Mi Piace! Mi Piace!:  5
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  4
Pagina 2 di 15 primaprima 123456789101112131415 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 21 a 40 su 286

Discussione: Consumi REALI dei veicoli del forum: considerazioni e confronti

  1. #21
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito TUTORIAL rev.01



    Riprendo il filo del discorso...
    Mi era stato chiesto un tutorial, magari scriverò cose banali ma per ora mi vengono in mente solo alcuni criteri che io uso per misurare i consumi in maniera più affidabile.

    Regola n.1- E' necessario procurarsi un 'contatore' o energy meter ragionevolmente preciso e che legga solo i consumi relativi al veicolo. Anche quelli che si trovano su ebay a 15-20 euro garantiscono una precisione sufficiente, comunque superiore ad una misura relativa a più impieghi contemporanei dalla quale poi andrebbero sottratti i consumi estranei al veicolo.

    Regola n.2 - è inutile e dispersivo archiviare separatamente ogni ricarica; come coi veicoli termici, possono verificarsi piccole differenze nell'energia finale immagazzinata (magari per carica stoppata prima della ricarica completa), cambi di guidatore, cambi di carico trasportato o di traffico.
    meglio a mio avviso accorpare le misure, per esempio su base mensile o settimanale.

    Regola n.3 - è opportuno segnare i consumi 'tra pieno e pieno'; in pratica si fa una ricarica completa e si azzera il contatore e il contakm; si usa il veicolo a piacimento, anche con rabbocchi parziali, ma quando si vuole memorizzare la misura successiva è meglio rifare una ricarica completa. A quel punto si memorizza (su taccuino, su foglio di calcolo, su sito dedicato o come volete) il consumo in kWh e i km percorsi, e si ottiene mediante divisione il consumo medio in Wh/km.

    Regola n.4 - è opportuno memorizzare anche eventuali dettagli che influenzano il consumo. Per esempio una gita fuori porta a velocità media elevata potrebbe dare un consumo sensibilmente diverso dall'uso più comune (per es. urbano).
    Anche la temperatura ambiente può influenzare i consumi in maniera notevole. Peggio ancora l'eventuale riscaldamento o raffrescamento elettrico. Contano meno (quasi ininfluenti) gli altri accessori come alzavetri, tergicristalli, fari di posizione (ma anche i fari abbaglianti/anabbaglianti incidono in maniera contenuta)

    Regola n.5 - ricordiamo sempre che stiamo misurando il consumo DA RETE, quindi NON il consumo energetico del solo veicolo (motore+batterie+gestione+accessori).
    Quindi misuriamo anche il rendimento del caricabatterie e della chimica! Forse è un caso particolare, ma io ho verificato sul mio mezzo rendimento molto basso del CB a bassa potenza (quindi fare tante piccole ricariche fino al pieno mi fa consumare da rete un po' di più). Ho anche potuto verificare con il passaggio al Litio un rendimento molto maggiore del processo di ricarica, non giustificato dalla riduzione di peso.

    Se a me o altri vengono in mente altre 'regole'... le aggiungiamo!
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  2. #22
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma che bel thread, mi aggiungo anche io con qualche dato.

    E' uno scooter elettrico da 2500W brushless categoria L3(in realtà sarebbe 2000W, ma è stato modificato) che raggiunge come velocità max 70Kmh, pacco batterie da 2400WH.
    IL carica batterie è un litio 60V da 8A, efficienza ignota

    Ho loggato i consumi leggendo gli Ampere che passano da Centralina a motore ,quindi non tengono conto delle inefficienze sulla carica.
    Lo uso sempre a manetta in città, quindi continue accelerazioni e frenate e non è dotato del regen, quindi non recupero nulla.
    Alla partenza a manetta consuma circa 100A (6Kw, visto che è un 60V) e a velocità max di 70Kmh siamo sui 2400W (40A x 60V)
    Il consumo al Km dopo 5200Km percorsi è di 38,6 WH


    I dettagli li ho messi qui, non è una valutazione scientifica, ma mirata a verificare la parte dei consumi di energia e paragonarla ad uno scooter analogo benzina con consumi di 40Km x Litro al prezzo della benzina attuallizzato ad oggi
    Il blog di Ccriss: Ma quanto mi costa andare in giro?X Andy: il mezzo lo conosco, ma ci puoi dare qualche indicazione su come guidi e il tipo di percorso che fai? Tu se non sbaglio hai anche il regen che concorre a ridurre i consumi , giusto?

  3. #23
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Oooh finalmente si comincia a ragionare!

    Sul regen c'è altra discussione, l'ho citato espressamente appunto perchè è un aspetto interessante e poco 'sviscerato'...Io se riesco proverò ad escluderlo e verificherò l'eventuale impatto sui consumi.
    Con questo 3d, se si arricchisce di contributi, potremmo (difficile confrontando modelli diversi) provare a valutare l'impatto di quella e altre 'innovazioni' sui consumi.
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  4. #24
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio
    Riprendo il filo del discorso............... ma io ho verificato sul mio mezzo rendimento molto basso del CB a bassa potenza (quindi fare tante piccole ricariche fino al pieno mi fa consumare da rete un po' di più). Ho anche potuto verificare con il passaggio al Litio un rendimento molto maggiore del processo di ricarica, non giustificato dalla riduzione di peso.

    Se a me o altri vengono in mente altre 'regole'... le aggiungiamo!

    quindi converrebbe utilizzare un cbat da 1,5kW di potenza a pieno carico per ricaricare? la situazione migliorerebbe?
    Ho a breve la possibilità di provare un cbat tc charger da 1,5kW....

    Ciao

    Fox
    16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

    alla tv -calcio +rally

    http://www.evalbum.com/2123

  5. #25
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    mmmm... siamo un po' OT ma lo considero un suggerimento per tutti, specie se avete veicoli datati o cinesate...

    Si Fox, l'avevo scritto da qualche parte nella sezione Elettra, il rendimento del CB cala notevolmente, da CIRCA l'80% in fase 1 (corrente costante) al 50% o meno in fase 2 e 3 (tensione costante, corrente calante e/o equalizzazione).
    Credo che qualsiasi CB 'moderno' possa fare meglio abbastanza facilmente.
    Anche da verificare se, come per la Elettra, anche a fine ricarica con presa inserita resta un assorbimento consistente, nel nostro caso intorno ai 40W.

    Stiamo parlando non di bruscolini, un 10% di differenza con tutti i kWh che usiamo per ricaricare possono diventare bei soldini!

    Quindi questo 3d come altri deve servire anche ad imparare a capire cosa facciamo. Ripeto, vale soprattutto per veicoli non proprio al top, e magari qualche dato che ho preso va ulteriormente verificato, ma sai meglio di me che l'efficienza dei CB, come di tanti dispositivi switched di alta potenza, va migliorando negli anni ed è anche molto legata a chi lo ha progettato ed al costo del CB...

    Io per ridurre i consumi ho messo un timer, per staccare la ricarica dopo tot ore, e comunque per ora salto le fasi 2 e 3, ma questi sono dettagli 'nostri' di cui parlare altrove
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  6. #26
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito


    Note di Moderazione:
    è accettata la pubblicizzazione di attività o servizi gratuiti attinenti con le tematiche del forum, purchè non rimandino direttamente a un forum concorrente



    Il mio 60V/24Ah/85kg consuma 35 wh/km se va a 40 all'ora e circa 45 se va a 60.

    Si può provare a passare da wh/km a KM/Leq considerando che pare "concordato" che un litro di benzina contiene 9400 wh di energia(ci sono varie scuole di pensiero), quindi in teoria basterebbe dividere 9400 per i wh/km.
    Ultima modifica di gymania; 30-09-2013 a 15:10
    Batterie, DoD e profondità di scarica: *** Scaricare le batterie solo fino a metà prima di ricaricarle. *** Al piombo da 60 km: usata 20 km per volta durerà 60.000 km, 60 km per volta ne durerà 12.000. *** Al litio da 60 km: usata 20 km per volta durerà 120.000 km, 60 km per volta durerà 60.000 km.
    -- Jumpjack --

  7. #27
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    ok, però oltre ai soliti link esterni sarebbe utile che ognuno mettesse il link alla discussione dove descrive il mezzo, o meglio una descrizione del proprio mezzo secondo i parametri indicati, per non costringere tutti a leggersi altri siti o discussioni magari lunghe per capire di che veicolo si tratta...
    Ultima modifica di riccardo urciuoli; 30-09-2013 a 14:37
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  8. #28
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dolam Visualizza il messaggio
    andypairo dicci qualcosa del tuo mezzo
    Ho seguito il tuo consiglio, cmq il mezzo è uno scooter immatricolato motociclo, 5kW, motore BLDC sei fasi.
    Scooter elettrico X-Spin Ted 5kW immatricolato L3 20 batt 40Ah (per errore... avevo chiesto le 50Ah)
    Impianto VMC Mitsubishi Lossnay LGH-15RX4 monitorato con datalogger arduino

  9. #29
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ho uno scooter 3kw immatricolato motociclo (tikey)con velocità effettiva sui 65kmh il consumo a febbraio è stato di 14kwh per 260 km 54 watt a kilometro (scooter in garage temperatura minima circa 10 gradi) percorso standard 45km extraurbano con 300mt di dislivello. Passato al litio ad agosto km percorsi 944 consumo 41,3kwh 43,7 watt per kilometro. Settembre 1047 km 49,7kwh 47,7 watt per kilometro. Le prestazioni del piombo erano ottenute ad una velocità poco più che ciclistica e i maggiori consumi a settembre derivati dalla maggiore confidenza (e velocità media) con le nuove batterie al litio (calb 40ah) che oltretutto mi hanno fatto risparmiare 60kg.

  10. #30
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie per i contributi, spero aumentino!
    Ci sto lavorando, per ora ho cercato di razionalizzare i dati da inserire, tanto per darvi un'idea:

    DATI DELVEICOLO
    Proprietario(nickname):
    Marca e modello:es. FIAT Seicento Elettra
    Categoria:ciclomotore C, motoveicolo M, quadriciclo <45km/h QC, quadriciclo>45km/h QM, auto A
    n.posti (compresoconducente): es.4
    Tipologia:A (acquistato), M(modificato, es cambio batterie), R (retrofitelettrico)
    Massa a vuoto veicolo(in kg): 1240kg
    Prestazioni(velocità massima, pendenza massima superabile,accelerazione):
    es100km/h; 25%; 0-50 km/h - 8 s, 0-80 km/h - 20 s
    Motore(marca, modello, tipologia (es.a spazzole S, brushless B, asincronotrifase T ecc), potenza max/potenza continuativa in kW):
    es Siemens 1-LH5118trifase asincrono, 30/15kW
    Frenata rigenerativa FR e potenza frenante (se nota): si, 8kW
    Batterie(marca e modello, chimica, n.celle/batterie x voltaggio celle, Vtot xAhtot = kWh tot pacco, peso in kg):
    es Tudor Drysafe Pb-AGM,18 x 12V, 216Vx60Ah=12,96kWh; 18x24=432kg
    Caricabatterie (marca,posizione, potenza ricarica in kW, rendimento se noto):Siemens, a bordo, 3kW, 50-88%
    Consumi dichiarati darete (in Wh/km): ciclo ECEurbano 189 Wh/km; ciclo misto ECE+EUDC: 213 Wh/km
    Autonomia massimadichiarata: cicloECE urbano: 90 km; ciclo ECE+EUDC: 80 km; a 50 km/h: 130 km


    DATI DIPERCORRENZA
    Percorso prevalente PP(urbano U, misto M, extraurbano E)e altimetria (pianura P, collina C, montagna M):es. misto, pianura diventa MP
    n. persone trasportatetipicamente (compreso guidatore: es.ioda solo
    Clima (E=estivoT>20°C; P=primavera/autunno T=10-20°C; I=invernale, T<10°C):indicare il periodo o la temp in gradi se nota
    Percorrenza massimatra ricariche PM: es. >100km o 125; indicarla solo se verificata effettivamente
    Percorrenza tipica traricariche PT: es. 10-60 km;indica quanto si 'sfruttano' le batterie
    Consumo medio misuratoCM: in Wh/km, da ricavare comespiegato nel 'tutorial'
    Altre note: esmodalità motore se presente (Eco,Sport..); ev.riscaldamento ocondizionamento elettrici accesi, guida tranquilla con prevalenzafrenata rigenerativa, oppure guida allegra con uso freni intensivoecc

    poi se vi piacciono li metto anche nel 1o post per fare copia/incolla, ovviamente ognuno mette i dati che vuole, prendetelo come un piccolo impegno di volontariato!

    Inoltre sto preparando una tabella che, con magari qualche critica costruttiva o aggiunta da parte vostra, verrà presto scopiazzata dalle migliori riviste del settore:

    ScreenHunter_001.jpg

    Molto 'work in progress', però che vi pare?
    Ultima modifica di riccardo urciuoli; 03-10-2013 a 22:00 Motivo: correzione errore
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  11. #31
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito CONSUMI EQUIVALENTI CE1 e CE2

    Cosa sono i 'consumi equivalenti?


    Poichè non tutti sanno esattamente quanto pagano l'elettricità ho pensato di fornire oltre al consumo 'rigoroso' in Wh/km anche due numeri più 'intuitivi' che permettano di fare un confronto tra i consumi dei veicoli elettrici e quelli dei più familiari veicoli a motore a scoppio. Sono due numeri forse discutibili, ma il ragionamento che ho fatto è che chi conosce esattamente quanto paga di elettricità non ha bisogno di altro che dei Wh/km, mentre per gli altri è comodo avere un riferimento facile da capire.
    Inoltre ho deciso di usare come riferimento un carburante fossile molto utilizzato, la benzina, piuttosto che altri carburanti meno costosi (GPL, Metano) ma poco diffusi, o meno utilizzati specie sulle utilitarie (il gasolio)
    Il primo consumo equivalente CE1 si ottiene semplicemente dividendo il contenuto energetico della benzina (circa 9040 Wh/l) per il consumo CM:
    CE1 = 9040/CM[km/l]
    e questo è ancora un numero puramente scientifico e poco discutibile.


    L'altro invece è un consumo equivalente economico, che farà storcere il naso a molti di voi... però io mi baso su considerazioni fondate sulle mie bollette,e questo indice serve a dare un'idea meno 'di parte' e più realistica, anche se un po' deprimente, sul risparmio che si ottiene con l'uso di un veicolo elettrico rispetto ad uno tradizionale.
    Quindi ho pensato di inventarmi un consumo equivalente CE2 che consideri anche il fatto che di solito in Italia un utente privato paga il kWh elettrico ben più caro del kWh 'fossile'; in baso a quanto esposto qui:
    http://www.energeticambiente.it/veic...elettrici.htmlho calcolato, con i miei consumi di base abbastanza moderati, che ogni kWh aggiuntivo in bolletta lo pagherò con le tariffe attuali circa
    Cel=0,3€/kWh!
    Invece attualmente la benzina presso la grande distribuzione la pago Cbenz=1,69€/l,quindi il costo del 'kWh fossile' è circa (considerando i 9,04 kWh/l)
    Cfos=0,187 €/kWh
    Insomma, in Italia piùche del costo dei carburanti dovremmo lamentarci del costo dell'energia elettrica...
    Quindi ottengo CE2 conquesto calcolo
    CE2= CE1 x Cfos/Cel [km/l] (=CE1 x 0,623 al 3/10/2013)


    questo risultato angosciante dovrebbe spingere i possessori di veicoli elettrici,soprattutto di auto o che fanno percorrenze elevate, a valutare il passaggio a tariffe più vantaggiose della classica (monoraria o bioraria che sia)

    Un calcolo analogo possono farlo gli interessati considerando altri carburanti o il proprio costo dell'energia elettrica, che può essere molto minore se si hanno i pannelli fotovoltaici (ma così non vale!)

    Ovviamente mi aspetto osservazioni, critiche, faccine sconvolte e qualunque altra cosa vi passa per la tastiera.... abbiate pietà!
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  12. #32
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Riccardo a me sembra troppo complicato in fondo si vorrebbe conoscere semplicemente quanto consuma un veicolo elettrico nell'uso quotidiano a seconda delle condizioni d'uso ed anche dati di brevi tratti aiutano a comprendere, io ad esempio ho capito che ricaricando più spesso aumenta la resa complessiva dei watt/km cioè i consumi sembrano leggermente inferiori ma se postiamo i dati come li hai previsti tu credo che pochi si preoccuperanno di metterli. Troppo complicato , a mio modestissimo parere basterebbero km percorsi,media, tipologia di percorso e carichi sul veicolo, oltre a tempo atmosferico e temperature. Sentiamo anche gli altri
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 2 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  13. #33
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Dolam, sono pienamente d'accordo! Infatti come avevo scritto (forse dovevo metterlo in rosso e grassetto...):

    Quote Originariamente inviata da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio
    , ovviamente ognuno mette i dati che vuole, prendetelo come un piccolo impegno di volontariato!
    i dati che avete già postato li elaborerò quanto prima e li metterò in tabella, credo oggi stesso.
    Quello che voglio far capire è che mettere solo qualche dato tipo 'il mio consuma 42 Wh/km' poi inevitabilmente provoca una serie di domande e risposte, come ne hai fatte anche tu, del tipo: ma che mezzo hai? Che batterie al litio hai comprato?

    Quello che spesso sfugge al possessore è che non tutti gli altri utenti seguono magari i suoi interventi sul mezzo!

    Poi sembra complicato perchè, per l'interesse di tutti, ho fatto un promemoria completo che riporta tutte le caratteristiche principali di un veicolo elettrico... anzi neanche tutte...
    Di solito chi ha il mezzo sa anche che potenza ha, quanti kWh di batterie e tanti altri dettagli e gli costa poco inserirli.

    Vedrai che quando in tabella resteranno delle caselline vuote magari mi chiederai di riempirle...
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  14. #34
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito La prima tabella!

    aggiornamento velocissimo:
    ScreenHunter_002.jpg
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  15. #35
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Riccardo, ottima l'dea di raggrupparci in un unico foglio, ma siamo solo noi?
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 2 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  16. #36
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da dolam Visualizza il messaggio
    siamo solo noi?
    No, ma non tutti stanno segnando i consumi ,hanno avuto modo di mettersi a fare qualche conteggio "storico" oppure non hanno visto il thread.
    Comunque Riccardo è una guida di questa sezione ed ha avuto una ottima idea, lo ringrazio molto.

  17. #37
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    eh lo sapete che sono presuntuoso, non accettavo l'idea che spritmonitor diventasse il sito di riferimento...

    Dolam avrai notato che ho anche tagliato qualche dato, in effetti era anche un problema farli stare in tabella.

    La parte Vmax accelerazione e autonomia dichiarata per ora è vuota, se riesco a riempirla (con il vostro aiuto magari) secondo me sarebbe interessante, altrimenti la togliamo.

    Se piacerà si riempirà in fretta, altrimenti piano piano proverò a spulciare un po' di 3d e riempirla io.

    A proposito, Jump non l'ho censurato, è solo che aspetto mi fornisca un consumo medio e non a velocità costante, che secondo me è meno interessante.
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  18. #38
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Riccardo questa volta non li spostare, caricata la Twizy motore 8kw continui 13 kw di picco, dopo 96,5 km , 7004 watt immessi , percorso sub urbano veloce, temperatura 15/24 gradi , due ricariche ,piccole, intermedie aumentano la resa w/km. Massimi watt assorbiti 2240 , tensione di rete in ricarica 224 Volt.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 2 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  19. #39
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    si vabbe' per stavolta li lascio...
    mi raccomando però, memorizza da qualche parte tutti questi dati, perchè poi quello che interessa agli altri è un consumo medio!

    D'ora in poi vi lascio sfogare come volete, tanto terrò aggiornata la tabella e le info più importanti e le ripeterò nel 1o post e ogni tanto lungo il 3d.
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  20. #40
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ah vuoi il riepilogo : Twizy ,percorsi 318Km e 25 kwh di energia immessa velocita medio alta , percorso solo urbano e sub urbano, per metà in due passeggeri, 30 km con fari accesi.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 2 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  21. RAD
Pagina 2 di 15 primaprima 123456789101112131415 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. LAVATRICI TRADIZIONALI: classe energetica, consumi dichiarati e reali, dubbi e domande
    Da riccardo urciuoli nel forum Elettrodomestici e apparecchiature elettriche/elettroniche domestiche
    Risposte: 17
    Ultimo messaggio: 10-12-2018, 11:50
  2. potenza e consumo: considerazioni e calcolo in un motore elettrico per veicoli
    Da lucusta nel forum Veicoli ELETTRICI: auto elettriche, moto elettriche (veicoli a propulsione elettrica)
    Risposte: 65
    Ultimo messaggio: 10-10-2014, 15:15
  3. Risposte: 20
    Ultimo messaggio: 31-08-2013, 12:12
  4. riduzione consumi veicoli
    Da jan nel forum Sistemi meccanici/passivi risparmio carburante
    Risposte: 51
    Ultimo messaggio: 27-08-2010, 01:53

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •