In alcuni siti web è scritto che la massa critica dell'uranio 235 è di 16 kg, in altri siti web sta scritto che la massa critica del plutonio 239 e di 16 kg, in altri ancora è scritto che è 5 Kg, in altri ancora è scritto che è 7 kg, in altri è scritto che dipende se c'è un riflettore di neutroni.
Allo scopo di fare chiarezza metto i dati veri che si riferiscono alla massa critica di una sfera senza riflettore di neutroni.



Nuclide vita media
in anni
massa critica
in kg
diametro
della sfera
in cm
233uranio 1,592 x 105 15 11
235uranio 7,038 x 108 52 17
236nettunio 1,54 x 105 7 8,7
237nettunio 2,144 x 106 60 18
238plutonio 8,77 x 101 da 9,04 a 10,07 da 9,5 a 9,9
239plutonio 2,411 x 104 10 9,9
240plutonio 6,561 x 103 40 15
241plutonio 1,43 x 101 12 10,5
242plutonio 3,75 x 105 da 75 a 100 da 19 a 21
241americio 4,322 x 102 da 55 a 77 da 20 a 23
242mamericio 1,41 x 102 da 9 a 14 da 11 a 13
243americio 7,37 x 103 da 180 a 280 da 30 a 35
243curio 2,91 x 101 da 7,34 a 10 da 10 a 11
244curio 1,81 x 101 da 13,5 a 30 da 12,4 a 16
245curio 8,5 x 103 da 9,41 a 12,3 da 11 a 12
246curio 4,76 x 103 da 39 a 70,1 da 18 a 21
247curio 1,56 x 107 da 6.94 a 7,06 9,9
247berkelio 1,38 x 103 75,7 da 11,8 a 12,2
249berkelio 330 giorni 192 da 16.1 a 16,6
249californio 3,51 x 102 6 9
251californio 2,9 x 102 5 8,5
252californio 2,6 2,73 6,9
254einsteinio 275,7 giorni 9,89 7,1


Il fatto che la massa critica dell'uranio 235 sia 50 Kg è un dato molto attendibile, infatti la prima bomba sganciata su Hiroshima aveva un peso di quasi 64 kg; tenuto conto che il materiale uranio 235 era solo 80 per cento e il restante 20 per cento era uranio 238, e rimuovendo un quinto a 64 vien fuori poco più 50 kg

Perciò quando in una sito web sta scritto che la massa critica dell'uranio è 16 kg è certamente una menzogna.

Nel 1945 non c'erano i mezzi chimici sofisticati di oggi e anche una purezza di 80 per cento era soddisfacente, anche perché all'epoca gli americani avevano premura e non avevano tempo di studiare nuovi procedimenti chimici di purificazione; inoltre non si aveva la conoscenza... e l'esistenza dell'uranio 233 era solo una ipotesi campata per aria.

-----------------------
In alcuni siti web è scritto che la massa critica del plutonio può essere aumentata comprimendolo e ridicendone quindi il volume.
Che scemenza !
Il plutonio non è un gas che si può comprimere, già è incomprimibile l'acqua quando è allo stato liquido, figuriamoci il plutonio che è un solido.

Sembra che su internet c'è la volontà politica di scrivere falsità per ciò che riguarda i valori delle masse critiche.

Semmai la massa critica del plutonio è di 10 kg, che potrebbe diminuire se mettessi la sfera di plutonio dentro un'altra sfera di berillio.
Il berillio è un ottimo riflettore di neutroni.

Mediante riflettore di neutroni, è possibile diminuire la massa critica del plutonio 239 da 10 kg a solo 5 Kg.
--------------------------------
--------------------------------
Come si vede dalla tabella, l'uranio 235 non è tanto un buon materiale per fare bombe atomiche, perché il peso causato dalla massa di 50 Kg è grande.

Meraviglioso invece è l'uranio233 che ha una massa critica di soli 15 Kg

Nel famoso rubbiatrone c'è torio che viene bersagliato da protoni da 1 Gev ciascuno, l'accelerazione è ottenuta mediante piccolo acceleratore di particelle detto sincrotone.

Inoltre l'uranio 233, (che è un prodotto di scarto del famoso rubbiatrone), è facile da separare dal torio.
Invece separare l'uranio 235 dall'uranio naturale necessita costi altissimi e tempi lunghissimi.

Il rubbiatrone rappresenta la centrale nucleare di ultima generazione.

Il rubbiatrone rappresenta anche l'immensa energia del futuro perché non solo produce immense quantità di energia, ma anche lo scarto che è l'uranio 233 può essere utilizzato per produrre altra immensa quantità di energia (anziché fare bombe)

Purtroppo la proliferazione del rubbiatrone è ostacolata dai governi perché lo scarto potrebbe essere utilizzato per scopi diversi da quelli pacifici cioè diversi da produrre energia controllata.

Prima o poi le risorse del pianeta si esauriranno ed i governi saranno costretti ad ammettere che l'unica via di uscita è correre il rischio causato dallo scarto.

Scarto meraviglioso perché anche esso è risorsa immensa di energia pacifica.