Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 5 di 22 primaprima 12345678910111213141516171819 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 81 a 100 su 423

Discussione: Steorn è vivo !! e sembra faccia sul serio !!

  1. #81
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da jowind Visualizza il messaggio
    Secondo se come dici tu fosse più che altro una stufa... è comunque una truffa perchè promettono energia meccanica, non calore!
    Guarda io sono per prima cosa uno che cerca sempre di ripetere gli esperimenti di altri e infatti mentre sto qui a risponderti sto facendo le bobine su un magnete di ferrite ad anello per poter vedere quell'effetto di sfasamento.
    Logicamente non faro' un motore ,ma un trasformatore sperando che diventi un generatore ,se riusciro' a rifare quel ritardo.
    Per la parte quotata ti ho gia' risposto, e' solo una questione di dove guardare l'oggetto, tu lo guardi solo come motore, io lo vedo sia come stufa sia come motore, e' quello il nostro punto di attrito.
    Il forum e' proprio il punto dove si discute e si analizza il tutto ed e' giusto esprimere la propria opinione, l'importante e' che sia supportata da dati e spiegazioni logiche.
    Torno a bobinare

  2. #82
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Sembra che sia solo io in Italia ad aver replicato l'orbo e stia seguendo il tutto.
    Peccato...comunque ho eseguito i test come generatore e...come al solito niente.
    Ho fatto un po di analisi del video che qui riporto:
    Giri orbo= 789rpm = 13,15 Hz poiche' ci sono 4 magneti per rotazione : f=13,15 *4=52,6 Hz
    Quindi la ripetizione tra ogni impulso e' uguale a T=1/52,6=20 ms
    Dalla fdo (minuto 5,17) facendo un rapporto di lunghezza sapendo il tempo dell'impulso, trovo che il ritardo della corrente sulla tensione e' di 750 us mentre 3Tau(valore entro il quale non varia sostenzialmente la corrente) e' di 300 us, il Von=6,16ms il Voff=13,83ms Ion=5,56 ms

    Interessante notare che Tau vale 100 uS che corrisponde circa al valore di viscosita' magnetica (100-120 uS per neo,non calcolate il ritardo dove il porpora/force rimane a 0, si tratta di ritardi imputabili allo strumentazione)


    Figura presa da :steorn (steornpower)
    La misure a spanne della induttanza delle 4 bobine vale intorno a qualche centinaio di uH (calcolando in qualche Ohm la resistenza delle 4 bobine ).
    Sembra quindi che i test per vedere quel ritardo per forza debba farli come motore....va be ho comunque trovato il metodo di avvolgimento pur mantenendo lo schema prefissato precedentemente. Si tratta di usare un avvolgimento bifilare,solamente che le 2 bobine sono sfasate di 180 gradi (totale simmetria).
    Spero che Steorn dia qualche informazione in piu' Steorn forum: Fuels Fools and Tools - "Replications")


    Folks,
    Just so that you are aware - we have seen various claims of replications of our system from various sources. However we have been through most of these today and can advise that none of the supposed replications of the core effect are in fact replications at all. Specifically in all the cases that we have examined we are 100% confident that CEMF exists and that this is the primary cause of rotor motion.
    Our next experiment is scheduled for 17:00 GTM this Friday, January 8th.
    Thanks,




  3. #83
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Sembra che sia solo io in Italia ad aver replicato l'orbo e stia seguendo il tutto.
    Ciao Sandro
    siamo almeno in 2 anche se sono stato rallentato nell'ultima settimana da un malanno di stagione spero la prox settimana di far girare quell'accrocchio
    che mi resta da completare.
    leo48
    -Ogni problema ha sempre almeno due soluzioni basta trovarle
    -La forza dei forti è saper traversar le traversìe con occhio sereno

  4. #84
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Scusa Sandro, cosa significa CEMF?

    grazie.

  5. #85
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Forza controelettromotrice.

  6. #86
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Nuovo talk live di Steorn

    Seguo con molto interesse questo thread, pur non essendo in grado di dare contributi

    Segnalo il prossimo talk di Sean McCarty che immagino essere fondamentale:

    Subject: Steorn's Orbo Electromagnetic Interaction COP >1
    When: Friday 8th January 2010
    Time: 17:00 GMT
    Where: Steorn - Convenient, Clean and Constant supply of Energy - Live Stream View 1 and 3
    Or
    In person at the Waterways Ireland Visitor Centre,
    Grand Canal Dock, Dublin 4, Ireland.

    Directions: Visit Steorn's Orbo Technology Demonstration at the Waterways Ireland Visitor Centre

    Description:

    Sean McCarthy, CEO of Steorn, will discuss Steorn’s Orbo electromagnetic interaction and
    demonstrate that the Coefficient of Performance is greater than 1.

    Who should attend:

    Anyone interested in understanding Orbo Technology or taking up an Orbo Technology Developer License on 1st February 2010.

  7. #87
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da AlexDusty Visualizza il messaggio
    .......
    Sean McCarthy, CEO of Steorn, will discuss Steorn’s Orbo electromagnetic interaction and
    demonstrate that the Coefficient of Performance is greater than 1.

    .....
    Volevo precisare che un COP>1 non significa che ORBO funzioni veramente.

    Esistono tantissime macchine che hanno un cop>1, ma ciò non significa che possano autoalimentarsi (come afferma la Steorn).

  8. #88
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Finche' non danno qualche altra info la vedo dura.....
    Comunque oggi ho fatto dei test sulle bobine solo per capire il ciclo di isteresi (magnete/bobine ferme, oscillazioni date tramite generatore di segnali e circuito amplificatore)
    La prima sorpresina e' che il toroide si comporta in due maniere diverse a secondo del tipo di magnetizzazione (prove effettuate tramite magneti neo saturando il nucleo). Il toroide usato ha una induttanza di 1,2 mH e dovrebbe essere su ferrite (non ho i dati pero’).
    a)Inserendo in mezzo al toroide due magneti di polarita’ opposta (quindi in attrazione), il campo misurato scendeva leggermente a 1,025 mH.
    1.jpg

    b)Chiudendo i due magneti su un lato (ho usato un nucleo ) con polarita’ opposte e mettendo il toroide sopra (quindi chiusura delle linee come nel metodo precedente ) i magneti facevano crollare l’induttanza a 151 uH.
    0.jpg

    Poi ho eseguito le prove di isteresi a circa 50 Hz con dutycycle sotto il 50%.
    Nel primo caso le prove con la configurazione a, la bobina aveva il suo bemf proporzionale alla lunga salita di corrente (traccia gialla) di circa 0,4ms.
    lungo.jpg

    Nella prova b invece il tempo di salita e’ molto piu’ rapido ( 0,14 ms) e il bemf (non mostrato) e’ molto piu’ piccolo (quindi proporzionale alla L).
    Quindi il discorso, per il caso b, e’ che il magnete saturando il toroide, abbassa l’induttanza e diminuisce il tempo per arrivare alla saturazione del nucleo (non arrivato con la corrente usata ), e come se nel ciclo di isteresi la permeabilita’ rimanga costante a quella del vuoto. Sarebbe poi da vedere in regime dinamico se l’energia ritornata una volta riaperto il circuito (bemf) ritorna ad essere quella della induttanza senza magnete (1,2 mH) oppure quella di 151 uH.
    corto.jpg

    Quel che sembra e’ che usando questa configurazione, l’energia occorsa per tenere un certo tempo la saturazione del nucleo sembre essere minore rispetto a quella senza magnete. E’ da verificare ancora in regime dinamico la quantita’ di energia restituita una volta riaperto il circuito.
    Nel primo caso (lo stesso di Naudin)il magnete non fa cambiare molto il valore di induttanza e, quindi, il ciclo di isteresi e’ praticamente identico a quello senza magnete.
    I grafici mostrati da Naudin sono quindi un caso particolare e, forse, sono dovuti al fatto che non arriva alla saturazione del nucleo ma lavora ancora in una zona dove la permeabilita’ e’ stabile o in salita.


    (tratto da : http://www.barrascarpetta.org/01_ele/m_1/m1_u1.htm)
    Strano comunque, in entrambi i casi mi sarei aspettato un comportamento uguale e, sopratutto, un funzionamento dove sia molto piu' chiaro dove avvenga l’alimentazione del rotore (e i grafici di Naudin mi avevano confortato in cio’)
    Aspetto ora la fine del mese prima di eseguire altre prove ,ma spero che la Steorn ci dai qualche dato in piu' .E ora...

  9. #89

  10. #90
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Hahaha Naudin Naudin...
    Sta diventando vecchio
    No senza scherzi a parte, lui non ha provato le varie configurazioni e ,quindi, si ritrova quell'aumento di induttanza quando passa per il suo 0 gradi.
    Se cambia configurazione abbassa ancora l'induttanza e non si trova quel picco.
    Deve lavorare come hanno fatto quelli della steorn, creare un doppio flusso all'interno del toroide. E dire che lui ha replicato il MEG....chi li scrive?
    Comunque se questo Orbo funziona, molte indicazioni date da Bearden vanno a farsi friggere come il perfetto confinamento magnetico, e il doppio percorso della corrente (ci pensavo questo pomeriggio quando facevo i test). Meglio vora' dire che e' piu' facile realizzarlo.....
    Grazie per la segnalazione, comunque il tutto lo potete vedere qui :Measuring the coil inductance Vs rotor angle by JL Naudin

  11. #91
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Sembra che sia solo io in Italia ad aver replicato l'orbo e stia seguendo il tutto.

    vedrai.....piano piano!!!!! ti seguiranno un sacco di gente ,Grande Sandro!!!
    Framoro...

  12. #92
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Ultima modifica di michylee; 06-01-2010 a 01:37

  13. #93
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da michylee Visualizza il messaggio

    Ma cosa c'è di interessante nel vedere un motore elettrico che gira??

    e sopratutto... il tipo nel video si stupisce che avvicinando una "coil" (bobina), l'amperometro segna 40 mA! (è ovvio, che un campo magnatico rotante generi corrente in una bobina!)

    Si stupisce altresì che il suo rotore rallenti quando avvicina la bobina!
    (è anche ovvio che una parte di energia venga consumata per far nascere la corrente nella bobina, e quindi il rotore rallenta)

    E per finire.... l'apoteosi dell'ignoranza!!
    Dice: "this is absolutly free energy, right now!"
    Ma dove? al supermercato?? 40mA sono energia??
    L'energia assorbita dove la mette?

    Ed ancora:"All right, all that genereting Power... 400micro-amp" (ma sullo strumento dice 40)
    Il tipo non sa neanche come si misura la potenza!
    Senza contare che sta utilizzando circa 26W.

    E il titolo è la cosa migliore... "Generation of Power from...Nothing"


    Note di Moderazione:
    La prossima volta cancello direttamente tutto il msg.
    Regola n.1: Il forum EnergeticAmbiente, progetto dell’associazione Energoclub Onlus, è aperto a qualunque idea e opinione purchè espressa con educazione, spirito costruttivo e sia aperta al confronto con gli altri utenti, nel rispetto delle idee altrui e delle leggi vigenti.

    Ultima modifica di sandro-meg; 06-01-2010 a 21:27 Motivo: Violazione regola 1

  14. #94
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti.

    Altri video, di Bedini:
    YouTube - MVI_2376.AVI
    YouTube - MVI_2377.AVI


    Note di Moderazione:
    Per favore non cominciamo con le polemiche. Ho tagliato parte del msg ot e, inoltre, prego di commentare ed analizzare i video proposti,e' un forum tecnico e non una vetrina.Grazie
    c) Non sono ammessi messaggi con obiettivi provocatori e polemici.

    Ultima modifica di sandro-meg; 06-01-2010 a 21:29 Motivo: Violazione regola 3c

  15. #95
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Non me ne vogliate se non commento i video o le informazioni trovate in rete.
    Proprio non è il mio campo e...la mia conoscenza in merito non mi permette di capire realmente di cosa si tratti o di parlarne con cognizione di causa (in questi casi, preferisco non dire cavolate).
    Ciò che riporto sono video o varie informazioni che spero possano aiutare voi sperimentatori.
    Oltre a fare il tifo per la ricerca (evitando giustamente le polemiche), cerco di contribuire in tal senso.


    Altri video che possano aiutare la comprensione dell'eventuale fenomeno:
    YouTube - Kanaal van TinselKoala
    YouTube - Orbette 23: Let There Be Light !!
    YouTube - Orbette 23a: Supplement: Battery Powered, Lighting Neon

    Qualche minuto dello streaming della Steorn del 5 gennaio:
    http://www.youtube.com/watch?v=9PGroWHrp6o

    Da quello che ho capito, il prossimo esperimento verrà effettuato domani, alle 17 e sarà visibile attraverso lo streaming dello stesso sul loro sito.
    Ultima modifica di michylee; 07-01-2010 a 12:03

  16. #96
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Thumbs up

    Quote Originariamente inviata da michylee Visualizza il messaggio
    Da quello che ho capito, il prossimo esperimento verrà effettuato domani, alle 17 e sarà visibile attraverso lo streaming dello stesso sul loro sito.
    ciao, hai tralasciato il GMT e quindi da noi (ora di Roma) sarà alle 18;
    sarà interessante vedere se riusciranno a dimostrare che tutta l'energia di alimentazione va in calore e quindi l'energia che fa girare il rotore è di provenienza ou, se ho capito giusto.

  17. #97
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ops...Pardon. Le feste hanno fatto deragliare il mio normale fuso orario...

    Saranno le 18, da noi.
    Chiedo venia per la svista!

    Vediamo che combinano domani.
    Son proprio curioso!

  18. #98
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Sandro un'informazione che programma usi come oscilloscoppio?
    e che tipo di scheda d'interfaccia usa?
    Una considerazione se avvolgi meta toroide in un senso e l'altra metà nellaltro cosa succede quando alimenti?
    in teoria dovrebbe rimanere magnetizzato e smagnetizzarsi se lo metti in
    corto.
    Ciao continua cosi che la cosa diventa sempre più interessante.

  19. #99
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Sandro un'informazione che programma usi come oscilloscoppio?
    A me sembra un normalissimo e "vero" oscilloscopio Tektronics, non un'interfaccia da PC : un vero strumento di misura, insomma.
    "Non date da mangiare ai troll" http://it.wikipedia.org/wiki/Troll_(Internet)
    O si pensa, o si crede. (Arthur Schopenhauer)
    Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione (attr. Edmund Burke)

  20. #100
    Affezionato

    User Info Menu

    Predefinito

    X Gabrichan
    L'oscilloscopio/generatore di funzioni e' un Valleman e non una scheda per pc, quindi ha un suo software proprietario.
    Una considerazione se avvolgi meta toroide in un senso e l'altra metà nellaltro cosa succede quando alimenti?
    Che crei un impulso esterno al toroide e lavori come il Bedini.

    Non sono riuscito a smettere di testare e mi sono tolto i dubbi che ancora avevo.
    1)Allora confermo che per non avere un bemf dai magneti ,la costruzione della bobina e l'orientamento sul statore e' fondamentale: bisogna perdere tempo sia nella costruzione che nella giusta rotazione quando si blocca il toroide.
    2)
    Sarebbe poi da vedere in regime dinamico se l’energia ritornata una volta riaperto il circuito (bemf) ritorna ad essere quella della induttanza senza magnete (1,2 mH) oppure quella di 151 uH.
    Confermo che il toroide ritorna l'energia come se fosse una bobina di 1,2 mH, ma logicamente non e' gratis...( ops-..dipende)
    Quando si alimenta il toroide, la bobina ha effettivamente 151 uH e il tempo di salita e' rapido. Continuando nella rotazione il valore di L aumenta e la corrente cala leggermente.

    Ora ho preso due toroidi N30 (almeno so le caratteristiche) e aspetto le notizie da Steorn sperando in qualche imbeccata giusta. Ormai come funzionamento tradizionale sembra che ci siamo.
    Ragazzi un aiuto, non vorrei che quel sfasamento di tensione-corrente sia una cavolata da me vista ma che non conta nulla. Nessuno che sa l'inglese parlato e si guarda quel video di Steorn ? Magari c'e' la descrizione o spiegazione di quel ritardo molto piu' semplice rispetto alle mie seghe mentali.
    YouTube - Kanaal van SteornOfficial

    Qualche minuto dello streaming della Steorn del 5 gennaio:
    http://www.youtube.com/watch?v=9PGroWHrp6o
    Interessante.... sembra che in verita' non misurino direttamente la tensione di alimentazione ma cosa? Inoltre l'effetto di sfasamento avviene solo quando il motore gira ad alta velocita' (e questo ci starebbe).
    Ora che cavolo misurano o cosa inseriscono nel circuito di alimentazione???
    Per il resto dei video che hai postato, io direi di non appesantire ulteriormente il thread mettendo tutti i centinai di video che circolano su youtube, ho c'e' qualcosa di interessante oppure e la solita porcheria ed e' meglio che resti li.
    Grazie
    Ultima modifica di sandro-meg; 07-01-2010 a 23:04 Motivo: Aggiunta commento video

  21. RAD
Pagina 5 di 22 primaprima 12345678910111213141516171819 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Fiera con esposizione dal vivo
    Da venebol nel forum Fiere, Conferenze e Raduni
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 05-09-2008, 17:30
  2. Trasmutazioni nucleari da vivo ad Avezzano
    Da eroyka nel forum Fiere, Conferenze e Raduni
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 07-03-2008, 18:43
  3. steorn
    Da nel forum Apparati MECCANICI
    Risposte: 53
    Ultimo messaggio: 24-04-2007, 15:01
  4. Steorn, che ne pensate?
    Da guidulli nel forum Apparati MECCANICI
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 25-11-2006, 12:44
  5. STEORN VS. MEG
    Da ddmaster nel forum Speciale M.E.G.
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 21-08-2006, 23:49

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •