Mi Piace! Mi Piace!:  7
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  3
Pagina 5 di 9 primaprima 123456789 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 89 a 110 su 179

Discussione: Filtro anticalcare ai polifosfati: come'è? è inquinante? funziona?

  1. #89
    innominato
    Ospite

    Predefinito



    ciao fedonis

    Perché l'addolcitore, per quanto ben regolato, in genere tende a sottrarre elementi.
    il regolatore di polifosfati serve a riequilibrare.
    come già scritto sottrae alcuni metalli per ridarne altri.

    riequilibrare cosa? mica i polifosfati sono presenti naturalmente nelle acque !
    Almeno questo e' quel che mi ha detto l'ingegnere che ha progettato impianto.
    bene

    Riporto le sue parole: cosi' e' progettato ed installato bene e cosi' deve funzionare.
    ottimo ... quindi se io facessi il suo ragionamento ..non avrei il lavoro (lavoro su impianti chimici industriali definiti per legge impianti chimici complessi ad alto rischio di impatto chimico ).

    se una cosa non va( non funziona) ...in tempo zero devo intervenire e risolvere , o in campo o da DCS

    se non risolvo è a rischio la popolazione nel raggio di circa 4 km

    cordialmente

    Francy

  2. #90
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da innominato Visualizza il messaggio
    ciao fedonis

    se non risolvo è a rischio la popolazione nel raggio di circa 4 km

    cordialmente

    Francy
    Sono ragionevolmente sicuro che farai attenzione a che cio' non accada....

  3. #91
    innominato
    Ospite

    Predefinito

    ahahahah.

    certo faccio il possibile

    fedonis ,all'interno dell'addolcitore ci sono delle sferette molto piccole di resina cationica forte , queste sferette sono composte da polimeri stirenici sostituiti con radicali solfonici ( è sul radicale solfonico che si ha lo scambio cationico (ad es scambio calcio -sodio ) .

    Quindi l'addolcitore toglie il calcio, magnesio etc ,(responsabili delle precipitazioni carbonatiche calcaree negli impianti termici ) per ridare sodio .

    visto che l'ha detto un ingegnere esperto nel settore....

    dire che i polifosfati "riequilibrano l'acqua addolcita" non ha alcun senso !

    quindi ripeto la domanda

    riequilibrano cosa?in che modo?

    cordialmente

    Francy

  4. #92
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da innominato Visualizza il messaggio
    ahahahah.

    certo faccio il possibile


    Francy
    Io ho chiesto impianto in occasione della ristrutturazione e mi sono ritrovato il tutto montato. Mentre per Pdc , pavimento radiante, accumulo etc etc, mi sono applicato, per questo tipo di impianto non ho provato un grande trasporto. Quindi ho ritenuto di nessun interesse sottopormi ad un corso accelerato di chimica. Posso dire che funziona in base alle risultanze rispetto a quando non lo avevamo.Ho riportato quel che mi ha detto, sicuramente semplificando. Ma io faccio tutt'altro nella vita.
    Per me fate prima a parlarne tra voi se lo si ritiene opportuno.
    Chiaro che se mi viene spiegato con parole semplici il tutto, potrei anche capire...

  5. #93
    innominato
    Ospite

    Predefinito

    Per me fate prima a parlarne tra voi se lo si ritiene opportuno.
    grazie , ma non lo ritengo necessario

    io scrivo su questo forum per dare info agli utenti . altrimenti non scriverei


    saluti

    Francy
    Ultima modifica di innominato; 17-06-2016 a 23:30

  6. #94
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da innominato Visualizza il messaggio
    io scrivo su questo forum per dare info agli utenti . altrimenti non scriverei
    saluti

    Francy
    Sicuramente e' cosi. Buona serata

  7. #95
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Innominato, per curiosità didattica , i filtri a carbone oltre a fare ovviamente da filtro e a togliere l'odore dall'acqua hanno altre funzioni necessarie?

  8. #96
    livingreen
    Ospite

    Predefinito

    Francy, ma....
    resina cationica forte
    non la usano nei demineralizzatori? Mi sembrava che negli addolcitori usassero al resina debole...

  9. #97
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Innominato. Grazie della risposta. Quindi stai dicendo che non serve installarsi un kit di filtrazione per eliminare il calcare? Scusa sono un po' ignorante in materia? Che procedura consigli per ridurre la durezza dell'acqua e migliorare il sapore?

  10. #98
    livingreen
    Ospite

    Predefinito

    Il calcare NON SI ELIMINA coi filtri, ma solo con addolcitori o demineralizzatori,

  11. #99
    Amministratore

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Diego22,
    in questa discussione trovi già tutte le info per la gestione del calcare. Basta leggere dal messaggio n.1

    I filtri a carboni attivi, non agiscono sul calcare ma eliminano molte sostanze anche pericolose contenute nell'acqua. Quindi molto utili. In genere precedute da un filtro a sabbia che elimina le impurezze grossolane.

    Ciao
    Roy
    Essere realisti e fare l'impossibile

  12. #100
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ok grazie

  13. #101
    innominato
    Ospite

    Predefinito

    Ciao a tutti

    ciao dommy1

    i filtri a carbone oltre a fare ovviamente da filtro e a togliere l'odore dall'acqua hanno altre funzioni necessarie?


    esistono sostanzialmente 2 tipi di filtri a carboni attivi .

    1 - (di vecchia concezione) letto fisso di granuli di carbone attivo

    2 - (nuova concezione ) carbone attivo sinterizzato

    (a mio parere) ..il migliore è senza dubbio il secondo tipo, per uniformità di porosità .

    comunque i carboni attivi hanno buone capacità di ritenzione per cloro , alcuni pesticidi , alcuni solventi , prodotti di derivazione del trattamento di cloraggio (esempio: cloro-ammine ).

    meglio non farli funzionare singolarmente ( di solito si monta un prefiltro meccanico a protezione del filtro a carboni attivi , per evitare intasamenti e riduzione di superficie di contatto ).

    ciao caro living

    non la usano nei demineralizzatori? Mi sembrava che negli addolcitori usassero al resina debole...
    si living la resina cationica forte la usano nei demineralizzatori ( nella prima colonna.. appunto detta colonna cationica) . ( resina cationica forte a ciclo acido )

    ma la usano anche nei dolcificatori (addolcitori a resina cationica forte salificata a ciclo sodico ).

    in sorta è la stessa resina cationica

    resina poli-stirenica- solfon -sostituita .

    indichiamo con R la macromolecola polimerica carboniosa e con -SO3H il radicale solfonico .

    R-SO3-H , il sostituente -SO3H è tipico radicale( o meglio gruppo funzionale )presente su resina cationica forte , in acqua dissociato in R-SO3- e H+. ( a ciclo acido )

    la stessa resina puo' essere salificata in ciclo sodico per essere utilizzata negli addolcitori .

    R-SO3-Na. ( a ciclo sodico)

    spero di non aver confuso ulteriormente le idee agli utenti

    ciao Diego

    living e Roy ti hanno già risposto esaustivamente

    cordialmente

    Francy
    Ultima modifica di innominato; 22-06-2016 a 10:58

  14. #102
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Cartucce a carbone attivo e acqua potabile

    Il mondo dell'acqua è sconfinato, i sistemi di trattamento devono essere considerati in funzione della loro applicazione.
    Se devo proteggere una lavatrice o uno scalda acqua posso utilizzare cartucce con polifosfati, mentre se l'acqua devo berla è meglio di no.

    Nel campo commerciale per le macchine vending, che utilizzano acqua calda, ad esempio macchine per il caffè, esistono cartucce che utilizzano sia i carboni attivi con aggiunta di polifosfati. Non sono il massimo ma è anche vero che se bevo un caffe da 50 cc con un'aggiunta di polifosfati non è la stessa cosa di bere 2 litri ogni giorno e cucinare con acqua con polifosfati.

    Le cartucce a carbone attivo sono dette carbon block, sono prodotte per estrusione o per sinterizzazione, le prime attraverso una semplice trafila mentre le seconde passano attraverso una cottura in forno a pressione elevate. Meglio le seconde. vedi schema di produzione delle cartucce

    Le cartucce estruse/trafilate hanno come vantaggio rispetto a GAC ossia carbone attivo granulare di fornire una filtrazione meccanica, generalmente tra i 5 e 20 micron, chi rivendica gradi di filtrazione inferiori, 0,5 o 1 micron si basa sul fatto che è molto difficile tecnicamente contestare il dato, serve un contaparticelle costo e non comune.

    Esistono anche sistemi di filtrazione a carbone attivo, per l'acqua destinata al consumo umano, con filtrazioni a 0,5 micron o inferiori, che utilizzano tecnologia pre coat, ossia membrana intrisa di polvere di carbone, oppure associano un GAC con membrane cave.

    Le Tecnologia Pre coat è stata sviluppata da Everpure, per le macchine Cocacola enegli anni 70 e sono tuttora all'avanguardia.

    Il punto dolente è sempre la possibilità di sviluppo di carica batterica, la rimozione del cloro dall'acqua di rete la rende libera contutte le coneguenze. Sistemi batteriostatici o battericidi sono indicati.

  15. #103
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Salve

    Sono nuovo del forum quindi in primis un grande saluto a tutti.

    Scrivo perchè mi trovo a dover comprare un addolcitore e non conosco molto l'argomento.
    Ho restaurato una macchina da caffè da bar, quindi professionale e va utilizzata con un addolcitore per diminuire il contenuto di calcare dell'acqua altrimenti si incrostano tutte le tubazioni. Infatti quando l'ho presa era incrostata ovunque.
    Io la devo usare per un uso domestico quindi non ho bisogno di un addolcitore super professionale.
    Ho visto il brita purity C150 il cui funzionamento è spiegato qua sotto:

    brita.PNG

    Oppure questo addolcitore sempre a polifosfati ma più economico della acqua filtra DOSATORE PROPORZIONALE DI POLIFOSFATI LIQUIDO ATTACCO 1/2'' RUOTABILE - Bricoman

    Il mio unico dubbio riguarda la temperatura di esercizio. Ho letto su questa discussione che la tecnica di riduzione del calcare tramite azione chelante dei polifosfati ha come limite una tempera di 60/70 °C ovviamente per la caldaia della macchina del caffè si arriva intorno ai 100 °C ( la caldaia mi pare lavori intorno ai 2 bar quindi si è ancora in stato liquido per l'acqua). Sapete darmi qualche consiglio?

  16. #104
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Nessuno riesce ad aiutarmi?

  17. #105
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Purtroppo un grande utente preparatissimo su tante tematiche compresa questa sembra si sia cancellato. Si chiamava Innominato (Francy)...

    Riscrivitiiiiiiii

  18. #106
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Vedo, è un vero peccato in effetti.

  19. #107
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Io lo ho ma non so dirti nulla in merito la tua specifica esigenza. Ci vorrebbe innominato. Credo potrebbe darti le giuste indicazioni

  20. #108
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fedonis Visualizza il messaggio
    Io lo ho ma non so dirti nulla in merito la tua specifica esigenza. Ci vorrebbe innominato. Credo potrebbe darti le giuste indicazioni
    Qualcuno ha un contatto extra forum di Innominato?

  21. #109
    livingreen
    Ospite

    Predefinito

    Non usare nè l'uno nè l'altro... nè la microfiltrazione nè il dosatore di polifosfati hanno effetto sul calcare che si forma oltre i 60°.

  22. #110
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Io mi ricordo che nelle macchine da caffè del bar si faceva una operazione. La chiamavano "fare il sale". Serviva appunto ad eliminare il calcare. Sono ricordi di quando dá giovanottello mi pagavo gli studi con una occupazione saltuaria in un bar. Potrei sbagliare. Non ricordo però, se fosse un macchinario esterno o se era parte integrante della macchina.

Pagina 5 di 9 primaprima 123456789 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. dosatore di polifosfati per combattere l'acqua mediamente dura
    Da svaldo nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 32
    Ultimo messaggio: 02-07-2014, 15:28
  2. Filtro anticalcare
    Da clash4 nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 31-01-2013, 15:24
  3. filtro anticalcare..... opinioni....
    Da superlele77 nel forum Solare TERMICO
    Risposte: 33
    Ultimo messaggio: 03-04-2010, 18:28
  4. Filtro anticalcare
    Da frack71 nel forum Solare TERMICO
    Risposte: 53
    Ultimo messaggio: 24-02-2009, 22:12
  5. Anticalcare magnetici
    Da nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 30-05-2006, 07:15

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •