erregi energie alternative
Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 25

Discussione: Scambiatori su termo camino della sithec

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Scambiatori su termo camino della sithec



    salve a tutti sono nuovo del forum ,ho un termocamino della sithec modello eocam 29 kw con scambiatore interno per produzione acqua calda sanitaria ,mi si è incendiato tre volte in 8 anni e forma parecchio catrame nelle pareti sopratutto nella parte dello scambiatore per la produzione d'acqua sanitaria premetto che brucio rovere acquistato a giugno del quale ho misurato l'umidità e mi da 12% all'esterno e spaccando un ciocco al centro mi da 25% di media il camino l'avevo pulito a settembre e a gennaio si è incendiato forse perchè ho bruciato anche carte e qualche pezzo di cartone .. si è incendiato un giorno che c'era vento è ho buttato dentro un cartone di pizza ..quando c'è vento tira tanto per questo ho sostituito il comignolo girante con le alette con uno fisso antivento, in più era sprovvisto di presa d'aria esterna cosa che ho fatto ,ho letto nel forum che la formazione di catrame a parte la legna può dipendere dal fatto che l'acqua di ritorno dei termosifoni essendo fredda crea condensa che fa attaccare alle pareti il catrame e per questo adesso ho impostato la partenza del circolatore poco sopra i 60 gradi in modo che appena l'acqua nel termocamino scende a circa 55 gradi il circolatore si ferma e non entra più acqua di ritorno quindi fredda ,ma mi chiedevo nello scambiatore interno per la produzione di acqua sanitaria entra sempre acqua fredda raffredando l'acqua all'interno del termocamino, volevo chiedere secondo voi sarebbe utile montare due scambiatori a piastre in serie dopo il circolatore uno per l'acqua sanitaria e uno sul ritorno dei termosifoni per non avere agli ingressi del camino acqua fredda ?
    grazie in anticipo .buona serata

  2. #2
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Aggiungi un sistema anticondensa che impedisca ad acqua sotto i 60 gradi di arrivare al termocamino, ed aggiungi un boiler esterno per la produzione di acs.

    Ma come produci acs in estate?

  3. #3
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Penso tu intenda una valvola anticondensa che da quello che ho capito si monta sul ritorno dei termosifoni, ma per l'acqua calda sanitaria dovrei allora escluderla completamente?? In estate ho una caldaia a gas che uso anche adesso per acs se l'uscita acs del termo è sopra i 42 gradi mi va all'impianto se è più bassa una valvola deviatrice termostatica la manda alla caldaia.. Quindi gli scambiatori non sono consigliati??

  4. #4
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie per la risposta

  5. #5
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    premetto che l' "esperto" di sintec sul forum è l' amico renato meloni, che però da un po' fa il prezioso..... e non ci dispensa le sue dritte!

    Credo che il tuo termocamino non abbia scambiatori interni (serpentini immersi??) ma esterni. Se si ne ha uno per acs ed un' altro a cui è collegato l' impianto a termosifoni?

    Se così, per fare anticondensa basta regolare le T di intervento dei relativi circolatori....

    Fare acs diretta è sempre una "rogna" meglio un piccolo accumulo esterno.
    Chiaro che l' incendio del creosoto è colpa della basse T di lavoro sugli scambiatori. Acqua troppo fredda.

    Se diverso, spiegami com'è fatto o allega foto dello schema del termocamino.


    P.S.: sposto la discussione nella sezione termocamini e modifico il titolo aggiungendo il modello del termocamino.

  6. #6
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie mille per la risposta il termocamino ha uno scambiatore interno (serpentine immerse per produrre acs) gli scambiatori esterni li vorrei mettere io domani mando qualche foto del libretto di istruzioni adesso scusa ma sto andando a lavoro grazie ancora una buona serata

  7. #7
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Schema termocamino sithec

    Buongiorno allego qualche foto dello schema del termocamino e qualche foto fatta da me spero si veda bene,quella parte nelle foto fatte da me che non ha catrame è il deflettore fumi smontabile per la pulizia che fa fare inversione ai fumi e alla fiamma per recuperare calore, la parte dove si vedono tre fori e da dove fuoriesce il fumo e dove si trova lo scambiatore interno (la serpentina immersa nel liquido).. Al momento è collegato come da schema unica cosa che l'uscita acs non va direttamente alle utenze ma passa da una valvola deviatrice termostatica tarata a circa 42/45 gradi in caso l'acqua superi tale temperatura la invia alle utenze in caso contrario la manda alla caldaia a gas... Io vorrei mettere uno scambiatore dopo il circolatore in modo da riscaldare prima l'acs e poi farla passare ugualmente dal termocamino in modo che entri già calda e si scaldi di più, e una valvola anticondensa sul ritorno dei termosifoni.. Spero di riuscire ad allegare le foto, grazie buona giornata...Mi spiace ma non sono riuscito a caricare anche le foto del camino riprovo dopo ancora grazie mille
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  8. #8
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Buona sera a tutti, stavo pensando nell'attesa di montare la valvola anticondensa di escludere l'acs dal termocamino e utilizzare esclusivamente la caldaia a gas per acs e portare la partenza del circolatore a 65/70gradi usando il termocamino solo per i termosifoni potrebbe servire a migliorare la situazione?? Grazie per le risposte buona serata

  9. #9
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Salve volevo chiedere la valvola anticondensa da quanto dovrei montarla, il termocamino è 29 kw fa due scaldasalviette nei bagni e radiatori in alluminio 36 elementi h 60cm e 6 elementi h 180 mandata e ritorno al collettore sono da 28 in rame grazie per eventuali risposte

  10. #10
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    che abbia almeno una portata di 7/9 kvs

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED
    Sito internet e contatto: www.erregisas.org / 348-8581140


  11. #11
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie mille per la risposta, chiedo scusa per la mia ignoranza ma kvs indica la portata?? Se così basterebbe da 3/4 con taratura 55 gradi ovviamente montata sul ritorno dei termosifoni, in alcuni schemi il circolatore è montato sul ritorno, nel mio termocamino è stato montato sulla mandata come da schema del costruttore credo vada bene lo stesso, e all'uscita del circolatore vorrei installare uno scambiatore esterno per acs che al momento il termocamino produce con uno interno suo per evitare di far entrare acqua fredda nel termocamino penso sia meglio. In precedenza ho messo qualche foto del libretto di istruzioni del termocamino.. Grazie ancora una buona serata

  12. #12
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    Prendila da 1" e 55°

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED
    Sito internet e contatto: www.erregisas.org / 348-8581140


  13. #13
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie mille

  14. #14
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie Dott Nord Est per i consigli e per quanto riguarda il discorso scambiatore acs meglio uno esterno??

  15. #15
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    allora, il discorso acs prodotto da tc è una cosa seria
    MAI, e ripeto MAI io farei o progetterei da un mio cliente la produzione acs diretta da tc
    se vuoi fare acs, boiler o puffer esterno
    nel caso di boiler, poi consiglierei boiler PDC che ogni volta il tc è spento, si arrangia a produrre acs
    nel caso di puffer, se vuoi spendere meno, un pipe in tank, se vuoi più qualità invece gruppo esterno
    dipende sempre dalle prestazioni che vuoi e dal budget che hai

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED
    Sito internet e contatto: www.erregisas.org / 348-8581140


  16. #16
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie per le risposte anche se non sono proprio del settore qualcosa la mastico mi hai tolto ogni dubbio, unica ed ultima cosa mi sconsigli anche lo scambiatore esterno..

  17. #17
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    sconsiglio o consiglio ?

    scambiatore esterno per acs o per per suddividere vaso aperto/vaso chiuso?

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED
    Sito internet e contatto: www.erregisas.org / 348-8581140


  18. #18
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Buona sera da tre giorni ho escluso la produzione di acs del termocamino e impostato la temperatura di partenza del circolatore a 65 gradi e la situazione sembra migliorata il catrame comincia a fare delle croste.. Per quanto riguarda lo scambiatore lo vorrei installare per acs che una volta preriscaldata dallo scambiatore farei passare ugualmente nella serpentina del termocamino per scaldarla ulteriormente tanto una volta che è passata dallo scambiatore esterno entrerebbe a non meno di 45 gradi, non essendo una cosa continua ma solo quando si usa acs non credo possa essere un problema per il discorso condensa.. Metto le foto di due disegni di come l'impianto la N 1 e di come vorrei fare la N 2 non ho disegnato le varie chiusure e valvole di non ritorno per non pasticciare troppo i disegni che già non sono bellissimi ma spero che siano chiari.. Grazie per eventuali consigli buona serata..

    Foto dei disegni
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    Ultima modifica di scresan; 18-02-2019 a 00:14 Motivo: unione 2 msg consecutivi

  19. #19
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ho ritirato la valvola anticondensa che arriva fine settimana installo anche uno scambiatore a piastre sulla mandata del termocamino per produrre acs ma senza fare passare l'acs prodotta dalla serpentina interna del termocamino la mando direttamente alla deviatrice termostatica cosa ne pensate?? Grazie buona serata

  20. #20
    PROFESSIONAL

    User Info Menu

    Predefinito

    forse non avrò ben capito io.....
    ma come funziona uno scambiatore che da un lato hai mandata/ritorno generatore e dall'altro mandata dalla rete ACS e ancora mandata riscaldamento..... ?
    così facendo non mandi acqua tecnica al riscaldamento fredda quando fai acs ?
    non vanifichi la funzione della vac ?

    ScreenShot002.jpg

    IL RISCALDAMENTO A LEGNA, PELLET, CIPPATO E SOLARE TERMICO
    SOLARFOCUS - WINDHAGER - SOLARBAYER - RED
    Sito internet e contatto: www.erregisas.org / 348-8581140


  21. RAD
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Collegare il termo camino ad un boiler
    Da mz71 nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 29-01-2019, 15:47
  2. Collegare il termo camino ad un boiler
    Da mz71 nel forum AUTOPRODUZIONE, AUTOSUFFICIENZA, Fai Da Te
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 28-01-2019, 21:53
  3. Collegare il termo camino ad un boiler
    Da mz71 nel forum AUTOPRODUZIONE, AUTOSUFFICIENZA, Fai Da Te
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 28-01-2019, 19:36
  4. Consigli per termo camino o termo caldaia
    Da giovante nel forum BIOMASSE
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 03-02-2013, 19:03

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •