Mi Piace! Mi Piace!:  886
NON mi piace! NON mi piace!:  239
Grazie! Grazie!:  197
Pagina 8 di 73 primaprima 123456789101112131415161718192021222858 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 155 a 176 su 1593

Discussione: 2019-n-CoV, il coronavirus di Wuhan

  1. #155
    Banned

    User Info Menu

    Predefinito



    cerchiamo di vedere l'aspetto positivo, ho visto nei telegiornali di stasera un cambiamento di atteggiamento eclatante
    non che sia contrario, anzi l'atteggiamento attuale è quello giusto, peccato che fino a stamattina mostrassero l'esatto opposto, mi chiedo come faranno ora a convincere le persone che quello che dicono ora è giusto mentre fino a ieri ....... (evito volgarità)
    anzi secondo me quando la situazione in Cina, per semplice considerazioni sui picchi virali e sulla successiva stabilizzazione, si sarà stabilizzata e la nostra sarà in piena salita sentiremo l'esatto oposto di quello che hanno detto fino ad ora
    fino a quando viene da est è tremendo
    se viene da ovest è ordinario
    se viene da sud non dobbiamo essere razzisti
    se viene da nord è colpa nostra che siamo sozzoni

    il razzismo è una cosa esecrabile, ma il razzismo rovescio non è certo meno peggiore, è identicissimo

  2. #156
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Purtroppo agire da irresponsabili porta a gravi conseguenze come queste .
    Se in autostrada vi è i limite di 100 km/h ed un pazzo va a 200 la colpa è solo sua ed è pazzo ed irresponsabile , ma per colpa sua ci vanno nella mischia degli innocenti .

    Il mio pensiero solidale va alla donna incinta al 7 mese , il marito è già grave ed in terapia intensiva nonostante la giovane età .

    A causa delle scarse precauzioni , che è da stupidi ignorare , 6 infermieri e medici sono risultati positivi al test .
    Sai che bel divertimento ora beccarsi la malattia con febbre alta e gravi disturbi ,mentre si lavora e si fa il proprio dovere .

    Questa è la conseguenza della nonchalance da parte di alcuni, tanto a morire secondo loro dovrebbero essere gli anziani , solo che potrebbe capitare anche a qualcuno della propria famiglia . Solo che mi risulta che sono morti anche giovani .

    Un italiano e risultato positivo al test del Coronavirus - Tiscali Notizie

    Coronavirus in Lombardia, parlano i genitori del 38enne contagiato: “Nostro figlio è gravissimo” - YouTube

    “È gravissimo, nostro figlio ora dorme intubato". I genitori del 38enne infettato dal Coronavirus a Codogno (a Lodi, in Lombardia) parlano in una intervista esclusiva ai microfoni di Fanpage.it. "È una cosa penosa - raccontano i genitori - era meglio non vederlo”. La mamma e il papà dell'uomo,

    CVD.


    Con Giuse Vai sciallo7 ore fa

    Menomale che il virus era pericoloso solo per quelli di una certa età con problemi, la vostra propaganda spiccia può funzionare solamente con i ritardati di fANPAGE.


    Massimo Isacco6 ore fa

    Da quello che ho letto e capito, sembra che il Coronavirus abbia un tasso di letalità non altissimo ma il vero grande problema è che si trasmette con estrema facilità. Quindi, anche avendo una percentuale di letalità bassa, se i contagiati sono tanti, è chiaro che il numero assoluto dei morti risulta elevato. Di conseguenza risulta essere più pericoloso in termini numerici assoluti il Coronavirus che un virus più letale ma meno trasmissibile. La cosa che mi preoccupa, però, è se ci dicono la verità oppure no: perché quest'uomo, in apparenza giovane e in salute, è gravissimo?
    Ho il sospetto che qualcosa non quadri in quello che ci hanno detto fino ad oggi, probabilmente la Cina sta mentendo sul tasso di letalità che potrebbe essere ben più alto del 2-3%.


    Ultima modifica di experimentator; 22-02-2020 a 02:32
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

  3. #157
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da spider61 Visualizza il messaggio
    Ma come dicono nel tg è come un influenza con meno mortaltà alla fine ?
    Si, al momento è un’influenza particolarmente dura che da nel 20% circa dei colpiti una forma polmonare che obbliga al ricovero e all’assistenza respiratoria. Nell’80% dei casi evolve in forma più leggera.
    i morti si hanno solo nel 20% di complicazione polmonare e il rischio cresce con l’età.
    Questo non śitgnifica che sia “innocua”! Nemmeno l’influenza lo è!
    Il problema qui è che moltissimi non hanno anticorpi non essendo mai stati esposti a un virus anche solo simile. Quindi, nel caso in cui il sistema immunitario non riesca ad attivarmi prima della crisi chiunque rischia il tracollo.
    Questo spiega perché ci sono vittime giovani.
    Per chiunque non sia del settore una persona intubata è sempre “gravissima”, capisco. Ma i parametri da vedere sono altri. Se il tessuto polmonare, aiutato dall’ossigenazione artificiale, riesce a fare un minimo di scambio dopo alcuni giorni i linfociti sono pronti a scatenare la controffensiva e il paziente guarisce. Come sta avvenendo con i due cinesi a Roma, ormai in via di guarigione. Ovviamente una persona giovane con capacità respiratoria ottimale ha più probabilità di superare la crisi che un anziano.
    Il vero problema è un altro. Quello che i cinesi hanno subito capito, costruendo ospedali a tempo di record!
    Le strutture non sono tarate per dare assistenza respiratoria a migliaia di persone in contemporanea!!
    Se non si vuole che i medici siano poi costretti a dolorose scelte su chi intubare e chi no a mio parere occorrerà un piano straordinario per potenziare i reparti interessati. E, vista la facilità di contagio, è DOVEROSA una politica di strettissima quarantena e controllo.
    Quando sarà disponibile il vaccino o si sarà dimostrata un’efficacia reale degli antivirali questa diventerà semplicemente una seconda influenza.
    Teniamo sempre conto comunque che l”influenza è tuttora la malattia infettiva più mortale al mondo per numeri assoluti! Chiamarla “banale” lo si fa solo perché siamo abituati e diamo per scontato che sia pericolosa solo per vecchietti e malati. Ma in realtà se colpisce una popolazione senza copertura anticorpale anche secondaria Si comporta esattamente come il Covid19.

    P.S. La mortalità è un dato ancora provvisorio. Probabilmente destinato a scendere perché sono probabilmente moltissimi i casi con sintomi molto lievi (è pieno di gente che fa l’influenza senza nemmeno mettersi a letto) o asintomatici che non sono ancora conteggiati.
    MA... c’è un “ma” grosso come una casa! MA se la malattia è trattata in strutture adeguate!
    Senza il supporto respiratorio non sappiamo quanto di quel 20% riesce a recuperare!! La polmonite, virale o batterica, prima di antibiotici e cure di sostegno aveva anche in Europa mortalità del 50% ed oltre!
    A mio parere non è un caso che altri focolai in paesi meno organizzati mostrino percentuali diverse.
    E quando il virus dovesse scatenarsi in Africa sub-sahariana o nelle altre zone ancora poco civilizzate potrebbe creare davvero gravi problemi.
    Ultima modifica di BrightingEyes; 22-02-2020 a 09:26
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  4. #158
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Però non fa scandalo... L'ISS ha diffuso le statistiche dei morti in Italia per influenza del periodo 2019-2020: 217 decessi. Di quello non parla nessuno.
    <Una vena di anti-intellettualismo si è insinuata nei gangli vitali della nostra politica e cultura, alimentata dalla falsa nozione che democrazia significhi "la mia ignoranza vale quanto la tua conoscenza"> Isaac Asimov

  5. #159
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Magari se vogliamo ricordare che il tasso di mortalità di una influenza è dell' 0.1% , quindi 30 volte inferiore al 3% ancora da dimostrare e nonostante le cure mediche di farmaci ed intubazione respiratoria , altrimenti la mortalità sarebbe ben superiore .

    Magari ricordiamo che il numero di morti dipende dal numero di infettati , più infettati più morti .
    Quindi necessario ridurre il numero dei contagi isolando chi è già contagiato altrimenti si avremmo una pandemia .

    100 contagi 3 morti , 1000 cont. 30 + , 10 000 cont. 300 ++ .
    Milano 1 milione di contagiati , 1.000.000 cont. 30 mila morti ++++ .

    Un intero paese della provincia di Catania in un solo anno .

    Pompe funebri felici e contenti .

    Magari guardiamo questo schema come il basso indice di mortalità non significa nulla .


    L'influenza spagnola fu veramente globale, estendendosi addirittura fino all'Artide e alle isole remote del Pacifico. Questa malattia insolitamente grave uccise tra il 2% e il 20% degli infetti (il rapporto tra contagi letali e contagi totali diagnosticati è detto "tasso di letalità" o, in inglese, Case Fatality Ratio - da non confondersi con il tasso di mortalità), a differenza delle normali epidemie di influenze che si aggira attorno allo 0,1%[16][18].

    https://it.wikipedia.org/wiki/Influenza

    Pandemia Data Decessi Sottotipo Indice di gravità della pandemia (Pandemic Severity Index)[22]. Tasso di letalità associato (intervallo)
    Asiatica (russa) 1889–1890 1 milione forse H2N2 ? ?
    Spagnola 1918–1920 da 40 a 100 milioni H1N1 Categoria 5 >2%
    Asiatica 1957–1958 da 1 a 1,5 milioni H2N2 Categoria 2 0,1% - 0,5%
    Hong Kong 1968–1969 da 0,75 a 1 milione H3N2 Categoria 2 0,1% - 0,5%
    Suina 2009–? migliaia H1N1 Categoria 1 meno di 0,1%
    Ultima modifica di experimentator; 22-02-2020 a 14:43
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

  6. #160
    Banned

    User Info Menu

    Predefinito

    attenzione che esistono i portatori sani, e peggio ancora i portatori "più o meno sani", per cui l'estensione virale dipende fortemente da queste persone
    se vogliamo fare considerazioni di tipo statistico però dobiamo anche considerare che a parità di morti se si scopre che i contagiati totali sono molto di più perchè consideriamo gli asintomatici ne deriva che il tasso di mortalità scende

  7. #161
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Vabbè... l’arzillo continua la sua crociata disinformatoria!
    Fake news della terza età...

    Comunque anche i media generali non scherzano. Oggi una giornalista di Sky comunicava garrula e felice la bellissima notizia che “Secondo l’OMS l’80% dei malati guarisce”. Cosa che se fosse vera sarebbe una tragedia. Una mortalità del 20% sarebbe una tragedia!
    Fortunatamente così non è. Non è vero che si guarisce all’80%! L’OMS ha detto una cosa ben diversa: Coronavirus, Oms: "80% dei malati guarisce in due giorni" | Euronews
    Il concetto che vuole far capire l’OMS è che l’80% dei casi da una influenza leggerissima che si risolve in 2 giorni. Il restante 20% sviluppa un interessamento polmonare serio. Che obbliga a un supporto respiratorio esterno. Questo 20% sviluppa praticamente un’altra malattia. Una polmonite virale che DI PER SE’ puo condurre a morte. Ma che può anche aprire la strada all’aggravamento repentino di malattie già esistenti. Cosa che, ovviamente, rappresenta un rischio per gli anziani.
    Io non credo molto all’isolamento permanente del virus. Non è una SARS e si diffonde con troppa facilità. Anche se fra un paio di mesi scomparirà apparentemente è possibile che salti fuori con l’autunno come le normali influenze. Però l’isolamento è fondamentale fino a che non si completi il vaccino.
    Mi preoccupano molto di più le conseguenze economiche.
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  8. #162
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    C'è già la seconda vittima anziana 75 anni .

    [URL="https://notizie.tiscali.it/cronaca/articoli/coronavirus-altre-notizie/"]Coronavirus: 17 contagiati, muore 78enne a Padova - Tiscali

    Seconda vittima italiana del Coronavirus. Secondo fonti sanitarie si tratta di una donna di Casalpusterlengo (Lombardia). La sua morte potrebbe essere collegata ai casi di Codogno. L'altro deceduto è Adriano Trevisan, pensionato padovano di 78 anni, di Monselice e che viveva a Vo' Euganeo. Per Adnkronos, è morto venerdì sera poco dopo le 22.45. L'uomo era in terapia intensiva in condizioni critiche ed è deceduto all'ospedale di Schiavonia.

    Ovvio che la prudenza in questi casi non è mai troppa , ma purtroppo come in questo caso ci vanno di mezzo persone innocenti .

    Se uno in autostrada non guarda i pericoli e va 200 km/h ovvio che poi succedono le disgrazie .

    Purtroppo le precauzioni dovevano essere prese in tempo , ora non so se si riuscirà ad arginare questa epidemia , soprattutto col nostra sistema democratico , non dittatoriale come la Cina .

    Come si fa a tenere la gente in casa in quarantena interi paesi ?

    Si dice una semplice regola prevenire è meglio che curare , ma in questo caso è stata disattesa .

    Il restante 20% sviluppa un interessamento polmonare serio. Che obbliga a un supporto respiratorio esterno. Questo 20% sviluppa praticamente un’altra malattia
    Sai che bellezza il 20 % che deve andare in rianimazione sedato per 15 giorni col supporto respiratorio .
    Quindi il 2-3 % sopravvive solo grazie a questi trattamenti altrimenti morirebbe , come uno che va in coma .
    Ultima modifica di eroyka; 23-02-2020 a 10:33
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

  9. #163
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma quali precauzioni?
    Piano o più velocemente si diffonde. È la sua natura. E non puoi accollare la colpa a nessuno.
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  10. #164
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Due settimane fa in famiglia vi era un caso di influenza per evitare come l'anno passato che la prendesse l'intera famiglia e parenti che si sono fatti un'influenza di un mese per presenza di altre situazioni, comunque con mascherine, arieggiato i locali,ecc.... evitato l'influenza generale Ora che le ultime mascherine le ho comprate io in farmacia girando per 4 farmacie come potrei ora difendermi da questo?
    Devo dire che vi sono stati meno razzisti di noi che non hanno il problema quindi i conti non tornano, i meno razzisti forse evitano le persone per una malattia?
    Avete ragione risolveremo il problema delle pensioni perche' siamo un paese di anziani,ora potremo diventare un paese di giovani
    Dite che mi conviene correre a comprarmi una bombola di ossigeno? non vorrei dopo le mascherine non trovare nemmeno le bombole in sala rianimazione, se le porto da casa con una brandina me la collegheranno?

  11. #165
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    Sai che bellezza il 20 % che deve andare in rianimazione sedato per 15 giorni col supporto respiratorio .
    Quindi il 2-3 % sopravvive solo grazie a questi trattamenti altrimenti morirebbe , come uno che va in coma .
    Nessuno dice che sia una "bellezza". Ma è la vita, bellezza! E tu non puoi farci niente!
    Anzi non può farci niente nessuno. Ce lo aspettavamo. Io è dal primo post che dico che il rischio di pandemia è altissimo. Uccide ed uccide prevalentemente anziani. E quindi??? Benvenuti nella realtà! La natura da sempre funziona così!
    E non c'è capitan Fracassa che possa salvarvi se la signora col velo nero estrae il vostro nominativo. Spiace... ma siamo tutti a rischio! Noi sanitari di più!
    La Fornero comunque ridacchia... pare!
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  12. #166
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    avete ragione non dobbiamo preocuparci, perche' non mettere tutti le mascherine malati e sani per limitare i contagi? Dopotutto e' anche carnevale.
    Comunque guardiamo il lato positivo, se tutto va male andremo in pensione prima perche' diminuiranno le possibilita di vita

  13. #167
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    dimentichi cosa succede con la benzina... sale il greggio, aumenta il costo per litro, scende il greggio, la benzina sale sempre anche se di poco... sale il greggio, la benzina sale, scende il greggio, se va bene, la benzina tiene il prezzo per litro... ora, con la situazione del corona virus, mi sa che se ne sbatteranno altamente di riconsiderare la tendenza dell'aspettative di vita.
    f.sco

  14. #168
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da teoria del tutto Visualizza il messaggio
    Due settimane fa in famiglia vi era un caso di influenza per evitare come l'anno passato che la prendesse l'intera famiglia e parenti che si sono fatti un'influenza di un mese per presenza di altre situazioni, comunque con mascherine, arieggiato i locali,ecc.... evitato l'influenza generale Ora che le ultime mascherine le ho comprate io in farmacia girando per 4 farmacie come potrei ora difendermi da questo?
    Devo dire che vi sono stati meno razzisti di noi che non hanno il problema quindi i conti non tornano, i meno razzisti forse evitano le persone per una malattia?
    Avete ragione risolveremo il problema delle pensioni perche' siamo un paese di anziani,ora potremo diventare un paese di giovani
    Dite che mi conviene correre a comprarmi una bombola di ossigeno? non vorrei dopo le mascherine non trovare nemmeno le bombole in sala rianimazione, se le porto da casa con una brandina me la collegheranno?
    Fossi in te mi preoccuperei di piu degli psicofarmaci

  15. #169
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Tornando a considerazioni un pelo più serie delle ""analisi"" di expy qui (Swiss Medical Weekly - 2019-novel Coronavirus (2019-nCoV): estimating the case fatality rate – a word of caution) fanno una prima stima del famoso tasso di letalità della malattia. La lettura è complessa, ma il sunto è che al momento il tasso sembra di circa 2,8% nella zona di Wuhan e dello 0,18% in altre zone esterne.
    La spiegazione della forte differenza sta nel fatto che probabilmente quella di Wuhan è sovrastimata perchè non tiene conto delle probabili migliaia di casi "mild" mai venuti all'attenzione medica e guariti da sè in due giorni, mentre quella esterna è probabilmente sottostimata per la difficoltà di stabilire con precisione la causa della morte in molti pazienti con patologie pregresse la cui morte non viene subito associata col Covid19.
    Al momento la stima di 2-3% appare ampiamente prudenziale e probabilmente al massimo sovrastimata.
    In pratica è quasi come se ci trovassimo di fonte a due malattie diverse.
    La prima è nè più nè meno che una banalissima influenza, meglio un raffreddore con febbre, che scompare in due giorni. Questo è probabilmente dovuto al fatto che queste persone hanno GIA' in organismo anticorpi contro altri ceppi di coronavirus e reagiscono rapidamente all'infezione difendendosi egregiamente.
    La seconda invece è una polmonite. Una delle tante polmoniti virali o batteriche che possono colpire una parte di popolazione. Anche giovane. Per queste polmoniti il tasso di letalità è in generale intorno al 10% delle forme trattate quando la forma è trattabile in ospedale con assistenza respiratoria. E il tasso di letalità del Covid19 sembra non discostarsi molto da questa soglia. 1 su 10 con la polmonite ci lascia.
    I farmaci antireplicazione potrebbero aiutare nel tempo che ci separa dal vaccino, ma non si capisce ancora bene in quale stadio siano efficaci.

    Il problema più grave a mio parere non è la mortalità del singolo (una pulizia su base genetica e di età può essere un obbrobrio nazista se lo progetta l'uomo, ma è un fatto del tutto naturale se la natura riesce a superare le difese mediche della società umana!). Bensì lo sconvolgimento sociale, economico e di relazione internazionale che questa infezione può generare. Sconvolgimento che a mio parere durerà almeno un paio di anni e ci lascerà alla fine un mondo diverso.

    Quote Originariamente inviata da teoria del tutto Visualizza il messaggio
    avete ragione non dobbiamo preocuparci, perche' non mettere tutti le mascherine malati e sani per limitare i contagi? Dopotutto e' anche carnevale.
    Comunque guardiamo il lato positivo, se tutto va male andremo in pensione prima perche' diminuiranno le possibilita di vita
    La prospettiva di vita non viene inficiata da un 2% di popolazione che invece di morire a 84 anni di complicazioni diabetiche o tumorali ci lascia 3 o 4 anni prima per una causa infettiva. Non ci sarà alcuna variazione significativa e comunque ormai è certo che la schiera di aspiranti pensionati è riuscita di fatto a vanificare il calcolo sull'aspettativa. Non me ne preoccuperei più di tanto. Quota100 sarà finanziata coi risparmi da Covid19! Economo-Cinicamente parlando! ;p
    Sempre che covid19 non abbassi pure la quota di aspiranti...
    Sulle mascherine posso tranquillizzarti. Se sei sano hanno la stessa fondamentale importanza delle maschere dei medici del medioevo con il lungo becco che riempivano di spezie per "filtrare" l'aria. Servono a ridurre (un po') la nuvola di virus che un malato può spargere.
    Per avere davvero potere filtrante su un virus aereo servono dispositivi molto più sofisticati. Ma male non fanno, sia chiaro. Come lavarsi le mani e soprattutto STARE ALLA LARGA dalla gente! Il virus non sopravvive a lungo all'esterno.

    Qui Coronavirus, il virologo Di Perri: "Fenomeno banale simile all'influenza. Mortalita? Legata a pazienti anziani con patologie" - Il Fatto Quotidiano un parere professionale bilanciato e chiaro.
    Ultima modifica di BrightingEyes; 23-02-2020 a 11:27
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  16. #170
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Razzisti non sara nulla non ci fideremo piu nemmeno del'amico. Torneremo a mettere le frontiere, i dazi non saranno piu necessari ognuno restera nel suo paese.
    Ottima soluzione della natura per risolvere il problema co2.

  17. #171
    Banned

    User Info Menu

    Predefinito

    scusa BE ma facendo invece una domanda seria
    visto che ho da tempo una UvB di potenza bassa (15 W) ma perfettamente funzionante secondo te a senso che la usi tenendola accesa di notte giusto per fare un p' di pulizia?
    ovviamente curando di non guardarla ed non dove dormiamo
    grazie

  18. #172
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Così posta non sembra seria e neanche da tecnico: quanta superficie irradia? Su cosa la punteresti, credi che i virus entrino dalla porta? Che senso ha secondo te, ammesso sia efficace, sterilizzare solo una minima parte degli ambienti?
    Ambientalista, esperto di risparmio energetico, veicoli elettrici e energie rinnovabili.
    Possessore di una rara FIAT Seicento Elettra: Eli!

  19. #173
    Banned

    User Info Menu

    Predefinito

    in ambienti quali i laboratori dove si ha necessità di sterilità funzionano benissimo anche mettendo in campo potenze limitate
    ma si usano anche sia a valle di impianti di acqua iperpura e in coda ad impianti di depurazine acque, sempre per la stessa ragione

  20. #174
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma roba da matti , ma roba da scemi , ma roba da incompetenti .

    Ora i contagiati sono saliti si stanno isolando interi paesi , scuole chiuse , feste rimandate , uffici chiusi .

    Quando sarebbe bastato mettere in quarantena 14 giorni le persone provenienti dalla Cina , poche centinaia .
    No, in quel caso era xenofobia o razzismo , che ragionamento !...

    Per gli italiani che sono stati presi con aereo militare è stato fatto per gli atri no , che senso ha ?

    Roba da incompetenti .

    Che qualcuno possa essere contento che muoiano degli anziani , perché poi si risparmia di pagare le pensioni è proprio da idioti .

    Tanto 3 o 4 anni prima poi deve morire ,no? Tranne che poi quella persone è un proprio parente e le cose cambiano , allora diventa importante .

    Una semplice influenza ?
    Vorrei vedere quando la beccate m voi , un giovane di 38 anni è in rianimazione .

    Auguri a voi del nord , per la vostra previdenza …

    Coronavirus, 76 contagi e due morti - Tiscali Notizie

    Allarme Coronavirus, 132 gli italiani contagiati in quattro regioni. Stop al Carnevale di Venezia

    Decreto per isolare aree di focolaio. Stop alle gite scolastiche. In Lombardia, Piemonte e Veneto si ferma anche la serie A. Conte: “Circa 50mila persone coinvolte, priorità tutela salute”.

    Ultima modifica di experimentator; 23-02-2020 a 16:07
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

  21. #175
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Infatti ... Adesso si fa la cosa giusta ...
    Forse troppo tardi
    Ischia, stop turisti lombardi e veneti - Ultima Ora - ANSA

  22. #176
    Banned

    User Info Menu

    Predefinito

    i paesi dell'estremo oriente stanno chiudendo i voli verso e dall'Italia

  23. RAD
Pagina 8 di 73 primaprima 123456789101112131415161718192021222858 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. FER 1 - Pubblicazione GU 09/08/2019
    Da Idroele nel forum IDROELETTRICO
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 31-01-2020, 18:51
  2. Decreto Fer 2019
    Da jeanpier01 nel forum LEGGI e FINANZIAMENTI FER
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 31-12-2019, 13:40
  3. Cinemambiente 2019
    Da WuWei nel forum Fiere, Conferenze e Raduni
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 24-05-2019, 09:18
  4. Cinemambiente 2019
    Da WuWei nel forum Fiere, Conferenze e Raduni
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 24-05-2019, 09:15
  5. Ecomondo 2019
    Da ElloG nel forum Fiere, Conferenze e Raduni
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 03-04-2019, 10:05

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •