Mi Piace! Mi Piace!:  1,000
NON mi piace! NON mi piace!:  280
Grazie! Grazie!:  182
Pagina 24 di 91 primaprima ... 410111213141516171819202122232425262728293031323334353637384474 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 507 a 528 su 1992

Discussione: Finalmente dopo il COVID19!

  1. #507
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da rrrmori53 Visualizza il messaggio
    ... TUTTO VUOL DIRE TUTTO
    ...
    ..meno gli evasori la criminalità tutti quelli che hanno saputo come fare per salvarsi, e tutti quelli, clienti con la politica del dopo che sapranno e avranno come recuperare ...il tutto e di più...

    P.S per altre risposte
    Il mondo dei compra titoli stati nazionali Europa ne abbiamo già discusso sui BOT che non rendevano ai piccoli risparmiatori e perché

  2. #508
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    ... ora non ho tempo!!!! (sembra pazzesco in questo periodo!! in realtà devo provare ad aggiustare l' asciugatrice )

    ma l' Helicopter money, per me, rimane l' unico modo per dare ed avere la sensazione (per il mercato è tutto, il sentire, il provare, il desiderare..) a tutti che possiamo ripartire.

    Chiaramente ci saranno speculazioni e prezzi che aumenteranno, ma lo stato (vedi UE) questo puo' gestirlo regolando la quantità di moneta che immette nell' economia di giorno in giorno.

    Sentirsi sicuri è la soluzione in questo momento terribile dell' economia.

    La distribuzione del denaro va fatta alle persone, tutte quelle che non possono lavorare o non hanno pensione o altre rendite finanziarie.

    All' inizio a tutti, ogni 15 gg, poi si seleziona man mano che si riaprte.

    Parlare di patrimoniale sulle case, sui risparmi, significa semplicemente punire i cittadini italiani che hanno fatto il loro lavoro negli anni passati, a scapito di sacrifici e rinunce.

    Non è il momento di "bastonare" i "buoni padri di famiglia!", ma nello stesso tempo serve un defibrillatore efficace per l' economia europea.

    Le cure europee finora non hanno funzionato: burocratiche, lente, poco equilibrate e andate a fare un giro in grecia, a vedere i risultati:

    1- statali al 50% a casa perchè troppi
    2- paghe dimezzate a tutti (anche agli statali)
    3- siringhe in plastica riutilizzate negli ospedali (altrochè carenza di mascherine!)
    4- bollette della luce astronomiche (sono tutti con in casa i generatori, che accendono solo in extremis)

    Una considerazione della Grecia da parte del mondo pari a zero. Azzerato il loro futuro. Fama come per un quasiasi paese del terzo mondo, peggio dell' argentina ......

    Ci sono i modi per uscire da questa crisi epocale, basta utilizzarli.

    Finalmente se ne sta parlando anche nelle TV senza inquadrare chi lo spiega come populista, sovranista, comunista, o qualsiasi altro epiteto che solo lo scopo di sviare il filo del discorso dalla logica.

    MES = troica = Grecia
    BOND= paghero' sottoscritti dalla UE ma finanziati dai soliti stra-miliardari padroni delle nuove tecnologie (facebook e co ringraziano per il periodo)
    Helicopter Money= quelli che hanno miliardi in euro ...... ci rimettono pari alla inflazione generata (come per chi ne ha solo 1000!)


    Per i progetti di riqualificazione del paese..... nel 2021 penseremo ai debiti, ovvero ai bond. In caso di problemi dei singoli stati (ad esempio in italia messa in sicurezza delle autostrade, o in seguito a delle alluvioni di intere aree produttive...... si chiede intervento del MES, che sarà dato a certe condizioni).

  3. #509
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da scresan Visualizza il messaggio
    ..........
    ...ma l' Helicopter money, per me, rimane l' unico modo per dare ed avere la sensazione ...
    ..si che i soldi li butta su chi gli pare e non di certo su tutti

    ...
    La distribuzione del denaro va fatta alle persone, tutte quelle che non possono lavorare o non hanno pensione o altre rendite finanziarie.
    ..che i colpevoli sono quelli che hanno risparmiato come per il reddito di cittadinanza come se il risparmio facesse reddito che ogni anno invece svaluta di un TOT e una tantum di un bel TOT....

    1- statali al 50% a casa perchè troppi
    2- paghe dimezzate a tutti (anche agli statali)........
    .......
    4- bollette della luce astronomiche (sono tutti con in casa i generatori, che accendono solo in extremis
    che sarebbe ora!


    ..Poi ogni cosa che tu hai scritto per giustificare soldi a pioggia si basa soltanto su presunzioni e possibili giochi di borsa niente di provabile a priori... ne che le soluzioni che hai annunciato (e in parte già come prese) servano a qualcosa se non di certo a creare una bella svalutazione! e beati quelli che la potranno gestire e non dico anche la criminalità

    ...ben altro che soluzioni da "buon padre di famiglia" che semmai premierebbe l' operosità dei figli..
    ..ma quanto volevano i populisti per i loro altri fini...
    Ultima modifica di Pedalologo; 05-04-2020 a 15:46

  4. #510
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da scresan Visualizza il messaggio
    La distribuzione del denaro va fatta alle persone, tutte quelle che non possono lavorare o non hanno pensione o altre rendite finanziarie.
    All' inizio a tutti, ogni 15 gg, poi si seleziona man mano che si riaprte.
    Parlare di patrimoniale sulle case, sui risparmi, significa semplicemente punire i cittadini italiani che hanno fatto il loro lavoro negli anni passati, a scapito di sacrifici e rinunce.
    Alla gente che non ha lavoro e reddito dovremo fornire sussidi. Chiamali pure "helicopter money" se credi. Ma se ti illudi che la BCE o chi per essa spargerà soldi a pioggia sui privati stai sbagliando!
    L'Europa interverrà a sostenere con un sussidio europeo le persone che hanno perso il lavoro. E se già facesse così per tutta Europa sarebbe un sollievo enorme per le casse dello stato che potrebbe risparmiarsi le CIG.
    Per il resto l'unica priorità è, giustamente, evitare che uno stato perda le proprie aziende. Che ora, ridotto il problema esponenziale epidemico, diventa il pericolo numero uno.
    Sono insomma LE AZIENDE ed i lavoratori autonomi i primi obbiettivi per il sostegno.
    E questo sostegno è illusorio pensare che possa arrivare da altri che non dallo stato italiano. Seppure con il supporto di garanzia dell'intera UE.
    Tutti che parlano di bond. Ma i bond altro non sono che titoli. Debito che l'Italia e non l''Europa si assume! L'Europa dà la garanzia (si spera!) e dà ovviamente un supporto di assistenza. Ma al resto dovremo pensarci noi!
    Io sono molto favorevole alle ultime proposte di prestito bancario garantito dallo stato a tutte le aziende medie, piccole e piccolissime e ai lavoratori autonomi sulla base del fatturato dell'anno precedente. Restituibile in 100 rate. Di sicuro questo ridarebbe ossigeno alle aziende e potrebbe permettere anche allo stato di incassare qualcosa dal punto di vista fiscale e soprattutto contributivo.
    La patrimoniale a mio parere non servirebbe certo ad aiutare aziende o lavoratori licenziati. Io la vedevo come forma di finanziamento di una previdenza che NON riceverà alcun helicopter NE' tantomeno potrà contare su prestiti bancari!!
    I bilanci INPS sono chiari. I pagamenti pensionistici si fanno con i contributi pagati dalle aziende e con i 100 miliardi e oltre versati dal fisco.
    Servono oltre 300 miliardi. Anzi di più se non arriva la CIG europea o non si sposta il finanziamento delle P.IVA sulle banche!
    Se non si fa una patrimoniale io non ho ancora capito dove si prenderanno quei soldi! Chi ce li mette??? Lo "stato" come dice qualcuno?? Quale stato? Da dove si taglia per tirare fuori dal fisco quella cifra? E se anche il fisco crolla (possibilissimo!) ed incassa il 60% di quanto incasserebbe normalmente (e sono ottimista!)??
    La domanda resta sospesa nell'aria e sinceramente le litanie sui sacrifici del padre di famiglia non mi sembrano più "alla moda". Quel periodo è passato! Una persona che ha disponibilità in liquidi (non sto parlando di immobili! Proprio danaro più o meno sonante!) superiore ai 100.000€ su conti, libretti, titoli, ecc. può tranquillamente rinunciare a una parte! Certo non il 50% di Pedalologo, ma una patrimoniale del 2-3% non manderà nessuno in rovina! Se poi il patrimonio liquido supera altre cifre, ad es. un milione di euro come ho scritto, credo che un "prestito forzoso" una tantum, da restituire gradualmente da parte dello stato non sia facilmente spacciabile come attacco ai sacrifici e le rinunce della povera gente! Non esageriamo!
    Già nel 1947 si fece una patrimoniale straordinaria per la ricostruzione. Con aliquote che andavano dal 6% a salire fino al 60% ed oltre! Nessuno dice di arrivare a questo, ma cercare di svangarla ancora con i soliti quadretti del sudore della fronte per raccattare quei quattro spicci che poi si scoprono corrispondere a centinaia di migliaia di euro a mio parere stavolta sarà difficile.

    Diverso il discorso per gli immobili. Esclusa sempre la prima casa vedo difficile anche monetizzare per molti in questo momento cifre che sono calcolate su una ricchezza "teorica" che però non produce alcun real accumulo. Quindi qui ci andrei piano.

    Ah... ed ovviamente temo che sarà anche necessario procedere a qualche ricalcolo pensionistico per le pensioni più elevate. O difficilmente riusciremmo comunque a reperire le cifre necessarie!

    Quote Originariamente inviata da scresan Visualizza il messaggio
    1- statali al 50% a casa perchè troppi
    2- paghe dimezzate a tutti (anche agli statali)
    3- siringhe in plastica riutilizzate negli ospedali (altrochè carenza di mascherine!)
    4- bollette della luce astronomiche (sono tutti con in casa i generatori, che accendono solo in extremis)
    Il punto 1 è comune all'Italia. In Grecia lo hanno potuto realizzare su ordine di un organismo internazionale. La famigerata trojka che se n'è accollata tutta la colpa e il biasimo. Ma non credo proprio che nessuno, a parte quelli a casa, si sia lamentato o rimpianga il prima!
    2 - Le paghe in Grecia sono a tuttoggi molto superiori a quelle di molti altri paesi della UE! Polonia, Bulgaria, Romania ed altri hanno paghe orarie minori. Ovviamente il valore della paga deve essere parametrato al costo della vita. Il rapporto determina il reale potere di acquisto per i cittadini. Per i greci è a tuttoggi maggiore che in molti altri paesi, Italia compresa a seconda del livello di stipendio.
    Il problema greco resta la disoccupazione.
    3 - queste sono sciocchezze. Leggende metropolitane come quella della mortalità infantile triplicata o simili! La sanità greca certo non è a livello francese e nemmeno italiano, ma è finanziata adeguatamente e conta persino più medici in rapporto rispetto ad altre nazioni. Sono i DATI che contano, non le leggende di youtube! E i dati NON mentono:Tasso di mortalita infantile per paese - Mappa del Mondo - Europa La mortalità infantile è un indice fedele della efficienza di un SSN. Infatti la Grecia è appena sotto la Gran Bretagna e ben distante dai SSN ancora in pieno sviluppo dei paesi dell'est!
    4 - Qui non ne sapevo nulla. Ma basta informarsi :Costo kWh: prezzo dell’elettricita in Italia e in Europa – Sorgenia- Il costo del kWh è quasi la metà di quello italiano! Dovremmo mica comprarci il generatore??

    Maddai su!
    Ultima modifica di BrightingEyes; 05-04-2020 a 18:43
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  5. #511
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Alla fine credo che insistendo dovranno accettare i coronabond anche Germania e paesi bassi , oppure si va da soli e tanti saluti , addio solidarietà .
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

  6. #512
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    Alla fine credo che insistendo dovranno accettare i coronabond anche Germania e paesi bassi , oppure si va da soli e tanti saluti , addio solidarietà .
    Si, ecco!
    Comincia a incamminarti da solo tu eh?
    Noi, magari, forse, con calma.... decideremo...
    nel caso...
    Accetteranno un MES molto riveduto e corretto. Con una garanzia estesa che di fatto "simula" nei risultati la garanzia degli eurobond. Ma i finanziamenti all'Italia saranno comunque sempre ben orientati. Non illudetevi di scaricare sull'Europa ogni tipo di costo!
    Una cosa è dire "queste famiglie hanno perso il lavoro", "queste aziende hanno bisogno di liquidità per non chiudere o fallire". Nessuno in Europa si opporrà!
    Tutt'altra cosa è pensare di dire "beh, ma questi c'han il diritto acquisito","questi hanno la sentenza", "quelli la han fatto l'accordo"... e sperare che gli olandesi si inteneriscano!

    E... NO! Non sperarci! Non usciremo affatto dalla UE! E per fortuna tua e di tutti!
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  7. #513
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Quello che faranno .... non sarà di sicuro quello che andrebbe fatto.

    Se comunque la sensazione è "si salvi chi puo' " la reazione della gente sarà conseguente.

    Si salverà chi puo'.

    Che mi frega di 100 famiglie che vivono grazie alla mia azienda, se devo mettere a rischio la mia stessa famiglia per fare un debito che so già non riusciro' a pagare.

    Trovero' un' altra soluzione, come il buon padre di famiglia.

    Certo questo modo di pensare è diverso per chi il 27 del mese riceve comunque lo stipendio, o il primo, la pensione. Questo penserà che si debba castigare chi ha di piu' perchè lui se lo merita (giustamente ha lavorato una vita o quasi... per qualcuno).

    Non funziona in questo modo, non funzionerà.

    Serve un metodo credibile per "stimolare" la gente, il popolo a reagire in modo costruttivo. Non "ci" possono trattare da cretini, perchè oramai sappiamo come funziona, cosa promettono e cosa alla fine fanno davvero.

    Chiacchiere al vento. Ci credi, investi, rischi, poi arriva il segretario dell' ultimo comune della vallata che decide di non firmare un documento e tutto si ferma, nessuno sa nulla , tutti fanno il loro lavoro e ricevono i loro compensi, all' infuori di chi ha deciso di investire e rischiare del suo.

    Per questo motivo l' unico modo "democratico" per superare il momento è stampare moneta, ed è un modo per distribuire i costi di questa pandemia su tutta l' UE e non sui singoli paesi piu' o meno colpiti.

    USA insegnano.

    Il resto, mes, euro bond sono pastoie burocratiche che ci faranno fare la fine della grecia: dalla 4 potenza mondiale ... a chiedere la carità.

    Alla fine con la scusa delle "aziende strategiche" decideranno a roma chi salvare e chi no.... spero non siano sempre gli amici degli amici!!!!

    P.S.: B.E. se la grecia stesse così bene ci sarebbero 7 programmi al giorno (uno per canale nazionale!) che mostrano come la troika risolve i problemi di uno stato gestito dai suoi eletti..... invece ho visto solo una trasmissione dove le infermiere lavavano le siringhe di plastica !

  8. #514
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da scresan Visualizza il messaggio
    Il resto, mes, euro bond sono pastoie burocratiche che ci faranno fare la fine della grecia: dalla 4 potenza mondiale ... a chiedere la carità.
    la Grecia 4 potenza mondiale? ma posa il fiasco per favore la Grecia è un paese povero senza risorse che non ha mai prodotto una cippa, l'unica sua forza per un periodo sono stati gli armatori, che però non pagavano tasse.
    Hanno spudoratamente barato sui numeri per entrare nell'euro e hanno spudoratamente mentito su tutti i costi delle olimpiadi.
    Se sono nella me.rda è solo ed esclusivamente grazie a loro , punto.

    Non fossero stati nell'Euro sarebbero andati in bancarotta come e peggio dell'Argentina che almeno qualche risorsa la ha, ma che sta di nuovo andando a scatafascio.
    Oh ma se quest situazione non vi piace fate le valige e trasferitevi in Argentina o Venezuela li i soldi li stampano cosi tanti che valgono meno della carta igenica. chiusa almeno cosi qualche idea del bel mondo che volete ve la potete fare,
    adieu
    Ultima modifica di nll; 06-04-2020 a 16:50 Motivo: Chiuso un tag rimasto aperto

  9. #515
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Darwin Visualizza il messaggio
    la Grecia 4 potenza mondiale? ma posa il fiasco per favore la Grecia è un paese povero senza risorse che non ha mai prodotto una cippa, l'unica sua forza per un periodo sono stati gli armatori, che però non pagavano tasse.
    Dici a noi cosa interveniamo a fare , ma anche te ti dai da fare : la 4° era riferito a noi....

  10. #516
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    La Grecia comunque NON è nella *****! Non c'è più grazie all'Europa!
    Ognuno è libero di credersi cosa vuole. Ma i DATI, come sempre, PARLANO!
    Se fosse uscita dalla UE la Grecia non avrebbe avuto altra scelta che andare in default. Quindi consolidare tutto il debito. E sarebbe potuta tornare a stampare allegramente dracme!
    Solo che avrebbe dovuto rinunciare a quel punto a tutte le entrate annuali da titoli di stato (non li avrebbe più acquistati nessuno!). E tempo 6 mesi le siringhe o le costruivano da sè con le olive e il latte di pecora o le avrebbero pagate come fossero d'oro! Ed allora SI che avrebbero dovuto lavare La Siringa per ospedale e trattarla pure con cura!
    La Grecia ora si è molto stabilizzata. Ha molti meno dipendenti pubblici, ma pare che sopravvivano. E molte meno pensioni facili. Ma ha un sistema sanitario che funziona benino! Attenzione.... NON detto da me o da qualche altro "turbo-liberista complice delle trojke.." ma nientepopodimeno che... da Agnoletto! La sanita in Grecia dopo la Troika!
    Lui, ovviamente, ne dà ogni merito alla miracolosa "cura" di Syriza. Ma senza l'intervento della trojka e col default... COL PIFFERO che Syriza avrebbe avuto le risorse per mantenere la sanità greca tra le migliori d'Europa!
    Di filmati sulle siringhe ne abbiamo visti a iosa! Così come di anziani che frugano nella spazzatura, madri piangenti e pubblici dipendenti coi capelli dritti!
    A mio parere la cura trojka è stata indubbiamente eccessiva e troppo mirata solo al "raddrizzamento". Ma lo è stata anche grazie alle inaccettabili furbizie e truffette dei greci.
    Poi, certo. Hanno salvato le banche... hanno garantito i crediti delle banche tedesche, francesi ecc. e hanno tagliato molto!
    Ma io sono convinto... forse sbaglierò... che la maggior paura per molti italiani NON sia tanto che l'Italia faccia la "fine" della Grecia quanto che molti privilegi e comodità percepite come "diritti" facciano la fine che hanno fatto in Grecia!

    Ma comunque non c'è più pericolo di avere la trojka. Ed anche il MES molto probabilmente vedrà cadere molte delle misure di controllo inventate per mettere il guinzaglio allo stato che esageri nel disavanzo. Questa crisi NON può essere gestita con quell'ottica e lo sanno tutti, anche se qualcuno in Olanda e Germania lo accetterà un po' a denti stretti.
    Ma non illudiamoci! Il fatto che non ci verranno imposte linee di rientro precise e che nessuno farà le pulci ai bilanci statali NON significa certo che coi soldi del MES chi governa possa fare cosa desidera!
    L'Europa ha già detto che vigilerà attentamente sui settori dove si spenderanno i soldi!
    E non credo che faranno storie se le siringhe le gettiamo invece di lavarle.... ma su altre voci di spesa più alla "Grecia prima maniera"... ebbè... temo che qualche delusione ai popu-cialtro-sovranisti arriverà!
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  11. #517
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Originariamente inviata da Darwin la Grecia 4 potenza mondiale? ma posa il fiasco per favore la Grecia è un paese povero senza risorse che non ha mai prodotto una cippa, l'unica sua forza per un periodo sono stati gli armatori, che però non pagavano tasse.

    Quote Originariamente inviata da spider61 Visualizza il messaggio
    Dici a noi cosa interveniamo a fare , ma anche te ti dai da fare : la 4° era riferito a noi....
    Di solito capisce tutto , ma questa volta ha capito poco .
    La vecchiaia viene per tutti , se si campa .

    Originariamente inviata da BE.
    L'Europa ha già detto che vigilerà attentamente sui settori dove si spenderanno i soldi!
    E non credo che faranno storie se le siringhe le gettiamo invece di lavarle.... ma su altre voci di spesa più alla "Grecia prima maniera"... ebbè... temo che qualche delusione ai popu-cialtro-sovranisti arriverà!
    Ma smettila di dire fesserie per favore ….

    Tu non distingui chi sono i veri truffatori dell'europa …
    Ultima modifica di experimentator; 06-04-2020 a 01:30
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

  12. #518
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Discutere ... ed intanto il paziente muoreIl gatto e la volpe – Il blog di Andrea Indini

    Fare, chi si salverà sarà piu' forte degli altri Nel mondo debutta l'helicopter money: che effetto avra contro la crisi?


    La politica deve iniziare a fare, assumersi le proprie responsabilità e finirla di discutere.

    Con la "salute" hanno, preso ad ora, le migliori decisioni, anche ascoltando i tecnici (medici) senza dare peso a quello che facevano gli altri paesi europei, che anzi ci trattavano da appestati (ricordate i certificati antivirus per le merci?)

    perchè ca...volo non ascoltano i vari tecnici (economisti) e prendono "subito" le decisioni per proteggere l' economia del paese??????

    La sensazione (scusate se le mie parole oggi sono dettate dalla rabbia!) è che in italia si fa di tutto per proteggere il passato (anziani) e nulla per il futuro (lavoro dei giovani).

    #Presto che è tardi!!!

  13. #519
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Scresan di trattarci da appestati è durato poco, perchè questo virus non ha confini si è diffuso velocissimo , ora tutti seguono quello che abbiamo fatto noi , come primo stato democratico colpito dal virus, anche se poi il contagio sembra partito dalla Germania per l'europa, casomai c'è da capire come mai in germania si è poi sviluppato dopo...
    stanno vendendo fuori tutti gli errori a livello regionale in lombardia , i primi casi non sono stati trattati in isolamento e si sono trovati interi ospedali infettati, pazienti deviati nelle rsa , e insomma pur dando il beneficio che erano i primi contagiati , hanno fatto una grossa serie di errori ......

  14. #520
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da scresan Visualizza il messaggio
    La sensazione (scusate se le mie parole oggi sono dettate dalla rabbia!) è che in italia si fa di tutto per proteggere il passato (anziani) e nulla per il futuro (lavoro dei giovani).
    !
    Ma no scresan io toglierei quella parola anziani che non centra nulla , si proteggono le posizioni consolidate insomma chi ha capitale che ha paura di una svalutazione , insomma le banche di affari .
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

  15. #521
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Così per curiosità guardare come sono crollati i consumi Total Load - Terna spa , sia su base 30 giorni , che su base annua,indicativamente siamo sul 25% in meno

  16. #522
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    I contagi diminuiscono in italia e ovviamente la borsa risale e in un giorno il btp che l'italia avrebbe fatto per 30 anni ripaga l'interesse di un'anno. Invece si finanzia i debiti delle imprese a babbo morto senza avere in mano nulla per l'italia e per l'italia del popolo che dovrà pagare questo debito. Siamo affaristi in italia

  17. #523
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    ..soltanto di plusvalore senza meriti sulle mascherine ci saranno una trentina di miliardi l' anno ..se il debito crescerà di 300 miliardi e passa le banche ne incasseranno di interessi altrettanti in un venti trenta anni ...ma via via anticipati..

    ..tra i soldi regalati a questo o a quello, stamani in TV ascoltavo uno che sosteneva che essendo gli affitti reali differenti da quelli dichiarabili andavano risarciti maggiormente.. per me come dire di risarcire gli affitti in nero e il lavoro in nero ...quello per forza! con aiuti alla persona senza redditi apparenti!

    ..i conti li sanno fare benissimo!!! ed ogni occasione è buona per creare la più inflazione possibile, sfruttando questo momento, che subito la cosa si sta traducendo in forti aumenti in borsa, dai guadagni senza merito alcuno, che incasseranno in alto togliendo in basso... come previsto!

  18. #524
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ci manca pure che risarciamo le parti di affitto o lavoro “in nero”!
    Chi le ha accettate si è preso un rischio. Non tocca agli altri farsene carico! Non paghino la parte in nero! Tanto non si può dare sfratto al momento! O le paghino coi risparmi fatti in passato!

    Comunque pare di leggere un romanzo d’appendice scadente! Si sa già dove va a parare l’argomento in maniera ciclica. Si parte dal debito, si passa a euro, evasione, divorzio BdI, e si finisce alle banche!
    Poi si ricomincia. Tipico delle affabulazioni senili!
    NON ci sarà alcun “elicottero money”! Quello lo possono fare stati che NON si sono spesi in debito i guadagni dei prossimi 10 anni! E non ha alcuna importanza re iniziare la giostra del “ma è colpa di questo o quello”! NON esiste alcuna speranza che lo stato italiano o chi per lui distribuisca soldi a pioggia!
    L’unica strada seria è ottenere dalla UE un sostanzioso aiuto che permetta alle famiglie che RESTERANNO senza reddito (non poche!) di tirare avanti per il tempo necessario alle aziende di recuperare produttività e mercato! Lasciando LIBERE queste di ristrutturarsi e finanziandole nel periodo necessario!
    Tutta la UE sta lavorando a questa prospettiva.
    Gli altri problemi italiani NON sono una responsabilita UE! E nemmeno una responsabilità delle aziende!
    Rifletteteci!
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  19. #525
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Scrivevo qualche anno fa che alla prossima crisi l’Europa avrebbe scricchiolato terribilmente. Sta succedendo….
    Questa è solo la prima crisi, quella immediata, principalmente di natura sanitaria. Ne arriverà una seconda, forse mai vista in termini di potenza di devastazione economica. Se l’Europa resterà “chiusa a riccio”, a ragione o a torto (questo non cambia la sostanza), il progetto Europeo non avrà nessun motivo per continuare ad esistere.
    Il diavolo si annida nei dettagli.

  20. #526
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da atomax Visualizza il messaggio
    Se l’Europa resterà “chiusa a riccio”, a ragione o a torto (questo non cambia la sostanza), il progetto Europeo non avrà nessun motivo per continuare ad esistere.
    Beh, questo credo sia ormai una conoscenza comune ed accettata da tutti. Come scrivevo giorni fa anche in Germania c'è stata e c'è tuttora una forte discussione. Anche li ci sono quelli che vogliono fare la "UEexit", ma sono una minoranza al momento.
    In realtà questa è proprio una delle situazioni più adatte a dimostrare che stare insieme può essere più vantaggioso che andare da soli incontro alla tempesta.
    Delle fesserie sulle stampanti e le sovranità non ne parliamo. Ma stavolta le pressioni sul trovare un qualche tipo di strumento finanziario che scarichi sul mercato gran parte del costo della crisi mi sembrano solide.
    In pratica resiste solo l'Olanda su posizioni intransigenti e la Germania sta mediando con Francia e Italia soluzioni più "elastiche"!
    Ovvio che occorra dare contropartite. Sia via MES, sia via Bond è Gentiloni a specificare la bussola. I fondi erogati devono "essere strettamente circoscritti agli investimenti comuni di rilancio industriale legati alla crisi attuale”. (Ue, appello dei commissari Gentiloni e Breton: 'Si a fondo europeo che emetta obbligazioni. Servono 1.600 miliardi da iniettare nell'economia' - Il Fatto Quotidiano).Quindi è ovvio che l'idea romantica di una UE che ci lancia il pacco da distribuire a tutti è inattuabile e lo sarà a lungo.
    Ma stavolta credo che non sarà la solita Europa distante e incomprensibile.

    Su altri settori invece vedo più questioni irrisolte. Tridico ha candidamente ammesso che i contributi delle aziende garantiscono le pensioni fino a maggio. Ma ha poi subito precisato che la liquidità resta "certa", perchè a quel punto interviene lo stato. (Tridico, per pensioni “liquidita certa” | QuiFinanza).
    Che è ESATTAMENTE quello che cercavo di far capire io! NON C'E' alcuna liquidità reale dell'INPS! Ma questo DEVE contare sulle risorse statali... di uno stato che già sta dando fondo alle riserve e al debito solo per garantire le liquidità aziendali e le CIG.
    La spesa pensionistica, a mio modestisssssimo parere, NON potrà certo essere ricondotta a "investimento comune di rilancio industriale"! Sbaglio?
    E nemmeno può essere ricondotta all'alveo dell'assistenza! Questa ci sarà, ovvio. E sarà anche aiutata dai fondi europei! Ma non credo che la UE si farà intortare sui discorsetti italiani di sempre su cosa è asssitenza e cosa è previdenza! A me pare OVVIO che oltre un certo limite pensionistico non si potrà che parlare di PREVIDENZA!! E la previdenza in Italia va coperta dai contributi di lavoratori e aziende! Già l'intervento statale in teoria non è così garantito al limone che costituzionalmente imponga ai contribuenti di farsi carico dei calcoli ottimistici dei gestori del passato!
    Ci sarà da discutere, ma a mio parere non credo proprio che un crollo devastante della capacità contributiva italiana che duri a lungo sia risolvibile con le paroline rassicuranti di uno che due anni fa ci decantava un 1% in più di PIL grazie al RdC e ora è costretto ad ammettere che dopo maggio... ci deve pensare lo stato!
    Senza patrimoniale straordinaria secondo me NON esiste alcuno spazio per un "prelievo forzoso" di svariati miliardi (25 al mese circa) dalle tasche dei pochi italiani che ancora pagheranno tasse!
    Vedremo... vedremo...
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  21. #527
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    L’unica strada seria è ottenere dalla UE un sostanzioso aiuto che permetta alle famiglie che RESTERANNO senza reddito (non poche!) di tirare avanti per il tempo necessario alle aziende di recuperare produttività e mercato! Lasciando LIBERE queste di ristrutturarsi e finanziandole nel periodo necessario!
    Quindi la strada seria sarebbe quella di far l'elemosina alle famiglie e sperare che le aziende ben finanziate dallo stato di riprendano e tornino ad assumere.
    Questo può valere per le piccole medie imprese. Le grandi sfrutteranno l'occasione per andarsene laddove la manodopera e le regole di ingaggio sono più favorevoli. In pratica come già prima facevano ma con più accelerazione.
    La strada seria a mio avviso sarebbe quella di incentivare l'autoimpresa e le imprese collettive. Ovviamente sostenendo anche le famiglie il tempo necessario.
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  22. #528
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Certamente non servirà l'ombrello per pararsi dalla pioggia di Euro, questo è certo
    Servirà, come in Grecia piccone e pala per guadagnarsi il "boccone" di pane, chi ci è stato in vacanza negli ultimi anni "sa"
    Lavoro in azienda ad orario ridotto e piccolo appezzamento di terra per i bisogni alimentari...................se non tutti moltissimi lo fanno, ed in serata al tramonto a vendere con bancarella ai turisti
    Effettivamente non se la passano poi male, il turismo imperversa e porta moneta fresca..............e in "nero", tanta
    Molti, si dovranno "ridisegnare"...................................bi sogni e abitudini
    Gli Euro pochi adesso saranno sicuramente meno "dopo"...................come dice Bright, statene certi
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.

Pagina 24 di 91 primaprima ... 410111213141516171819202122232425262728293031323334353637384474 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Zero XU - Finalmente mia
    Da Spuzzete nel forum Categoria L3 (es. moto elettriche)
    Risposte: 105
    Ultimo messaggio: 03-12-2017, 21:57
  2. Finalmente!!!!
    Da ste77 nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 17-04-2011, 16:41
  3. finalmente
    Da riomio65 nel forum FOTOVOLTAICO
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 12-12-2007, 00:15
  4. finalmente !!!!
    Da riomio65 nel forum FOTOVOLTAICO
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 18-10-2007, 08:19
  5. Finalmente!!!!!
    Da Giuseppe123 nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 03-09-2007, 08:55

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •