Mi Piace! Mi Piace!:  1,111
NON mi piace! NON mi piace!:  314
Grazie! Grazie!:  206
Pagina 6 di 98 primaprima 12345678910111213141516171819202656 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 111 a 132 su 2145

Discussione: Finalmente dopo il COVID19!

  1. #111
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da nll Visualizza il messaggio
    Expy, il tuo amico ha ricevuto il prestito perché aveva delle garanzie da mettere in campo, certamente non ha stampato lui stesso i soldi per investire sul futuro di suo figlio. È proprio questo il punto che conferma il ragionamento che avevo fatto, ma se non ci sei arrivato pur portando tu stesso un esempio che smentisce la tua tesi e conferma la mia...
    Non conferma la tua ,ma la mia …

    Ma dimmi una cosa l'Italia non ha garanzie ?? Non mi sembra proprio che sia messa cosi male , ha tutte le garanzie da mostrare sia per chiedere prestito da onorare , sia per stampare moneta .

    C'è chi paragona l'Italia ad un bandito uscito di galera c'è chi lo paragona ad un poveraccio nullatenente con le scarpe bucate che non può pagare i suoi debiti .

    Ma non diciamo fesserie per favore , abbiate un po di orgoglio come italiani .
    Ultima modifica di experimentator; 28-03-2020 a 19:16
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

  2. #112
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da spider61 Visualizza il messaggio
    Tanto a chi vanno il grosso degli aiuti ? mica al popolo , andranno alle industrie, alle banche, etc .
    perchè, a chi dovrebbero andare ?
    a quelli che hanno la lavatrice ma non il lavastovigle ?
    Quote Originariamente inviata da atomax Visualizza il messaggio
    Se gli aiuti andranno alle industrie sarà già una grande cosa
    esatto
    e ti faccio un paragone tutt'altro che fuori tema
    quando sali sul'aereo di descrivono le procedure di sicurezza e fanno una precisazione tutt'altro che secondria, in caso se sei con un bambino PRIMA devi metterti la maschera del'ossigeno tu e DOPO metterla al bambino
    per una persona intellignete non servono precisazioni utleriori, è ovvio
    non si esce da certe situazione preoccupandosi di cosa mangerai stasera, si esce preoccupandosi di cosa mangerai tra un mese
    personalmente nel mese di marzo ho sicuramente perso qualcosa, ma non me ne frega nulla
    sono preoccupatissimo per quello che farò in maggio
    se la smettiamo con le menate e non capiamo che l'industria e la finanza sono quelle che ci mantenono finiremo molto molto male
    ognuno deve prendersi le sue responsabilità, ma non deve mai dimenticare che "sue" è sottolineato

  3. #113
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Forse per fare qualcosa in favore dell'industria sarebbe arrivato il momento di imparare dalla Germania (e da altre nazioni) dove da sempre le decisioni aziendali non sono lasciate nelle sole mani del proprietario/padrone.
    Si chiama COGESTIONE e i lavoratori sono chiamati a partecipare alle decisioni aziendali.

    In questo caso è doveroso che lo stato intervenga. Laddove invece il padrone decide tutto da se, che si arrangiasse.
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  4. #114
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    guarda che non siamo più nel XX secolo, non te ne sei ancora accorto ?
    ognuno deve prendersi le sue responsabilità, ma non deve mai dimenticare che "sue" è sottolineato

  5. #115
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    Non conferma la tua ,ma la mia...
    Come i bambini!

    Ma chi credi che giudica se tu sei solvibile? Non chiedono a te, per darti un prestito, ma verificano cosa hai oggi e come ti sei comportato quando hai chiesto prestiti in passato. Lo stesso fanno con l'Italia, non ti illudere.

    Noi stiamo chiedendo altro credito, ma lo stiamo facendo in considerazione di questa evenienza straordinaria, perché altrimenti col cavolo che ci avrebbero permesso di sforare il 3% del parto di stabilità. Purtroppo l'Italia NON PUÒ dare le solite garanzie e chiede che per tutti i paesi europei (non soltanto per noi) si tenga conto dell'eccezionalità del momento e si copra la maggiore spesa con l'acquisto da parte della BCE dei debiti che gli Stati faranno, ovvio che lo farà stampando euro, ma alla fine, prima o poi, i prestiti andranno restituiti. La proposta italiana è di farlo in 30 anni, da escludere che lo si possa fare in molto meno tempo.

    Capito? Non stampiamo noi i soldi, perché non sta a noi farlo. Ma se avessimo avuto ancora la lira, sarebbe stato peggio: le mascherine e le attrezzature acquistate all'estero ci sarebbero costate molto di più, con una valuta così svalutata dalla stampata selvaggia.

    Ma scusa, lo stipendio che prendevi e la pensione che prendi ora sono soldi che ti stampi tu fin tanto che te ne servono, o arrivano dal lavoro che hai fatto, nulla di più, nulla di meno?
    Perché dovrebbe essere diverso con lo Stato? E soprattutto, chi paga?

    ••••••••••••

  6. #116
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    che ti devo dire
    a volte leggendo certi inteventi mi vengono in mente i bambini, credono che i dolci crescono sulla tavola come l'erba nei prati
    ha volte penso che intorno ai vent'anni bisognerebbe obbligare "i giovini" a fare per un anno attività lavorativa autonoma, basterebbe un anno solo, poi nella vita facciano ciò che credano, ma almeno si renderebbero conto che ciò che ha deriva da ciò che fai, è un diretto rapporto causa effetto, si renderebbero conto che le richieste di un certo tipo possono dar luogo a benefici ma sono aleatori e non deteminano stabilità
    ognuno deve prendersi le sue responsabilità, ma non deve mai dimenticare che "sue" è sottolineato

  7. #117
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    Ma perché l'Italia è nullatenente uscito di galera ??
    Noo, per carità, la mia era una estremizzazione per rendere più chiara l'idea...
    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    Cerchiamo di fare esempi
    Immagina che l'Italia debba spendere a deficit per pagare le spese dovute all'emergenza: dagli alimenti, alle attrezzature e DPI sanitari, dai sussidi ai lavoratori privati a quelli per le aziende, ecc...
    Immaginiamo che l'UE respinge i bond comuni. L'Italia aumenterà il suo debito e con esso il rischio di insolvenza. I mercati venderanno i titoli Italiani, comprando quelli Tedeschi, ad esempio. In questa circostanza gli interessi sui nostri titoli salgono e il rischio insolvenza sale ancora di più entrando in una spirale.
    Ora tu sostieni che il debito lo si possa finanziare stampando, faccio l'esempio, le Lire.
    Per farlo l'Italia dovrebbe uscire dall'Euro e creare una banca centrale, subito. I mercati, però, non sono più scemi di noi e i pagamenti ce li chiedono in euro o in dollari. Nessun problema, diresti, stampo le Lire, poi vado sul mercato dei cambi e le converto in dollari o euro. (Senti la parola "mercato" quante volte si ripete?). Ok, chi decide quanto vale il tasso di cambio? Ancora una volta il mercato e lo fa sulla base della liquidità circolante che la banca ha stampato. Più denaro stampo, più il tasso di cambio è sfavorevole (il denaro è un bene che offre un servizio, quindi sottosta alla legge della domanda e dell'offerta).
    Dunque, Gazprom chiede il pagamento del gas in dollari. Sai, hanno paura che noi per fronteggiare il debito continuiamo a stampare e tra un mese il tasso di cambio diventi non più 1000 lire-> 1 dollaro, ma 3000 lire -> 1 dollaro.
    Ok, dunque la domanda estera di Lire è bassa, mentre l'offerta diventa sempre più alta (dobbiamo stampare sempre di più). Il risultato sai quale potrebbe essere? Lo stesso verificatosi nella Repubblica del Weimar, ad esempio.
    Il diavolo si annida nei dettagli.

  8. #118
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da B_N_ Visualizza il messaggio
    guarda che non siamo più nel XX secolo, non te ne sei ancora accorto ?
    IXX, XX, XXI secolo
    Ma anche III, V, X , XV secolo
    Cambiano i costumi con cui ti copri le pudenda, cambiano i mezzi di trasporto con cui ti sposti da un luogo ad un altro e cambiano le apparenze.
    Ciò che invece non è mai cambiato sono le pulsioni umane: ingordigia, potere, dominanza...

    Tu porti ancora gli stessi paraocchi che indossavi all'età della pietra...
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  9. #119
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    Forse per fare qualcosa in favore dell'industria sarebbe arrivato il momento di imparare dalla Germania (e da altre nazioni) dove da sempre le decisioni aziendali non sono lasciate nelle sole mani del proprietario/padrone.
    Si chiama COGESTIONE e i lavoratori sono chiamati a partecipare alle decisioni aziendali.

    In questo caso è doveroso che lo stato intervenga. Laddove invece il padrone decide tutto da se, che si arrangiasse.
    Si vero alla Opel e sappiamo come è finita, in tutte le altre c'è la rappresentanza dei lavoratori che partecipa ad alcune riunioni col consiglio (appositamente preparate) ma non ti credere che abbiamo il minimo potere decisionale.

  10. #120
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Negli Stati Uniti hanno stanziato 2000 miliardi per coronavirus, noi 23 che non e' detto che vedremo perche' molti finiranno nelle scartoffie.
    Quando i soldi sono pochi e' normale che si deve rinunciare a qualche cosa.
    Spero a questo punto nella medicina.
    Ultima modifica di teoria del tutto; 29-03-2020 a 00:01

  11. #121
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    Per chi se lo fosse perso. L'ebetino liberista a caccia di visibilità se ne esce con una delle sue scemenze: "riaprire le fabbriche prima di Pasqua e le scuole il 4 maggio".
    Ovviamente tutti, scienziati compresi, lo deridono.
    Forse il rottamato(re) ha passato troppo tempo sul divano senza accorgersi che anche bj e trump iniziano a smorzare i toni. Ma lui no. Sguardo intelligente che fa concorrenza al trota, da impavido supereroe vuol riaprire tutto.
    Vabbè dai, prossime elezioni si potrà godere la pensione da parlamentare...
    Sulle scuole credo anch'io che sia una fesseria. La scuola italiana non credo riaprirà prima di settembre. E molti scienziati hanno risposto su questo!
    Sulle aziende invece è senz'altro irrealistico pensare di aprire prima che la curva cominci a flettere. Ma dopo occorrerà senz'altro pensare a riaprire con gradualità o vedremo veramente l'esercito nelle strade a presidiare i supermercati e le banche! E gli scienziati citati hanno confermato tutti questa linea.
    Il vero punto di svolta sarebbe riuscire a fare uno screening di massa per individuare i tanti sieropositivi che ormai non rischiano più nulla. Per ora se ne parla poco, ma ci si arriverà. Al solito temo di corsa e in affanno quando la situazione economica comincerà davvero a suscitare allarme e la gente comincerà a reagire.
    Quelli che invitano a fare il giro negli ospedali dovrebbero cominciare a farlo loro il giro! La tragedia nasce dal fatto che non si sono protette le fasce deboli! Nei paesi dove gli anziani ed i malati sono stati accuratamente isolati e protetti non c'è stata la carneficina. Ci sono residenze per anziani dove un solo operatore positivo ha infettato tutti e quelle persone hanno percentuali di letalità che superano il 90%! Laddove le residenze sono state adeguatamente isolate NESSUN ospite è stato infettato! E non era fantascienza proteggerle! Questa probabilmente è la spiegazione per il basso numero di morti in Germania o Corea del Sud. Ora anche molti scienziati che sono partiti con le posizioni rassicuranti (anche Burioni inizialmente era convinto si trattasse solo di un problema cinese!) si sono convertiti al "fuggite sciocchi!", ma prima o poi occorrerà recuperare un po' di equilibrio.
    Dire che il 90% delle vittime ha più di 60 anni NON significa dire "evabbbè sono vecchi! Risparmiamo sulle pensioni!" o altre sciocchezze! Significa evitare che una malattia, certo seria e che va contenuta, ma che praticamente viene superata da chi è in età lavorativa al 99%, diventi una specie di peste nera da cui fuggire! Per andare dove poi?
    Bene o male, prima o poi le aziende DOVRANNO riaprire! O non riapriranno affatto! E a quel punto pensate che l'epidemia sarà "passata"?? MA nemmeno per sogno!
    A me sembra assurdo che non si spieghi chiaramente che il lockdown NON serve a "salvare la vita" al trentenne!! Ma solo ad evitare l'overflow degli ospedali!
    Passato il picco e con la curva malati attivi in calo la malattia CONTINUERA' a uccidere migliaia di persone!! Guardatevi i modelli matematici!!! NON sono invenzioni racapriccianti a cui si può rispondere "vabbè speriamo non capiti!" STA CAPITANDO e CAPITERA'!
    Guardatelo il modello! CORONAVIRUS: AGGIORNAMENTO, la STRADA sara LUNGA! PREVISIONE MATEMATICA ad 1 mese con CONTAGI e MORTI >> ILMETEO.it
    Ora lo tengono anche aggiornato! i puntini bianchi vicino alle curve rappresentano l'adeguamento alla realtà dei numeri veri!
    La curva "attivi positivi" è quella di cui parla il link di Fedonis! I "malati positivi"! Infatti, come citato nel link il modello ne prevede il picco sui 95.000 intorno al 6-7 aprile!! Ma i puntini ci dicono che in realtà sta già rallentando leggermente di più. Probabilmente raggiungeremo il picco anche prima, speriamo!
    MA lo stesso modello ci dice anche i morti! Oggi ha fatto scalpore la dichiarazione del responsabile inglese che si aspetta 20.000 morti. Basta guardare il modello e si scopre che in Italia a fine aprile i morti saranno probabilmente poco sotto i 50.000! Al 90% sopra i 60 anni!
    Ripeto che siamo nelle mani della matematica, non della provvidenza, dei farmaci miracolosi, dei lockdown, ecc. ecc. Senza vaccino possiamo solo RALLENTARE la crescita dei contagiati e quindi mantenere gli ospedali in piena efficienza. Nient'altro!

    Dire che a rischiare sono prevalentemente anziani e malati e che gli altri dovrebbero prima o poi ripartire accettando il limitato rischio che correranno COMUNQUE può suscitare sdegno, capisco. Vedremo più avanti cosa resterà dello sdegno attuale quando ci si inizierà a sbranare per le briciole...
    Ultima modifica di BrightingEyes; 29-03-2020 a 00:16
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  12. #122
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fedonis Visualizza il messaggio
    Qui una valutazione a grandi linee di possibili scenari, principalmente in merito l'infezione in se, ma anche un accennato tentativo di quantificazione impatto economico:
    [FONT=&amp]Coronavirus, la previsione: fino a 150 mila ammalati ai primi di maggio
    La previsione che sta seguendo la curva è la seconda citata nell'articolo, ma anticipata. Cioè 95.000 malati attivi circa a inizi aprile. Il modello matematico più aderente alla realtà per ora è quello che ho postato sopra.
    Ovviamente sempre che non esplodano altre zone rosse. Ma al nord è ormai difficile (anche riaprendo le aziende, visto che il contagio inizia a rallentare grazie alle misure di 15 giorni fa, non alle ultime), mentre al sud qualche rischio esiste.
    [OT]Un impatto dell'11% di PIL in meno significa grossolanamente 200 miliardi in meno di PIL. Anche solo volendo limitarsi ai danni all'erario significa 100 miliardi in meno di possibile spesa pubblica. Proprio nell'anno in cui semmai servirebbe PIU' spesa pubblica per assistere famiglie e imprese! [/OT]
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  13. #123
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da teoria del tutto Visualizza il messaggio
    Negli Stati Uniti hanno stanziato 2000 miliardi per coronavirus, noi 23 che non e' detto che vedremo perche' molti finiranno nelle scartoffie.
    ...

    Negli stati uniti ora stanno "stampando" moneta.

    2000 miliardi di dollari non li prendono a prestito da nessuno.

    Perchè l' europa non puo' fare quello che fanno gli stati uniti? O l' inghilterra?

    Forse basta chiamarlo "piano" del governo, ed invece che moneta, alla popolazione basta mandare degli assegni.... alle aziende garantire "prestiti" e la garanzia è un fondo speciale del tesoro.....

    Comunque in un paese con buona crescita e poca disoccupazione, "stampano" dollari per un 9% del loro pil, e dicono non basteranno!

    In italia partiamo da un misero 1% del pil, forse 2% quando avranno finito di fare i conti.

    Non sono un economista, ma qualcosa non quadra: o sono pazzi da legare gli americani o noi siamo dei geni incompresi!

  14. #124
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da teoria del tutto Visualizza il messaggio
    Negli Stati Uniti hanno stanziato 2000 miliardi per coronavirus, noi 23 che non e' detto che vedremo perche' molti finiranno nelle scartoffie.
    Quando i soldi sono pochi e' normale che si deve rinunciare a qualche cosa.
    Spero a questo punto nella medicina.
    Ma quando si parla di qualcosa sarebbe bene informarsi prima. Capisco che gli USA ed Italia siano due nazioni ma paragonare la spesa Americana ( un paese con 320 milioni di Abitanti e un PIL di 19390 Miliardi con uno di 60 milioni e un PIL di 1936 bhe ovvio che i numeri siano distanti.
    Ecco perché è necessaria un integrazione Europea il PIL della zona Euro è di 16200 miliardi a fronte di una popolazione di 330 milioni.
    non paragoniamo le pere con le mele

  15. #125
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Si parla di numeri ok, ma avete fatto caso alla percentuale di morti rispetto ai positivi trovati?
    L'America 105000 positivi e 1700 morti mentre l'italia 92.000 positivi e 10000 morti.
    Non sono bravo in matematica ma meno tamponi si fa meno positivi troviamo e facciamo una bella figura giusto? In compenso non ci togli nessuno la figura di m.... se vedo il 10000 morti perche' inizierei a dubitare della sanità italiana probabilmente abbiamo avuto meno galline morte durante l'aviaria.
    Dietro questi numeri vi sono delle persone, ieri era morta la mamma di un conoscente, giorni di problemi e come classico per telefono provi il brufen, poi provi .... poi a iniziato a mancargli il fiato, ricoverata e ovviamente il tampone, in un giorno e' morta, e in 12 ore nel loculo.
    Non mi stupisco ,mia figlia per un'influenza, (almeno credo e mi resterà sempre il dubbio)a fatto 6 giorni di nurofen e 2 serie di antibiotici e non so quanti aerosol di aircort fluibron, sciroppi ecc... un'influenza lunga un mese ( un tampone per capire cosa e' e usare il medicinale giusto sarebbe troppo semplice), purtroppo il covid non ci permette tutto questo tempo e ovviamente i continui tagli alla sanità vengono a galla.
    Se probabilmente si fosse seguita la strada della cura giusta per la malattia avremmo saputo tempo prima dell'arrivo del covid che probabilmente e' già avvenuto in molti bambini e guarito come influenza ma non lo sapremo mai.

  16. #126
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    320÷60=5,33333
    5,333333×23=122,666
    Ok ai ragione sono un italiano che non sa contare ma da 122,6666 ai 2000 ne passa un po.
    Forse e' più chiaro cosi:
    (2000:320)×60=375 inferiori ai 23 sembra.
    Oppure 2.000.000.000.000:320.000.000= 6250 dollari a persona.
    23.000.000.000:60.000.000=383 euro a testa ,quindi vedi tu che tipo di lancio all'economia possiamo dare, giusto i soldi per pagare il canone RAI e le mascherine e ovviamente il vaccino sarà a pagamento quindi vuoi dargli 100 euro per un vaccino salvavita? Ne paghi 70 per quello della meningite che non abbiamo ma importiamo.
    Giusto, la lombardia possiamo dargli l'immunità di gregge così lavorerà senza vaccino e pagherà le spese del resto d'Italia e allora i conti tornano.
    Ma comunque o visto che l'Europa ci ha aiutato fermando le mascherine che dovevano arrivare in Italia quando più ci servivano, ci firmano cambiali che dovremo pagare ma saro' meschino ma sono anche loro sulla barca, o forse loro hanno una nave e noi una serie di barconi?
    Dimenticavo la riunione per decidere se dare i soldi l'Italia tra 15 giorni, un po come i tamponi giusto? Facciamoli ai morti. Non so se avete notato ma dite italiane vendono all'estero materiale medicale(lo sanno che l'italia o meglio lo stato paga a babbo morto) mentre sanno che l'italia sta reagendo al momento con i soldi degli industriali? Subito e in contanti!!!!!!
    Ultima modifica di teoria del tutto; 29-03-2020 a 01:45

  17. #127
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da nll Visualizza il messaggio
    Ma chi credi che giudica se tu sei solvibile? Non chiedono a te, per darti un prestito, ma verificano cosa hai oggi e come ti sei comportato quando hai chiesto prestiti in passato. Lo stesso fanno con l'Italia, non ti illudere.

    ?
    Ma sino ad ora l'Italia è stata solvibile , o no ?

    Se io vado in banca a chiedere un prestito e do in garanzia la casa , mi danno il prestito ?

    L'Italia ce l'ha una casa o è un vagabondo senza casa ?

    Per farlo l'Italia dovrebbe uscire dall'Euro e creare una banca centrale, subito. I mercati, però, non sono più scemi di noi e i pagamenti ce li chiedono in euro o in dollari. Nessun problema, diresti, stampo le Lire, poi vado sul mercato dei cambi e le converto in dollari o euro
    No ,allora non hai seguito in precedenza la questione , lo ha detto un economista ,si passa nel giro di una notte dall'euro alla lira .

    La moneta euro circolante in Italia è pari a 3000 miliardi , che è superiore al debito pubblico italiano .

    Lo Stato Italiano da a tutti ,banche e cittadini la lira in cambio dell'euro . Lo Stato ha cosi 3000 euro nelle casse .
    Questi euro debbono essere accettati dai paesi esteri in quanto moneta europea pagabile a vista .

    Si estingue cosi il debito pubblico italiano di 2400 miliardi di euro .

    COME USCIRE DALL'EURO E AZZERARE IL DEBITO PUBBLICO IN 10 MINUTI - Marco Saba - YouTube

    Una delle più grandi preoccupazioni su un'eventuale uscita dall'euro è il debito pubblico. La provocazione di Marco Saba sembra essere l'uovo di colombo. Uscire dall'euro significa stampare una nuova moneta sovrana. La conversione dei depositi attuali in euro nella nuova valuta lascerebbe nelle casse del Tesoro migliaia di euro pronti per essere spesi, con i quali si potrebbe azzerare il debito.
    Ultima modifica di experimentator; 29-03-2020 a 03:26
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

  18. #128
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    Ma sino ad ora l'Italia è stata solvibile , o no ?

    Se io vado in banca a chiedere un prestito e do in garanzia la casa , mi danno il prestito ?

    L'Italia ce l'ha una casa o è un vagabondo senza casa ?



    No ,allora non hai seguito in precedenza la questione , lo ha detto un economista ,si passa nel giro di una notte dall'euro alla lira .

    La moneta euro circolante in Italia è pari a 3000 miliardi , che è superiore al debito pubblico italiano .

    Lo Stato Italiano da a tutti ,banche e cittadini la lira in cambio dell'euro . Lo Stato ha cosi 3000 euro nelle casse .
    Questi euro debbono essere accettati dai paesi esteri in quanto moneta europea pagabile a vista .

    Si estingue cosi il debito pubblico italiano di 2400 miliardi di euro .

    COME USCIRE DALL'EURO E AZZERARE IL DEBITO PUBBLICO IN 10 MINUTI - Marco Saba - YouTube

    Una delle più grandi preoccupazioni su un'eventuale uscita dall'euro è il debito pubblico. La provocazione di Marco Saba sembra essere l'uovo di colombo. Uscire dall'euro significa stampare una nuova moneta sovrana. La conversione dei depositi attuali in euro nella nuova valuta lascerebbe nelle casse del Tesoro migliaia di euro pronti per essere spesi, con i quali si potrebbe azzerare il debito.
    ..CHE C.....TE!
    ..se c' è un potere di chi vuole stampare moneta a casa sua' perché non parla chiaro ..invece di menare storielle che vengono raccontate ai sette nani nel libro delle fate...

  19. #129
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Expy economista, come Expy medico, come Expy sociologo, come Expy politologo, come Expy ... tecnico di laboratorio? Purtroppo la tua credibilità è piuttosto in caduta libera anche su quello che sarebbe stato il tuo mestiere di una vita, ma qui siamo in 4 chiacchiere da bar e ci stanno anche quelli che fanno gli sboroni, poi una risata, un sorso di birra e via!
    Ora che al bar vero non ci si può andare, aprite il frigo e prendete la birra: la sparata dello sborone l'abbiamo già sentita, la risata ce la siamo fatta, rimane solo più il boccale di birra ed è tutto, che ci manca?

    ••••••••••••

  20. #130
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    La moneta euro circolante in Italia è pari a 3000 miliardi , che è superiore al debito pubblico italiano . .
    Certo, il risparmio privato! Occhio però a fare la manovra di nascosto, perché se gli italiano dovessero capirlo, correrebbero a ritirare più liquidità possibile in euro! Sai, la lira svaluterà sicuramente più dell'euro, se ne stampa di più....! Meglio tenerne il più possibile "sotto il materasso"!
    Quote Originariamente inviata da experimentator Visualizza il messaggio
    Questi euro debbono essere accettati dai paesi esteri in quanto moneta europea pagabile a vista .
    Certo, si onorano i debiti con i risparmi privati, e nell'immediato siamo ok. Ma come ti ha già scritto anche nll (che ha chiare le basi dell'economia), moltissimi beni e servizi li prendiamo dall'estero! Terminati gli euro, dovremmo pargarglieli in dollari! O ancora in euro, convertendo le Lire, che si deprezzerebbero.....Torniamo al punto di partenza!
    Il diavolo si annida nei dettagli.

  21. #131
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Darwin Visualizza il messaggio
    Si vero alla Opel e sappiamo come è finita, in tutte le altre c'è la rappresentanza dei lavoratori che partecipa ad alcune riunioni col consiglio (appositamente preparate) ma non ti credere che abbiamo il minimo potere decisionale.
    In Germania la cogestione esiste per ordinamento a livello nazionale.
    Opel? Il gruppo francese che l'ha acquisita alla fine ha applicato il modello tedesco, non completamente ma almeno in parte.
    Comunque l'UE mette il bastone tra le ruote della cogestione. Un altro punto che mostra il volto liberal-capitalista dei burocrati di Bruxelles...

    Quote Originariamente inviata da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    Bene o male, prima o poi le aziende DOVRANNO riaprire!
    ...
    Dire che a rischiare sono prevalentemente anziani e malati e che gli altri dovrebbero prima o poi ripartire accettando il limitato rischio che correranno COMUNQUE può suscitare sdegno, capisco. Vedremo più avanti cosa resterà dello sdegno attuale quando ci si inizierà a sbranare per le briciole...
    Vabbè dai, che prima o poi le aziende dovranno riaprire lo sanno anche i bambini.
    Se quella di Renzi fosse stata una butade tanto per dire qualcosa, per dare qualcosa ai giornali a dimostrazione che esiste anche lui, andrebbe anche bene. E in parte è così.
    Ma lui ha detto di riaprire a metà aprile. Il che equivale a tirare lo sciacquone di un mese di contenimento e tornare a saturare gli ospedali in un istante.

    L'hanno capito tutti. La quarantena serve a dare fiato alla sanità; serve a dare la possibilità agli ospedali di assistere gli ammalati.
    Se Renzi vuole apparire come il carotone del bel Paese ci è riuscito in pieno. Io lo sapevo già prima, qualcuno l'ha finalmente capito adesso.
    Ultima modifica di WuWei; 29-03-2020 a 07:59
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  22. #132
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da nll Visualizza il messaggio
    ma qui siamo in 4 chiacchiere da bar e ci stanno anche quelli che fanno gli sboroni, poi una risata, un sorso di birra e via!
    Ora che al bar vero non ci si può andare, aprite il frigo e prendete la birra: la sparata dello sborone l'abbiamo già sentita, la risata ce la siamo fatta, rimane solo più il boccale di birra ed è tutto, che ci manca?
    La tua ricetta allora quale sarebbe beversi una birra ???



    In India bastonate negli stinchi a chi non rispetta le regole .

    Provvedimenti drastici, bastonate a chi non rispetta le ordinanze per limitare i contagi da coronavirus - Tiscali Notizie

    In India la polizia sta adottando dei provvedimenti molto severi contro chi circola in strada violando le norme anti-covid per evitare la diffusione del virus. L’arma usata è conosciuta come il lathi, un bastone sottile che gli agenti utilizzano per punire fisicamente chi non rispetta le regole.
    Ultima modifica di experimentator; 29-03-2020 a 08:15
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "

Pagina 6 di 98 primaprima 12345678910111213141516171819202656 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Zero XU - Finalmente mia
    Da Spuzzete nel forum Categoria L3 (es. moto elettriche)
    Risposte: 105
    Ultimo messaggio: 03-12-2017, 21:57
  2. Finalmente!!!!
    Da ste77 nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 17-04-2011, 16:41
  3. finalmente
    Da riomio65 nel forum FOTOVOLTAICO
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 12-12-2007, 00:15
  4. finalmente !!!!
    Da riomio65 nel forum FOTOVOLTAICO
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 18-10-2007, 08:19
  5. Finalmente!!!!!
    Da Giuseppe123 nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 03-09-2007, 08:55

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •