Mi Piace! Mi Piace!:  2
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  1
Visualizzazione dei risultati da 1 a 7 su 7

Discussione: Calcolare l'indennità di disoccupazione qui in Italia

  1. #1
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito Calcolare l'indennità di disoccupazione qui in Italia



    La giustizia morale sarebbe un valore assoluto valido per tutti, a prescindere dallo stipendio che il disoccupato percepiva, per esempio 900 euro al mese.

    Non importa se il disoccupato percepiva 400 euro al mese o 40 mila euro al mese, sempre 900 euro al mese a prescindere dallo stipendio che il malcapitato percepiva.

    Nel cervello degli italiani è stato inculcato che l'uguaglianza valida per tutti si deve fare mediante una percentuale e non mediante un valore assoluto.

    Questo secondo me è ingiusto perché con il metodo della percentuale, sebbene che la percentuale sia sempre la stessa, chi percepiva uno stipendio altissimo, riceverà una indennità altissima.

    Nella fattispecie la percentuale è 75 per cento.

    Gli italiani sono stupidamente soddisfatti perché consapevoli che quel 75 è valido per tutti.

    Ma la stupidità si eleva al quadrato se si considera che NON è vero che è 75 per cento per tutti, perché superato un certo valore di stipendio che attualmente è 1.227,55 euro succede che a quel 75 per cento è sommata la percentuale del 25 per cento tra la differenza tra stipendio e limite 1227,55.

    Quindi chi aveva uno stipendio MAGGIORE di 1.227,55 percepisce una percentuale che è MAGGIORE di 75 per cento.

    Il popolo bue è convinto che quel 75 per cento è uguale per tutti e che uguaglianza significa giustizia, in realtà esistono degli artifici matematici complessi che ingannano i cervelli dei bovini adulti.

    Domanda: quant'è la percentuale di chi aveva lo stipendio alto ?
    Dipende dalla differenza che avevo precedentemente spiegato e comunque per calcolare quella percentuale sarebbe necessario uno scienziato lunare o meglio ancora un sindacalista o commercialista.

    Si capisce che quelle diavolerie matematiche sono state inventate e proposte da parlamentari che prima facevano i sindacalisti o i commercialisti.

    Scopo della complessità è la schiavitù cioè fare i modo che i sindacalisti dominano sui lavoratori dipendenti e contemporaneamente i commercialisti dominano sui lavoratori autonomi.

    Per quanto riguarda le multinazionali e grandi industrie, non c'è problema perché quelle sono organizzazioni potenti e quindi possono permettersi di assumere commercialisti che aiutano a fare calcoli complessi e anche evadere le tasse.

    è il commercialista stesso che consiglia al titolare di una grossa Holding di pagare l'amministratore delegato miliardi di euro e poi scaricare le spese sulle dichiarazioni dei redditi, quindi di sottobanco farsi restituire parte del malloppo in contanti.

    Il commercialista consiglia di registrare tutte le spese in altre parole consiglia di evadere, cioè secondo me sarebbe stato meglio che nulla si avrebbe potuto scaricare e le tasse più basse.

    Invece il sistema impone tasse altissime e poi scaricare tutto, quindi le tasse le pagano soltanto i lavoratori dipendenti.
    i peggiori nemici del fotovoltaico sono gli speculatori edilizi perché costruiscono alveari di 15 piani anziché case di zero piani.

  2. #2
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Il principio di una società evoluta non dovrebbe essere quello dell'uguaglianza ma quello dell'EQUITÀ.

    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  3. #3
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Ogni mattina in Africa, come sorge il sole, una gazzella si sveglia e sa che dovrà correre più del leone o verrà uccisa. Ogni mattina in Africa, come sorge il sole, un leone si sveglia e sa che dovrà correre più della gazzella o morirà di fame. Ogni mattina in Africa, come sorge il sole, non importa che tu sia leone o gazzella, l'importante è che cominci a correre.

    Se qualcuno in questa "vita" vi ha raccontato che per vivere non serve "correre"....... è stato di sicuro una iena, lei vive di carcasse di qualunque animale!!!



  4. #4
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Uforobot, mi sa che non hai capito molto di come si calcola la disoccupazione (Naspi): l'importo massimo erogato per qualunque caso è di 1.335,40 euro al mese, qualunque sia lo stipendio oltreil minimale mensile fissato dall’INPS in 1.227,55 euro.
    Quindi, anche se uno percepisse di stipendio 40.000 euro/mese, da disoccupato prende sempre e solo 1335,40 euro.

    I tuoi calcoli sono tutti sbagliati.
    <Una vena di anti-intellettualismo si è insinuata nei gangli vitali della nostra politica e cultura, alimentata dalla falsa nozione che democrazia significhi "la mia ignoranza vale quanto la tua conoscenza"> Isaac Asimov

  5. #5
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da scresan Visualizza il messaggio
    Ogni mattina in Africa, come sorge il sole, una gazzella si sveglia e sa che dovrà correre più del leone o verrà uccisa. Ogni mattina in Africa, come sorge il sole, un leone si sveglia e sa che dovrà correre più della gazzella o morirà di fame. Ogni mattina in Africa, come sorge il sole, non importa che tu sia leone o gazzella, l'importante è che cominci a correre.

    Se qualcuno in questa "vita" vi ha raccontato che per vivere non serve "correre"....... è stato di sicuro una iena, lei vive di carcasse di qualunque animale!!!


    Infatti parlavo di una società evoluta. Quella attuale è predatoria come ben descritta dal detto africani
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  6. #6
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Nel pianeta terra pesce grosso mangia pesce piccolo. Gli esseri viventi più evoluti possono coalizzarsi e in tali casi molti pesci piccoli possono mangiare il pesce grosso, comunque sempre di attività predatorie si tratta.
    Poi esistono i parassiti, entità che sfruttano le risorse altrui per sopravvivere sulle loro spalle.
    Questa è la natura....
    Il dono della fantasia è stato per me più importante della mia capacità di assimilare conoscenze (A.Einstein)

  7. #7
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Questa che propone Renato è una visione della natura ormai superata.
    Etologi, biologi e studiosi vari della natura sono da qualche tempo più orientati verso un paradigma sulle interazioni tra esseri viventi più dialogico e interattivo e che la competitività risulta quindi solo apparente e limitata ad una osservazione superficiale.
    Oserei dire una visione taoista e quantistica, quindi di complementarità. Ovvero una struttura olistica con complesse interazioni non riconducibili al semplice meccanicismo riduzionista.

    Tra l'altro anche nella più classica visione della natura la predazione e il parassitismo non sono le uniche forme conosciute di interazione tra organismi viventi ma vi sono, tra gli altri, anche il mutualismo e la simbiosi.

    Sostanzialmente noi umani tentiamo di giustificare l'organizzazione sociale gerarchica sostenendo che così funziona in natura ma questo è falso.
    Ultima modifica di WuWei; 25-05-2020 a 21:20
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

Discussioni simili

  1. Come calcolare il l/s?
    Da Marko nel forum Idro Fai Da Te
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 22-06-2008, 12:36

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •