PDA

Visualizza la versione completa : Gen. eolico a 300€



07-04-2005, 07:58
Salve amici girando su internet ho trovato questo generatore eolico<br><a href='http://www.gmdel.com/documenti/eolico_126.htm' target='_blank'>http://www.gmdel.com/documenti/eolico_126.htm</a> ho gia&#39; contattato la ditta romana mi ha detto che il gen costa 290 € + iva in piu&#39; devo comprarmi il regolatore di carica che costa altri 50 € ivati.<br>Per aquistare devo anticipare 100 € il resto alla consegna , conoscevate gia questa ditta ? non e&#39; che qualcuno della zona possa verificare l&#39;affidabilita&#39; , non vorrei buttare 100 €.<br>Grazie

Furio57
07-04-2005, 09:28
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (adamo @ 7/4/2005, 08:58)</div><div id='QUOTE' align='left'>Salve amici girando su internet ho trovato questo generatore eolico<br><a href='http://www.gmdel.com/documenti/eolico_126.htm' target='_blank'>http://www.gmdel.com/documenti/eolico_126.htm</a> ho gia&#39; contattato la ditta romana mi ha detto che il gen costa 290 € + iva in piu&#39; devo comprarmi il regolatore di carica che costa altri 50 € ivati.<br>Per aquistare devo anticipare 100 € il resto alla consegna , conoscevate gia questa ditta ? non e&#39; che qualcuno della zona possa verificare l&#39;affidabilita&#39; , non vorrei buttare 100 €.<br>Grazie</div></center><br> Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao Adamo non so se l&#39; azienda è seria, però il costo di questo generatore eolico è normale. Poi parla di dinamo. Mah&#33;<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'>

07-04-2005, 09:38
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Furio57 @ 7/4/2005, 10:28)</div><div id='QUOTE' align='left'><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (adamo @ 7/4/2005, 08:58)</div><div id='QUOTE' align='left'>Salve amici girando su internet ho trovato questo generatore eolico<br><a href='http://www.gmdel.com/documenti/eolico_126.htm' target='_blank'>http://www.gmdel.com/documenti/eolico_126.htm</a> ho gia&#39; contattato la ditta romana mi ha detto che il gen costa 290 € + iva in piu&#39; devo comprarmi il regolatore di carica che costa altri 50 € ivati.<br>Per aquistare devo anticipare 100 € il resto alla consegna , conoscevate gia questa ditta ? non e&#39; che qualcuno della zona possa verificare l&#39;affidabilita&#39; , non vorrei buttare 100 €.<br>Grazie</div></center><br>Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao Adamo non so se l&#39; azienda è seria, però il costo di questo generatore eolico è normale. Poi parla di dinamo. Mah&#33;<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'></div></center><br> Cioa Furio57 e&#39; gia&#39; da un po di tempo che ci sto pensando su cosa faccio lo compro? opp se dici che i prezzi sono quelli perche&#39; non me ne segnali qualcuno di fiducia,<br>Purtroppo sto pensando di rinunciare all&#39;autocrostruzione per il problema dell&#39;alternatore,il resto e&#39; gia pronto ma ormai fermo li da secoli.

Furio57
07-04-2005, 10:15
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (adamo @ 7/4/2005, 10:38)</div><div id='QUOTE' align='left'> ...Ciao Furio57 e&#39; gia&#39; da un po di tempo che ci sto pensando su cosa faccio lo compro? opp se dici che i prezzi sono quelli perche&#39; non me ne segnali qualcuno di fiducia,<br>Purtroppo sto pensando di rinunciare all&#39;autocostruzione per il problema dell&#39;alternatore, il resto e&#39; gia pronto ma ormai fermo li da secoli.</div></center><br>Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao Adamo non ho un fornitore di fiducia, perchè come ben tu sai sto cercando di produrre qual&#39;cosa da solo, che spero prima o poi commercializzerò. Non scoraggiarti sull&#39; autocostruzione nessuno nasce "imparato", poi vuoi mettere la soddisfazione personale...<br>Comunque è buona norma avere delle caratteristiche ben chiare del dispositivo che si vuole acquistare. Da quel sito traspare qualche dubbio, può darsi infondato, però la "vetrina" non invoglia all&#39; acquisto. In generale se una zienda vuole un&#39;anticipo sul pagamento o tutti il pagamento, fallo solo sul loro conto corrente bancario (bonifico), in questa maniera si ha in maniera scritta, un nome, un cognome, un indirizzo, e sulla ricevuta dell banca si avr&agrave; in nero scritto la motivazione del bonifico che potrebbe servire per future contestazioni. Non è una sicurezza assoluta, però rimane qual&#39;cosa di tangibile. Tramite la tua banca puoi anche chiedere qualche informazione...se hanno movimento, quanto tempo sta operando ecc. <br><br>Salutoni<br>Furio57 <br><br><span class="edit">Edited by Furio57 - 7/4/2005, 11:15</span>

08-04-2005, 13:59
Non so...ho visto il sito e mi d&agrave; come un&#39;impressione di poca cura...è un po&#39; trascurato...magari i prodotti sono buoni ma la presentazione non mi piace&#33;<br><br>Poi scrivere zingatura invece di zincatura...mi sa che neanche sanno cos&#39;è la zincatura&#33;

11-04-2005, 09:56
Rieccomi amici ,buon inizio settimana<br>Riguardando il discorso dei generatori che ho postato ,sono venuto a sapere che sono realizzati con vecchi motori di lavatrice con spazzole &#33;&#33;&#33;<br>ne sapete qualcosa , il fornitore dice che vanno una meraviglia , girano una meraviglia (liberarmente) le spazzole non si consumano prima di 10 anni ,<br>il tutto collaudato da diversi anni a casa sua.<br>Io gia&#39; avevo le idee confuse (come nella mia natura del solito) ho realizzato due generatori molto belli dal lato estetico ma tutt&#39;altro nel funzionamento, pensavo di tagliare la testa al toro e di comprarmene uno bello e fatto (poi magari l&#39;avrei copiato ) ma adesso con questi sviluppi che faccio??? <br><br><span class="edit">Edited by adamo - 11/4/2005, 14:07</span>

Furio57
11-04-2005, 10:33
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (adamo @ 11/4/2005, 10:56)</div><div id='QUOTE' align='left'>Rieccomi amici ,buon inizio settimana<br>Riguardando il discorso dei generatori che ho postato ,sono venuto a sapere che sono realizzati con vecchi motori di lavatrice con spazzole  &#33;&#33;&#33;<br>ne sapete qualcosa , il fornitore dice che vanno una meraviglia , girano una meraviglia (liberarmente) le spazzole non si consumano prima di 10 anni ,<br>il tutto collaudato da diversi anni a casa sua.<br>Io gia&#39; avevo le idee confuse (come nella mia natura del solito) ho realizzato due generatori molto belli dal lato estito ma tutt&#39;altro nel funzionamento, pensavo di tagliare la testa al toro e di comprarmene uno bello e fatto (poi magari l&#39;avrei copiato ) ma adesso con questi sviluppi che faccio???</div></center><br>Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao Adamo ho sentito per telefono il titolare, è un ingegnere molto simpatico e disponibile, in effetti mi ha confermato che usa dei motori ritirati nuovi dalla Phillips usati anche sulle lavatrici e molto robusti. Anche gli altri generatori eolici sembrerebbero affidabili addirittura il più potente varia il passo dell&#39; elica ed ha il generatore trifase con magneti al neodimio.<br>Direi che se ti serve subito e non hai intenzione di perderci ulteriore tempo puoi acquistarlo tranquillamente, la persona sembra affidabile e la spesa mite. <br>Mi dimeticavo di dirti che il regolatore eleva la tensioe al di sopra dei 12v nel caso il rotore faccia pochi giri per poco vento, in questo modo ricarica lo stesso la batteria anche se sono pochi milliampere.(non male)&#33;<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br><span class="edit">Edited by Furio57 - 11/4/2005, 12:14</span>

15-04-2005, 13:51
Ciao a tutti<br>è da un po&#39; che leggo le vostre discussioni e da lo stesso tempo ho iniziato a studiare l&#39;eolico, giustificherete quindi, almeno in principio, le mie domande.<br>Mi chiedevo se sapete di sitemi che collegano in parallelo più generatori eolici di piccola taglia per ottenere la potenza desiderata.<br>Come una centrale in miniatura... a prescindere dai costi credete che questo sia possibile o magari c&#39;e&#39; qualche impedimento teorico che non immagino per generatori da 400-700 W di potenza nominale e con l&#39;uscita a 12V <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/happy.gif' border='0' valign='absmiddle'> .<br>Grazie<br>WinDust05 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/happy.gif' border='0' valign='absmiddle'>

Furio57
15-04-2005, 14:08
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (WinDust05 @ 15/4/2005, 14:51)</div><div id='QUOTE' align='left'>...Mi chiedevo se sapete di sitemi che collegano in parallelo più generatori eolici di piccola taglia per ottenere la potenza desiderata...a prescindere dai costi credete che questo sia possibile o magari c&#39;e&#39; qualche impedimento teorico che non immagino per generatori da 400-700 W di potenza nominale e con l&#39;uscita a 12V...</div></center><br>Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao WinDust05 problemi tecnici non c&#39;è ne sono, come per i pannelli solari in serie ad ogni generatore semplicemente devi installare un diodo, che opportunemente dimensionato, sopporti la corrente del generatore. Con queste potenze però, non ti consiglio di rimanere con una tensione così bassa; molto meglio 24 Volt o addirittura 48V. Comunque l&#39;efficienza di più generatori è inferiore rispetto ad un unico generatore equivalente. <br><br>Salutoni<br>Furio57 <br><br><span class="edit">Edited by Furio57 - 15/4/2005, 15:09</span>

08-05-2005, 16:45
Direi che se ti serve subito e non hai intenzione di perderci ulteriore tempo puoi acquistarlo tranquillamente, la persona sembra affidabile e la spesa mite. <br>Mi dimeticavo di dirti che il regolatore eleva la tensioe al di sopra dei 12v nel caso il rotore faccia pochi giri per poco vento, in questo modo ricarica lo stesso la batteria anche se sono pochi milliampere.(non male)&#33;<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'>[/QUOTE]<br><img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/mad.gif' border='0' valign='absmiddle'> Per carit&agrave;, ho acquistato per 670 euro un ECAP90 dalla ditta citata. Abito in un posto molto ventoso, sono riuscito a collaudarlo fino a 18m/s e la tensione a vuoto non arriva neanche a 10 volt. Non parliamo poi del regolatore di carica, assorbe piu&#39; di 200mA dalla batteria e non comincia ad oscillare (elevare la tensione) sotto la soglia di 7V anziché 3V come pubblicizzato. Inoltre si parla di circuiti che staccano e riattaccano il carico in base alla tensione della batteria ed invece questa parte del circuito, cito le parole del responsabile a cui mi sono rivolto per le lamentele, "... non l&#39;abbiamo piu&#39; montata perché nessuno la usava...". Io pero&#39; l&#39;ho pagata e se voglio quella caratteristica devo montarmi io i componenti che mancano sul circuito (sono 3 mesi che aspetto i componenti che mi dovevano mandare).<br><br>Il mio consiglio é quello di lasciar perdere le informazioni pubblicizzate perchè non corrispondono alle reali caratteristiche dei prodotti, ci si sente veramente stupidi dopo aver imparato a memoria ogni passo del "Bollettino tecnico", dopo aver deciso di spendere tanti soldi e vedere che solo con venti di bufera puoi caricare la tua batteria con 300mA.<br><br>A questo punto vorrei comprarne uno serio, ma come faccio a fidarmi di questi prodotti ? <br><br><span class="edit">Edited by CorradoVerbania - 9/5/2005, 18:50</span>

ag_smith
08-05-2005, 17:27
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'> A questo punto vorrei comprarne uno serio, ma come faccio a fidarmi di questi prodotti ? </div></center><br><br>io preferirei autocostruirmene uno...<br><br>a questora se non fosse per il fabbro che cnon mi ha piu&#39; fatto arrivare lamiere e company avrei il mio bel aerogeneratore con i suoi bei 200w con venti medi...<br><br>e considerando che dalle mie parti c&#39;e&#39; ventos emrpe e d&#39;inverno i venti sono sempre fortissimi... a questora avrei risparmiato un bel po di elettricita&#39;...

Furio57
08-05-2005, 23:11
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (CorradoVerbania @ 8/5/2005, 17:45)</div><div id='QUOTE' align='left'><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Furio57 @ 11/4/2005, 11:33)</div><div id='QUOTE' align='left'></div></center><img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/mad.gif' border='0' valign='absmiddle'> Per carit&agrave;, ho acquistato per 670 euro un ECAP90 dalla GMD electronics. Abito in un posto molto ventoso, sono riuscito a collaudarlo fino a 18m/s e la tensione a vuoto non arriva neanche a 10 volt. Non parliamo poi del regolatore di carica, assorbe piu&#39; di 200mA dalla batteria e non comincia ad oscillare (elevare la tensione) sotto la soglia di 7V anziché 3V come pubblicizzato. Inoltre si parla di circuiti che staccano e riattaccano il carico in base alla tensione della batteria ed invece questa parte del circuito, cito le parole dell&#39;ingegner Mariotti, "... non l&#39;abbiamo piu&#39; montata perché nessuno la usava...". Io pero&#39; l&#39;ho pagata e se voglio quella caratteristica devo montarmi io i componenti che mancano sul circuito (sono 3 mesi che aspetto i componenti che mi dovevano mandare).<br><br>Il mio consiglio é quello di lasciar perdere la GMDEL e di divulgare il piu&#39; possibile queste informazioni sulle reali caratteristiche dei prodotti, ci si sente veramente stupidi dopo aver imparato a memoria ogni passo del "Bollettino tecnico", dopo aver deciso di spendere tanti soldi e vedere che solo con venti di bufera puoi caricare la tua batteria con 300mA.<br><br>A questo punto vorrei comprarne uno serio, ma come faccio a fidarmi di questi prodotti ?</div></center><br>Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao Corrado Verbania bentrovato&#33; domani sentirò personalmente l&#39; ing. Mariotti per avere spiegazioni in merito.<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'>

09-05-2005, 13:54
Ciao a tutti, posto per la prima volta dopo aver giracchiato un po&#39; nel forum per cercare di capire qualcosa in piu&#39; sull&#39;energia alternativa.<br><br>Volevo salutare Furio che trovo un persona squisita e sempre pronto ad una risposta, verso chiunque ne ponga una( spero aiuterai anche me&#39;)<br><br>In ultimo volevo far presente che anche io ero tentato nell&#39;acquisto di un generatore eolico dal sito GMDEL, ma sono 5 giorni che ho chiesto informazioni tramite email senza nessuna risposta, leggo con stupore le informazione date da Corrado Verbania, rimanendo un po&#39; perplesso sulla qualita&#39;.<br><br>Comunque Corrado sono anche io alla ricerca di qualcosa di serio, vediamo se troviamo qualcosa, eventualmente possiamo confrontarci.<br><br>Saluti Massimo.........

Furio57
09-05-2005, 16:16
Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ho contattato l&#39;ing. Mariotti che molto gentilmente mi ha spiegato che il comportamento dell&#39;aerogeneratore acquistato è molto strano. Mi ha detto inoltre che replicher&agrave; direttamente a quanto lamentato da Corrado Verbania.<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'>

09-05-2005, 18:26
Ciao a tutti,<br><br>Furio, grazie per la mediazione ma non credo che potro&#39; avere indietro i miei soldi... ci ho messo una pietra sopra.<br><br>Adesso, visto che io un generatore eolico nel mio giardino lo voglio, sono combattuto tra l&#39;autocostruzione (l&#39;elica a passo variabile dell&#39;ecap90 è una favola, questo lo devo ammettere e potrei riutilizzarla) e l&#39;acquisto di prodotti di serie. Ma, nel primo caso, cosa usare come generatore?<br><br>Autocostruire un alternatore con più poli magnetici e con sistema trifase, non è complicato concettualmente ma, senza le attrezzature diventa un&#39;impresa titanica e quei millimetri in più nel traferro (distanza tra il polo magnetico e il nucleo della bobina) può determinare la differenza tra un alternatore riuscito e uno non riuscito. Ci sono poi altri problemi legati al bilanciamento dei pesi ecc.<br><br>Il mio pensiero, dopo aver potuto avere tra le mani il motore di una bicicletta elettrica, è andato verso i motori passo passo. Questi motori, quelli a magneti permanenti, hanno la caratteristica di invertire la polarit&agrave; magnetica ogni tot gradi, al pari dei generatori a basso rpm che vengono usati negli aerogeneratori. Il motore della bicicletta, girato a mano 3 giri/secondo circa è stato in grado di portare in piena luminosit&agrave; una lampada da 55W da auto.<br><br>In base a queste considerazioni, vi invito a proporre idee e commenti. <br><br><span class="edit">Edited by CorradoVerbania - 9/5/2005, 19:30</span>

Furio57
09-05-2005, 18:52
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (CorradoVerbania @ 9/5/2005, 19:26)</div><div id='QUOTE' align='left'>...grazie per la mediazione ma non credo che potro&#39; avere indietro i miei soldi...io un generatore eolico nel mio giardino lo voglio, sono combattuto tra l&#39;autocostruzione... e l&#39;acquisto di prodotti di serie...vi invito a proporre idee e commenti.</div></center><br>Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao Corrado Verbania, non penso che l&#39;unico generatore eolico ECAP90 lo abbia acquistato solo tu. L&#39;ing . Mariotti mi ha confermato che ne ha venduti e tutti con buoni risultati. Non può essere che quello che hai tu sia difettato? Non penso tu possa recuperare la spesa, ma avere il generatore funzionante però, sì. Vediamo cosa replicher&agrave; L&#39;ing. Se vuoi a tutti i costi cambiare aerogeneratore acquista un <a href='http://www.ropatec.com/it/prodotti' target='_blank'><u>ROPATEC</u></a>, ad asse verticale, ha delle caratteristiche notevoli.<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'>

09-05-2005, 20:46
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Furio57 @ 9/5/2005, 19:52)</div><div id='QUOTE' align='left'>L&#39;ing . Mariotti mi ha confermato che ne ha venduti e tutti con buoni risultati. Non può essere che quello che hai tu sia difettato?<br><br></div></center><br> Saluti a tutti.<br>Ciao Furio,<br><br>A questo punto spero che tu abbia ragione, che sia difettato e che vogliano sostituirmelo. Vi terrò informati sull&#39;evoluzione anche se, e questo non lo avevo detto prima, giorno 25/04 ho mandato una e-mail in cui spiegavo i miei dubbi e la mia delusione sul funzionamento del generatore e per la quale, a tutt&#39;oggi, non ho ricevuto alcuna risposta. Forse adesso si smuoveranno le acque...<br><br>Ad ogni modo volevo commentare il sito che mi hai proposto di vedere. Sembra convincente ma io, vorrei solo illuminare il giardino per 2/3 ore al giorno per una potenza complessiva di circa 40W/h quindi moooooolto al di sotto di quello proposto da Ropatec.<br><br>Potrei usare dei pannelli fotovoltaici ma, avendo il vento un minimo di 12 ore al giorno e trovando "romantico" il girare di un&#39;elica, vorrei proprio ottenere questa energia da un generatore eolico.<br><br>Ho riflettuto su una cosa:<br>" Se il mio generatore avesse funzionato, non sarei mai entrato in rete a vedere se altri avevano lo stesso problema".<br><br>Per questo motivo, penso che la probabilit&agrave; che qualcuno in possesso di un buon generatore eolico venga a leggere i nostri commenti, è molto bassa.<br><br>Sarei comunque felice di scoprire di essermi sbagliato e di ricevere finalmente la "dritta" giusta.<br><br>Voi cosa ne pensate? <br><br> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br><br><br>

Furio57
09-05-2005, 20:55
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (CorradoVerbania @ 9/5/2005, 21:46)</div><div id='QUOTE' align='left'>...vorrei solo illuminare il giardino per 2/3 ore al giorno per una potenza complessiva di circa 40W/h...Potrei usare dei pannelli fotovoltaici ma, avendo il vento un minimo di 12 ore al giorno e trovando "romantico" il girare di un&#39;elica, vorrei proprio ottenere questa energia da un generatore eolico...</div></center><br>Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao CorradoVerbania quello che vuoi fare tu, lo sto gi&agrave; facendo io sul mio terrazzo.<br>Ho un pannello da 50 Watt che carica una batteria da 45 A lo stesso regolatore di carica funge anche da interuttore crepuscolare che accende e spegne la lampada automaticamente. Sul terrazzo ho una lampada elettronica da 9Watt che equivale ad una luminosit&agrave; di una lampada da 45 Watt.<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br><span class="edit">Edited by Furio57 - 9/5/2005, 21:59</span>

11-05-2005, 07:43
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (CorradoVerbania @ 8/5/2005, 17:45)</div><div id='QUOTE' align='left'>Direi che se ti serve subito e non hai intenzione di perderci ulteriore tempo puoi acquistarlo tranquillamente, la persona sembra affidabile e la spesa mite. <br>Mi dimeticavo di dirti che il regolatore eleva la tensioe al di sopra dei 12v nel caso il rotore faccia pochi giri per poco vento, in questo modo ricarica lo stesso la batteria anche se sono pochi milliampere.(non male)&#33;<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'>[/QUOTE]<br><img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/mad.gif' border='0' valign='absmiddle'> Per carit&agrave;, ho acquistato per 670 euro un ECAP90 dalla ditta citata. Abito in un posto molto ventoso, sono riuscito a collaudarlo fino a 18m/s e la tensione a vuoto non arriva neanche a 10 volt. Non parliamo poi del regolatore di carica, assorbe piu&#39; di 200mA dalla batteria e non comincia ad oscillare (elevare la tensione) sotto la soglia di 7V anziché 3V come pubblicizzato. Inoltre si parla di circuiti che staccano e riattaccano il carico in base alla tensione della batteria ed invece questa parte del circuito, cito le parole del responsabile a cui mi sono rivolto per le lamentele, "... non l&#39;abbiamo piu&#39; montata perché nessuno la usava...". Io pero&#39; l&#39;ho pagata e se voglio quella caratteristica devo montarmi io i componenti che mancano sul circuito (sono 3 mesi che aspetto i componenti che mi dovevano mandare).<br><br>Il mio consiglio é quello di lasciar perdere le informazioni pubblicizzate perchè non corrispondono alle reali caratteristiche dei prodotti, ci si sente veramente stupidi dopo aver imparato a memoria ogni passo del "Bollettino tecnico", dopo aver deciso di spendere tanti soldi e vedere che solo con venti di bufera puoi caricare la tua batteria con 300mA.<br><br>A questo punto vorrei comprarne uno serio, ma come faccio a fidarmi di questi prodotti ?</div></center><br> Salve sig. Corrado anche io come te ho aquistato il generatore eolico dalla gmd do roma ma il modello di patenza il dc 303 mi sembra si chiami con il relativo regolatore di carica , e te assicuro che funziona alla grande (non sono ne&#39; parente ne compaesano datosi che sono della prov. di avellino) il fatto che inizia a caricare da 7 volt in poi non e&#39; che hai misurato senza aver collegato la batteria a detto generatore perche&#39; l&#39;integrato sg 3524 o qualcosa di simile accetta tensioni di alimentazione da 8 volt in poi motivo per cui la tensione viene fornita dall&#39;accumulatore a 12 volt ed in queste condizioni il regolatore accetta tensioni a partire da 4 volt in poi.

11-05-2005, 11:47
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (adamo @ 11/5/2005, 08:43)</div><div id='QUOTE' align='left'>Salve sig. Corrado anche io come te ho aquistato il generatore eolico dalla gmd do roma ma il modello di patenza il dc 303 mi sembra si chiami con il relativo regolatore di carica , e te assicuro che funziona alla grande (non sono ne&#39; parente ne compaesano datosi che sono della prov. di avellino) il fatto che inizia a caricare da 7 volt in poi non e&#39; che hai misurato senza aver collegato la batteria a detto generatore perche&#39; l&#39;integrato sg 3524 o qualcosa di simile accetta tensioni di alimentazione da 8 volt in poi motivo per cui la tensione viene fornita dall&#39;accumulatore a 12 volt ed in queste condizioni il regolatore accetta tensioni a partire da 4 volt in poi.</div></center><br> Ciao Adamo,<br><br>quello che tu dici sul regolatore è plausibile e lo verificherò.<br>Sono contento <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> di sapere che il tuo generatore funzioni, questo mi fa sperare che forse Furio poteva avere ragione sulla difettosit&agrave; del mio prodotto.<br><br>Visto però che ho questa possibilit&agrave;, ti pregherei di rilevare la tensione di uscita alla dinamo a vuoto, senza applicare alcun carico (se il vento è troppo forte, ti consiglio di tenere pronta una grossa lampada di auto per rallentarne la velocit&agrave; durante le raffiche).<br><br>Ti chiedo questo perchè la mia elica, L&#39;ecap90, quando gira fa paura <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wacko.gif' border='0' valign='absmiddle'> . Arriva con grande facilit&agrave; a fare oltre 500giri/minuto (ho contato oltre 8giri/secondo - mi sono servito di una telecamera per fare questo: ho inquadrato contemporaneamente l&#39;elica ed un orologio con lancetta dei secondi per il test), sembra che stia facendo grandi cose ma alla fine la tensione non supera i 10V <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/sad.gif' border='0' valign='absmiddle'> e anche se dal regolatore ottieni i 14,5V in batteria entrano appena i 300mA ottenuti dal circuito PWM.<br><br>Spero di ricevere al più presto questa informazione e, se scoprirò di essere giunto a conclusioni errate sulla qualit&agrave; del prodotto chiederò pubblicamente scusa <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/sleep.gif' border='0' valign='absmiddle'> al produttore qui sul forum e mi impegno ad acquistare dalla stessa ditta, l&#39;Ecap500 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> (che tra l&#39;altro rappresentava il mio primo obiettivo che avevo lasciato da parte per paura che si trattasse di apparecchi scadenti)<br><br><br>

15-05-2005, 14:15
<img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/huh.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao a tutti.<br><br>Aggiungo ancora due righe per informare che non ho ricevuto alcuna risposta riguardo i possibili difetti del generatore.<br><br>Aggiungo che effettivamente l&#39;innesco del convertitore è a 3V quando vi è collegata la batteria in uscita. Avevo ovviato all&#39;assorbimento inserendo un diodo in serie con la batteria (ma questo è necessario se non la si vuole scaricare inutilmente).<br><br>Resto comunque in attesa di una risposta da Adamo, vorrei sapere che tensione riesce a fornire a vuoto la dinamo, ti sarei veramente grato se tu potessi fornirmi questo dato.<br><br>Grazie.<br> <br><br> <br><br>

16-05-2005, 17:13
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (CorradoVerbania @ 15/5/2005, 15:15)</div><div id='QUOTE' align='left'><img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/huh.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao a tutti.<br><br>Aggiungo ancora due righe per informare che non ho ricevuto alcuna risposta riguardo i possibili difetti del generatore.<br><br>Aggiungo che effettivamente l&#39;innesco del convertitore è a 3V quando vi è collegata la batteria in uscita. Avevo ovviato all&#39;assorbimento inserendo un diodo in serie con la batteria (ma questo è necessario se non la si vuole scaricare inutilmente).<br><br>Resto comunque in attesa di una risposta da Adamo, vorrei sapere che tensione riesce a fornire a vuoto la dinamo, ti sarei veramente grato se tu potessi fornirmi questo dato.<br><br>Grazie.</div></center><br> Scusami Corrado per il ritardo sto lavorando fuori ufficio (al dire il vero con questo sole non e&#39; che mi dispiace soprattutto vicino al mare di Slerno poi ),proprio ieri ho effettuato una misurazione che mi avevi chiesto anche perche&#39; ieri buttava un bel venticello ,ebbene la tensione in uscita dalla dinamo in C.C. arrivava fino a 20 volt questo senza ne regolatore e nessun tipo di carico applicato, diversamente con l&#39;altro generatore fatto da me con motorino ,credo che provenga da un carrozzella per disabili, la tensione non superava gli 8-9 volt purtroppo per me.

16-05-2005, 20:29
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (adamo @ 16/5/2005, 18:13)</div><div id='QUOTE' align='left'>ebbene la tensione in uscita dalla dinamo in C.C. arrivava fino a 20 volt</div></center><br> Grazie Adamo,<br><br>per avermi fatto questo favore. A questo punto contatterò ancora la ditta per spiegarmi perchè il mio generatore non v&agrave;.<br><br>A questo punto potrebbe essere qualcosa all&#39;elica a passo variabile visto che l&#39;unica differenza con quello acquistato da te è quella.<br><br>Ora non so che dire, vorrei tanto scoprire di non aver buttato via i miei soldi.<br><br>Intanto ti ringrazio e naturalmente invito tutti a non tenere conto delle INGIUSTE lamentele presentate precedentemente.<br><br>Vi terrò informati ...