Mi Piace! Mi Piace!:  3
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 1 di 5 12345 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 99

Discussione: Perché non affidarsi ad un ragazzino di 11 anni per farsi fare l'impianto del gas e dell'acqua ?

  1. #1
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito Perché non affidarsi ad un ragazzino di 11 anni per farsi fare l'impianto del gas e dell'acqua ?



    impianto-idraulico-8159788.jpg
    Perché non affidarsi ad un ragazzino di 11 anni per farsi fare l'impianto del gas e dell'acqua ?

    No !
    Non si può perché ci sono in giro idraulici farabutti e mascalzoni che mettono canapa o teflon sulle filettature, anziché usare tubi flangiati che anche un ragazzino di 11 anni sarebbe capace di montare.

    Perché è necessario sapere che mettendo canapa o teflon o altre schifezze sulle filettature occorre essere idraulici esperti con anni di esperienza sulle spalle.

    La canapa estratta dal mazzo nella giusta quantità, va attorcigliata intorno alla filettatura.

    Ma attenzione !
    La canapa va attorcigliata nel verso giusto, altrimenti mentre si avvita si disfa tutto, quindi c'è un senso da rispettare.

    Ma attenzione !
    Non mettere troppa canapa perché se ne metti troppa, poi non riesci ad avvitare fino in fondo e se stringi troppo rischi di rompere il tubo.

    Ma attenzione !
    Non mettere troppa poca canapa perché se ne metti poca, poi perde acqua oppure gas, dipende se stai facendo un impianto per acqua o gas.

    Ma attenzione !
    La quantità di canapa dipende dal gioco della filettatura, non tutte le filettature sono precise uguali e prima dovresti testare quando gioco c'è nella filettatura e sulla base dell'esperienza ultradecennale decidere quantità di canapa di scemo mettere

    Ma attenzione !
    Ho sentito dire che sulla canapa occorre mettere una crema che funge da lubrificante di scemo e cosi facendo l'avvitatura scorre meglio.

    Ma attenzione !
    Non stringere troppo forte perché si potrebbe rompere il tubo.

    Ma attenzione !
    Verificare che la forza di stritolamento non sia troppo bassa altrimenti poi la giuntura perde.

    Ma attenzione !
    Per svitare occorre girare in senso antiorario e non in seno orario.

    Ma attenzione !
    Per svitare un pezzo di tubo occorre che tutto l'impianto di scemo deve girare in senso antiorario, perché tutti i tubi furono montati girando il tutto in senso orario: come si risolva questo problema non lo so perché non sono idraulico esperto. Ma semplicemente se si fossero usati i tubi flangiati non ci sarebbe stato bisogno di diventare scemi con le rotazioni.

    -----------------------------------------------------
    -----------------------------------------------------
    Se invece si usano tubi flangiati un ragazzino di 11 anni può fare l'impianto, l'unica cosa che il ragazzino deve ricordarsi è quella di non dimenticare la guarnizione che potrebbe essere un OR oppure un semplice anello.

    L'OR è una guarnizione di gomma nera molto morbida ed elastica a forma di ciambella.

    E' probabile che gli idraulici vogliano difendere il loro lavoro facendo apposta impianti schifosi difficili da modificare.

    Voi !... La fuori... che ne pensate ?
    i peggiori nemici del fotovoltaico sono gli speculatori edilizi perché costruiscono alveari di 15 piani anziché case di zero piani.

  2. #2
    Al Mizar
    Ospite

    Predefinito

    Non è legale far stringere i bulloni della flangia a un ragazzino di undici anni perché è Sfruttamento del Lavoro Minorile.

    E' vero che certi Idraulici -come altri Artigiani, e anche alcuni Professionisti- fanno lavori abborracciati, ma non tanto per malanimo quanto per incompetenza e/o pigrizia e/o voglia di sbrigarsi per andare dal cliente successivo e prendere dei soldi anche da quello.

    Comunque dà molta soddisfazione imparare e poi applicare i trucchi per fare una Guarnizione ben fatta. Il nastro di teflon purtroppo -come è successo con la biro nei confronti della scrittura a penna e calamaio- ha livellato verso il basso la capacità operativa degli Operatori, perché è facile e veloce da mettere, tiene bene anche con una coppia di serraggio ridotta, l'angolo di serraggio resta aggiustabile entro ampi limiti, e anche dopo molti anni la giunzione consente un agevole smontaggio.

    Però, mentre con la canapa si poteva sperare che una eventuale piccola perdita si stagnasse da sé dopo qualche tempo per via che la canapa con l'umidità si gonfia, questo con il teflon non succede e quindi l' Apprendista sta molto attento a mettere bene il teflon perché se c'è una perdita il Mastro s'incazza.
    E poi con il teflon non è possibile fabbricare i baffi finti, che servono per scherzare e passare il tempo quando per qualche ragione -vuoi il Muratore in ritardo con le tracce, vuoi il Galoppino in ritardo con i pezzi, e altro- il lavoro si interrompe. Peccato che Renzi non ha i baffi altrimenti sarebbe un soggetto molto stimolante da impersonare (https://www.youtube.com/watch?v=B0KJZEH2jn8).

  3. #3
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Mi dissocio dal tuo intervento, Al Mizar. Non è consentito, anzi, èassolutamente vietato l'utilizzo della canapa per fabbricare baffi finti e parrrucche di carnevale, in quanto non soddisfano i requisiti di sicurezza previsti dalle norme UNI e dalla normativa CEE sui materiali che entrano in contatto con l'epidermide o possano essere accidentalmente ingeriti, anche in considerazione che mancano dei presupposti di certificazione per i prodotti alimentari nonchè di quelli per l'eventuale tossicità.
    In compenso, è permesso farsi i baffi di teflon.
    "Non date da mangiare ai troll" http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)
    O si pensa, o si crede. (Arthur Schopenhauer)
    Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione (attr. Edmund Burke)

  4. #4
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Io ed un untente di un altro forum ci siamo installati impianto idraulico a biomassa, noleggiando acetilene ed ossigeno, brasando i tubi di rame, usando canapa e pasta. Il tutto da NEOFITI, mai brasato, mai usato canapa in vita mia (sono statale) e l'amico è elettricista, lo schema l'abbiamo discusso su un altro forum per mesi fino alla soluzione ottimale, tutto a regola d'arte.
    Risultato non una goccia d'acqua, tutto funziona come un orologio, ho tutto l'impianto in rame e non ultimo abbiamo risparmiato 2000 euro di installazzione.
    Direi che non siamo scemi.

    Saluti Michele
    2,94Kw, 12 pannelli SolarWorld245, SMA TL3000, tilt 15, Azimut -40 sud. In Funzione dal 08/11/2013. Monitoraggio produzione e consumo con EnviR. Riscaldamento a legna con Termocucina Senko, Pompe di calore Mitsubishi Kirigamine.Piastra ad induzione De Longhi. Auto elettrica Nissan Leaf dal 20/10/2015.

  5. #5
    Al Mizar
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da MIKY6666 Visualizza il messaggio
    ... Direi che non siamo scemi ...
    Sì, ma non siete nemmeno idraulici professionisti! :-)

  6. #6
    innominato
    Ospite

    Predefinito

    buona sera a tutti

    ciao uforobot , solo una domanda . a parte il costo .

    Non si può perché ci sono in giro idraulici farabutti e mascalzoni che mettono canapa o teflon sulle filettature, anziché usare tubi flangiati che anche un ragazzino di 11 anni sarebbe capace di montare.
    come pensi di fargli montare al ragazzino ...le flange sui tubi dell'impianto?

    -Flangia-del-collo-Flange-Wn-della-saldatura.jpg

    così ?

    https://www.youtube.com/watch?v=4A2tK1x1P28


    ..

    poi hai mai visto i giunti 3 pezzi? (tipo questi ?

    mi6jfAua9PC9JRhA4PWZTKA.jpg

    cordialmente

    Francy

  7. #7
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma che domande, innominato! Ogni ragazzino di undici anni sa saldare perfettamente a tenuta le flange ai tubi! Dimmene uno solo che non sappia saldare a TIG o in atmosfera inerte o che non possegga una troncatrice a nastro.
    "Non date da mangiare ai troll" http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)
    O si pensa, o si crede. (Arthur Schopenhauer)
    Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione (attr. Edmund Burke)

  8. #8
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ufo dai racconta che ti hanno fatto?Ci sono metodi per evitare la canapa e sono tubi in multistrato o i tubi in acciaio corrugato.ciao

  9. #9
    innominato
    Ospite

    Predefinito

    si è vero, mi sono informato meglio ..non avevo ben riflettuto.
    ormai tutti i bambini conoscono alla perfezione le chicche per fare una saldatura a tig( addirittura perfetta al test radiografico )

  10. #10
    Al Mizar
    Ospite

    Predefinito

    In effetti devo dire che la Flangia ha dei Campi di Impiego (Pressioni elevate, Grandi Diametri) impraticabili ai Giunti filettati a Passo Gas; d'altro canto non voglio nascondere che essa ha delle Specifiche di Funzionamento molto più stringenti in fatto di Parallelismo, Coassialità, Forza di Serraggio.
    Dico "Forza" e non "Coppia" perché la Forza è determinata dalla Coppia di Serraggio dei Bulloni della Flangia.

    Chiedo scusa per l'alluvione di maiuscole ma sono tutti concetti importantissimi; come è importantissimo, nel caso di Flange con molti (>25) fori, CONTARE i fori a partire dalla prima coppia di buchi collegata con la prima barra filettata, PRIMA di collegare la seconda coppia di fori mediante la seconda barra filettata.

    "Ma perché", potrebbe chiedere uno, "usare la barra filettata, invece di mettere direttamente i bulloni?".
    Perché per quanto bene si prendano le misure, su pezzi lunghi complessi grandi è facile toppare e allora le due flange non si presentano bene e allora vanno aiutate col tiro di qualche barra filettata fino ad avvicinarle abbastanza da poter infilare i bulloni per poi finire di tirare con quelli. Naturalmente con questo sistema la conduttura si trova sotto deformazione elastica, il che potrebbe comprometterne la stabilità in condizioni limite, l'importante è che questo non avvenga prima del collaudo, e comunque non prima della firma dell'assegno.

    "Ma perché", potrebbe insistere quello di prima, "è così importante contare i fori?".
    Perché quando sono tanti, e le flange non si presentano bene, e credendosi dimolto ganzi si vuol fare alla svelta e si infila la seconda barra a occhio, poi si tira finché viene, poi finisce il turno arriva la squadra dopo e tirano, e tirano e tirano come degli ossessi, finché si rompe qualcosa e tutto questo perché? PERCHE' NON AVEVANO CONTATO I FORI! Mettiti bene in testa una cosa: prima di cominciare a tirare con le barre filettate, conta i fori.

    Naturalmente nel caso della flangia presentata da Uforobot, questo problema non c'è, perché fino a quattro ci sanno contare anche i Ciclopidi.



    E poi ci sarebbe da dire anche delle guarnizioni piane e di quelle tonde, magari in un altro momento.

    Saluti.

    AM

  11. #11
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da innominato Visualizza il messaggio
    ciao uforobot , solo una domanda . a parte il costo .
    Non fare troppo il finto tonto.

    Il ragazzino di 11 anni non deve saldare proprio niente perché i tubi li deve comprare con le flangette già saldate.

    Saldate da chi ?
    Saldate dalla fabbrica che produce i tubi.

    Poi lo so benissimo che è vietato assumere ragazzini di 11 anni per sfruttarli, la mio era sarcasmo fatto apposta per fare capire che non c'è bisogno di uno scienziato lunare per fare impianti idraulici, a meno che uno è masochista è vuole usare tubi filettati per poi metterci canapa o altre cose.

    Il ragazzino deve mettere la guarnizione, avvicinare le 2 parti, infilare 4 viti, mettere i dati e stringere i dati.

    Penso che questo lo può fare anche un ragazzino di 11 anni.

    I tubi flangiati costano di più dei tubi filettati, ma l'idraulico masochista costa molto di più.

    A conti fatti è meglio usare i tubi flangiati e non usare i tubi filettati.
    i peggiori nemici del fotovoltaico sono gli speculatori edilizi perché costruiscono alveari di 15 piani anziché case di zero piani.

  12. #12
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Certamente non sarà difficile trovare i tubi a misura esatta, e magari anche con le curve, vero? Non hai mai pensato che anche i fubi flangiati vengono costruiti in opera?
    "Non date da mangiare ai troll" http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)
    O si pensa, o si crede. (Arthur Schopenhauer)
    Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione (attr. Edmund Burke)

  13. #13
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Al Mizar Visualizza il messaggio
    In effetti devo dire che la Flangia ha dei Campi di Impiego (Pressioni elevate, Grandi Diametri) impraticabili ai Giunti filettati a Passo Gas
    Quindi ammetti che i tubi flangiati danno più affidamento rispetto ai tubi filettati ?

    Io ho visto una ditta che produce cilindri idraulici per servono per fare le gru; le pressioni enormi dell'olio in pressione per permettono di lavorare da uomo primitivo, infatti non c'è canapa, si fa tutto con flange, tiranti massicci filettati che tirano le flange, guarnizioni OR di gomma nera speciale, altre guarnizioni raschia olio, eccetera, eccetera.
    Stupidate di tubi filettati non ce ne perché altrimenti la gru perde olio dal cilindro idraulico.
    i peggiori nemici del fotovoltaico sono gli speculatori edilizi perché costruiscono alveari di 15 piani anziché case di zero piani.

  14. #14
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a Tutti...

    Quote Originariamente inviata da uforobot Visualizza il messaggio
    I tubi flangiati costano di più dei tubi filettati, ma l'idraulico masochista costa molto di più.

    A conti fatti è meglio usare i tubi flangiati e non usare i tubi filettati.
    Ufo non so cosa o chi ti sia capitato, ma ti posso assicurare che le condotte idrauliche flangiate si usano prettamente in grossi impianti e non nei banali impianti civili. La canapa è sempre in voga e fa SEMPRE il suo sporco lavoro in maniera egregia, il teflon a nastro invece è una schifezza (tant'è che spesso te lo regalano nei negozi di idraulica), mentre è molto valido il sigillante in multi fibra di nylon che è certificato per acqua e gas.

    Saluti
    Il dono della fantasia è stato per me più importante della mia capacità di assimilare conoscenze (A.Einstein)

  15. #15
    innominato
    Ospite

    Predefinito

    ciao cari

    Il ragazzino di 11 anni non deve saldare proprio niente perché i tubi li deve comprare con le flangette già saldate.

    Saldate da chi ?
    Saldate dalla fabbrica che produce i tubi.
    ma certo .. come no?

    ma per favore ufo , se non hai mai visto come si assembla un'impianto ad accoppiamenti flangiati , come ti permetti di dare degli stupidi o scemi agli altri ?

    tu dirai ...perchè tu ne hai visti assemblare ?

    si a chilometri ...,e pensa che devo seguire tutta la posa in opera e poi testare le perdite su ogni singola flangia e saldature(alcune saldature devono anche essere verificate con radiografie)

    saluti
    Ultima modifica di innominato; 24-11-2015 a 07:19

  16. #16
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Il bello è che dice persino che è un sistema più semplice... si vede, che non gli è mai toccato di averci a che fare.
    Personalmente, credo che il risparmio di tempo a favore dei tubi filettati sia almeno di uno a cinque, idem per il costo finale.
    "Non date da mangiare ai troll" http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)
    O si pensa, o si crede. (Arthur Schopenhauer)
    Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione (attr. Edmund Burke)

  17. #17
    Al Mizar
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da uforobot Visualizza il messaggio
    Quindi ammetti che i tubi flangiati danno più affidamento rispetto ai tubi filettati ? ...
    Non che ammetterlo, l'argomento della superiorità delle flange in condizioni date l'ho introdotto io.

    Le flange, come forse troppo succintamente ho accennato, devono essere parallele e coassiali, laddove tubo e raccordo filettati a passo gas ammettono qualche imprecisione.
    Inoltre anche la lunghezza del pezzo da montare deve essere precisa, a meno che non ci sia un' Omega o una serie di curve che già di progetto consentano l'aggiustaggio della lunghezza contando sull'elasticità del pezzo stesso.
    Naturalmente c'è un punto di incrocio tra vantaggi e svantaggi di un sistema rispetto all'altro, per esempio per alte pressioni o fluidi pericolosi si può dover impiegare la flangia anche per accoppiare tubi di piccolo diametro, nonostante il maggior costo, e la maggior capacità operativa, richiesti nella messa in opera.

    Comunque, dalle tabelle risulta che il massimo diametro passo gas contemplato nelle tabelle [1] è circa 164 millimetri, quindi se vuoi minimizzare le perdite di carico nel tuo impianto casalingo dovresti usare tubi di almeno 250 millimetri e devi per forza ricorrere alla flangia, a meno che non ti costruisci gli ingranaggi adatti da applicare ad un tornio per fare filettature passo gas di quel diametro.

    Visto che ci so pensando, mi viene in mente che è più laborioso mettere i tubi flangiati sotto traccia, per via dell'ingombro della flangia.

    BENE! potresti dire tu, perché così i tubi restano a vista ed è molto più facile intervenire su di essi qualora se ne ravvisi l'opportunità, e si può ovviare al turbamento estetico -subìto da chi non ama gli impianti tecnici a vista- costruendo attorno ad essi una cassetta. Meglio di tutto è progettare l'edificio con vani predisposti all' alloggio delle tubature, anzi già che ci siamo ci metterei anche i fili elettrici.

    Saluti.

    AM

    -----------------------------
    [1: http://www.eurotrade.bg.it/raccorder...tature gas.pdf.


    ADDE:
    Avendo molto tempo a disposizione è possibile filettare tubi di qualunque diametro mediante una lima a triangolo.
    Per filettare internamente i raccordi invece non saprei come fare.
    Ops, ho detto così perché non ci avevo pensato abbastanza: in effetti è sufficiente costruire un maschio delle giuste dimensioni.
    Ultima modifica di Al Mizar; 24-11-2015 a 08:58

  18. #18
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Al Mizar Visualizza il messaggio
    Le flange, come forse troppo succintamente ho accennato, devono essere parallele e coassiali, laddove tubo e raccordo filettati a passo gas ammettono qualche imprecisione..
    Questo non è vero perché basta fare che una delle 2 flange deve essere flessibile.

    Hai presente il tubo di gomma di una cucina ?
    Quello è flessibile !

    Ovviamente non sto dicendo che i tubi devono essere di gomma, era solo un esempio per spiegare che cosa significa la parola "flessibile".

    Oltretutto un pezzo dell'impianto deve essere flessibile perché con le variazioni di temperatura si ottengono delle dilatazioni che sono pericolose in caso di impianti molto lunghi.
    Infatti in grossi impianti di riscaldamento giganteschi ho visto una tubazione molto lunga che era interrotta da una curva flessibile; (il diametro dei tubi era di 10 cm)
    La dilatazione dipende dal materiale, dalla temperatura e anche dalla lunghezza.

    Detto questo: nei giganteschi impianti industriali non si bada ai tempi di lavoro e piuttosto che mettere un pezzo di tubo flessibile costosissimo, si preferisce chiamare un meccanico che con precisione allinea le tubazioni al decimo di millimetro, (anche un bravo idraulico va bene).

    Invece nei microscopici impianti casalinghi, non conviene chiamare uno scienziato lunare che con un laser di alta precisione si mette a fare collimazioni nell'ordine di nanometri.
    Se non è allineato di mette un pezzo di tubo flangiato flessibile, l'altro pezzo opposto è invece rigido.

    E adesso spiegami come ripareresti una perdita in questo impianto fatto da un idraulico MASOCHISTA.
    schifo.jpg
    Dovresti ruotare il tubo in senso antiorario.

    e come fai a ruotarlo in senso antiorario ?
    Ti converrebbe segarlo e mettere un pezzettino flangiato, ecco !... che senza volere l'impianto comincia ad assumere (in piccola parte) una composizione corretta.

    Inoltre: non è detto che c'è una perdita; semplicemente il cliente vuole spostare il lavandino (o la stufa a gas metano) in un altro posto, e occorre fare una modifica (accorciare il tubo oppure allungarlo).
    Ultima modifica di uforobot; 24-11-2015 a 11:37
    i peggiori nemici del fotovoltaico sono gli speculatori edilizi perché costruiscono alveari di 15 piani anziché case di zero piani.

  19. #19
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ufo, ma per piacere.....

    A parte il fatto che quel manicotto con la perdita in un'impianto decente non dovrebbe esserci, comunque ti dico io come risolvere:
    1-tagliare il manicotto centralmente con una smerigliatrice angolare con disco x acciaio da 1 mm;
    2-Svitare i pezzi tagliati
    3 inserire un bocchettone F/F a sede conica o a guarnizione oring.

    Finito....

    Difficile????

    Saluti
    Il dono della fantasia è stato per me più importante della mia capacità di assimilare conoscenze (A.Einstein)

  20. #20
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Caso della modifica:
    Ma mediante una chiave per brugola da 6 mm non si faceva prima a svitare 8 brugole e mettere il pezzo di tubo più lungo o più corto ?
    Caso della riparazione:
    Ma mediante una chiave per brugola da 6 mm non si faceva prima a svitare 4 brugole e sostituire la guarnizione ?
    ----------------------------------
    chiave.jpg
    i peggiori nemici del fotovoltaico sono gli speculatori edilizi perché costruiscono alveari di 15 piani anziché case di zero piani.

  21. RAD
Pagina 1 di 5 12345 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Vaso espansione tracima acqua. Perchè e cosa fare?
    Da no-one72 nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 24-02-2015, 09:03
  2. Dove il grafico dell'evoluzione del prezzo dell'energia elettrica negli anni?
    Da lucatimo nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 20-12-2011, 17:36
  3. Incertezza dell'incentivo dopo 6 anni
    Da alerg nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 13-10-2011, 07:41
  4. Aumento del costo dell'energia elettrica negli anni.
    Da PLG nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 05-05-2010, 09:28
  5. Ma perchè fare realmente il collaudo???
    Da gabri nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 03-12-2008, 10:19

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •