Mi Piace! Mi Piace!:  584
NON mi piace! NON mi piace!:  174
Grazie! Grazie!:  131
Pagina 10 di 59 primaprima 12345678910111213141516171819202122232430 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 199 a 220 su 1295

Discussione: Covid-19 Evoluzione e info

  1. #199
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    Ma il suo ministro , non aveva detto che gli Italiani avevano trovato il modo per fare vacanza ?!

  2. #200
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    non è stato un ministro a dirlo ma un "dottorino" che appare in diversi talk show.
    Loro malgrado sono costretti ad ammettere che il nostro sistema sanitario è un buon sistema.
    Impianto fotovoltaico 2,94 kWp 23° -85 est 1° CE e 3 PDC Riello aria 13 kWt (assorbimento 2 da 1,1 kW ed una da 1,3 kW) dal 2007
    Caminetto aria Montegrappa CMP05 10,5 kWt, 4* dal 2011
    Caldaia a metano Riello Family 26K
    Zona Climatica D, GG 1532

  3. #201
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Ecco, questa è una cosa la cui logica mi sfugge completamente. Tralasciando per un attimo il fatto che questo antivirale funzioni o meno, mi spiegate perché caspita ogni nazione deve rifare le varie procedure affinché un farmaco possa ricevere l'autorizzazione per l'utilizzo? Non sarebbe meglio contattare direttamente (magari attraverso l'OMS) le autorità giapponesi e, appurata la veridicità della cosa, riprenderne i protocolli di applicazione?

  4. #202
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    @gigisolar Insomma hanno delle capre anche loro , come sgarbi....
    Ultima modifica di spider61; 22-03-2020 a 22:43

  5. #203
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    tra sei mesi polemizzeremo, ora collaboriamo
    certe affermazioni non sono positive, come non lo è la superficialità, come non lo è "l'allarmismo interessato"
    se ognuno fa quello che può PRIMA COME SEMPRE con l'onesto sforzo di usare al meglio la propria intelligenza e dopoanche nel rispetto delle leggi

    TUTTO ANDRA' BENE !
    saluti a tutti
    ognuno deve prendersi le sue responsabilità, ma non deve mai dimenticare che "sue" è sottolineato

  6. #204
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    Porto all'attenzione un antivirale.
    È una cosa particolare perché avrebbe i connotati di una fake...
    ....
    Si avevo messo sopra il link.

    Sto sentendo la TV e devo dire che a naso ci sono 2 "fazioni" di esperti:

    1- i pro spendiamo in ricerca sui vaccini e sperimentiamoli il prima possibile
    2- i pro testiamo i diversi antivirali nati per sconfiggere l' aids e riadattati per sars, ebola etc.

    Di sicuro gli interessi di ognuno degli esperti che vedo ormai troppo spesso in tv..... sono immani (non mi viene l' aggettivo giusto, ma spero si capisca... giganteschi, miliardari, militari, nuove bombe atomiche, incredibili...)

    E da cittadino, e molto probabile cavia (li useranno senza aspettare gli iter necessari o normali) mi sento come chi rischia di cadere dalla padella (il virus distruggi polmoni) nella brace (le multinazionali farmaceutiche, le uniche che hanno rendite della azioni a 2 cifre, quando va male).

    Confido invece nel progresso e l' ingegno di qualche dottore sconosciuto da qualche parte del mondo, che scoprirà come sconfiggere questa malattia, com'è sempre stato nella storia dell' umanità.

  7. #205
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lupino Visualizza il messaggio
    Non sarebbe meglio contattare direttamente (magari attraverso l'OMS) le autorità giapponesi e, appurata la veridicità della cosa, riprenderne i protocolli di applicazione?
    non so cosa ne pensino gli altri, ma con me sfondi una porta spalancata
    ora pensiamo a rendere il corona più ordinario (vi invito a notare che non ho scritto un velleitario quanto stupido "eliminarlo") ma poi trovamo analoga soluzione per un altro gravissimo male, LA BUROCRAZIA STATALISTA
    ognuno deve prendersi le sue responsabilità, ma non deve mai dimenticare che "sue" è sottolineato

  8. #206
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Vorrei sperare... si lo so, è pura utopia... che il principio attivo di un farmaco anti-virale funzionante contro il COVID 19 sia completamente "free"

  9. #207
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da scresan Visualizza il messaggio
    Confido invece nel progresso e l' ingegno di qualche dottore sconosciuto da qualche parte del mondo, che scoprirà come sconfiggere questa malattia, com'è sempre stato nella storia dell' umanità.
    il massimo che posso fare per te è crederti nel senso di credere che tu sia in buona fede
    ma fatto salvo questo di più non posso, ma francamente nemmeno voglio; sbagli

    augurati che le multinazionali si diano da fare, e tanto, e abbiano DOPO il giusto guadagno prchè la prossima volta lo dovranno fare ancora
    altrimenti se aspettiamo "quell'uom dal multiforme ingegno che tanto errò dopo c'ebbe gittato a terra d'Illion le sacre torri ...." facciamo in tempo a crepare tutti, peraltro anche LUI lo ha fatto perchè la Dea gliela data
    il medico sconosciuto e che poi diverrà famoso esisterà sicuramente, ma per due ragioni, la prima è perchè non sta facendo discorsi strano, non sta piangendo sui morti ma si sta facendo un C. della M. per arrivare al risultato
    la seconda che "chi gli sta sopra" sa che è in gamba e gli sta chiedendo molto, ma gli sta mettendo a disposizione tanto, mezzi, collaboratori, soldi
    se serve gli manda pure le "ragazze per quando deve svagarsi", perchè l'efficenza è figlia dell'efficenza e genera efficenza e ciò che serve non va lesinato
    chi lo nega sta solo remando contro l'umanità
    ognuno deve prendersi le sue responsabilità, ma non deve mai dimenticare che "sue" è sottolineato

  10. #208
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Prima di stappare per il successo del Avigam aspettiamo un attimino cito da wikipedia:
    In origine, il favipiravir doveva essere commercializzato come farmaco antinfluenzale; l'approvazione del farmaco in Giappone, a causa della sua teratogenicità,[7] prevede la somministrazione solo su ceppi virali per i quali non esistono altri farmaci efficaci; considerandolo un farmaco di riserva.
    Quindi non stiamo parlando disostanza esente da rischi e per ora le prove di efficacia sono limitate e non certo così sicure e miracolistiche:

    Il 17 marzo 2020, ricercatori cinesi di Wuhan e Shenzhen hanno suggerito che il farmaco è efficace nel trattamento del COVID-19.[16][17] Infatti, in un piccolo studio di controllo non randomizzato in aperto su 80 pazienti affetti da COVID-19, il Favipiravir era stato somministrato a 35 pazienti, esso ha accorciato a 4 giorni il decorso della malattia rispetto agli 11 giorni del gruppo di controllo che veniva trattato invece con l'associazione lopinavir/ritonavir, pazienti selezionati, per partecipare alla ricerca, dovevano avere una durata di malattia inferiore a 7 giorni.[18][19] con minori effetti collaterali.[20] Il 91,43% dei pazienti trattati nello studio ha riportato miglioramenti significativi visibili con una TAC rispetto al 62,22% del gruppo di controllo.[18][20][21]

  11. #209
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Darwin, lascia perdere i siti italiani...
    インフル薬「アビガン」有効性確認 新型コロナ治療、後発薬量産へ―中

    インフル薬「アビガン」有効性確認 新型コロナ治療、後発薬量産へ―中 :時事ドットコム

    Usando google traslate... in soldoni...
    [Affari attuali di Pechino] Il Ministero della Scienza e della Tecnologia cinese ha confermato in una conferenza stampa il 17 che è stata confermata l'efficacia clinica del nuovo farmaco antinfluenzale "Avigan" sviluppato dalle società del gruppo Fujifilm come trattamento per i pazienti con nuova infezione da coronavirus .....

    .....Gli studi clinici sono stati condotti negli ospedali di Wuhan, nella provincia di Hubei e di Shenzhen, nel Guangdong, per un totale di 200 pazienti: i pazienti che hanno ricevuto il farmaco sono diventati positivi in ​​negativi in ​​un breve periodo di tempo e hanno alleviato l'infiammazione polmonare. Avigan è disponibile per i pazienti in Giappone dal mese scorso....



  12. #210
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Non sono della sanità ma visto che facciamo in simultanea più vaccinazioni in un colpo solo nelle persone giovani la simultaneità delle vaccinazioni non puo' avere indotto il corpo a creare anticorpi che agiscono in simultanea su più virus?
    Ad esempio se il corona virus fosse un'insieme di due malattie comuni ma che non viene visto da un'anticorpo specializzato in una sola malattia?

  13. #211
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Il dubbio mi viene perche' in molti giovani il CV si manifesta ma non vi sono complicanze quindi pensavo se 50 anni fa iniziavano a fare determinate vaccinazioni in simultanea questa fascia di età sarebbe protetta ma ovviamente dipenderebbe da come il corpo aveva reagito al vaccino.
    Quindi un vaccino usato singolarmente non sarebbe risposta ma una simultaneità di più vaccini?
    Supponiamo di unire un vaccino antinfluenzale abbinato con un vaccino .....
    Porterebbe alla formazione di un'anticorpo influenzale ma non solo o porterebbe la formazione di due anticorpi differenti?
    Premetto che sono mie ipotesi.
    Ultima modifica di teoria del tutto; 22-03-2020 a 23:40

  14. #212
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Se volessimo fare una ricerca si potrebbe valutare che armi usa un corpo giovane e uno vecchio quindi il mix di vaccinazioni che eseguiamo da appena nati combattono che malattie?Il nostro corpo crea un anticorpo multifunzionale o uno per ogni parte del mix?
    Fingiamo che sia stato creato in laboratorio usando la scatola di un coronavirus unito ad uno influenzale o chissà cosa, potremmo così trovarci una tecnica di attacco da coronavirus con tecnica di propagazione nel corpo da virus influenzale con sintomi simili ma senza la possibilità di fermare l'influenza. Faccio queste ipotesi perche' ipotizzo che se dovessi creare un virus da guerra sarebbe geniale creare un virus modificato in modo che non sia riconosciuto dal corpo ma che abbia sintomi di una comune influenza ma quando ti accorgi della differenza non puoi fermarlo. Ma una guerra comune sarebbe completamente sbagliato ma per una guerra economica? Scusate ma mi piace pensare alle ipotesi più disparate.
    Ma se l'arma scappa di mano e ti si ritorce contro senza averne l'antidoto?
    Mi chiedo, puo' arrivare da un pipistrello perche' in una fase sperimentale potrebbe avere similitudini umane e agire su organi che hanno somiglianza con i nostri, ammetto che puo' esserne avvenuta una mutazione naturale ma puo' avvenire questo salto drastico? Il coronavirus su un pipistrello che sintomi potrebbe dare? Se la cura stasse nel pipistrello?
    Ultima modifica di teoria del tutto; 23-03-2020 a 00:30

  15. #213
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    E se ti prendessi una camomilla?
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  16. #214
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da B_N_ Visualizza il messaggio
    ...............non approvo ………….
    Vabbehh , me faccio una ragione .

    Tutti i pazienti che sono morti dopo essere stati infettati dal covid-19, erano vivi 15 giorni prima dell'infezione, anche se avevano altre patologie croniche che comunque potevano essere curate o tenute sotto controllo con i farmaci, come ipertensione e diabete .
    Quindi non sono morti per ipertensione o diabete , ma perché i polmoni hanno la polmonite virale che non consente l'ossigenazione.


    CVD.


    Quote Originariamente inviata da scresan Visualizza il messaggio
    Hai proprio ragione , io credo che dovrebbero provarlo .
    Purtroppo in Italia la nostra burocrazia è elefantiaca e procede con i piedi di piombo e non consente sperimentazioni nemmeno sugli animali, una cosa assurda .

    Piedi di piombo che portano i pazienti dentro una bara di piombo .

    Quello che noto in questi farmaci antivirali sia questo giapponese che quello russo che hanno nella molecola atomi di azoto ed alogeni che impediscono la replicazione virale . Questo giapponese ha il fluoro , quello russo ha il cloro , quello usato in Cina il bromo .

    Nella nota si dice come possibile teratogeno , ma quello che dico io si tratta di usarlo per quei 4-5 giorni della cura , non per lungo periodo , quindi gli effetti sono limitati . Anche un comune antibiotico se usato per lungo periodo può essere teratogeno .


    Intanto si tratta o morire ora di covid-19 o tra 10 anni per chi sa quale causa , ma un anziano questo poco importa .
    Ultima modifica di experimentator; 23-03-2020 a 04:44
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

  17. #215
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da teoria del tutto Visualizza il messaggio
    Quindi un vaccino usato singolarmente non sarebbe risposta ma una simultaneità di più vaccini?
    Supponiamo di unire un vaccino antinfluenzale abbinato con un vaccino .....
    Porterebbe alla formazione di un'anticorpo influenzale ma non solo o porterebbe la formazione di due anticorpi differenti?
    Premetto che sono mie ipotesi.
    Anche io avevo pensato ad una cosa simile , ma con risultati differenti .

    In poche parole mi chiedo come mai vengono di più attaccati le persone anziane ?

    A parte le patologie pregresse …

    L'unica differenza che trovo è che le persone anziane hanno fatto il vaccino antinfluenzale , mentre i giovani no .

    Questo secondo me potrebbe scatenare la risposta immunitaria infiammatoria che scatenerebbe la polmonite .

    L'alta percentuale di morti in Italia potrebbe essere questa , mentre in Cina ed in Germania sono pochi quelli che hanno fatto il vaccino antinfluenzale .
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

  18. #216
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da scresan Visualizza il messaggio
    E da cittadino, e molto probabile cavia (li useranno senza aspettare gli iter necessari o normali) mi sento come chi rischia di cadere dalla padella (il virus distruggi polmoni) nella brace (le multinazionali farmaceutiche, le uniche che hanno rendite della azioni a 2 cifre, quando va male).
    Non sono propenso ai complotti ma in questo caso (in riferimento al Avigan usato in Giappone) sono molto curioso e piuttosto perplesso perché so, da fonte certa e diretta, che alcune persone (non dico dove ne da chi) hanno ricevuto telefonate dove gli viene chiesto se sono disponibili a testarlo in prima persona.
    Quindi ho cercato e ho letto cose molto contrastanti. Da una parte chi sostiene che viene ampiamente venduto in Giappone e Cina contro il Covid19. Dall'altra chi parla di bufala.
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  19. #217
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    Quindi ho cercato e ho letto cose molto contrastanti. Da una parte chi sostiene che viene ampiamente venduto in Giappone e Cina contro il Covid19. Dall'altra chi parla di bufala.
    Io parto dal presupposto che se io sono intelligente non reputo le altre persone cretine .

    In poche parole in Cina e Giappone non sono scemi , se lo usano non è una bufala vuol dire hanno ottenuto dei risultati .

    Se viene ampiamente venduto per l'influenza è perché lo hanno provato e funziona .

    Poi è anche vero che ogni organismo umano reagisce in maniera soggettiva a qualsiasi farmaco dipendendo sia dalla dose sia dallo stato avanzato della malattia .

    Se si da l'antivirale contro il virus dell'influenza mentre uno sta morendo ovvio che non funziona e muore con l'influenza .
    Ultima modifica di experimentator; 23-03-2020 a 07:34
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

  20. #218
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    In Giappone la cura funziona
    Coronavirus, in Giappone aumentano i contagi: 1.055 casi in totale - Tgcom24

    Quote Originariamente inviata da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    E se ti prendessi una camomilla?
    Per endovena , però
    Ultima modifica di spider61; 23-03-2020 a 08:34

  21. #219
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Vorrei un commento di B.E. sull'ipotesi di Expy del fatto che gli anziani vaccinati contro influenza siano più esposti al pericolo CV.

  22. #220
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    Quindi non sono morti per ipertensione o diabete , ma perché i polmoni hanno la polmonite virale che non consente l'ossigenazione.
    CVD.
    Ma CVD un cacchio! Ma non diciamo ulteriori FESSERIE, "esperto"! Evaggiaben che in sanità dovresti avere una competenza maggiore che in astronomia!!
    Chi HA la polmonite virale da Covid HA una diagnosi precisa e pure facile di insufficienza respiratoria! Se l'anziano che la sera prima ha febbre alta e tosse, ma respira autonomamente MUORE per arresto cardiaco o per altra causa è tutta da vedere autopticamente che sia morto PER covid e non CON covid!
    Che poi senza la crisi generata dal covid sarebbe vissuto altri 2 anni, può essere! Ma se parli di causa di morte NON puoi affastellare fantasie del primo che passa!
    Chi ha la polmonite virale NON respira autonomamente, I CVD risparmiali per cose che conosci!

    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    Nella nota si dice come possibile teratogeno , ma quello che dico io si tratta di usarlo per quei 4-5 giorni della cura , non per lungo periodo , quindi gli effetti sono limitati . Anche un comune antibiotico se usato per lungo periodo può essere teratogeno .
    Intanto si tratta o morire ora di covid-19 o tra 10 anni per chi sa quale causa , ma un anziano questo poco importa .
    Si..... ottimo! Grassie del suggerimento! Ma "teratogeno" ha un significato ben preciso! Che ti lascio cercare con Google così ti diverti e passi il tempo! Ti posso però tranquillizzare! NESSUN medico si preoccuperà degli effetti teratogeni di un farmaco per un paziente over 65! Garantito! La tua è una preoccupazione superflua!
    L'uso di questi farmaci è del tutto consentito. Non c'è nessun "complotto". Ci sono regole, anche burocratiche certo, ma in caso di emergenza il medico ha ampie facoltà di utilizzare questi farmaci "fuori etichetta". E lo si fa!
    Quello che si dovrebbe evitare è proprio l'effetto "miracolo" che si crea nella gente e che poi spinge molti a dire "ma perchè a nonno Pino non lo hanno fato? E' un complotto!?!"
    NO! Non c'è alcun complotto! Molti di questi farmaci hanno effetti colaterali anche pesanti. E pericolosi a volte. Sta al MEDICO decidere se, come e quando utilizzarli!
    Le risultanze cliniche per ora parlano di abbreviamento dei tempi di recupero. Cioè SE sei tra quelli che recuperano... lo fai PRIMA! Ottima cosa eh! Ci mancherebbe!! Liberi prima il posto per gli altri! Già solo questo è positivo!
    MA... il farmaco utilizzato a tappeto diminuisce la letalità? Se si per chi? Quali fasce di età e patologie concomitanti?
    Ogni paese ha il suo totem di farmaco "miracoloso". In Francia si sono innamorati della clorochina (e in effetti qualche risultato pare esserci), in Giappone hanno questo. In Israele quell'altro... Per carità! Tutto va bene quando si è disperati! MA non creiamo altre tensioni su un SSN già alla frutta perchè il familiare "avveduto" pretende che si faccia quel farmaco o quell'altro! Sono i MEDICI che possono e devono decidere! Certo che il medico può sbagliare, essere troppo prudente o altro! Ma di sicuro mantiene una competenza più elevata del pensionato o del salumaio che guardano youtube!
    CALMA!

    Quote Originariamente inviata da Bocalb Visualizza il messaggio
    Vorrei un commento di B.E. sull'ipotesi di Expy del fatto che gli anziani vaccinati contro influenza siano più esposti al pericolo CV.
    Gli anziani sono TUTTI più esposti al pericolo. Quindi molti di essi sono preoccupati ed in ansia e sono proni a bersi qualsiasi panzana circoli in rete.
    Io vedo una serie di commenti del tutto incomprensibili e di purissima fantasia di Teoria del Tutto su fantacomportamenti teorici di virus e vaccini inventati da una persona che, legittimamente, di virologia ne sa molto meno di me che non ne so quasi nulla! E un commento di un anziano, chiaramente molto preoccupato e che cerca di trasformare l'ansia in aggressività verso un qualche nemico virtuale da combattere, con altrettanto nulle competenze sanitarie che si è subito accodato alle panzane dei novax sui "vaccini mortiferi"! Ma che alternativamente se la prende con le frontiere da chiudere, la mascherine da farsi in casa, i farmaci "nascosti", le statistiche taroccate, ecc. ecc.
    Il mio parere è che sia una ipotesi che viaggia allo stesso livello di praticamente TUTTE le ipotesi che il buon Expy ci ammanisce con regolarità ammirevole. FESSERIE!
    Il vaccino antinfluenzale agisce su un tipo di virus. E (purtroppo) non ha alcuna azione sul covid19. Non esiste alcuna correlazione scientifica. Poi è ovvio che il covid-19 colpisce gente che ha in gran parte fatto il vaccino antiinfluenzale! Il vaccino per l'influenza è consgliato e fatto in gran parte da anziani e deboli e questa malattia colpisce prevalentemente quella fascia.
    Qui Coronavirus. Cosi i No Vax preparano le nuove campagne mediatiche contro il prossimo vaccino - Open
    e qui Coronavirus. Avigan o Favilavir, il farmaco giapponese <<che vi nascondono>> e efficace? Non e come la raccontano - Open
    trovate un po' di spiegazioni e anche diverse dichiarazioni di veri esperti a chiarimento di diversi aspetti. Anche quelli che riguardano i farmaci miracolosi "nascosti" dalla burocrazia!
    Riporto solo un passo : "In questo senso c’è già una strada aperta con il via libera immediato in Italia a tutte le possibili terapie promettenti. L’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ha infatti attivato, in collaborazione con l’Ema, l’ente regolatorio europeo dei medicinali, una fast track, un iter veloce che consente, nel caso vengano alla luce dati su nuovi farmaci efficaci per combattere Covid-19, di approvarne l’uso negli ospedali in poche ore."

    Quote Originariamente inviata da teoria del tutto Visualizza il messaggio
    Ma se l'arma scappa di mano e ti si ritorce contro senza averne l'antidoto?
    Questa è sicuramente una riflessione intelligente. Resta concentrato su questa e non fantasticare di "anticorpi multifunzionali"! Forse in Svizzera dove sono abituati a fare i coltellini multiuso...ma nel resto del mondo un anticorpo è una cosa un pelo più complessa di come forse te la immagini!
    Ultima modifica di BrightingEyes; 23-03-2020 a 09:40
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


Pagina 10 di 59 primaprima 12345678910111213141516171819202122232430 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Evoluzione costi pannelli cinesi
    Da vivasamp nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 31-05-2012, 08:47
  2. La SCIA, evoluzione della DIA
    Da gargiullo nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 09-09-2010, 15:58
  3. EVOLUZIONE PORTALE GSEL
    Da alby62 nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 24
    Ultimo messaggio: 17-08-2009, 13:53
  4. [olio] Evoluzione impianto
    Da ramon nel forum Prototipi privati (BioCarb)
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 09-12-2008, 16:31

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •