di esserti stato utile. Ciao Kappa1300

  16. #76
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    grazie delle info kappa
    no, il controllo remoto non mi serve per accenderla; e' solo che mi piacerebbe sapere, quando vado via 2-3 giorni, se e' tutto ok (tipicamente se la caldaia e' accesa cosi da telefonare al vicino e farmela ripartire in caso contrario)
    pero' questo posso farlo facilmente con un termometro wireless sul tubo di mandata dell'impianto; collego poi il termometro ad un data acquisition che mi manda i dati al router che normalmente uso per internet; quando sono via mi basta collegarmi al mio router per accedere al data acquisition e sapere se e' tutto ok
    il data acquisition che ho trovato accetta 50 sensori wireless in ingresso, quindi se voglio potrei anche vedermi la temperatura in casa, quella all'esterno, l'umidita', etc. etc.
    ovvio che se dopo un po' vedro' che non sbaglia mai un'accensione, allora posso anche risparmiarmi i soldi e fidarmi che tutto vada sempre bene...

  17. #77
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Zurzy, tieni comunque presente che in un mese, almeno un'accensione la fallisce. I motivi sono diversi, tra cui tipo di pellet, oppure la spatola che si ferma in centro, per cui ostruisce parzialmente la candeletta. Per il resto gran caldaia. Kappa1300

  18. #78
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    x zurzy
    Porte predisposte per i rilevamenti che chiedi non ce ne sono. Penso che dovresti limitarti a verificare la T in caldaia e così saprai se è in funzione oppure no.

    x kappa1300
    Anche se la spatola si ferma al centro, in fase di accensione dopo un po' si dovrebbe spostare e quindi non dovrebbe causare mancate accensioni. A me quando capitano accensioni fallite (ho la C32) sono quasi sempre causate da eccessiva cenere sul braciere. Colpa mia, a volte mi dimentico di pulirla...

  19. #79
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da KAPPA1300 Visualizza il messaggio
    Ciao Zurzy, tieni comunque presente che in un mese, almeno un'accensione la fallisce. I motivi sono diversi, tra cui tipo di pellet, oppure la spatola che si ferma in centro, per cui ostruisce parzialmente la candeletta. Per il resto gran caldaia. Kappa1300
    Vorrei puntare molto, circa il fallimento in accensione, sul tipo di pellet. Infatti io ho la 32 ultima revisione. Con i sacchi di pellet in omaggio datimi dal venditore... falliva TUTTE e dico tutte le accensioni!!!!!!!!!!!!!!

    alche il pagl... ehm il tecnico mi settò 30 minuti di accensione anzichè i 20 di default.

    Poi col pellet comprato da me... (RZ pellet, austriaco) NON HA PIU' fallito UNA e dico UNA accensione (e il tempo di acc è di nuovo 20 minuti).

    E ne fa una al giorno. Parlo da ottobre 2011. AL momento 5.5 bancali di pellet bruciati!!!

    (al massimo una notte è partita alle 3 anzichè alle 5.30.... ma è una defaillance del software...)

  20. #80
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Difatti, come detto, il pellet ha un'importanza fondamentale. Roby, guarda che la spatola a caldaia spenta, non si muove finchè non si riaccende e va in temperatura, per cui, se si ferma centralmente, ostruisce parzialmente la candeletta che, comunque rarissimamente, fa fallire un'accensione. Nel periodo in cui la caldaia cerca di accendersi, la spatola non si muove. Kappa1300

  21. RAD
Pagina 4 di 5 primaprima 12345 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Thermorossi compact 18 esperienze?
    Da flip nel forum Caldaie a Biomassa
    Risposte: 235
    Ultimo messaggio: 31-07-2017, 16:56
  2. Thermorossi Compact 32
    Da pyr nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 09-03-2010, 21:30
  3. problema Thermorossi Compact 32
    Da erpacchia nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 28-11-2009, 08:11
  4. cronotermostato per compact 32 thermorossi
    Da mystere nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 26-08-2009, 13:36

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •