Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 4 su 4

Discussione: [alcol] Racconti dalla Svezia (E85 ovunque!)

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito [alcol] Racconti dalla Svezia (E85 ovunque!)



    Ciao a tutti,
    sul vecchio forum mi chiamavo spiritolibero... qualcuno si ricorderà... sono oltre tre anni che mi diverto a ricarburare ad alcool la mia vecchia Euro zero a benzina.
    Sono appena tornato da una vacanza di 15 giorni in Svezia e posso testimoniare che l'E85 è presente ovunque, che costa circa 85 centesimi di Euro al litro, e che sta diventando molto popolare in questo Paese.
    Ovviamente la tentazione di metterlo è stata troppo forte, così ho circolato costantemente con questo carburante... non ho avuto nessuna difficoltà a trovarlo neanche oltre il circolo polare. Ho ripreso tutto con la videocamera e ieri ho postao un video di 2 minuti su youtube, questo è l'indirizzo:

    YouTube - Per la Svezia ad etanolo

    L'auto è sempre andata bene... (molto meglio dello spirito rosa del supermercato...)

    Sapete come produce l'etanolo la Svezia?
    Io ho avuto queste informazioni ma attendo una conferma da voi:
    La Svezia pare produca etanolo a partire dagli scarti forestali, la cosa che mi lascia un po' perplesso è come fa la lignina o la cellulosa a diventare etanolo... quali lieviti usano... credevo che solo le sostanze zuccherine potessero fermentare etanolo... Poi mi hanno raccontato che c'è un piano nazionale per rendere la Svezia indipendente per i carburanti dal 2020... a voi vi risulta?
    Ciao a tutti,
    Giordano (ex Spiritolibero)

  2. #2
    Amministratore

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Spiritolibero!
    Per quanto mi riguarda ti posso confermare che i piani della svezia sono quelli di diventare pressocè indipendente dal petrolio al 2020
    Ha un piano molto complesso e che varia tantissimi aspetti energetici compreso un forte uso di biogas ove, anche qui, sono all'avanguardia.

    Non ho informazioni precise da dove producano il loro etanolo ma è fattibilissimo oramai produrlo dagli scarti vegetali. Vengono chiamati biocarburanti di seconda generazione e ci sono diversi modi di produrlo.
    Sul mio libro ne descrivo i principali. Ma tu non lo hai??

    Roy
    P.S. perchè non usi il tuo vecchio nick? Se hai problemi contattami che te lo sistemo.
    Comprogreen.it: soluzioni di alta ecologia che supportano il forum. Acquista in piena sicurezza!
    Essere realisti e fare l'impossibile

  3. #3
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Discorso abbastanza simile (nel senso che segue a ruota) in Francia... non sono così capillari .. ma se ne trovano a sufficienza (parliamo di diverse centinaia di stazioni "superethanol" attive sparse per il paese...)

    PS: Ricordo a tutti che sulle auto a iniezione (con motore accensione comandata ..leggi "benzina") un 5-10% di alcool, cioè facciamo 10-15% di E85 (che è 85%alcool 15%benza), è generalmente tollerato senza problemi/modifiche..... quindi se andate in Svezia (o Francia o...)


    PS2: 2020... psss, psssss... questo è parzialmente il programma europeo...Spirito dove risiedi? In Italia? Beh in tal caso nell'EU27....c'è! Ma non ditelo tanto in giro.. shhh!

    Fare si puo'!..... Volerlo dipende da te.

    Consultate e rispettate il REGOLAMENTO ( < cliccare sopra per visionarli >) e l' INDICE del Forum

    Ricorda: un piano cottura a induzione consuma mediamente solo il 30% dell'energia richiesta da uno a gas e comporta in "bolletta" costi dimezzati. Contrariamente a quello che ti diranno in giro poi si può generalmente usare anche con il normale contratto da 3 kW, pur se sprovvisto di sistema di autolimitazione. Per maggiori informazioni:
    Vetroceramica (piani cottura HOBs): bugie&verità
    PIANI COTTURA: vetroceramica radiande/alogeno, induzione, metano/GPL, ecc: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    [/I]

  4. #4
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    per Eroyca:
    il libro non l'ho ancora preso... (che vergogna!!!) magari mandami un messaggio privato, così ci mettiamo d'accordo...
    Purtroppo quando hai finito di scrivere il tuo libro io mi ero allontanato dal forum a causa di un calo di motivazioni... ...sentivo di aver già raccontato tutto quello che sapevo e l'unica cosa che mi rimaneva era rispondere agli annunci degli scettici per tentare di trasmettere un po' di positività... ma spesso molti scettici cercavano lo scontro aggressivo contro noi sostenitori dei biocarburanti...
    ...Mi ricordo qualche anno fa quando c'era chi metteva in discussione l'etanolo sul fatto che non era affidabile d'inverno... ...oggi mi viene da sorridere vedendo l'uso che se ne fa oltre il circolo polare... ...mi ricordo altri che dicevano che l'alcool etilico era anacronistico... mentre nel mondo era in corso (e lo è tuttora) una fortissima espansione di questo mercato... ...altri che ne sostenevano l'anti-economicità... ...altri che rimarcavano l'inutilità, la pochezza delle sperimentazioni raccontate sul forum...
    Così quando ho esaurito le mie prove ho cominciato ad allontanarmi dal forum ...fino al viaggio di quest'anno in Svezia....
    ...In Svezia vedendo tutti quei distributori... ...tutta quella gente che lo usava come fosse un carburante normale... ...ritrovarmi a risparmiare tanti soldi ogni volta che facevo un pieno... ...sapere che la produzione di quell'etanolo non stava affamando il terzo mondo... ...ritrovarmi in un territorio così bello, pulito, pieno di boschi, laghi, animali, persone tolleranti... ...mi ha fatto rivenire voglia di condividere queste esperienze...
    Il modello di produzione dell'etanolo svedese è fantastico, niente a che vedere con il modello statunitense improntato sulla coltivazione del mais... gli svedesi riescono a coniugare economicità del carburante e rispetto ambientale. Non credo che tra qualche anno sentiremo mai parlare della Svezia come di un Paese sconsiderato perchè oggi ha scelto di puntare seriamente sull'etanolo...
    tuttavia dobbiamo fare attenzione a non beatificare una tecnologia che se usata male può ridurre le disponibilità di alimenti indispensabili...
    Va bene analizzare i vari contesti con criticità, va bene anche lo scetticismo, ma senza cadere in dannose chiusure che alla fine non portano da nessuna parte...

    Scusate il piccolo sfogo...
    ...vi abbraccio tutti...

    Ciao!!

    Giordano.

    Mi piacerebbe riavere il vecchio nick!!! Amministratori aiutatemi!!!

  5. RAD

Discussioni simili

  1. ** DISTRIBUTORI - STAZIONI di RIFORNIMENTO ** alcol/(bio)etanolo/E85: (Europa)
    Da gattmes nel forum Veicoli propulsore TERMICO - BioCarburanti (alcol-E85, olio, BioDiesel-RME...)
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 07-12-2013, 14:48
  2. Escono Dalla Porta Ed Entrano Dalla Finestra !!
    Da Cavallo67 nel forum [CHIUSA]DIALOGHI e NEWS sull'energia solare
    Risposte: 17
    Ultimo messaggio: 06-10-2008, 13:05
  3. Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 09-06-2008, 23:00
  4. Energia ovunque...
    Da ClearWar nel forum Ai Confini del Forum
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 16-09-2006, 20:35
  5. [alcol] (Lettera al Secolo XIX) Automobili ad alcol, perché nessuno ne parla?
    Da franz5000 nel forum Veicoli propulsore TERMICO - BioCarburanti (alcol-E85, olio, BioDiesel-RME...)
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 08-01-2006, 21:20

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •