Mi Piace! Mi Piace!:  688
NON mi piace! NON mi piace!:  98
Grazie! Grazie!:  47
Pagina 24 di 56 primaprima ... 4101112131415161718192021222324252627282930313233343536373844 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 461 a 480 su 1120

Discussione: American Moon , mai andati sulla Luna .

  1. #461
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    Ragazzi... apprezzo lo sforzo! Ma state cercando di far ragionare un incompetente TOTALE in CAMPO MEDICO che sta cercando di giustificare le sue fesserie sul dimensionamento delle batterie con il CONSUMO METABOLICO di un corpo umano!!
    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    Quindi tu sei convinto che con 390 Wh tieni in vita per 8 ore un uomo sulla luna ? 390 /8 = 48 W a cranio
    Sei capace di sopravvivere con 48 W ora sulla Luna sotto il sole cocente ???... di agosto lo aggiungo io .
    Se si, auguri sei il prossimo candidato al sacrificio …
    Ma, caro genio della sanità che "denuncia la malasanità"... ma secondo te il corpo umano va a batteria?? L'energia che gli astronauti utilizzavano per muoversi, sudare, vivere... gli veniva dalle batterie della tuta??? Ma come ti salta in mente di inserire il consumo calorico di un corpo umano in una discussione sulle batterie???
    Ma ci stai prendendo in giro o cosa??
    Il metabolismo umano è alimentato dal CIBO! Ma che diamine c'entrerebbe il consumo energetico metabolico con le batterie??
    Le batterie si occupavano solo di far circolare l'acqua, alimentare le ventole e il sistema di comunicazione!! E te lo hanno già segnalato e linkato!!

    https://www.hq.nasa.gov/alsj/alsj-EMU1.pdf

    Maximum, watt Nominal , watt
    Pump 10 .0 8 . 4
    Fan 32 .5 21 .8
    EVCS 12 .8 10.9

    Tra l'altro i consumi sono comunque ben lontani dagli 80W continui per 8 ore!!!
    All'interno della tuta il calore METABOLICO prodotto in eccesso veniva smaltito dalla sottotuta dove scorreva acqua in microtubuli a contatto del corpo. Acqua che poi passava nello scambiatore di calore che provvedeva a raffreddarla!
    Questa del tirare in ballo il bilancio energetico metabolico è la bestialità più grossa (che scritta da uno laureato che lavorava in sanità... la dice già lunga eh!)
    Il resto sono una serie di FESSERIE gigantesche, ma meno gravi in assoluto.
    NO! L'interno dello zaino, come della tuta, NON esponeva strumenti o astronauti a temperature da forno! Ha ragione freeway! Ripassati un po' di fisica delle superiori!
    Sulla Luna consumi come sulla Terra. Se devi sollevare un carico di 10 chili sulla Terra hai un consumo. Se sulla Luna devi sollevare un carico di 10 chili hai lo stesso, identico, consumo. La differenza è che il carico di 10 chili sulla Luna a Terra peserebbe circa 60 Kg. Non so se la cosa ispiri ilarità in qualcuno. So che la capisce anche un bambino! Se sulla Luna pesi di meno... consumerai di meno per spostarti. Ovvio! Cosa ci sarebbe da ridere? Ci sfugge qualcosa?
    I dati delle batterie Zn-Ag che ho segnalato erano per rispondere a questa TUA FESSERIA:
    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    Piccolo problema le batterie Zn-Ag sono da 1.55-1.6 V .
    Che, francamente, scritto da uno che si picca di "inventarle" le batterie è fantastica eh! Come vedi dai link esistono batterie con voltaggi molto varii. Ovviamente! E ripeto che i tuoi calcoli sono, una volta di più FESSERIE!! Non puoi prendere il peso di una struttura che CONTIENE una batteria e che è progettata per andare su un siluro o un missile e trarne un dato che spacci come "scientifico"! La capacità di una batteria Zn Ag è ben conosciuta e te l'abbiamo linkata diverse volte! E' pressochè pari a quelle delle ioni litio. E lo era già 50 anni fa!

    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    Hai dimenticato che il peso non era riportato , le mie previsioni erano per batterie al Pb .
    Menzogna assoluta! Tu hai scritto questo: "Ipotizzando 40-50 Wh/kg 8*8 =64 , come minimo questa batteria doveva pesare 64 kg , per garantire una autonomia di 8 ore risicate " Cioè una FESSERIA di proporzioni bibliche ANCHE per batterie al piombo, visto che hai ipotizzato una durata senza nemmeno sapere il carico in consumo, ma facendo una spassosa confusione da ultimo della classe all'istituto professionale fra capacità e durata della carica.

    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    Li sai fare due calcoli ?
    Sei TU che dimostri di non saperli fare! E non è la tua unica lacuna pare. Purtroppo. La tua buffa protervia nell'insistere a rispondere con ulterior gigantesche FESSERIE la racconta lunga su quanto davvero hai capito di questi argomenti!
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  2. #462
    Banned

    User Info Menu

    Predefinito

    I dati delle batterie Zn-Ag che ho segnalato erano per rispondere a questa TUA FESSERIA:
    Originariamente inviata da experimentator Piccolo problema le batterie Zn-Ag sono da 1.55-1.6 V .



    Che, francamente, scritto da uno che si picca di "inventarle" le batterie è fantastica eh! Come vedi dai link esistono batterie con voltaggi molto varii. Ovviamente! E ripeto che i tuoi calcoli sono, una volta di più FESSERIE!!
    Ma siete tutti impiegati della NASA …???
    Come dire che se uno ha inventato una batteria dovrebbe conoscere tutte le batterie esistenti al mondo ?…

    Mi sa che le fesserie e le cretinate li dici solo tu che non HAI CAPITO na cippa .

    NON SAI LEGGERE , se leggi bene ti accorgi che c'è scritto 16.8 V per 11 celle = 1.52 V , in accordo con quello che avevo detto .

    Ma se non sei competente come ti permetti di criticare uno che ne capisce più di te ?
    Ti informo che non si è obbligati a ricordarsi il voltaggio di tutte le batterie esistenti al mondo , per quello ci sono le tabelle .

    Il metabolismo umano è alimentato dal CIBO! Ma che diamine c'entrerebbe il consumo energetico metabolico con le batterie??
    Le batterie si occupavano solo di far circolare l'acqua, alimentare le ventole e il sistema di comunicazione.

    All'interno della tuta il calore METABOLICO prodotto in eccesso veniva smaltito dalla sottotuta dove scorreva acqua in microtubuli a contatto del corpo. Acqua che poi passava nello scambiatore di calore che provvedeva a raffreddarla!
    Questa del tirare in ballo il bilancio energetico metabolico è la bestialità più grossa (che scritta da uno laureato che lavorava in sanità... la dice già lunga eh!)
    Che dice già lunga detta da un quasi MEDICO o diversamente medico .
    Qualsiasi lavoro che fai chiuso all'interno di una tuta sviluppa calore , il calore e l'energia deriva dal cibo, come il calore e l'energia di un motore a combustione deriva dalla benzina .
    Ora immagina di avere un motore chiuso in una tuta che lavora producendo calore , questo calore deve essere eliminato e questo costa in termini energetici in quanto devi mettere delle pompe in grado di poter smaltire questo calore per contatto in maniera più efficiente di quanto possa essere fatto sulla terra .

    Non puoi prendere il peso di una struttura che CONTIENE una batteria e che è progettata per andare su un siluro o un missile e trarne un dato che spacci come "scientifico
    Come al solito parli da INCOMPETENTE , quella era per il missile e quelle della tuta per lo spazio, peggio ancora , dove vi è il vuoto assoluto e temperature da -200 a +200 C .

    Battery Type : Silver Zinc Battery SZ - 041 Nominal voltage : 28 V Nominal Capacity : 45 Ah Battery Dimension : 350 (L) X 270 (W) X 220 (H) mm Battery Weight : 34 Kg. (Nom) Application : Missile

    28 V x 45 Ah = 1260 Wh
    Diviso il peso totale della batteria
    1260 / 34 =37 Wh/kg

    Per un missile la capacità è di 1260 Wh e deve solamente gestire l'apparato per pochi minuti sino all'impatto ,il resto della spinta viene dai motori a razzo e dai propellenti .
    Per un uomo che va sulla Luna bastano 390 Wh per 8 ore , tanto l'energia nel vuoto sarebbe gratis ..?

  3. #463
    Banned

    User Info Menu

    Predefinito

    Sulla Luna consumi come sulla Terra. Se devi sollevare un carico di 10 chili sulla Terra hai un consumo. Se sulla Luna devi sollevare un carico di 10 chili hai lo stesso, identico, consumo. Sulla Luna consumi come sulla Terra. Se devi sollevare un carico di 10 chili sulla Terra hai un consumo. Se sulla Luna devi sollevare un carico di 10 chili hai lo stesso, identico, consumo.
    Se sulla Luna pesi di meno... consumerai di meno per spostarti. Ovvio! Cosa ci sarebbe da ridere? Ci sfugge qualcosa?
    Certo che ti sfugge qualcosa , sulla Luna sei dentro una tuta , che per quanto morbida è sempre rigida avendo 8-10stati di tessuto di varia natura .
    Questo ti impedisce i movimenti a fai più sforzo oltre a respirare in maniera innaturale una miscela di ossigeno a 1/3 di atmosfera .

    Hai una calzamaglia piena di tubicini che scorrono in tutto il corpo e questo aumenta lo forzo muscolare .

  4. #464
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ancora FESSERIE,
    Qui l’unico assolutamente incompetente in praticamente OGNI campo trattato ti riveli tu ad ogni messaggio!

    1) Io leggo benissimo. Tu hai scritto “le batterie Zn Ag sono da 1.55 - 1.6 V”. Ma semmai quello riguarda le singole CELLE che, messe in serie, formano la BATTERIA! Quindi il “piccolo particolare” resta una FESSERIA! E le tue affannose precisazioni sono solo pezze patetiche. Se scrivi fallo con precisione o evita affermazioni apodittiche smentibili da un bambino.
    2) Tu NON sei affatto più competente di me! Come di NESSUN altro partecipante a questa discussione. Ti sei RIDICOLIZZATO da solo con errori pacchiani e ora non puoi sperare di recuperare una dignità da “competente preteso”. Nemmeno sulla base di un titolo di studio che Ti è veramente servito a poco. Finiscila anche con la manfrina del “non hai capito, ora ti spiego”, perché non sei platealmente nemmeno in grado di spiegare un lenzuolo!
    3) Il calore metabolico è il motivo per cui esiste nelle tute il sistema di circolazione di acqua. La tua infantile “spiegazione” era già conosciuta da tutti. Addirittura ti abbiamo segnalato i consumi, chiaramente riportati, sia della pompa che delle ventole. Consumi di 8.4W e 21.8W rispettivamente! Il fatto che a te quei valori ti lascino “legittimi dubbi” NON riguarda la scienza, ma la tua INCOMPETENZA! Non c’è nessun dubbio o punto oscuro nella gestione del calore metabolico in eccesso nelle tute Apollo. E non c’è alcun motivo per scrivere “48 W a cranio” come se fosse un dato fuori dal mondo.
    4) L’incompetenza resta solo TUA! Il calcolo della densità energetica NON si fa dividendo il peso di una struttura complessa come il supporto batteria di un missile per la capacità. È un calcolo da massaia!
    Basta consultare una delle tante documentazioni in internet e trovi facilmente il valore di densità energetica, in rapporto sia a peso che a volume, delle batterie Zn Ag. È e RESTA simile a quello di molte tipologie di batterie al litio! E ben lontano dai grotteschi “calcoli” tuoi che pretenderebbero di metterle al livello delle batterie al piombo! Sssssvegliaaa!!
    5) Nessuno sta sostenendo che gli astronauti non fossero sottoposti a uno sforzo fisico notevole. Si sta solo cercando di spiegarti che era uno sforzo perfettamente in linea con i parametri di consumo metabolico, calore da smaltire, acqua da far circolare che i dati, completi, pubblici e controllabili da qualsiasi ingegnere con preparazione molto superiore alla mia e incomparabilmente superiore alla tua può controllare!

    Siamo ormai al patetico.
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  5. #465
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ovviamente pensa che con la gravità terrestre, alto consumo metabolico, strati isolanti che impediscono i movimenti, zaino pesante, carenza di ossigeno... non sia possibile scalare l'Everest. Invece lo fanno... E' pure molto peggio di portare la tuta lunare.
    <Una vena di anti-intellettualismo si è insinuata nei gangli vitali della nostra politica e cultura, alimentata dalla falsa nozione che democrazia significhi "la mia ignoranza vale quanto la tua conoscenza"> Isaac Asimov

  6. #466
    Banned

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da freeway Visualizza il messaggio
    Ovviamente pensa che con la gravità terrestre, alto consumo metabolico, strati isolanti che impediscono i movimenti, zaino pesante, carenza di ossigeno... non sia possibile scalare l'Everest. Invece lo fanno... E' pure molto peggio di portare la tuta lunare.
    Ma insomma quanto a dire fesserie siamo tutti specialisti …

    Lo fanno con le bombole di ossigeno e passo lento mica volano o ballano . Li il problema non è il calore prodotto dal corpo ne i raggi del Sole , ma il freddo .

    Ma perché portate paragoni stupidi …???
    Il consiglio che vi posso dare alle prossime missioni lunari andateci voi e poi mi dite lo spasso …

    Io leggo benissimo. Tu hai scritto “le batterie Zn Ag sono da 1.55 - 1.6 V”. Ma semmai quello riguarda le singole CELLE che, messe in serie, formano la BATTERIA
    Se tu capisci male dimostrando che non hai capito quello che scrivo , non è colpa mia .
    Ovvio che le batterie si possono mettere in serie ed aumentare il voltaggio , qualsiasi bambino ha capito che mi riferivo ad una singola cella .

    Se ti appiccichi a questi strumentucci di bassa lega cercando il pelo dell'uovo volendo dimostrare la veridicità delle missioni sei proprio messo male .
    A parte il fatto che quello non dipende dalla mia intelligenza o dalla tua ignoranza .
    I dati possono essere perfettamente coincidenti , la NASA ha avuto tutto il tempo in 50 anni di correggerli .
    Pur essendo tutto perfettamente in regola , ma non troppo , la NASA probabilmente non ha rischiato .

    Dico probabilmente in quanto i dubbi sono legittimi dopo 50 anni e quello che sappiamo oggi .
    Nessuno aveva provato tute o altro in ambienti ostili .
    Oggi infatti le tute richiedono una lunga preparazione e vestizione di personale esperto che aiutano l'astronauta , come un palombaro.
    Sulla Luna erano da soli .

    Molto strano che in 6 missioni lunari non sia successo nulla …

  7. #467
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    Se tu capisci male dimostrando che non hai capito quello che scrivo , non è colpa mia .
    Ovvio che le batterie si possono mettere in serie ed aumentare il voltaggio , qualsiasi bambino ha capito che mi riferivo ad una singola cella .
    Ah.... ecco... ecco...
    S'era capito male... checcevoifà?... siamo un po' tutti sulla soglia del tramonto intellettivo, no?
    Ma... zentinpo'... ma se le batterie si mettono in serie e aumenti il voltaggio (maddai??? Non si finisce mai di imparare...) ci spieghi che senso ha la tua affermazione (che cito LETTERALMENTE):
    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    Piccolo problema le batterie Zn-Ag sono da 1.55-1.6 V .
    Quale "piccolo problema" dovremmo notare??
    E a che pro "informare" il mondo che la singola cella delle batterie produce una tensione di 1.55 - 1.6 ??? Che diamine gliene frega al mondo di una informazione totalmente superflua se pure il bambino sa che le celle le metti in serie e sale il voltaggio??
    Apparentemente, solo apparentemente ovvio, parrebbe quasi che tu abbia fatto una veloce ricerca in Google per approfondire qualcosa su queste misteriose (per te) batterie Zn Ag scoprendo che si, hanno una densità energetica pari a quelle al litio, ma vengono prodotte perlopiù in formati da 1,55V perchè servono ad alimentare apparecchi delicati come protesi e simili! E quindi ne avresti tratto la fallace convinzione che siano solo pilette da apparecchio acustico e che la loro applicazione al campo astronautico porrebbe il "piccolo problema".
    A pensare male eh...

    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    Sulla Luna erano da soli .
    No. Erano in DUE! Anche con le tute odierne non serve una schiera di valletti ad aiutare, ma UNA singola persona che raggiunge le posizioni che chi si sta infilando nella tuta ha più difficoltà a raggiungere. Ma questo lo si fa solo per comodità e velocità, in quanto sia le tute attuali sia quelle della missione Apollo erano tranquillamente indossabili da soli, seppure con più difficoltà.
    Sempre al solito bambino di cui sopra apparirebbe davvero strano che gli ingegneri avessero trascurato un dettaglio così fondamentale per la sicurezza!

    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    Ma insomma quanto a dire fesserie siamo tutti specialisti …
    Questo è vero. Ne diciamo tutti. Ma non tutti riusciamo a infilarcene una mezza dozzina in OGNI messaggio!
    In questo campo sei insuperabile.
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  8. #468
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    Ma insomma quanto a dire fesserie siamo tutti specialisti …Lo fanno con le bombole di ossigeno e passo lento mica volano o ballano . Li il problema non è il calore prodotto dal corpo ne i raggi del Sole , ma il freddo . Ma perché portate paragoni stupidi …???
    Sicuro che siano paragoni stupidi? Le bombole di ossigeno sull'Everest?? Ma dove vivi? E' dal 1978 che le scalate degli 8000 si fanno senza bombole, Messner docet.
    E si fanno con tutte le attrezzature...Messner diventò famoso per averlo scalato con uno zaino di soli 20kg di peso, mentre gli altri si portavano 40 chili. "Due sacchi di cemento" da issare solo coi muscoli fino ad 8000 metri in carenza di ossigeno...
    Il calore del corpo? Tu non hai mai indossato un indumento da alpinismo, credimi. A meno 30, io ed i miei compagni abbiamo dovuto aprire tutto perchè sudavamo come maiali... stando fermi!

    Il calore del Sole? Ancora? Ma perchè non studi una buona volta e la finiamo con questa storia ridicola? Possibile che un chimico non sappia perchè un thermos (altrimenti detto vaso di Dewar) mantiene il calore ed il freddo (pur trovandosi sulla Terra, dove un po' di scambi per conduzione e convenzione ci sono)?
    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    I dati possono essere perfettamente coincidenti , la NASA ha avuto tutto il tempo in 50 anni di correggerli .
    Si dice che siano state impiegate 60 mila persone nel progetto Apollo. Questo non comprende tutte le aziende fornitrici, dove stuoli di ingegneri, progettisti e maestranze realizzavano dal bullone alle vernici, ai tessuti e tutto il resto. ed altri stuoli di tecnici esperti facevano prove, test e verifiche di terza parte. Alcune parti del progetto erano secretate, altre invece no... ma furono desecretate a fine missione, quando il segreto riguardava poi quella nuova. Da allora i documenti sono pubblici, e sono stati visionati, studiati, verificati fra pari da centinaia di migliaia di persone, ed usati come base per gli studi successivi, così come sono stati verificati e studiati da aziende produttrici con tutti i loro tecnici e da centinaia di migliaia di puri appassionati. Si parla di milioni di persone, e tutte ben preparate.
    Poi, cinquant'anni dopo che tutti lo sanno, arriva uno che non li ha visti perchè non ha preparazione, non studia, non conosce, non usa nemmeno Google e persino se gli ripeti le cose decina di volte non entrano in quella testa, e dice "se IO non li ho visti, allora o non esistono o sono falsi". Secondo te come viene considerato?
    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    Nessuno aveva provato tute o altro in ambienti ostili .
    Certo, basta ignorare tutti i test, tutte le prove, tutti i calcoli, tutte le pubblicazioni che invece evidenziano che è successo proprio il contrario.
    <Una vena di anti-intellettualismo si è insinuata nei gangli vitali della nostra politica e cultura, alimentata dalla falsa nozione che democrazia significhi "la mia ignoranza vale quanto la tua conoscenza"> Isaac Asimov

  9. #469
    Banned

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    Quale "piccolo problema" dovremmo notare??
    E a che pro "informare" il mondo che la singola cella delle batterie produce una tensione di 1.55 - 1.6 ??? Che diamine gliene frega al mondo di una informazione totalmente superflua se pure il bambino sa che le celle le metti in serie e sale il voltaggio??
    Inutile parlare con chi non capisce o peggio fa finta di non capire , quindi manco ti rispondo dopo 10 volte di ripetizioni che ti ho dato .
    Ovvio che puoi pensare che io pensassi che le batterie ZnAg avessero un voltaggio di 16.8 V o 22.2 Volt o 28 V per cella , se pensi questo sei proprio RIDICOLO …
    Le litio hanno un voltaggio per cella più alto di tutti 3-4 V la mia espressione si riferiva al fatto che non fossero cosi performanti .
    Se poi pensi che siano superiori ti lascio alla tua ignoranza .
    E comunque TUTTO QUESTO NON HA NULLA A CHE FARE CON LE MISSIONI APOLLO , non dipende dalla mia intelligenza e dalla tua superiore ignoranza , questo sono d'accordo con te ….
    I dati forniti per le batterie Apollo sono pochi imprecisi ed incompleti a la cosa puzza lontano un miglio .
    Non insistere più perchè non ti rispondo su questa tua menata delle batterie .

  10. #470
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    Inutile parlare con chi non capisce o peggio fa finta di non capire , quindi manco ti rispondo dopo 10 volte di ripetizioni che ti ho dato .
    Ti ho invitato diverse volte a svicolare come sei solito fare. Ti ci sei messo da solo nella nassa!
    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    Ovvio che puoi pensare che io pensassi che le batterie ZnAg avessero un voltaggio di 16.8 V o 22.2 Volt o 28 V per cella , se pensi questo sei proprio RIDICOLO …
    Mai pensato! Ho pensato quello che HO SCRITTO! E cioè che la tua, ingenua, segnalazione che le batterie Zn-Ag di 1.55 - 1.6 V fossero un "problema" era un tentativo di insinuare che le batterie delle tute lunari NON fossero le Zn Ag. Ora ti sei reso conto della gaffe e cerchi di "recuperare" inventandoti la facezia delle ioni litio col voltaggio a 3-4 V per cella!! Ma eprchè c'erano le ioni litio all'epoca? NO!?! E allora chissenefrega!
    Bastava ammettere che la citazione del "piccolo problema" del 1.55 V era una fesseria e la finivamo da tempo.
    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    Se poi pensi che siano superiori ti lascio alla tua ignoranza ...
    Che è enorme nel campo batterie, ammetto, ma sempre inferiore alla tua peraltro. Io mi limito a leggere cosa TU mi hai costretto a scoprire. Delle Zn Ag sapevo zero, finchè i vari link mi hanno portato a capire che sono batterie ultraperformanti, ma molto costose per via dell'argento. Quindi utilizzate solo per applicazioni specifiche. Fra cui quelle militari, sanitarie o astronautiche. E sono ampiamente SUPERIORI a molte batterie al litio per alcuni campi di prestazione e inferiori in altri. Il costo, ad es, resta un fattore fondamentale. Le Zn Ag di Zpower vengono candidate a sostituire le litio in alcune applicazioni. Tanto per cominciare non esplodono. E la loro densità energetica è da tripla a quintupla rispetto alle batterie al piombo. Se tu pensi di poterle definire "inferiori" dall'alto della tua incompetenza assodata ti lascio alla tua ignoranza.
    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    I dati forniti per le batterie Apollo sono pochi imprecisi ed incompleti a la cosa puzza lontano un miglio .
    FESSERIE! I dati ti sono stati forniti in modo persino esagerato. Sai che tipo erano, il numero di celle, il voltaggio, la densità energetica, il peso, le dimensioni... cosa c'è di incompleto? Stai di nuovo affastellando FESSERIE smentibili da un bambino per svicolare!
    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    Non insistere più perchè non ti rispondo su questa tua menata delle batterie .
    E lo speriamo tutti! Ma continuerò a smontare ogni altra FESSERIA che ti andrai ad inventare per sostenere una chiara fake per boccaloni in cui sei cascato mani e piedi e ora non sai come districartene!
    Dai retta! Segui l'esempio del dominatore di discussioni che ha prudentemente tagliato la corda e torna a "impararci" come sono fatti i quirk, quork e quark!
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  11. #471
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    I dati forniti per le batterie Apollo sono pochi imprecisi ed incompleti a la cosa puzza lontano un miglio ....
    I dati inseriti sono più che abbondanti per chiunque sappia di cosa si sta parlando. Se per te erano imprecisi allora, visto che... e mi pare il caso di ricordartelo .... sei TU che devi dimostrare qualcosa e non noi, bastava che muovessi i ditini sulla tastiera per cercare i dati completi.

    https://www.lpi.usra.edu/lunar/const...AA-TN55224.pdf

    In questo documento sono presenti tutti i dati, gli schemi, le fotografie e le metodologie di funzionamento di ogni singola parte della EMU, sino al più piccolo particolare. Il link l'ho inserito bello grande ... sai la presbiopia ad una certa età... o la cialtroneria in certi casi.

    P.S.
    Ti assicuro che delle batterie c'è tutto ... ovviamente le pagine te le cerchi tu

    P.P.S.
    Giusto per... non darti ulteriori appigli al ennesima caxxata... si, per il PLSS era stato previsto anche l'utilizzo di un pacco batterie agli ioni di Litio... perchè non è stato usato? E che ne so, scrivi alla NASA e chiedilo a loro, io posso solo immaginare che si sia preferito usare batterie Zn-Ag per l'intrinseca pericolosità di celle al Litio
    Ultima modifica di Lupino; 02-12-2019 a 14:02
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)
    Domotica.... how to do, piccola guida "pr
    êt-à-porter"

  12. #472
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Non so, magari gli era sfuggito, così lo ri-posto
    Quote Originariamente inviata da freeway Visualizza il messaggio
    Originariamente scritto da experimentator Altro link interessante dove vengono esposti dei tipi di batterie ZnAg militari...risulta capacità reale della batteria utilizzata , in linea con quanto avevo previsto .
    Come "esperto di batterie", dovresti sapere che di batterie zinco argento ne esistono tre tipologie costruttive con utilizzi molto diversi, perchè ne cambiano completamente le caratteristiche. Invece non lo sai, e metti nei tuoi post quelle che convengono... che però non erano quelle utilizzate nel PLSS.
    Che del resto sono ampiamente descritte, ed erano da 16,8V/390 W/hr , non c'è proprio nulla da ipotizzare
    Originariamente scritto da experimentator Come detto i dati sulle batterie sono lacunosi ed incompleti per me
    Questo lo capisco: hai avuto soltanto i dati relativi a tensione, corrente, densità energetica, composizione delle celle, composizione della batteria, temperatura di utilizzo e di prova, peso, dimensioni, assorbimento da parte del carico, foto e diagrammi.
    Un po' poco, certo.
    <Una vena di anti-intellettualismo si è insinuata nei gangli vitali della nostra politica e cultura, alimentata dalla falsa nozione che democrazia significhi "la mia ignoranza vale quanto la tua conoscenza"> Isaac Asimov

  13. #473
    Banned

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lupino Visualizza il messaggio
    I, bastava che muovessi i ditini sulla tastiera per cercare i dati completi.

    https://www.lpi.usra.edu/lunar/const...AA-TN55224.pdf

    In questo documento sono presenti tutti i dati, gli schemi, le fotografie e le metodologie di funzionamento di ogni singola parte della EMU,
    RAGAZZI MA QUI STIAMO SCHERZARE O COSA ???? Ragazzi , giovani quello che volete voi ...
    Vabbeh , lo scherzo a me piace ma no quando si parla di cose serie …

    Quel documento è del 2017 non lo hai letto , cosa ha a che fare col 1969 ?
    I dati riportati sono quelli relativi allo space shuttle .
    Sulle batterie cosa dice ? Leggiamolo .

    BATTERIES
    The EMU Battery (Item 490) is the EVA
    electrical power source for the EMU. Each EMU
    uses one battery, which is mounted behind the
    main water tank and under the Contaminant
    Control Cartridge (CCC) in the PLSS. The battery
    can be replaced in the PLSS by an unassisted
    crewmember without the use of tools in less than
    five minutes.There are two versions of the
    battery: the 2000 Series Increased Capacity
    Battery (ICB) and the 3000 Series Long Life
    Battery (LLB).
    The 2000 Series Battery is rechargeable for a
    minimum of 12 charge/discharge cycles over a
    wet life of 300 days. It consists of eleven, series
    connected, silver-zinc, high current density cells
    and provides a minimum of 26.6 ampere-hours
    over a seven-hour EVA mission at a nominal
    voltage of 16.8 volts.
    The 3000 Series Battery is rechargeable for a
    minimum of 50 charge/discharge cycles over a
    certified life of 1825 days (5 years) at ambient
    temperature and <50% State of Charge with a
    minimum of 600 days at full charge. It consists
    of five series banks of sixteen parallel lithium ion
    eletrochemical cells and provides a minimum of
    26.6 ampere-hours over a seven-hour EVA
    mission over a voltage range of 20.6 to 17.5 volts.
    The 3000 Series Battery contains an external fuse
    holder should the fuse within require replacement
    and a dedicated service connector for use with the
    associated portable charger.
    Subject to


    La tecnologia nel 1969 era quella che era io ero studente di liceo scientifico .
    Le batterie agli ioni di litio ancora non esistevano , furono inventate anni 70-80 e commercializzati nel 1991 .

  14. #474
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Veramente, Wikipedia dice che furono inventate nel 1912....
    <Una vena di anti-intellettualismo si è insinuata nei gangli vitali della nostra politica e cultura, alimentata dalla falsa nozione che democrazia significhi "la mia ignoranza vale quanto la tua conoscenza"> Isaac Asimov

  15. #475
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Verissimo, Expy!
    Ma il discorso riguarda, semmai, la serie 3000!
    La serie 2000 che hai citato nel link è pressoche IDENTICA a quella in uso nelle tute degli astronauti dell'Apollo 11...
    "It consists of eleven, series connected, silver-zinc, high current density cells and provides a minimum of 26.6 ampere-hours over a seven-hour EVA mission at a nominal voltage of 16.8 volts."
    Altro self-destructive link??
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  16. #476
    Banned

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    . Delle Zn Ag sapevo zero,
    E zero sei rimasto se non capisci quello che leggi e non hai potere di critica come me .

    finchè i vari link mi hanno portato a capire che sono batterie ultraperformanti, ma molto costose per via dell'argento. Quindi utilizzate solo per applicazioni specifiche. Fra cui quelle militari, sanitarie o astronautiche. E sono ampiamente SUPERIORI a molte batterie al litio per alcuni campi di prestazione e inferiori in altri.
    Corretta la prima ma non corretta la seconda .
    Non è vero che sono superiori alle litio solamente, i fattore volume ma non il peso , Wh/L no Wh/kg .

    Tanto per cominciare non esplodono.
    OK è vero …

    E la loro densità energetica è da tripla a quintupla rispetto alle batterie al piombo. Se tu pensi di poterle definire "inferiori" dall'alto della tua incompetenza assodata ti lascio alla tua ignoranza.
    !
    Non esageriamo dai RAGAZZI non diciamo mi.nchia.te …

    Potrebbe essere doppia , forse risicata tripla, ma non quintupla …
    Ora il peso atomico dello zinco è =65
    peso atomico dello Ag =107,8
    Non facciamoci illusioni non chimiche, l'Ag pesa troppo rispetto al Litio PA 6.9

    Prendendo in prestito lo schema che feci qui :
    Batteria a ricarica liquida automatica per auto elettrica.

    1. Vediamo il margine per aumentare gli ingredienti chimici per cella e per kg.
      base -doppio -Triplichiamo :

    Zn
    KOH
    2Ag(OH)
    2Ag
    H2O
    TOT
    Ah
    65
    56
    249
    215
    18
    388
    52
    130
    112
    500
    430
    36
    778
    104
    195
    168


    750
    645
    54
    1167
    130..156
    Come si vede dallo schema non è possibile triplicare in quanto sisupera il kg , ci si deve tenere al raddoppio con 104 Ah per kg conun peso attivo di 778 g considerando che il resto del peso vieneassorbito dai contenitori e dagli elettrodi di metallo .

  17. #477
    Banned

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da freeway Visualizza il messaggio
    Veramente, Wikipedia dice che furono inventate nel 1912....
    Ti sei fermato al primo rigo ???

  18. #478
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    No, era solo per vedere come reagivi. Alle risposte articolate ma molto scomode per te non rispondi, a quelle che ti convengono invece si.
    La famosa Batteria a ricarica liquida automatica per auto elettrica.
    è quella che non funziona e di cui sei andato su quell'altro famoso forum a chiedere come si poteva fare, caro chimico?
    <Una vena di anti-intellettualismo si è insinuata nei gangli vitali della nostra politica e cultura, alimentata dalla falsa nozione che democrazia significhi "la mia ignoranza vale quanto la tua conoscenza"> Isaac Asimov

  19. #479
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    E zero sei rimasto se non capisci quello che leggi e non hai potere di critica come me .
    Ebbbè... se tu ci hai il "potere di critica"... mi taccio! O magari no, dai!

    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    Non esageriamo dai RAGAZZI non diciamo mi.nchia.te …
    Concordo! Comincia tu allora!
    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    Potrebbe essere doppia , forse risicata tripla, ma non quintupla …
    Ora il peso atomico dello zinco è = ...
    blablabla... Stop mi.nchia.te si era detto, no? Bene. Risparmiati i calcoli chimici di cui NON frega nulla a nessuno (ma capisco che rappresentano l'ultimo terreno solido su cui non rischi figuracce. Capisco... )
    Io non sono avezzo a inventare frasi apodittiche. Di solito CITO e PRESENTO DOCUMENTAZIONE!

    Silver Zinc | EaglePicher Technologies, LLC
    "Our silver zinc cells weigh just one-third to one-fifth of nickel cadmium and lead acid cells, yet provide comparable energy output."
    Non so se anche in inglese hai "potere di critica", ma a casa mia la traduzione è semplice. Le pile Zn Ag pesano da un terzo a un quinto delle pile al Pb di pari energia.
    Come vedi... la MI.NCHIA.TA è lanciarsi un una frasetta inventata sul momento, sulla base di un iperottimismo nelle proprie competenze evidentemente esagerato, in cui si afferma graniticamente che "potrebbe essere doppia, forse risicata tripla..." solo per essere smentito in due righe!
    Complimentoni eh!
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  20. #480
    Banned

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    Silver Zinc | EaglePicher Technologies, LLC
    "Our silver zinc cells weigh just one-third to one-fifth of nickel cadmium and lead acid cells, yet provide comparable energy output."
    Non so se anche in inglese hai "potere di critica", ma a casa mia la traduzione è semplice. Le pile Zn Ag pesano da un terzo a un quinto delle pile al Pb di pari energia.

    Se per farsi pubblicità quelli le sparano grosse non è colpa mia , ne colpa tua, che ci credi .
    Dovrebbero dire in realtà quanto sta energia che sviluppano in Wh /kg , abbiamo detto già in rapporto al volume Wh/L sono convenienti .
    Da un terzo ad un quinto rispetto alle piombo significa poco , credo 1/3 . Significa che se una batteria al piombo da 70 Ah pesa 16 kg una di ZnAg pesa 5.3 kg .

  21. RAD
Pagina 24 di 56 primaprima ... 4101112131415161718192021222324252627282930313233343536373844 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. LUNA? SI, CI SIAMO ANDATI !! ( libro di Paolo Attivissimo )
    Da Mr_Hyde nel forum Ai Confini del Forum
    Risposte: 786
    Ultimo messaggio: 14-11-2019, 14:33
  2. Conservare energia sulla Luna
    Da Solarfranco nel forum ACCUMULAZIONE di ENERGIA
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 06-05-2017, 21:09
  3. Solarlog 200 andati in TILT!!!!
    Da marob nel forum Discussioni su accuratezza, proposte ed esperienze
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 16-07-2014, 18:31
  4. Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 15-11-2006, 21:31
  5. The dark side of the moon
    Da leovirdis nel forum Ai Confini del Forum
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 20-08-2006, 08:36

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •