Mi Piace! Mi Piace!:  584
NON mi piace! NON mi piace!:  174
Grazie! Grazie!:  131
Pagina 6 di 59 primaprima 12345678910111213141516171819202656 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 111 a 132 su 1295

Discussione: Covid-19 Evoluzione e info

  1. #111
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    Siete molti a illudervi che abbiamo la "misura" che ci salva, che mette la vita davanti all'economia, ecc. ecc.! Ma sono ILLUSIONI!!
    L'uomo può SOLTANTO RALLENTARE la curva ed evitare l'overflow degli ospedali!
    Questa immagino fosse per me.
    No. Io personalmente non mi illudo per niente. So perfettamente che al momento non esiste alcuna cura.
    Forse non lo hai ancora capito, o più probabilmente fai finta, ma io sostengo che si debba e si possa fare di più per evitare proprio l'overflow degli ospedali e che si debba fermare temporaneamente le attività non fondamentali per lo stesso motivo (rallentare il contagio).
    Adesso ho chiarito?

    Sul resto concordo con te.
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  2. #112
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    Il paragone non regge.
    ovviamente !
    sono sempre gli altri che devono, il propetariato deve solo essere mantenuto

    MA, visto che la moderazione ti ha passato il termine "scemenze" vuol dire che sul forum è ammesso e te lo ricambio volentieri
    poi piantala con questa storia della "fame" stai diventando più comico di Fantozzi
    lavora che che avrai da mangiare, e pure la soluzione idroalcoolica alla fine del pasto con il caffè per l'igene del cavo orale !

    queste scemenze populiste ormai fanno ridere anche i sassi
    - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
    uscendo dal personale e facendo una riflessione generale sul forum
    non è cambiato nulla
    i (il ?) medici continuano a ragionare da medici, i tecnici da tecnici ed i matematici da matematici, tutto ok
    peccato che gli iperpoliticizzati della serie "peggio va meglio è perchè c'è più spazio per il malcontento popolare" continuano anche loro a ragionare così, riscono perfino in questa occasione ad evere da dire per la borghesia, annotiamo ciò e non dimentichiamo
    Ultima modifica di B_N_; 21-03-2020 a 13:08
    ognuno deve prendersi le sue responsabilità, ma non deve mai dimenticare che "sue" è sottolineato
    " Impara le regole, affinché tu possa infrangerle in modo appropriato " ( Dalai Lama )

  3. #113
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Neppure ti rendi conto che il più ideologizzato tra tutti sei proprio tu che insisti su termini e concetti desueti. Che utilizzi a sproposito per darti un tono che non hai.

    La storia della fame è la paura di tutti. Anche di bright a cui rubi gli epiteti.
    Tra l'altro l'ultimo dei miei pensieri attuali e futuri è il mangiare. Non lavorando sto potenziando alla grande le coltivazioni.
    Il mio era un discorso più generico nel caso le cose andassero male...

    Comunque hai ragione, le rivendicazioni di tutela ambientale probabilmente passeranno in secondo o terzo piano. Ma se tu fossi dotato di raziocinio non faresti i salti di gioia...
    Ultima modifica di WuWei; 21-03-2020 a 13:43
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  4. #114
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Riflettendo sul post-Grande crisi raccolgo qualche pensiero mio sulla futura Italia.
    Ripeto che devo ancora deludere la, diffusa, idea che, abbassata la curva... alè! Abbiamo vinto e si torna alla normalità!
    NO! La normalità sarà una graduale positivizzazione di tutti noi con qualche morto nelle fasce produttive! E contemporaneamente un pericolo continuo e reale per tutti quelli delle fasce anziane o deboli. L'idea del "diamo un colpo bloccando tutto poi siamo tranquilli" E' SBAGLIATA!!
    Pensavo quindi a come garantire una protezione dei deboli per il futuro senza illudersi che il mondo possa andare avanti tanto con tutti chiusi a casa e quattro eroi in scafandro che partono a lavorare per i "servizi essenziali".
    Come ho già detto la via per uscire dall'emergenza passata questa fase esplosiva resta quella inglese. Veloce immunizzazione di gregge accettando il fatto che alcuni passeranno però un periodo in TI e qualcuno ci lascerà le penne. Chi non esulta per la prospettiva ha un sola strada. STARSENE IN CASA! A me pare ovvio che quando la percentuale di "guariti" comincerà ad essere corposa anche la pretesa di tenere sotto chiave in pratica milioni di persone dovrà ridursi. Ma da sola questa immunità diffusa NON eliminerà il pericolo, gravissimo, per le persone deboli e anziane.

    A mio parere occorrerà riconsiderare le occasioni di socialità "obbligata" per anziani e deboli. A partire per esempio dai mezzi pubblici. Sarà necessario riservare corse e vetture a queste fasce. Gestite da personale certificatamente sieropositivo non infettivo e con precise misure di disinfezione periodiche. Corse e vetture che dovranno coprire i normali percorsi che molti anziani fanno nella giornata (supermercato, negozietto, poste, banca, cimitero, ecc) e RISERVATE strettamente a queste persone. Ovviamente gratuite e finanziate da adeguati contributi a carico delle rendite patrimoniali.
    Inoltre si dovranno pensare a settori nei supermercati riservati a queste fasce. Parcheggi riservati. E laddove possibile trasferire su supporto tecnologico FACILITATO tutte le attività che ora espongono gli anziani al contatto. Anzitutto le famigerate pensioni in posta, con file connesse! BASTA! Ogni pensione verrà versata su un conto OBBLIGATORIO, bancario o postale e l'uso del contante da parte degli anziani scoraggiato (non vietato o questi si suicidano in massa!) per tutte le attività che non lo richiedono espressamente.
    Una precisazione immediata... se parlo di "riservato" non intendo un apartheid su base dell'età! E' ovvio che NESSUNO sarà obbligato a queste "riserve". Ma chi se la sente resterà libero di scegliere i percorsi che preferisce. Ovviamente accollandosi la responsabilità del rischio maggiore che questo comporta! E' più una possibilità per permettere a chi vuole di essere meglio protetto.
    Gli stessi anziani dovrebbero essere controllati periodicamente con tampone per intercettare precocemente i possibili focolai ed intervenire velocemente.
    Anche chi dovrà gestire queste persone (infermieri, caregivers, assistenti sociali, medici, ecc.) dovrà essere certificato sieropositivo e non portatore.
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  5. #115
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    Questo non significa che vedremo anche li l'esercito portare via le bare. !
    Una considerazione O.T:
    Poco ma sicuro. La Van der Leyen ha messo la bundeswehr in ginocchio.(per usare un eufemismo)
    Sono ridotti a livello Sturmtruppen. La macchietta delle forze armate europee. Non avranno neanche camion funzionanti in numero sufficente. Facevano le esercitazioni con i furgoni Vito simulando carri e blindati…
    Speriamo che in Europa riesca a fare un po' meglio. Ma pare che i primi passi siano nella giusta direzione

  6. #116
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ripeto che devo ancora deludere la, diffusa, idea che, abbassata la curva... alè! Abbiamo vinto e si torna alla normalità!
    L'idea del "diamo un colpo bloccando tutto poi siamo tranquilli" E' SBAGLIATA!!
    Sono assolutamente d'accordo!
    Qualcuno ha forse sostenuto queste cose? Dicci, dicci. Chi è questo scellerato?


    A mio parere occorrerà riconsiderare le occasioni di socialità "obbligata" per anziani e deboli. A partire per esempio dai mezzi pubblici. Sarà necessario riservare corse e vetture a queste fasce.
    Ogni pensione verrà versata su un conto OBBLIGATORIO, bancario o postale e l'uso del contante da parte degli anziani scoraggiato
    Basta? Nient'altro?
    Vedi che fai concorrenza al tuo amico dell'altra discussione.
    Anche tu: pancia in dentro, petto in fuori, mento in alto e urlalo con voce stentorea alla nazione!
    Ultima modifica di WuWei; 21-03-2020 a 13:57
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  7. #117
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    Forse non lo hai ancora capito, o più probabilmente fai finta, ma io sostengo che si debba e si possa fare di più per evitare proprio l'overflow degli ospedali e che si debba fermare temporaneamente le attività non fondamentali per lo stesso motivo (rallentare il contagio).
    Adesso ho chiarito?
    Beh, in realtà no. Non era solo per te! Ho già chiarito anch'io che per una fase di assoluta emergenza e in territori limitati, si può anche pensare a una serrata obbligatoria per tutti. Ma che sia per tutti! Ovvio che una scelta così estrema (per l'economia, esatto. E' importante anche quella anche se primari certi dello stipendio e giornalisti ancora più tranquilli fanno presto a dire "chiudete tutto e si vedrà"! Poi li vedremo a fare gli indignati per le conseguenze di cui rifiuteranno, ovviamente, ogni responsabilità con sdegno) se si prende è per una emergenza assoluta che ESCLUDE che dall'altra parte mi lasci quello che va a fare jogging anche da solo! Se si chiude tutto si chiude TUTTO!! Salvo le attività essenziali. E lo si fa per 15 giorni! Un mese se davvero siamo all'angoscia! NON DI PIU'!
    Poi dovrà per forza di cose entrare in scena una visione diversa.
    Io lo dicevo proprio in generale per quelli che si illudono che se abbassiamo la curva "siamo a posto"! NOOO!! La curva riguarda un distretto territoriale! Non c'è alcuna certezza che passata quella... abbiamo superato il problema! Lo stesso problema si può riproporre fra 7 giorni a Roma, Palermo, Firenze, ecc.! Se non riusciamo a creare una "task force" di persone immuni che possono curare, mandar avanti gli ospedali, far funzionare le fabbriche, vitali e meno vitali.... l'Italia CHIUDE!!
    I morti sono una cosa brutta, ok. Benvenuti in una REALTA' medica che ogni medico conosce e che solo il filtro degli ospedali e della medicina moderna ci ha fatto dimenticare!
    La percentuale di morti oggi dell'Italia è a mio parere alterata da alcuni fattori. l'8% è chiaramente un dato che non riflette la malattia come si evolve in altri paesi. Ma quel dato è riferito a un campione di malati (anziani e già malati perlopiù) che AVRA' quei numeri in OGNI caso! Se la mortalità è del 13% nella fascia 80-89... NON ha alcuna importanza che le fabbriche restino chiuse o meno! Quel dato RIMARRA' Forse abbassato un pelo dagli antivirali... forse! Ed è un dato che tiene già per scontato che le cure di TI siano garantite a tutti!! Quindi, una volta raggiunta la certezza che non si va in overflow con le TI... hai solo DUE strade per tenere quelle fasce al sicuro!
    1) Le vaccini!
    2) Le isoli totalmente dal contatto sociale!
    Il vaccino arriva fra mesi, forse un anno.
    Il contatto sociale puoi bloccarlo paralizzando l'Italia o isolando le fasce deboli!
    Tertium non datur!
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  8. #118
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    Basta? Nient'altro?
    Vedi che fai concorrenza al tuo amico dell'altra discussione.
    Anche tu: pancia in dentro, petto in fuori, mento in alto e urlalo con voce stentorea alla nazione!
    Non so chi è il mio amico, ma non credo di stare proponendo misure fascistoidi! Non hai mai notato l'assurdità delle file di pensionati in attesa davanti alle poste?? Ottime prede per rapinatori tra l'altro? Mia madre era fra quelli e l'ho convinta a farsi versare in conto. Dove sta il problema? Arricchiamo le banche? Ok! Gli fai fare un conto postale! Non volgiono nemmeno quello? Ok! Si mettano pure in coda, ma certo non pretendano che gli altri stiano a casa per non rischiare di infettarli mentre sono in fila!
    E' una questione di rispetto reciproco. L'Italia non può pensare di lasciare esposti al rischio milioni di anziani e malati perchè "tanto non producono e risparmiamo sulle pensioni", Ovvio.
    Gli anziani non possono illudersi che il futuro sarà libero e sicuro come era fino a febbraio 2020 perchè a fare i sacrifici ci pensano solo gli altri
    Le proposte che ho fatto sono diverse e NESSUNA è improntata a panciaindentro-pettoinfuori. Ma a un tentativo di pensare a come gestire una realtà che dobbiamo accettare TUTTI come molto, molto diversa dal pre-covid!

    P.S. Qualche altra novità prodotta dal Covid: Coronavirus: Boris Johnson urged to join EU procurement scheme to secure ventilators | The Independent
    Ora per gli orgogliosi britannici siamo (momentaneamente credo) tornati ad essere degni di considerazione :"..working together with our friends and partners in Europe ". Siamo addirittura elevati al rango di "partner"!
    Cosa non si fa per un respiratore eh?!?
    Ultima modifica di BrightingEyes; 21-03-2020 a 14:33
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  9. #119
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Beh la "socialità obbligata" non so come la intendi ma proprio consona ad uno stato libero che rispetta i diritti fondamentali non mi sembra.
    Ma poi scusa, hai detto che a morire sono soprattutto i vecchi. Una volta assicurato che non ci sarà rischio overflow della sanità non vedo il problema. Una volta garantite a tutti le cure necessarie il rischio per la popolazione sarà ridotto.
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  10. #120
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    No. Non è così e i dati lo dimostrano: Asi evoluciona la curva del coronavirus en Espana y en cada autonomia | Sociedad | EL PAIS
    Imparate a leggerla la statistica medica VERA (non quella del bar! Che ora è chiuso perdipiù
    Ma io non parlavo della Spagna , parlavo della Germania .

    Quando ci saranno i morti si vedranno , non si possono nascondere con falsi non tamponi .


    Per dirla tutta questa alta percentuale di morti rispetto alla Cina non mi convince , semplicemente non sanno cosa fare e quale cura medica dare , non hanno nessuna idea . Vorrei almeno sapere se tutti vengono trattati con antinfiammatori e antivirali oppure tanto deve morire lo stesso , un po di oppio e via .
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

  11. #121
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    Una volta assicurato che non ci sarà rischio overflow della sanità non vedo il problema. Una volta garantite a tutti le cure necessarie il rischio per la popolazione sarà ridotto.
    premetto che non sono medico
    ma che questa è un'idiozia senza alcun senso ci arriviamo tutti
    non hai in testa il concetto di rischio reale legato ad un patologia, le cure aiutano, e tanto, ma non sono deteminanti come er pueblo pensa
    è morto un cliente che si sarebbe putoto quasi acquistare un ospedale, ma "quel male lì" se ne è strafregato, conosco gente poverissima con la stessa patologia che è guarita
    per cui piantala con queste idiotaggini

    è fondamentalmente un'influenza con interessamento alla parte respiratoria un poco più cattivo (BE se sbaglio scoreggiami) ne consegue che se ha problemi respiratori precedenti sei nei casini seri, se poi a questo si aggiungono debolezze di sistema tipiche di anziani ........
    la terapia della respirazione assitita è ottima cosa, ma NON fa miracoli, hai visto troppi lilms di fantascemenza

    hai morire sono sopratutto i vecchi per la BANALE ragione che i vecchi hanno molto più problemi in quel distretto corporeo lì
    guarda ch eil virus non verifica nello sportello "virus" del comune la tua classe di nascita prima di contaggiarti, lui se ne frega e contaggia ((come dal suo punto di vista è gusto, è la cosa che lui DEVE fare)) anche i bambini
    son i bambini che reagiscono meglio e non è una cosa scontata, per esempi con la spagnola successe l'esatto opposto, e gli scienziati seri, non i segaioli politicizzati che ne approfittano per appoggiare i loro amici, stanno pure svegli di notte per capire la motivazione
    ringraziamoli ma piantimaola di dire minchiate per far la gara a chi appare più umanoide e siocialista

    di dico la verità, anch'io al primo momento sono rimasto scioccato da quello che ha detto l'inglese !
    ma piano piano DOBBIAMO AVERE IL CORAGGIO di scusarci e dire che non era una dichiarazione così .... (usa il C. di termine che più ti piace, ma capisci quello che ho detto, almeno tentaci)
    ognuno deve prendersi le sue responsabilità, ma non deve mai dimenticare che "sue" è sottolineato
    " Impara le regole, affinché tu possa infrangerle in modo appropriato " ( Dalai Lama )

  12. #122
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    Beh la "socialità obbligata" non so come la intendi ma proprio consona ad uno stato libero che rispetta i diritti fondamentali non mi sembra.
    Ma poi scusa, hai detto che a morire sono soprattutto i vecchi. Una volta assicurato che non ci sarà rischio overflow della sanità non vedo il problema. Una volta garantite a tutti le cure necessarie il rischio per la popolazione sarà ridotto.
    Con "socialità obbligata" intendevo le occasioni in cui gli anziani sono o si sentono "obbligati" ad uscire di casa. Che poi lo facciano anche volentieri non lo nego. Mica intendevo prelevare il vecchietto e portarlo di peso ai giardini a fare amicizia eh!
    Per il resto non hai capito bene.
    Un mese fa in Italia c'erano 100 contagiati. Forse. Di cui il 70-80% asintomatici o quasi. Oggi sono 45.000 ufficiali. Che corrispondono probabilmente a 300-400.000 reali. La crescita dei contagiati è circa il 14% giornaliero. Che vuol dire raggiungere i 18 milioni in un mese.
    Nessun SSN potrebbe reggere non credi?
    Ecco che allora occorrono misure eroiche per tentare di RITARDARE la crescita.
    Ma la crescita, anche ritardata, ci sarà comunque! E per fortuna in quanto sarà il sistema migliore per arginare l'splosività (più contagi, più guariti, più immuni, minor velocità di crescita).
    Nel frattempo ok a evitare l'overflow... ma se gli anziani muoiono al 15% in una certa fascia... MORIRANNO il 15% dei contagiati in quella fascia! PUNTO! Non ci puoi fare nulla se non li isoli!! O se non li vaccini!
    Anche dopo l'appiattimento della curva quei dati NON cambieranno e ogni focolaio che si riaccende ( e ce ne saranno!) ucciderà sempre il 15% degli anziani contagiati!!
    Chiaro questo fatto??
    Se vuoi evitarlo... o segui la ricetta Expy con l'antivirus che "dovrebbe" esistere e quindi fra poco certamente troveranno (auguroni! Lo speriamo tutti. Ma ORA non c'è!), o segui la ricetta Fontana-Salvini-Landini e la mantieni per i MESI in cui l'epidemia continuerà ad avanzare anche se senza mandare le TI in overflow almeno fino a quando le categorie produttive e le loro famiglie non avranno cacciato a calci i panciaindentropettoinfuori del "prima la salute e fangala il fatturato", o segui la ricetta Boris Johnson prima maniera, lasciando che la malattia esploda per 40 giorni, renda immune il 60% della popolazione, ammazzando nel frattempo giusto quei 300.000 cittadini perlopiù anziani (ma non solo) o fai la cosa che a mio parere attualmente (posso sbagliare e cambiare idea in base a come si comporterà questo mostro, ovvio) più saggia! Colpo deciso ora per abbassare la curva e poi ogni misura possibile di isolamento sociale per le classi deboli lasciando che la immunità naturale salga velocemente per gli altri abbandonando le velleità di "teniamoci chiusi che magari passa" e puntando decisamente sul vaccino!
    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    Ma io non parlavo della Spagna , parlavo della Germania . .
    Ah si?!?! Ma guarda che strano... mi sarò distratto!!
    Neanch'io parlavo della Spagna! Esperto!!
    Devi LEGGERE il grafico! La linea gialla è quella della GERMANIA! A quella mi riferivo! Uso quel sito perchè è l'unico che ha un grafico logaritmico che mette in rapporto le curve di Italia, Francia, Spagna e Germania in base al giorno di epidemia! Vabbè!
    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    Per dirla tutta questa alta percentuale di morti rispetto alla Cina non mi convince , semplicemente non sanno cosa fare e quale cura medica dare , non hanno nessuna idea . Vorrei almeno sapere se tutti vengono trattati con antinfiammatori e antivirali oppure tanto deve morire lo stesso , un po di oppio e via .
    Ma non dire altre FESSERIE, su! Esiste un'UNICA terapia efficace! Mantenere il sangue ossigenato fino a che il sistema immunitario non ha scatenato la reazione. Se la scatena. Gli antivirali si usano. Al San Martino di Genova c'è stato il primo caso di paziente curato con antivirale guarito (che ovviamente vuole dire zero, servono molti più casi). Ma come ti è stato detto e ripetuto NON esiste l'antivirus di cui sogni! E gli antinfiammatori sembrano peggiorare la situazione se sono generici.
    La mortalità nelle fasce giovanili è esattamente sovrapponibile a quella cinese. Il dato totale è pesantemente influenzato dalla alta percentuale di malati anziani e malati cronici che abbiamo. Molto più della Cina (dove la politica del figlio unico ha agito da cinica ma efficace scopa eugenetica nel far abortire tutti i feti con sospetto di deficit di qualsiasi tipo). Infatti il nostro dato è del tutto simile ai dati spagnoli delle città dove gli anziani ed i malati cronici erano più presenti. Inoltre in Lombardia si è iniziato subito a fare i tamponi a sintomatici gravi e non è che ne abbiamo fatto a milioni! Quindi il dato è anche alterato dal relativamente scarso valore a numeratore!
    Ultima modifica di BrightingEyes; 21-03-2020 a 15:15
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  13. #123
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    L'unica frase degna di nota è questa
    Quote Originariamente inviata da B_N_ Visualizza il messaggio
    (BE se sbaglio scoreggiami)
    Faccio appello al buon cuore di bright. Per favore non lo scorreggere. Se tutti dovessero scorreggere quello che dice BN avrebbe una crisi respiratoria. Evitiamo di intasare inutilmente gli ospedali...
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  14. #124
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    non ho dichiarato la non condivisione perchè mi faceva schifo avvicinarmi a quel messaggio
    ognuno deve prendersi le sue responsabilità, ma non deve mai dimenticare che "sue" è sottolineato
    " Impara le regole, affinché tu possa infrangerle in modo appropriato " ( Dalai Lama )

  15. #125
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    Ma non dire altre FESSERIE, su! Esiste un'UNICA terapia efficace! Mantenere il sangue ossigenato fino a che il sistema immunitario non ha scatenato la reazione. Se la scatena. Gli antivirali si usano. Al San Martino di Genova c'è stato il primo caso di paziente curato con antivirale guarito (che ovviamente vuole dire zero, servono molti più casi). Ma come ti è stato detto e ripetuto NON esiste l'antivirus di cui sogni! E gli antinfiammatori sembrano peggiorare la situazione se sono generici.
    !
    Grazie per risposta , io come ho detto non so come vengono curati , ma in pratica confermi che aspettano che reagisca il sistema immunitario , quindi non fanno nulla se il sistema immunitario non reagisce . Bene ….

    la differenza è che in Cina usavano due tipi di antivirali , aiutavano la respirazione assistita per ossigenare ed attendevano che l'antivirus facesse affetto .
    Ultima modifica di experimentator; 21-03-2020 a 15:56
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

  16. #126
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    No. Attendevano che il sistema immunitario partisse in controffensiva ANCHE in Cina! Usavano gli stessi antivirali che usiamo qui. Anzi in Europa stanno testando anche altre vie, con anticorpi monoclonali anti-interleuchina, clorochina, ecc. se un antivirus funzionasse come un antibiotico lo sapremmo ed adotteremmo anche noi. Ma non è così! Per ora l’efficacia è difficile da stabilire.
    La vera speranza per ora resta il vaccino. Sempre che si riesca a fare! Senza vaccino le classi di età sopra i 65 anni o accettano il rischio o si chiudono in clausura.
    Tertium non datur.

    P.S. È inutile mettere le faccine col commento sarcastico! Non fanno nulla, esatto. Nulla delle mosse fantascientifiche che si sognano i non addetti e che in realtà non esistono. Fanno il possibile in pratica.
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  17. #127
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    No. Attendevano che il sistema immunitario partisse in controffensiva ANCHE in Cina! Usavano gli stessi antivirali che usiamo qui. Anzi in Europa stanno testando anche altre vie, con anticorpi monoclonali anti-interleuchina, clorochina, ecc. se un antivirus funzionasse come un antibiotico lo sapremmo ed adotteremmo anche noi. Ma non è così! Per ora l’efficacia è difficile da stabilire.
    La vera speranza per ora resta il vaccino. Sempre che si riesca a fare! Senza vaccino le classi di età sopra i 65 anni o accettano il rischio o si chiudono in clausura.
    Tertium non datur.

    P.S. È inutile mettere le faccine col commento sarcastico! Non fanno nulla, esatto. Nulla delle mosse fantascientifiche che si sognano i non addetti e che in realtà non esistono. Fanno il possibile in pratica.
    Ne prendo atto , non sono un medico chiedevo per informazione …

    Maaahhh sii, lo immaginavo che non facevano nulla ,, se campa campa, se mori mori , u signuri mi lo aiuta … e buonanotte al secchio .

    Sentivo un primario che facevano le cure compassionevoli , in poche parole se non ho capito male antidolorifici o anestetici per dormire ...solo che dopo non si svegliano più .

    Solo che in Cina quello che usavano non lo so , ma i dati ufficiali danno una mortalità del 2% .
    Pensare che un anziano risponda col suo sistema immunitario è come mandare in guerra orbi e sciancati e sperare che vincano la guerra …

    Il vaccino quando ci sarà lo faremo , ma da ignorante dico che la strada del futuro sono i farmaci che ammazzano il virus o antivirali o monoclonali .
    Ultima modifica di experimentator; 21-03-2020 a 17:58
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

  18. #128
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    io sono ignorante ma non potevano trovare il vaccino per tempo così come lo trovano tutti gli anni per l'influenza?

  19. #129
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    ...Un mese fa in Italia c'erano 100 contagiati. Forse. Di cui il 70-80% asintomatici o quasi. Oggi sono 45.000 ufficiali. Che corrispondono probabilmente a 300-400.000 reali. La crescita dei contagiati è circa il 14% giornaliero. Che vuol dire raggiungere i 18 milioni in un mese...
    BE scusami se dissento, più volte hai ribadito che il numero di persone contagiate ma asintomatiche è da 5 a 10 volte il numero dei casi accertati, anche in questo post riaffermi lo stesso concetto; è verosimile ovviamente che il numero di persone infette sia maggiore del numero accertato, altrimenti i nuovi casi da dove arriverebbero, ma che sia talmente ampia la forbice tra asintomatici ed accertati non lo condiviso per il semplice fatto che per ogni contagio accertato viene eseguito un roll-back temporale e ribtracciati tutti i soggetti venuti in contatto con il soggetto risultato positivo, questo proprio al fine di circoscrivere il contagio. Che qualcuno possa sfuggire o che si possa celare volontariamente o meno è possibile ed altamente probabile, ma da quì a raggiungere tale discrepanza significherebbe che non viene eseguito nessun controllo di roll-back temporale, e questo non è assolutamente vero.

    In merito alla crescita giornaliera dei nuovi casi ad oggi si attesta su di una media del 26,91% dal 20/04/2010 in cui erano positivi 221 soggetti.
    La media dei decessi ad oggi è del 9,01% in tendenziale crescita, non molto lontana da quella che avevo ipotizzato precedentemente del 12% circa e confermo ulteriormente, come avevo già detto, che il numero dei decessi rispetto ai contagi deve essere calcolato su diversi giorni prima, almeno 7 prima dell'esito, confermato oggi in conferenza stampa Protezione Civile.

    Comunque, Andrà Tutto Bene...

    Dimenticavo, andando di questo passo, i 18 milioni di positivi si raggiungono il 18/04

  20. #130
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    Il dato totale è pesantemente influenzato dalla alta percentuale di malati anziani e malati cronici che abbiamo. Molto più della Cina. Inoltre in Lombardia si è iniziato subito a fare i tamponi a sintomatici gravi e non è che ne abbiamo fatto a milioni! Quindi il dato è anche alterato dal relativamente scarso valore a numeratore!
    Aggiungo anche che l'Italia è il paese Europeo con il più alto numero di giovani (24-34 anni) che vive con i genitori (fonte Eurostat).
    Non so quanto possa essere significativo, ma offre comunque un contributo negativo.
    Il diavolo si annida nei dettagli.

  21. #131
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Elisabetta Meli Visualizza il messaggio
    ... ma che sia talmente ampia la forbice tra asintomatici ed accertati non lo condiviso per il semplice fatto che per ogni contagio accertato viene eseguito un roll-back temporale e ribtracciati tutti i soggetti venuti in contatto con il soggetto risultato positivo, questo proprio al fine di circoscrivere il contagio. Che qualcuno possa sfuggire o che si possa celare volontariamente o meno è possibile ed altamente probabile, ma da quì a raggiungere tale discrepanza significherebbe che non viene eseguito nessun controllo di roll-back temporale, e questo non è assolutamente vero.
    Non so se da te la prassi è quella descritta. Da me (una delle prime zone rosse), il tampone non viene eseguito a chi è stato in contatto con un positivo accertato ma viene imposta, ovviamente, la quarantena. Quelle persone, se asintomatiche, non risulteranno mai registrate come positive.
    Te lo dico per esperienza semi-diretta.
    Il diavolo si annida nei dettagli.

  22. #132
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Elisabetta, se ricordo bene a Vo' avevano fatto tampone a tutta la popolazione e il 75% dei positivi era risultato asintomatico.
    Dato quindi in linea con OMS, Cina e quanto detto da bright
    Ultima modifica di WuWei; 21-03-2020 a 19:35
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

Pagina 6 di 59 primaprima 12345678910111213141516171819202656 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Evoluzione costi pannelli cinesi
    Da vivasamp nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 31-05-2012, 08:47
  2. La SCIA, evoluzione della DIA
    Da gargiullo nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 09-09-2010, 15:58
  3. EVOLUZIONE PORTALE GSEL
    Da alby62 nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 24
    Ultimo messaggio: 17-08-2009, 13:53
  4. [olio] Evoluzione impianto
    Da ramon nel forum Prototipi privati (BioCarb)
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 09-12-2008, 16:31

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •