Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 8 su 8

Discussione: Domande e dubbi su fusione fredda

  1. #1
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito Domande e dubbi su fusione fredda



    Dunque, girando su internet ho "scoperto" la fusione fredda, e ho constatato che si può realizzare in casa....
    Però ho un po' di dubbi come: che cosa ricaviamo noi dalla fusione fredda fatta in casa? serve solo per dare spettacolo e quindi per essere guardata o ha una utilità pratica? (es. produce energia elettrica....ecc)
    grazie del vostro aiuto

  2. #2
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Bioarma,

    Quote Originariamente inviata da Bioarma Visualizza il messaggio
    [...] ho "scoperto" la fusione fredda, e ho constatato che si può realizzare in casa....
    Gli esperimenti di 'fusione fredda', intesi come fusione di nuclei di idrogeno (o suoi isotopi) in condizioni sperimentali lontane da quelle dei grandi reattori o delle bombe termonucleari, si potrebbero realizzare in casa, ma richiedono attrezzature e conoscenze non facilmente accessibili a uno sperimentatore dilettante. Richiedono un grande sforzo sperimentale, reso ancora più difficile dalla mancanza di un protocollo definitivo per l'ingegnerizzazione del fenomeno. Potresti, al più, ottenere un sistema dimostrativo del fenomeno. Difficilmente riusciresti ad andare oltre ciò.

    Quote Originariamente inviata da Bioarma Visualizza il messaggio
    Però ho un po' di dubbi come: che cosa ricaviamo noi dalla fusione fredda fatta in casa? serve solo per dare spettacolo e quindi per essere guardata o ha una utilità pratica? (es. produce energia elettrica....ecc)
    Un esperimento di 'fusione fredda' può essere replicato in casa, a scuola, o dove ti pare, per motivi di studio, analisi, curiosità, follia. C'è certamente spazio all'ottenimento di ottimizzazioni e di migliorie. Ad oggi sono stati realizzati diversi sistemi che convertono l'energia termica prodotta in questi esperimenti in energia utile (elettrica, meccanica). Un sistema lo realizzò la CETI inc. con un sistema a sferette di nichel, ma hanno avuto problemi di replica nella realizzazione dei prototipi successivi.
    Un altro sistema lo ha costruito il prof.Arata producendo, tramite un sistema a fusione fredda tipo 'gas loading', un quantitativo di energia termica in grado di far muovere un motore a ciclo Stirling.

    In questo campo, nonostante i progressi fatti negli ultimi venti anni, siamo ancora lontani dalla totale comprensione del fenomeno e quindi del suo sfruttamento tramite un sistema ingegnerizzato.

    Accanto alla 'fusione fredda' sono stati realizzati diversi esperimenti, non propriamente di fusione nucleare, che comunque innescano reazioni nucleari utilizzando sistemi che si discostano da quelli classici della fisica nucleare. Anche in questo caso c'è stato chi si è divertito a replicare tali esperimenti in casa. Chiaramente una cosa è la replica di un esperimento fine a sè stessa, un'altra cosa è uno studio sistematico del fenomeno.

    -
    ‎"Se pensi che una cosa sia impossibile, la renderai impossibile" (Bruce Lee)

  3. #3
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ma quindi non si può realizzare in casa? Perchè su internet avevo letto che per poter realizzare la fusione fredda bastava prendere un barattolo di vetro pyrex, pieno di acqua dentro alla quale vi è stato disciolto del carbonato di potassio. Poi si avrebbe dovuto immergere 2 elettrodi di tungsteno, percorsi da corrente elettrica a 350 Volt se non sbaglio.....

  4. #4
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    a proposito: che cosa intendi esattamente con: "...potresti ottenere un sistema dimostrativo del fenomeno. Difficilmente riusciresti ad andare oltre ciò."??

    Ma quindi non è possibile ottenere energia elettrica "casalinga" dalla fusione fredda? Oppure è possibile?

    grazie

  5. #5
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Attenzione:

    Quote Originariamente inviata da Bioarma Visualizza il messaggio
    ma quindi non si può realizzare in casa?[...] avevo letto che per poter realizzare la fusione fredda bastava prendere un barattolo di vetro pyrex, pieno di acqua dentro alla quale vi è stato disciolto del carbonato di potassio. Poi si avrebbe dovuto immergere 2 elettrodi di tungsteno, percorsi da corrente elettrica a 350 Volt se non sbaglio.....
    l'esperimento che a grandi linee citi non è un esperimento di fusione fredda, ma un esperimento in cui in una cella elettrolitica si innesca un plasma e da cui si hanno evidenze di eventi nucleari. E' un esperimento che, allo stato attuale dei risultati ottenuti, pare non coinvolgere fenomeni di fusione di nuclei ma, alla luce dei resoconti sperimentali ottenuti, reazioni di tipo differente.

    Quote Originariamente inviata da Bioarma Visualizza il messaggio
    che cosa intendi esattamente con: "...potresti ottenere un sistema dimostrativo del fenomeno. Difficilmente riusciresti ad andare oltre ciò."??

    Ma quindi non è possibile ottenere energia elettrica "casalinga" dalla fusione fredda? Oppure è possibile?
    Una cosa è fare un esperimento che dimostra emissione di anomalie termiche, un'altra cosa è costruire un generatore.

    Per esempio: una cosa è bruciare petrolio, un'altra cosa è costruire un motore a benzina.

    -
    ‎"Se pensi che una cosa sia impossibile, la renderai impossibile" (Bruce Lee)

  6. #6
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Quantum Leap Visualizza il messaggio
    [...]
    l'esperimento che a grandi linee citi non è un esperimento di fusione fredda [...]
    E' un esperimento che, allo stato attuale dei risultati ottenuti, pare non coinvolgere fenomeni di fusione di nuclei ma reazioni di tipo differente.

    Ma se questo esperimento non è di fusione fredda, come lo si potrebbe chiamare?



    Note di Moderazione:
    3d) Le citazioni devono riportare solo parti significative del messaggio alle quali si vuole aggiungere un commento/chiarimento.
    Citazioni integrali o comunque di evidente inutilità (specialmente tra messaggi consecutivi) non sono tollerate e comportano provvedimenti.

    Ultima modifica di Quantum Leap; 10-01-2011 a 18:13 Motivo: violazione regolamento

  7. #7
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    E' una sperimentazione di una della tante 'LENR' (low energy nuclear reaction), ovvero un esperimento di una reazione nucleare a debole energia.

    Puoi trovare altra informazioni al sito LENR-CANR.org
    ‎"Se pensi che una cosa sia impossibile, la renderai impossibile" (Bruce Lee)

  8. #8
    amir
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Bioarma Visualizza il messaggio
    ...se questo esperimento non è di fusione fredda, come lo si potrebbe chiamare?
    Glow Discharge?


    _________________________________________________
    Ultima modifica di Quantum Leap; 11-01-2011 a 08:33 Motivo: errato uso di 'quote'

  9. RAD

Discussioni simili

  1. Fusione Fredda...
    Da vandelius nel forum REAZIONI NUCLEARI a BASSA ENERGIA (Fusione Fredda)
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 01-09-2009, 12:28
  2. fusione fredda oltre la fusione
    Da nitc nel forum Fusione Fredda (alla Fleischmann-Pons)
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 21-05-2006, 23:51
  3. Fusione Fredda
    Da nel forum L.E.N.R. (Trasmutazioni Bassa Energia)
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 17-03-2006, 17:26
  4. Fusione fredda again....
    Da OggettoVolanteIdentificato nel forum Fusione Fredda (alla Fleischmann-Pons)
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 10-10-2005, 15:12
  5. fusione fredda?
    Da nel forum Test sperimentali
    Risposte: 72
    Ultimo messaggio: 14-09-2005, 01:58

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •