Mi Piace! Mi Piace!:  5
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  1
Pagina 5 di 8 primaprima 12345678 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 81 a 100 su 148

Discussione: Considerazioni su tariffe/ costo dell'elettricità / costo al km per veicoli elettrici

  1. #81
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    beh, grazie a tutti, mi avete illustrato una cosa che ora mi sembra pure ovvia ma pima non ci avevo pensato, se l'idea della Tweezy o altro autoveicolo plug in si concretizzerà mi muoverò come mi avete suggerito!
    impianto grid connected 3 KWp orientato a SUD (180°), tilt 18°, 15 pannelli Hyundai e inverter AURORA, attivato a marzo 2011 in provincia di Viterbo; dal 12-05-2015 anche un impianto ad isola con 4 pannelli BenQ da 327W, 4 batterie Deka Solar PBGel da 183Ah, inverter Victron da 5 Kw; Tazzari Zero + bici elettriche, fornelli a induzione, riscaldamento a pompa inverter

  2. #82
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Ho aggiornato il mio file sui costi dell'elettricità nel mercato tutelato (in firma).
    Se non l'avete ancora visto, permette di ottenere il costo al kWh in base al consumo, alla tariffa e al periodo di riferimento.
    - AGGIORNAMENTO A GENNAIO 2018 -
    Per il foglio di calcolo con costi e confronti delle tariffe elettriche nel mercato tutelato: http://www.energeticambiente.it/in-c...#post119803941

  3. #83
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    aggiornamento!

    Come saprete è in arrivo una modifica delle tariffe domestiche con progressiva eliminazione degli scaglioni in 2 anni.

    L'idea è proprio far pagare meno chi consuma di più, ovviamente per penalizzare meno di consuma di più per "scopi nobili" (PdC, auto elettrica ecc) e non chi spreca.

    La conseguenza negativa sarà l'aumento di costo per chi consuma poco.

    Oggi a un incontro su veicoli elettrici un esperto AEEG ha parlato di un altro aspetto, il fatto che (ipotizzo per la diffusione delle rinnovabili) stanno valutando anche di rivedere le fasce orarie.

    La differenza ora è irrisoria (io vedo circa 1/100 di euro al kWh in meno in bolletta) e ha affermato che la fascia intorno alle 19 è incentivata ma non è un momento di basso consumo, anzi...

    Quindi ha prospettato la possibilità di spostare le fasce, facendo ridotta solo dove i consumi sono realmente minori.
    In tal modo la differenza di prezzo tornerebbe a essere apprezzabile. A ulteriore vantaggio delle mie ricariche notturne
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  4. #84
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao Riccardo
    Siamo ancora in fase propositiva e non c'è nulla di definito. Certo l'orientamento dell'autorità è quello di cambiare i costi (penalizzando i bassi consumi), ma i tempi di attuazione sono lunghi.
    Riforma bolletta. Dall'Autorità la nuova proposta, un po' meno penalizzante per l'autoconsumo | QualEnergia.it
    Più che cambio di orari delle fasce, a me sembra più utile la possibilità prospettata (vedi cap.7 pag.22 del documento dco 293/2015/R/eel che trovate nel fondo dell'articolo linkato) di cambiare la potenza impegnata senza dovere cambiare tariffa come ora, in cui se superi i 3 kW passi dalla D2 alla D3, con un grosso aumento di costo.
    - AGGIORNAMENTO A GENNAIO 2018 -
    Per il foglio di calcolo con costi e confronti delle tariffe elettriche nel mercato tutelato: http://www.energeticambiente.it/in-c...#post119803941

  5. #85
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Carest, il tizio ha parlato di un incontro a giorni per definire il tutto. Sembra sicuro si partirà da gennaio, progressivamente in due anni.

    Vero anche che si potrà cambiare potenza impegnata, credo a passi di 0,5kW.

    Quello della fascia notturna era solo una considerazione molto preliminare, il resto sembra di attuazione certa e relativamente veloce.
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  6. #86
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio
    Mario ho spostato le tue domande in questo 3d.

    Io nel mio box ho semplicemente fatto arrivare una linea dal mio contatore, se ne è parlato qui:
    RICARICA NEL BOX (abitazione in condominio)

    ...in alternativa credo puoi valutare quello che mi aveva proposto il mio amministratore: conteggio dei kWh e relativo addebito.
    Io non l'ho fatto per evitare i black out e perchè le linee condominiali di solito sono abbastanza sottodimensionate, da quelle prese non sono previsti prelievi importanti e duraturi. Inoltre la tariffa potrebbe essere poco conveniente perchè non agevolata.
    ben tornato Riccardo...
    intanto un anno è passato, ho imparato a scrivere Twizy piuttosto che Tweezy...
    ma sopratutto ho affinato il mio target. Anzi il nostro target, intendendo mio e del figlio prossimo, spero, alla patente B1... Ho appena iniziato a girare per venditori di auto usate a caccia di una Tazzari in buone condizioni e buon prezzo..

    per ora solo per ricognizione ma punto a concretizzare a inizio 2016. E la Tazzari si può ricaricare con un impegno limitato a 1 KWh, almeno così scrivono, quindi compatibile con la presa che già tengo nel box...se tutto va bene seguirò la strada alternativa che mi sufferivi lo scorso anno
    impianto grid connected 3 KWp orientato a SUD (180°), tilt 18°, 15 pannelli Hyundai e inverter AURORA, attivato a marzo 2011 in provincia di Viterbo; dal 12-05-2015 anche un impianto ad isola con 4 pannelli BenQ da 327W, 4 batterie Deka Solar PBGel da 183Ah, inverter Victron da 5 Kw; Tazzari Zero + bici elettriche, fornelli a induzione, riscaldamento a pompa inverter

  7. #87
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    bene sono contento, poi ci racconterai della Tazzari!

    PS: mai andato via, sono meno presente soprattutto perchè non ricevo più le notifiche dei nuovi messaggi...
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  8. #88
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    L'autorità ha definito la riforma delle tariffe elettriche, che sarà a regime ad inizio 2018; il passaggio dei costi dal consumo al fisso penalizzerà chi consuma meno, a vantaggio di chi consuma molto e ha molta potenza impegnata; almeno le tariffe non saranno più a scaglioni e sarà molto più semplice calcolare il costo dell'elettricità. Riforma tariffe elettriche, approvata la delibera: ecco come cambia la bolletta | QualEnergia.it potremo cambiare la potenza impegnata per 2 anni con minori costi rispetto ad ora, e avremo più possibilità di scelta.... consapevole?
    - AGGIORNAMENTO A GENNAIO 2018 -
    Per il foglio di calcolo con costi e confronti delle tariffe elettriche nel mercato tutelato: http://www.energeticambiente.it/in-c...#post119803941

  9. #89
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    grazie carest!

    Mi sembra sia andata come previsto, e per quelli come me con auto elettrica sarà possibile risparmiare anche senza cambiare tariffa.
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  10. #90
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Buonasera, essendo da poco proprietario di una vettura elettrica sono alla ricerca di tariffe convenienti, avendo portato i consumi da circa 3500 a 7/8000 kw annui, ma veniamo al dunque.

    Ieri pomeriggio mi chiama un'operatrice di una nota compagnia elettrica che mi propone di passare con loro.
    Spiego un attimo la mia situazione, consumi usi e costumi ecc ecc, dopodichè mi dice di aver inserito nel simulatore le condizioni e risulta questo:

    Zona Padova, consumo annuo 7200kW (per esempio), utenza di 3kWh, verrei a spendere 400 euro annui per il consumo, 250 circa per servizi di rete, più IVA..... Casa mia fà 720 euro circa!!
    Faccio notare alla gentile signorina che verrebbero fuori 10 centesimi al kW e che non mi sembra possibile una cosa del genere.

    Lei sempre gentilmente mi ribadisce che dal suo simulatore questi sono i conti.

    Non avendo argomenti con cui ribadire ho pensato di scrivere quì per capire cosa c'è che non quadra, ed eventualmente ci saremmo risentiti.(mi ha lasciato il suo numero diretto)

    Spero di aver postato nel posto giusto.

    Saluti Michele
    2,94Kw, 12 pannelli SolarWorld245, SMA TL3000, tilt 15, Azimut -40 sud. In Funzione dal 08/11/2013. Monitoraggio produzione e consumo con EnviR. Riscaldamento a legna con Termocucina Senko, Pompe di calore Mitsubishi Kirigamine.Piastra ad induzione De Longhi. Auto elettrica Nissan Leaf dal 20/10/2015.

  11. #91
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    7200 kWh con contratto D2 (3 kW residente) costano in maggior tutela 1864,79 €.
    La miglior offerta del libero è a 1732,35 €.

    Fatti mandare la "scheda di confrontabilità" che "obbligatoriamente" devono pubblicare, poi ne riparliamo.
    Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
    attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

  12. #92
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Vai sul sito della compagnia e cerca le tariffe. Lo so, è difficile trovarle, ma se ti impegni ci puoi riuscire.
    Segui il consiglio di egimark e trova la scheda di confronto nel loro sito.... quando ne riparlerai con chi ti chiamerà (la seconda volta sarà certamente una persona più "competente"), ti sarà utile.

    Poi decidi cosa fare quando sei veramente sicuro... ma stai attento, che non sempre ciò che ti viene detto per telefono è vero... se ti chiedono di fare una registrazione telefonica, poi tanto potrai comunque cambiare idea, io dubiterei. Te lo dice uno che purtroppo una volta gli ha creduto, e quando li ha avvisati di aver cambiato idea, loro (l'operatrice) ha detto ok, ma poi mi hanno ugualmente preso come cliente... a mia "insaputa" (perché tanto loro fanno le pratiche direttamente con il tuo attuale fornitore e tu normalmente te ne accorgi solo quando tutto è già stato fatto, senza bisogno di una tua ulteriore conferma... sembra anche che questa pratica sia LEGALE, perché una legge lo permette).

    P.S.: Hai aumentato i consumi di 3500-4500kWh annui per l'auto elettrica con un contratto D2?
    Secondo i miei conti dovresti fare circa 20000km e caricare l'auto almeno una volta ogni 2 giorni; ti potrebbe anche convenire passare ad una tariffa BT da 6kW
    - AGGIORNAMENTO A GENNAIO 2018 -
    Per il foglio di calcolo con costi e confronti delle tariffe elettriche nel mercato tutelato: http://www.energeticambiente.it/in-c...#post119803941

  13. #93
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ok, perfetto grazie per i preziosi consigli farò così. Sono quattro mesi che ho la macchina elettrica e da quest'anno ho cambiato compagnia, la prima bolletta che mi è arrivata è di 195 euro per 670 kW consumati con tariffa mono oraria, parlo di Gennaio.
    0,29 euro a kW non mi sembra molto buono, forse nella prima bolletta sono comprese anche altre spese.....

    Quale è la procedura per passare a BT 6Kw?
    Con il mio kilometraggio (25000/30000 km annui) stavo valutando anche l'installazzione della colonnina enel a 70 euro al mese con consumi illimitati (per la ricarica), così oltre a caricare un pò più veloce non avrei più dovuto preoccuparmi dei consumi, mi frena solo il fatto del contatore dedicato con i relativi costi di allacciamento.

    Saluti e grazie.
    2,94Kw, 12 pannelli SolarWorld245, SMA TL3000, tilt 15, Azimut -40 sud. In Funzione dal 08/11/2013. Monitoraggio produzione e consumo con EnviR. Riscaldamento a legna con Termocucina Senko, Pompe di calore Mitsubishi Kirigamine.Piastra ad induzione De Longhi. Auto elettrica Nissan Leaf dal 20/10/2015.

  14. #94
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    25-30000 sono veramente tanti!

    Fossi nella mia condizione (10-12000 km/anno) ti consiglierei di aspettare, è in corso una modifica delle tariffe e i consumi elevati verranno avvantaggiati, quindi quello 0,29 €/kWh dovrebbe diminuire un po'.

    Ma visti i consumi...valuta il cambio, considerando però che appunto nel giro di un anno o due il costo/kWh per consumi elevati diminuirà
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  15. #95
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Con la riforma delle tariffe, da gennaio 2018, la parte variabile della bolletta dovrebbe essere sui 16,5 c€/kWh (tutto compreso).
    Naturalmente saranno più alti i fissi.
    Io rivedrei da subito il contratto che hai sottoscritto, piuttosto torna al tutelato finchè ci sarà.
    Ultima modifica di egimark; 07-03-2016 a 11:35
    Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
    attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

  16. #96
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao, e grazie per l'attenzione.
    Appunto visti i consumi di questi mesi mi sono deciso a fare qualc'osa perchè aspettare un anno o due mi sembra troppo.
    Mi sa che con queste percorrenze mi conviene montare la box station enel a 70 euro al mese... via il dente via il dolore.

    Facendo due conti al volo 2300 km al mese sono circa (contando 170 Wkm) 400 kW al mese, anche trovando una tariffa a 0,25 euro kW sarebbero comunque 100 euro/mese.

    Considerando inoltre che con wall box caricherei a 3,3 kWh e non 2,1, e non ultimo potrei guidare un pò meno al risparmio direi che è fattibile.
    A parte la rottura di far installare un contatore dedicato (con relativi costi) vedi (ti do del tu) delle controindicazioni?

    Saluti Michele
    2,94Kw, 12 pannelli SolarWorld245, SMA TL3000, tilt 15, Azimut -40 sud. In Funzione dal 08/11/2013. Monitoraggio produzione e consumo con EnviR. Riscaldamento a legna con Termocucina Senko, Pompe di calore Mitsubishi Kirigamine.Piastra ad induzione De Longhi. Auto elettrica Nissan Leaf dal 20/10/2015.

  17. #97
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ho visto adesso il post di egimark... grazie anche a te.
    2,94Kw, 12 pannelli SolarWorld245, SMA TL3000, tilt 15, Azimut -40 sud. In Funzione dal 08/11/2013. Monitoraggio produzione e consumo con EnviR. Riscaldamento a legna con Termocucina Senko, Pompe di calore Mitsubishi Kirigamine.Piastra ad induzione De Longhi. Auto elettrica Nissan Leaf dal 20/10/2015.

  18. #98
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Miky6666 certo che con quei consumi la box station potrebbe tornare utile, hai di certo un risparmio di 30 euro mensili ai costi attuali,

    non ho capito se il contatore si paga, oltre le 70 euro?
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 2 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  19. #99
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Che io sappia serve un contatore dedicato dove verrà attaccata la box station, quindi prevedo sui 500 euro per l'allacciamento... credo.
    2,94Kw, 12 pannelli SolarWorld245, SMA TL3000, tilt 15, Azimut -40 sud. In Funzione dal 08/11/2013. Monitoraggio produzione e consumo con EnviR. Riscaldamento a legna con Termocucina Senko, Pompe di calore Mitsubishi Kirigamine.Piastra ad induzione De Longhi. Auto elettrica Nissan Leaf dal 20/10/2015.

  20. #100
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Buongiorno, chiedo a voi esperti una considerazione su un mio ragionamento....

    L'anno scorso ho speso circa 550 euro di bollette per l'elettricità, con lo ssp ho ricevuto unendo i due conguagli 350 euro, quindi in totale 200 euro di spesa che direi ottimo considerando che, in estate faccio acs con boiler elettrico e ho piastra ad induzione.

    Aggiungendo 400 kW al mese per l'auto fanno 4800 annui, che a 0.24 fanno 1150 euro.
    Gli stessi 400kW o più con Boxstation a 70 euro mese fanno 0,175 euro al kW, per cui in un anno sono 840 euro.

    Avendo trovato un buon equilibrio per quanto riguarda i consumi giornalieri ed un buon autoconsumo di giorno (credo che 200 euro all'anno sia sinonimo di buon autoconsumo) direi che la mia soluzione ottimale sia mantenere inalterati i consumi della casa ed aggiungere la Boxstation alla quale serve un contatore dedicato.

    200 euro più 840 fanno 1040 euro anno tutto compreso, casa più auto...... che dite mi lancio?

    Non vorrei aver tralasciato qualche dettaglio.... a parte le spese per mettere un nuovo contatore.
    2,94Kw, 12 pannelli SolarWorld245, SMA TL3000, tilt 15, Azimut -40 sud. In Funzione dal 08/11/2013. Monitoraggio produzione e consumo con EnviR. Riscaldamento a legna con Termocucina Senko, Pompe di calore Mitsubishi Kirigamine.Piastra ad induzione De Longhi. Auto elettrica Nissan Leaf dal 20/10/2015.

  21. RAD
Pagina 5 di 8 primaprima 12345678 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Risposte: 20
    Ultimo messaggio: 31-08-2013, 11:12
  2. il costo dell' ingegnere
    Da Viklor nel forum Considerazioni su tariffe/ costo dell'elettricità / costo al km per veicoli elettriciFOTOVOLTAICO
    Risposte: 168
    Ultimo messaggio: 08-10-2010, 13:05
  3. Aumento del costo dell'energia elettrica negli anni.
    Da PLG nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 05-05-2010, 09:28
  4. Posso detrarre il costo dell'impianto FV dalla dichiarazione IRPEF?
    Da rossotre nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 02-03-2010, 22:51

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •