Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 3 di 4 primaprima 1234 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 45 a 66 su 86

Discussione: Propulsione spaziale: dubbio sulla legge di azione e reazione

  1. #45
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito



    Ciao, il problema di uforobot mi pare sempre lo stesso:

    vuole portare un sistema in tensione per poi rilasciare la tensione meccanica

    caricata mediante motore
    convenzionale
    (prima stupidata, è pure fuori tema... qui si discute il controverso...)

    e con questo modulo realizzare un ciclo in cui qualche interazione
    possa infine replicare quanto è già stato realizzato

    Perciò ho detto INUTILE (sia il pensiero che le opere... magari alcune costruzioni... )
    invece pare che sia più consueto scrivere una paramatematica del sistema
    in modo forse di soddisfarsi ma non assolutamente soddisfare la ragione del discutere per il controverso

    Cosa ne pensi e cosa vi pare di aggiungere oggi ???

  2. #46
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mostromagnetico Visualizza il messaggio
    Ciao, il problema di uforobot mi pare sempre lo stesso:

    vuole portare un sistema in tensione per poi rilasciare la tensione meccanica

    caricata mediante motore
    convenzionale
    (prima stupidata, è pure fuori tema... qui si discute il controverso...)

    e con questo modulo realizzare un ciclo in cui qualche interazione
    possa infine replicare quanto è già stato realizzato

    Perciò ho detto INUTILE (sia il pensiero che le opere... magari alcune costruzioni... )
    invece pare che sia più consueto scrivere una paramatematica del sistema
    in modo forse di soddisfarsi ma non assolutamente soddisfare la ragione del discutere per il controverso

    Cosa ne pensi e cosa vi pare di aggiungere oggi ???
    Io trovo invece intelligente l'idea di uforobot di utilizzare l'idea di una turbina per recuperare PARTE,ma forse mi sbaglio,forse tutta,non so,l'energia per muoversi nello spazio usando solo una "molla" che respinge due corpi in sensi opposti...

  3. #47
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da GabrieleCito Visualizza il messaggio
    recuperare l'energia per muoversi nello spazio.
    il problema è che non si muove
    Quindi anche se recuperi 100% (impossibile) di quello che spendi per il lancio..resti fermo e hai sprecato una certa % di energia...
    Come fa a sembrarti intelligente?
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  4. #48
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da marcober Visualizza il messaggio
    il problema è che non si muove
    Quindi anche se recuperi 100% (impossibile) di quello che spendi per il lancio..resti fermo e hai sprecato una certa % di energia...
    Come fa a sembrarti intelligente?
    Stavo per cancellare il messaggio. Comunque in teoria si può generare una spinta unidirezionale nel vuoto con delle masse. voglio dire,dovrebbe essere valido come concetto. ho un libro su quell'argomento. non dico però che si possa ottenerla"gratuitamente".non so

  5. #49
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    La trovo in'idea intelligente perchè accumulandosì un'energia nel rotore (che ruota appunto),la spinta non è più bilanciata e il movimento può esistere...

  6. #50
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    se tu sei su un carrello , entro una teca di vetro e spari con una pistola..il carrello per reazione rincula insieme ala pistola e a te che la tieni e al carrello che tiene te.
    piu è pesante il proiettile, piu rincula...se il proiettile pesasse come pistola+te+carrello...per un osservatore esterno proiettile e carrello si allontanerebbero alla stessa velocità.
    Poi pero quando proiettile (in assenza teorica di attriti con aria) arriva contro la parete della teca, tutta l'energia dello sparo la ritrasmette ala teca e al carrello, che quindi viene quindi fermato.
    In effetti sei andato avanti di un pochino...ma sicome sei nello spazio senza gravita non hai una energia geopotenziale diversa dalla posizione precedente..e siccome non c'è aria, non hai avuto attrito..quindi non hai speso energia per muoverti , per cui non si è creata e consumata alcuna free-energy..l'energia è solo necessaria per accelerare e fermarsi.

    Quanto sei avanzato? dipende da quanto è lungo il carrello (la teca) , quanto pesa il proiettile, a che velocità lo lancio (quantità di polvere da sparo).
    Siccome la navicella sarà ridotta, in pratica "sto fermo".

    Il fatto che il proiettile si schianti conto la parete in fondo..o nel tragitto faccia anche girare delle pale..non cambia sulle forze che il proiettile esercita nella direzione opposta allo sparo, che tutte sommate insieme (pale+fondo) sono = a quella dello sparo e fermeranno il moto.

    Affinche il moto sia continuo ..il proiettile non deve piu toccare la navicella..cioè essere lanciato fori dal sistema di riferimento che si vuole accelerare.

    Non vi è alcuna free energy, perche un movimento non accelerato nello spazio e senza gravita non richiede energia (questo in teoria, poi in pratica le cose sono diverse...penso per gravitazione comunque minima ma non zero..vento solare..presenza di una certa % di materia e quindi di attrito)

    In teroia ogni volta che lanciamo un missile nello spazio la tera frena un pochino...ma poi accelera quando rientra (se rientra)
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  7. #51
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da GabrieleCito Visualizza il messaggio
    La trovo in'idea intelligente perchè accumulandosì un'energia nel rotore (che ruota appunto),la spinta non è più bilanciata e il movimento può esistere...
    se ruota significa che una parte di liquido è passato avanti e sbattera sula parete..la forza sui perni rotori+forza su parete= forza della pompa=carrello si ferma appena fermo getto. e siccome turbine non recuperano 100% del'energia della pompa..prima o poi finisco il carburante..ma se ho un carburante, meglio che lo faccio esplodere in un razzo e spingo fuori della navicella i gas caldi e in espansione, che mi spingono avanti...e una volta che sono partito non devo piu fare nulla se non altre esplosioni per frenare..invece nel sistema "interno" devo continuare a lanciare acqua perche se smetto avro un momento in cui pompa spinge zero e dall'altro lato arriva ancora acqua, e questo ferma la navicella
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  8. #52
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Avendo working model o un simulatore qualsiasi e' facile fare la prova... io ho ragionato cos!. Invece di andare a scaricare completamente l'energia in una direzione e cosi pareggiare la spinta di azione esercitata sulla parete opposta al foro da dove esce l'acqua ,cioe a destra, parte della energia dell'acqua che andrebbe a compensare l'azione,viene accumulata in moto rotatorio,quindi ci sara' un movimento unidirezionale finche la turbina per inerzia gira. Quando andremo a frenare quella turbina anche il carrello si fermera'. Io cosi la vedo

    Tuttavia qui con me non ho working model...

  9. #53
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    E volevo sottolineare che NON ho mai detto che si viene a creare un energia gratuita.............!

  10. #54
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Gabriele ripeto, se tu aumenti la coppia del generatore calettato alle turbine, aumenti la spinta sull,albero che contrasta la spinta della pompa...se avessi coppia pari ala spinta, la turbina è ferma...man mano che cali la coppia , inizia a finire acqua sulla parete dietro le turbine e cala la coppia sugli alberi.

    L'energia spesa per lanciare acqua potrà diventare energia elettrica sul generatore dele turbine oppure calore nell'acqua che si schianta sulla parete dietro, poco importa..da qualche parte tale energia fornita ala pompa va dissipata....ma questo non incide sul fatto che il sistema si sposti.

    Nnella famosa astronave posso avere un acquario e far circolare acqua con una pompetta, mica si muove l'altronave...qui abbiamo la stessa cosa, solo che l'acquario si è rotto e l'acqua è ovunque.
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  11. #55
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Io considero le turbine solo come mezzo per assorbire e conservare l'energia cinetica dell'acqua (un volano)che altrimenti andrebbe a frenare il moto del carrello,sbattendo a piena potenza sul muro...
    Ultima modifica di GabrieleCito; 09-12-2015 a 22:06

  12. #56
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Concordo sul fatto con te che l'energia serve solo ad accelerare e frenare,ma mooooolto oltre lo spazio di un'astronave...

  13. #57
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ok, le turbine conservano (una parte) dell'energia consumata dalla pompa..ma questo non cambia sul fatto che astronave si muova o no. Perché più ne vuoi conservare, più coppia metti sui perni, e meno acqua va sul fondo..quindi cambia solo il bilancio di come conservi l'energia della pompa....se metti tanta coppia alle turbine, ottieni più energia cinetica e meno energia termica su acqua e parete di fondo....se lasci passare più acqua, meno energia alle turbine e più energia termica...la somma del'energia cinetica e termica sta pari al'energia fornita alla pompa...ma tutto cioè che importa? Sarebbe come dire che accendo una lampadina davanti ad un pannello fv dentro astronave e mi aspetto che era si sposti o meno...
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  14. #58
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Domani faccio una simulazione e vediamo chi ha ragione. Quanta energia serve virtualmente per mantenere in movimento un astronave? Circa 0... se assorbo la forza di reazione con un impatto diretto,singolo,istantaneo e l'azione agisce per un tempo piu lungo il mio libro dice che vince l'azione... domani simulo la cosa

    Cioe ieri ho provato con due palline di stessa massa e stessa altezza come punto di partenza e due piani inclinati di pendenza diversa...inizialmente l'aggeggio si muoveva dalla parte del piano inclinato meno inclinato perche il tempo di permanenza sullo stesso era maggiore...poi le sfere si scontravano e tutto andava frenando...ma se si trovasse un modo per far scontrare i proiettili e assorbire le energie antagoniste al movimento?

    Ps forse il contrario,non mi ricordo
    Ultima modifica di GabrieleCito; 09-12-2015 a 22:39

  15. #59
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    In un mondo ideale senza attrito ed efficienza 1 avresti una pompa che assorbe X per prelevare acqua a pressione 0 e spingerla a P 1 e dall'altra parte una pressione 1 assorbita da una turbina che la rilascia a zero producendo 1 di energia. Se la rilascia a zero , tutta la spinta dell'acqua è sui mozzi e dunque non hai nulla di non compensato , salvo il primo secondo quando inizi a pompare a non hai ancora acqua su turbina , che poi é compensato quando spegni pompa ma acqua arriva ancora su turbina (era già lanciata)... È tutto si equilibrio di nuovo.
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  16. #60
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Direi che su una astronave non c'è modo di realizzare un sistema ad impulsi di questo tipo.

    Cioè vincere sulla massa dell'astronave... non è nemmeno da discutere, è davvero strano ed assurdo!

    Attenti all'assurdità dove col motore che consuma poi passate ad altri dispositivi

    messi li nel sistema come a giocare col working model...

    Dovreste pensare a sistemi coerenti... la propulsione di questo tipo (motore primo interno in sala macchine)
    richiede solo di possedere molta energia prodotta internamente all'astronave
    per attuare il sistema di propulsione esterno (attuatore direzionale).

    Come si può direzionare un'astronave del futuro mediante il pensiero assurdo ?

    i colpi di rinculo sono monodirezionali...
    allora il disco volante gira il sistema a rinculo... ma dai... che cazzate immense... puah!

  17. #61
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ho fatto la simulazione e non c'e' spinta unidirezionale. Mi piacerebbe moltissimo descrivervi la mia trovata,solo che a pagamento.Credo che certi individui siano pericolosamente odiosi se partecipi di idee e ideali che possono ledere la sensibilita' di chi ha ancora la forza di credere in questo senza senso

    P.s.:il grande architetto?

    P.p.s: cmq per me uforobot e' un genio

    P.p.p.s: no,per me e'pazzo...
    Ultima modifica di GabrieleCito; 10-12-2015 a 23:36

  18. #62
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    1. Come sarebbe "a pagamento" ?

    2. ledere la sensibilità di chi ha ancora la forza di credere...

    C R E D E R E è stupido!
    credere è il mondo di chi guarda e solo questo

    Questa proposta di uforobot è anche a ripetere quello che c'è nel vero problema:
    cioè si è pensato di agire con ripetizioni di esplosioni...
    ovviamente FUORI dell'astronave
    e al posto del suo razzo (che richiede la scorta del propellente)

    Perciò stare ad esempio in vai e vieni dei contraccolpi
    in ipotetica sala macchine dell'astronave... è da ingegneria da FUORI DI TESTA!!

    per le simulazioni
    che per la cammalight di kappanove (ruota di gravità)
    qui in questo forum... la simulazione dell'utente che partecipava non si muoveva!
    Partecipava a negare mediante con una simulazione **********!
    Può avvenire anche il contrario: che giri la simulazione ma in realtà gira niente!

    Io ho dovuto studiare il simulatore...
    rifare il disegno, RIVEDERE LE SPECIFICHE DELLE PARTI DEL DISEGNO

    e controllare la verità: quel modello potrebbe funzionare...
    ho persino pubblicato i sorgenti del simulatore...

    risultato: nel dimenticatoio pubblico!

    perciò il bello del discutere in forum è ALMENO cercare le verità


    Le persone guardano e solo questo!

    Guardando e solo questo... nascono le IDEE ASSURDE e ce ne sono tante: TROPPE!

    Creano il contrario dell'intelligenza ! Fanno maturare le cazzate!

    Creano situazioni in cui la verità viene mascherata come a carnevale!

    E la comica è infine realizzata pensando proprio
    che le idee più assurde siano geniali e quelle più importanti siano cretinate


    quando invece non è così il guardare è semplicemente GUARDARE e ciao

    (nel senso che a me rispondono che "si fa fatica a leggermi"...
    e questo realmente è una dimensione di osservazione pari a zero!

    Infine, è dovuto ribadire che
    la filosofia del mio dire che non trova adepti perché è troppo reale...
    troppo pallosa... trita e ritrita... e cose di questo tipo...
    però basatasi su modelli epocali reali da come darli gratis agli ingegneri
    come si vede non c'è coraggio di portarla in trionfo (né ora né MAI !)

    Così sono molto meglio, sono migliori le stupidate? se si allora divertitevi... ma:

    IL POTENZIALE UMANO SAREBBE DI RICONOSCERE COSA C'E' DA PENSARE E POI COSA OCCORRE DIMOSTRARE
    Ultima modifica di mostromagnetico; 11-12-2015 a 09:44

  19. #63
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ufo, come procediamo su questo fronte?

  20. #64
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    per me subisce la sua psiche, se ti ricordi dal pendolo... quantistico...
    voleva estrarre energia da un pendolo fermo...

    poi aveva trovato qualcosa ma era dentro problemi di investire tanto danaro
    per un acceleratore di particelle, un ciclotrone, capace di estrarre energia forse nel regno di OZ
    nel nostro mondo privatizzato anche se investi non ci riesci!

    Poi in seguito chissà dove apprende... partì con una idea direi bilanciata
    cioè tanto devi dare ottieni forse bilancio ma penso perdita...
    tirare su per rotazione centrifuga un grande regolatore di watt, quello per le caldaie... vecchie...

    E in questa discussione è sato ancora preso da fantasie,
    come spingere con una forza diciamo 10 N ma con doverla dividere perché spingi da solo due cose rotanti
    vai dove giocano i bambini, prova a farlo, vedrai che se spingi 2 dimezzi la FORZA di spinta...
    per cui sarebbe che l'astronave o l'automobile devono portarsi il doppio del carburante!!

    Questa fantasia è di pensarle tutte sbagliate! perché in meccanica quantistica ci sono leggi rigorose
    cioè se fosse solo vero... allora avremmo già il computer quantistico nei sistemi militari...
    sarebbe una fantascienza giocare con gli atomi come con i BIT.

    E, inoltre sappi che uforobot va a dire le sue idee dappertutto, e ciò prende un tempo quantistico...
    e va via di qua per problemi di essere offeso, dato che qui si risponde sempre per criticare...
    vedi la mia ricerca, dove non trovo dialogo e mai!
    E io non posso andare più in quel forum... dell'energialternativa che non c'è MAI ! per dialogare come qua.
    perché io propongo il vero e do fastidio, proporre fantasie è FACILE !
    Ultima modifica di mostromagnetico; 04-07-2016 a 16:29

  21. #65
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    In un contesto dove ufficialmente non vengono distinti i sistemi di riferimento, se fossi uforobot me ne sbatterei altamente dei soliti pistolotti riportati fedelmente a memoria. Naturalmente si presuppone che le nozioni ufficiali siano già conosciute a menadito, prima di potersi permettere di metterle in dubbio.

  22. #66
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Nel controverso ci sono cose non-riportate dalla Scienza.

    Non serve conoscere ad esempio elettricità e magnetismo convenzionali
    perché ad esempio la realizzazione dell'elettricità fredda è REALE ma non si comprende cosa sia!

    Nelle macchine a trasmutazione e annichilazione la matematica è lasciata nascosta
    (e nasconderla prepara comodamente la soppressione, arrivano prima dal notaio certe persone che i parenti!)

    E per casi speciali come la mia ricerca dire di rubarla serve a niente perché si deride e deprime la REALTA'
    visto che ad esempio fare entrare in interazione della Trave Girevole e osservare curiosi
    che esiste il trasporto con la spinta che si può misurare eccetera... è tutt'oggi IGNORATO !!!

    Soprattutto infine l'effetto epocale che può determinare che il moto perpetuo può esistere vero e sacrosanto...
    Alla Scienza frega niente, agli inventori si lascia fare ma si mettono come da parte tutti quanti

    E di questo penso proprio che la quantistica ride dell'umanità...
    che ha preso quello che abbiamo come benessere come di potere studiare comodamete però con dei fortissimi pregiudizi.

    Pensa un po' ad esempio pazzesco che l'elettricità da effetti banali ha sofferto di ripeterli per decenni
    trovando niente di niente di minkya e questo sempre...
    sino a che qualcuno ha scatenato la curiosità però nelle menti migliori...

    e sono stati pochissimi umani rispetto a una caterva di sperimentatori incalliti e però pecioni
    prprio come ci sono stati i ragazzi del motore fallimentare a calamite, stessa storia sempre perché noi umani...
    chiamiamo BENESSERE una tattica di studiare il profitto che passando dal petrolio ha scelto male
    però per il profitto è il massimo... del contrario di oltre l'intelligenza, un vero disastro...

    in breve per fare la guerra il carro armato a portato via la benzina alla popolazione,
    la quale non si è lamentata... si è felicitata del dopoguerra, e dai e dai sino ad oggi...
    ma lo sgomento è notare ad esempio che in argricoltura usiamo troppo facilmente il petrolio raffinato
    e lo scarico finisce poi tra i prodotti e nel terreno... e la medicina lo potrebbe dimostrare
    però per interessi non lo si fa a meno di roba estrema, da giornalismo e poi rivista scientifca in pari opportunità.

    Questo lo si chiama benessere e così sia,
    però almeno qua che è al confine di tutto e molto spesso dell'intelligenza...

    sappiate riconoscere le cavolate dalle ricerche utili per il sapere, almeno questo lo sia.

    Riassumo dicendo che ad esempio la tecnologia a pannelli solari va bene
    però l''inquinamento è talmente subdolo che varia il clima
    e porta la produzione a meno di quanto sia benessere locale
    per cui insomma per stimolare la treza rioluzione industriale
    l'unico modo è inserire una macchina epocale del controverso che si possa associare all'energia alternativa

    Tale macchina deve essere SEMPLICE per farla costruire a tutti

    Le cavolate devono essere dimenticate
    ad esempio invece che l'idea strana di uforobot sull'automobile ad acqua
    idea che non-può esistere:
    non si può perturbare gli atomi come noi possiamo giocare con le biglie!
    siamo in logiche come il teletrasporto della materia a grande scala

    Direi che si può solo usare l'intelligenza la quale la possediamo tutti: CORAGGIO.

    Qualcuno vi ha preparato il cammino, ad esempio per la trave girevole
    vi ho detto del congegno che ha un effetto troppo sbilanciato,
    occorre fissare un secondo propulsore che contenga tale anomalia e la risolve eliminandola
    e spingendo poi la trave molto meglio e molto più intensamente,
    più spinte continue significa annullare le resistenze.

    Ah, se non avete capito ancora, immaginate di alzare le vostre automobili
    e a manate a due braccia fare girare le ruote libere, quanto potete stare li così ?
    se invece studiate il Propulsore Ciclico potreste farne ingegneria. ciao


Pagina 3 di 4 primaprima 1234 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Piemonte: un disegno di legge sulla semplificazione
    Da agente oso nel forum IDROELETTRICO
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 22-10-2013, 16:39
  2. Comunicazione e legge 115/2008 ... dubbio
    Da carlogen nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 07-03-2010, 11:48
  3. Attendiamo sviluppi sulla futura immaginaria propulsione
    Da Zedemel nel forum Ai Confini della Scienza
    Risposte: 20
    Ultimo messaggio: 18-05-2008, 11:28
  4. Dubbio sulla reazione di Lorenz
    Da gabryel81 nel forum Speciale M.E.G.
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 10-09-2006, 12:47
  5. Risposte: 123
    Ultimo messaggio: 13-01-2006, 13:02

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •