Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 4 di 5 primaprima 12345 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 61 a 80 su 89

Discussione: Riscaldamento / raffrescamento di veicoli elettrici

  1. #61
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito



    no è proprio una caratteristica di un riscaldamento molto meno potente, e magari sulle auto normali usavi il condizionatore anche in inverno -> effetto deumidificante assente in sistemi di solo riscaldamento....
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  2. #62
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    aggiornamento: il progetto faidate è partito sul serio! Mi è arrivato un filo resistivo usato nelle taglierine per polistirolo... se riesco ad inventarmi un sistema serio di riscaldamento ad aria lo brevetto e ve lo vendo!

    Eh già...io continuo a aborrire qualsiasi stufetta o similia che bruci uno schifosissimo combustibile fossile...
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  3. #63
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    vorrei sottoporvi un'ipotesi:

    no so come sia fatta sulla 600 la feritoia da cui esce l'aria verso il parabrezza
    ma se fosse appunto una feritoia potresti usare qualcosa tipo queste

    Thermo (LxP) 320 mm x 137 mm Tensione d'esercizio 12 V Potenza 35 W in vendita online | Conrad

    infilandone 4 in parallelo e sfruttando la ventola originale e i vari condotti in modalità ricircolo (se presente),
    se valuti che scaldano troppo e si possa fondere la plastica ne fai 2 blocchi da 2 in serie in parallelo tra di loro
    scaldano la metà e consumano la metà (senza fare troppi calcoli)

    io ho appena visto e sulla mia c-zero, la feritoia ha inserito una grata che è difficile togliere,
    e che crea degli spazi da 1cm x 1cm, dovrei trovare qualcosa a stick tipo queste

    12 volt riscaldatore/elettrico cartuccia elemento riscaldante-Riscaldatori industriali-Id prodotto:733517506-italian.alibaba.com

    cercando la giusta temperatura di lavoro giocando tra serie e parallelo
    magari per provare alimentando con presa accendisigari previa sost fusibile se troppo basso

    pensate possa funzionare?

    ma tu pensavi di fare una cosa come questa?
    Stufa elettrica ad aria calda 12V - 150W - Verona Camper
    Ultima modifica di gugli; 09-09-2014 a 19:10

  4. #64
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    la roba che hai linkato è da pochi W... si io avevo preso uno di quei riscaldatori ma fanno veramente poco, voglio provare a osare un po' di più.... vi aggiorno!
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  5. #65
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Se questa piastra così sottile arriva a 65° con 2 che diffondono su di una piastra d'alluminio messa a pavimento dovrebbero raggiungere facilmente i 35/40 gradi e con un po' di ventilazione ci dovrei stare a scaldare almeno il piccolo abitacolo della Twizy . Ripeto 10/15° si dovrebbero raggiungere facilmente, certo per la panda il problema è un po' più complesso l'abitacolo più grande ha bisogno di maggior energia. Pensavo anche di mettere un piccolo connettore dall'esterno e far partire un timer alle 7,30 di mattino così alle 8,00 come esce la macchinetta è già calda, poi basterà tenerla tiepida. Si insomma c'è tanto da provare.
    Thermo (LxP) 320 mm x 137 mm Tensione d'esercizio 12 V Potenza 35 W in vendita online | Conrad
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 2 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  6. #66
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Dunque...premesso che ovviamente ognuno è libero di provare, credere di poter scaldare in modo efficace e ragionevolmente veloce un abitacolo con soli 35W o 70W è illusorio.

    Quelle piastre scambiano poco con l'aria, e per garantire una temperatura così precisa... dicono balle, o meglio vanno abbinate al termostato che vendono!

    Alcuni aspetti e calcoli su quello che sto facendo li trovate qui:
    Riscaldatore aria 12 V per veicolo elettrico (e non solo) • Il Forum di ElectroYou

    io credo che sfrutterò almeno 150-200W (limite tirato dell'accendisigari con qualche modifica) e se non bastano ... mi terrò il freddo e la condensa per qualche giorno invernale...
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  7. #67
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Purtroppo sulla Twizy la batteria di servizio e da 14A e non posso impegnarla per 300w, altrimenti ci sarebbe il ventilatore/riscaldatore delle golf-car che andrebbe benissimo e neanche da quello da 150w che vendono sempre sulla baia, per questo tento a 70 w se va è bene altrimenti devo tenere un po' di freddo
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 2 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  8. #68
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    più che la capacità (immagino intendevi Ah) conta la potenza del dc-dc converter.
    La batteria servizi è sotto carica durante la marcia, il consumo del riscaldatore si somma a quello di fari e altri accessori, l'importante è che il dc-dc ce la faccia....
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  9. #69
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Per gli Ah credo sia chiaro, per il dc-dc credo proprio non sia fatto per supportare quei carichi. Per questo, a scanso d'equivoci, intendo restare all'interno dei 10A (Ah per i più precisi) previsti dalla presa accendisigari quindi 70 w a pavimento e 44w al sedile, oltre non penso d'andare ma ritengo sia sufficiente a stiepidire l'abitacolo, che resta sempre meglio che andare in moto d'inverno ( come mio figlio faceva prima ma ora non ci pensa nemmeno ).
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 2 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  10. #70
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    beh prova a verificare, il dc-dc dovrebbe essere abbastanza sovradimensionato considerato che deve reggere gli assorbimenti anche dei fari...

    Per esempio sulla mia Eli è da ben 1000W (70A@14,1V), quindi ho un mbel margine, anche se ovviamente è meglio non stressare la componentistica e magari stare un po' più al fresco.

    PS: dalle primissime prove gia 40W si sentono, lo scaldino preso su ebay mi sa che è proprio una ciofeca...
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  11. #71
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    ecco le prime foto..work in progress...

    spira_rid.jpg

    tubo&ventola_rid.jpg

    diffusore_rid.jpg
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  12. #72
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    mi sembra una buona soluzione, forse diminuendo le dimensioni delle "croci" porta resistenza e aumentandone il numero, si può ridurre il diametro del tubo d'alluminio e a quel punto andrebbe anche dentro la twizy ( abitacolo ristrettissimo) vediamo come va il tuo esperimento e mi sa che cambio progetto fino a 60w vado tranquillo, e per me potrebbero bastare, obbiettivo +10°.
    5.76 kW 24 IBC SOLAR Tilt 19°, Azimut+54° S-SO, Power-One 6 kW , 2 boiler 0-1200W in serie, controllo domotico , SDM220Modbus x monitoraggio consumi con MeterN, 7 split a PDC, 2 inverter Vaio3 Vaillant (eccellenti) scop 3,8 , http://pvoutput.org/list.jsp?userid=8660 Sono certo di non sapere , vivo per imparare.

  13. #73
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Ecco il lavoro praticamente finito; resistenze bloccate nel tubo in modo da evitare corti, e il tappo in gomma dura sagomato a imbuto :Montato&adattatore.jpg

    e il tutto chiuso e pronto all'innesto del tubo diffusore:
    chiuso.jpg
    Nel frattempo ho ritrovato lo scaldino comprato su ebay.
    Misurato, a 13,7V l'assorbimento sale e poi si stabilizza a circa 9,5A. Quindi effettivamente eroga 130W a 13,7V.

    Il mio "tubo Ricker" al momento assorbe un po' meno, circa 9A quindi 121W a 13,5V.
    potrei aumentare la potenza ma ho deciso di provarlo prima così, il flusso d'aria maggiore e il diffusore da fissare alla base del parabrezza potrebbero bastare.
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  14. #74
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    ora dopo un bel po di sperimentazione vi invio la mia soluzione contro l'appannamento parabrezza
    nel mio caso a costo zero dato che le resistenze di partenza mi sono state regalate,
    perché rotte e non più vendibili dal centro assistenza (che conosco)

    allego le foto di tutto dalla partenza con 2 resistenze da 110v cad di un fornetto

    resistenze di partenza.jpg

    nella prima versione le 2 resitenze erano tutte inserite nel tubetto di vetro giuntato con alluminio adesivo
    ma eravamo solo a 7W con 2R in parallelo 0.5A
    misura prima versione.jpg


    (funzionava ma faceva davvero poco)

    secondo passo (senza foto ma è uguale alla terza versione ma con 2 resistenze esterne invece di 4) andava meglio ed eravamo a 3A con 40W
    allora ho portato sempre tramite PARALLELO DI RESISTENZE 6A con circa 80W
    (terza verione 4 R esterne e 2 interne al tubo di vetro)

    terza versione.jpgterza versione instalata provvisoria.jpg
    ora ho anche fatto un cablaggio semidefinitvo (non con i coccodrilli)


    e con 80W va ancora meglio, unica condizione non dimenticarsi di accendere la ventola almeno in seconda velocità con uscita dalla feritoia per il parabrezza
    e non si appanna piu niente senza tagliare del 40 % l'autonomia

    per ora fino al freddo vero sperimento così, anche se so che alcuni diranno che esteticamente fa schifo!!!
    lo so!!!
    ma se va bene anche con la pioggia e il freddo vero, faccio anche una struttura di contenimento adeguata
    il cablaggio l'ho già sistemato ora è decente senza coccodrilli ma saldato e con cavi di lunghezza minima necessaria, il tutto ovviamente collegato per ora provvisoriamente alla presa accendisigari.
    ciao Gugli
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    Ultima modifica di gugli; 02-11-2014 a 22:44

  15. #75
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    certo che io e te proprio normali non siamo....

    Devi inventarti un supporto stabile, e soprattutto deve funzionare anche senza ventola, per non rischiare che una dimenticanza mandi a fuoco il gioiello....
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  16. #76
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    in realtà la ventola sempre accesa è proprio una precauzione che ho detto alla moglie....

    dato che sono due resistenze da 110V e credo o 500-1000W piegate in 3 ognuna,
    potrebbero ricevere fino a (110 : 3 ) 36V senza nessun raffreddamento dato che devono cuocere i cibi.

    la stabilità è già garantita dai fili di rame che ancorano le 4 tratte esterne al tubetto di vetro ,
    che essendo molto lunghi vanno a fissarsi nei buchi della feritoia di uscita aria,
    quindi non si muove neanche durante le curve più estreme.

    quindi è molto improbabile che le tratte resistive esterne vadano a toccare la plastica,
    che invece tocca costantemente il tubetto di vetro che però e la parte meno calda,
    e fa da supporto per il tutto.

    questa mattina dato che pioveva ho fatto un'altro test con temperatura esterna di 8 gradi e umidità del 95%,
    nessun appannamento e ho notato anche che si percepisce un leggero tepore (non male).

    per la struttura di contenimento mi piacerebbe comunque realizzarla per diversi motivi,
    -ulteriore sicurezza
    -possibilità di convogliare meglio l'aria verso le resistenza
    -estetica

    ma non so in che materiale realizzarla,
    in pratica dovrei trovare un isolante resistente al calore,
    avete suggerimenti??

    stavo cercando un nome ma...con gugli è un casino in compenso mi è venuto in mente "RICKISCALDAMENTO"
    a proposito come va il "tubo ricker", io ho notato una cosa,
    nonostante la resitenza se metto il ricircolo aria,
    non dico che appanna ma rende decisamente meno dal punto di vista spannante,
    ma ovviamente fa più caldo in auto.

    questa è la foto del progetto fino ad ora ... (ora la signora moglie mi dice che ha anche freddo ai piedi.....dove la mando???)

    cabaggio nuovo.jpg
    Ultima modifica di gugli; 03-11-2014 a 18:02

  17. #77
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    dunque...

    il discorso ventola/ricircolo è proprio alla base della mia idea di dotarlo di ventola indipendente.

    Se immetti aria da fuori sulla resistenza quando fa troppo freddo non disappannerà più, se metti il ricircolo si appanna tutta l'auto.

    Se riesci, io cercherei di mettere la R tra vetro e bocchetta, e poi velocità ventola minima e aria mandata anche sulle altre bocchette. In tal modo ricambi l'aria in abitacolo (poco) e contieni l'umidità, e mandi un flusso moderato sul parabrezza.

    Per il contenimento: uno dei pochi materiali molto resistenti è il teflon. Prova a vedere se trovi qualcosa tipo un profilato a U, oppure prendi un profilato metallico a U, lo rivesti internamente di teflon per evitare corti e poi ci metti le resistenze.

    E' importante! Io eviterei il vetro in auto, e comunque non mi riferivo alle resistenze, ma se si arroventano diventano pericolose, bisogna impedire che vadano a toccare qualcosa
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  18. #78
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    ottima idea il teflon provo a cercarlo anche piatto da 2-3 cm,
    e gli faccio intorno una cassetta aperta sopra e sotto,
    poi il tubetto di vetro potrò anche toglierlo,
    anche se in realtà è temperato ed è il suo originale.

    per il toccare dato che il parabrezza è molto inclinato è davvero impegnativo arrivarci,
    e non possono ne muoversi ne ruotare,
    e poi diventano calde ma non rosse.

    per la direzione aria:
    quando è in direzione parabrezza in realtà esce anche da due bocchette
    direzionate verso il vetri laterali .

    io invece pesavo alla tua soluzione come equivalente al ricircolo,
    è per questo che facevo il paragone ,
    ma tu mi dici che non è così, quindi riscontri miglior efficacia....
    in pratica pensandoci bene la tua soluzione è una via di mezzo,
    riscaldi quella interna e immetti comunque dall'esterno,
    io invece se metto ricircolo non immetto più niente e tende ad appannare,
    non avevo considerato questa cosa....
    ora vedrò, dopo il "contenimento", se con il freddo vero, durante i giorni di pioggia o neve,
    non mi soddisfa, proverò con una serie di ventoline da pc aggiunte sotto, ne ho in giro diverse.

  19. #79
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    di solito comunque il ricircolo è modulabile, mica solo tutto o niente. Potrai provare in posizioni intermedie.

    Il teflon è morbido, forse meglio usarlo molto sottile avvitato su un profilato metallico, vedi tu..
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  20. #80
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    purtroppo il mio ricircolo è on off
    ma se non mi soddisfa ho già un paio di ideuzze...
    il problema sarà con temperature sotto lo zero......
    ma prima vediamo...... con la carena e magari le ventoline
    per il teflon devo vedere che spessore trovo se sto sui 2-3 mm penso abbia sufficiente resistenza meccanica
    se sono fogli ovviamente devo fare come dici con una struttura portante

  21. RAD
Pagina 4 di 5 primaprima 12345 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Ibridazione veicoli elettrici
    Da jumpjack nel forum Veicoli ELETTRICI: auto elettriche, moto elettriche (veicoli a propulsione elettrica)
    Risposte: 105
    Ultimo messaggio: 13-02-2016, 01:59
  2. Raduno Veicoli Elettrici
    Da elektro nel forum Fiere, Conferenze e Raduni
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 27-01-2012, 13:37
  3. Zap veicoli elettrici
    Da UnioneFaLaForza nel forum Veicoli elettrici in commercio
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 07-04-2009, 17:20
  4. Futuro dei veicoli elettrici
    Da Antonio Zanardo nel forum Veicoli ELETTRICI: auto elettriche, moto elettriche (veicoli a propulsione elettrica)
    Risposte: 53
    Ultimo messaggio: 30-12-2008, 08:14

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •