Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 3 su 3

Discussione: Nuovo motore Giapponese

  1. #1
    Ospite

    Predefinito



    http://japan.com/technology/index.php


    Sarebbe utile per tutti scambiarci delle opinioni.

    ciao
    mauro

  2. #2
    Ospite

    Predefinito

    Scusa ma cosa fa questo motore ?

  3. #3
    Ospite

    Predefinito

    Guardando con attenzione il rotore, vediamo che ha oltre 16 magneti incastonati su un'inclinazione -- apparentemente fare il lavoro di macchine del Minato, posizionare e l'angolo dei magneti sono critici. Dopo che dia dei calci alla rotella in vita, continua a filare, dimostrante almeno che il disegno non soffre da imprigionamento magnetico.

    Allora li sposta verso il dispositivo seguente, una macchina pesante collegata ad una batteria molto piccola. Il carico sulla macchina è apparentemente un rotore 35kg, che potrebbe essere utilizzato facilmente in una lavatrice. Dopo che flicks l'interruttore, il rotore enorme fila effortlessly e silenziosamente oltre a 1.500 rpms. I tester mostrano l'alimentazione dentro ed alimentano fuori. Improvvisamente, una fonte di energia di 16 watt o così sta guidando un dispositivo che dovrebbe disegnare almeno 200 - 300 watt.

    Nobue spiega a noi che questo e tutti i altri dispositivi usano soltanto la corrente elettrica per i due statori elettromagnetici ad il uno o il altro lato di ogni rotore, che sono usati per dare dei calci al rotore oltre il relativo punto di imprigionamento allora sopra all'arco seguente dei magneti. Apparentemente l'angolo e gioco dei magneti è tale che una volta che il rotore sta muovendosi, repulsione fra gli statori ed i pali del rotore mantiene il rotore muoversi uniformemente in un senso antiorario. Il uno o il altro senso, è impressionante.

    Dopo ci muoveremo verso un'unità con il relativo motore collegato ad un generatore. Che cosa vediamo sta colpendo. I tester hanno mostrato un input agli elettromagneti dello statore di circa input 1,8 volt e di 150mA e dal generatore, da 9,144 volt ed uscita da 192mA. 1,8 x 0,15 x 2 = input 540mW e 9,144 x 0,192 = 1.755W fuori.

    Ma secondo le leggi della fisica, non potete ottenere più da un dispositivo che mettete in esso. Accenniamo questo a Kohei Minato mentre osserviamo sotto il banco da lavoro per assicurarsi che ci non sono alcuni legare nascosti.

    tradotto da google
    maurp

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •