Mi Piace! Mi Piace!:  565
NON mi piace! NON mi piace!:  92
Grazie! Grazie!:  131
Pagina 4 di 38 primaprima 12345678910111213141516171824 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 67 a 88 su 819

Discussione: Il nuovo mondo,Sarà migliore?

  1. #67
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito



    non ho capito cosa c'entra l'olocausto .....
    aaaah si, è come il prezzemolo, sta sempre, quando devi portare avanti una tesi qualsiasi citi l'olocausto e giustifichi quello che stai dicendo

    comunque torniamo a noi
    non mi pare che in questa discussione NESSUNO stia supportando il razzismo, proprio nessuno, ma l'identicismo non è meno dannoso del razzismo
    chi vuole fondo un movimento antirazzismo ma non può impedire ad altri di sentirsi antidendicista, anzi sarebbe OLTREMODO auspicabile che le persone si sentano CONTEMPORANEAMENTE sia antirazzisti che antidenticisti
    ognuno deve prendersi le sue responsabilità, ma non deve mai dimenticare che "sue" è sottolineato
    " Impara le regole, affinché tu possa infrangerle in modo appropriato " ( Dalai Lama )

  2. #68
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Comunque. Già Darwin aveva sostenuto l'inesistenza delle razze umane. Poi ci fu una parentesi piuttosto ampia di razzialismo, anche spinta dal razzismo.
    Dagli anni '50 in poi gli studi scientifici hanno sempre più dimostrato che la razza umana è una sola.
    Il tracciamento del genoma umano nel 2003 ha messo il sigillo definitivo alla questione
    The Philosophers' Magazine - The Philosophers' Magazine

    TUTTI gli studi successivi hanno convalidato il sopra citato, ovvero LE RAZZE UMANE NON ESISTONO.
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  3. #69
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    BN lascia perdere le farneticazioni "identicistiche" che nessuno sostiene.
    Piuttosto illuminaci sulle razze feline
    "Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso."
    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”
    "D'ogni legge nemico, e di ogni fede"

  4. #70
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Non so se sia il caso di aprire una nuova discussione o se proprio le riflessioni sull'evoluzione del Covid19 non interessano al forum, visto che le altre discussioni sono sempre state chiuse. Credo più per deviazioni polemiche che altro. Nel caso cancellate pure.

    Volevo solo fare un piccolo bilancio agostano con i dati della PC ponendomi qualche domanda...
    Dal 1 agosto 2020 al 31 agosto 2020:
    Emilia Romagna
    Nuovi positivi : 2196
    Deceduti : 172
    Ricoverati al 1 agosto : 67
    Ricoverati al 31 agosto : 106
    TI al 1 agosto : 4
    TI al 31 agosto : 9

    Liguria
    Nuovi positivi : 721
    Deceduti : 4
    Ricoverati al 1 agosto : 19
    Ricoverati al 31 agosto : 38
    TI al 1 agosto : 0
    TI al 31 agosto : 1

    Lazio
    Nuovi positivi : 2526
    Deceduti : 15
    Ricoverati al 1 agosto : 172
    Ricoverati al 31 agosto : 328
    TI al 1 agosto : 9
    TI al 31 agosto : 7

    Qualcuno ha una spiegazione LOGICA per la straordinaria notizia che in Lazio un numero di positivi ben maggiore determina uno stupefacente 90% in meno di mortalità??
    O che in Liguria un terzo dei positivi raggiunge lo strepitoso risultato di produrre 50 volte meno morti???
    Occhio... ragioniamo con la testa e non con le solite prevenzioni anti-negazioniste (qui nessuno vuole fare il Briatore di turno!)
    E' evidente che non si tratta di un fatto legato a diversa fascia di età colpita, in quanto sia i ricoveri che le TI mostrano andamenti coerenti e regolari!
    A me pare un'ennesima dimostrazione che il numero dei morti viene molto "interpretato" e laddove un minor isolamento e distanziamento ha permesso il contagio a pazienti già compromessi è molto più frequente il "morto CON Covid" che non il "morto PER Covid"!

    La cosa potrebbe trovare una conferma indiretta con l'applicazione del geniale protocollo diagnostico sviluppato al Sant'Orsola (Coronavirus, cosi e possibile ridurre la letalita del 50%: la chiave nel 'doppio danno' ai polmoni - Il Fatto Quotidiano). Che tra l'altro dimostra ancora una volta l'assoluta qualità della ricerca e della scienza medica italiana!
    Riassumendo molto si può fare una distinzione di prognosi in base a due parametri semplicissimi da valutare!
    1) La distendibilità del polmone (minore di 100).
    2) Il valore di D-dimero. (maggiore di 1800).
    Questi due valori, oltre a determinare la distinzione di cui tratta la ricerca fra le forme più gravi e quelle più trattabili, sono un'importantissima "spia" della malattia stessa!
    Se ENTRAMBI sono alti... la forma è molto grave, ok!
    Ma se ENTRAMBI sono normali.... a mio parere diventa davvero difficile sostenere la "morte PER Covid19"!!
    Bene... chissà se la PC ci comincerà anche a fornire i dati di quanti dei cosiddetti "morti con concausa Covid" avevano almeno UNO di questi valori alterato!
    Sarebbe interessante per valutare più coerentemente il rischio vero di questa malattia!
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  5. #71
    Amministratore

    User Info Menu

    Predefinito


    Note di Moderazione:
    ragazzi cerchiamo di smetterla con offese e attacchi personali. E anche con gli OT!!!!

    Possibile che non riuscite a mantenere toni civili? Non dico pacati ma almeno senza accoltellamenti!!
    Dai su, non mi costringete a chiudere il bar....
    Eroyka


  6. #72

    Predefinito

    Sono andata a leggere l’articolo completo qui https://www.thelancet.com/journals/l...370-2/fulltext
    È uno studio osservazionale condotto dal 9 al 22 marzo e che vede coinvolti 7 ospedali di cui 2 in Emilia-Romagna.

    Mi fa strano però che proprio in Emilia Romagna abbiano un numero di morti così elevato pur avendo scoperto due indici predittivi importanti...
    FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

  7. #73
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma in Emilia Romagna erano turisti o del luogo?
    Un turista vuole finire le ferie a tutti i costi e probabilmente arriverà in ospedale all'ultimo giorno un po come avveniva quando non conoscevamo il virus
    La sanità italiana sembra gratuita ma la paghiamo con le tasse ma mentre il dottore privato e' invogliato a vederti per farti pagare la visita, in italia il dottore di base e' invogliato che tu te ne stia a casa perche' sei un costo, che sia questo il motivo per cui in italia muoiano più che altrove?
    Se io fossi un dottore pubblico e tu fossi malato ti direi di stare a casa e prima prendere 10 medicinali di prova a tuo costo di 130 euro senza tichet e 100 con il tichet , se fossi un dottore privato ti direi venga subito che la visito, lei ha il corona virus ma privatamente le costa 100 euro verificarlo, pero' e' vivo
    Ultima modifica di teoria del tutto; 03-09-2020 a 04:02

  8. #74
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da JO GREEN Visualizza il messaggio
    Mi fa strano però che proprio in Emilia Romagna abbiano un numero di morti così elevato pur avendo scoperto due indici predittivi importanti...
    E' molto strano. O forse no e c'è una spiegazione logica.
    La più semplice potrebbe essere che i 2200 positivi emiliani siano rappresentati da una fascia diversa di popolazione rispetto ai 2500 laziali. Cioè che siano in media molto anziani. Ma questo, a mio parere, è totalmente smentito dal dato dei ricoveri ospedalieri!
    Infatti il virus è identico a Bologna come a Roma e se colpisce persone anziane avrà un dato percentuale di casi gravi o mortali rispetto ai positivi identico.
    Qui assistiamo a un incredibile divaricazione statistica. Se ci sono 10 volte i morti con gli stessi positivi dovremmo avere perlomeno 10 volte ricoveri con sintomi seri e 10 volte i ricoveri in TI.
    Invece tutti i dati incontrovertibili (se sei da ricovero per i sintomi non è che puoi "fingere"!) sono congrui fra le regioni meno il dato sui morti "per Covid" che è platealmente fuori scala.
    Non vedo molte spiegazioni a parte una.
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  9. #75

    Predefinito

    A me sfugge anche quell’una...
    FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

  10. #76
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    mi daranno del razzista, pazienza, ma


    le sotto/sotto/sottorazze presentano immnità misteriose e debolezze altrettanto misteriose nei confronti di malattie
    esistono comunità che pur non essendo imparentate nella maniera canonica presentano pericolose sensibilità a certe malattie, oppure assenza totale di certe patologie
    i medici seri studiano da secoli questi fenomeni, ma non per hobby, perchè spesso queste analisi aiutano tanto nella risoluzione di problemi sanitari

    secondo me, se sbaglio scorrengiatemi, l'ipotesi di BE che è un medico è proprio questa, ma se così fosse si dovrebbe aprire uno specifico canale di studio, potrebbe dare risultati inaspettati
    ognuno deve prendersi le sue responsabilità, ma non deve mai dimenticare che "sue" è sottolineato
    " Impara le regole, affinché tu possa infrangerle in modo appropriato " ( Dalai Lama )

  11. #77

    Predefinito

    Ipotizzo perché non conosco le strategie messe in atto dalle altre regioni per identificare e trattare i pazienti covid.
    Secondo me si possono evitare un buon numero di decessi grazie una diagnosi e conseguente terapia precoci.

    La regione Lazio in questo senso ha fatto uno sforzo ciclopico mettendo su 17 postazioni drive-in (più altre allestite per tamponare emergenze) per fare i tamponi in tempi rapidi e iniziare da subito la terapia.

    Nei giorni scorsi a Civitavecchia hanno fatto tamponi fino al 3 del mattino per poi ricominciare l’indomani...
    FV: 4.68 kwp - 13 PANNELLI SunPower X22 - 360wp - inverter ABB UNO-DM 4 - azimuth = 10 - tilt = 15° - dal 15/02/2019 - Penta-split Daikin Stylish con gas R32 (25+25+25+25+42) dal 31/10/2018 http://pvoutput.org/list.jsp?id=73607

  12. #78
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da JO GREEN Visualizza il messaggio
    A me sfugge anche quell’una...
    A mio parere è legata alla discrezionalità con cui possono venire stilate le schede di morte. E' un processo preciso, che impone al medico di valutare gli step e le cause che hanno portato al decesso. Ma consente anche un po' di soggettività, specie riguardo alle concause.
    Sono tutte speculazioni mie, occorrerebbe prendere una a una le schede di decesso e valutare bene sintomatologia e malattie preesistenti. Insomma un lavoro per nulla semplice che l'Istat farà, ma con tempi lunghi.
    Ma quelle che ho visto in Liguria utlimamente erano tutte "concausa Covid". Cioè NON una chiara causa da insufficienza respiratoria prodotta dalla polmonite interstiziale, ma un decesso per altra causa in un paziente positivo in cui l'infezione Covid può avere accelerato o facilitato l'exitus.
    E' una differenziazione sottile, ma credo sia alla base della enorme variabilità di letalità che si vede non solo fra regioni, ma anche nel mondo.
    In parole povere a mio parere i veri morti PER Covid19 alla fine si riveleranno solo una parte degli attuali conteggiati.
    Chi vivrà vedrà (è lecito toccarsi, si).
    Quote Originariamente inviata da JO GREEN Visualizza il messaggio
    Secondo me si possono evitare un buon numero di decessi grazie una diagnosi e conseguente terapia precoci.
    Concordo in pieno. La terapia precoce è fondamentale per ridurre l'evoluzione maligna della malattia e in Italia stiamo facendo da tempo un buon lavoro.
    Scarterei però l'ipotesi che in Emilia facciano tanto peggio di altre regioni.
    Inoltre un altro fatto che dovrebbe porre qualche problema è che molti casi di decessi "concausa Covid19" in realtà nemmeno hanno mai fatto alcun tipo di terapia specifica mirata!
    In parole povere molti immaginano che questi decessi siano in persone intubate, allo stremo della respirazione, come succedeva indubbiamente a Bergamo a aprile. Ma in realtà in molti casi sono anziani con gravi patologie che non presentavano comunque sintomi respiratori.
    Sia chiaro che non sto facendo un discorso negazionista di sostegno ai folli che manifestano contro le mascherine! Semplicemente è da un pezzo che ritengo un po' esagerato il costo in morti italiano. E non mi convincono molto le "spiegazioni" di TdT.
    Quote Originariamente inviata da B_N_ Visualizza il messaggio
    le sotto/sotto/sottorazze presentano immnità misteriose e debolezze altrettanto misteriose nei confronti di malattie...
    secondo me, se sbaglio scorrengiatemi, l'ipotesi di BE che è un medico è proprio questa
    No. Non sto ipotizzando una debolezza alla malattia in un qualche sottoinsieme di popolazione. Le debolezze ci sono e ben conosciute ormai. Ma riguardano persone di qualsiasi etnia con condizioni di età, patologiche o genetiche (ma senza correlazione a razza/etnia/quel che credi) chiaramente riconosciute.
    Se sei molto anziano, diabetico, grande obeso, iperteso ecc o se hai avuto la sfortuna di nascere con una sensibilità genetica aumentata verso una qualche sindrome sei più a rischio.
    Ci saranno senz'altro anche maggiori o minori sensibilità verso la malattia in etnie diverse, ma per ora se ne sa molto poco. Anche perchè interessa relativamente al momento.
    Ultima modifica di BrightingEyes; 03-09-2020 a 09:06
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  13. #79
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Coronavirus: anticorpi monoclonali come ponte verso il vaccino - Le Scienze ..cioè come funzionerebbero questi?Potrebbero essere un pò meno """"pericolosi"""""dei vaccini?Cioè potrbbe essere fonte di meno controindicazioni o no ? .. Efalizumab - Wikipedia
    Ultima modifica di diezedi; 03-09-2020 a 09:29
    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

  14. #80
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Towards a Green Recovery - Greenpeace India Ci sono centinaia forse migliaia di proposte come questa fatte da una moltitudine di organizzazzioni sparse per il pianeta ma epure si continua ad estrarre sperperare risorse ...ovunque ... Le ONG in Uganda accusano la Total: pesanti violazioni dei diritti umani e ambientali - Africa Express: notizie dal continente dimenticato .
    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

  15. #81
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da diezedi Visualizza il messaggio
    Coronavirus: anticorpi monoclonali come ponte verso il vaccino - Le Scienze ..cioè come funzionerebbero questi?Potrebbero essere un pò meno """"pericolosi"""""dei vaccini?Cioè potrbbe essere fonte di meno controindicazioni o no ? .. Efalizumab - Wikipedia
    Ancora con queste PANZANE sulle "controindicazioni" ed i "pericoli" dei vaccini??
    Non esiste ALCUN farmaco con meno controindicazioni e meno pericoloso dei vaccini!
    Gli anticorpi monoclonali altro non sono che il tentativo di sintetizzare gli anticorpi che si trovano nel cosiddetto "plasma immnue" prelevato dai guariti. A parte che ancora non si sa se saranno disponibili in grandi quantità e se non avranno possibili compicanze, è ovvio ai bambini che una terapia a base di anticorpi monoclonali ha costi stratosferici paragonata agli economicissimi vaccini!
    I monoclonali si usano in molte patologia e si useranno anche col Covid19, ovvio.
    Che questo sia una "scappatoia" per evitare i mortali rischi del vaccino proprio NO!
    Non fatelo il vaccino per il Covid! Quasi certamente non sarà obbligatorio! Ognuno si accollerà i suoi rischi confortato dai "pericoli" scampati nel caso!
    Solo... SIA CHIARO PER TUTTI GLI OTTIMISTI!
    E' abbastanza evidente e chiaro che chi avrà un certificato di vaccinazione (con scadenza un anno, nulla da dire) sarà da considerare a tutti gli effetti non infettivo ed immune e quindi SOLLEVATO da tutte le limitazioni che invece rimarranno per chi sceglie coscientemente o forzatamente di rimanere nel novero dei potenziali antigene-positivi e quindi infettivi!
    Entrate a stadi, concerti, movida, riunioni... quel che si crede... ovvio e banale che NON potranno più essere vietati sulla base di un pericolo per la comunità a chi sarà vaccinato! Così come tutto il resto della vita quotidiana eh! Le code ed il distanziamento così come la possibilità di lavorare a contatto col pubblico per i non vaccinati sono tutti argomenti che dovranno essere messi in forte discussione!
    O stavolta si che ci sarebbe la sommossa!
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  16. #82
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da diezedi Visualizza il messaggio
    Towards a Green Recovery - Greenpeace India Ci sono centinaia forse migliaia di proposte come questa fatte da una moltitudine di organizzazzioni sparse per il pianeta ma epure si continua ad estrarre sperperare risorse ...ovunque ...
    Ma i link che inserisci li leggi o sei della scuola "vado con fiducia sul titolo"???
    A parte che l'articolo è mirato sulla situazione specifica indiana, ma vabbè...
    A me sembra che dica le cose che altri cercano di farti capire e che tu e pochissimi altri continuate a negare!
    1) Clean Energy forse leggo male io, ma non sono riuscito a trovare nemmeno UN passo dove si citi la vostra tanto cara DecrescitaChePeròOraNonLaChiamiamoPiuDecrescita o altre forme di rinuncia penitenziale alla "basterebbe rinunciare a ..." per ridurre la domanda energetica!
    Si parla chiaramente di trasformazione della PRODUZIONE da fossile in rinnovabile e di cambio da centralizzata a diffusa! E per farlo si citano le TECNOLOGIE avanzate e sofisticate necessarie sia alla smart grid che alla produzione. Fotovoltaico ed accumulo in primis!
    E per produrre queste tecnologie serve "estrarre e produrre". Esatto!
    Scendete a patti con la realtà, come sempre! Greenpeace mi pare lo faccia eh!
    2) Employment with Ecology: Cioè l'occupazione dovrà provenire da soluzioni di economia sostenibile! E non certo dal ritorno alla terra e dall'autorpoduzione! Insomma occorre "estrarre e produrre", seppure in modo SOSTENIBILE!
    3) Clean Transport Anche qui non vedo altro che la richiesta di adottare per quanto possibile soluzioni tecnologicamente avanzate sia per il trasporto privato sia per il pubblico. Con ovvio passaggio a veicoli non emissivi. Elettrici in primis, ma aggiungo io anche idrogeno ed altre soluzioni come l'idrometano possono essere importanti.
    Sulla riduzione delle auto a combustione in città siamo tutti d'accordo. Che si possa fare solo con le bici e gli e-scooter permane qualche dubbio, ma se ne può discutere.
    MA TUTTE queste soluzioni ... necessitano di "estrarre e produrre"!
    Living Soils for Resilient Future e Empowered Farmers for the Safety and Security of Food sono prevalentemente orientate alla situazione (disastrosa) indiana, ma con le dovute limitazioni già in gran parte in atto nei paesi occidentali.

    Se la rivoluzione è tutta qua... sono d'accordissimo! Mi pare una versione adeguata alla realtà indiana della da te tanto vituperata economia sostenibile o blu o come cavolo vogliamo chiamare la scelta di cercare di limitare l'economia di predazione!
    Mi pareva di avere capito aspirazioni più radicali, ma forse sbagliavo io!
    Ultima modifica di BrightingEyes; 04-09-2020 a 12:17
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  17. #83
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    P.S. Anche questo è un link del tutto slegato dal tema!
    Le ONG accusano Total di non avere ancora risarcito le persone che il progetto ha coinvolto.
    Di cosa dovremmo "indignarci"? Dico per chiarezza eh! Non per polemica!
    Se l'indignazione è dovuta la ritardato o mancato risarcimento OK! Indigniamoci pure! Ma immagino che il tribunale non avrà grandi problemi a obbligare Total al risarcimento! Non mi sembra una notizia devastante!
    Se invece l'obbiettivo era di insinuare un possibile grave danno ambientale e sociale dai progetti di Total.. l'articolo SMENTISCE clamorosamente proprio questa ipotesi!
    Nessuno si è risentito o ha chiesto l'intervento di tribunali, ONU o santa sede per i progetti, peraltro quasi completati, di Total per lo sfruttamento dei giacimenti petroliferi!
    Quindi... di che stiamo parlando??
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


  18. #84
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    @BrightingEyes

    Non vale la pena stressarsi per i potenziali comportamenti sconsiderati dei covid-novax quando il vaccino ancora nemmeno esiste... tra l'altro non riuscirai mai a convincere un novax con la logica e la coerenza.
    36x350w Sunpower Maxeon 2 con ottimizzatori + SE12.5 + Tesla PW2

  19. #85
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    le questioni nel lungo periodo non mi riguardano...

  20. #86
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Link AfricaExpress... ..La società petrolifera Total è stata accusata da due ONG francesi (Amis de la Terre France, Survie) e 4 associazioni ugandesi (AFIEGO, CRED, NAPE/Amis de la Terre Ouganda e NAVODA) di non aver valutato l’impatto che avrebbero avuto i suoi due mega-progetti sulla popolazione e sull’ambiente.. ...Le 6 ONG si oppongono alla decisione del tribunale di affidare la soluzione della diatriba al Tribunale commerciale francese un organo creato per sanare dispute tra commercianti e i giudici che lo presiedono non sono magistrati di professione. Nel caso specifico – fanno presente le organizzazioni – non si tratta di questioni commerciali, bensì di violazioni dei diritti umani e ambientali. E’ impossibile che un tribunale di questo genere possa costringere la Total a rivedere i suoi progetti. ....____1500 km in mezzo a parchi spostamento forzoso di 50000 persone possibili perdite + il nulla che resta in mano alle persone del luogo.Anzi meno del nulla peggiorano solo l ambiente in cui vivono.
    Ultima modifica di diezedi; 04-09-2020 a 22:52
    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

  21. #87
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Link Greenpeace ... Redesign urban transport to prioritize low-cost, active and carbon-neutral transport options like walking and cycling, The local authority needs to promote low-cost, active, and carbon-neutral transport options like walking, cycling, and public transport. It’s important to create a safe walking and cycling route with the initiative to identify the car-free zone ....Promote a decentralized model of renewable energy: According to the UN SDG policy brief6, renewable energy distributed through the grid (27 per cent) as well as through mini-grids and off-grid installations (3 percent) have provided power to 30 per cent of the people who have gained access since 2000. To achieve universal energy access by 2030, this share will need to increase significantly. For over 70 per cent of those who gain access in rural areas, decentralized systems based on renewable energy will be the most cost-effective solution. The decentralized model of renewable energy will not only help us to get universal energy access but it can also help us to mitigate climate crisis by replacing fossil fuel based energy production.The government needs to Support rooftop solar and other forms of decentralized renewable energy .....sul agricoltura dovrei postare tutta la sezione non so cosa tu abbia letto. Comunque nel UE tra i mille progetti io ne vedo ben pochi che puntano a ridurre i consumi ma solo a spostarli .A me questo mi sà di bluff ecomafioso.... https://assets.ey.com/content/dam/ey...ecovery-v2.pdf ...e a me,per il mio livello di conoscenza e di coscienza queste cose alla tesla da 30 qli e 200 km orari fanno molto schifo,perchè le ritengo una presa per il c... Però il mio livello è quello .
    Ultima modifica di diezedi; 04-09-2020 a 20:44
    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

  22. #88
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da diezedi Visualizza il messaggio
    ...sul agricoltura dovrei postare tutta la sezione non so cosa tu abbia letto.
    Quello che c'è scritto! E cioè che per raggiungere il "mondo migliore" nessuno, nemmeno in Greenpeace, pensa ai ritorni al carretto trainato dai buoi o alle altre panzane econaif che tu e chi ti elargisce generosi like ci propinate da tempo!
    Serve esattamente SPOSTARE la produzione energetica su forme rinnovabili!
    E' inutile che mi copincolli il testo. So leggere.
    Io!
    Sull'agricoltura ti ripeto che è una proposta molto mirata alla realtà indiana. E che cerca di proporre un ambito agricolo non fondato solo sull'utilizzo di concimazione chimica e pesticidi.
    La cosa mi trova in gran parte d'accordo, come credo ovvio per tutti qui sul forum. Dove solo per qualche visione distorta esistono i "pochi puri" paladini dell'ambiente che lottano contro la moltitudine di amanti dell'inquinamento e dei pesticidi. Mentre per molti si tratta di una distinzione fra un ambientalismo concreto, fattibile ed intelligente contro le fantasie velleitarie dei fanatici che si illudono di portarci Il Verbo e si indignano se gli si fa notare che proprio il fanatismo ridicolo è il migliore alleato delle multinazionali inquinatrici! Semmai!
    Quote Originariamente inviata da diezedi Visualizza il messaggio
    Comunque nel UE tra i mille progetti io ne vedo ben pochi che puntano a ridurre i consumi ma solo a spostarli .A me questo mi sà di bluff ecomafioso....
    Si, esatto. Ne vedi pochi perchè i mille progetti UE non provengono dai villaggi degli elfi, ma da persone che studiano e propongono soluzioni realistiche.
    Quote Originariamente inviata da diezedi Visualizza il messaggio
    https://assets.ey.com/content/dam/ey...ecovery-v2.pdf ...e a me,per il mio livello di conoscenza e di coscienza queste cose alla tesla da 30 qli e 200 km orari fanno molto schifo,perchè le ritengo una presa per il c... Però il mio livello è quello .
    Ce ne eravamo accorti del tuo livello, si.
    Sei molto sinceramente passionale e convinto di una visione che a me fa molto schifo in quanto la ritengo totalmente fantasiosa, ingenua, pericolosa se messa davvero in atto (anche se in realtà è inattuabile) e che rappresenta la migliore arma in mano a chi non vuole alcun cambiamento dell'attuale sistema energetico-economico in quanto è utilizzata appunto come esempio di "follia eco-fanatica" e rifiutata dal 90% della popolazione.
    Non è affatto un caso infatti se appena io cito la "decrescita" è subito un affannarsi di gente che mi spiega che non si tratta di tornare al medioevo, ecc. ecc! Dopo un primo periodo di infatuazione infatti anche molti sinceri ambientalisti hanno preso le distanze dalle iniziali proposte shock di drastica riduzione di servizi condita con un po' di nostalgia, tanto amore per la natura incontaminata e poca concretezza!
    NESSUNO mi ha ancora spiegato come si cura un bambino affetto da qualche grave malattia nei villaggi degli elfi! Pare che siano pochi i farmaci efficaci che si possono fare nella cucina a lume di candela da scambiare con lo yogurt e i biscotti della nonna! E questo è solo la punta dell'iceberg di mancanza di realismo che si cela dietro le geremiadi sulla "diminuzione dei consumi"!
    NON ci sarà alcuna diminuzione dei consumi su base volontaria!
    Ficcatevelo in testa! NESSUNO rinuncerà! NESSUNO!
    Quello che puoi, realisticamente, ottenere è un cambiamento TECNOLOGICO che diminuisca le emissioni, diminuisca il consumo di energia per ottenere un certo servizio e garantisca la totale rinnovabilità delle risorse utilizzate!
    Che, intendiamoci... è un obiettivo da far tremare i polsi per la sua difficoltà e complessità! Ma che resta 100.000 volte più realistico, concreto, realizzabile e intelligente di una patetica crociata per convincere chi può comprare la Tesla a rinunciare e comprarsi la 500 elettrica o ancor meglio il monopattino!!
    Poi fate come credete! Ma perlomeno non cercate di far passare chi vi segnala che così fate il gioco dei tanti "ma va là che tutto si aggiusta e il GW è solo una bufala" come fiancheggiatori dei negazionisti, perchè in realtà chi è sempre d'accordo con il comitato "no all'impianto FV/eolico" sono negazionisti e ecofanatici! Chissà come mai...
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.” Bertrand Russell
    O sant’asinità, sant’ignoranza, santa stolticia e pia divozione, qual sola puoi far l’anime sí buone, ch’uman ingegno e studio non l’avanza. Giordano Bruno


Pagina 4 di 38 primaprima 12345678910111213141516171824 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Il nuovo mondo?La 5uinta Generazione.
    Da diezedi nel forum 4 amici al BAR
    Risposte: 206
    Ultimo messaggio: 14-10-2020, 18:29
  2. Il nuovo mondo? E-commerce!
    Da richiurci nel forum 4 amici al BAR
    Risposte: 232
    Ultimo messaggio: 08-07-2020, 12:26
  3. Convegno "Nuove Energie per un Mondo Nuovo"
    Da eroyka nel forum Fiere, Conferenze e Raduni
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 07-06-2013, 09:17
  4. Fiera quattro passi / verso un mondo migliore
    Da gymania nel forum Fiere, Conferenze e Raduni
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 16-09-2009, 17:28

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •