Mi Piace! Mi Piace!:  3
NON mi piace! NON mi piace!:  1
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 10

Discussione: COP infinito con il cemento rapido

  1. #1
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito



    Ho riso fino alle lacrime, tanto che moglie e figlia sono accorse nello studio per vedere se c'erano problemi o avevo dato di matto!
    Grazie Stranger, di cuore e senza ironia!
    Il riso è la migliore delle medicine naturali.
    :D :D :D

  2. #2
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Miticoooooooooooooooooooooooooo!!! :woot: :woot: :woot:
    Domani in cantiere dico a tutti i muratori di stare attenti per imminenti esplosioni.....di energiaaaa!!!! :woot: :woot:

  3. #3
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    L'unica cosa strana è.. come hai fatto a trovare un termometro per la febbre che misura fino a 70° C ?

  4. #4
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    buona osservazione !
    Sara' un termometro marziano ...

    Eddy

  5. #5

    User Info Menu

    Predefinito

    CITAZIONE (stranger @ 4/12/2007, 11:32)
    Ieri sono andato in un ferramenta e ho comprato una scatola di cemento rapido da 1 kg, poi sono tornato a casa e ho verificato se già possedevo 2 termometri: uno normale da appendere al muro e uno per misurare la febbre.

    Fortunatamente li possedevo già tutte e due, quindi la spesa si è limitata solamente all'acquisto di 1 kg di cemento rapido.

    Ho tolto dalla parete il termometro che era appeso alla parete e l'ho messo sul tavolo e sul tavolo ho messo anche il termometro per misurare la febbre.

    Ho versato il cemento rapido in una insalatiera e poi con una caraffa ho versato lentamente dell'acqua, spesso interrompevo il versamento dell'acqua per mescolare l'impasto e contemporaneamente per controllare l'impasto che non deve essere troppo bagnato e neanche troppo asciutto, la consisenza pressapoco come quella del pongo umido.
    Appena finito di mescolare ho infilato il termometro della febbre nel cemento rapido e poi ho appoggiato il termometro da parete ad una distanza di circa 10 centimetri dall'impasto.
    Il termometro da parete segnava ovviamente la temperatura della stanza che era 25 gradi Celsius, ma sorpresa!
    dopo un paio di minuti il termometro della febbre segnava 35 gradi, la temperatura era salita di 10 gradi dopo soli 2 minuti.

    Dopo 3 minuti il cemento rapido aveva un febbrone da cavallo di 50 gradi Clesius e dopo 5 minuti il cemento aveva una febbre da 70 gradi Celsius, (neanche un cavallo che sta morendo di febbre arriverebbe a tanto).

    Dopo 10 minuti la temperatura la temepratura era ridiscesa a 30 quasi 25 come la stanza, nel frattempo però il cemento era diventato duro come la pietra io penso deve essere successo qualcosa, che ne so... qualche reazione chimica (non lo so).


    Per quanto riguarda il calcolo del COP esso si calcola facendo potenza di uscita fratto potenza di ingresso e siccome l'ingresso era ZERO, devo dedurre che il COP era infinito.

    COP = (Potenza di uscita) / (Potenza di ingresso)
    COP = indeterminato / zero = INFINITO.

    A dire la verità non ho tenuto conto della potenza della ia mano che mescolò la pozione, ritengo comunque è possibile tralasciare questo particolare.

    ---------------------------
    Per quanto riguarda la rilevazione dei neutroni, io possiedo un contatore geiger "gamma scout", è possibile rilevare la presenza di qualche emissione di neutroni interponendo uno scatolone di candele tra contatore geiger e cemento rapido: se qualche neutrone viene emesso... uno di questi con buone probabilità interagisce con lo scatolone pieno di candele e l'interazione produce raggi gamma che il contatore geiger gamma scout può facilmente rilevare.

    Purtropo il contatore misurava un certo valore che è la radiazione di fondo naturale, questo valore non è cambiato minimamente durante tutta la durata della prova.

    E' probabile che questa radiazione di fondo naturale sia causata dal fatto che nano tracce di materiale radioattivo siano presente ovunque, infatti l'uranio è dappertutto ma fortuantamente è disperso in nano tracce, le quali compongono la radiazione di fondo.

    A comporre la radazione di fondo ci sono anche i raggi cosmici che sono protoni superveloci che provengono da altri sistemi stellari, questi protoni finiscono la loro corsa collidendo con gli atomi di cui è composta l'atmosfera.

    Scusate, l'ho quotata, giusto per evitare incidenti di percorso al post iniziale :rolleyes:
    L'ho ovviamente salvata anche in locale, è troppo tosta
    :woot:

    Odisseo

  6. #6

    User Info Menu

    Predefinito

    la prima parte è arte.
    ancora c'ho le lacrime agli occhi.

    in merito a
    CITAZIONE
    Per quanto riguarda la rilevazione dei neutroni, io possiedo un contatore geiger "gamma scout", è possibile rilevare la presenza di qualche emissione di neutroni interponendo uno scatolone di candele tra contatore geiger e cemento rapido: se qualche neutrone viene emesso... uno di questi con buone probabilità interagisce con lo scatolone pieno di candele e l'interazione produce raggi gamma che il contatore geiger gamma scout può facilmente rilevare.

    il mio quesito è :

    a quale classe farmacologica appertengono le sostanze psicoattive che stavi saggiando mentre hai scritto questo?
    mi accontento anche della famiglia botanica se si tratta di vegetali.
    grazie.

    Ps.

    in merito al limite (indeterminato /zero=infinito) la mia prof di analisi ti avrebbe messo in ginocchio sui ceci e perquotendoti le gengive con un tondino di acciaio armonico, ti avrebbe amorevolmente ripetuto la lezione.

  7. #7
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    MITICO GENCO, !!!!!!!!!

    Sei diventato la Mascotte del FORUM !!!!!!

    e io che mi scervello con la cella di MEYER........
    .......devo provare a mettere i rapido nel serbatoio della macchina !! :-) :-)

    ciao genco-Stranger, mitico

    PS :

    Vi ricordo il SITO di GENCO-STRANGER, ripescato da antichi post.......

    :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D
    :D :D :D :D http://www.gencodicephp.it/ :D :D :D :D :D :D
    :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D

  8. #8
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Come al solito qualcuno prende "lampioni" per "bottiglioni" probabilmente di Barbera.
    Il cemento a pronta ( e' noto a chi l'abbia usato almeno una volta ) scalda per natura mentre tira e pure di tanto, visto che la reidratazione dei cristalli di silicato amorfo di calcio,ferro ed alluminio e' una reazione esotermica. Poi l'emissione di neutroni è normalissima, visto che il cemento a pronta si fa' calcinando minerali di ferro,manganese,alluminio e calcio di origine vulcanica e pure cotti a fiamma diretta di olio combustibile o carbon fossile. E' leggermente radioattivo per natura...!
    Infine il cop infinito è sbagliato al pari del rendimento 103% dichiarato manipolando il metodo di calcolo truffaldinamente delle caldaie a condensazione. Chi ha fatto l'esperimento non ha minimamente considerato i Mj necassari solo a cuocere 8 ore a 1850 gradi la Bauxite in forno, senza poi considerare il gasolio bruciato per estrarre il materiale,lavorarlo,impacchettarlo e consegnarlo al punto di vendita. Il cop non è infinito, ma infinitesimale.
    Prosit.

  9. #9
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    E' sicuramente un thread mitico, una delle vette più alte raggiunte nelle discussioni sul web, anche se si tratta di una bella lotta col giroscopio che modifica lo spazio-tempo. Anche l'autore è sempre lo stesso... quale delle due discussioni vincerà?

    P.S.: mi sono accorto che manca la parte più gustosa... il tread originale è di due pagine, e manca la prima. Ecco il link alla discussione originale.
    https://energierinnovabili.forumcomm...et/?t=11078119

  10. #10
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Piuttosto desolante... come non dar ragione a Socrate.
    "Il progressivo sviluppo dell'uomo dipende dalle invenzioni.
    Esse sono il risultato più importante delle facoltà creative del cervello umano."
    Nikola Tesla

  11. RAD

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •