Mi Piace! Mi Piace!:  179
NON mi piace! NON mi piace!:  67
Grazie! Grazie!:  30
Pagina 11 di 11 primaprima 1234567891011
Visualizzazione dei risultati da 221 a 233 su 233

Discussione: Il nuovo mondo? E-commerce!

  1. #221
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    D'altronde se l'apparecchio è difettoso o non funziona il cliente ha tutto il diritto di farselo sostituire
    Forse questo è il punto, qualche cliente in malafede potrebbe essere tentato di dichiarare danneggiato un oggetto che è perfettamente a posto, così da farsene inviare un altro gratis.
    Occorre pensare a un sistema terzo che possa garantire che effettivamente l'oggetto non è conforme a quanto ordinato ed è da rottamare. Per i RAEE forse potrebbe valere la dichiarazione che rilasciano all'isola ecologica, dove potrebbero dettagliare la merce che viene conferita. Per oggetti grossi io l'ho fatto, mi serviva la dichiarazione di avere smaltito correttamente il vecchio frigorifero, per usufruire dell'agevolazione fiscale per l'acquisto del nuovo. L'agenzia delle entrate mi ha richiesto di produrre il certificato in occasione di una verifica fiscale e fortunatamente me l'ero fatto fare. Per altre cose non saprei cosa suggerire.

    ••••••••••••

  2. #222
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    io so che amazon ha iniziato a bannare clienti che fanno molti resi.
    in alcuni casi c'è gente che prende tre oggetti, per esempio tre cellulari, li prova tutti e tre e restiuisce due pezzi.
    a questi fanno bene a bannarli
    Ultima modifica di gigisolar; 07-07-2020 a 14:41 Motivo: aggiunto link
    Impianto fotovoltaico 2,94 kWp 23° -85 est 1° CE e 3 PDC Riello aria 13 kWt (assorbimento 2 da 1,1 kW ed una da 1,3 kW) dal 2007
    Caminetto aria Montegrappa CMP05 10,5 kWt, 4* dal 2011
    Caldaia a metano Riello Family 26K
    Zona Climatica D, GG 1532

  3. #223
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    Non fare il finto tonto. Mi sono espresso in italiano comprensibile.
    Reti di microimprese locali che lavorano con filiera corta e km0, certificate.
    Agroalimentare bio, biodetergenti per la casa e la persona, biotessile, bioedilizia ecc
    Differenziazione tra acquisto in azienda, in punto raccolta o a domicilio.
    Più chiaro?
    Ti risponderò civilmente, tanto per non angustiare tutti come al solito.
    Nessuno mette in dubbio che una piccola impresa localizzata che produce bio sia un fattore positivo.
    Quello che non ti è chiaro è che non basta metterci due etichette friendly per rendere un'azienda sostenibile e in grado di affrontare il mercato!
    Sono moltissimi i fattori da prendere in considerazione e non c'è nessuna possibilità che una rete di aziende come le immagini sia in grado di fare concorrenza seria all'e-commerce!
    Questo CRESCERA'! Ci piaccia o no!
    Quello che si può e si deve fare è gestirlo e renderlo SOSTENIBILE!
    Le proposte che fai sono in alcuni casi anche condivisibili, seppure un po' da approfondire. Ma certo se speri di intervenire col piglio dirigista nel libero mercato internettiano ti illudi! Non c'è modo di uniformare le leggi. Se ipertassi le spedizioni rapide in Italia... la gente ordinerà all'estero. E peggiorerai la situazione.
    Servono accordi con le aziende, leggi adeguate e intelligenti e contrattazione.
    Quote Originariamente inviata da JO GREEN Visualizza il messaggio
    P.s. Molti ho visto che alcuni prodotti su Amazon sono già proposti a prezzi più bassi se accetti la consegna più a lungo termine.
    Questa è già una misura efficace.
    Quote Originariamente inviata da nll Visualizza il messaggio
    Forse questo è il punto, qualche cliente in malafede potrebbe essere tentato di dichiarare danneggiato un oggetto che è perfettamente a posto, così da farsene inviare un altro gratis.
    Questo è vero. Ed è un problema. Già un'autocertifcazione con le relative sanzioni potrebbe aiutare. Ma occorrerebbe qualche controllo a campione per capire se davvero le cose stanno così. Ad es. se compro il forno a microonde e funziona benissimo e decido di fare il furbissimo, dichiarare che è rotto e farmene inviare uno nuovo DEVO autocertificare la rottura (inviando una copia al sito di e-commerce e una copia all'intendenza di finanza), NON posso ripararlo e DEVO tenerlo a disposizione della GdF in caso di controllo per i 10 anni canonici. Se invece decido di smaltirlo DEVO seguire la procedura di conferimento all'isola ecologica e conservare la certificazione.
    Se controllano e non trovano l'oggetto guasto o la dichiarazione di smaltimento... PAGO e mi becco una denuncia per truffa commerciale.
    Potrebbe fare un po' di dissuasione.
    Ultima modifica di BrightingEyes; 07-07-2020 a 13:23
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  4. #224

    Predefinito

    Acquistare 3 oggetti per restituirne 2 mi sembra folle...
    Per la sostenibilità ho ricordavo di aver sentito qualcosa quando aveva aperto lo stabilimento di Passo Corese e ho cercato.
    La sostenibilita al primo posto in Italia
    Essendo scritto da loro probabilmente è di parte, ma posso confermare che è collegato con un treno che ogni 15 minuti parte da Fiumicino con diverse fermate a Roma e dintorni.
    Questo dovrebbe agevolare il trasporto su rotaia delle merci in arrivo dall’aeroporto di Fiumicino o dal porto (che stanno riorganizzando per sfruttarlo meglio) Porti di Civitavecchia - Fiumicino - Gaeta - Porto di Fiumicino

    Tra l’altro la linea ferroviaria c’è già come pure l’autostrada Roma-Fiumicino e attraverso il raccordo anulare, l’A1 e la Roma-L’Aquila. Se li caricassero su un treno o dei mezzi elettrici permetterebbero alle merci che arriveranno via nave di essere trasportate con un impatto minore.

    Ps ho visto che Amazon ha ordinato 100.000 van elettrici Amazon ordina 100.000 furgoni elettrici Rivian - Automoto.it
    Probabilmente hanno capito che ecologia fa il paio con economia: se abbini ai capannoni tappezzati di FV (tipo quello di Passo Corese) e alle batterie dei furgoni elettrici, fai bella figura con chi tiene all’ambiente e risparmi milioni di gasolio...
    Ultima modifica di JO GREEN; 07-07-2020 a 14:33 Motivo: Ps
    FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

  5. #225
    TUTOR

    User Info Menu

    Predefinito

    Per i RAEE forse potrebbe valere la dichiarazione che rilasciano all'isola ecologica....
    Medesimo pensiero ma so che (almeno nel comune in cui lavoro) può essere fatta per qualsiasi oggetto, come PA ad esempio la utilizziamo come ricevuta che alleghiamo al inventario per i vari oggetti che mandiamo in discarica. In alternativa si può pensare di utilizzare i locker al contrario, in tal modo il corriere non dovrebbe fare corse aggiuntive.

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    Proposte: ....
    2. Ipertassazione del trasporto merci via aereo in modo da disincentivarlo
    ...
    Bé ma il trasporto merci per via aerea non riguarda mica solo oggetti provenienti dal e-commerce ... in questo modo andresti a penalizzare anche il normale commercio.

  6. #226
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lupino Visualizza il messaggio
    Bé ma il trasporto merci per via aerea non riguarda mica solo oggetti provenienti dal e-commerce ... in questo modo andresti a penalizzare anche il normale commercio.
    avevo letto da qualche parte che nel trasporto merci la nave impatta 30 volte meno dei camion mentre l'aereo 45 volte di più, sempre rispetto ai camion.
    L'aereo è anche il mezzo di trasporto più caro per le merci. Per logica chi non deve fare "correre" a gran velocità le merci preferisce la nave. Non per niente Amazon ha la sua flotta aerea personale...
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  7. #227
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da JO GREEN Visualizza il messaggio
    Ps ho visto che Amazon ha ordinato 100.000 van elettrici Amazon ordina 100.000 furgoni elettrici Rivian - Automoto.it
    Probabilmente hanno capito che ecologia fa il paio con economia
    Non per fare sempre il gusta feste ma se i valori che ho inserito sopra sono corretti, e se Amazon farà come si dice, ovvero passare la sua flotta aerea dagli attuali 42 a 200 nel giro di 6/7 anni, i 100.000 furgoncini elettrici nel 2030 saranno una lisciata di pelo. Meglio che niente eh, ci mancherebbe, ma se realmente l'intenzione fosse di ridurre il suo impatto ambientale, la direzione dovrebbe essere un altra.
    In quest'ottica mi sembra più un operazione di marketing che altro...
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  8. #228
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    l'importante è parlare sempre male, poi se ci si concentra un po' ci si riesce sempre
    ognuno deve prendersi le sue responsabilità, ma non deve mai dimenticare che "sue" è sottolineato
    " Impara le regole, affinché tu possa infrangerle in modo appropriato " ( Dalai Lama )

  9. #229

    Predefinito

    WuWei non ti reputo un guastafeste: il mio approccio non è a favore o contro. Cerco di guardare ogni cosa con approccio neutro.

    È sicuramente un’operazione di marketing ma anche finanziaria atta ad approfittare di ogni incentivo possibile per ottenere il contenimento dei costi (il che li renderà ancor più competitivi).
    A memoria mia il 2017 (guarda caso l’anno di apertura dello stabilimento) prevedeva il piano industria 4.0 con iper ammortamento al 250% Industria 4.0: cos'e e cosa prevede il nuovo piano per le imprese

    Da tempo sono convinta che con un investimento iniziale sicuramente alto nelle energie rinnovabili si possano ottenere forti risparmi sia per l’ambiente che per il portafogli.
    Questo secondo me vale sia per gli appartamenti che per le aziende.

    Questa discussione mi ha incuriosito e ho cercato qualche info in più su quello più vicino a me per paragonarlo poi a qualcosa che conosco (quando si tratta di tanti metri quadri non riesco regolarmi ad occhio).
    Al centro commerciale Porta di Roma (97.000 mq) ci si arriva in auto e non in treno o in metro. Ogni giorno i lavoratori e i visitatori si recano lì in auto.
    Per rendere gradevole l’esperienza d’acquisto c’è la temperatura ideale sia in estate che in inverno e non oso immaginare quanta elettricità consumino per questo.

    Lo stabilimento di Passo Corese (che non conosco personalmente) ho letto che è 65.000 mq e sembrerebbe essere energeticamente autonomo, con la fermata del treno e con personale locale.
    Almeno così dichiarano...
    Incollo il link di ciò che ho trovato Amazon Sostenibilita
    FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

  10. #230
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Assolutamente si. Tutto il piano di sostenibilità di Amazon descritto dal link è significativo. L'investimento nel nuovo stabilimento sostenibile e nei veicoli elettrici è ottimo, sia per l'ambiente che per Amazon. Approvato a pieni voti.

    Certo sarebbe più corretto dicessero anche che l'obiettivo delle emissioni zero si riferisce solo alla consegna finale, e in effetti tra le righe lo dicono. Per tutto il viaggio che le merci fanno prima di essere consegnate, la politica aziendale va invece contro la sostenibilità.
    L'azienda infatti dimostra la stessa enfasi (contraddittoria) in questo passaggio emblematico:
    Commentando l’operazione, Amazon ha descritto l’attività di della sua compagnia aerea come fondamentale “per assicurare consegne rapide ai nostri clienti – sia nel contesto in cui ci troviamo, che al di là di esso”, aggiungendo che l’espansione della flotta permetterà di assicurare loro: “Grande selezione, prezzi bassi e rapida velocità nelle consegne”.
    La flotta di Amazon Air aggiunge 12 aerei | Air Cargo Italy

    PS. A breve aprirà anche lo scalo aereo europeo dicono da Amazon.
    Ultima modifica di WuWei; 08-07-2020 a 07:02
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  11. #231
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da B_N_ Visualizza il messaggio
    l'importante è parlare sempre male, poi se ci si concentra un po' ci si riesce sempre
    No. L'importante è cercare di ottenere una visione d'insieme per non fare la figura delle allodole.
    Ottima cosa i furgoni elettrici e il capannone fotovoltaico per ricaricarli. Ma questo credo compensa solo in minima parte l'incremento della movimentazione area delle merci (75 volte più impattante rispetto a quella marittima a parità di carico).
    In sostanza la dichiarazione di voler arrivare a "zero emissioni" è una bufala. O meglio, è valida solo per l'ultima tratta della consegna.
    Ultima modifica di WuWei; 08-07-2020 a 09:57
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  12. #232
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Purtroppo anche il trasporto navale sebbene sià ottimo per unità di peso è pessimo sotto l aspetto della quantità totale dei consumi e sopratutto della qualità di ciò che brucia.Intanto un treno Cina/ IT ci mette 14 giorni e mi pare con 44 vagoni e potrebbero anche far meglio se non avessero tre scartamenti diversi dei binari nel tragitto.Comunque sia a me tutto stò commercio globale non piace per nulla.Siamo quasi 8 miliardi non ne vedo la necessità reale.
    Ultima modifica di diezedi; 08-07-2020 a 12:15
    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

  13. #233

    Predefinito

    Non piace neanche a me ma per alcuni prodotti non abbiamo molte alternative...
    mentre per i prodotti alimentari hai diverse alternative con prezzi sostenibili per l’elettronica la vedo dura...
    un frigo, una lavatrice, i pannelli FV, un modem avrebbero un prezzo proibitivo per la maggior parte delle persone se prodotti in Italia. Senza considerare che anche i singoli componenti sarebbero comunque acquistati in Asia e assemblati qui e quindi in termini di impatto sui trasporti cambierebbe poco.
    Ho trovato questo simulatore per il calcolo delle emissioni di Co2 per i diversi tipi di mezzo di trasporto EcoTransIT World - Calculation
    FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

Pagina 11 di 11 primaprima 1234567891011

Discussioni simili

  1. Il nuovo mondo?La 5uinta Generazione.
    Da diezedi nel forum 4 amici al BAR
    Risposte: 200
    Ultimo messaggio: 27-07-2020, 09:33
  2. E-commerce batterie/celle Lifepo4 da 3,2 volt.
    Da zorzside nel forum Veicoli ELETTRICI: auto elettriche, moto elettriche (veicoli a propulsione elettrica)
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 13-10-2019, 21:42
  3. Convegno "Nuove Energie per un Mondo Nuovo"
    Da eroyka nel forum Fiere, Conferenze e Raduni
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 07-06-2013, 09:17
  4. il mondo è una pila
    Da enteomane nel forum FREE ENERGY (Z.P.E.)
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 12-02-2008, 11:17

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •