Mi Piace! Mi Piace!:  1,074
NON mi piace! NON mi piace!:  300
Grazie! Grazie!:  198
Pagina 26 di 96 primaprima ... 612131415161718192021222324252627282930313233343536373839404676 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 551 a 572 su 2093

Discussione: Finalmente dopo il COVID19!

  1. #551
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    No. Non devi "spiegarmi" proprio nulla, perchè NON sai nulla di ciò di cui pretendi di trattare!
    Il contagio da persona a persona NON lo fermerai PIU'!
    Ma smettila. Altre 300 righe per dire cosa? Quello che sanno tutti benissimo e che io stesso sostengo da mesi. Ma che hai la senilità precoce?
    No, non è andata la tua memoria è che cerchi come al solito di fare il furbo. Sai benissimo che per "fermare il contagio"intendevo rallentare l'accelerazione della curva epidermica.
    L'isolamento è servito a impedire l'overflow ospedaliero! Molti me lo ripetono, ma non tutti evidentemente lo avete capito!
    Ecco, appunto.
    È servito e serve a questo.

    Sto dicendo che LE AZIENDE devono essere lasciate libere di riaprire! E se qualche co..ne parla di "profitto"... è solo perchè è appunto un co..ne! Qui non si sta mirando al "profitto"! Si sta cercando di non far fallire o chiudere migliaia di aziende!
    Il co..ne è quello che parla di aziende riferendosi ad una parte che è 20% mentre evidentemente il restante 80 non le considera aziende. Sai cosa devi fare? Chiudi lo studio, metti il cilindro, apriti una fabbrica, mettiti pure la tuta da puffo e vai in catena di montaggio se per te l'Italia produttiva è solo quella dell'industria.

    Questa visione romantica e ingenua dell'azienda che se ne sta disciplinatamente chiusa e alla riapertura... riaccende le macchine come nulla fosse... è già abbastanza dfficile ora! Diventerà fantascienza per molte aziende se non si riapre dopo il 13. Se ci saranno crolli di domanda, cali di fatturato rispetto all'anno precedente e altre problematiche... le aziende chiederanno il prolungamento della CIG. O licenzieranno.
    E bravo. Ripeto: l'80% delle aziende italiane non lavora nell'industria e a queste accadrà proprio quanto dici. Però stanno tutti zitti.
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  2. #552
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Non sara un caso................................siamo i peggio ridotti per colpa degli atri....................FORSE NO
    NON PUO ESSERE, FORSE SI, CHE NON SIAMO STATI CAPACI DI CURARE IN NOSTRI INTERESSI??
    Forse converrebbe fare un po di autocritica e provare a guardare stando "di là" dal bancone
    Almeno "proviamo"
    Dobbiamo anche dire che se gli "altri" hanno decuplicato il Pil hanno fatto bene, segno che è stata loro concessa la possibilità
    In parole povere SONO STATI BRAVI.................e per rendersene conto basta andare in una citta dl Nord per capire il cosa, come, dove
    Non si possono difendere ad oltranza nostri errori...........................e credetemi che in casa ho sempre il TRICOLORE eh!!
    Ultima modifica di rrrmori53; 07-04-2020 a 06:45
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.

  3. #553
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Dobbiamo anche dire che se gli "altri" hanno decuplicato il Pil hanno fatto bene, segno che è stata loro concessa la possibilità
    In parole povere SONO STATI BRAVI.................e per rendersene conto basta andare in una citta dl Nord per capire il cosa, come, dove
    Non si possono difendere ad oltranza nostri errori..
    Dici i nostri errori ???
    Si i nostri errori è stato entrare a far parte di una cooperativa di furbi .

    Le nostre industrie hanno delocalizzato perché Olanda offriva pagamento ridotto delle tasse , si chiama concorrenza sleale .

    Avrei capito se fossero andati in un paese straniero come la Cina , ma non nella stessa Europa dove siamo con la stessa moneta .
    La Germania si è creata la sua banca BCE nel suo territorio . In quella banca parlano tutti tedesco , l'italiano non lo conoscono .

    Hanno messo un ministro dell'economia che è un professore di lettere , non saprei cosa ne capisca di economia .

    Roberto Gualtieri (Roma, 19 luglio1966) è un politico, storico e accademicoitaliano, dal 5 settembre2019ministrodell'economia e delle finanze nel Governo Conte II.

    Laureato in Lettere, ha conseguito poi il dottorato di ricerca in Scienze storiche alla Scuola Superiore di Studi Storici di San Marino.[3] È professore associato di Storia contemporanea all'Università degli Studi di Roma "La Sapienza"[4] ed è vicedirettore della Fondazione Istituto Gramsci
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

  4. #554
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Exp...............
    quelli elencati sono tutti nostri errori, perche non abbiamo copiato l'Olanda &C. potevamo almeno seguirli no?
    Gia il debito....................roba vecchia e colpa nostra...........
    Come lo capisco io lo capiscono anche i "pesci" del Nord eh!!
    E non solo del Nord.
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.

  5. #555
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    In Italia lo stato attualmente è il socio di maggioranza di ciascuna impresa (vista la percentuale d’imposizione fiscale a circa il 70%).
    Da "bravo" socio nei momenti di difficoltà, anziché mettere soldi, propone al suo socio minoritario (l’imprenditore al 30%) di indebitarsi ulteriormente per pagare le tasse arretrate, rottamazioni varie o sospese, rateizzazioni, ecc.
    Abbiamo una pistola puntata alla tempia e per aiutarci giustamente ci fornisce le cartucce. Che dire "Fantastico"....
    Ma lo si vuole capire o no che se non si interviene SUBITO sul sistema fiscale la maggior parte delle medie e piccole imprese ha i giorni contati!!!
    Concedere prestiti garantiti dallo stato può essere utile solo in alcuni casi (nelle imprese ad alta redditività), ma nella stragrande maggioranza non è una vera cura è solo un'accanimento terapeutico che provocherà inesorabilmente una marea di morti con dei costi spaventosi.
    Già ante Covid-19 molte aziende ricorrevano a prestiti per pagare le tasse arretrate (sembra assurdo lo so, ma E' COSI!!!), immaginiamoci cosa sarà all'indomani delle riaperture e con una crisi devastante alle porte.
    Boh, forse sono io che la vedo cosi!! Spero vivamente di sbagliarmi........
    Il dono della fantasia è stato per me più importante della mia capacità di assimilare conoscenze (A.Einstein)

  6. #556
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio

    Hanno messo un ministro dell'economia che è un professore di lettere , non saprei cosa ne capisca di economia .
    Ne capira quanto il "felpato" o il cocomero al femminile...........................
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.

  7. #557
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Renato..................tranquillo non sei solo a vederla cosi, e non servono gli occhiali per vedere meglio
    Non sara una "decrescita felice" come qualcuno diceva..........................sara un disastro e con parecchio mal di schiena...........................
    Vai tranquillo e metti la mascherina, almeno quando imprechi sottovoce nessuno vede
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.

  8. #558
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da rrrmori53 Visualizza il messaggio
    Exp...............
    quelli elencati sono tutti nostri errori, perche non abbiamo copiato l'Olanda &C. potevamo almeno seguirli no?
    Gia il debito....................roba vecchia e colpa nostra...........
    Come lo capisco io lo capiscono anche i "pesci" del Nord eh!!
    E non solo del Nord.
    Tutti a ripetere questa storia che il debito è roba vecchia...
    Ma ne siete così sicuri?

    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  9. #559
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Vecchia perche risaputa.............................da tutti
    WuWei prova a immaginare di farti un mutuo dove la "quota interessi" e superiore al tuo reddito........................................... .
    Lo Stato Italiano con il tempo a questo è arrivato, non sara mica colpa del padre et***o eh!!
    Chiaro che adesso il debito aumenta, sono tutti interessi...............
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.

  10. #560
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    ...non lo chiamare debito chiamalo guadagno delle banche, che mettiamo avvenga ogni 30 anni, per lo stesso valore, all' interesse del 3% circa,
    che vorrebbe dire una tassa di circa 80 miliardi l' anno da pagare agli istituti di credito.. attualmente....
    ..ma penso siano molti di più considerando gli interessi degli anni passati molto più alti..


    P.S
    ..ma quanto piangeranno a soldi quelli che fanno piangere in TV bisogna spegnerla o ci si commuove
    per gente che va in giro in ferrari..

  11. #561
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da rrrmori53 Visualizza il messaggio
    ....Vai tranquillo e metti la mascherina, almeno quando imprechi sottovoce nessuno vede
    e sopratutto non sputazzi
    Impianto fotovoltaico 2,94 kWp 23° -85 est 1° CE e 3 PDC Riello aria 13 kWt (assorbimento 2 da 1,1 kW ed una da 1,3 kW) dal 2007
    Caminetto aria Montegrappa CMP05 10,5 kWt, 4* dal 2011
    Caldaia a metano Riello Family 26K
    Zona Climatica D, GG 1532

  12. #562
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Le banche...
    A proposito di banche, qualcuno sa a che tasso di interesse forniranno i prestiti del nuovo decreto?
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  13. #563
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    ..se non dessero interessi sul debito di stato lo stesso si potrebbe fare all' infinito (per quanto permesso nell' euro moneta comunque più stabile..)
    chiamandolo svalutazione... meno ..per a chi i soldi vengo dati o non vengono dati..

    ..penso che per gli interessi non abbiano ancora lavorato ma saranno sul 3% sui trentennali e assai meno sui decennali o li comprerebbe anche il piccolo risparmiatore.. che comunque li dovrebbe comprare con assai più costi e tassazioni..

  14. #564
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    WuWei curiosone....aspetta che arriva Pasqua e troverai la sorpresona nell'uovo....
    Il dono della fantasia è stato per me più importante della mia capacità di assimilare conoscenze (A.Einstein)

  15. #565
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Renato, immagino che nell'uovo di Pasqua ci troverò un finanziamento a tasso zero o almeno agevolato
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  16. #566
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Attenzione che la cioccolata ultimamente non è proprio la migliore
    Io ne farei a meno dell'uovo di cioccolata,...................meglio avere le galline, magari dalle "uova d'oro".........................magari !!!!!
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.

  17. #567
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Attenzione alle uova del supermercato che sono piene di antibiotici ma non servono contro la polmonite.
    Io ne ho di gallina, oca, anatra e tacchino che vivono in libertà...e senza antibiotici. Gnam
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  18. #568
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Tu si che ci vedi bene!! Bravo WuWei
    Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso.
    Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. John Belushi.

  19. #569
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    Ma smettila. Altre 300 righe per dire cosa? Quello che sanno tutti benissimo e che io stesso sostengo da mesi. Ma che hai la senilità precoce?
    Veramente SEI TU che dimostri senilità precoce o altro che non voglio citare scrivendo:
    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    Sei medico, devo spiegarti io che più attività lavorano più si diffonde il contagio? Eh sì, perché il lavoratore che si infetta porta il virus ai figli e alla moglie che a sua volta va a fare la spesa e lo porta nel supermercato. E da lì si diffonde. Non lo sapevi?
    Non ti sto contestando il "fermare il contagio". Sto contestando, anzi SPIEGANDO che quello che scrivi NON E' CORRETTO!
    Lo sosterrai da mesi, nessuno lo mette in dubbio. Ma resta sbagliato! Semplice!
    Il succo che ti sfugge è che nessuno pensa che occorra avere "meno attività lavorative" per bloccare il contagio! Non esiste alcune evidenza di trasmissione esplosiva del virus attraverso i luoghi di lavoro (che è quello che ci interessa!) E NESSUNO infetta NESSUNO a fare la spesa se si adottano poche, banalissime, misure! La Cina lo insegna, come pure la Corea.
    Noi abbiamo avuto un'esplosione esponenziale iniziale dovuta a molti fattori. Tra cui diversi errori, ovvio. Ma nessuno (al mondo!) aveva la chiara percezione della estrema contagiosità di questo virus. Tutti quelli che stanno morendo sono perlopiù anziani che si sono contagiati da 2 a anche 3 settimane fa!
    Abbiamo raggiunto il picco dei contagi ed iniziata la discesa, come ormai è certo (l'aumento dei positivi è anche dovuto all'aumento notevole di tamponi effettuati!) Lo si vede anche dai dati dei malati tenuti a casa che stanno crescendo in proporzione molto più rapidamente dei gravi in intensiva o subintensiva. Anzi questi hanno iniziato la discesa!
    Questo significa, molto semplicemente, che la misura di chiudere le fabbriche è stata con ogni probabilità un eccesso di prudenza in un momento in cui si era davvero con l'acqua alla gola. I dati sarebbero esattamente gli stessi anche con le fabbriche aperte! Infatti è passato troppo poco tempo per vederne l'efffetto! Comincerà dal 9-10. Sempre se ci sarà!
    Io ho capito BENISSIMO la tua posizione. Che è quella di moltissimi altri! Chiudiamo tutto e stiamocene a casa! (ma se devo far passeggiare il cane o fare un salto alla coop che mi è finito il sale... evabbè! Chessaramai?). Fino a maggio. Tutto. Anzi aspettiamo il "nuovi contagi zero", come blatera uno dei tanti medici che si improvvisano in questi giorni "politici ma col cervello". (Coronavirus, Cartabellotta (Gimbe): "Fase due? Forse tra fine aprile e meta maggio. Prima di allora e molto rischioso pensare a riaperture" - Il Fatto Quotidiano).
    Ma questa posizione è SUICIDA per l'economia italiana ed infatti le aziende stanno iniziando ad organizzarsi per superare queste posizioni assolutamente RIDICOLE! (Coronavirus, la corsa del Nord per lavorare: alle prefetture decine di migliaia di richieste di deroga - Il Fatto Quotidiano).
    Non mi frega moltissimo delle percentuali che citi. Mi interessa che la spina dorsale produttiva italiana sia rimessa in moto! Se servono adeguate misure di prevenzione si adotteranno! Se non si vuole infettare la famiglia... si seguirà l'esempio di medici ed infermieri e le aziende si attiveranno per trovare sistemazioni temporanee ai dipendenti! Chi ha l'anziano in casa... lo fa piazzare nelle strutture che le regioni e i comuni stanno individuando per contenerli!
    Ma il trend è evidente. Anche all'estero! Appena raggiunto il picco e quindi appena messe insicurezza le strutture ospedaliere... sI RIAPRIRA'!
    O ne pagheremo tutti un costo abnorme. A partire proprio da quelli che si vogliono "salvare la vita! Ma la mia!"
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  20. #570
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    Renato, immagino che nell'uovo di Pasqua ci troverò un finanziamento a tasso zero o almeno agevolato
    Molte banche già offrono prestiti a tasso zero per sei mesi in preammortamento (non paghi rate per sei mesi) e poi 1% fisso.
    Il decreto di ieri è ancora in fase di studio, ma credo che molte aperture di credito saranno a tasso zero. Tanto per la banca è comunque conveniente utilizzarli quei soldi. Quello che fa la differenza è la garanzia statale al 100% che rende la cosa pressochè automatica per la banca e, su questo concordo, dimostra per una volta una grande fiducia della comunità nelle sue componenti lavorative autonome. Cioè quelle che la ricchezza la producono.
    Non sono "soldi dello stato", ma soldi targati BCE che le banche ora possono, finalmente, erogare con molta facilità.
    E' a mio parere un ottimo segnale e una buona operazione. Del tutto avulsa da limiti e condizioni, come quelle sognate dal puffo codardo che ho linkato.
    Se come pare ormai certo la curva epidemiologica inizia a calare ora le piccole e piccolissime attività possono guardare con meno ansia a superare i due mesi di stop che con ogni probabilità dovranno accettare.
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  21. #571
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Bright, ho capito benissimo tutto quello che dici, sono d'accordo con te sulle statistiche e sui dati aggiornati, condivido tutte le tue paure per il futuro economico del nostro paese e sulle catastrofiche conseguenze di una prolungata sospensione delle attività produttive, ma io ho superato i 65 anni e sinceramente qualche altro giorno preferisco restare tappato in casa: ho paura! Sì, ho paura : paura di essere contagiato, paura di finire in quarantena, paura di aver bisogno di ventilatori e ossigeno, paura di trasmettere l'infezione ai familiari, paura di morire solo come un cane su un letto di ospedale che sembra di stare su un veicolo spaziale. Certo ci sono le statistiche che dicono che sono gli ottantenni quelli maggiormente esposti: vallo a dire ai parenti del direttore sessantenne dell'area archeologica di Siracusa, vallo a dire al poliziotto cinquantenne della scorta del presidente del consiglio, vallo a dire a quell'operaio poco più che quarantenne di una fabbrica del bergamasco, etc. etc. Saranno casi particolari, isolati : ma se dovesse capitare a nche a me? Ti preciso che sono pensionato al minimo (pensione commercio di 600 euro/mese) e sono ancora con partita Iva perché ovviamente con la pensione non posso sopravvivere.

  22. #572
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Bocalb Visualizza il messaggio
    Bright, ho capito benissimo tutto quello che dici, sono d'accordo con te sulle statistiche e sui dati aggiornati, condivido tutte le tue paure per il futuro economico del nostro paese e sulle catastrofiche conseguenze di una prolungata sospensione delle attività produttive, ma io ho superato i 65 anni e sinceramente qualche altro giorno preferisco restare tappato in casa: ho paura! Sì, ho paura : paura di essere contagiato, paura di finire in quarantena, paura di aver bisogno di ventilatori e ossigeno, paura di trasmettere l'infezione ai familiari, paura di morire solo come un cane su un letto di ospedale che sembra di stare su un veicolo spaziale. Certo ci sono le statistiche che dicono che sono gli ottantenni quelli maggiormente esposti: vallo a dire ai parenti del direttore sessantenne dell'area archeologica di Siracusa, vallo a dire al poliziotto cinquantenne della scorta del presidente del consiglio, vallo a dire a quell'operaio poco più che quarantenne di una fabbrica del bergamasco, etc. etc. Saranno casi particolari, isolati : ma se dovesse capitare a nche a me? Ti preciso che sono pensionato al minimo (pensione commercio di 600 euro/mese) e sono ancora con partita Iva perché ovviamente con la pensione non posso sopravvivere.
    Beh, io ne ho 60, ho già pregresse storie di patologie polmonari e sono esposto in prima linea. Credi non abbia timore anche io?
    MA quello che sto dicendo riguarda i lavoratori giovani. Tu fai benissimo a rimanere ben protetto in casa! E noi, lo stato, ABBIAMO IL DOVERE di facilitarti in ogni modo questa scelta!
    Non dirmi anche tu "vallo a dire al 40enne che è morto" perchè ti garantisco che ne sono dolorosamente conscio! Ma è, purtroppo, un effetto di un'epidemia che ci ha colto del tutto privi di immunità! Ed è un effetto che NON annulli con l'isolamento perenne! A meno che non vuoi mantenerlo per mesi e mesi e sinceramente sarebbe assurdo!
    Riportiamo un attimo tutte le nostre prospettive a un punto comune garantito dalla scienza!
    Siamo CERTI che la letalità di questo virus nelle fasce giovani è ben inferiore allo 0,1% ci siamo? Lo so anch'io che su 7 miliardi di persone lo 0,1% significa 7 milioni di giovani vite spezzate, padri di famiglia con figli piccoli, ecc. ecc.! MA non è realistico cercare di esorcizzare questa orrenda prospettiva immaginandosi misure miracolose di "salvezza"! Moltissime di queste persone (forse anche io e te, nessuna garanzia!) sono CONDANNATE forse. A meno che non abbiamo la fortuna di trovare un vaccino perfetto alla prima (e con un coronavirus NON è facile, garantisco!) prima o poi con questo virus ci verremo in contatto!
    Il fatto che in Cina ora non abbiano più contagiati se non di ritorno e pure morti NON deve trarvi in inganno! Non dimostra che "il virus si può sconfiggere"! Semplicemente è l'effetto del crollo della potenzialità d contagio (il famoso R0) al di sotto dell'1%! Valore che, segnalo per chi pensasse cose diverse è ORA anche raggiunto in Italia!
    Un'epidemia ha inerzie a volte lunghe. Noi avremo morti (sempre meno) ancora a lungo. Ma GIA' OGGI la nostra lotta al contagio ha dato risultati perfettamente sovrapponibili a quelli cinesi!
    Ci sono molti morti. Ne sono conscio. Ma non certo più di quelli in Spagna, negli USA o anche in Francia, se tieni conto della diversa tempistica! Perchè? Perchè in Cina o Corea sono stati di meno? Non ti so dare risposte precise. Non lo sa ancora nessuno. Ma sicuramente un fattore da considerare è che avremmo (tutti!) dovuto proteggere principalmente e per tempo anziani e malati!
    Oggi se si ripresentasse una situazione del genere (e si ripresenterà prima o poi...) la PRIMA cosa da fare è mandare in isolamento totale tutte le persone sensibili!
    O accettare la normale attività di un virus che in natura su una popolazione molto sviluppata numericamente e con molti individui anziani e malati avrebbe il risultato POSITIVO (da un cinico punto di vista naturalistico!) di ripulire la popolazione e ridare ad essa la capacità di moltiplicazione selezionando gli individui più validi ed utili!
    Era illusorio pensare che i nostri progressi tecnologici ci avessero ormai "emancipato" dalla selezione naturale darwinistica. Ed invece la natura ce lo ha ricordato brutalmente!
    I pochi che muoiono anche giovani e sani di fronte al virus lo fanno perchè il loro organismo (per vari motivi che sarà interessante studiare nel tempo) NON ha saputo adattarsi e superare l'attacco! Organismi venuti "male" che la natura... FALCIA! E' cinico dire queste cose di giovani e padri di famiglia, me ne rendo conto. Ma E' così e cosi SARA'! Inutile illudersi e sperare nella idrossiclorochina salvifica!

    La conclusione SCIENTIFICA è che è del tutto IRREALISTICO dare alla gente l'idea che se stiamo chiusi due mesi ben tappati... pufff il virus svanisce!
    Certo, l'estate aiuterà! Ma le misure di contenimento RESTERANNO!! La nostra vita CAMBIERA'! Ci piaccia o no!
    E in tutta questa situazione NON è accettabile pensare che si tenga tutto bloccato o sarà un disastro anche maggiore per chi ha superato gli anta!!
    I morti in percentuale dello 0,x% CI SARANNO! Facciamocene una ragione. Almeno fino a che la tecnologia medica, la tanto bistrattata dai cialtroni youtuberi "cricca farmacologica internazionale" avrà trovato le combinazioni di farmaci, i vaccini, le misure mediche in generale necessarie a rendere questa infezione quello che per la natura in realtà E'! Cioè una banale sindrome parainfluenzale con mortalità bassissima e pericolosa solo per molto anziani e malati!

    Quindi se devo dare un consiglio medico a persone nella tua situazione.. l'optimum è starsene isolati. Ridurre al minimo i contatti sociali. Cosa che NON vuol dire le drastiche misure draconiane che oggi adottiamo per il panico dei decisori e per l'ignoranza generale!
    A me pare OVVIO che in una situazione più tranquilla divieti ridicoli come quelli di non andare a fare la passeggiata in campagna, non usare l'auto, non andare in spiaggia spariranno. La gente imparerà a tenersi a distanza e portare sempre le mascherine per i contatti e all'interno. Si cambieranno molte abitudini "sociali" (ma immagino che frequentare discoteche o wine bar non sia nelle tue aspirazioni primarie, no?), ma alla fine non credo che sia nemmeno utile un lockdown del tipo a cui assistiamo oggi.
    Se poi devi lavorare... adotta le precauzioni che tutti dovrete adottare! Mascherina protettiva, contatti sempre a distanza, nessuna effusione. E TEST anticorpali appena saranno sicuri e disponibili! La certificazione di immune non contagioso a mio parere renderà del tutto libero chiunque. E non è detto che non ti scopra domani già positivo agli anticorpi. Anche a 65 anni la probabilità di avere sintomi gravi è decisamente bassa! Non fasciamoci la testa oltre un limite!

    P.S. L'assoluta inutilità del blocco delle attività produttive la daranno proprio I GIOVANI, che presto cominceranno a sfuggire alle norme, a ritrovarsi, a infettarsi ed a guarire. Senza per questo rialzare le curve più di tanto! Ed a quel punto sarà giocoforza ammettere la positività anticorpale diffusa. E si creerà un circolo di rinforzo. Più gente vedrà che è positiva e immune senza aver avuto problemi, più persone si convinceranno che rischiano poco o nulla.
    Quindi non credo che la risposta "tutti a casa" sia sostenibile a lungo. Non solo per le aziende!

    P.S. Anche l'Istat dà qualche prima info agghiacciante: Coronavirus, Istat: "Shock diffuso sull'intero sistema produttivo. Fermo 49% delle imprese, crollo della fiducia peggiore anche del 2008" - Il Fatto Quotidiano
    Ultima modifica di BrightingEyes; 07-04-2020 a 14:33
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


Pagina 26 di 96 primaprima ... 612131415161718192021222324252627282930313233343536373839404676 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Zero XU - Finalmente mia
    Da Spuzzete nel forum Categoria L3 (es. moto elettriche)
    Risposte: 105
    Ultimo messaggio: 03-12-2017, 21:57
  2. Finalmente!!!!
    Da ste77 nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 17-04-2011, 16:41
  3. finalmente
    Da riomio65 nel forum FOTOVOLTAICO
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 12-12-2007, 00:15
  4. finalmente !!!!
    Da riomio65 nel forum FOTOVOLTAICO
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 18-10-2007, 08:19
  5. Finalmente!!!!!
    Da Giuseppe123 nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 03-09-2007, 08:55

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •