Mi Piace! Mi Piace!:  24
NON mi piace! NON mi piace!:  1
Grazie! Grazie!:  7
Pagina 1 di 9 123456789 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 167

Discussione: L'energia infinita da osmosi.

  1. #1
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Red face L'energia infinita da osmosi.



    E' già risaputo da decenni che mescolando acqua salata con acqua non salata ottengo energia elettrica.

    E' anche risaputo da decenni che devo spendere tanta energia elettrica per estrarre l'acqua non salata da quella salata.

    ------------------

    La novità sta nel fatto che usando il grafene per estrarre l'acqua non salata da quella salata spendo zero joule; quindi ricombinando mescolando continuamente acqua salata con acqua non salata ottengo energia.

    Energia che sta dentro in un sistema chiuso e che non finisce mai perché per estrarre l'acqua non salata dal quella salata spendo zero joule.


    Forse avrei dovuto aprire questa discussione nella sezione nanotecnologie, ma ormai lo sbaglio è fatto !.
    i peggiori nemici del fotovoltaico sono gli speculatori edilizi perché costruiscono alveari di 15 piani anziché case di zero piani.

  2. #2
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quindi buttare il sale nella pentola genera energia elettrica? Poi..separare acqua dolce e acqua salata? Ma secondo te il mare è una miscela di acqua dolce e acqua salata?Terzo...metti un link di una università che dice che separa sale da acqua SENZA energia?
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  3. #3
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    No non hai sbagliato sezione , sei nella sezione giusta essendo energie controverse .
    Più controverso di cosi .

    Vuoi spiegare come ottieni energia di grazia , che non l'ho capito ?
    Dante : " Fatti non foste a viver come bruti .... "
    Relativity is wrong .

  4. #4
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da zagami Visualizza il messaggio
    Vuoi spiegare come ottieni energia di grazia , che non l'ho capito ?
    Allora...
    Io pensavo che non fosse necessario spiegare cose semplici ed ovvie.

    Qui per esempio è spiegato come ottenere energia elettrica buttando acqua salata nell'acqua non salata.
    Energia a gradiente salino - Wikipedia
    .
    .
    Il sito non l'ho scritto io, e poi wikipedia è abbastanza attendibile.

    ---------
    Ovviamente dopo che ho mescolato acqua salata con acqua non salata, mi ritrovo la solita fregatura che per estrarre acqua dolce dall'acqua salata devo spendere tanta energia, infatti in Australia ci sono dissalatori che hanno bisogno di tanta energia elettrica produrre acqua potabile da inviare a Sydney.

    ma...

    qui c'è scritto
    Grafene per purificare l'acqua "Elimina sali e altre sostanze" - Repubblica.it
    .
    si può svolgere 1000 più velocemente e a un costo energetico pari a zero
    ---------
    Questa discussione che io ho aperto è leggermente una discussione doppia del "diavoletto di Maxwel"
    .
    Nano-Diavoletto di Maxwell.
    .
    .

    Diavoletto di Maxwell - Wikipedia
    .
    studiando poi il paradosso di klein nel grafene, si capisce subito che questo argomento è il santo graal che Quantum Leap cercava da anni e che (poverino - mi dispiace) non hai mai trovato.

    Quantum Leap era fissato con il QED.

    Qui
    https://www.google.it/url?sa=t&rct=j...36811127,d.bGs
    .
    qui c'è il tanto amato QED che Quatum Leap cercava.

    ---------------
    ---------------
    Tutti pensano che il diavoletto di Maxwell non esiste nella realtà, ma nella realtà esiste davvero e quello è il grafene quando viene usato per potabilizzare l'acqua.

    Anche il secondo principio della Termodinamica va a farsi friggere, perché se con trilioni di diavoletti purifico acqua gratuitamente e poi ricavo energia rimescolando con acqua salata...
    i peggiori nemici del fotovoltaico sono gli speculatori edilizi perché costruiscono alveari di 15 piani anziché case di zero piani.

  5. #5
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ci sono siti un po' più seri di quelli che leggi tu che dicono che con grafene si fa osmosi inversa con consumo di energia INFERIORE ad altri materiali..NON ZERO
    Ultima modifica di marcober; 28-10-2016 a 14:27
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  6. #6
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da marcober Visualizza il messaggio
    dinquelli grfene sinfa cinsumomdi energia INFERIORE ad altri materiali..NON ZERO
    Si !
    Hai ragione !

    Infatti per purificare il litro di acqua salata mediante grafene sono necessari 0,000000000000000000000000000000000000000001 joule

    e quando poi DOPO mescolo acqua salata con acqua appena purificata, ottengo molto molto di più.


    ---------------------
    ---------------------

    molto di più è maggiore di 0,000000000000000000000000000000000000000001
    i peggiori nemici del fotovoltaico sono gli speculatori edilizi perché costruiscono alveari di 15 piani anziché case di zero piani.

  7. #7
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma puoi metere magari UN link che nin sia basso giornalettismo che dica quello che dici tu? Cioè ad esempio un costruttore di un apparato che dichiari in specifica il consumo per litro? Perché altrimenti parliamo di UFO, cioè di cose che non esistono.
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  8. #8
    Tordesillas
    Ospite

  9. #9
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    ecco qui scrive che l'energia necessaria per rimuovere il sale è il 99% in meno rispetto agli altri metodi convenzionali.
    Water Desalination Using 99% Less Energy With Pefrorene - Industry Tap
    i peggiori nemici del fotovoltaico sono gli speculatori edilizi perché costruiscono alveari di 15 piani anziché case di zero piani.

  10. #10
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da uforobot Visualizza il messaggio
    ecco qui scrive che l'energia necessaria per rimuovere il sale è il 99% in meno rispetto agli altri metodi convenzionali.
    Water Desalination Using 99% Less Energy With Pefrorene - Industry Tap
    quindi mi stai dicendo che una tecnologia del 2013 ..dopo 3 anni..è rimasta lettera morta?
    Io ti sto dicendo, se non hai capito, di postare una daat sheet di una macchina che FA quel che tu dici...consume energetico (nella osmosi si aprla di decine di bar) e produttivita..costo di gestione e investimento in relazione ala capacita produttiva...poi vedrai che il moto perpetuo non esiste.
    Per ora siam fermi ad articoli di giornale.

    Secondo...quanta energia libera la miscelazione di sale e acqua?..in altre parole..quando piove, il mare diventa elettrico?
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  11. #11
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    La tecnologia è troppo innovativa, non puoi pretendere che adesso il supermercato deve vendere la macchinetta che fa l'osmosi inversa;

    ed inoltre non puoi pretendere che il supermercato deve vendere un generatore elettrico che sfrutta la mescolanza acqua salata con acqua non salata.


    Ti spiego il principio fisico:

    Nei dissalatori convenzionali non basati sul grafene, una potente pompa spinge acqua contro dei filtri; i sali vengono trattenuti e invece le molecole di acqua riescono (a fatica) a passare, le pressioni sono piuttosto elevate.

    Invece nei dissalatori basati sul grafene, basta una piccolissima pompetta microscopica per spingere l'acqua contro i filtri di grafene.

    Il consumo è soltanto la microscopica pompetta elettrica.

    Quanto potenza elettrica richiede una microscopica pompetta ? 3 watt ? 10 watt ?
    Quello è il consumo !
    Praticamente l'acqua passa indisturbata attraverso i filtri di grafene.

    -------------------------
    -------------------------
    Poi quando DOPO ricombino acqua non salata con quella salata, ottengo energia elettrica.

    Mi spiego meglio: quando butto acqua salata dentro una pentola contenente metà di acqua dolce, l'acqua si muove cioè dentro la pentola c'è una corrente d'acqua.

    Quella corrente d'acqua è dovuta all'energia potenziale della caduta dell'acqua, ma è anche dovuta al fatto che l'acqua salata attira verso di se l'acqua dolce (attrazione chimica o pressione osmotica).

    Per sfruttare il mescolamento di acqua salata con acqua non salata dentro la pentola, si dovrebbe mettere dentro la pentola una piccola turbina che frena il movimento della corrente d'acqua.

    Ovviamente il discorso della pentola è un discorso poco serio perché tutto è confuso dalla caduta dell'acqua e quindi dall'energia potenziale che è gentilmente fornita dalle braccia della persona che versa l'acqua.

    Per fare un discorso serio, servirebbero 2 dissalatori che funzionano in modo alternato: mentre un dissalatore separa acqua salata, l'altro al contrario mescola.

    In quello dove si mescola, la dinamo fornisce elettricità che serve per alimentare la microscopica pompetta di quell'altro dissalatore che sta facendo la separazione (e anche deve alimentare altro).

    Dopo un certo tempo l'acqua di uno è completamente dissalata, allora un sensore automatico basato sulla salinità o PH inverte il processo; quello che prima dissalava ora mescola e quello che prima mescolava ora dissala.

    La microscopica pompetta è alimentata dalla dinamo che è ubicata in quell'altro, e dopo tutto si inverte.

    Il sensore della salinità inverte i processi: in totale le dinamo sono 2 ma non funzionano mai contemporaneamente, prima funziona una e poi l'altra.

    Le microscopiche pompette sono 2 e non funzionano mai contemporaneamente, prima funziona una e poi dopo l'altra.

    la forza osmotica spinge l'acqua creando una corrente d'acqua che fa girare la turbina, ANCHE la microscopica pompetta spinge l'acqua ma lo scopo è la dissalazione.
    i peggiori nemici del fotovoltaico sono gli speculatori edilizi perché costruiscono alveari di 15 piani anziché case di zero piani.

  12. #12
    Tordesillas
    Ospite

    Predefinito

    Caro uforobot,
    penso che hai perfettamente ragione su tutto, salvo che su un punto: che "Per fare un discorso serio, servirebbero 2 dissalatori che funzionano in modo alternato"; serve anche l'inclinazione a farlo, il discorso serio, e c'entra anche la capacità di seguire un filo logico, di proporre relazioni coerenti ... il livello che raggiungi tu per me è davvero troppo.

  13. #13
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma poi, visto che acqua dolce e salata non mancano, se fosse agggratissse farci energia, avremmo foci pieni di impianti, invece a parte qualche prototipo....mi sa che col fv a buon mercato tutte queste idee tornano nel cassetto ....graffente o non gradente....comunque dai, appena fanno un dissalatore a frafene che va con energia diuna stilo e disseta l'Africa, fammi un fischio.
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  14. #14
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Non avete capito un tubo !

    Forse è colpa mia perché non sono capace di spiegare bene il concetto !

    Ecco un disegno più chiaro !
    moto_perpetuo.png

    Il principio dei vasi comunicanti provvisoriamente non funziona perché c'è differenza di salinità, in altri progetti di osmosi (non questo) quando si raggiungerà l'equilibrio di salinità, il principio dei vasi comunicanti riprende a funzionare.

    Qui, (in questo particolare progetto), quell'equilibrio non sarò mai raggiunto perché la vaschetta dell'acqua NON salata viene continuamente alimentata da acqua NON salata.


    In questo progetto ci sono 2 tipi di filtri: il filtro di colore verde per fare l'osmosi, e il filtro di grafene di colore giallo per fare l'osmosi inversa.

    Con questo non voglio dire che il grafene deve essere per forza di colore giallo e quell'altro filtro deve essere per forza di colore verde; i colori me li sono inventati allo scopo di fare capire meglio il disegno.
    i peggiori nemici del fotovoltaico sono gli speculatori edilizi perché costruiscono alveari di 15 piani anziché case di zero piani.

  15. #15
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Non funziona e te lo puoi dimostare da solo.
    Inizia a definire:

    - pressione di osmosi che pensi si possa raggiungere nel lato acqua salata e quindi battente A che puoi ottenere
    -pressione che ha bisogno sulla superficie del grafene per ottenere un flusso analogo a quello in ingresso, e quindi battente B di uscita che devi garantire
    - energia cinetica dell'acqua che deriva fra la quota B e il nattente ingresso (chiamiamolo C)
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  16. #16
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Una caratteristica nanotecnologica del grafene è quella di essere trasparente all'acqua, cioè l'acqua passa attraverso il filtro di grafene senza perdere praticamente velocità, però le molecole di sale non passano perché sono leggermente più grandi.

    Quindi la pressione necessaria per superare il grafene è ZERO (ZERO per fare osmosi inversa).

    Anche la pressione per fare l'osmosi normale è ZERO perché l'acqua salata attira verso di se l'acqua non salata.


    Tutto ZERO su tutti i fronti
    i peggiori nemici del fotovoltaico sono gli speculatori edilizi perché costruiscono alveari di 15 piani anziché case di zero piani.

  17. #17
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da uforobot Visualizza il messaggio

    Anche la pressione per fare l'osmosi normale è ZERO perché l'acqua salata attira verso di se l'acqua non salata.


    i
    ma infatti io ti ho chiesto la pressione osmotica, cioè la pressione che equilibria l'osmosi..in pratica ti chiedo di dichiarare. per la membrana che inyendi usare, la pressione che penis di ottenre, e quindi il battente dell'acqua della colona di destra...cosa non ti era chiaro nella domanda?

    Inoltre, visto che dici che la pressione per osmosi inversa è addirittura ZERO..bene..mi dai un link dove questo è dichiarato? e anche dove si dice qual sia il flusso acqua (lt/mq)per pressione ZERO? ti ricordo che pressione ZERO significa che acqua passa attraverso membrana che separa due liquidi con concentrazioni diverse ma STESSO BATENTE..no sai..giusto per essere chiari..visto che hai capito male la prima domanda, ora scendo in dettagli che non sarebbero da dire, ma...sembra che debbano essere detti.

    Se davvero mi confermano che serve pressone zero, il livello B coincide con livello A..allora energia cinetica sara fra A=B e C..ma al calcolo penseremo dopo, se mai ci arriveremo...
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  18. #18
    Amante storico del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da uforobot Visualizza il messaggio
    moto_perpetuo.png

    Il principio dei vasi comunicanti provvisoriamente non funziona perché c'è differenza di salinità, in altri progetti di osmosi (non questo) quando si raggiungerà l'equilibrio di salinità, il principio dei vasi comunicanti riprende a funzionare.
    Non sono d'accordo!! Il principio dei vasi in figura non funziona perchè la pressione idrostatica dell'acqua salata (a DX) è maggiore di quella non salata (a SX).
    Come pensi di convincere l'acqua a passare nel senso delle frecce in zona verde????
    Ultima modifica di renatomeloni; 29-10-2016 a 20:56
    Il dono della fantasia è stato per me più importante della mia capacità di assimilare conoscenze (A.Einstein)

  19. #19
    Ho un pezzo di cuore nel forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da renatomeloni Visualizza il messaggio
    Come pensi di convincere l'acqua a passare nel senso delle frecce in zona verde????
    Il tuo ragionamento sarebbe giusto se fosse che ambedue gli scomparti contenessero acqua NON salata, oppure ambedue gli scomparti avessero acqua salata con la medesima salinità.

    Esistono 2 forze in lotta fra di loro: una è la forza idrostatica di cui parli, l'altra è la forza di osmosi.

    Siccome la forza di osmosi è maggiore della forza idrostatica, l'acqua va verso destra e non verso sinistra.

    In Norvegia, nella città di Oslo, esiste una centrale elettrica che sta producendo energia elettrica mediante la forza di osmosi.
    Osmosi: la Prima Centrale Elettrica in Norvegia. Ecco Come Produrre Energia Rinnovabile Mescolando Acque Dolci e Salate | Genitronsviluppo.com

    Come pensi di convincere gli ingegneri di Oslo che la centrale elettrica che loro hanno progettato non funziona ?
    -
    Pressione osmotica - Wikipedia
    -
    Certo !
    Lo centrale elettrica di Oslo non ha nulla a che vedere con il grafene, infatti loro non usano il grafene, ma questo è un altro discorso.
    Ultima modifica di uforobot; 30-10-2016 a 10:55
    i peggiori nemici del fotovoltaico sono gli speculatori edilizi perché costruiscono alveari di 15 piani anziché case di zero piani.

  20. #20
    Tordesillas
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da renatomeloni Visualizza il messaggio
    Non sono d'accordo!! Il principio dei vasi in figura non funziona perchè la pressione idrostatica dell'acqua salata (a DX) è maggiore di quella non salata (a SX)...
    Non sono d'accordo! Il sistema in figura non funziona perché, se funzionasse, esporterebbe energia da un sistema chiuso, e ciò è proibito.

  21. RAD
Pagina 1 di 9 123456789 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Energia Infinita
    Da nonbrucia nel forum FREE ENERGY (Z.P.E.)
    Risposte: 245
    Ultimo messaggio: 25-11-2010, 13:57
  2. Batteria infinita?
    Da Alieno nel forum Ai Confini della Scienza
    Risposte: 25
    Ultimo messaggio: 19-11-2010, 14:10
  3. Energia perpetua Infinita.
    Da jowind nel forum Ai Confini del Forum
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 27-04-2010, 08:14
  4. Energia con l'Osmosi
    Da Alex Svoboda nel forum IDROELETTRICO
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 19-01-2010, 21:04
  5. Energia pulita: in Norvegia nasce la prima centrale a osmosi
    Da fragiba nel forum Maremotrice e Moto Ondoso
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 24-11-2009, 18:45

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •