Evlist veicoli elettrici
Mi Piace! Mi Piace!:  3
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  1
Pagina 6 di 6 primaprima 123456
Visualizzazione dei risultati da 101 a 118 su 118

Discussione: Gestione batterie : DOD, C, funzionamento integrato di BMS, CB e inverter

  1. #101
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    Sì è capacitivo e mi ha detto il fornitore che il bilanciamento lo fa solo in fase di carica e solo con celle sopra un certo valore mi sembra fosse 3,45 v.Questa sarebbe anche cosa buona dal mio punto di vista.Però leggendo qua e là si dice che alcuni di questi bms capacitivi low cost si son guastati mandando in corto le celle sui fili che vanno al bilanciamento, con fusione del conduttore nella migliore delle ipotesi...Non so se i nuovi oggetti hanno questo rischio, ma la cosa mi spaventa non poco...Su questi oggetti il 'Male che vada non funziona' potrebbe anche andare, ma il 'Male che vada distruggo una cella' proprio no!

  2. #102
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Il bilanciamento, come noto a chi lo ha monitorato, dissipa relativamente poca energia e non è necessario effettuarlo ad ogni ricarica.

    Considerate che io con un pacco litio e relativo BMS autocostruito ho effettuato un reale bilanciamento circa 1 volta l'anno...

    Questi BMS complessi li vedo delicati e difficili da usare in DIY, e il rischioo non è solo danneggiare una cella ma, in teoria, mandare a fuoco un box...

    Vale anche coi BMS resistivi intendiamoci, il rischio è dato più dalla inaffidabilità del progetto che dalle modalità di bilanciamento
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  3. #103
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    gentilmente , è possibile avere il link dove trovare i bsm autocostruiti ?
    grazie

  4. #104
    Super_Mod

    User Info Menu

    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  5. #105
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    grazie x il link
    guardando per il web , ho visto un progetto per il log che mi sembra interessante
    utilizza un attiny x cella , alimentato direttamente dalla cella e con il riferimento interno fa la misura della tensione
    è configurato per un uscita in pwm , entra in optoisolatore , il quale manda gli impulsi ad un mega
    cosa ne pensate ?
    grazie

  6. #106
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    ho trovato in rete questo semplice schema, decantato come balancing NiMh:


    dalla descrizione si evince che il principio di funzionamento è il seguente:
    avendo il diodo una caduta di tensione pari a 0.7V, nel momento che ai capi della cella si ha una tensione superiore a 1.4V, i diodi cominciano a condurre cortocircuitando la corrente in eccesso e mantenendo così la cella ad una tensione sicuramente inferiore a 1.5V che è la tensione limite per le NiMh.
    Si precisa nella descrizione che i diodi devono essere collegati solo in carica, in quanto se fossero collegati sempre, provocherebbero la scarica delle celle in pochi gg.

    Ora le domande che mi pongo sono le seguenti:
    1) ma davvero può funzionare un tal semplice sistema di bilanciamento?
    2) non si hanno problemi con le tensioni inverse dei diodi?
    3) se i diodi in serie fossero 5, la caduta di tensione sarebbe di 3.5V ideale per le lifepo e se i diodi fossero 6, sarebbe di 4.2V ideale per tutte le lipo-li ion, un BMS in sola carica davvero economico oppure una caz...ta galattica?

    se il sistema funziona, l'unico inconveniente è che dissipa potenza alla corrente massima di carica (essendo il bilanciamento fatto con la corrente di carica), la dissipazione di calore è importante ed anche il consumo, inteso come potenza persa.
    Però c'è da dire che essendo un bilanciamento molto più rapido rispetto ad uno fatto nell'ordine dei mA, forse il computo del consumo, non è così svantaggioso. Anzi, forse non ne sono sicuro, ma dal secondo principio della termodin. le perdite dovrebbero essere le stesse.

  7. #107
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    il problema è il wattaggio max che un diodo può dissipare. in rete si trovano degli schemi di Vlamp che fanno questo di mestiere.

  8. #108
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    si però, se la caduta di tensione su ogni singolo diodo è di 0.7V con una corrente di carica di 2.5A (nel mio caso) la potenza dissipata è al max 1.75W
    nel caso del Vx1 a carica minima (cioè a 500w) con correnti massime sempre inferiori ai 4A, avremmo una potenza dissipata pari a 2.8W.
    Sono potenze accettabili
    Sempre nel caso del Vx1 in fase di bilanciamento a 400mA (che è la fase di più lunga durata), avremmo 0.28W di potenza dissipata

  9. #109

  10. #110
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    sono soluzioni sicuramente più sicure e stabili.

    anche perchè non credo che nessun diodo possa dare una caduta di tensione costante di 0.7V al variare della corrente.
    nello specifico quando la corrente diminuisce di molto, tipo in bilanciamento a 400mA, la caduta di tensione potrebbe diminuire di molto, anche arrivando a 0.3/0.2V mettendo in serio pericolo la cella di riferimento.
    Certo però che sarebbe stata una soluzione davvero semplice, senza bisogno di nessun PCB....

  11. #111
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Non so se è la discussione giusta...condivido un regalo che mi sono fatto, per poter testare le celle: è un caricabatterie SkyRC D100.
    Le caratteristiche sono a questo link: D100 Charger
    E' doppio e per ogni canale può gestire 6 serie.
    La potenza max si può ripartire su due canali.
    Si può collegare ad un PC via usb, dal quale si può impostare ed avviare e visualizzare un trend del segnale...(purtroppo sembra non si riesca a registrare le misurazioni, si può giusto fare un printscreen del grafico).
    Ho preso una cella Lifepo4 guasta che si è gonfiata e l'ho usata per testare il giocattolino... l'ho scaricata tutta e ricaricata per misurarne la capacità reale...
    C'è sicuramente di meglio, ma sono soddisfatto.
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  12. #112
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Mi sembra che ci sia il kit per collegarlo via bluetooth o al cellulare o sbaglio, lo stesso si fa per IMAX b6. Da li storicizzi i dati

  13. #113
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    eccovi un articolo, molto semplice, in cui tento di spiegare come funziona l'equalizzazione delle celle:

    Bilanciamento (equalizzazione) e controllo (BMS) di celle o batterie in serie - ElectroYou

    buona lettura!
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  14. #114
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie ho letto con interesse , anche se velocemente... io ho preso una Zoe , la carica alle colonnine da 22kw si fà in meno di 1 ora fino al 99%, io al minimo ci sono arrivato col 20% , quindi 50-55' per arrivare al 99% e poi rimane altrettanto circa per la fase di equalizzazione... sembra che ci sia un aggiornamento del soft BMS che adesso lo riduce a circa 30' , al 100% con stacco del caricabatteria ci arrivo ogni tanto a casa , alle colonnine a volte ho fretta altre calcoli male i tempi e l'ho sempre staccata prima del 100% ... è corretto che non serve sempre e basta farlo 1 volta ogni 5-10 cariche ? cosa consigli? anche perchè alle colonnine enel da 22kw (che poi danno tra i 17 e i 19kw) fino al 95% si viaggia con rendimenti attorno al 95% , dopo cala , ma soprattutto l'ora che equalizza assorbe sempre tanto che ne abbassa il rendimento , insomma per metterne 15-16kwh devo consumarne 22-23 almeno....
    Niuna impresa per minima che sia può aver cominciamento e fine senza sapere , senza potere e senza con amor volere
    (Anonimo fiorentino del 1300)
    FUMAROLE A BIOMASSA - NO GRAZIE !!!!!
    **** CAMBIATE IL NOME DEL FORUM IN EMETTITORI PM10 ****

  15. #115
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Spider,

    il mio articolo è molto "basic", ma se come è probabile la Zoe ha un equalizzatore passivo il senso è quello.

    L'equalizzazione consuma, non solo per l'energia sprecata nelle resistenze ma anche perchè probabilmente il CB a basse correnti ha rendimento basso.

    Non dovrebbe essere necessario farla sempre...anzi secondo me in alcuni casi potrebbe perfino essere dannosa.

    Però valuta quanto incide sui consumi: fai 2-3 cariche senza equalizzare e poi 2-3 equalizzando sempre. Se sei ripetitivo come percorso e stile di guida potrai verificare se incide realmente sul consumo (ma devi essere preciso, se incide dovrebbe incidere poco)
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  16. #116
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Bene , proverò come dici per adesso ho una media di 12,3kwh/100km mi faccio 150km tranquillamente con un pieno da 22kwh ma avanza sempre qualcosa , a 0 non la porto mai ... poi io ho la Q quella col caricabatteria a 43kw quindi a casa il rendimento istantaneo è attorno all'80% con carica a 13A e 60 con carica a 10A.... fortunatamente c'è un APP CAN-ZE che ti fà vedere i parametri , quello che mi preoccupa è il SoH a 82% , quando ho misurato per la prima volta 2 mesi fà era a 88 mi sembra , dicono che con l'aggiornamento BMS ritorna a 100% secondo me alla _RE lo riportano a 100 dalla centralina per non cambiare la batteria a noleggio
    Niuna impresa per minima che sia può aver cominciamento e fine senza sapere , senza potere e senza con amor volere
    (Anonimo fiorentino del 1300)
    FUMAROLE A BIOMASSA - NO GRAZIE !!!!!
    **** CAMBIATE IL NOME DEL FORUM IN EMETTITORI PM10 ****

  17. #117
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    I miei ringraziamenti Riccardo, altro bel riepilogo di tante esperienze messe insieme in modo organico e chiaro!!
    Un'altra funzione tipica da BMS a protezione dell'intero pacco batteria è il controllo della corrente max di scarica. Serve a proteggerlo da un eventuale corto.

  18. #118
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    grazie Criss...peccato che mentre scrivevo l'articolo non mi sono accorto del cavetto staccato sul MIO BMS e ho fatto la frittata
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  19. RAD
Pagina 6 di 6 primaprima 123456

Discussioni simili

  1. Gestione batterie: CCM BMS Cell-log fai da te!
    Da ponzo nel forum Fiat Seicento Elettra
    Risposte: 621
    Ultimo messaggio: 19-10-2017, 22:33
  2. Gestione Batterie Litio: Cell-log,battery alarm, Bms, Etc
    Da jumpjack nel forum Pile e Batterie (generico)
    Risposte: 36
    Ultimo messaggio: 09-04-2015, 14:23
  3. pile e batterie ibride: funzionamento?
    Da lucusta nel forum Pile e Batterie (generico)
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 18-11-2012, 19:24
  4. Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 09-09-2009, 14:31
  5. impianto a batterie per funzionamento di poche ore
    Da raffaele75 nel forum Gestione batterie : DOD, C,  funzionamento integrato di BMS, CB e inverterFOTOVOLTAICO
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 24-03-2008, 15:15

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •