Mi Piace! Mi Piace!:  1,421
NON mi piace! NON mi piace!:  433
Grazie! Grazie!:  266
Pagina 93 di 116 primaprima ... 4373798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107113 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 2,025 a 2,046 su 2531

Discussione: Finalmente dopo il COVID19!

  1. #2025
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    Quarto punto la progressività delle aliquote! Vanno APPIATTITE e SPALMATE!
    Io adotterei un modello a progressività continua. Al di sotto di una certa soglia di reddito (10.000 €?) c'è l'esenzione, al di sopra si applica una formula matematica progressiva.
    Ogni anno viene "calibrata" la formula in base all'eventuale diverso reddito.
    Il diavolo si annida nei dettagli.

  2. #2026
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    l'idea che hai dipendenti il datore di lavoro dia il lordo è favolosa
    peccato che i sindacati non lo accetteranno mai, troppo civile, eliminerebbe un certo tipo di ragionamenti completamente sbagliati su cui detengono il potere

    sono invece contrario alla soglia di esenzione, non ne vedo alcuna ragione
    consideraimo che al contrario ci possono essere situazioni per cui in un certo anno il reddito sia negativo
    ognuno deve prendersi le sue responsabilità, ma non deve mai dimenticare che "sue" è sottolineato
    " Impara le regole, affinché tu possa infrangerle in modo appropriato " ( Dalai Lama )

  3. #2027
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    La progressività c'è già anche con gli scaglioni di tassazione, perché la maggiore percentuale si applica sul reddito a partire da quello già soggetto a tasso inferiore. Salvo esenzioni non applicate in misura percentuale, quali le spese di produzione del reddito, o per carichi familiari, per il resto c'è una sorta di progressività anche con gli scaglioni. Siamo sinceri, quello che molti ritengono una ingiustizia è che ai più alti livelli di reddito la percentuale sale oltre al 50%, per cui a detta loro lo Stato senza fare nulla si incamera più di quanto loro riescano a fare mettendoci fatica e rischio.
    Capisco tutto, ma è la somma che fa il totale e l'imposta che paghiamo non è solo quella applicata allo scaglione massimo, ma è la somma anche di quelle derivanti dagli altri scaglioni, e dalle varie esenzioni e detrazioni.

    Poi c'è un livello di spesa dello Stato, che deve essere compensato dalle sue entrate. C'è anche la componente dei debiti pregressi, che prima o poi andranno onorati e nel frattempo se ne devono onorare almeno gli interessi, se vogliamo che i creditori ci diano altro credito per protrarre la scadenza del pagamento del capitale.

    Per questo una politica che promette di appiattire al ribasso tutte le tasse, sorreggere il reddito dei cittadini in difficoltà, migliorare i servizi alla persona, sanità, scuole, trasporti, regolarizzare i precari, liberare le imprese dai vincoli dei contratti sindacali, ecc... Una politica, dicevo, che promette tutto questo sta solo facendo una accattivante propaganda elettorale, basandosi sull'utopia, senza alcun aggancio con la realtà.
    Temo molto una politica che fa promesse irrealizzabili, perché quando sarà al governo dovrà comunque fare delle scelte e scontentare la maggior parte dei cittadini, perché almeno qualcuno possa averne davvero qualche vantaggio.

    Fare un movimento contro quello che non va è facilissimo, e troverò davvero tanti che mi appoggeranno, ma quando dovessi essere io a guidare al governo questi miei sostenitori, sarei in grado di portare le istanze di tutti? Sospetto che anche al mio interno i desideri di qualcuno siano esattamente in contrasto con quelli di qualcun altro. Troppo evidente l'azione disgregante su certi movimenti il passare dalla opposizione, al governo. È facile trovare appoggi politici per dire no, molto più difficile trovarne per fare in pratica quello che va fatto per il bene comune.
    Mi aspetto un acuirsi degli attacchi delle opposizioni, ora che l'Europa sembra disponibile a darci aiuti straordinari, perché è chiaro che vorrebbero esserci loro al governo per potere spendere quei soldi ed eventualmente lasciare al governo seguente l'incombenza di restituirli dal 2027.
    La Covid-19 sembra essere l'occasione per realizzare finalmente quelle promesse elettorali, almeno nell'immediato, lasciando ai posteri il fardello di cercare il risanamento finanziario del nostro Paese.

    ••••••••••••

  4. #2028
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da B_N_ Visualizza il messaggio
    sono invece contrario alla soglia di esenzione, non ne vedo alcuna ragione
    Perché evidentemente non ti sei mai trovato nelle condizioni di dover portare avanti una famiglia con meno di 800 euro al mese.
    A quelli come te piacerebbe tassare la maggioranza dei poveri per abbassare la tassazione dei più benestanti nella convinzione che i maggiori profitti si traducano in maggiore occupazione. È il cavallo di battaglia dei leghisti post lega Nord e degli pseudoprogressisti liberisti.

    Sulla falsa riga di questo ragionamento si muovono gli stercorari emofagi che si indignano per la mancata fattura dell'idraulico e l'evasione iva del pensionato. Piagnucolano per le tasse e i contributi che devono versare ai dipendenti ma fanno il gioco delle tre scimmiette se gli si fa notare che la grossa evasione la fanno loro (avvocati, medici, medio-grandi imprenditori) con redditi da favola che giocano ricattando le istituzioni "se ti sta bene patteggiamo una cifra irrisoria sull'evaso altrimenti con i miei super prezzolati avvocati non ti faccio avere neppure un centesimo". Mentre l'idraulico in difficoltà zitto e muto, deve pagare fino all'ultimo centesimo, interessi inclusi.

    Gli scaglioni fiscali sono di un imbecillità disarmante. Basta un euro in più e ti ritrovi nello scaglione successivo e viceversa.
    L'unica fiscalità intelligente di equità sociale è quella del modello a progressività continua (a crescita esponenziale, aggiungo io) proposta da atomax.
    Ultima modifica di WuWei; 28-05-2020 a 12:36
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  5. #2029
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio

    Gli scaglioni fiscali sono di un imbecillità disarmante. Basta un euro in più e ti ritrovi nello scaglione successivo e viceversa.
    L'unica fiscalità intelligente di equità sociale è quella del modello a progressività continua
    Ho la sensazione che tu il modello 730 non l'abbia mai visto. Non indaghiamo!!!
    Altrimenti sapresti che fino ad un reddito imponibile di 15000 paghi il 23 %, DAI 15000 ai 28000 paghi il 27% dai 28000 ai 55000 paghi il 38%. Non è che se hai 28001 paghi il 38% su tutta la cifra bensì 3450 per il primo scaglione. 3640 per il secondo scaglione se ti rimane qualcosa in più dei 28000 sono il 38% (oltre non sono affari miei).
    Tutti sono liberi di esprimere le proprie opinioni, ma la matematica non è un'opinione, con buona pace di you tube.
    Azzardo un'opinione: un reddito da 30000 euro non è una mostruosità da Bill Gates e rimetterci il 38 % sui 2000 di sforamento mi pare eccessivo.
    Ma rimane una mia idea.
    Ogni problema complesso ha una soluzione semplice. Ma è sbagliata
    Quando gli dei sono adirati contro un popolo mandano un filosofo a governarlo

  6. #2030
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Cosa non ti è chiaro della frase: "Gli scaglioni fiscali sono di un imbecillità disarmante".
    Se sfori di un euro di quell'euro paghi la tassazione superiore.
    Ciò non toglie che gli scaglioni sono un imbecillità. Basta una tassazione progressiva. Non sono un matematico ma credo che con un banale coefficiente si può fare aumentare la tassazione con l'aumentare del reddito.
    Ultima modifica di WuWei; 28-05-2020 a 16:03
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  7. #2031
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    Basta una tassazione progressiva. Non sono un matematico ma credo che con un banale coefficiente si può fare aumentare la tassazione con l'aumentare del reddito.
    Il sistema in atto è già progressivo, gli scaglioni sono una semplificazione. Matematicamente è possibile ideare una formula che eviti l'esistenza di gradini e ti faccia una bella curva progressiva, ma poi la denuncia dei redditi te la fai fare da Odifreddi.
    E cambierebbe poco, tranne l'onorario dovuto al matematico.
    Ogni problema complesso ha una soluzione semplice. Ma è sbagliata
    Quando gli dei sono adirati contro un popolo mandano un filosofo a governarlo

  8. #2032
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da atomax Visualizza il messaggio
    Io adotterei un modello a progressività continua. Al di sotto di una certa soglia di reddito (10.000 €?) c'è l'esenzione, al di sopra si applica una formula matematica progressiva.
    Ogni anno viene "calibrata" la formula in base all'eventuale diverso reddito.
    La progressività esiste nei fatti. Ovviamente saprai benissimo che è una totale fesseria quella che se hai 1 euro in più di reddito "scatti" all'aliquota superiore. Sono fesserie da youtube che chiariscono la preparazione di chi le cita.
    Lo scaglionamento delle aliquote che ho fatto è solo una correzione dell'effetto (risaputo e reale) dello "shifting" fiscale che considera gradualmente assogettabili a tassazione più elevata redditi che qualche anno prima erano a tassazione più bassa a causa dell'inflazione.
    Negli anni in Italia si è creata una situazione poco accettabile dove i redditi medi, i più aggredibili fiscalmente, sono stati gradualmente caricati oltre misura. La reale pressione fiscale e contributiva su un reddito da lavoro autonomo (non "aiutato" dall'evasione, ovvio) nelle fasce medie è ormai ben superiore al 50% e raggiunge in certi casi anche il 65%. Questo non è più tollerabile specie in situazioni dove l'elasticità di bilancio annuale è ormai risicata all'osso!
    Conosco diverse situazioni dove un anno con spese impreviste o altri accidenti sfortunati possono innescare una situazione di rincorsa alle scadenze che non si recuperano mai! Fino a qualche anno fa era possibile correggere qualche situazione delicata pagando imposte o sanzioni con il nero. Oggi non è più possibile nemmeno quello, quindi si fa prestissimo a scivolare in una situazione di perenne affanno con il commercialista che ti dice "c'è da pagare questo" e il conto che langue. Inoltre il demenziale obbligo di anticipare il cosiddetto "acconto" con una politica che in pratica ti invoglia a dichiarare almeno quanto dichiarato l'anno precedente porta a oscillazioni che non tutti riescono a gestire.

    Esiste un'unica soluzione. ABBASSARE robustamente la pressione fiscale sul lavoro! Autonomo come dipendente! E SPOSTARE parte del carico sulla rendita. Questo non è solo utile ora, ma sarebbe anche COSTITUZIONALMENTE CORRETTO ed imposto dalla stessa Costituzione Italiana!!
    La Costituzione è chiara e precisa! La partecipazione alle spese si fa in base alla CAPACITA' CONTRIBUTIVA del cittadino! Capacità contributiva che in Italia è stata limitata al reddito annuo. Ma non credo che nemmeno le oche silvestri riescano a bersi la panzana che uno che investe 1 milione di euro e ne ha un rendimento del 4% per 40.000€ abbia una capacità contributiva inferiore a uno che si alza tutti i giorni alle 6 per dichiarare 40.000€! Sbaglio??
    Eppure il primo partecipa alle spese dello stato in misura abissalmente inferiore a quanto è costretto a fare il secondo! (anche meno di un terzo!).
    Questo per me resta INACCETTABILE! E non parlo certo solo di prelievo sui rendimenti. Ma direttamente sul capitale! Con un prelievo minimo, ma costante. Non è assolutamente vero che esista il diritto a "tenersi i risparmi", anzi a usarli per farci ulteriore reddito da rendita!
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  9. #2033
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Visto che si parla di tasse e imposte varie..... Sarebbe interessante, una volta ridotto il carico fiscale generale, equiparare la tassazione del commercio che transita sul web a quello del negozio fisico.
    Tempo fa si era parlato di una web tax ma non si è più fatto niente.
    Anche questa è una disparità di trattamento fiscale assurda.
    Vedrei molto bene anche un meccanismo di prelievo automatico su ogni transazione fatta on line, meglio se fatto sotto l'occhio vigile e super partes dell'europa che su quello dei singoli stati.
    Sarebbe l'inizio di una tassazione comune europea che nel tempo porterebbe ad una eguaglianza fiscale TUTTI gli stati, con buona pace dei cosiddetti "paradisi fiscali".
    Pensiamo solo ai miliardi di euro che girano i colossi del web come Amazon, Ebay, Aliexpress, ecc. di cui in Italia non lasciano niente in tasse e imposte. Eppure sono (anzi erano) soldi di cittadini italiani che non rientrano in circolo in Italia.
    Sbaglio?
    Il dono della fantasia è stato per me più importante della mia capacità di assimilare conoscenze (A.Einstein)

  10. #2034
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Su questo argomento noto numerosi interventi ragionevoli e sostenibili, dipende dal punto di vista!
    Quello che non ho ancora notato è una eventuale critica sul come si usano i soldi drenati ai vari soggetti economici.
    Sicuramente è importante reperire soldi per i vari fabbisogni (e se ne sta discutendo), altrettanto importante è capire come possono essere spesi questi soldi in modo da ottimizzare il risultato.
    A mio parere lo stato italiano è in gamba a succhiare soldi (dove può senza disturbare troppo), ma è una chiavica quando si tratta di spenderli.
    Stiamo calmi!
    Ogni problema complesso ha una soluzione semplice. Ma è sbagliata
    Quando gli dei sono adirati contro un popolo mandano un filosofo a governarlo

  11. #2035
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    C'è da ammettere che anche in Francia c'è molta gente con la mamma sempre incinta eh! Muore d'infarto facendo sesso in viaggio di lavoro. La moglie dovra essere risarcita - Sputnik Italia

    Purtroppo cominciano ad apparire anche notizie meno divertenti!... Istat, il lockdown ha causato 385mila disoccupati: e emergenza giovani - Sputnik Italia

    Questa pare comunque una notizia molto interessante dal punto di vista scientifico: A Brescia isolata variante piu debole del virus: "Qualcosa sta succedendo" | L'HuffPost
    Ultima modifica di BrightingEyes; 29-05-2020 a 00:58
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  12. #2036
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da tersite3 Visualizza il messaggio
    A mio parere lo stato italiano è in gamba a succhiare soldi (dove può senza disturbare troppo), ma è una chiavica quando si tratta di spenderli.
    Come datti torto!! Purtroppo i nostri politici sono sempre stati attentissimi a non scontentare le masse votanti, anche a costo di violare leggi o calpestare bellamente la nostra costituzione, il tutto con il caldo supporto sindacale e degli ermellini.
    E' sempre la solita storia trita e ri-trita riducibile ad una parola: MAFIA!!
    Alcuni brave persone lo avevano capito ma sono state eliminate velocemente....
    Qualcuno di questi aveva anche capito che seguendo i soldi si sarebbe arrivati subito alla testa del drago......infatti fu uno dei primi ad essere eliminato.
    Tradotto : chi è causa del suo male pianga se stesso.
    Il dono della fantasia è stato per me più importante della mia capacità di assimilare conoscenze (A.Einstein)

  13. #2037
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da renatomeloni Visualizza il messaggio
    Purtroppo i nostri politici sono sempre stati attentissimi a non scontentare le masse votanti, anche a costo di violare leggi o calpestare bellamente la nostra costituzione, il tutto con il caldo supporto sindacale e degli ermellini.
    E' sempre la solita storia trita e ri-trita riducibile ad una parola: MAFIA!!
    Questa è la solita fesseria populista.
    Se anche fosse vero che i politici accontentano gli elettori non ci sarebbe alcunché di male. Sarebbe il loro lavoro quello di mettere in atto la volontà popolare, infatti non dovrebbe essere il popolo a detenere la sovranità?

    Ma in realtà non è così.
    È cronaca quotidiana quella della commistione stato-mafia, quella dei favori alle cosce e delle aziende a loro collegate, quella degli appalti truccati e gonfiati, quella delle leggi in favore delle lobbies industriali, finanziarie, commerciali ed edili.
    Quindi non facciamo rivoltare Falcone nella tomba: lui non combatteva lo stato dei cittadini, ma lo stato dei criminali!
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  14. #2038
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    La web tax è ormai un argomento di discussione a livello europeo e rientra tra le misure per il finanziamento del recovery fund di cui è avviato l'iter di approvazione. Come è intuibile, solo muovendoci come Europa, potremo realizzare una normativa significativamente efficace.
    Riguardo al politico che deve seguire il volere del popolo, qui in Italia è inesatto... e meno male!

    Vi ricordo che le folle possono essere sobillate piuttosto facilmente, pensate solo a cosa ha scelto duemila anni fa, tra il crocifiggere Barabba o Gesù. Ma senza andare troppo lontano, pensate a come la folla in piazza ha accolto festante l'entrata in guerra dell'Italia nella seconda guerra mondiale.
    Vista l'esperienza del passato, nella nostra Costituzione il potere è al Parlamento. L'Italia è una Repubblica parlamentare fondata sul lavoro. Si tratta proprio del primo articolo.
    Sono altri gli Stati che si dichiarano popolari e col potere al popolo... per esempio la Cina. Vedete voi cosa è meglio.

    ••••••••••••

  15. #2039
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da tersite3 Visualizza il messaggio
    A mio parere lo stato italiano è in gamba a succhiare soldi (dove può senza disturbare troppo), ma è una chiavica quando si tratta di spenderli.
    Stiamo calmi!
    Siamo non calmi, ma senz'altro più tranquilli di altre volte.
    Saranno anche 170 e fischia miliardi, ma stavolta come spenderli NON sarà solo lo stato italiota e clientelare a deciderlo!
    MA BEN VENGANO tutte le condizionalità europee! Meglio un olandese frugale che decide come spendere quei soldi che gli amici dei puffi in ansia da voto clientelare.
    Tanto per iniziare ci è già stato detto di non illuderci di abbassare le tasse (su certe categorie perlomeno) con quei soldi! Ed è giustissimo. A mio parere un sollievo fiscale lo si deve dare SOLO alle aziende che hanno avuto il danno della chiusura imposta o il crollo di fatturato! Ci manca che abbassiamo le tasse ai dipendenti pubblici o (bestemmia ancora più grossa!) ai pensionati coi soldi degli europei!!!
    Io sono assolutamente d'accordo con Monti (e non per la prima volta) L'aria che tira, Mario Monti su Recovery Fund: 'Non dobbiamo usarlo per ridurre le tasse'
    Ci mancherebbe pure che chi è uscito indenne, anzi con risparmio e ferie straordinarie seppure forzate, dal lockdown dovesse pure trovarsi a godere dell'aiuto degli europei!
    Non a caso chi si è subito fatto portavoce del "nuovo cambiamento" è chi del ""cambiamento"" ha fatto una bandiera fasulla! (Recovery fund, M5s: "Usiamo quei soldi per abbassare le tasse". Il ministro Amendola: "No, sono destinati a investimenti" - Il Fatto Quotidiano).
    ORA si scopre che questi hanno la "battaglia storica" del taglio dell'IRAP! Macchestrano che in tre anni non ne sia uscita notizia!

    Non fraintendiamoci! Il taglio della tassazione (SUL LAVORO!!) resta fondamentale! Ma lo si deve fare riequilibrando internamente le diverse tassazioni, combattendo evasione ed elusione (in TUTTA Italia! Non solo dove c'è la "ciccia"!) sia degli auotonomi che dei dipendenti/pensionati (se questa non esiste... meglio! Ma accertiamocene senza limitarci ai luoghi comuni).
    Non si può certo pensare di garantire uno sgravio fiscale generalizzato a spese dei contribuenti europei a tutti! Non scherziamo!
    L'IRAP andava eliminata in quanto GRAVEMENTE INCOSTITUZIONALE perchè un semplice autonomo che guadagni 30.000€ si trova a pagare la stessa cifra di Irpef del dipendente con lordo di 30.000€ (anzi di più, ma facciamo finta sia la stessa per amor di patria) ed IN PIU' si trova caricato di un'ulteriore tassa che colpisce SOLO LUI!
    I magnifici ragazzi avrebbero dovuto prendere atto di questa ignominia fiscale tutta italica BEN PRIMA! E semplicemente ELIMINARLA! Togliendo l'obbligo di pagare l'Irap a autonomi, professionisti, P.IVA ecc e lasciandolo solo per le aziende con VERA oganizzazione autonoma! Invece si sono concentrati sulle loro fesserie populistiche per solleticare notav, notap, nopippe, ecc. e fingersi di sinistra il lunedi quando c'era da leccare il precario in attesa di rinnovo e di destra il martedi quando c'era da proteggere il ministro anti-immigrati!
    Grazie del pensiero, ma l'IRAP verrà modificata da forze più credibili. Forse.
    Ultima modifica di BrightingEyes; 29-05-2020 a 10:16
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  16. #2040
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da nll Visualizza il messaggio
    Vi ricordo che le folle possono essere sobillate piuttosto facilmente.... pensate a come la folla in piazza ha accolto festante l'entrata in guerra dell'Italia nella seconda guerra mondiale.
    Questa è una visione alquanto fantasiosa decisamente lontana dalla realtà. Tutti gli oppositori alla guerra erano stati eliminati o incarcerati. Il regime fascista praticamente obbligava la popolazione ad esultare in piazza per qualsiasi scemenza diceva il duce e il suo regime. In sostanza ogni opposizione era relegata alla clandestinità ed al silenzio. Il regime puntava moltissimo sulla propaganda ed è per questo che vi sono i filmati della folla esultante (obbedire o morire era la scelta della popolazione).
    Invece, ad esempio, la prima guerra mondiale incontrava una forte e aperta opposizione popolare, tradita. Le guerre successive (Kosovo, Afghanistan, Iraq, Libia...) Sono state decise dalle istituzioni senza consultare la volontà popolare.
    In sostanza è vero il contrario di quello che hai detto!
    Vista l'esperienza del passato, nella nostra Costituzione il potere è al Parlamento. L'Italia è una Repubblica parlamentare fondata sul lavoro. Si tratta proprio del primo articolo.
    Eh già, ma dimentichi la seconda frase dell'art. 1
    "La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione."
    Quindi dovrebbe decidere il popolo attraverso il Parlamento. Nella realtà invece non è così.
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  17. #2041
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    ...Grazie del pensiero, ma l'IRAP verrà modificata da forze più credibili. Forse.
    Ehm... quali? Forze e stakeholders sono sempre gli stessi...
    <Una vena di anti-intellettualismo si è insinuata nei gangli vitali della nostra politica e cultura, alimentata dalla falsa nozione che democrazia significhi "la mia ignoranza vale quanto la tua conoscenza"> Isaac Asimov

  18. #2042
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    La sovranità appartiene al popolo, che la esercita eleggendo i propri rappresentanti in Parlamento. I quali rappresentanti, comunque, espletano la propria funzione "senza vincoli di mandato"!
    Lo so che qualche forza politica vorrebbe togliere questa parte, ma al momento c'è.
    Vogliamo andare avanti a leggere la Costituzione? Nessun problema, ma non fare le pulci sul testo, cerca di comprenderlo, che è più importante.

    ••••••••••••

  19. #2043
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da nll Visualizza il messaggio
    La progressività c'è già anche con gli scaglioni di tassazione, perché la maggiore percentuale si applica sul reddito a partire da quello già soggetto a tasso inferiore.
    E’ l’aliquota media, lo so. La progressività è comunque una progressività a gradini, non continua. So anche che questo non è il problema dell’Italia e quindi o che sia una progressività a gradini, o che sia continua, non è che poi sia fondamentale per sollevarci dai Nostri immani problemi

    Quote Originariamente inviata da nll Visualizza il messaggio
    Per questo una politica che promette di appiattire al ribasso tutte le tasse, sorreggere il reddito dei cittadini in difficoltà, migliorare i servizi alla persona, sanità, scuole, trasporti, regolarizzare i precari, liberare le imprese dai vincoli dei contratti sindacali, ecc... Una politica, dicevo, che promette tutto questo sta solo facendo una accattivante propaganda elettorale, basandosi sull'utopia, senza alcun aggancio con la realtà.

    E una propaganda molto stupida, seguita da molti fanta-politici nostrani che pensano che la massa sia altrettanto stupida in ogni caso.


    Quote Originariamente inviata da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    La progressività esiste nei fatti. Ovviamente saprai benissimo che è una totale fesseria quella che se hai 1 euro in più di reddito "scatti" all'aliquota superiore.
    All'imponibile eccedente la precedente soglia (1€) verrà applicata l'aliquota marginale. C'è chi pensa che l'intera base imponibile venga tassata al valore dell'aliquota marginale? Per logica evaderebbero tutti o farebbero in modo di fatturare quell'euro di meno...
    Il diavolo si annida nei dettagli.

  20. #2044
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da atomax Visualizza il messaggio
    C'è chi pensa che l'intera base imponibile venga tassata al valore dell'aliquota marginale?
    Ah non so! Leggiti i commenti sopra e fanpote!!
    Di ""esperti"" economisti della domenica l'Italia è piena del resto.
    Vedono "imbecillità disarmanti" in tutto, ma dI "disarmante" spesso hanno solo la propria presunzione e l'arroganza.

    Qualche buona notizia per gli amanti della frugalità econaif! Aumentano i candidati alla riscoperta delle gioie della decrescita! Coronavirus, Bankitalia: "Aumenta la disuguaglianza. Perdite doppie per le famiglie che gia prima avevano redditi piu bassi" - Il Fatto Quotidiano
    Ultima modifica di BrightingEyes; 29-05-2020 a 12:34
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  21. #2045
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    No geniaccio di un bright impara a leggere.
    Qualcuno ha negato che degli scaglione più alto si passa solo l'eccedenza?

    Comunque sei tu quello che piagnucola le tasse. Che poi se non ti sta bene o sei alla canna del gas come cerchi di far passare puoi sempre fare il dipendente o andare a fare la pacchia come bracciante.

    Quote Originariamente inviata da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    Qualche buona notizia per gli amanti della frugalità econaif! Aumentano i candidati alla riscoperta delle gioie della decrescita! Coronavirus, Bankitalia: "Aumenta la disuguaglianza. Perdite doppie per le famiglie che gia prima avevano redditi piu bassi" - Il Fatto Quotidiano
    Ecco appunto. Tu piagnucoli per le tue tasse ma non credo che rientri tra i redditi bassi. O sbaglio?
    Comunque ti ripeto che la decrescita non ha nulla a che vedere con l'impoverimento. Ma tanto non lo capisci anzi, fai finta di non capirlo.
    Ultima modifica di WuWei; 29-05-2020 a 13:08
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  22. #2046
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da nll Visualizza il messaggio
    La sovranità appartiene al popolo, che la esercita eleggendo i propri rappresentanti in Parlamento. I quali rappresentanti, comunque, espletano la propria funzione "senza vincoli di mandato"!

    Vogliamo andare avanti a leggere la Costituzione? Nessun problema, ma non fare le pulci sul testo, cerca di comprenderlo, che è più importante.
    Guarda che sei tu ad avere lasciato intendere che le masse ci hanno portato alla guerra e che quindi è stato fatto l'art. 1 per evitarlo
    I cittadini votano e il Parlamento dovrebbe fare la volontà popolare. Siccome questo non avviene gli elettori non ribadiscono quasi mai il consenso alle elezioni successive. Se poi l'astensionismo continua ad aumentare un motivo ci sarà pure, non credi?
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

Pagina 93 di 116 primaprima ... 4373798081828384858687888990919293949596979899100101102103104105106107113 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Zero XU - Finalmente mia
    Da Spuzzete nel forum Categoria L3 (es. moto elettriche)
    Risposte: 105
    Ultimo messaggio: 03-12-2017, 21:57
  2. Finalmente!!!!
    Da ste77 nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 17-04-2011, 16:41
  3. finalmente
    Da riomio65 nel forum FOTOVOLTAICO
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 12-12-2007, 00:15
  4. finalmente !!!!
    Da riomio65 nel forum FOTOVOLTAICO
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 18-10-2007, 08:19
  5. Finalmente!!!!!
    Da Giuseppe123 nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 03-09-2007, 08:55

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •